Visualizzazione di tutti i 5 risultati

Il Manuale Del Debuttante Russo

**«La grande tradizione fantastico-satirico russa, da Gogol’ a Bulgakov… a Shteyngart.»**
*THE NEW YORK TIMES*
**«Portnoy incontra Čechov. Che cosa ci può essere di meglio?»**
*Adam Gopnik*
Vladimir Girškin conduce un’esistenza noiosa in un piccolo appartamento dell’East Side di New York. Non sa ancora chi è e cosa vuole fare della sua vita, e trascorre le giornate lavorando in una società per l’Inserimento degli Immigrati. Al suo fianco c’è la fidanzata Challah, dal «profumo nauseabondo d’incenso e muschio», una ragazza semplice che si guadagna da vivere facendo la prostituta di lusso. Nella ricerca della realizzazione personale certo non gli è d’aiuto la madre, che non perde occasione di elencargli i suoi fallimenti. E ancora meno il padre, un medico che si è arricchito con metodi poco ortodossi. Un giorno irrompe nel suo ufficio uno strano individuo, Rybakov: un eroe di guerra russo, anziano e nevrotico, che sostiene di parlare con i ventilatori. Come tutti gli altri chiede una cosa sola, la naturalizzazione. Ma a differenza degli altri, Rybakov fa qualcosa per Vladimir: gli offre una mazzetta e anche un lavoro più redditizio al servizio di suo figlio, un pericoloso individuo noto con l’appellativo di Marmotta. Da questo momento Vladimir si ritroverà catapultato nella Republika Stolovaja, invischiato in loschi affari e in una serie di eventi tragicomici e grotteschi, che lo porteranno, forse, a trovare una via per realizzare le sue ambizioni.

**«La grande tradizione fantastico-satirico russa, da Gogol’ a Bulgakov… a Shteyngart.»**
*THE NEW YORK TIMES*
**«Portnoy incontra Čechov. Che cosa ci può essere di meglio?»**
*Adam Gopnik*
Vladimir Girškin conduce un’esistenza noiosa in un piccolo appartamento dell’East Side di New York. Non sa ancora chi è e cosa vuole fare della sua vita, e trascorre le giornate lavorando in una società per l’Inserimento degli Immigrati. Al suo fianco c’è la fidanzata Challah, dal «profumo nauseabondo d’incenso e muschio», una ragazza semplice che si guadagna da vivere facendo la prostituta di lusso. Nella ricerca della realizzazione personale certo non gli è d’aiuto la madre, che non perde occasione di elencargli i suoi fallimenti. E ancora meno il padre, un medico che si è arricchito con metodi poco ortodossi. Un giorno irrompe nel suo ufficio uno strano individuo, Rybakov: un eroe di guerra russo, anziano e nevrotico, che sostiene di parlare con i ventilatori. Come tutti gli altri chiede una cosa sola, la naturalizzazione. Ma a differenza degli altri, Rybakov fa qualcosa per Vladimir: gli offre una mazzetta e anche un lavoro più redditizio al servizio di suo figlio, un pericoloso individuo noto con l’appellativo di Marmotta. Da questo momento Vladimir si ritroverà catapultato nella Republika Stolovaja, invischiato in loschi affari e in una serie di eventi tragicomici e grotteschi, che lo porteranno, forse, a trovare una via per realizzare le sue ambizioni.

Only registered users can download this free product.

Storia d’amore vera e supertriste

Benvenuti nel futuro prossimo. Benvenuti negli Stati (non troppo) Uniti, cinesizzati e militarizzati, sull’orlo del collasso economico e culturale. Il trentanovenne Lenny Abramov, figlio di immigrati ebrei russi, è decisamente un uomo di un altro secolo: mentre l’analfabetismo dilaga e si comunica ormai attraverso schermi digitali detti apparati, lui ancora si ostina a leggere quegli oggetti curiosi e maleodoranti di carta stampata che tiene nel suo Muro dei Libri. Intanto cerca di fare carriera nei Servizi Post-Umani vendendo a una clientela selezionata “proroghe vita a tempo indeterminato” e a dispetto del colesterolo alto (ereditato dai genitori, insieme alla bruttezza) sogna di non morire mai, perché “la vita eterna è l’unica vita che conta”. E crede nell’amore. Almeno da quando, alla fine di un anno sabbatico trascorso a Roma, ha conosciuto la giovanissima ed enigmatica Eunice Park, figlia di un podologo coreano, che dopo una notte di bagordi e passione gli insegna a lavarsi i denti correttamente e lo chiama con affetto “faccia da sfigato”. Rientrato a New York, mentre il lavoro e il conto in banca gli danno più di una preoccupazione, Lenny si aggrappa al pensiero di Eunice e non resiste alla tentazione di tenere diligentemente un diario, forse l’ultimo sulla faccia della Terra, per raccontare la loro storia, che sfiderà il declino dell’impero mercificato, come se l’amore ancora potesse salvare il mondo.

