Visualizzazione di tutti i 4 risultati

La Torre di Ruin

Custodita segretamente per secoli dai suoi monaci, la Cittadella proibita di Ruin, in Turchia, ha aperto le sue porte. E una spaventosa epidemia ha distrutto quasi tutto ciò che viveva al suo interno. Uno dei superstiti è Gabriel Mann, ma la malattia lo sta uccidendo, nonostante sia anche il depositario della cura. Mentre lui lotta tra la vita e la morte, l’ex giornalista Liv Adamsen, la donna che incarna un’antica profezia, è rimasta completamente sola contro chi vuole ridurla al silenzio. In America, intanto, l’agente dell’FBI Joe Shepherd sta indagando sulla scomparsa del più importante ricercatore della NASA, che ha perso il controllo del telescopio Hubble, ora puntato verso la Terra. All’improvviso su tutti i monitor del centro spaziale compare un unico messaggio: «l’umanità non deve guardare oltre.» Poco dopo cominciano a prodursi spaventosi fenomeni naturali e la gente cerca rifugio tra le mura di casa. La soluzione dell’inquietante catena di eventi si trova a molti chilometri di distanza, in un luogo mitico in pieno deserto. Dove Liv Adamsen affronterà la rivelazione finale. Per impedire l’apocalisse. Misticismo e avventura si mescolano ancora una volta nell’esplosivo finale della trilogia di Ruin, elettrizzante bestseller internazionale. Dopo “*Sanctus*” e “*La predestinata*”, un romanzo da cardiopalma sul destino del mondo.
**
### Sinossi
Custodita segretamente per secoli dai suoi monaci, la Cittadella proibita di Ruin, in Turchia, ha aperto le sue porte. E una spaventosa epidemia ha distrutto quasi tutto ciò che viveva al suo interno. Uno dei superstiti è Gabriel Mann, ma la malattia lo sta uccidendo, nonostante sia anche il depositario della cura. Mentre lui lotta tra la vita e la morte, l’ex giornalista Liv Adamsen, la donna che incarna un’antica profezia, è rimasta completamente sola contro chi vuole ridurla al silenzio. In America, intanto, l’agente dell’FBI Joe Shepherd sta indagando sulla scomparsa del più importante ricercatore della NASA, che ha perso il controllo del telescopio Hubble, ora puntato verso la Terra. All’improvviso su tutti i monitor del centro spaziale compare un unico messaggio: «l’umanità non deve guardare oltre.» Poco dopo cominciano a prodursi spaventosi fenomeni naturali e la gente cerca rifugio tra le mura di casa. La soluzione dell’inquietante catena di eventi si trova a molti chilometri di distanza, in un luogo mitico in pieno deserto. Dove Liv Adamsen affronterà la rivelazione finale. Per impedire l’apocalisse. Misticismo e avventura si mescolano ancora una volta nell’esplosivo finale della trilogia di Ruin, elettrizzante bestseller internazionale. Dopo “*Sanctus*” e “*La predestinata*”, un romanzo da cardiopalma sul destino del mondo.

Solomon Creed (versione italiana)

