4017–4032 di 4230 risultati

Roma Arena Saga. La rivincita

Il quarto romanzo della serie Roma Arena Saga, pubblicata solo in ebook
L’apertura dei Giochi a Roma è un giorno di festa in onore del nuovo imperatore. Ma per Marco Valerio Pavone, giovane tribuno caduto in disgrazia, c’è in serbo solo disperazione. Insieme al suo ex mentore Macrone, Pavone deve combattere per la vita in una feroce lotta contro gli animali. Nello scontro con orsi e leoni, dovrà usare tutta la sua astuzia per sopravvivere, e sarà persino costretto ad accettare l’aiuto di un odiato rivale. Ma quando Pavone, malgrado tutto, ne esce vincitore, il suo premio sarà la condanna a morte. Il giovane gladiatore dovrà affrontare una corsa contro il tempo per trionfare sulle avversità, salvare suo figlio, e ottenere la rivincita definitiva sull’imperatore…
Simon Scarrow
È nato in Nigeria. Dopo aver vissuto in molti Paesi si è stabilito in Inghilterra. Per anni si è diviso tra la scrittura, sua vera e irrinunciabile passione, e l’insegnamento. È un grande esperto di storia romana. Il centurione, il primo dei suoi romanzi storici pubblicato in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi. Macrone e Catone sono i protagonisti anche di Sotto l’aquila di Roma, Il gladiatore, Roma alla conquista del mondo, La spada di Roma, La legione, Roma o morte, Il pretoriano e La battaglia finale. La Newton Compton sta pubblicando anche gli ebook della serie Roma Arena Saga.
**
### Sinossi
Il quarto romanzo della serie Roma Arena Saga, pubblicata solo in ebook
L’apertura dei Giochi a Roma è un giorno di festa in onore del nuovo imperatore. Ma per Marco Valerio Pavone, giovane tribuno caduto in disgrazia, c’è in serbo solo disperazione. Insieme al suo ex mentore Macrone, Pavone deve combattere per la vita in una feroce lotta contro gli animali. Nello scontro con orsi e leoni, dovrà usare tutta la sua astuzia per sopravvivere, e sarà persino costretto ad accettare l’aiuto di un odiato rivale. Ma quando Pavone, malgrado tutto, ne esce vincitore, il suo premio sarà la condanna a morte. Il giovane gladiatore dovrà affrontare una corsa contro il tempo per trionfare sulle avversità, salvare suo figlio, e ottenere la rivincita definitiva sull’imperatore…
Simon Scarrow
È nato in Nigeria. Dopo aver vissuto in molti Paesi si è stabilito in Inghilterra. Per anni si è diviso tra la scrittura, sua vera e irrinunciabile passione, e l’insegnamento. È un grande esperto di storia romana. Il centurione, il primo dei suoi romanzi storici pubblicato in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi. Macrone e Catone sono i protagonisti anche di Sotto l’aquila di Roma, Il gladiatore, Roma alla conquista del mondo, La spada di Roma, La legione, Roma o morte, Il pretoriano e La battaglia finale. La Newton Compton sta pubblicando anche gli ebook della serie Roma Arena Saga.

