Visualizzazione di tutti i 15 risultati

Segui Il Tuo Destino

Dentro ognuno di noi è tracciato il percorso che ci conduce alla nostra meta. Un cammino che si compie attraverso una continua metamorfosi. È una trasformazione che si svolge giorno dopo giorno dentro di noi, e di cui neppure ci accorgiamo. Svuotare la mente, accogliere i frutti della nostra immaginazione, che siano sogni o fantasie, non ascoltare nessuno, non farsi distrarre dai pensieri altrui ma semplicemente e pazientemente aspettare che i nostri fiori nascano dentro di noi: in poche parole, affidarsi alla vita (che “ne sa più di noi”) e seguire il proprio destino. È questo il modo per invertire la rotta, questa la strada dell’autoguarigione. “Più restiamo sulla nostra via, più rapidamente i disagi guariscono. Più ci avviciniamo alla nostra meta, più arrivano, improvvisi, veri e propri attacchi di felicità.”

Il sesso è amore: Vivere l’eros senza sensi di colpa

Quante domande inutili ci facciamo quando parliamo d’amore: “È la persona giusta?”, “Durerà?”, “Sto amando in modo sbagliato?”. E soprattutto: “Ma fra noi due è sesso o amore?”. Il sesso è amore, il vero amore. Il resto sono sentimenti più superficiali, più ragionati, meno veri: l’amore è tutto nell’evento del sesso, non c’è nient’altro da cercare o da sapere. Raffaele Morelli torna ad affascinarci e provocarci con un libro intenso e rivoluzionario sul sesso. Prendendo di petto e in contropiede la nostra morale e il nostro pensare comune, lo psichiatra ci mette faccia a faccia con una verità potente e ineludibile: “Siamo davvero noi stessi soltanto quando facciamo l’amore”. È attraverso il sesso, infatti, che si esprime la nostra anima più genuina, perché la forza divina dell’eros travolge tutte le impalcature razionali che tengono imbrigliata la nostra natura profonda. Dunque non dobbiamo fare altro che ascoltare il desiderio che ci nasce dentro e lasciarci guidare soltanto dal piacere. Sta arrivando per aiutarci a rinascere, per fare sbocciare di nuovo il fiore che è dentro di noi.

Come essere felici

Il noto psicologo e psicoterapeuta Raffaele Morelli spiega come sconfiggere lo stress, e il perché la ricetta della felicità passi attraverso l’imparare ad amare gli altri. Un volume agile, ricco di informazioni sulle terapie alternative, di utili consigli per la vita di coppia o professionale, e di indicazioni pratiche per evitare le mille «trappole» in cui la mente spesso cade (la noia, la pigrizia, l’autocommiserazione…). Corredato da test di verifica e tabelle riassuntive, questo testo è uno strumento semplice, e proprio per questo tanto più efficace e prezioso, per affrontare i piccoli grossi guai della vita quotidiana, le situazioni difficili, i momenti di crisi. Una lettura che insegna ad acquistare fiducia in noi stessi, imparando come trarre sempre il meglio dalle mille situazioni della vita e come stare davvero bene con noi stessi e gli altri. In una parola, come essere felici.