Benvenuti nel futuro prossimo. Benvenuti negli Stati (non troppo) Uniti, cinesizzati e militarizzati, sull’orlo del collasso economico e culturale. Il trentanovenne Lenny Abramov, figlio di immigrati ebrei russi, è decisamente un uomo di un altro secolo: mentre l’analfabetismo dilaga e si comunica ormai attraverso schermi digitali detti apparati, lui ancora si ostina a leggere quegli oggetti curiosi e maleodoranti di carta stampata che tiene nel suo Muro dei Libri. Intanto cerca di fare carriera nei Servizi Post-Umani vendendo a una clientela selezionata “proroghe vita a tempo indeterminato” e a dispetto del colesterolo alto (ereditato dai genitori, insieme alla bruttezza) sogna di non morire mai, perché “la vita eterna è l’unica vita che conta”. E crede nell’amore. Almeno da quando, alla fine di un anno sabbatico trascorso a Roma, ha conosciuto la giovanissima ed enigmatica Eunice Park, figlia di un podologo coreano, che dopo una notte di bagordi e passione gli insegna a lavarsi i denti correttamente e lo chiama con affetto “faccia da sfigato”. Rientrato a New York, mentre il lavoro e il conto in banca gli danno più di una preoccupazione, Lenny si aggrappa al pensiero di Eunice e non resiste alla tentazione di tenere diligentemente un diario, forse l’ultimo sulla faccia della Terra, per raccontare la loro storia, che sfiderà il declino dell’impero mercificato, come se l’amore ancora potesse salvare il mondo.

Only registered users can download this free product.

Destinazione America

« *In Destinazione America Gary Shteyngart fotografa perfettamente il Paese: la sua vacuità, i suoi lamenti, l’esibito disprezzo di sé* »
**Richard Ford**
« *Un libro geniale, esuberante, un’opera di autentico virtuosismo.* »
**Literary Review**
« *Un romanzo ambizioso sullo stato della nazione, sul malcontento che ha portato allo sbalorditivo risultato elettorale del 2016… Pungente, attuale, vero.* »
**The Guardian**
Barry Cohen, manager di un fondo speculativo, si considera il tipo più simpatico di Wall Street; marito impeccabile, padre amorevole, vive chiuso nel suo narcisismo e completamente distaccato dalla realtà. Ma la diagnosi di autismo del figlio fa scricchiolare il matrimonio con la bellissima Seema, e un’indagine sulle sue operazioni finanziarie peggiora la situazione. Dopo una cena fallimentare a casa di amici, Barry, ubriaco, abbandona New York a bordo di un pullman Greyhound, con il viso insanguinato dai graffi della moglie, senza carte di credito ma con una valigetta piena di preziosi orologi da collezione. La sua somiglia molto a una fuga precipitosa dopo il tracollo matrimoniale, finanziario e nervoso, ma presto si trasforma in un romantico viaggio alla riscoperta di sé, sulle tracce dei suoi miti letterari, di un amore universitario mai dimenticato e di un Paese disposto ad ascoltarlo e a curare le sue ferite, mentre quella che scorre fuori dal finestrino è in realtà un’America più che mai divisa, nell’estate che porta all’incredibile elezione di Donald Trump. Dai quartieri più disastrati di Baltimora fino alla rovente frontiera con il Messico, Barry passa da un esilarante equivoco all’altro, convinto di poter ritrovare i propri affetti, e aggiustare la sua vita come si aggiusta il meccanismo perfetto di un orologio.
**
### Sinossi
« *In Destinazione America Gary Shteyngart fotografa perfettamente il Paese: la sua vacuità, i suoi lamenti, l’esibito disprezzo di sé* »
**Richard Ford**
« *Un libro geniale, esuberante, un’opera di autentico virtuosismo.* »
**Literary Review**
« *Un romanzo ambizioso sullo stato della nazione, sul malcontento che ha portato allo sbalorditivo risultato elettorale del 2016… Pungente, attuale, vero.* »
**The Guardian**
Barry Cohen, manager di un fondo speculativo, si considera il tipo più simpatico di Wall Street; marito impeccabile, padre amorevole, vive chiuso nel suo narcisismo e completamente distaccato dalla realtà. Ma la diagnosi di autismo del figlio fa scricchiolare il matrimonio con la bellissima Seema, e un’indagine sulle sue operazioni finanziarie peggiora la situazione. Dopo una cena fallimentare a casa di amici, Barry, ubriaco, abbandona New York a bordo di un pullman Greyhound, con il viso insanguinato dai graffi della moglie, senza carte di credito ma con una valigetta piena di preziosi orologi da collezione. La sua somiglia molto a una fuga precipitosa dopo il tracollo matrimoniale, finanziario e nervoso, ma presto si trasforma in un romantico viaggio alla riscoperta di sé, sulle tracce dei suoi miti letterari, di un amore universitario mai dimenticato e di un Paese disposto ad ascoltarlo e a curare le sue ferite, mentre quella che scorre fuori dal finestrino è in realtà un’America più che mai divisa, nell’estate che porta all’incredibile elezione di Donald Trump. Dai quartieri più disastrati di Baltimora fino alla rovente frontiera con il Messico, Barry passa da un esilarante equivoco all’altro, convinto di poter ritrovare i propri affetti, e aggiustare la sua vita come si aggiusta il meccanismo perfetto di un orologio.