Il quarto romanzo della serie Roma Arena Saga, pubblicata solo in ebook
L’apertura dei Giochi a Roma è un giorno di festa in onore del nuovo imperatore. Ma per Marco Valerio Pavone, giovane tribuno caduto in disgrazia, c’è in serbo solo disperazione. Insieme al suo ex mentore Macrone, Pavone deve combattere per la vita in una feroce lotta contro gli animali. Nello scontro con orsi e leoni, dovrà usare tutta la sua astuzia per sopravvivere, e sarà persino costretto ad accettare l’aiuto di un odiato rivale. Ma quando Pavone, malgrado tutto, ne esce vincitore, il suo premio sarà la condanna a morte. Il giovane gladiatore dovrà affrontare una corsa contro il tempo per trionfare sulle avversità, salvare suo figlio, e ottenere la rivincita definitiva sull’imperatore…
Simon Scarrow
È nato in Nigeria. Dopo aver vissuto in molti Paesi si è stabilito in Inghilterra. Per anni si è diviso tra la scrittura, sua vera e irrinunciabile passione, e l’insegnamento. È un grande esperto di storia romana. Il centurione, il primo dei suoi romanzi storici pubblicato in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi. Macrone e Catone sono i protagonisti anche di Sotto l’aquila di Roma, Il gladiatore, Roma alla conquista del mondo, La spada di Roma, La legione, Roma o morte, Il pretoriano e La battaglia finale. La Newton Compton sta pubblicando anche gli ebook della serie Roma Arena Saga.
**
### Sinossi
Il quarto romanzo della serie Roma Arena Saga, pubblicata solo in ebook
L’apertura dei Giochi a Roma è un giorno di festa in onore del nuovo imperatore. Ma per Marco Valerio Pavone, giovane tribuno caduto in disgrazia, c’è in serbo solo disperazione. Insieme al suo ex mentore Macrone, Pavone deve combattere per la vita in una feroce lotta contro gli animali. Nello scontro con orsi e leoni, dovrà usare tutta la sua astuzia per sopravvivere, e sarà persino costretto ad accettare l’aiuto di un odiato rivale. Ma quando Pavone, malgrado tutto, ne esce vincitore, il suo premio sarà la condanna a morte. Il giovane gladiatore dovrà affrontare una corsa contro il tempo per trionfare sulle avversità, salvare suo figlio, e ottenere la rivincita definitiva sull’imperatore…
Simon Scarrow
È nato in Nigeria. Dopo aver vissuto in molti Paesi si è stabilito in Inghilterra. Per anni si è diviso tra la scrittura, sua vera e irrinunciabile passione, e l’insegnamento. È un grande esperto di storia romana. Il centurione, il primo dei suoi romanzi storici pubblicato in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi. Macrone e Catone sono i protagonisti anche di Sotto l’aquila di Roma, Il gladiatore, Roma alla conquista del mondo, La spada di Roma, La legione, Roma o morte, Il pretoriano e La battaglia finale. La Newton Compton sta pubblicando anche gli ebook della serie Roma Arena Saga.

Only registered users can download this free product.

Rivoluzione Non Autorizzata

Quando la gente non riesce più ad arrivare alla fine del mese, comincia a porsi delle domande e a ridestarsi dai potenti strumenti di distrazione di massa di cui è vittima (la macchina mediatica dello spettacolo, dell’intrattenimento e della disinformazione). Per tale ragione, economisti, politici, capi di stato e persino il Vaticano stanno premendo l’acceleratore sulla presunta ‘necessità’ di realizzare un Nuovo Ordine Mondiale. Il loro sostegno al progetto di globalizzazione lo dichiarano ormai apertamente nelle interviste, nei talk-show e nei discorsi pubblici, invocandolo come unica soluzione possibile alla crisi. L’élite finanziaria vuole agire in fretta e senza ostacoli. Per evitare che la crisi le sfugga di mano usa i mass media, la borsa, le agenzie di rating e i partiti. La popolazione viene terrorizzata quotidianamente con notizie negative sullo spread e sul rischio di bancarotta dello Stato e viene costretta ad accettare qualsiasi condizione imposta da ‘governi tecnici’.Nel frattempo, nessuno spiega la verità sull’origine della crisi: i popoli non hanno mai governato realmente, la loro volontà è stata sempre aggirata, la democrazia rappresentativa è un inganno e il debito pubblico è una colossale truffa nei confronti dei cittadini. Marco Pizzuti elenca una mole impressionante di prove oggettive in grado di demolire ogni dubbio sui veri scopi perseguiti dall’attuale classe politica di tutto il mondo (da Obama a Monti, da Papademos a Draghi ecc.), su quelli dei loro mandanti (l’élite finanziaria) e su cosa accadrà nel prossimo futuro se non facciamo qualcosa per evitarlo.
(source: Bol.com)

Quando la gente non riesce più ad arrivare alla fine del mese, comincia a porsi delle domande e a ridestarsi dai potenti strumenti di distrazione di massa di cui è vittima (la macchina mediatica dello spettacolo, dell’intrattenimento e della disinformazione). Per tale ragione, economisti, politici, capi di stato e persino il Vaticano stanno premendo l’acceleratore sulla presunta ‘necessità’ di realizzare un Nuovo Ordine Mondiale. Il loro sostegno al progetto di globalizzazione lo dichiarano ormai apertamente nelle interviste, nei talk-show e nei discorsi pubblici, invocandolo come unica soluzione possibile alla crisi. L’élite finanziaria vuole agire in fretta e senza ostacoli. Per evitare che la crisi le sfugga di mano usa i mass media, la borsa, le agenzie di rating e i partiti. La popolazione viene terrorizzata quotidianamente con notizie negative sullo spread e sul rischio di bancarotta dello Stato e viene costretta ad accettare qualsiasi condizione imposta da ‘governi tecnici’.Nel frattempo, nessuno spiega la verità sull’origine della crisi: i popoli non hanno mai governato realmente, la loro volontà è stata sempre aggirata, la democrazia rappresentativa è un inganno e il debito pubblico è una colossale truffa nei confronti dei cittadini. Marco Pizzuti elenca una mole impressionante di prove oggettive in grado di demolire ogni dubbio sui veri scopi perseguiti dall’attuale classe politica di tutto il mondo (da Obama a Monti, da Papademos a Draghi ecc.), su quelli dei loro mandanti (l’élite finanziaria) e su cosa accadrà nel prossimo futuro se non facciamo qualcosa per evitarlo.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Reparto numero 6

