977–992 di 4230 risultati

Overlord

1944\. Gli Alleati stanno preparando l’operazione da cui dipendono le sorti della guerra e del mondo intero: lo sbarco delle loro armate in un luogo segreto della costa francese. Ed è per questo che, nella notte del 28 aprile, dieci navi della Marina Americana stanno attraversando la Manica, per simulare uno sbarco sulle coste del Devonshire su una serie di spiagge simili per conformazione a quelle della Normandia da cui dovrebbe partire l’Operazione *Overlord* , il piano per la liberazione della Francia. Ma un loro messaggio viene intercettato. Subito motosiluranti tedesche si dirigono verso le navi alleate e ne affondano due. Il bilancio è severissimo, centinaia di morti e dispersi, tra cui dieci ufficiali “Bigot”, tra i pochi depositari *–* in tutto circa cento *–* del luogo segreto dello sbarco. Grande è il sollievo degli Alleati quando scoprono che nessuno di questi dieci è caduto in mano ai nazisti. L’unica informazione che può essere trapelata è il nome di uno di loro, Clarence Collins, che però è sopravvissuto al disastro ed è al sicuro in un ospedale inglese. Questo fa venire un’idea a Stewart Menzies, capo dei Servizi Segreti inglesi, e a Colin Gubbins del SOE, l’organizzazione britannica creata per operazioni di sabotaggio sul suolo europeo. Un’idea audace e ambiziosa per depistare i tedeschi, che stanno iniziando a spostare parte delle loro truppe da Calais, dove credevano sarebbe avvenuto l’attacco alleato, verso la Normandia e la Bretagna. Churchill e Eisenhower sono d’accordo. Manderanno uno dei loro dietro le linee nemiche, a fingersi Collins per farsi catturare dalla Gestapo, per depistare definitivamente i nazisti. E solo un uomo è all’altezza del compito: Jim Wallace, il migliore agente del SOE, istruttore di lotta, esperto di tiro, traduttore di francese, consulente della polizia federale, laureato in letteratura moderna. Affidabile, coraggioso, preparato. E incosciente quanto basta per salvare il mondo. Quello che segue è un gioco di specchi tra Alleati e Nazisti, che, tra colpi di scena, doppi e tripli giochi, cercheranno gli uni di tenere nascosto, gli altri di scoprire, il luogo dello sbarco che deciderà i destini della guerra. Dopo aver raccontato la storia di una spia nazista in *Operazione Grifone* , Carlo Nordio passa al fronte alleato. Con *Overlord* Nordio si conferma un autore unico nel panorama italiano, capace di combinare verità perfettamente documentata e mito, di tenere il lettore incollato alla pagina e di raccontare la grande storia da una prospettiva inedita ed emozionante. **
### Sinossi
1944\. Gli Alleati stanno preparando l’operazione da cui dipendono le sorti della guerra e del mondo intero: lo sbarco delle loro armate in un luogo segreto della costa francese. Ed è per questo che, nella notte del 28 aprile, dieci navi della Marina Americana stanno attraversando la Manica, per simulare uno sbarco sulle coste del Devonshire su una serie di spiagge simili per conformazione a quelle della Normandia da cui dovrebbe partire l’Operazione *Overlord* , il piano per la liberazione della Francia. Ma un loro messaggio viene intercettato. Subito motosiluranti tedesche si dirigono verso le navi alleate e ne affondano due. Il bilancio è severissimo, centinaia di morti e dispersi, tra cui dieci ufficiali “Bigot”, tra i pochi depositari *–* in tutto circa cento *–* del luogo segreto dello sbarco. Grande è il sollievo degli Alleati quando scoprono che nessuno di questi dieci è caduto in mano ai nazisti. L’unica informazione che può essere trapelata è il nome di uno di loro, Clarence Collins, che però è sopravvissuto al disastro ed è al sicuro in un ospedale inglese. Questo fa venire un’idea a Stewart Menzies, capo dei Servizi Segreti inglesi, e a Colin Gubbins del SOE, l’organizzazione britannica creata per operazioni di sabotaggio sul suolo europeo. Un’idea audace e ambiziosa per depistare i tedeschi, che stanno iniziando a spostare parte delle loro truppe da Calais, dove credevano sarebbe avvenuto l’attacco alleato, verso la Normandia e la Bretagna. Churchill e Eisenhower sono d’accordo. Manderanno uno dei loro dietro le linee nemiche, a fingersi Collins per farsi catturare dalla Gestapo, per depistare definitivamente i nazisti. E solo un uomo è all’altezza del compito: Jim Wallace, il migliore agente del SOE, istruttore di lotta, esperto di tiro, traduttore di francese, consulente della polizia federale, laureato in letteratura moderna. Affidabile, coraggioso, preparato. E incosciente quanto basta per salvare il mondo. Quello che segue è un gioco di specchi tra Alleati e Nazisti, che, tra colpi di scena, doppi e tripli giochi, cercheranno gli uni di tenere nascosto, gli altri di scoprire, il luogo dello sbarco che deciderà i destini della guerra. Dopo aver raccontato la storia di una spia nazista in *Operazione Grifone* , Carlo Nordio passa al fronte alleato. Con *Overlord* Nordio si conferma un autore unico nel panorama italiano, capace di combinare verità perfettamente documentata e mito, di tenere il lettore incollato alla pagina e di raccontare la grande storia da una prospettiva inedita ed emozionante.
### Dalla seconda/terza di copertina
Carlo Nordio (Treviso, 1947) è magistrato dal 1977. Negli anni ’80 ha condotto le indagini sulle Brigate rosse venete e sui sequestri di persona, negli anni ’90 sui reati di Tangentopoli. È stato consulente della commissione parlamentare per il terrorismo e presidente della commissione ministeriale per la riforma del codice penale. Attualmente è procuratore aggiunto della repubblica a Venez