« *In Destinazione America Gary Shteyngart fotografa perfettamente il Paese: la sua vacuità, i suoi lamenti, l’esibito disprezzo di sé* »
**Richard Ford**
« *Un libro geniale, esuberante, un’opera di autentico virtuosismo.* »
**Literary Review**
« *Un romanzo ambizioso sullo stato della nazione, sul malcontento che ha portato allo sbalorditivo risultato elettorale del 2016… Pungente, attuale, vero.* »
**The Guardian**
Barry Cohen, manager di un fondo speculativo, si considera il tipo più simpatico di Wall Street; marito impeccabile, padre amorevole, vive chiuso nel suo narcisismo e completamente distaccato dalla realtà. Ma la diagnosi di autismo del figlio fa scricchiolare il matrimonio con la bellissima Seema, e un’indagine sulle sue operazioni finanziarie peggiora la situazione. Dopo una cena fallimentare a casa di amici, Barry, ubriaco, abbandona New York a bordo di un pullman Greyhound, con il viso insanguinato dai graffi della moglie, senza carte di credito ma con una valigetta piena di preziosi orologi da collezione. La sua somiglia molto a una fuga precipitosa dopo il tracollo matrimoniale, finanziario e nervoso, ma presto si trasforma in un romantico viaggio alla riscoperta di sé, sulle tracce dei suoi miti letterari, di un amore universitario mai dimenticato e di un Paese disposto ad ascoltarlo e a curare le sue ferite, mentre quella che scorre fuori dal finestrino è in realtà un’America più che mai divisa, nell’estate che porta all’incredibile elezione di Donald Trump. Dai quartieri più disastrati di Baltimora fino alla rovente frontiera con il Messico, Barry passa da un esilarante equivoco all’altro, convinto di poter ritrovare i propri affetti, e aggiustare la sua vita come si aggiusta il meccanismo perfetto di un orologio.
**
### Sinossi
« *In Destinazione America Gary Shteyngart fotografa perfettamente il Paese: la sua vacuità, i suoi lamenti, l’esibito disprezzo di sé* »
**Richard Ford**
« *Un libro geniale, esuberante, un’opera di autentico virtuosismo.* »
**Literary Review**
« *Un romanzo ambizioso sullo stato della nazione, sul malcontento che ha portato allo sbalorditivo risultato elettorale del 2016… Pungente, attuale, vero.* »
**The Guardian**
Barry Cohen, manager di un fondo speculativo, si considera il tipo più simpatico di Wall Street; marito impeccabile, padre amorevole, vive chiuso nel suo narcisismo e completamente distaccato dalla realtà. Ma la diagnosi di autismo del figlio fa scricchiolare il matrimonio con la bellissima Seema, e un’indagine sulle sue operazioni finanziarie peggiora la situazione. Dopo una cena fallimentare a casa di amici, Barry, ubriaco, abbandona New York a bordo di un pullman Greyhound, con il viso insanguinato dai graffi della moglie, senza carte di credito ma con una valigetta piena di preziosi orologi da collezione. La sua somiglia molto a una fuga precipitosa dopo il tracollo matrimoniale, finanziario e nervoso, ma presto si trasforma in un romantico viaggio alla riscoperta di sé, sulle tracce dei suoi miti letterari, di un amore universitario mai dimenticato e di un Paese disposto ad ascoltarlo e a curare le sue ferite, mentre quella che scorre fuori dal finestrino è in realtà un’America più che mai divisa, nell’estate che porta all’incredibile elezione di Donald Trump. Dai quartieri più disastrati di Baltimora fino alla rovente frontiera con il Messico, Barry passa da un esilarante equivoco all’altro, convinto di poter ritrovare i propri affetti, e aggiustare la sua vita come si aggiusta il meccanismo perfetto di un orologio.