Aspra invettiva e critica sociale, allegoria sulla vita e la morte, Reparto numero 6 è uno dei più famosi racconti di Cechov. È un resoconto delle condizioni manicomiali in un piccolo padiglione psichiatrico di un ospedale civile della Russia zarista, dove sono internate e rinchiuse cinque persone trattate come bestie. Cechov scrisse il racconto nel 1892, poco dopo il suo ritorno da Sachalin (isola russa dove vi era una colonia penale, della quale scrisse un libro-inchiesta, “L’isola di Sachalin”,(1895), sulle disumane condizioni di vita dei forzati). Dichiarò: “Sachalin è un posto delle sofferenze insopportabili. Noi abbiamo fatto marcire nelle carceri milioni di persone invano, senza ragionare, barbaramente. Abbiamo moltiplicato delinquenti e abbiamo addossato tutta la responsabilità sul sistema dell’internamento e sulla guardia carceraria. Il sistema e la guardia carceraria non sono colpevoli, siamo tutti colpevoli”.
Reparto numero 6 è una denuncia contro l’ignoranza e l’oscurantismo, è un inno in favore del progresso, delle potenzialità della scienza, e della medicina, contro l’esaltazione parossistica della natura e dell’ascetismo religioso.
**
### Sinossi
Aspra invettiva e critica sociale, allegoria sulla vita e la morte, Reparto numero 6 è uno dei più famosi racconti di Cechov. È un resoconto delle condizioni manicomiali in un piccolo padiglione psichiatrico di un ospedale civile della Russia zarista, dove sono internate e rinchiuse cinque persone trattate come bestie. Cechov scrisse il racconto nel 1892, poco dopo il suo ritorno da Sachalin (isola russa dove vi era una colonia penale, della quale scrisse un libro-inchiesta, “L’isola di Sachalin”,(1895), sulle disumane condizioni di vita dei forzati). Dichiarò: “Sachalin è un posto delle sofferenze insopportabili. Noi abbiamo fatto marcire nelle carceri milioni di persone invano, senza ragionare, barbaramente. Abbiamo moltiplicato delinquenti e abbiamo addossato tutta la responsabilità sul sistema dell’internamento e sulla guardia carceraria. Il sistema e la guardia carceraria non sono colpevoli, siamo tutti colpevoli”.
Reparto numero 6 è una denuncia contro l’ignoranza e l’oscurantismo, è un inno in favore del progresso, delle potenzialità della scienza, e della medicina, contro l’esaltazione parossistica della natura e dell’ascetismo religioso.

Aspra invettiva e critica sociale, allegoria sulla vita e la morte, Reparto numero 6 è uno dei più famosi racconti di Cechov. È un resoconto delle condizioni manicomiali in un piccolo padiglione psichiatrico di un ospedale civile della Russia zarista, dove sono internate e rinchiuse cinque persone trattate come bestie. Cechov scrisse il racconto nel 1892, poco dopo il suo ritorno da Sachalin (isola russa dove vi era una colonia penale, della quale scrisse un libro-inchiesta, “L’isola di Sachalin”,(1895), sulle disumane condizioni di vita dei forzati). Dichiarò: “Sachalin è un posto delle sofferenze insopportabili. Noi abbiamo fatto marcire nelle carceri milioni di persone invano, senza ragionare, barbaramente. Abbiamo moltiplicato delinquenti e abbiamo addossato tutta la responsabilità sul sistema dell’internamento e sulla guardia carceraria. Il sistema e la guardia carceraria non sono colpevoli, siamo tutti colpevoli”.
Reparto numero 6 è una denuncia contro l’ignoranza e l’oscurantismo, è un inno in favore del progresso, delle potenzialità della scienza, e della medicina, contro l’esaltazione parossistica della natura e dell’ascetismo religioso.
**
### Sinossi
Aspra invettiva e critica sociale, allegoria sulla vita e la morte, Reparto numero 6 è uno dei più famosi racconti di Cechov. È un resoconto delle condizioni manicomiali in un piccolo padiglione psichiatrico di un ospedale civile della Russia zarista, dove sono internate e rinchiuse cinque persone trattate come bestie. Cechov scrisse il racconto nel 1892, poco dopo il suo ritorno da Sachalin (isola russa dove vi era una colonia penale, della quale scrisse un libro-inchiesta, “L’isola di Sachalin”,(1895), sulle disumane condizioni di vita dei forzati). Dichiarò: “Sachalin è un posto delle sofferenze insopportabili. Noi abbiamo fatto marcire nelle carceri milioni di persone invano, senza ragionare, barbaramente. Abbiamo moltiplicato delinquenti e abbiamo addossato tutta la responsabilità sul sistema dell’internamento e sulla guardia carceraria. Il sistema e la guardia carceraria non sono colpevoli, siamo tutti colpevoli”.
Reparto numero 6 è una denuncia contro l’ignoranza e l’oscurantismo, è un inno in favore del progresso, delle potenzialità della scienza, e della medicina, contro l’esaltazione parossistica della natura e dell’ascetismo religioso.

