1–16 di 17 risultati

Sette (eLit)

Quando il dottor Chauvin, apprezzato medico di famiglia, si toglie la vita in circostanze misteriose, sua figlia Avery, affermata giornalista con un innato talento investigativo, torna a Cypress Springs. Le strade sono linde, le case ordinate, gli abitanti sorridenti, gentili, appagati. Ma Avery si rende conto che, dietro l’apparenza paradisiaca, la città maschera un orribile segreto. Cypress Springs, infatti, è controllata da un’occulta rete di vigilanti, che intendono mantenere l’ordine a qualunque costo. E con qualunque mezzo. Anche se ciò non impedisce che la morte del dottor Chauvin sia seguita da una serie di altre morti e sparizioni. Come sono legate tra loro? Mentre i dubbi si infittiscono, le tracce sembrano condurre a un nemico invisibile, che diventa ogni giorno più feroce.

Het Chopin Manuscript

15 thriller masters. 1 masterful thriller.
Former war crimes investigator Harold Middleton possesses a previously unknown score by Frederic Chopin. But he is unaware that, locked within its handwritten notes, lies a secret that now threatens the lives of thousands of Americans. As he races from Poland to America to uncover the mystery of the manuscript, Middleton will be accused of murder, pursued by federal agents, and targeted by assassins. But the greatest threat will come from a shadowy figure out of his past: the man known only as Faust.
The Chopin Manuscript is a unique collaboration by 15 of the world’s greatest thriller writers. Jeffery Deaver conceived the characters and set the plot in motion; the other authors each wrote a chapter in turn. Deaver then completed what he started, bringing The Chopin Manuscript to its explosive conclusion.

Rosa shocking

Quanto conta l’amicizia? Più della famiglia? Più dell’amore? E qual è il confine oltre il quale la realtà e la fedeltà si trasformano in ossessione, e l’ossessione in follia? Per Andie, Julie e Raven, amiche d’infanzia coinvolte in un drammatico fatto di cronaca sfociato in omicidio, la vita non è una strada a senso unico. Quindici anni dopo i fatti, il passato è ancora una presenza quanto mai incombente, muto e geloso custode di agghiaccianti segreti, e la loro amicizia rischia di tramutarsi in un cappio che uccide ogni speranza di vita e libertà.

Jane deve morire (eLit)

STACY KILLIAN SERIE 1 È il 1987 e Jane Killian, nuotando al largo di un lago, viene investita da un motoscafo, che le sfigura il viso e la porta a un passo dalla morte. Oggi, dopo sedici anni e una lunga e dolorosa serie di interventi di chirurgia ricostruttiva, Jane è una donna bella e un’artista affermata, oltre che una moglie felice. Poi all’improvviso tutto crolla. Suo marito Ian, chirurgo plastico, viene accusato dell’omicidio di una ex paziente. Ed è proprio la sorellastra di Jane, Stacy, a condurre le indagini dell’omicidio. Nel frattempo l’uomo che era alla guida del motoscafo che le ha cambiato la vita si rifà vivo con oscure minacce. Mentre l’accumularsi di prove contro il marito rende per lei sempre più difficile aggrapparsi alla fede nella sua innocenza e nel suo amore, Jane rischia di perdere tutto ciò che si è faticosamente conquistata.

Giochi pericolosi (eLit)

