641–656 di 3981 risultati

Il Mio Dolce San Valentino

Sara Lander è tornata in città e ha grandi progetti su come sfruttare al meglio la laurea in Economia e commercio appena conseguita, la sua eredità e i suoi anni di esperienza nelle pasticcerie più raffinate di Seattle. Per Pride, ha una grande idea: il suo locale, “L’angolo di Sara” diventerà presto una delle tappe più golose della città. Non gli resta che starsene alla larga dall’ex navy seal che sembra avere tutte le intenzioni di distoglierla dall’avvio della sua nuova attività.Allen Masters vive a Pride da qualche anno. Gli ci sono voluti anni, tanta pazienza e competenza per mettere in piedi la nuova filiale della Guardia Costiera. Tuttavia, quando nota la bellezza dai capelli neri appena arrivata in città, si rende conto che è proprio lei che stava cercando. Assaggiare le sue dolci specialità lo porterà sulla via del peccato ma perdere la concentrazione nel bel mezzo di una tempesta è l’ultima cosa che può permettersi. **

Il Metodo Warren Buffett

In una carriera finanziaria lunga quasi sessant’anni, Warren Buffett si è confrontato con un’infinità di sfide ottenendo sempre un successo senza pari. La sua umiltà, la sua integrità morale e la sua onestà intellettuale non solo lo hanno fatto amare da milioni di investitori, ma sono anche oggetto di studio per tutti coloro che decidono di intraprendere una carriera finanziaria. Nonostante la mole di informazioni disponibili oggi sul mercato azionario, molti investitori faticano ancora a ottenere dei profitti. La visione e l’esperienza di Warren Buffett si collocano lontano dagli eccessi del mercato. Ecco per ché in questa nuova edizione Hagstrom colloca la filosofia di investimento dell’«Oracolo di Omaha» nella giusta prospettiva storica e, contemporaneamente, mostra come è possibile usare efficacemente questo approccio nel proprio lavoro. Dopo aver esaminato in dettaglio la sua storia personale e professionale, Hagstrom si dedica a esaminare le personalità – da Benjamin Graham e Philip Fisher a Charlie Munger – che hanno influenzato la visione finanziaria di Buffett. Di seguito viene esplorato pezzo dopo pezzo il metodo Warren Buffett, dimostrando che ciò che Buffett fa non è oltre le capacità intellettuali di ognuno di noi, e come il suo metodo nel vendere e acquistare azioni si basi su dodici solidi principi inattaccabili dalle mode. Attraverso informazioni di prima mano, Hagstrom spiega come questi principi siano alla base di molte acquisizioni (Coca-Cola, IBM, Heinz), della razionalità che sta dietro queste sue decisioni e del perché focalizzare gli investimenti semplifichi la gestione del proprio portafoglio azionario. Ma non solo: contemporaneamente vengono mostrate quali sono le sfide psicologiche da superare per gestire un portfolio con il metodo Warren Buffett e il ruolo giocato dalla pazienza negli investimenti a lungo termine. Il libro è corredato di un sito web in lingua inglese, thewarrenbuffettway.com, dove si trovano molti strumenti che lo stesso Buffett usa nell’analisi del mercato azionario, la possibilità di interagire con una comunità online e altre risorse interattive che aiutano a tradurre in pratica il suo metodo. Imparare i principi di Warren Buffett e basare i propri investimenti su di essi forse non farà diventare ricchi, ma aiuterà senz’altro a gestire meglio il proprio portafoglio azionario e a renderlo più profittevole nel tempo.