La felicità è qui. Domande e risposte sulla vita, l’amore, l’eternità

“Non puoi essere sempre felice e se ti illudi di esserlo vuol dire che sei finto. Sarebbe come dire a una pianta che sta perdendo le foglie: ‘Dài fiorisci, così sarai felice’. Mentre perde le foglie, la pianta sta realizzando alcune delle sue capacità, che si manifestano proprio in quel preciso momento.”
“L’identificazione: questo è il nemico. Cioè il credere che tu ti debba richiamare alla visione comune. Rientrare nello schema che ci hanno disegnato gli altri. Passiamo il 99 per cento della vita a imitare. E a malapena l’1 per cento a creare.”
“Noi sappiamo che in molte cose della vita il pensiero non serve. È inutile. Quando ti innamori, guai se ti metti a ragionare. Diventa un inferno.”
“Darsi una meta da raggiungere è un grave errore, perché con questo atteggiamento ostacoli il progetto che la tua essenza ha già tracciato per te. Quando invece sei davvero te stesso? Quando sei spontaneo, naturale, quando non fai fatica.”
La psicologia di Morelli è una filosofia che cura l’anima. Ci fa amare i nostri vizi, ribaltare i pregiudizi, scoprire i veri tesori nascosti.
Nelle pagine di questo libro, come un allievo davanti al proprio maestro, il giornalista Luciano Falsiroli lo interroga con tutte le domande che ogni suo lettore vorrebbe porgli: la felicità, l’amore, le scelte della vita, la famiglia, i giovani, la morte, l’eternità… Morelli risponde spiazzandoci ogni volta, mostrandoci punti di vista inaspettati, varchi. Ci parla di piante che fioriscono, di ragni che fanno la tela, di parte sconosciuta, di sapere innato. E quello che impariamo, in fondo, è come essere davvero felici con noi stessi.

Esercizi di autoguarigione

Attacchi di panico, ansia, depressione, malattie della pelle, mal di testa, colite, disturbi sessuali, ipertensione… Dentro di noi c’è una forza capace di guarirci meglio di qualsiasi farmaco. Il metodo psicosomatico di Raffaele Morelli per guarire senza medicine.

La vera cura sei tu

“Se i rami secchi ingombrano il nostro mondo interiore ci ammaliamo di ansia, insonnia, depressione. Nessun sapere convenzionale ci può aiutare quando stiamo male. Proprio perché siamo unici, c’è qualcosa dentro di noi che sa come curarci: sì, siamo abitati dal nostro psicoterapeuta nascosto e non lo sappiamo.” In questo libro straordinario Raffaele Morelli ci insegna a prenderci cura di noi stessi. A trovare da soli la via della guarigione dai nostri problemi psicologici.
Oggi tutti vanno dallo psicoterapeuta per parlare della loro vita sfortunata, del loro passato, dei rapporti difficili con la madre o il padre. Niente di più sbagliato, dice Morelli. Bisogna smettere di cercare risposte, smettere di giudicarsi: bisogna invece affidarsi a se stessi, lasciar fluire l’energia antica nascosta nella propria anima.
Perché “dalla notte dei tempi, qualcosa di interiore conduce spontaneamente ogni essere vivente verso la propria meta… ho scelto tredici semplici mosse che raccolgono i codici della saggezza antica, di quel sapere con cui l’uomo si è sempre preso cura di sé”.
Cerca il vuoto, non la spiegazione dei tuoi disagi. Aspetta senza aspettative. Vivi la trasformazione silenziosa. Diventa più insicuro. Smetti di rimuginare sui problemi. Dimentica la tua storia. Osservati per ciò che sei, e non giudicarti…
Tredici semplici regole, tredici mosse per cambiare il proprio sguardo su se stessi e sul mondo, e avviarsi verso la guarigione.
**
### Sinossi
“Se i rami secchi ingombrano il nostro mondo interiore ci ammaliamo di ansia, insonnia, depressione. Nessun sapere convenzionale ci può aiutare quando stiamo male. Proprio perché siamo unici, c’è qualcosa dentro di noi che sa come curarci: sì, siamo abitati dal nostro psicoterapeuta nascosto e non lo sappiamo.” In questo libro straordinario Raffaele Morelli ci insegna a prenderci cura di noi stessi. A trovare da soli la via della guarigione dai nostri problemi psicologici.
Oggi tutti vanno dallo psicoterapeuta per parlare della loro vita sfortunata, del loro passato, dei rapporti difficili con la madre o il padre. Niente di più sbagliato, dice Morelli. Bisogna smettere di cercare risposte, smettere di giudicarsi: bisogna invece affidarsi a se stessi, lasciar fluire l’energia antica nascosta nella propria anima.
Perché “dalla notte dei tempi, qualcosa di interiore conduce spontaneamente ogni essere vivente verso la propria meta… ho scelto tredici semplici mosse che raccolgono i codici della saggezza antica, di quel sapere con cui l’uomo si è sempre preso cura di sé”.
Cerca il vuoto, non la spiegazione dei tuoi disagi. Aspetta senza aspettative. Vivi la trasformazione silenziosa. Diventa più insicuro. Smetti di rimuginare sui problemi. Dimentica la tua storia. Osservati per ciò che sei, e non giudicarti…
Tredici semplici regole, tredici mosse per cambiare il proprio sguardo su se stessi e sul mondo, e avviarsi verso la guarigione.