L’ex agente Stacy Killian si è trasferita a New Orleans nella speranza di dimenticare gli orrori di cui è stata testimone nel suo passato. Ma quando scopre Cassie, la sua vicina di casa, freddata da due pallottole nella schiena, il suo istinto di poliziotto riprende il sopravvento. Determinata a vendicare l’amica, non tiene in considerazione i consigli della polizia e indaga lei stessa nel mondo dei giochi di ruolo di cui la vittima era seguace. Molto presto la pista si rivela quella giusta. Un’altra persona viene trovata morta. Poi un’altra ancora. Le morti, sempre più vicine, riguardano uomini e donne che sono entrati in contatto con Leo Noble, inventore fortunato di un gioco di ruolo molto apprezzato tra i nuovi adepti. Un gioco nero e violento in cui i partecipanti si affrontano l’uno dopo l’altro fino a quando ne resta uno solo. Stacy comprende allora che l’assassino ha ingaggiato una partita reale con la polizia. Nello spirito malato di quest’individuo dimora una sola regola: uccidere. Uccidere fino all’ultimo avversario per restare l’unico, incontrastato, padrone del gioco.
**
### Sinossi
L’ex agente Stacy Killian si è trasferita a New Orleans nella speranza di dimenticare gli orrori di cui è stata testimone nel suo passato. Ma quando scopre Cassie, la sua vicina di casa, freddata da due pallottole nella schiena, il suo istinto di poliziotto riprende il sopravvento. Determinata a vendicare l’amica, non tiene in considerazione i consigli della polizia e indaga lei stessa nel mondo dei giochi di ruolo di cui la vittima era seguace. Molto presto la pista si rivela quella giusta. Un’altra persona viene trovata morta. Poi un’altra ancora. Le morti, sempre più vicine, riguardano uomini e donne che sono entrati in contatto con Leo Noble, inventore fortunato di un gioco di ruolo molto apprezzato tra i nuovi adepti. Un gioco nero e violento in cui i partecipanti si affrontano l’uno dopo l’altro fino a quando ne resta uno solo. Stacy comprende allora che l’assassino ha ingaggiato una partita reale con la polizia. Nello spirito malato di quest’individuo dimora una sola regola: uccidere. Uccidere fino all’ultimo avversario per restare l’unico, incontrastato, padrone del gioco.

Doppio assassino

Sono trascorsi anni senza che nulla più accadesse. Il Killer degli Angeli, come veniva chiamato l’assassino di bambine, è sparito nel nulla. La detective della Omicidi Kitt Lundgren incaricata del caso cinque anni prima, ne è uscita distrutta, tormentata dal senso di colpa per essersi lasciata sfuggire il bastardo. E ora che le morti sono riprese, Kitt è perplessa, perché c’è qualcosa che non torna nell’attuale modo di agire dell’omicida. Le indagini sono affidate a Mary Catherine Riggio, combattuta tra l’istinto di fidarsi dell’esperienza di Lundgren e il timore che questa mandi di nuovo tutto all’aria.Finché Kitt non riceve una telefonata inquietante. È il killer in persona, l’originale, che le offre il proprio aiuto per smascherare l’assassino. Sì, perché si tratta solo di un emulatore, infatti. È lecito a questo punto scendere a patti con un mostro?

Angelo nero

Occuparsi di piccoli incidenti domestici non è l’attività a cui Melanie May aspirava quando ha messo in gioco tutta la sua vita per entrare nella polizia. Ma un giorno, per caso, scopre che alcuni individui accusati di violenze sulle donne sono morti in bizzarri incidenti, e si convince che in città operi un serial killer, un misterioso e implacabile assassino che si considera l’esecutore della giustizia divina. Se solo riuscisse a convincere Connor Parks, un affermato criminologo dell’FBI, della validità della sua ipotesi, potrebbe finalmente fare il salto di qualità professionale a cui aspira. Quello che non si aspetta è che le indagini la porteranno tanto lontano. O piuttosto, tanto vicino…

Il grande freddo

Anna North è vicina a realizzare il proprio sogno di diventare una scrittrice di successo, quando riceve la lettera di una giovane ammiratrice. Tutto normale? Sì, se non fosse che Anna North è in realtà Harlow Grail e si nasconde da ventitré anni, per evitare che i rapitori che l’avevano sequestrata da ragazzina possano tornare e vendicarsi della sua fuga. Anna risponde alla lettera usando la carta intestata del negozio di fiori dove lavora. Da qui, sarà uno scherzetto riuscire a rintracciarla. Inizia così un effetto domino: una persona a lei vicina scompare, donne che le assomigliano vengono assassinate e Anna si trova sola a combattere contro l’ignoto. Nemmeno l’affascinante detective di polizia Quentin Malone, a cui si è rivolta per fare chiarezza sul caso, sembra credere alle sue fantasie persecutorie. Ma si dovrà presto ricredere.

Collezionista Di Anime

Rachel Howard, pastore di una chiesa di Key West, è scomparsa nel nulla. Sua sorella Liz, accorsa dopo averne ascoltato un terrorizzato messaggio sulla segreteria telefonica, si trova a fare i conti con la sfiducia di tutti e l’ostilità della polizia, impegnata a convincerla che Rachel è fuggita in seguito a un esaurimento nervoso. Le uniche prove di cui dispone, oltre al suo intuito, sono quella voce spaventata al telefono e una pagina di diario dove è raffigurato un macabro fiore a due corna. Ma la gaudente comunità di Key West viene messa sottosopra da due atroci fatti di sangue. L’enigmatico suicidio di un banchiere vizioso, che non aveva motivo di uccidersi, e il truculento omicidio di un’adolescente inquieta.