1944\. Gli Alleati stanno preparando l’operazione da cui dipendono le sorti della guerra e del mondo intero: lo sbarco delle loro armate in un luogo segreto della costa francese. Ed è per questo che, nella notte del 28 aprile, dieci navi della Marina Americana stanno attraversando la Manica, per simulare uno sbarco sulle coste del Devonshire su una serie di spiagge simili per conformazione a quelle della Normandia da cui dovrebbe partire l’Operazione *Overlord* , il piano per la liberazione della Francia. Ma un loro messaggio viene intercettato. Subito motosiluranti tedesche si dirigono verso le navi alleate e ne affondano due. Il bilancio è severissimo, centinaia di morti e dispersi, tra cui dieci ufficiali “Bigot”, tra i pochi depositari *–* in tutto circa cento *–* del luogo segreto dello sbarco. Grande è il sollievo degli Alleati quando scoprono che nessuno di questi dieci è caduto in mano ai nazisti. L’unica informazione che può essere trapelata è il nome di uno di loro, Clarence Collins, che però è sopravvissuto al disastro ed è al sicuro in un ospedale inglese. Questo fa venire un’idea a Stewart Menzies, capo dei Servizi Segreti inglesi, e a Colin Gubbins del SOE, l’organizzazione britannica creata per operazioni di sabotaggio sul suolo europeo. Un’idea audace e ambiziosa per depistare i tedeschi, che stanno iniziando a spostare parte delle loro truppe da Calais, dove credevano sarebbe avvenuto l’attacco alleato, verso la Normandia e la Bretagna. Churchill e Eisenhower sono d’accordo. Manderanno uno dei loro dietro le linee nemiche, a fingersi Collins per farsi catturare dalla Gestapo, per depistare definitivamente i nazisti. E solo un uomo è all’altezza del compito: Jim Wallace, il migliore agente del SOE, istruttore di lotta, esperto di tiro, traduttore di francese, consulente della polizia federale, laureato in letteratura moderna. Affidabile, coraggioso, preparato. E incosciente quanto basta per salvare il mondo. Quello che segue è un gioco di specchi tra Alleati e Nazisti, che, tra colpi di scena, doppi e tripli giochi, cercheranno gli uni di tenere nascosto, gli altri di scoprire, il luogo dello sbarco che deciderà i destini della guerra. Dopo aver raccontato la storia di una spia nazista in *Operazione Grifone* , Carlo Nordio passa al fronte alleato. Con *Overlord* Nordio si conferma un autore unico nel panorama italiano, capace di combinare verità perfettamente documentata e mito, di tenere il lettore incollato alla pagina e di raccontare la grande storia da una prospettiva inedita ed emozionante. **
### Sinossi
1944\. Gli Alleati stanno preparando l’operazione da cui dipendono le sorti della guerra e del mondo intero: lo sbarco delle loro armate in un luogo segreto della costa francese. Ed è per questo che, nella notte del 28 aprile, dieci navi della Marina Americana stanno attraversando la Manica, per simulare uno sbarco sulle coste del Devonshire su una serie di spiagge simili per conformazione a quelle della Normandia da cui dovrebbe partire l’Operazione *Overlord* , il piano per la liberazione della Francia. Ma un loro messaggio viene intercettato. Subito motosiluranti tedesche si dirigono verso le navi alleate e ne affondano due. Il bilancio è severissimo, centinaia di morti e dispersi, tra cui dieci ufficiali “Bigot”, tra i pochi depositari *–* in tutto circa cento *–* del luogo segreto dello sbarco. Grande è il sollievo degli Alleati quando scoprono che nessuno di questi dieci è caduto in mano ai nazisti. L’unica informazione che può essere trapelata è il nome di uno di loro, Clarence Collins, che però è sopravvissuto al disastro ed è al sicuro in un ospedale inglese. Questo fa venire un’idea a Stewart Menzies, capo dei Servizi Segreti inglesi, e a Colin Gubbins del SOE, l’organizzazione britannica creata per operazioni di sabotaggio sul suolo europeo. Un’idea audace e ambiziosa per depistare i tedeschi, che stanno iniziando a spostare parte delle loro truppe da Calais, dove credevano sarebbe avvenuto l’attacco alleato, verso la Normandia e la Bretagna. Churchill e Eisenhower sono d’accordo. Manderanno uno dei loro dietro le linee nemiche, a fingersi Collins per farsi catturare dalla Gestapo, per depistare definitivamente i nazisti. E solo un uomo è all’altezza del compito: Jim Wallace, il migliore agente del SOE, istruttore di lotta, esperto di tiro, traduttore di francese, consulente della polizia federale, laureato in letteratura moderna. Affidabile, coraggioso, preparato. E incosciente quanto basta per salvare il mondo. Quello che segue è un gioco di specchi tra Alleati e Nazisti, che, tra colpi di scena, doppi e tripli giochi, cercheranno gli uni di tenere nascosto, gli altri di scoprire, il luogo dello sbarco che deciderà i destini della guerra. Dopo aver raccontato la storia di una spia nazista in *Operazione Grifone* , Carlo Nordio passa al fronte alleato. Con *Overlord* Nordio si conferma un autore unico nel panorama italiano, capace di combinare verità perfettamente documentata e mito, di tenere il lettore incollato alla pagina e di raccontare la grande storia da una prospettiva inedita ed emozionante.
### Dalla seconda/terza di copertina
Carlo Nordio (Treviso, 1947) è magistrato dal 1977. Negli anni ’80 ha condotto le indagini sulle Brigate rosse venete e sui sequestri di persona, negli anni ’90 sui reati di Tangentopoli. È stato consulente della commissione parlamentare per il terrorismo e presidente della commissione ministeriale per la riforma del codice penale. Attualmente è procuratore aggiunto della repubblica a Venez

Only registered users can download this free product.

