2977–2992 di 4246 risultati

Uva noir

La terza indagine del commissario Lolita Lobosco In una Bari sonnolenta e distratta, dove i tanti scandali scuotono il perbenismo della città, un bambino scompare, e qualche giorno dopo viene ritrovato senza vita nel giardino della villa di famiglia Le indagini di polizia si rivelano subito piuttosto complesse. Tra i sospettati c’è la mamma del bimbo, donna molto bella e inquieta, meglio conosciuta con il soprannome di Uva ‘gnura, Uva nera. Separata dal marito, un farmacista assai noto e rispettato, la donna risulta essere invischiata in affari loschi e frequentazioni malavitose. Ma il caso si ingarbuglia terribilmente, un vero rompicapo per Lolita Lobosco, Commissario in servizio alla Questura di Bari, sezione Omicidi. Finalmente innamorata, per giunta, Lolì si divide tra le investigazioni, i pericoli del mestiere e la variopinta vita privata, fatta di cenette al lume di candela, manicaretti afrodisiaci, amicizie non sempre innocenti e maldicenze a tutto spiano. Un nuovo avvincente giallo per la scaltra ed esuberante Lolì.

(source: Bol.com)

L’uomo che fu Giovedì

In un piccolo giardino londinese, sotto un cielo dal tramonto infuocato, comincia l’avventura del poeta Gabriel Syme, che, da quel momento, attraversa una notte dell’anima, un vero e proprio incubo popolato di colpi di scena, figure inquietanti, duelli e fughe rocambolesche. Anche nelle storie poliziesche più geniali e ardite c’è uno sfondo solido su cui s’innestano enigmi e incidenti; in questo caso Chesterton ha osato portare l’enigma a tutto campo. Chi c’è dietro il Grande Consiglio Anarchico e chi è a capo di Scotland Yard? Chi è l’alleato e chi è il nemico? Qual è il volto dietro la maschera? Impugnando la spada del coraggio, della ragione e dell’affetto va combattuta la più vitale delle battaglie, quella di chi è pronto a mettere sottosopra cielo e terra per guardare negli occhi il mistero originale del mondo. “Il male è così malvagio da farci pensare che il bene sia solo un caso; ma il bene è così buono da darci la certezza che dev’esserci una spiegazione per il male.” (G. K. Chesterton)
**

L’universo, gli dèi, gli uomini

I miti giungono dai Greci fino a noi come un universo di frammenti, personaggi, storie, illuminazioni. Raccontano il tepore e la profondità di Gaia (la Terra), l’urlo tremendo di Urano (il Cielo) che, castrato dal figlio Crono, genera in un unico istante Afrodite e con lei l’amore. Raccontano dei Giganti e degli dèi, di Pandora e dell’invenzione della donna, di Prometeo che ci portò il fuoco, e della bellezza di Elena che scatenò una guerra interminabile. I miti raccontano le astuzie immortali di Ulisse e i suoi amori con Circe e Calipso. Raccontano di Edipo che scioglie gli enigmi ma rimane prigioniero per sempre del proprio tragico destino. Ci dicono che Perseo diventò una costellazione perché, con questa splendente metamorfosi, Zeus volle onorare il coraggio di chi osò sfidare e vincere Medusa. Oggi ci rimangono tracce scritte, allusioni e un infinito numero di varianti. Lo sanno bene gli interpreti piú autorevoli del mito, come Jean-Pierre Vernant, uno dei pochi a potersi permettere il rischio di annodare quei frammenti in un racconto ininterrotto, con il semplice gesto di vicinanza che, quello sí, si ripete identico da sempre, fra chi racconta una storia e chi – bambino o adulto – si ferma ad ascoltarla.
(source: Bol.com)