Sette

Quando il dottor Chauvin, apprezzato medico di famiglia, si toglie la vita in circostanze misteriose, sua figlia Avery, affermata giornalista con un innato talento investigativo, torna nella cittadina della Louisiana che ha lasciato molto tempo prima. Cypress Springs è rimasta immutata nel tempo. Le strade sono linde, le case ordinate, gli abitanti sorridenti e gentili: un autentico idillio americano. Ma Avery si rende conto che, dietro l’apparenza, la città maschera un orribile segreto. Cypress Springs è controllata da un’occulta rete di vigilanti che intendono mantenere l’ordine e il rigore morale a qualunque costo.

Il giustiziere

Agosto 2005: New Orleans è devastata dall’uragano Katrina. Nella confusa disperazione che trasforma normali esseri umani in predatori, il poliziotto Sam O’Shay perde la vita in un’aggressione. L’inquietante scoperta di una collezione di mani mozzate conferma che uno spietato serial killer è a piede libero.
Due anni dopo, il capitano di polizia Patti O’Shay non ha ancora superato il dolore per l’omicidio del marito Sam, quando un’incredibile scoperta la catapulta di nuovo nel passato.
Vengono recuperati i resti di una donna a cui manca la mano destra: esattamente come le vittime del serial killer che Patti stava cercando di catturare all’epoca. L’elemento sconcertante del ritrovamento, però, non è la riapertura di un caso irrisolto, ma il fatto che accanto alla vittima sia stato trovato il distintivo di Sam.
Nel frattempo altre morti e rapimenti di giovani donne si susseguono a ritmo sempre più incalzante, confermando il ritorno de Il Giustiziere.

Giochi pericolosi

L’ex agente Stacy Killian si è trasferita a New Orleans nella speranza di dimenticare gli orrori di cui è stata testimone nel suo passato. Ma quando scopre Cassie, la sua vicina di casa, freddata da due pallottole nella schiena, il suo istinto di poliziotto riprende il sopravvento. Determinata a vendicare l’amica, non tiene in considerazione i consigli della polizia e indaga lei stessa nel mondo dei giochi di ruolo di cui la vittima era seguace. Molto presto la pista si rivela quella giusta. Un’altra persona viene trovata morta. Poi un’altra ancora. Le morti, sempre più vicine, riguardano uomini e donne che sono entrati in contatto con Leo Noble, inventore fortunato d’un gioco di ruolo molto apprezzato tra i nuovi adepti. Un gioco nero e violento in cui i partecipanti si affrontano l’uno dopo l’altro fino a quando ne resta uno solo. Stacy comprende allora che l’assassino ha ingaggiato una partita reale con la polizia. Nello spirito malato di quest’individuo dimora una sola regola: uccidere. Uccidere fino all’ultimo avversario per restare l’unico, incontrastato, padrone del gioco…

Rosa shocking (eLit)

Quanto conta l’amicizia? Più della famiglia? Più dell’amore? E qual è il confine oltre il quale la realtà e la fedeltà si trasformano in ossessione, e l’ossessione in follia? Per Andie, Julie e Raven, amiche d’infanzia coinvolte in un drammatico fatto di cronaca sfociato in omicidio, la vita non è una strada a senso unico. Quindici anni dopo i fatti, il passato è ancora una presenza quanto mai incombente, muto e geloso custode di agghiaccianti segreti, e la loro amicizia rischia di tramutarsi in un cappio che uccide ogni speranza di vita e libertà.