La Notte Di San Silvestro

ABBRACCI A CAPODANNO – VOL. 2. È un Capodanno galeotto per Bailey e Cole che, dopo aver condiviso un’amicizia profonda per lungo tempo, decidono di rivedersi e festeggiare insieme questa notte speciale. Non tutto fila però liscio, perché Bailey deve ancora superare i traumi del passato. I romanzi della serie: 1) Tutta colpa della neve 2) La notte di San Silvestro 3) Anno nuovo… 4) Il cavaliere di Capodanno 5) Brindisi seducente 6) Capodanno con il dottore **
### Sinossi
ABBRACCI A CAPODANNO – VOL. 2. È un Capodanno galeotto per Bailey e Cole che, dopo aver condiviso un’amicizia profonda per lungo tempo, decidono di rivedersi e festeggiare insieme questa notte speciale. Non tutto fila però liscio, perché Bailey deve ancora superare i traumi del passato. I romanzi della serie: 1) Tutta colpa della neve 2) La notte di San Silvestro 3) Anno nuovo… 4) Il cavaliere di Capodanno 5) Brindisi seducente 6) Capodanno con il dottore

ABBRACCI A CAPODANNO – VOL. 2. È un Capodanno galeotto per Bailey e Cole che, dopo aver condiviso un’amicizia profonda per lungo tempo, decidono di rivedersi e festeggiare insieme questa notte speciale. Non tutto fila però liscio, perché Bailey deve ancora superare i traumi del passato. I romanzi della serie: 1) Tutta colpa della neve 2) La notte di San Silvestro 3) Anno nuovo… 4) Il cavaliere di Capodanno 5) Brindisi seducente 6) Capodanno con il dottore **
### Sinossi
ABBRACCI A CAPODANNO – VOL. 2. È un Capodanno galeotto per Bailey e Cole che, dopo aver condiviso un’amicizia profonda per lungo tempo, decidono di rivedersi e festeggiare insieme questa notte speciale. Non tutto fila però liscio, perché Bailey deve ancora superare i traumi del passato. I romanzi della serie: 1) Tutta colpa della neve 2) La notte di San Silvestro 3) Anno nuovo… 4) Il cavaliere di Capodanno 5) Brindisi seducente 6) Capodanno con il dottore

Only registered users can download this free product.

La mia vita con Virginia

Questo libro è la storia di un matrimonio narrata dal coniuge superstite, che con lo sguardo spregiudicato della vecchiaia ripercorre trent’anni di vita in comune. L’incontro, l’innamoramento, il primo affrontarsi di due identità molto diverse, e poi il fare comune, la tela di ragno dei giorni, le case, le cose, gli amici, i viaggi, l’esperienza di due guerre. Un matrimonio intessuto di fitti dialoghi e di silenzi, di contrasti e di complicità, quotidiano e tragico, concluso dal suicidio di lei. Forse lo si potrebbe leggere anche solo così, come un romanzo coniugale, se i due sposi non fossero, lei soprattutto, tra i protagonisti della cultura del ‘900; se la loro esistenza non fosse scandita dalla scrittura e dalla pubblicazione dei libri di lei, “Al faro”, “La signora Dalloway”, “Le onde”; se insieme non avessero avviato, a margine del loro lavoro di scrittori, una fortunata attività editoriale, la Hogarth Press, pubblicando T. S. Eliot, Katherine Mansfield, Freud, Gor’kij, Robert Graves e la stessa Virginia Woolf; se i loro amici non fossero stati J. M. Keynes, Lytton Strachey, Roger Fry, E. M. Forster: in breve, il leggendario gruppo di Bloomsbury. Il racconto di Leonard Woolf, con la sua «passione socratica per la verità» e la sua tenace volontà di «disseppellire i fatti», ha il potere di restituirci intatti il sapore di un’epoca e l’intimità di due grandi intellettuali.

Questo libro è la storia di un matrimonio narrata dal coniuge superstite, che con lo sguardo spregiudicato della vecchiaia ripercorre trent’anni di vita in comune. L’incontro, l’innamoramento, il primo affrontarsi di due identità molto diverse, e poi il fare comune, la tela di ragno dei giorni, le case, le cose, gli amici, i viaggi, l’esperienza di due guerre. Un matrimonio intessuto di fitti dialoghi e di silenzi, di contrasti e di complicità, quotidiano e tragico, concluso dal suicidio di lei. Forse lo si potrebbe leggere anche solo così, come un romanzo coniugale, se i due sposi non fossero, lei soprattutto, tra i protagonisti della cultura del ‘900; se la loro esistenza non fosse scandita dalla scrittura e dalla pubblicazione dei libri di lei, “Al faro”, “La signora Dalloway”, “Le onde”; se insieme non avessero avviato, a margine del loro lavoro di scrittori, una fortunata attività editoriale, la Hogarth Press, pubblicando T. S. Eliot, Katherine Mansfield, Freud, Gor’kij, Robert Graves e la stessa Virginia Woolf; se i loro amici non fossero stati J. M. Keynes, Lytton Strachey, Roger Fry, E. M. Forster: in breve, il leggendario gruppo di Bloomsbury. Il racconto di Leonard Woolf, con la sua «passione socratica per la verità» e la sua tenace volontà di «disseppellire i fatti», ha il potere di restituirci intatti il sapore di un’epoca e l’intimità di due grandi intellettuali.