Il meglio è passato. Il senso della storia e il senso del ridicolo

Il peggio è passato. Le pire est passé. The worst is over. Sembra una frase universale, per indicare il riaccendersi di una flebile fiammella di speranza dopo un lungo buio.
Secondo Enrico Vaime, però, a noi italiani si addice molto di più il detto contrario.
È sempre il meglio, ad essere passato. O se volete, il passato era sempre e comunque meglio. Per alcuni italiani – molti? – la nostalgica considerazione pare valere in modo particolare quando si va a rivangare quel delicato periodo della storia nazionale che va sotto il nome comune di ventennio. L’Italia del fascismo e dei suoi immediati postumi è dunque la protagonista assoluta di questo libro. Il co-protagonista è un bambino di quei tempi. Un figlio della lupa «emarginato dai grandi eventi e ridotto a ruolo di testimone immaturo e frastornato». Naturalmente si tratta dell’autore, come ci testimonia l’impeccabile foto di copertina. Il suo «sguardo sbalordito» di allora è il punto di partenza, una tabula rasa sulla quale si sono impressi con forza ricordi, sensazioni e impressioni non filtrate. Grandi papaveri del regime corrotti e corruttori, a dispetto del diffuso standard pseudo-storico delle «tasche vuote» dei fascisti. Maneggioni che copiano perfino le tesi di laurea. Lo stesso Mussolini che si vanta, pur essendo stato bocciato all’esame con 4 in tedesco, di capirlo e di poter parlare con Hitler senza l’interprete: una scenetta che sarebbe da commedia all’italiana, se non sottintendesse argomenti terribili e tragici.
Fra tutti gli aneddoti, o sarebbe più giusto dire le storie minori, che Vaime dissemina lungo il suo racconto – gustosi e fulminanti, come sempre – forse il migliore è quello del gerarca che, il giorno della Liberazione, si presenta in alta uniforme per un evidente equivoco alla prefettura di Perugia. Mentre i partigiani lo inseguono sghignazzando giù per la discesa della Rocca Paolina, a uno di loro che gli urlava «Fermati, fascista» l’uomo replica: «Fascista chi, io?!».
Enrico Vaime (Perugia, 1936) è uno dei padri del varietà televisivo italiano (da Canzonissima a Quelli della domenica, da Tante scuse e Risatissima) e teatrale, in ditta artistica con Italo Terzoli (per Garinei e Giovannini hanno scritto Felicibumta, Anche i bancari hanno un’anima, La vita comincia ogni mattina e altri successi). Conduttore dal 1978 del programma radiofonico Black Out (Radio 2 Rai) e ospite fisso di Coffee Break fino al 2013, su La7 ha condotto Anni Luce, Omnibus Weekend. Ha al suo attivo numerosi libri, dal primo fortunatissimo Amare significa… Storia d’amore all’italiana con Terzoli, ai best seller più recenti Quando la rucola non c’era,_ Era ormai domani, quasi, I cretini non sono più quelli di una volta, Cin cin. Bere troppo fa male. Non bere per niente, a volte, fa peggio (Wingsbert House).

Il killer di Ikea. Puntata 1: Primo delitto

PRIMA PUNTATA
Un killer, vestito come un moderno ninja, sta assassinando i capi reparto del centro commerciale Ikea di recente apertura in Parco dei Medici a Roma. In apparenza l’unica spiegazione agli efferati delitti è la follia del misterioso killer, finché non inizia a profilarsi il disegno di un piano sconvolgente…
“Il killer di Ikea” è un romanzo illustrato a puntate. Il genere di riferimento è quello thriller, ma sia i testi che le immagini si sganciano dai modelli narrativi convenzionali per esplorare inediti punti di contatto con l’emotività del lettore.
AUTORI:
I testi sono di Renato Esposito, sceneggiatore, regista e già autore di diversi ebook di successo della scena indie.
La grafica è a cura di Luciano Carrera, designer, illustratore ed esperto in animazione.

Introduzione alla storia del pensiero politico antico

Dalle origini della *polis* all’età imperiale romana, passando per Solone, i sofisti, Socrate, Platone, Isocrate, Senofonte, Aristotele, i cinici, gli epicurei e gli stoici, Cicerone, Seneca, Tacito, Marco Aurelio: Silvia Gastaldi traccia un quadro d’insieme del grande insegnamento greco e romano in materia di teoria politica.