L’unico sbaglio che rifarei mille volte

Best Mistake Series Se lo ami non è mai uno sbaglio Sophie Dalton non ha ancora capito cosa vuole dalla vita. Ama andare alle feste, uscire e divertirsi. Ma quando un addio al nubilato a Las Vegas va storto e un uomo d’affari la scambia per una prostituta, Sophie inizia a chiedersi se non sia il momento di ripensare il suo modo di vivere. E quello che è successo a Las Vegas è destinato a non finire lì. Durante una cena con i suoi genitori, infatti, Sophie conoscerà finalmente il fidanzato di sua sorella, Grayson Wyatt. E riconoscerà all’istante proprio l’uomo che l’aveva scambiata per una prostituta! Ricco e affascinante, Gray è un uomo abituato a ottenere ciò che vuole. E non gli serve molto per capire che Sophie, intelligente, impertinente, sexy, è tutto quello che cerca. Anche se è la sorella della sua fidanzata. Così, senza pensarci due volte, la assume nel suo nuovo ufficio. E quando una serata di lavoro finisce con una dolce colazione, entrambi si rendono conto che l’equivoco è stato solo l’inizio e che qualcosa di molto, molto reale sta per scatenarsi tra loro. Mai fare lo stesso errore due volte. Almeno cinque o sei, tanto per essere sicuri… Può una bugia trasformarsi in vero amore? Hanno detto i lettori in rete: ‘Pochissimi libri riescono a farmi ridere ad alta voce, in particolare nel genere romance, ma Lauren Layne è riuscita a farlo con la sua rara capacità di combinare cuore e storia d’amore con un umorismo caustico.’ ‘Io sono una grande fan di Lauren Layne. La sua scrittura è divertente, i suoi romanzi sono pieni di malizia, i suoi dialoghi intelligenti, ricchi di humour e con un bel tasso di eros! L’unico sbaglio che rifarei mille volte è una storia d’amore i cui protagonisti si scontrano, nella quale c’è un sacco di tensione sessuale e nella quale due opposti finiscono per amarsi.’ Lauren LayneLaureata in Scienze Politiche, dopo essersi occupata di e-commerce a Seattle e nella California del Sud, si è trasferita a New York City dove scrive a tempo pieno. Vive con il marito a Manhattan. I suoi romanzi hanno avuto un grande successo negli Stati Uniti e hanno venduto centinaia di migliaia di copie.

(source: Bol.com)

L’ultimo crimine

Quando tutto sta per finire
non resta che tenersi la mano, come due sconosciuti
su un aereo che sta precipitando.

Il detective Hank Palace ormai ha rinunciato a quasi tutto nella vita. D’altra parte, i suoi giorni su questa terra sono contati, e non solo i suoi. Ci voleva la più imprevedibile delle catastrofi – non il riscaldamento globale, non il terrorismo, non una nuova guerra mondiale – per segnare la fine del nostro pianeta. Un asteroide dal nome troppo dolce, Maia, per l’impatto disastroso che è destinato ad avere. E mancano solo pochi giorni a quel momento. Ritiratosi nei boschi del Massachusetts, in una casa stipata di provviste, Hank è al sicuro insieme ad altri ex colleghi della polizia di Concord. Ma c’è qualcosa che gli impedisce di restare lì, al riparo da tutto. Sua sorella Nico – l’unica cosa importante che ancora gli resta. Nico è là fuori, convinta, insieme a un gruppo sempre più nutrito di persone, che dietro l’asteroide ci siano motivi ben più complessi (e umani) della fatalità, e che sia ancora possibile salvare la Terra. Ma il tempo è molto poco… sia per Hank, sia per Nico, sia per il pianeta. E Hank dovrà mettere in campo tutto se stesso, e tornare a essere il poliziotto che è sempre stato, per risolvere quest’ultimo, e più grande, mistero.

”La degna conclusione di una trilogia unica nel suo genere”, scrive Booklist di questo terzo volume della serie del poliziotto Hank Palace, che è stata un vero e proprio caso editoriale in America. Un crime ambientato nello scenario di una fine del mondo imminente, che tiene altissima la tensione fino all’ultimo e ci costringe a farci domande molto reali su quali siano, alla fine, le cose che contano davvero.
(source: Bol.com)

