1–16 di 22 risultati

Hijos de los hombres

La capacidad reproductiva de la humanidad ha desaparecido súbitamente. Theo Faron vive en la Inglaterra post-Omega, un periodo deprimente en el que ya no hay futuro. Resignado, empieza a denunciar en su diario la sordidez de una sociedad en decadencia y el orden que pretende imponer su primo, el Guardián, el temible dictador de Inglaterra. Todo cambia el día en que un grupo de jóvenes se propone deponer al tirano. Pero los revolucionarios sólo podrán triunfar con la ayuda de Theo.

Morte a Pemberley

Profonda estimatrice di Jane Austen, P.D. James sceglie di confrontarsi con la sua opera più nota, *Orgoglio e pregiudizio* , rivisitandola con originalità e rispetto e conferendole il suo tocco inconfondibile con una sorprendente trama gialla.
Inghilterra, 1803. Sono passati sei anni da quando Elizabeth e Darcy hanno iniziato la loro vita insieme nella splendida tenuta di Pemberley. Elizabeth è felice del suo ruolo di padrona di casa ed è madre di due bellissimi bambini. La sorella maggiore Jane, cui lei è legatissima, vive nelle vicinanze insieme al marito Charles, vecchio amico di Darcy, e il suo adorato padre, Mr Bennet, va spesso a farle visita.
Ma in una fredda e piovosa serata d’ottobre, mentre fervono gli ultimi preparativi per il grande ballo d’autunno che si terrà il giorno successivo, l’universo tranquillo e ordinato di Pemberley viene scosso all’improvviso dalla comparsa di Lydia, la sorella minore di Elizabeth e Jane. In preda a una crisi isterica la giovane donna urla che suo marito, l’ambiguo e disonesto Wickham, non gradito a Pemberley per la sua condotta immorale, è appena stato ucciso proprio lì, nel bosco della tenuta.
Di colpo, l’ombra pesante e cupa del delitto offusca l’eleganza e l’armonia di Pemberley, e i protagonisti si ritrovano loro malgrado coinvolti in una vicenda dai contorni drammatici.
Grande conoscitrice delle ambiguità dell’animo umano, P.D. James con *Morte a Pemberley* firma un romanzo giallo di grande atmosfera, regalando una seconda vita agli indimenticabili personaggi di uno dei classici più amati della letteratura.

The Children of Men

SUMMARY: Told with P. D. James’s trademark suspense, insightful characterization, and riveting storytelling, The Children of Men is a story of a world with no children and no future. The human race has become infertile, and the last generation to be born is now adult. Civilization itself is crumbling as suicide and despair become commonplace. Oxford historian Theodore Faron, apathetic toward a future without a future, spends most of his time reminiscing. Then he is approached by Julian, a bright, attractive woman who wants him to help get her an audience with his cousin, the powerful Warden of England. She and her band of unlikely revolutionaries may just awaken his desire to live . . . and they may also hold the key to survival for the human race.

La paziente privata

Rhoda Gradwyn, giornalista investigativa, ha , molto successo e pochissimi amici. È un personaggio scomodo per molti: le sue scottanti inchieste, sempre ben documentate, producono spesso effetti negativi, se non addirittura tragici, sulle esistenze delle persone che ne sono loro malgrado protagoniste. Quando decide finalmente di liberarsi di una cicatrice che le deturpa il viso da molti anni, la donna si affida a un celebre chirurgo plastico e alla sua esclusiva clinica privata, Cheverell Manor, ospitata in un’antica residenza nel Dorset. L’intervento, che dovrebbe segnare per lei l’inizio di una nuova vita, è invece il suo appuntamento con la morte. Rhoda viene infatti ritrovata cadavere la mattina dopo l’operazione, uccisa brutalmente da un misterioso assassino. Chi può essere stato? A Cheverell Manor, i possibili indiziati sono molti. Sarà Adam Dalgliesh, ormai ai vertici della carriera investigativa, con i suoi fidi assistenti Kate e Benton, chiamati da Londra a indagare sull’omicidio, a scavare nel passato della vittima e dei sospettati alla ricerca di una verità tanto agghiacciante quanto sorprendente. Ancora una volta P.D. James torna a orchestrare con la consueta maestria i destini dei suoi personaggi, intrecciandoli sapientemente e costruendo una storia che, come sempre, ha il suo fulcro in Adam Dalgliesh, investigatore abilissimo e sensibile, capace come pochi altri eroi della letteratura gialla di scandagliare i misteri dell’animo umano.