Infinito amore

***The Secret Series*** **
Dall’autrice di *Non lasciarmi andare*
Bestseller in Italia
2 milioni di lettori
Il ritorno di Ella e Micha
Un segreto è per sempre
** Tutto era iniziato con un patto: restare per sempre insieme e avere cura uno dell’altra. Ma come è nata la loro tenera e profonda amicizia? Cosa è stata capace di superare, e come si è trasformata in puro amore? È passato molto tempo da allora e adesso, dopo cinque anni di matrimonio, Ella non potrebbe essere più felice. Il lavoro va alla grande, e la storia con Micha è fantastica. Ma la notizia che sta per ricevere capovolgerà il suo mondo per sempre. Micha, intanto, trova sempre più difficile stare tanti mesi in tournée lontano da lei e inizia a pensare a una scelta che potrebbe cambiare la loro vita insieme. Proprio quando è pronto a parlargliene, scopre che anche lei ha qualcosa da dirgli. Quale segreto nasconde Ella?
**Un nuovo, sensuale ed emozionante capitolo di *The Secret Series
*
Può un’amicizia trasformarsi in puro amore?
** «Il segreto del successo è la passione, unita a un segreto doloroso che ha allontanato Ella e Micha, migliori amici trasformati in qualcosa di più.»
**Panorama.it**
«Cinque stelle sono troppo poche! Grandissima storia d’amore, due protagonisti magnifici, lacrime, sorrisi ed emozioni assicurate!»
**Tiffany B.**
« *The Secret Series* è stato il caso editoriale americano dell’anno. Il primo volume è già in classifica e si avvia a diventare il nuovo *Cinquanta sfumature*.»
**Vanity Fair** ***
** *
**Jessica Sorensen**
È autrice di romanzi che sono diventati casi editoriali e hanno scalato le classifiche internazionali. La Newton Compton ha già pubblicato la *Secret Series* con *Non lasciarmi andare* , *Tienimi con te* , *Non cambiare mai* e *Per sempre insieme* , titoli che hanno conquistato centinaia di migliaia di lettori anche in Italia. Grande successo anche per la *Trilogia delle coincidenze* , di cui sono usciti per ora *Con te sarà diverso* e *Con te sarà per sempre*. Vive con il marito e i tre figli tra le montagne innevate del Wyoming. **

Ho Cambiato Idea, Seconda Parte

Se due settimane fa mi avessero detto che mi sarei innamorata del mio aspirante rapitore, gli avrei riso in faccia.
Eppure, eccomi qui oggi. Follemente, profondamente e perdutamente innamorata. Di Richard Blackthorne. Dell’uomo che mi aveva drogata e abbandonata… ma dello stesso uomo che poi era tornato per me.
Nella mia vita a nessuno è mai importato un cazzo di me. Sono sempre stata sola, prima di conoscere Rich.
Ora le cose stanno diversamente. Sono travolta da sentimenti che non avrei mai creduto possibili. Con Rich mi sento… viva. Viva e apprezzata.
Eppure, i dubbi avvelenano ancora i miei pensieri. Una relazione iniziata con una menzogna può portare alla felicità vera? Come faremo io e Rich a fuggire dai nostri inseguitori? Min sarà mai libera?
Mentre apro il mio cuore all’uomo che amo, il nostro reciproco affetto viene messo alla prova. In questo mondo torbido, gli amici diventano nemici ed i nemici amici. Ogni scelta che faccio comporta delle conseguenze per le persone che mi circondano. I segreti che nasconde Rich sono molto più profondi di quanto abbia mai lasciato intravedere. Quando nel nostro rapporto le incomprensioni iniziano ad affiorare, vengo messa di fronte alla domanda più importante di tutte: Rich ed io troveremo mai la pace che desidero così ardentemente?
\–
Ho Cambiato Idea, Seconda Parte conclude la storia di Rich e Penny. Riusciranno a vivere felici e contenti come meritano? C’è solo un modo per scoprirlo…
**
### Sinossi
Se due settimane fa mi avessero detto che mi sarei innamorata del mio aspirante rapitore, gli avrei riso in faccia.
Eppure, eccomi qui oggi. Follemente, profondamente e perdutamente innamorata. Di Richard Blackthorne. Dell’uomo che mi aveva drogata e abbandonata… ma dello stesso uomo che poi era tornato per me.
Nella mia vita a nessuno è mai importato un cazzo di me. Sono sempre stata sola, prima di conoscere Rich.
Ora le cose stanno diversamente. Sono travolta da sentimenti che non avrei mai creduto possibili. Con Rich mi sento… viva. Viva e apprezzata.
Eppure, i dubbi avvelenano ancora i miei pensieri. Una relazione iniziata con una menzogna può portare alla felicità vera? Come faremo io e Rich a fuggire dai nostri inseguitori? Min sarà mai libera?
Mentre apro il mio cuore all’uomo che amo, il nostro reciproco affetto viene messo alla prova. In questo mondo torbido, gli amici diventano nemici ed i nemici amici. Ogni scelta che faccio comporta delle conseguenze per le persone che mi circondano. I segreti che nasconde Rich sono molto più profondi di quanto abbia mai lasciato intravedere. Quando nel nostro rapporto le incomprensioni iniziano ad affiorare, vengo messa di fronte alla domanda più importante di tutte: Rich ed io troveremo mai la pace che desidero così ardentemente?
\–
Ho Cambiato Idea, Seconda Parte conclude la storia di Rich e Penny. Riusciranno a vivere felici e contenti come meritano? C’è solo un modo per scoprirlo…