Uccidi il padre

Un bambino è scomparso in un parco alla periferia di Roma. Poco lontano dal luogo del suo ultimo avvistamento, la madre è stata trovata morta, decapitata. Gli inquirenti credono che il responsabile sia il marito della donna, che in preda a un raptus avrebbe ucciso anche il figlio nascondendone il corpo. Ma quando Colomba Caselli arriva sul luogo del delitto capisce che nella ricostruzione c’è qualcosa che non va. Colomba ha trent’anni, è bella, atletica, dura. Ma non è più in servizio. Si è presa un congedo dopo un evento tragico cui ha assistito, impotente. Eppure non può smettere di essere ciò che è: una poliziotta, una delle migliori. E il suo vecchio capo lo sa. Per questo le chiede di lavorare, senza dare nell’occhio, al caso e la mette in contatto con Dante Torre, soprannominato ”l’uomo del silos”, un esperto di persone scomparse e abusi infantili. Di lui si dice che è un genio, ma che le sue incredibili capacità deduttive sono eguagliate solo dalle sue fobie e paranoie. Perché da bambino Dante è stato rapito e, mentre il mondo lo credeva morto, cresceva chiuso dentro un silos, dove veniva educato dal suo unico contatto col mondo, il misterioso individuo che da Dante si faceva chiamare ”Il Padre”. Adesso la richiesta di Colomba lo costringerà ad affrontare il suo incubo peggiore. Perché dietro la scomparsa del bambino Dante riconosce la mano del ”Padre”. Ma se è così, perché il suo carceriere ha deciso di tornare a colpire a tanti anni di distanza? E Colomba può fidarsi davvero dell’intuito del suo ”alleato”, o Dante la sta conducendo a caccia di fantasmi? Dazieri abbandona il noir metropolitano e costruisce un thriller magnifico, che tiene il lettore incollato dalla prima all’ultima pagina in un crescendo costante di tensione e colpi di scena.

(source: Bol.com)

Ubu

Ubu è ormai una delle rare figure indistruttibili del teatro, l’unica che in pochissimi anni sia riuscita ad allinearsi familiarmente ai grandi personaggi classici, intorno ai quali si crea una leggenda. Concepito negli anni 1888-1889 sui banchi del liceo di Rennes, dove Jarry, insieme a qualche suo compagno, ebbe l’ispirazione di un’epopea burlesca fondata sulle vicende di questo re straripante e risibile, Ubu avrebbe accompagnato la vita del suo autore sino alla fine, diventando una geniale figura mitologica, l’emblema di un nuovo teatro – forse il primo radicalmente moderno – e la prima messa in atto della patafisica, quella «scienza delle soluzioni immaginarie» che rimane il perno di tutto l’universo fantastico di Jarry e gli ha permesso di stravolgere il nostro mondo stravolto in visioni scorticanti e ultimative. Come ogni mito, Ubu esiste in quanto somma di varianti: così, in questo volume, oltre ai più celebri “Ubu Re” e “Ubu incatenato”, si troveranno alcune composizioni come “Ubu Cornuto” e “Ubu sulla Collina”, che mostrano nuove, significative avventure e detti di questo grandioso personaggio.

Tutto sommato (VINTAGE)

Come tanti ragazzi cresciuti nella periferia romana all’ombra del boom economico, Proietti pensava soprattutto alla musica e viveva nel mito del sogno americano. Per lui l’unico palco era quello dei night club, dove suonava e cantava insieme agli amici. Si era iscritto per gioco al Centro universitario teatrale, ma non poteva immaginare che quel “gioco” gli avrebbe cambiato la vita. Cinquant’anni di carriera artistica, tra teatro d’avanguardia e night club, cinema e televisione, raccontati da Proietti con tutta la forza di un’inimitabile ironia.
(source: Bol.com)

Tutto a Vapore (La Cucina Nova)

Tutto il piacere di un metodo di cottura sano ed equilibrato che può essere applicato a svariate pietanze a base di carne, pesce, verdure, ma anche a dolci, pani e pizze.Idee originali per preparare sformati di riso nero e verdure, piccione profumato con caponatina, cartocci di gallinella alle lenticchie, panini ai ceci e pere al vino bianco e zafferano. Tanti accostamenti inediti che mettono in risalto tutta la freschezza e i profumi dei singoli alimenti.