Only registered users can download this free product.

Super Sad True Love Story: A Novel

EDITORIAL REVIEW: The author of two critically acclaimed novels, **The Russian Debutante’s Handbook** and **Absurdistan**, Gary Shteyngart has risen to the top of the fiction world. Now, in his hilarious and heartfelt new novel, he envisions a deliciously dark tale of America’s dysfunctional coming years—and the timeless and tender feelings that just might bring us back from the brink.In a very near future—oh, let’s say next Tuesday—a functionally illiterate America is about to collapse. But don’t that tell that to poor Lenny Abramov, the thirty-nine-year-old son of an angry Russian immigrant janitor, proud author of what may well be the world’s last diary, and less-proud owner of a bald spot shaped like the great state of Ohio. Despite his job at an outfit called Post-Human Services, which attempts to provide immortality for its super-rich clientele, death is clearly stalking this cholesterol-rich morsel of a man. And why shouldn’t it? Lenny’s from a different century—he totally loves books (or “printed, bound media artifacts,” as they’re now known), even though most of his peers find them smelly and annoying. But even more than books, Lenny loves Eunice Park, an impossibly cute and impossibly cruel twenty-four-year-old Korean American woman who just graduated from Elderbird College with a major in Images and a minor in Assertiveness.After meeting Lenny on an extended Roman holiday, blistering Eunice puts that Assertiveness minor to work, teaching our “ancient dork” effective new ways to brush his teeth and making him buy a cottony nonflammable wardrobe. But America proves less flame-resistant than Lenny’s new threads. The country is crushed by a credit crisis, riots break out in New York’s Central Park, the city’s streets are lined with National Guard tanks on every corner, the dollar is so over, and our patient Chinese creditors may just be ready to foreclose on the whole mess. Undeterred, Lenny vows to love both Eunice and his homeland. He’s going to convince his fickle new love that in a time without standards or stability, in a world where single people can determine a dating prospect’s “hotness” and “sustainability” with the click of a button, in a society where the privileged may live forever but the unfortunate will die all too soon, there is still value in being a real human being.Wildly funny, rich, and humane, **Super Sad True Love Story** is a knockout novel by a young master, a book in which falling in love just may redeem a planet falling apart.

EDITORIAL REVIEW: The author of two critically acclaimed novels, **The Russian Debutante’s Handbook** and **Absurdistan**, Gary Shteyngart has risen to the top of the fiction world. Now, in his hilarious and heartfelt new novel, he envisions a deliciously dark tale of America’s dysfunctional coming years—and the timeless and tender feelings that just might bring us back from the brink.In a very near future—oh, let’s say next Tuesday—a functionally illiterate America is about to collapse. But don’t that tell that to poor Lenny Abramov, the thirty-nine-year-old son of an angry Russian immigrant janitor, proud author of what may well be the world’s last diary, and less-proud owner of a bald spot shaped like the great state of Ohio. Despite his job at an outfit called Post-Human Services, which attempts to provide immortality for its super-rich clientele, death is clearly stalking this cholesterol-rich morsel of a man. And why shouldn’t it? Lenny’s from a different century—he totally loves books (or “printed, bound media artifacts,” as they’re now known), even though most of his peers find them smelly and annoying. But even more than books, Lenny loves Eunice Park, an impossibly cute and impossibly cruel twenty-four-year-old Korean American woman who just graduated from Elderbird College with a major in Images and a minor in Assertiveness.After meeting Lenny on an extended Roman holiday, blistering Eunice puts that Assertiveness minor to work, teaching our “ancient dork” effective new ways to brush his teeth and making him buy a cottony nonflammable wardrobe. But America proves less flame-resistant than Lenny’s new threads. The country is crushed by a credit crisis, riots break out in New York’s Central Park, the city’s streets are lined with National Guard tanks on every corner, the dollar is so over, and our patient Chinese creditors may just be ready to foreclose on the whole mess. Undeterred, Lenny vows to love both Eunice and his homeland. He’s going to convince his fickle new love that in a time without standards or stability, in a world where single people can determine a dating prospect’s “hotness” and “sustainability” with the click of a button, in a society where the privileged may live forever but the unfortunate will die all too soon, there is still value in being a real human being.Wildly funny, rich, and humane, **Super Sad True Love Story** is a knockout novel by a young master, a book in which falling in love just may redeem a planet falling apart.