Il giro di Torino in 501 luoghi

**La città come non l’avete mai vista Può suscitare simpatia o antipatia, affascinare o respingere, ma Torino non ispira mai indifferenza. E questo è privilegio di pochi.**
Cosa si può ancora raccontare su Torino? Sembra che sull’argomento sia già stato detto tutto: è la città magica, la culla del Risorgimento, la prima capitale del regno d’Italia, la (ex) capitale italiana dell’automobile, la patria dell’ultima dinastia sabauda, la fucina di infinite invenzioni che nel capoluogo piemontese hanno avuto inizio e molto altro ancora. E invece? Invece Torino riserva sempre qualche sorpresa: dipende da quale angolo la si guarda. Torino è un concentrato di vibrazioni, un’esplosione di colori che solo chi impara ad amarla può avvertire e lo scopo di questo libro è proprio questo: portare in superficie l’anima della città andando a scoprire i suoi infiniti luoghi con occhi nuovi, facendo capolino nei vicoli e nei portoni del centro storico, visitando palazzi, monumenti e musei dei quali si conosce solo l’aspetto raccontato frettolosamente da qualche guida, per rendersi conto di quanto l’agglomerato urbano e il territorio circostante siano stati importanti e addirittura determinanti nella Storia antica e recente. Si partirà dai luoghi, alcuni già noti, che vedremo animarsi di nuova vita, altri sconosciuti, il cui misterioso fascino non tarderà a catturarvi. **Il castello di Moncalieri: una lunga storia?
Reminiscenze medievali in Via dei Mercanti
Piazza delle Erbe e i riti di giustizia
Poltergeist in Via Bava
La stamperia dei francobolli in Via Dora Grossa
L’esorcista di Via Cappel Verde** **Laura Fezia** è nata a Torino, dove vive e lavora. Studiosa del mistero in tutti i suoi aspetti, appassionata di cronaca giudiziaria, esperta di tecniche per il riequilibrio energetico, fa la consulente e la scrittrice. Ha pubblicato *Scuola di magia* ; *Mercanti dell’occulto* ; *Choku rei, riconnettersi con la vita* ; *Mago: se lo conosci, lo eviti* ; *Fatima, un segreto per il futuro prossimo* ; *La magia del gatto* ; *I chakra, teoria e pratica* ; *2012: conto alla rovescia* ; *44 gatti*. Con la Newton Compton ha pubblicato *101 misteri di Torino (che non saranno mai risolti)* e *Misteri, crimini e storie insolite di Torino*.