Pensa magro

”Per prima cosa, non metterti a dieta: il dovere è nemico di chi vuole dimagrire. Poi inizia a cambiare atteggiamento mentale. Comincia ad accettarti come sei, l’autocritica è tra le cause principali del sovrappeso. Svuota la testa dai troppi pensieri, l’accumulo di ”peso mentale” frena anche il metabolismo. E impara a stare nel presente, chi è dominato dai ricordi e dai progetti ingrassa senza accorgersene…”

Pensa magro è il metodo pratico per dimagrire senza mettersi a dieta. Un approccio rivoluzionario che Raffaele Morelli ha esposto la prima volta nel bestseller Dimagrire senza dieta e che in questo nuovo libro trova la sua applicazione più concreta. Passo dopo passo, mossa mentale dopo mossa mentale, lo psichiatra di Riza ci mostra gli errori psicologici che ci fanno ingrassare più di quelli alimentari, e anche le parole ”giuste” che ci aiutano a dimagrire. Ogni capitolo è accompagnato da casi reali, dalle frasi-chiave da ripetersi e dagli esercizi mentali da praticare. Fino a scoprire che dimagrire è più semplice di quanto immagini, se impari a pensare magro.

(source: Bol.com)

Il sesso è amore

Quante domande inutili ci facciamo quando parliamo d’amore: ”È la persona giusta?”, ”Durerà?”, ”Sto amando in modo sbagliato?”. E soprattutto: ”Ma fra noi due è sesso o amore?”. Il sesso è amore, il vero amore. Il resto sono sentimenti più superficiali, più ragionati, meno veri: l’amore è tutto nell’evento del sesso, non c’è nient’altro da cercare o da sapere. Raffaele Morelli torna ad affascinarci e provocarci con un libro intenso e rivoluzionario sul sesso. Prendendo di petto e in contropiede la nostra morale e il nostro pensare comune, lo psichiatra ci mette faccia a faccia con una verità potente e ineludibile: ”Siamo davvero noi stessi soltanto quando facciamo l’amore”. È attraverso il sesso, infatti, che si esprime la nostra anima più genuina, perché la forza divina dell’eros travolge tutte le impalcature razionali che tengono imbrigliata la nostra natura profonda. Dunque non dobbiamo fare altro che ascoltare il desiderio che ci nasce dentro e lasciarci guidare soltanto dal piacere. Sta arrivando per aiutarci a rinascere, per fare sbocciare di nuovo il fiore che è dentro di noi.
(source: Bol.com)

Breve corso di felicità

Qualunque cosa sia la felicità, è accanto a te o, per essere ancora più precisi, dentro di te. Tu però non lo sai: non la riconosci e per di più la immagini distante e difficile da raggiungere. E così rinunci, lasci perdere, ti adagi, ti adegui e poco alla volta la vita perde colore, sapore e odore.

La strada per la felicità è in realtà molto più breve e semplice di quello che comunemente crediamo. A farcela sembrare lunga e difficile sono i pregiudizi e i luoghi comuni su noi stessi e sulla vita, pregiudizi che assorbiamo dall’esterno e che accettiamo passivamente. Fin da quando eravamo piccoli ce ne hanno propinati di tutti i tipi.

Questo libro raccoglie i più diffusi – che sono nel contempo i più pericolosi e i più difficili da estirpare – e li analizza brevemente affinché ciascuno possa capire quanto certe presunte verità granitiche siano in realtà inconsistenti, e come terribili spauracchi che ci hanno tenuto in scacco per anni si rivelino, a un veloce esame, mostri di fumo, da spazzare via con un semplice soffio. E fornisce consigli pratici per aiutare ciascuno a muoversi in autonomia verso il benessere.