Only registered users can download this free product.

Il meglio della vita

In una gelida mattina del 1952 a New York, Caroline Bender, completo grigio di tweed, borsetta di cuoio con miseri cinque dollari all’interno, varca la soglia della casa editrice Fabian – cinque piani ad aria condizionata, poltrone di cuoio e interni dalle geometrie déco – per il suo primo giorno di lavoro. Nella casa editrice, altre due ragazze condividono con lei l’emozione del debutto: April Morrison, una texana col viso così bello da togliere il respiro, e Gregg Adams, una bocca che fa sembrare peccaminoso persino fumare una sigaretta. Tra dirigenti sadici e feroci e colleghi ambiziosi e affascinanti, le tre ragazze svolgono con distratta grazia il loro lavoro, sognando di conquistare tutto quello che ogni giovane donna può desiderare, all’alba degli anni Cinquanta, a New York: the best of everything, il meglio della vita, il meglio di ogni cosa.
«Un classico nel suo genere. Dialoghi reali, personaggi reali. Le ragazze in carriera di ogni epoca non possono non riconoscersi».
Saturday Review
«Rona Jaffe ci fa credere che cose incredibili accadono nei bar e negli appartamenti newyorchesi».
The Cleveland Press
«Chiunque lavori in un ufficio, leggendo questo libro non può fare a meno di chiedersi che cosa facciano le ragazze del suo ufficio all’ora di pranzo e, soprattutto, con chi».
New York Post
«Avvincente, divertente e, in alcune circostanze, tragico. Ha lasciato senza parole generazioni intere».
The Houston Press **
### Sinossi
In una gelida mattina del 1952 a New York, Caroline Bender, completo grigio di tweed, borsetta di cuoio con miseri cinque dollari all’interno, varca la soglia della casa editrice Fabian – cinque piani ad aria condizionata, poltrone di cuoio e interni dalle geometrie déco – per il suo primo giorno di lavoro. Nella casa editrice, altre due ragazze condividono con lei l’emozione del debutto: April Morrison, una texana col viso così bello da togliere il respiro, e Gregg Adams, una bocca che fa sembrare peccaminoso persino fumare una sigaretta. Tra dirigenti sadici e feroci e colleghi ambiziosi e affascinanti, le tre ragazze svolgono con distratta grazia il loro lavoro, sognando di conquistare tutto quello che ogni giovane donna può desiderare, all’alba degli anni Cinquanta, a New York: the best of everything, il meglio della vita, il meglio di ogni cosa.
«Un classico nel suo genere. Dialoghi reali, personaggi reali. Le ragazze in carriera di ogni epoca non possono non riconoscersi».
Saturday Review
«Rona Jaffe ci fa credere che cose incredibili accadono nei bar e negli appartamenti newyorchesi».
The Cleveland Press
«Chiunque lavori in un ufficio, leggendo questo libro non può fare a meno di chiedersi che cosa facciano le ragazze del suo ufficio all’ora di pranzo e, soprattutto, con chi».
New York Post
«Avvincente, divertente e, in alcune circostanze, tragico. Ha lasciato senza parole generazioni intere».
The Houston Press

In una gelida mattina del 1952 a New York, Caroline Bender, completo grigio di tweed, borsetta di cuoio con miseri cinque dollari all’interno, varca la soglia della casa editrice Fabian – cinque piani ad aria condizionata, poltrone di cuoio e interni dalle geometrie déco – per il suo primo giorno di lavoro. Nella casa editrice, altre due ragazze condividono con lei l’emozione del debutto: April Morrison, una texana col viso così bello da togliere il respiro, e Gregg Adams, una bocca che fa sembrare peccaminoso persino fumare una sigaretta. Tra dirigenti sadici e feroci e colleghi ambiziosi e affascinanti, le tre ragazze svolgono con distratta grazia il loro lavoro, sognando di conquistare tutto quello che ogni giovane donna può desiderare, all’alba degli anni Cinquanta, a New York: the best of everything, il meglio della vita, il meglio di ogni cosa.
«Un classico nel suo genere. Dialoghi reali, personaggi reali. Le ragazze in carriera di ogni epoca non possono non riconoscersi».
Saturday Review
«Rona Jaffe ci fa credere che cose incredibili accadono nei bar e negli appartamenti newyorchesi».
The Cleveland Press
«Chiunque lavori in un ufficio, leggendo questo libro non può fare a meno di chiedersi che cosa facciano le ragazze del suo ufficio all’ora di pranzo e, soprattutto, con chi».
New York Post
«Avvincente, divertente e, in alcune circostanze, tragico. Ha lasciato senza parole generazioni intere».
The Houston Press **
### Sinossi
In una gelida mattina del 1952 a New York, Caroline Bender, completo grigio di tweed, borsetta di cuoio con miseri cinque dollari all’interno, varca la soglia della casa editrice Fabian – cinque piani ad aria condizionata, poltrone di cuoio e interni dalle geometrie déco – per il suo primo giorno di lavoro. Nella casa editrice, altre due ragazze condividono con lei l’emozione del debutto: April Morrison, una texana col viso così bello da togliere il respiro, e Gregg Adams, una bocca che fa sembrare peccaminoso persino fumare una sigaretta. Tra dirigenti sadici e feroci e colleghi ambiziosi e affascinanti, le tre ragazze svolgono con distratta grazia il loro lavoro, sognando di conquistare tutto quello che ogni giovane donna può desiderare, all’alba degli anni Cinquanta, a New York: the best of everything, il meglio della vita, il meglio di ogni cosa.
«Un classico nel suo genere. Dialoghi reali, personaggi reali. Le ragazze in carriera di ogni epoca non possono non riconoscersi».
Saturday Review
«Rona Jaffe ci fa credere che cose incredibili accadono nei bar e negli appartamenti newyorchesi».
The Cleveland Press
«Chiunque lavori in un ufficio, leggendo questo libro non può fare a meno di chiedersi che cosa facciano le ragazze del suo ufficio all’ora di pranzo e, soprattutto, con chi».
New York Post
«Avvincente, divertente e, in alcune circostanze, tragico. Ha lasciato senza parole generazioni intere».
The Houston Press