Fuoco & zucchero

Un amore tenero, struggente e proibito
Tornando dal prestigioso collegio svizzero per le vacanze estive, Chloè Rousseau scopre ad attenderla un fidanzato bello, pronto e confezionato… Confezionato male però. Unico suo pregio è quello d’essere figlio del socio dello zio nel megaprogetto di un casinò sul monte Bugarach della profezia Maya. È troppo, vuole scappare, peccato che a bloccarle la fuga sia la nuova guardia del corpo: Ari, una statua scorbutica alta quasi due metri dall’irresistibile sorriso triste. Povera Chloè, già in crisi con la difficile arte di crescere e povero Ari, così potente da rappresentare una minaccia perfino per coloro che ama. Entrambi pedine in un mondo che decreterebbe il prevalere del denaro sui sentimenti e sui destini dell’umanità intera. La passione, l’amore tenero e struggente nasceranno, sullo sfondo di battaglie millenarie.

Excel formule e funzioni For Dummies

Siete alle prese con valanghe di numeri? Mettete in moto la potenza delle formule e funzioni di Excel!
Non fatevi intimidire da Excel! Le sue funzioni e formule sono la sua “arma totale” e questa guida vi insegnerà a utilizzarle in modo semplice e veloce. Scoprirete così tutti i segreti delle matrici, imparerete a combinare fra loro più funzioni, giocherete con le previsioni e le probabilità, scoverete le tendenze insite nei dati, imparerete a calcolare entità come gli interessi di un finanziamento e il deprezzamento di un bene… e molto altro ancora!
e formule – imparare come si inserisce una formula, come includervi una funzione e come scovare e correggere gli errori
Eseguire i calcoli – calcolare pagamenti, tassi di interesse, il tempo necessario a estinguere un mutuo e confrontare costi e ricavi
La statistica – capire cosa sono media, mediana e moda e usare le funzioni per calcolare la varianza
Predire il futuro – predizioni, probabilità e previsione delle tendenze
Divertirsi con le funzioni – trovare i dati con le funzioni di ricerca, logiche e di riferimento e trovare le informazioni con la funzione cella
Funzioni di database – usare le funzioni di database, svolgere ricerche con i criteri ed eseguire calcoli nei database.

Eternal Flame

Dopo essere stata imprigionata e torturata, Elettra O’Connell, ultima strega della sua stirpe, ha un solo scopo: la vendetta. È disposta a tutto pur di uccidere Kieran, il Mangiatore di Anime che le ha rovinato la vita, anche a sedurre un pericoloso Lykae. Quando le cose cominciano a sfuggirle di mano, un uomo misterioso la conduce in salvo portandola con sé nella sua base operativa. Lui è Belial, un Daemon con un passato tormentato alle spalle. Da tempo non gli interessano più le donne, eppure sente un’inspiegabile attrazione per la ragazza che sembra ricambiare. Condotta al cospetto del re dei Daemon, Elettra decide di stringere un patto con lui: la collana di sua madre in cambio del suo aiuto a uccidere Kieran. La caccia ha così inizio, intanto l’attrazione tra Elettra e Belial si trasforma in una fiamma pronta a divampare. Ma potrà la loro passione riuscire a sconfiggere i tormenti del passato?

L’estate dei segreti perduti

*Una famiglia ricca e potente. Una vacanza dorata. Un ragazzo e una ragazza. Un amore sbagliato. Un incidente. E un segreto. Che non può essere rivelato.* Da sempre la famiglia Sinclair si riunisce per le vacanze estive a Beechwood, una piccola isola privata al largo delle coste del Massachussets. I Sinclair sono belli, ricchi, potenti, spensierati. E Cady Sinclair, l’erede dell’isola, del patrimonio e di tutte le speranze, non fa eccezione. Ma l’estate in cui la ragazzina compie quindici anni le cose cambiano. Cady si innamora del ragazzo sbagliato, l’unico che la sua famiglia non potrebbe mai accettare, e ha un incidente. Un incidente di cui crede di sapere tutto, ma di cui in realtà non sa niente. Finché, due anni dopo, torna sull’isola e scopre che nulla è come sembra nella bellissima famiglia Sinclair. E che, a volte, ci sono segreti che sarebbe meglio non rivelare mai. In testa alle classifiche dei libri più venduti in tutto il mondo, un romanzo in cui amore e suspense si mescolano alla perfezione. Una storia che non vi lascerà più. ***** SCOPRI I CONTENUTI SPECIALI NELLA NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA, CON UN’ANTEPRIMA DEL NUOVO ADRENALINICO ROMANZO DI E. LOCKHART, *L’AMICA PERFETTA* ****** *Finalista al Premio Andersen e miglior romanzo Young Adult per i lettori di Goodreads** «Una storia che vi terrà incollati fino all’ultima pagina e poi vi farà venire voglia di ricominciare a leggere da capo.» – *The Guardian* «Un romanzo sorprendente, scritto in modo impeccabile.» – *Booklist* «Brutale e bellissimo al tempo stesso.» – *Kirkus Reviews*