(source: Bol.com)

Jane deve morire

STACY KILLIAN SERIE 1
È il 1987 e Jane Killian, nuotando al largo di un lago, viene investita da un motoscafo, che le sfigura il viso e la porta a un passo dalla morte. Oggi, dopo sedici anni e una lunga e dolorosa serie di interventi di chirurgia ricostruttiva, Jane è una donna bella e un’artista affermata, oltre che una moglie felice. Poi all’improvviso tutto crolla. Suo marito Ian, chirurgo plastico, viene accusato dell’omicidio di una ex paziente. Ed è proprio la sorellastra di Jane, Stacy, a condurre le indagini dell’omicidio. Nel frattempo l’uomo che era alla guida del motoscafo che le ha cambiato la vita si rifà vivo con oscure minacce. Mentre l’accumularsi di prove contro il marito rende per lei sempre più difficile aggrapparsi alla fede nella sua innocenza e nel suo amore, Jane rischia di perdere tutto ciò che si è faticosamente conquistata.
**
### Sinossi
STACY KILLIAN SERIE 1
È il 1987 e Jane Killian, nuotando al largo di un lago, viene investita da un motoscafo, che le sfigura il viso e la porta a un passo dalla morte. Oggi, dopo sedici anni e una lunga e dolorosa serie di interventi di chirurgia ricostruttiva, Jane è una donna bella e un’artista affermata, oltre che una moglie felice. Poi all’improvviso tutto crolla. Suo marito Ian, chirurgo plastico, viene accusato dell’omicidio di una ex paziente. Ed è proprio la sorellastra di Jane, Stacy, a condurre le indagini dell’omicidio. Nel frattempo l’uomo che era alla guida del motoscafo che le ha cambiato la vita si rifà vivo con oscure minacce. Mentre l’accumularsi di prove contro il marito rende per lei sempre più difficile aggrapparsi alla fede nella sua innocenza e nel suo amore, Jane rischia di perdere tutto ciò che si è faticosamente conquistata.

Il giustiziere (eLit)

Agosto 2005: New Orleans è devastata dall’uragano Katrina. Nella confusa disperazione che trasforma normali esseri umani in predatori, il poliziotto Sam O’Shay perde la vita in un’aggressione. L’inquietante scoperta di una collezione di mani mozzate conferma che uno spietato serial killer è a piede libero. Due anni dopo, il capitano di polizia Patti O’Shay non ha ancora superato il dolore per l’omicidio del marito Sam, quando un’incredibile scoperta la catapulta di nuovo nel passato. Vengono recuperati i resti di una donna a cui manca la mano destra: esattamente come le vittime del serial killer che Patti stava cercando di catturare all’epoca. L’elemento sconcertante del ritrovamento, però, non è la riapertura di un caso irrisolto, ma il fatto che accanto alla vittima sia stato trovato il distintivo di Sam. Nel frattempo altre morti e rapimenti di giovani donne si susseguono a ritmo sempre più incalzante, confermando il ritorno de Il Giustiziere.

(source: Bol.com)

Doppio assassino (eLit)

Sono trascorsi anni senza che nulla più accadesse. Il Killer degli Angeli, come veniva chiamato l’assassino di bambine, è sparito nel nulla.
La detective della Omicidi Kitt Lundgren incaricata del caso cinque anni prima, ne è uscita distrutta, tormentata dal senso di colpa per essersi lasciata sfuggire il bastardo.
E ora che le morti sono riprese, Kitt è perplessa, perché c’è qualcosa che non torna nell’attuale modo di agire dell’omicida.
Le indagini sono affidate a Mary Catherine Riggio, combattuta tra l’istinto di fidarsi dell’esperienza di Lundgren e il timore che questa mandi di nuovo tutto all’aria.
Finché Kitt non riceve una telefonata inquietante. È il killer in persona, l’originale, che le offre il proprio aiuto per smascherare l’assassino. Sì, perché si tratta solo di un emulatore, infatti. È lecito a questo punto scendere a patti con un mostro?
**
### Sinossi
Sono trascorsi anni senza che nulla più accadesse. Il Killer degli Angeli, come veniva chiamato l’assassino di bambine, è sparito nel nulla.
La detective della Omicidi Kitt Lundgren incaricata del caso cinque anni prima, ne è uscita distrutta, tormentata dal senso di colpa per essersi lasciata sfuggire il bastardo.
E ora che le morti sono riprese, Kitt è perplessa, perché c’è qualcosa che non torna nell’attuale modo di agire dell’omicida.
Le indagini sono affidate a Mary Catherine Riggio, combattuta tra l’istinto di fidarsi dell’esperienza di Lundgren e il timore che questa mandi di nuovo tutto all’aria.
Finché Kitt non riceve una telefonata inquietante. È il killer in persona, l’originale, che le offre il proprio aiuto per smascherare l’assassino. Sì, perché si tratta solo di un emulatore, infatti. È lecito a questo punto scendere a patti con un mostro?