Only registered users can download this free product.

Super Sad True Love Story

The author of two critically acclaimed novels, *The Russian Debutante’s Handbook* and *Absurdistan*, Gary Shteyngart has risen to the top of the fiction world. Now, in his hilarious and heartfelt new novel, he envisions a deliciously dark tale of America’s dysfunctional coming years—and the timeless and tender feelings that just might bring us back from the brink.
In a very near future—oh, let’s say next Tuesday—a functionally illiterate America is about to collapse. But don’t that tell that to poor Lenny Abramov, the thirty-nine-year-old son of an angry Russian immigrant janitor, proud author of what may well be the world’s last diary, and less-proud owner of a bald spot shaped like the great state of Ohio. Despite his job at an outfit called Post-Human Services, which attempts to provide immortality for its super-rich clientele, death is clearly stalking this cholesterol-rich morsel of a man. And why shouldn’t it? Lenny’s from a different century—he totally loves books (or “printed, bound media artifacts,” as they’re now known), even though most of his peers find them smelly and annoying. But even more than books, Lenny loves Eunice Park, an impossibly cute and impossibly cruel twenty-four-year-old Korean American woman who just graduated from Elderbird College with a major in Images and a minor in Assertiveness.
After meeting Lenny on an extended Roman holiday, blistering Eunice puts that Assertiveness minor to work, teaching our “ancient dork” effective new ways to brush his teeth and making him buy a cottony nonflammable wardrobe. But America proves less flame-resistant than Lenny’s new threads. The country is crushed by a credit crisis, riots break out in New York’s Central Park, the city’s streets are lined with National Guard tanks on every corner, the dollar is so over, and our patient Chinese creditors may just be ready to foreclose on the whole mess. Undeterred, Lenny vows to love both Eunice and his homeland. He’s going to convince his fickle new love that in a time without standards or stability, in a world where single people can determine a dating prospect’s “hotness” and “sustainability” with the click of a button, in a society where the privileged may live forever but the unfortunate will die all too soon, there is still value in being a real human being.
Wildly funny, rich, and humane, *Super Sad True Love Story* is a knockout novel by a young master, a book in which falling in love just may redeem a planet falling apart.

The author of two critically acclaimed novels, *The Russian Debutante’s Handbook* and *Absurdistan*, Gary Shteyngart has risen to the top of the fiction world. Now, in his hilarious and heartfelt new novel, he envisions a deliciously dark tale of America’s dysfunctional coming years—and the timeless and tender feelings that just might bring us back from the brink.
In a very near future—oh, let’s say next Tuesday—a functionally illiterate America is about to collapse. But don’t that tell that to poor Lenny Abramov, the thirty-nine-year-old son of an angry Russian immigrant janitor, proud author of what may well be the world’s last diary, and less-proud owner of a bald spot shaped like the great state of Ohio. Despite his job at an outfit called Post-Human Services, which attempts to provide immortality for its super-rich clientele, death is clearly stalking this cholesterol-rich morsel of a man. And why shouldn’t it? Lenny’s from a different century—he totally loves books (or “printed, bound media artifacts,” as they’re now known), even though most of his peers find them smelly and annoying. But even more than books, Lenny loves Eunice Park, an impossibly cute and impossibly cruel twenty-four-year-old Korean American woman who just graduated from Elderbird College with a major in Images and a minor in Assertiveness.
After meeting Lenny on an extended Roman holiday, blistering Eunice puts that Assertiveness minor to work, teaching our “ancient dork” effective new ways to brush his teeth and making him buy a cottony nonflammable wardrobe. But America proves less flame-resistant than Lenny’s new threads. The country is crushed by a credit crisis, riots break out in New York’s Central Park, the city’s streets are lined with National Guard tanks on every corner, the dollar is so over, and our patient Chinese creditors may just be ready to foreclose on the whole mess. Undeterred, Lenny vows to love both Eunice and his homeland. He’s going to convince his fickle new love that in a time without standards or stability, in a world where single people can determine a dating prospect’s “hotness” and “sustainability” with the click of a button, in a society where the privileged may live forever but the unfortunate will die all too soon, there is still value in being a real human being.
Wildly funny, rich, and humane, *Super Sad True Love Story* is a knockout novel by a young master, a book in which falling in love just may redeem a planet falling apart.

Only registered users can download this free product.