Esegesi Dei Luoghi Comuni

Ecco l’”Esegesi dei luoghi comuni” del “terribile” Léon Bloy, mistico, infaticabile “giustiziere” dei contemporanei, caustico e livoroso critico della modernità. L’Esegesi dei luoghi comuni è una tra le opere più impressionanti e dure di tutta la letteratura europea del Novecento. Un libro senza mezze misure né peli sulla lingua, dove le frasi fatte, i luoghi comuni, la sciocca banalità dei contemporanei è svuotata di ogni pretesa assennatezza o presunto buonsenso: “Niente e’ assoluto, tutto e’ relativo”; “Gli affari sono affari”; “Nessuno al mondo e’ perfetto”; “Sono come San Tommaso”; “Solo la verita’ offende”; “Il denaro non fa la felicità, ma…”; sono solo alcuni dei modi di dire attraverso cui Bloy demolisce il mondo e il tempo del borghese. Attraverso l’interpretazione di centottantatré luoghi comuni, Bloy da vita a qualcosa più di un “semplice” sciocchezzaio o di un “moderno” bestiario sulla banalità del mondo contemporaneo: l’Esegesi vuole essere un’opera di radicale smascheramento delle falsità e delle ipocrisie su cui si fonda la società moderna. È infatti contro il borghese, suo nemico designato, che Bloy e la sua Esegesi si scatena: egli è per Bloy la mortificazione stessa della parola e del pensiero, schiacciato dalle sue merci, dalla sua meschinità, dalle sue formulette di presunta saggezza quotidiana. E la ferocia con cui aggredisce i loro affetti più cari – il denaro, gli affari, la ricchezza – le loro inespresse, malcelate fedi – la tecnica, la salute, l’intrattenimento – fa crollare tutto il mondo del borghese sotto i colpi dell’invettiva viscerale e oltraggiosa di quest’opera insolitamente affascinante – ostile. Il misticismo ispirato, che a tratti diviene addirittura violento, esasperato, il richiamo costante all’Assoluto come irriducibile termine di confronto attraverso cui intendere il mondo e il tempo del borghese è infatti elemento ineliminabile in tutta l’opera e la biografia di Bloy. E l’Esegesi del “terribile” reazionario Bloy, rappresenta ancora oggi, nonostante l’“inattualità” – e la diffidenza – che ha da sempre accompagnato l’autore e l’opera in questione, la difesa di un modo e un tempo del pensiero irriducibile a ogni etichettatura; e a una lettura odierna rimane intatta e non di rado ancor più pregnante la portata disperatamente morale e filosofica – mai moralistica – della sua critica radicale alla società, all’umanità stessa e al suo orizzonte di progresso.