Tutti i brividi di un batter d’ali 1.5

IN ESCLUSIVA LE PRIME PAGINE DI IL SILENZIO DI UN BATTER D’ALI Che cosa avrà da raccontare ancora Sophie dopo tutto quello che è successo in L’uragano di un batter d’ali? Scopritelo in questa piccola novella, un preludio al prossimo Il silenzio di un batter d’ali. Un uomo cambia davvero per amore? È la domanda che Sophie si pone all’indomani del suo ingresso ufficiale nella vita di Adam. Lui le ha dichiarato il suo amore, le ha chiesto perdono, di andare a vivere insieme e di fidarsi di lui… Troppo bello per essere vero. Un sogno avverato a cui Sophie fatica a credere. Adam è cambiato, troppo. Il sospetto che lui celi un segreto si farà di giorno in giorno sempre più reale, finché, durante una gita in montagna, scorgerà negli occhi di Adam la menzogna… e un imminente uragano all’orizzonte. Cosa deciderà Sophie? Affrontarlo o attendere il suo passaggio e le imprevedibili conseguenze?Sara TessaÈ nata a Milano, dove vive tuttora. Ha passato la sua vita in attesa che qualcosa accadesse poi, improvvisamente, un uragano si è abbattuto su di lei: L’uragano di un batter d’ali, suo romanzo d’esordio autopubblicato, ha scalato la classifica dei libri più venduti sul web, conquistando migliaia di lettrici. Da allora niente è stato più come prima. Ha una filosofia di vita che cerca ogni giorno di seguire: «Se smetti di sognare, allora stai dormendo». Nel 2013 ha pubblicato, solo in versione digitale, il racconto breve La seduzione dell’amore.

Tutti gli scritti filosofici e di teoria dell’educazione

A centodieci anni dalla morte, il volume intende contribuire nuovamente a diffondere l’opera di Antonio Labriola: fra i maggiori filosofi italiani e primo originale interprete della filosofia di Marx in Italia. Attento alla rielaborazione hegeliana di Spaventa, Labriola approfondisce in maniera originale alcuni classici della filosofia e i testi della scuola herbartiana. La “Prolusione” prelude alla lettura di Marx culminata con la scrittura dei “Saggi”. La raccolta offre un quadro esaustivo della produzione teorica del filosofo, ripubblicando in unico volume testi da tempo non più disponibili, l’insieme dei “Saggi sulla concezione materialistica della storia” nella forma voluta dall’autore per l’ultima edizione apparsa in vita (1902), oltre a “Inediti giovanili”, e ad altri inediti che si ripubblicano nel testo stabilito da Croce e Dal Pane. L’ampio saggio di Luca Basile costituisce un’introduzione compiuta al pensiero dell’autore. Le note e gli apparati a cura di Lorenzo Steardo accompagnano anche il lettore meno esperto nella lettura dei testi. La bibliografia ripropone, integrandolo, il ricco repertorio di opere labrioliane e studi critici curato da Nicola Siciliani de Cumis alla fine degli anni Settanta. Postfazione di Biagio De Giovanni.
**

Tutte le strade portano a Roma

Domenica 25 agosto 2013. è nel piccolo stadio di Livorno, dove ottiene una vittoria eclatante, che Rudi Garcia debutta come tecnico della Roma. Il 31 ottobre, grazie alla vittoria 1-0 contro il Chievo, raggiunge il record di dieci vittorie nelle prime dieci giornate di campionato, migliorando ulteriormente il precedente di quattro vittorie del club giallorosso e superando la Juventus di Fabio Capello del 2005-2006. Ma chi è davvero questo tecnico francese che James Pallotta, presidente della Roma, ha convocato d’urgenza a New York per conoscerlo e offrirgli al volo un contratto di due anni come allenatore della sua squadra? Lo scopriamo per la prima volta in quest’autobiografia, in cui, a cinquant’anni appena compiuti, Rudi Garcia ha scelto di raccontare in prima persona l’eccezionale percorso che ha portato uno sconosciuto ragazzo cresciuto in periferia a diventare uno degli uomini più in vista della serie A. Ripercorriamo così le tappe di una carriera punteggiata di amare rinunce, come quando fu costretto a soli ventotto anni ad appendere le scarpe al chiodo, e grandi soddisfazioni, come quando nel 2011 riuscì a riportare il Lille in vetta al campionato francese a cinquantasei anni dall¿ultimo titolo.
E poi, soprattutto, la Roma: la Città Eterna, l’incontro con i giocatori, le prime travolgenti vittorie. L’arrivo di Garcia nel club giallorosso è stato un autentico avvenimento, anche perché è il primo tecnico francese a dirigere una squadra italiana di serie A: un allenatore che si è fatto da solo, con fatica e tenacia, e che fin da subito si è messo al servizio di un’idea di gioco ben precisa. Gli piace il calcio semplice, tecnico, orientato verso la sua gioia naturale, il gol. Ma soprattutto, crede che gli obiettivi si raggiungano facendo leva sulla cultura di gruppo, coinvolgendo i giocatori, aiutandoli a crescere nel rispetto di se stessi e degli altri. Come in guerra, ci insegna Garcia, anche nel calcio la fiducia reciproca è tutto
(source: Bol.com)