Only registered users can download this free product.

Il meglio dei racconti

“Non è un caso che Agatha Christie abbia lasciato ben ventidue raccolte di racconti gialli: una mole di testi che, anche sul piano meramente quantitativo, costituisce una porzione rilevante della sua opera di giallista. E poi, non sarà senza motivo se lei, Agatha, ha a più riprese manifestato particolare affetto per i suoi racconti. Dati i limiti di estensione imposti dalla forma del racconto, in essa la scrittrice risulta in certo qual modo ‘costretta’ a concentrare avvenimenti, azioni e deduzioni nello spazio di poche pagine, con risultati che talora hanno del sorprendente: l’intreccio diviene teso, i dialoghi si fanno serrati e rivelatori, i personaggi vengono presentati e quasi ‘evocati’ con poche, abilissime pennellate di colore. Del resto, a chi una volta le parlò dei suoi racconti migliori come di romanzi in miniatura, opportunamente e significativamente Agatha Christie fece osservare che, a suo giudizio, si trattava di opere letterarie a sé stanti, dotate di loro precise caratteristiche.” (dall’Introduzione di Federico Roncoroni)

“Non è un caso che Agatha Christie abbia lasciato ben ventidue raccolte di racconti gialli: una mole di testi che, anche sul piano meramente quantitativo, costituisce una porzione rilevante della sua opera di giallista. E poi, non sarà senza motivo se lei, Agatha, ha a più riprese manifestato particolare affetto per i suoi racconti. Dati i limiti di estensione imposti dalla forma del racconto, in essa la scrittrice risulta in certo qual modo ‘costretta’ a concentrare avvenimenti, azioni e deduzioni nello spazio di poche pagine, con risultati che talora hanno del sorprendente: l’intreccio diviene teso, i dialoghi si fanno serrati e rivelatori, i personaggi vengono presentati e quasi ‘evocati’ con poche, abilissime pennellate di colore. Del resto, a chi una volta le parlò dei suoi racconti migliori come di romanzi in miniatura, opportunamente e significativamente Agatha Christie fece osservare che, a suo giudizio, si trattava di opere letterarie a sé stanti, dotate di loro precise caratteristiche.” (dall’Introduzione di Federico Roncoroni)

Only registered users can download this free product.

La forza del desiderio

Mariah Desmond è stata tanto folle da innamorarsi del suo protettore, e da affidargli la sua sicurezza economica. Ora che è morto, scopre di essere senza un soldo. Costretta a cercarsi un nuovo protettore, questa volta è determinata a seguire la ragione e non il cuore, ma incontra John Rycroft. Questi prova da sempre una passione travolgente per lei, tuttavia non glielo ha mai fatto capire. Un doloroso passato lo rende inadeguato a vestire i panni del salvatore, però vedere di continuo Mariah flirtare con diversi uomini lo turba profondamente. Perciò la sottrae ai suoi corteggiatori e l’attira a sé, scoprendosi d’un tratto disposto a tutto per non lasciarsela sfuggire…

Mariah Desmond è stata tanto folle da innamorarsi del suo protettore, e da affidargli la sua sicurezza economica. Ora che è morto, scopre di essere senza un soldo. Costretta a cercarsi un nuovo protettore, questa volta è determinata a seguire la ragione e non il cuore, ma incontra John Rycroft. Questi prova da sempre una passione travolgente per lei, tuttavia non glielo ha mai fatto capire. Un doloroso passato lo rende inadeguato a vestire i panni del salvatore, però vedere di continuo Mariah flirtare con diversi uomini lo turba profondamente. Perciò la sottrae ai suoi corteggiatori e l’attira a sé, scoprendosi d’un tratto disposto a tutto per non lasciarsela sfuggire…

Only registered users can download this free product.

Il Castello Dell’arsenico

«Alle cinque ero là, come gli altri giorni… Stavo mandando giù un sandwich, e intanto mi guardavo intorno distrattamente… E a un tratto ho notato una donna che mi osservava sorridendo… «Non sono un dongiovanni, mi creda… Mi è sempre bastata mia moglie… «Ma quella lì… Mi sono subito chiesto che ci facesse in un locale così popolare… Le capita di andare al cinema, no?… Ha presente le dive americane, le vamp, come le chiamano?… «Be’, dottore, avevo davanti agli occhi una vamp!…».

«Alle cinque ero là, come gli altri giorni… Stavo mandando giù un sandwich, e intanto mi guardavo intorno distrattamente… E a un tratto ho notato una donna che mi osservava sorridendo… «Non sono un dongiovanni, mi creda… Mi è sempre bastata mia moglie… «Ma quella lì… Mi sono subito chiesto che ci facesse in un locale così popolare… Le capita di andare al cinema, no?… Ha presente le dive americane, le vamp, come le chiamano?… «Be’, dottore, avevo davanti agli occhi una vamp!…».

