Visualizzazione di tutti i 2 risultati

De sobte, truquen a la porta

En aquests 35 contes es demostra que la vida quotidiana és sempre més complicada i perillosa del que sembla. Tant si es tracta de l’educació d’un fill, com de dir mentides a un superior o de demanar una hamburguesa en un fast food.

Pizzeria Kamikaze

Non ora, non qui. Un desiderio iperbolico di fuga è il sentimento dominante di questi racconti dell’israeliano Keret, il trampolino metafisico e allegorico dal quale i suoi personaggi spiccano il loro salto da irresistibili acrobati di un umorismo nero e scorticato dal quale non è esente uno spirito di irridente e fresca vitalità mentre eseguono le loro capriole da clown burloni e dissacratori. Basti dire che Haim, giovane protagonista del racconto più lungo e significativo di questa raccolta, trova lavoro nella pizzeria Kamikaze, due giorni dopo essersi suicidato.
**