Il trono di Cesare. Combatti per il potere

**Dall’autore della saga* Il guerriero di Roma*
Oltre 50.000 copie
La storia dell’uomo nato plebeo, cresciuto guerriero, divenuto imperatore
Magonza, 235 d.C. In un attacco a sorpresa l’imperatore Alessandro Severo viene brutalmente assassinato insieme alla madre.**
È la fine della dinastia dei Severi e per Roma è l’inizio di un’era di instabilità, ribellioni, sanguinose guerre civili. Al trono sale Massimino Trace, il primo imperatore proveniente da una famiglia povera. Il Senato tesse le sue lodi, ma accetterà davvero di sostenere un guerriero appartenente a una classe sociale infima e salito al potere grazie alla forza fisica e al coraggio? A nord intanto imperversa la guerra contro i barbari, che consuma uomini e ricchezze. Spinto dalla disperazione, Massimino si abbandona a una sanguinosa vendetta contro i ribelli, scatenando una spirale d’odio che lo porterà sull’orlo della follia…
Dall’autore della serie bestseller *Il guerriero di Roma*, una nuova saga ambientata nell’affascinante mondo di Roma, fra intrighi, assassini, sanguinose guerre e sconvolgenti passioni.
**Omicidi, intrighi e passioni
Chi conquisterà il trono di Roma?
Dall’autore della saga bestseller* Il guerriero di Roma*
Il primo libro di una nuova imperdibile serie
**
«Harry Sidebottom ci regala un resoconto avvincente, misurato e ben costruito… che lascia il lettore in attesa del prossimo volume della serie.»
**Times Literary Supplement**
«Un coinvolgente romanzo storico, ricco di azione, che tiene il lettore costantemente col fiato sospeso.»
**The Guardian**
**Harry Sidebottom**
Ha conseguito un dottorato in Storia antica al Corpus Christi College. Attualmente insegna Storia all’università di Oxford (con una predilezione per l’antica Roma) e vive a Woodstock. È autore della saga *Il guerriero di Roma*, che ha appassionato milioni di lettori in tutto il mondo. La Newton Compton ha già pubblicato i primi cinque episodi della serie: *Fuoco a oriente*,* Il re dei re*, *Sole bianco*, *Il silenzio della spada* e *La battaglia dei lupi*. *Il trono di Cesare *è il primo episodio di una nuova avvincente saga.
**
### Sinossi
**Dall’autore della saga* Il guerriero di Roma*
Oltre 50.000 copie
La storia dell’uomo nato plebeo, cresciuto guerriero, divenuto imperatore
Magonza, 235 d.C. In un attacco a sorpresa l’imperatore Alessandro Severo viene brutalmente assassinato insieme alla madre.**
È la fine della dinastia dei Severi e per Roma è l’inizio di un’era di instabilità, ribellioni, sanguinose guerre civili. Al trono sale Massimino Trace, il primo imperatore proveniente da una famiglia povera. Il Senato tesse le sue lodi, ma accetterà davvero di sostenere un guerriero appartenente a una classe sociale infima e salito al potere grazie alla forza fisica e al coraggio? A nord intanto imperversa la guerra contro i barbari, che consuma uomini e ricchezze. Spinto dalla disperazione, Massimino si abbandona a una sanguinosa vendetta contro i ribelli, scatenando una spirale d’odio che lo porterà sull’orlo della follia…
Dall’autore della serie bestseller *Il guerriero di Roma*, una nuova saga ambientata nell’affascinante mondo di Roma, fra intrighi, assassini, sanguinose guerre e sconvolgenti passioni.
**Omicidi, intrighi e passioni
Chi conquisterà il trono di Roma?
Dall’autore della saga bestseller* Il guerriero di Roma*
Il primo libro di una nuova imperdibile serie
**
«Harry Sidebottom ci regala un resoconto avvincente, misurato e ben costruito… che lascia il lettore in attesa del prossimo volume della serie.»
**Times Literary Supplement**
«Un coinvolgente romanzo storico, ricco di azione, che tiene il lettore costantemente col fiato sospeso.»
**The Guardian**
**Harry Sidebottom**
Ha conseguito un dottorato in Storia antica al Corpus Christi College. Attualmente insegna Storia all’università di Oxford (con una predilezione per l’antica Roma) e vive a Woodstock. È autore della saga *Il guerriero di Roma*, che ha appassionato milioni di lettori in tutto il mondo. La Newton Compton ha già pubblicato i primi cinque episodi della serie: *Fuoco a oriente*,* Il re dei re*, *Sole bianco*, *Il silenzio della spada* e *La battaglia dei lupi*. *Il trono di Cesare *è il primo episodio di una nuova avvincente saga.