Può, un uomo senza passato, salvare un uomo senza futuro?
La popolazione di Redemption, in Arizona, si è radunata nel vecchio cimitero in cima alla collina per seppellire un concittadino, quando la cerimonia viene bruscamente interrotta da una violenta deflagrazione: nel vicino deserto è precipitato un aereo, e una colonna di fumo nero si leva nel cielo.
Mentre accorre sulla scena del disastro, lo sceriffo Garth Morgan si imbatte in un uomo alto, dai capelli bianchi e dalla carnagione chiarissima, che corre scalzo sulla strada. Non ricorda nulla di sé. L’unico indizio sulla sua identità è un nome che compare sull’etichetta dell’elegante giacca nera che indossa e sulla dedica del libro che tiene in mano: Solomon Creed. Ma quando Morgan gli dice dove si trova, nasce in lui la convinzione di essere lì per salvare qualcuno. Una persona che non ha mai conosciuto… l’uomo che è stato sepolto quella mattina.
Per svelare il mistero che avvolge il suo passato Solomon deve scavare nei segreti di Redemption e scoprire la verità sulla morte dell’uomo che è venuto a salvare. Qualcuno però è deciso a fermarlo, ed è disposto a tutto, anche a mettere in campo oscure forze per impedirgli di vedere la luce.
Un thriller incalzante e ben congegnato, che in un crescendo di colpi di scena accompagna il lettore fino a una conclusione appagante quanto inaspettata.
Un thriller incalzante che si legge tutto d’un fiato. – The Sun
Coinvolgente, vivido, profondo. Un romanzo che non si dimentica facilmente. – Peter James, autore di Una morte semplice
Toyne è un maestro della suspense che tiene il lettore incollato alla pagina. Un romanzo eccellente. – Daily Express
**
### Recensione
‘A fast-moving thriller that makes for an exhilarating read. Perfect for any fans of Lee Child’ Sun
‘Compelling, vivid and profound, I loved it. It stays with you long after you’ve finished the final page’ Peter James
‘Every page, every twist, speaks of Simon’s deep love and mastery of the genre’ Tom Rob Smith
‘Who is Solomon Creed? He’s the hero of an epic new series of thrillers. Simple as that’ Mark Billingham
Toyne is a master of suspense who keeps the reader hooked. An excellent read’ Daily Express
‘It’s a corker. Lee Child meets Stephen King via Don Winslow’ Mark Edwards
‘A windswept thriller with a striking twist, nicely steeped in the Hallucinatory Arizona landscape’ Stav Sherez
‘Top-shelf writers aren’t made – they’re born, and you can tell in two pages when you’ve found one. Simon Toyne has got the gift, and SOLOMON CREED proves it – his imagery, his language, and the cool mystery surrounding Solomon Creed and where he’s going. I think you’ll love this one’
Greg Iles, author of Natchez Burning and The Bone Tree
‘The boldest thriller you’ll read this year. Simon Toyne takes you places the other writers don’t dare go’ Tom Harper
‘Intrigue, mystery, atmosphere . . . it will draw you in and hold you there. Solomon Creed is a thriller with smarts and class’ Scott Mariani
‘At last, Jack Reacher has some credible competition’ Phylippa Smithson, LoveReading
‘An electrifying roller-coaster of a book’ Celia Cohen, LoveReading
‘An absolutely cracking thriller’ Sarah Musk, LoveReading
‘A great summer’s read is to be had from this juggernaut of a thriller’ Ian Harvey-Brown, LoveReading
Praise for Simon Toyne’s SANCTUS series:
‘Among the best current thrillers’ SUNDAY EXPRESS
‘Intriguing and engaging … Relentless pace. An exciting and interesting read’ SUN
‘A fast moving, thoroughly enjoyable, adventure – plenty of action, plenty of intrigue and wonderfully imaginative’ KATE MOSSE
### Sinossi
Può, un uomo senza passato, salvare un uomo senza futuro?
La popolazione di Redemption, in Arizona, si è radunata nel vecchio cimitero in cima alla collina per seppellire un concittadino, quando la cerimonia viene bruscamente interrotta da una violenta deflagrazione: nel vicino deserto è precipitato un aereo, e una colonna di fumo nero si leva nel cielo.
Mentre accorre sulla scena del disastro, lo sceriffo Garth Morgan si imbatte in un uomo alto, dai capelli bianchi e dalla carnagione chiarissima, che corre scalzo sulla strada. Non ricorda nulla di sé. L’unico indizio sulla sua identità è un nome che compare sull’etichetta dell’elegante giacca nera che indossa e sulla dedica del libro che tiene in mano: Solomon Creed. Ma quando Morgan gli dice dove si trova, nasce in lui la convinzione di essere lì per salvare qualcuno. Una persona che non ha mai conosciuto… l’uomo che è stato sepolto quella mattina.
Per svelare il mistero che avvolge il suo passato Solomon deve scavare nei segreti di Redemption e scoprire la verità sulla morte dell’uomo che è venuto a salvare. Qualcuno però è deciso a fermarlo, ed è disposto a tutto, anche a mettere in campo oscure forze per impedirgli di vedere la luce.
Un thriller incalzante e ben congegnato, che in un crescendo di colpi di scena accompagna il lettore fino a una conclusione appagante quanto inaspettata.
Un thriller incalzante che si legge tutto d’un fiato. – The Sun
Coinvolgente, vivido, profondo. Un romanzo che non si dimentica facilmente. – Peter James, autore di Una morte semplice
Toyne è un maestro della suspense che tiene il lettore incollato alla pagina. Un romanzo eccellente. – Daily Express

Sanctus

Il sacrificio di un uomo e il coraggio di una donna stanno per riportare alla luce una terribile verità, che attende il suo momento da millenni. Ma l’umanità è pronta a sapere? Ruin, Turchia. Un monaco si getta dalla cima del più antico luogo di culto della Terra e va incontro a morte certa. La sua sagoma si staglia per un attimo contro il cielo, ma il suo spettacolare volo a braccia spalancate, quasi a formare una croce, non è un suicidio. È un atto simbolico, e grazie ai media ne è testimone in diretta il mondo intero. Ma pochi possono comprenderne il significato. Per Kathryn Mann, biologa che studia da tempo le origini della vita, forse è la fine di una lunga attesa. Per Liv Adamsen, giornalista americana, è l’inizio di un pericoloso viaggio dentro la sua stessa identità, che la porterà molto lontano. A proteggerla, un uomo misterioso di cui conosce solo il nome: Gabriel. A guidarla, la voce del suo stesso sangue. Per i monaci del monastero di Ruin, infine, potrebbe voler dire la rovina di ciò che hanno costruito finora. E sono pronti a tutto per impedire che accada? Un thriller sconvolgente, diventato bestseller in Inghilterra già a pochi giorni dalla pubblicazione. Un concentrato di storia, religione, suspense e colpi di scena: non potrete smettere di leggerlo, perché non potrete più sopportare di non sapere.
(source: Bol.com)

La predestinata

Nell’antica Ruin, in Turchia, la giornalista americana Liv Adamsen giace in un letto d’ospedale e fissa pareti vuote come la sua memoria. Liv sa di essere entrata nella monumentale Cittadella nel cuore di Ruin, ma non riesce a ricordare altro. Buio totale. Qualcosa di strano le si agita dentro, sussurrandole che lei è predestinata a essere ‘la chiave’. Ma di che cosa?
Per colui che chiamano lo Spirito, un mercenario che opera nel deserto siriano, Liv potrebbe essere la chiave per svelare uno dei più importanti segreti dell’umanità. Per la confraternita di monaci arroccati nella Cittadella – ora afflitta da una terribile epidemia – il suo ritorno è l’unica possibilità di sopravvivenza. E per una potente fazione a Roma lei rappresenta una grave minaccia per il futuro stesso della Chiesa cattolica.
Braccata di continente in continente e involontariamente coinvolta in eventi che sfidano ogni logica, Liv si rivolge all’unica persona di cui ancora si fi da: Gabriel Mann. Lui l’ha introdotta ai misteri di Ruin, là dove tutto è cominciato. Insieme, iniziano una nuova, pericolosissima avventura, e una ancor più pericolosa ricerca. Che li condurrà a una scoperta sconcertante, ma anche a una drammatica separazione…

(source: Bol.com)