Only registered users can download this free product.

Anatomia di un’indagine

Nel mezzo di un’estate svedese insolitamente torrida, l’attenzione dell’intera nazione converge sulla tranquilla località di Vaxjo: Linda Wallin, vent’anni, brillante e attraente allieva della scuola di polizia, è stata brutalmente uccisa nell’appartamento di sua madre. Nella penuria di uomini dettata dalle vacanze estive, è il commissario Backstrom, arrogante ed egocentrico imbroglione, a guidare un’indagine serratissima. E se nella sua presunzione, Backstrom ritiene di poter risolvere il caso affidandosi a un estenuante controllo del dna dell’intera popolazione maschile del posto, fortunatamente la sua indolenza è bilanciata dall’ottimo lavoro sistematico di poliziotti che, passo dopo passo, con metodi più tradizionali riescono a mettere insieme i pezzi che portano alla soluzione. Ma nel cinico mondo di Persson, popolato di avvoltoi d’ogni genere, giornalisti a caccia di notizie, attorucoli in cerca di fama e pseudopsichiatri più matti dei loro pazienti, la giustizia trionfa solo parzialmente. Il suo è un romanzo impietoso ma assolutamente esilarante, dove il realismo più crudo è sempre bilanciato da una comicità trascinante: con il nuovo caso per Johansson e colleghi, Persson racconta in dettaglio come lavora – e a volte non lavora – la polizia, dimostrando ancora una volta la sua profonda conoscenza del genere umano e la sua capacità di trasformare magistralmente un classico caso di omicidio in un’amara commedia di costume.

Nel mezzo di un’estate svedese insolitamente torrida, l’attenzione dell’intera nazione converge sulla tranquilla località di Vaxjo: Linda Wallin, vent’anni, brillante e attraente allieva della scuola di polizia, è stata brutalmente uccisa nell’appartamento di sua madre. Nella penuria di uomini dettata dalle vacanze estive, è il commissario Backstrom, arrogante ed egocentrico imbroglione, a guidare un’indagine serratissima. E se nella sua presunzione, Backstrom ritiene di poter risolvere il caso affidandosi a un estenuante controllo del dna dell’intera popolazione maschile del posto, fortunatamente la sua indolenza è bilanciata dall’ottimo lavoro sistematico di poliziotti che, passo dopo passo, con metodi più tradizionali riescono a mettere insieme i pezzi che portano alla soluzione. Ma nel cinico mondo di Persson, popolato di avvoltoi d’ogni genere, giornalisti a caccia di notizie, attorucoli in cerca di fama e pseudopsichiatri più matti dei loro pazienti, la giustizia trionfa solo parzialmente. Il suo è un romanzo impietoso ma assolutamente esilarante, dove il realismo più crudo è sempre bilanciato da una comicità trascinante: con il nuovo caso per Johansson e colleghi, Persson racconta in dettaglio come lavora – e a volte non lavora – la polizia, dimostrando ancora una volta la sua profonda conoscenza del genere umano e la sua capacità di trasformare magistralmente un classico caso di omicidio in un’amara commedia di costume.

Only registered users can download this free product.

La Trampa

Después de haber escapado de la Misión, Gene y Sissy se enfrentan a una tarea imposible: permanecer vivos el tiempo suficiente para detener a todo un mundo empeñado en su destrucción. Prisioneros en un tren que se dirige a lo desconocido con las niñas supervivientes de la Misión, Gene, Sissy, David y Epap deben permanecer juntos y usar todo lo que tengan a su alcance para protegerse unos a otros y a su única esperanza: la cura que convertirá de nuevo a las criaturas sedientas de sangre que los rodean en humanos. Ahora que saben cómo revertir el virus, Gene y Sissy tienen una última oportunidad de salvar a sus seres queridos y crear una vida mejor para ellos mismos.

Después de haber escapado de la Misión, Gene y Sissy se enfrentan a una tarea imposible: permanecer vivos el tiempo suficiente para detener a todo un mundo empeñado en su destrucción. Prisioneros en un tren que se dirige a lo desconocido con las niñas supervivientes de la Misión, Gene, Sissy, David y Epap deben permanecer juntos y usar todo lo que tengan a su alcance para protegerse unos a otros y a su única esperanza: la cura que convertirá de nuevo a las criaturas sedientas de sangre que los rodean en humanos. Ahora que saben cómo revertir el virus, Gene y Sissy tienen una última oportunidad de salvar a sus seres queridos y crear una vida mejor para ellos mismos.

Only registered users can download this free product.

Qué escondes en la mano

Una persona es la mujer o el hombre en quien se ha convertido y también todo aquello que no se atreve a ser. Estos relatos hablan de la identidad y acerca de lo que ocultamos a los demás y a nosotros mismos: ¿quiénes somos y en qué podríamos convertirnos si algún suceso inesperado nos obligase a cambiar? En un juego literario, éstos también son los cuentos que el protagonista de la novela de Benjamín Prado, «Ajuste de cuentas», trata de escribir y no puede: una buena idea siempre merece una segunda oportunidad.

Una persona es la mujer o el hombre en quien se ha convertido y también todo aquello que no se atreve a ser. Estos relatos hablan de la identidad y acerca de lo que ocultamos a los demás y a nosotros mismos: ¿quiénes somos y en qué podríamos convertirnos si algún suceso inesperado nos obligase a cambiar? En un juego literario, éstos también son los cuentos que el protagonista de la novela de Benjamín Prado, «Ajuste de cuentas», trata de escribir y no puede: una buena idea siempre merece una segunda oportunidad.