La trilogia delle stanze. Stanza n. 3 – Svelami

Svelami il tuo passato. Raccontami i tuoi segreti. Solo ora ti conosco davvero. Dopo lo scandalo che ha travolto Louis, e con il processo alle porte, Elle è disperata. Non può più vederlo, né avere contatti con lui. Sola, senza l’uomo che ha fatto di lei la donna che è, ed è diventato il suo maestro – a letto e nella vita – si sente come se un pezzo di sé le fosse stato portato via. Ma Louis, che aveva cercato rifugio dal mondo nelle lussuose stanze di broccati e specchi dell’Hôtel des Charmes, e ora invece è rinchiuso in carcere, trova il modo di contattarla. E di riportarla nelle stanze dove era sbocciato il loro amore, e dove i loro corpi avevano goduto della più armoniosa delle fusioni. E proprio lì, ora, anche se tante cose sono cambiate, nuove notti bollenti li aspettano. Intanto, però, Elle non ha smesso di indagare nel passato misterioso dei due fratelli, Louis e David. Scoprendo che il segreto più sconvolgente si cela nella vera identità di Aurore, la prima moglie di David, il primo amore di Louis, la donna che assomiglia a Elle in modo sconcertante e di cui Elle sente di aver usurpato il posto. Intrigo, suspense, eros e amore: gli ingredienti del successo della ”Trilogia delle Stanze” di Emma Mars ci sono tutti in questo strepitoso ultimo capitolo, in cui ogni enigma trova la sua soluzione, e ogni bugia la sua verità. Una conclusione affascinante, intensa e carica di emozione, da una firma straordinaria e ormai conclamata della narrativa erotica.
(source: Bol.com)

Trasferirsi a Londra

Il tuo sogno e quello di cambiare vita e andare a vivere a Londra? Questa e la guida che fa per te
Trasferirsi a Londra non e semplice e ci sono molti aspetti da prendere in considerazione; come trovare casa e un lavoro? Come aprire un conto in banca? Cos’e il National Insurance Number? In questa guida rispondo a queste e altre domande, per aiutarti nel tuo trasferimento all’estero.
Alcuni degli argomenti che puoi trovare nella guida sono: Casa e lavoro: si riescono a trovare prima di partire? Suggerimenti, trucchi e consigli per trovare un alloggio e un’occupazione; Curriculum Vitae: come preparare il Curriculum Vitae secondo gli standard anglosassoni; Muoversi a Londra: Oyster Card o Travelcard, quale fare e come muoversi con i mezzi di trasporto londinesi; Stile di vita nella City: come fare amicizia, conoscere gente e far parte del tessuto sociale di Londra; Recuperare le tasse quando lasci il Regno Unito: Come richiedere le tasse se decidi di lasciare Londra.
Oltre a queste informazioni puoi trovare esempi e testimonianze per riuscire ad organizzare al meglio la tua partenza per il Regno Unito e coronare il sogno di vivere a Londra.”
(source: Bol.com)

La trappola dell’austerity: Perché l’ideologia del rigore blocca la ripresa

L’errore tragico dell’austerity sarà un fattore determinante nel bruciare un’intera generazione di giovani europei. È una responsabilità enorme, di cui bisognerà chieder conto a chi queste scelte ha fatto, o non ha saputo contrastare.
In quale mondo abitiamo? Un mondo dove gli europei stanno nella metà sbagliata. Mentre in America la Grande Contrazione è finita, in Europa la crisi si prolunga, perché così impongono le politiche nefaste che vanno sotto il nome di austerity. Dobbiamo riscrivere non solo le regole della finanza ma anche rifondare un patto sociale indebolito dall’allargamento delle diseguaglianze. Divincolarsi dal pensiero unico neoliberista è il passaggio obbligato per iniziare a riparare l’enorme disastro sociale che si è prodotto.