Dominio

2076: il mondo non è più quello che abbiamo conosciuto, un nuovo ordine è nato dalle ceneri di una guerra civile. Diversi decenni prima un’improvvisa mutazione genetica ha creato esseri dotati di
straordinaria forza fisica e intelligenza, destando apprensione per il futuro della specie umana.
Le Nazioni Unite hanno esiliato i mutanti nei territori dell’Alaska, lasciandoli al loro destino, dopo un esodo lungo e disperato.
Un fragile, ma duraturo, equilibrio caratterizza i rapporti tra umani e mutanti, ma tutto può essere sconvolto quando le strade di Waylon e Kendra si incontrano, tra odio e amore, intrigo e passione, schiavitù e dominio.
Dominio, il primo libro della saga The Dark Side, trasporta il lettore in un universo di personaggi, avventura e sentimento, un romanzo corale in cui niente è ciò che sembra e tutto può accadere.
Illustratore: Elisabetta Baldan

Delitto e castigo

**EDIZIONE REVISIONATA  05/02/2018.** A San Pietroburgo, in una caldissima estate, il giovane Rodion Romanovic Raskol’nikov progetta l’omicidio della vecchia usuraia Aléna Ivanovna, per derubarla. Ha bisogno di soldi per pagarsi gli studi e per sistemare la sua famiglia, impedendo che la sorella sposi per interesse un anziano avvocato. In preda all’ansia, riesce a introdursi in casa della donna e a ucciderla. Nel frattempo arriva la sorella dell’usuraia, la dolce e mite Lizaveta, e Raskol’nikov, per eliminare testimoni, è costretto a compiere un secondo omicidio. Il duplice delitto, però, getta il giovane nell’angoscia, dovuta al rimorso e alla paura di essere scoperto: delira, non mangia e ha la febbre, e invano l’amico Razumikhin tenta di stargli vicino. Raskol’nikov è sempre più solo e disperato, incalzato dalle domande insinuanti del giudice istruttore Porfirij Petrovic, precursore di tanti detective della letteratura poliziesca. Fondamentale è l’incontro con Sonja, giovane pura e dalla profonda fede in Dio, ma costretta a prostituirsi per mantenere la madre malata e i fratelli, che incoraggia Raskol’nikov a confessare la sua colpa. Il giovane viene condannato alla deportazione in Siberia; tuttavia non sono i lavori forzati il castigo per il delitto commesso, ma il tormento interiore che lo affligge fino alla confessione. Il riscatto avviene invece grazie all’amore di Sonja, che seguirà Raskornikov in Siberia e che lo accompagnerà nella sua rinascita spirituale.

Così ha inizio il male

Siamo nella Madrid degli anni Ottanta, una città in cui il ricordo della dittatura franchista è ancora dolorosamente vivo. Il giovane Juan De Vere, fresco di laurea, viene assunto da Eduardo Muriel per fargli da assistente. Muriel è un regista che vive in una grande casa nei quartieri alti della capitale insieme alla moglie, l’esuberante Beatriz Noguera, e i figli. I due avrebbero tutto per essere felici, eppure «il giovane de Vere» è colpito dalla freddezza e dallo sdegnoso contegno con cui il marito tratta la moglie. Perché si comporta cosí? Addirittura, una notte che passa nella casa dei Muriel, Juan assiste a una scena per lui del tutto inspiegabile: Beatriz che, vestita unicamente con un’impalpabile sottoveste, viene respinta e ricacciata nella sua stanza dal marito. Juan vorrebbe indagare i motivi di quel comportamento e del disamore che tiene in piedi il matrimonio, ma Muriel ha altri piani in mente per lui: lo incarica infatti di verificare se le voci che ha sentito su un suo amico, il dottor Van Vechten, sono fondate. Una donna gli ha fatto intendere che il dottore, durante gli anni della dittatura, si era comportato in modo indecente con una o piú donne, e che pertanto l’amicizia che Muriel gli tributava era mal riposta. Per il giovane Juan inizia cosí una discesa nelle tenebre degli anni della dittatura, e nelle ambiguità del matrimonio, che ha l’ineluttabile fatalità delle sabbie mobili. *Cosí ha inizio il male* è la storia intima di un matrimonio. Osservato con lo sguardo inconfondibile, ossessivo e inquisitore di Javier Marías che, tre anni dopo *Gli innamoramenti,* torna al romanzo con un’opera premiata come Libro dell’anno da «El País».
* * *
«Marías ha scritto una magnifica storia sul rancore, sulle conseguenze delle dicerie, e sul passato che non passa ma anzi affonda i suoi denti là dove piú fa male. Nel cuore».
**«ABC»**