Only registered users can download this free product.

Princesa Mecânica

Tessa Gray deveria estar feliz — noivas não são felizes? Entretanto, enquanto ela prepara seu casamento com Jem Carstairs, uma rede de sombras começa a envolver os Caçadores de Sombras do Instituto de Londres. Um novo demônio aparece, um ligado por sangue e segredos a Magister, o homem que planeja usar seu exército de autômatos impiedosos, as Peças Infernais, para destruir os Caçadores de Sombras. Ele precisa só do último item para completar seu plano de destruição. Ele precisa de Tessa. Tessa sabe que Axel Mortmain, o Magister, está vindo atrás dela, mas não imagina quando nem onde ele vai atacar. Charlotte Branwell, o líder do Instituto de Londres, está desesperado para encontrar Mortmain primeiro. E os meninos que têm igual importância no coração de Tessa, Jem e Will, vão fazer qualquer coisa para salvá-la. Embora Tessa e Jem agora estejam comprometidos, e Will soubesse que deveria se esforçar para encontrar outra pessoa com quem se preocupar, ele ainda estava apaixonado por ela, como sempre. Nas últimas palavras ditas por um Caçador de Sombras antes de morrer reside a pista que pode levar Tessa e seus amigos a Mortmain. Mas os Caçadores de Sombras do Instituto de Londres não podem ficar sozinhos, e em sua terra natal, Idris, a Clave duvida de suas alegações de que Mortmain estava chegando. Abandonados por aqueles que deveriam ser seus aliados, e com seus inimigos se aproximando, os Caçadores de Sombras acabam em apuros quando Mortmain rouba o medicamento que está mantendo Jem vivo. Com seu melhor amigo à beira da morte, cabe a Will arriscar tudo para salvar a mulher que os dois amam. A fim de ganhar tempo para Will, o feiticeiro Magnus Bane se junta a Henry Branwell para criar um dispositivo que pode ajudá-los a derrotar o Magister. Como aqueles que amam Tessa estão trabalhando para salvá-la, e o futuro dos Caçadores de Sombras depende dela, Tessa percebeu que a única pessoa que pode salvá-la é ela mesma – para a descoberta de sua própria natureza, Tessa começa a entender que ela é muito mais poderosa do que já mais sonhou ser possível. Mas poderá uma simples garota, mesmo uma que pode comandar o poder dos anjos, derrotar um exército inteiro? Perigo e traição, segredos e encantamentos, os fios emaranhados de amor e perda se entrelaçam quando os Caçadores de Sombras são levados à beira da destruição na conclusão de tirar o fôlego da trilogia As Peças Infernais.

Tessa Gray deveria estar feliz — noivas não são felizes? Entretanto, enquanto ela prepara seu casamento com Jem Carstairs, uma rede de sombras começa a envolver os Caçadores de Sombras do Instituto de Londres. Um novo demônio aparece, um ligado por sangue e segredos a Magister, o homem que planeja usar seu exército de autômatos impiedosos, as Peças Infernais, para destruir os Caçadores de Sombras. Ele precisa só do último item para completar seu plano de destruição. Ele precisa de Tessa. Tessa sabe que Axel Mortmain, o Magister, está vindo atrás dela, mas não imagina quando nem onde ele vai atacar. Charlotte Branwell, o líder do Instituto de Londres, está desesperado para encontrar Mortmain primeiro. E os meninos que têm igual importância no coração de Tessa, Jem e Will, vão fazer qualquer coisa para salvá-la. Embora Tessa e Jem agora estejam comprometidos, e Will soubesse que deveria se esforçar para encontrar outra pessoa com quem se preocupar, ele ainda estava apaixonado por ela, como sempre. Nas últimas palavras ditas por um Caçador de Sombras antes de morrer reside a pista que pode levar Tessa e seus amigos a Mortmain. Mas os Caçadores de Sombras do Instituto de Londres não podem ficar sozinhos, e em sua terra natal, Idris, a Clave duvida de suas alegações de que Mortmain estava chegando. Abandonados por aqueles que deveriam ser seus aliados, e com seus inimigos se aproximando, os Caçadores de Sombras acabam em apuros quando Mortmain rouba o medicamento que está mantendo Jem vivo. Com seu melhor amigo à beira da morte, cabe a Will arriscar tudo para salvar a mulher que os dois amam. A fim de ganhar tempo para Will, o feiticeiro Magnus Bane se junta a Henry Branwell para criar um dispositivo que pode ajudá-los a derrotar o Magister. Como aqueles que amam Tessa estão trabalhando para salvá-la, e o futuro dos Caçadores de Sombras depende dela, Tessa percebeu que a única pessoa que pode salvá-la é ela mesma – para a descoberta de sua própria natureza, Tessa começa a entender que ela é muito mais poderosa do que já mais sonhou ser possível. Mas poderá uma simples garota, mesmo uma que pode comandar o poder dos anjos, derrotar um exército inteiro? Perigo e traição, segredos e encantamentos, os fios emaranhados de amor e perda se entrelaçam quando os Caçadores de Sombras são levados à beira da destruição na conclusão de tirar o fôlego da trilogia As Peças Infernais.

Only registered users can download this free product.