I figli degli uomini

Nel 2021 per l’umanità sembra non esserci futuro: gli uomini, infatti, hanno smesso di riprodursi. Forse però c’è ancora una speranza, come scopre Theo Faron, storico di Oxford, che vede la sua esistenza tranquilla cambiare radicalmente quando incontra una giovane ribelle che sfida le autorità. Un romanzo insolito e sorprendente da una delle grandi signore del giallo inglese.

Copritele il volto

In un’aristocratica dimora, una giovane cameriera viene trovata uccisa in una stanza chiusa a chiave dall’interno. Un rompicapo per l’ispettore Dalgliesh, che durante le indagini troverà il tempo anche per un incontro molto particolare.

Una notte di luna per l’ispettore Dalgliesh

L’ispettore Dalgliesh ha ricevuto in eredità un solitario mulino a vento sul promontorio di Larskoken. Un’ottima soluzione per le vacanze dell’ispettore, che sogna solo di lasciare la caotica Londra in cerca di riposo e silenzio. Sogni vani, perché in quell’angolo remoto d’Inghilterra un inafferrabile pazzo omicida ha seminato il terrore con una serie di delitti all’ombra inquietante di una centrale nucleare in cui si è verificato un misterioso suicidio. Ce n’è quanto basta per rovinare la quiete dell’ispettore, soprattutto quando accanto al suo mulino viene commesso un altro delitto… Inevitabile è il coinvolgimento di Dalgliesh che si trova così trascinato in una nuova, difficile indagine e in una sfida elettrizzante con il delitto.
**

Scuola per infermiere

Scuola per infermiere by P. D. James
Adam Dalgliesh si trova a indagare sul misterioso assassinio di due giovani allieve della scuola per infermiere Nightingale House. E ben presto si scopre immerso in un labirinto di indizi, inganni e bugie, dove le apparenze nascondono inconfessabili verit&agrave.

Sangue innocente

Dopo essere stata adottata dai Palfrey, per dieci anni Philippa ha continuato a fantasticare sui suoi veri genitori. Tormentata dal desiderio di far luce sul suo passato, appena raggiunge la maggiore età cerca di ritrovarli. E non si arrende, anche se le sue scoperte sono sconvolgenti, anche se l’incontro con sua madre sarà il preludio di una nuova tragedia. Colpa e vendetta, legami di sangue e ragioni del cuore. Un dramma di famiglia che diventa un imprevedibile thriller.

Per cause innaturali

Una barca si arena sulle coste di Suffolk. A bordo c’è il cavaliere del famoso giallista Maurice Seton. Le mani gli sono state mozzate: un macabro dettaglio che lo stesso Seton aveva inserito nel progetto del suo nuovo libro. Suo malgrado l’ispettore Dalgliesh, in vacanza nella regione, viene coinvolto nel caso dagli amici e dai vicini di casa della vittima. Un gruppetto di persone rispettabili. In apparenza. Ma con troppi segreti e troppi rancori nascosti. Una nuova, inquietante sfida all’acume investigativo di Dalgliesh. Un drammatico puzzle di indagini e di indizi, un nuovo capolavoro, d’alta scuola anglosassone, di P.D. James.

Morte di un medico legale

Il dottor Edwin Lorrimer, medico legale e consulente di tribunali, appare a tutti come una persona fredda, razionale, un gelido, efficientissimo scienziato. Ma il giorno in cui il suo cadavere brutalmente massacrato viene ritrovato nel laboratorio in cui lavora, il suo ambiguo passato inizia a tornare a galla. E del dottor Lorrimer appare un’immagine insospettabile.
Principale indiziato dell’omicidio, avvenuto in una stanza chiusa a chiave, è un collega del medico. Ma l’ispettore Dalgliesh, chiamato a indagare, sa che non bisogna mai fidarsi delle apparenze. Ancora una volta imparerà che la natura umana è più complessa di quanto sembri. E che a volte anche l’indizio più lampante non basta per risolvere un caso…

Una mente per uccidere

n una clinica psichiatrica i potenziali omicidi sono molti. Così, quando Enid Bolam viene uccisa nel seminterrato della Clinica Steen, il sovrintendente Adam Dalgliesh si trova di fronte a troppi possibili colpevoli. Anche perché perfino tra i medici e il personale della clinica scopre che più d’uno si sarebbe liberato volentieri dell’intrigante signorina Bolam. Un caso apparentemente senza soluzione, dunque. Ma Dalgliesh sa come tendere le sue trappole. E ha un gatto come alleato. In un intreccio emozionante e preciso come una partita a scacchi, Adam Dalgliesh è la pedina vincente di P.D. James.