Ecco allora che le cose si possono chiamare con il loro vero nome, che il dolore ha un senso, che ogni giorno può portare i suoi frutti, che le soluzioni vengono a galla, i problemi trovano la giusta collocazione, i talenti emergono, la spontaneità prende il posto del calcolo, i rapporti si animano, i sentimenti si liberano dalla patina uniforme e triste dei conformismi. E il cuore può battere al suo ritmo.

(source: Bol.com)

Le piccole cose che cambiano la vita

C’è una piccola rivoluzione copernicana in questo libro, un ribaltamento del punto di vista che fa trovare la felicità dove non la si era mai neppure cercata: la formula segreta del benessere sta nascosta nei piccoli gesti quotidiani che compiamo senza dar loro nessuna importanza. È una forza insospettabile in grado di darci una gioia infinita, che però noi offuschiamo di continuo coi nostri ragionamenti e i nostri giudizi, col nostro ingolfarci di scopi e progetti.
Dopo averci fatto capire che Ciascuno è perfetto e che Non siamo nati per soffire, Morelli propone in queste pagine un suo nuovo fondamentale insegnamento, che si incastona alla perfezione nella filosofia controcorrente con cui l’autore ha conquistato migliaia di lettori. Un approccio all’esistenza a tutto tondo, capace, nella sua elementare radicalità, di dare una vera svolta alla nostra vita.
(source: Bol.com)

Dimagrire senza dieta

”Da alcuni anni osservo nel mio studio l’anima di chi ingrassa. Più di tutto mi colpisce la lotta, la battaglia di moltissime persone per ritrovare la linea. ‘Devo farcela, voglio farcela…’, si ripetono. Compiono sforzi indicibili, provano diete di tutti i tipi, quasi sempre fallimentari. Naturalmente quando trasgrediscono il senso di colpa è grande. Più il senso di colpa aumenta, più il senso di sconfitta si accresce e più si torna a mangiare. Questo libro è dedicato a coloro che vogliono uscire da questo frustrante circolo vizioso. Non potremo eliminare i chili in più diventando dei docili soldatini che, a orari cadenzati, mangiano la mela, la fettina di fesa, il petto di pollo… Non è possibile dimagrire, se prima non abbiamo risvegliato una passione, un desiderio, un interesse che magari avevamo sopito per anni e anni. Spesso il grasso copre e nasconde le nostre aspirazioni più profonde, la nostra voglia di provare piacere.” Mettendo insieme la sua esperienza di psicoterapeuta, le sue conoscenze mediche e la sua visione filosofica, Raffaele Morelli ribalta molti dei luoghi comuni sulle diete e propone un metodo tanto semplice quanto rivoluzionario. Un approccio psicosomatico, che pone la nostra mente al centro di tutto, e senza sacrifici ci fa ritrovare la linea e la gioia di vivere.

(source: Bol.com)

Come risvegliare l’eros

Secondo le religioni, i mistici e i santi, quando si trovano in uno stato di coscienza chiamato estasi, sono in grado di avere visioni profetiche, di ascoltare la voce del dio, di compiere miracoli. Ebbene, questo “stato di grazia”, questo allargamento dei confini della coscienza, capace di dare risultati suggestivi, non ha, da un punto di vista neurochimico, assolutamente nulla di diverso da ciò che si accende in noi col desiderio sessuale. Nel nostro sistema neuroendocrino l’eros ha, infatti, gli stessi effetti dell’estasi, perché tocca le aree del cervello da cui nasce la salute.

Come dimagrire senza soffrire

«Io sono contrario alle costrizioni. Chi mangia troppo lo fa perché è insoddisfatto e placa le proprie frustrazioni a tavola. Per cambiare bisogna avere interessi, amare, fare l’amore, ma soprattutto innamorarsi di se stessi. Basta giudicarsi, basta punirsi, riscopriamo il piacere. Appagando i sensi in modo diverso.
Raffaele Morelli