Niyomismalosé

Con veinte años una cree en princesas y en amores para toda la vida. Eso le pasó a Nora. Se enamoró de Giorgio y se casó con la idea de que había encontrado su verdadero amor. A los cuarenta años ese supuesto amor, al que Nora había cuidado y ayudado a ascender en su carrera, sin pensar en el daño que le puede ocasionar, la deja por una mujer más joven y comienza una nueva vida. De pronto Nora se ve vieja, gorda, con hijos, desfasada, sin trabajo y, lo peor de todo, cree que su vida ha terminado. Pero gracias a su mejor amiga, que es la positividad en persona y que la anima a asistir al gimnasio y a retomar las riendas de su vida, todo cambia. De pronto Nora abre los ojos y se da cuenta de que a pesar de que Giorgio la ha dejado, ¡sigue viva! El destino, ese gran caprichoso que a veces nos amarga o nos endulza la vida, le depara a Nora muchas sorpresas. Sorpresas, amores e ilusiones que nunca imaginó.

Con veinte años una cree en princesas y en amores para toda la vida. Eso le pasó a Nora. Se enamoró de Giorgio y se casó con la idea de que había encontrado su verdadero amor. A los cuarenta años ese supuesto amor, al que Nora había cuidado y ayudado a ascender en su carrera, sin pensar en el daño que le puede ocasionar, la deja por una mujer más joven y comienza una nueva vida. De pronto Nora se ve vieja, gorda, con hijos, desfasada, sin trabajo y, lo peor de todo, cree que su vida ha terminado. Pero gracias a su mejor amiga, que es la positividad en persona y que la anima a asistir al gimnasio y a retomar las riendas de su vida, todo cambia. De pronto Nora abre los ojos y se da cuenta de que a pesar de que Giorgio la ha dejado, ¡sigue viva! El destino, ese gran caprichoso que a veces nos amarga o nos endulza la vida, le depara a Nora muchas sorpresas. Sorpresas, amores e ilusiones que nunca imaginó.

Only registered users can download this free product.

Nadie quiere saber

La inspectora Petra Delicado y el subinspector Fermín Garzón han heredado un muerto que había permanecido cinco años mudo: Alfonso Siguán, un empresario textil barcelonés de 70 años, liquidado en circunstancias sexuales escabrosas. Su cadáver se halló en su apartamento, adonde había acudido en compañía de una joven prostituta. Las culpas recayeron sobre el chulo de ésta; pero fue encontrado muerto a su vez en Marbella, tres días después. Las pesquisas se cerraron en falso.
Ahora Petra y Fermín se enfrentan al silencio temeroso de la única testigo, la prostituta, y al rompecabezas de la vida profesional y familiar del empresario. La investigación se traslada a Roma, donde Petra vive situaciones de riesgo y desafío que son nuevas para ella y que confirman la habilidad de Alicia Giménez Bartlett para hacer de Petra Delicado uno de los personajes más atractivos de la novela española actual.
**
### Descrizione del libro
¿Quién encubre a quién? Petra Delicado investiga entre Barcelona y Roma el caso más desafiante de su carrera
### Sinossi
La inspectora Petra Delicado y el subinspector Fermín Garzón han heredado un muerto que había permanecido cinco años mudo: Alfonso Siguán, un empresario textil barcelonés de 70 años, liquidado en circunstancias sexuales escabrosas. Su cadáver se halló en su apartamento, adonde había acudido en compañía de una joven prostituta. Las culpas recayeron sobre el chulo de ésta; pero fue encontrado muerto a su vez en Marbella, tres días después. Las pesquisas se cerraron en falso.
Ahora Petra y Fermín se enfrentan al silencio temeroso de la única testigo, la prostituta, y al rompecabezas de la vida profesional y familiar del empresario. La investigación se traslada a Roma, donde Petra vive situaciones de riesgo y desafío que son nuevas para ella y que confirman la habilidad de Alicia Giménez Bartlett para hacer de Petra Delicado uno de los personajes más atractivos de la novela española actual.

La inspectora Petra Delicado y el subinspector Fermín Garzón han heredado un muerto que había permanecido cinco años mudo: Alfonso Siguán, un empresario textil barcelonés de 70 años, liquidado en circunstancias sexuales escabrosas. Su cadáver se halló en su apartamento, adonde había acudido en compañía de una joven prostituta. Las culpas recayeron sobre el chulo de ésta; pero fue encontrado muerto a su vez en Marbella, tres días después. Las pesquisas se cerraron en falso.
Ahora Petra y Fermín se enfrentan al silencio temeroso de la única testigo, la prostituta, y al rompecabezas de la vida profesional y familiar del empresario. La investigación se traslada a Roma, donde Petra vive situaciones de riesgo y desafío que son nuevas para ella y que confirman la habilidad de Alicia Giménez Bartlett para hacer de Petra Delicado uno de los personajes más atractivos de la novela española actual.
**
### Descrizione del libro
¿Quién encubre a quién? Petra Delicado investiga entre Barcelona y Roma el caso más desafiante de su carrera
### Sinossi
La inspectora Petra Delicado y el subinspector Fermín Garzón han heredado un muerto que había permanecido cinco años mudo: Alfonso Siguán, un empresario textil barcelonés de 70 años, liquidado en circunstancias sexuales escabrosas. Su cadáver se halló en su apartamento, adonde había acudido en compañía de una joven prostituta. Las culpas recayeron sobre el chulo de ésta; pero fue encontrado muerto a su vez en Marbella, tres días después. Las pesquisas se cerraron en falso.
Ahora Petra y Fermín se enfrentan al silencio temeroso de la única testigo, la prostituta, y al rompecabezas de la vida profesional y familiar del empresario. La investigación se traslada a Roma, donde Petra vive situaciones de riesgo y desafío que son nuevas para ella y que confirman la habilidad de Alicia Giménez Bartlett para hacer de Petra Delicado uno de los personajes más atractivos de la novela española actual.

Only registered users can download this free product.