Un indizio per Cordelia Gray

Un caso estremamente complesso per miss Gray, la sagace investigatrice dei romanzi di P.D. James: la grande interprete di drammi elisabettiani, Clarissa Lisle, è da tempo minacciata di morte e l’ora X sta per scoccare…
(source: Bol.com)

La trilogia Dalgliesh

Fin dal suo debutto Adam Dalgliesh si è conquistato l’affetto dei lettori. Eppure non lo si può certo definire un uomo simpatico: capoispettore di Scotland Yard, ha un atteggiamento riservato, profondamente cerebrale, e per svagarsi scrive versi (tutt’altro che spregevoli). Uomo di bell’aspetto, è vedovo e fatica a intrecciare relazioni con le donne. Si tratta, forse, dell’ultimo investigatore-gentiluomo, un mix tra Sherlock Holmes e Maigret. In questo volume lo vediamo all’opera in tre delle sue indagini più celebri: “Una mente per uccidere”, nel quale affronta un omicidio avvenuto in una clinica psichiatrica; “Un gusto per la morte”, che lo vede indagare su un doppio assassinio commesso nella sagrestia di una chiesa e “Una notte di luna per l’ispettore Dalgliesh”, in cui il poliziotto-poeta deve misurarsi con un killer psicopatico, un misterioso suicida e un irriducibile ambientalista.
**

Un lavoro inadatto a una donna

Al posto di Cordelia Gray, un’altra donna si sarebbe probabilmente ritirata dall’attività dopo quella terribile mattina in cui, entrando nella sede della sua agenzia investigativa, ha trovato il socio Bernie Pryde con le vene tagliate, ormai cadavere. Ma Cordelia è una ragazza testarda, e continua nelle sue indagini. Così quando il celebre biologo Sir Ronald Callender le chiede di indagare sull’oscuro suicidio del figlio Mark, Cordelia non si tira indietro. Che cosa può avere indotto il serio e tranquillo Mark Callender a impiccarsi a un gancio del soffitto nel suo cottage? E che cosa pensare del fatto che il morto avesse del rossetto sulle labbra e accanto a sé la foto di una donna nuda? L’ambiente universitario di Cambridge, del quale il ragazzo faceva parte, è solo apparentemente limpido: entrando in contatto con gli amici del giovane, Cordelia si accorgerà ben presto di essere andata a rimestare in acque molto torbide. E dovrà ammettere che forse non aveva tutti i torti chi affermava che quello del detective è “un lavoro inadatto a una donna”.
**
### Sinossi
Al posto di Cordelia Gray, un’altra donna si sarebbe probabilmente ritirata dall’attività dopo quella terribile mattina in cui, entrando nella sede della sua agenzia investigativa, ha trovato il socio Bernie Pryde con le vene tagliate, ormai cadavere. Ma Cordelia è una ragazza testarda, e continua nelle sue indagini. Così quando il celebre biologo Sir Ronald Callender le chiede di indagare sull’oscuro suicidio del figlio Mark, Cordelia non si tira indietro. Che cosa può avere indotto il serio e tranquillo Mark Callender a impiccarsi a un gancio del soffitto nel suo cottage? E che cosa pensare del fatto che il morto avesse del rossetto sulle labbra e accanto a sé la foto di una donna nuda? L’ambiente universitario di Cambridge, del quale il ragazzo faceva parte, è solo apparentemente limpido: entrando in contatto con gli amici del giovane, Cordelia si accorgerà ben presto di essere andata a rimestare in acque molto torbide. E dovrà ammettere che forse non aveva tutti i torti chi affermava che quello del detective è “un lavoro inadatto a una donna”.

Un gusto per la morte

Sir Paul Berowne e Harry Mack. Un ministro e un vagabondo uccisi insieme nella sacrestia di una chiesa londinese. L’inchiesta affidata all’ispettore Adam Dalgliesh si presenta come un vero rompicapo: perché l’assassino ha voluto unire nella morte due uomini così diversi?
**
### Sinossi
Sir Paul Berowne e Harry Mack. Un ministro e un vagabondo uccisi insieme nella sacrestia di una chiesa londinese. L’inchiesta affidata all’ispettore Adam Dalgliesh si presenta come un vero rompicapo: perché l’assassino ha voluto unire nella morte due uomini così diversi?