Only registered users can download this free product.

Reality Transurfing. Le Regole Dello Specchio: La Gestione Della Realtà – Le Mele Cadono in Cielo

È possibile superare ogni difficoltà e ostacolo grazie al Transurfing? Con il suo aiuto possiamo davvero imparare a gestire la realtà? Coloro che sono riusciti a mettere in pratica questo straordinario metodo raccontano con meraviglia come i loro pensieri si siano materializzati in modo sorprendente, come il mondo circostante abbia cambiato aspetto sotto i loro occhi, come – senza un motivo evidente – le persone abbiano iniziato a rivolgersi a loro con simpatia e come si siano aperte quelle porte che prima sembravano chiuse. Per quanto strano possa essere, non c’è nessuna magia, è tutto vero. Applicando alla realtà quotidiana la potente tecnica del Transurfing, vi stupirete dei risultati che otterrete e sarete entusiasti della vostra nuova vita. Vadim Zeland – in questo straordinario doppio eBook – ci spiega come tutti noi possiamo gestire la realtà: l’aspetto più importante è la nostra sensazione di libertà interiore, il privilegio di vivere secondo il proprio “credo”.
**
### Sinossi
È possibile superare ogni difficoltà e ostacolo grazie al Transurfing? Con il suo aiuto possiamo davvero imparare a gestire la realtà? Coloro che sono riusciti a mettere in pratica questo straordinario metodo raccontano con meraviglia come i loro pensieri si siano materializzati in modo sorprendente, come il mondo circostante abbia cambiato aspetto sotto i loro occhi, come – senza un motivo evidente – le persone abbiano iniziato a rivolgersi a loro con simpatia e come si siano aperte quelle porte che prima sembravano chiuse. Per quanto strano possa essere, non c’è nessuna magia, è tutto vero. Applicando alla realtà quotidiana la potente tecnica del Transurfing, vi stupirete dei risultati che otterrete e sarete entusiasti della vostra nuova vita. Vadim Zeland – in questo straordinario doppio eBook – ci spiega come tutti noi possiamo gestire la realtà: l’aspetto più importante è la nostra sensazione di libertà interiore, il privilegio di vivere secondo il proprio “credo”.

È possibile superare ogni difficoltà e ostacolo grazie al Transurfing? Con il suo aiuto possiamo davvero imparare a gestire la realtà? Coloro che sono riusciti a mettere in pratica questo straordinario metodo raccontano con meraviglia come i loro pensieri si siano materializzati in modo sorprendente, come il mondo circostante abbia cambiato aspetto sotto i loro occhi, come – senza un motivo evidente – le persone abbiano iniziato a rivolgersi a loro con simpatia e come si siano aperte quelle porte che prima sembravano chiuse. Per quanto strano possa essere, non c’è nessuna magia, è tutto vero. Applicando alla realtà quotidiana la potente tecnica del Transurfing, vi stupirete dei risultati che otterrete e sarete entusiasti della vostra nuova vita. Vadim Zeland – in questo straordinario doppio eBook – ci spiega come tutti noi possiamo gestire la realtà: l’aspetto più importante è la nostra sensazione di libertà interiore, il privilegio di vivere secondo il proprio “credo”.
**
### Sinossi
È possibile superare ogni difficoltà e ostacolo grazie al Transurfing? Con il suo aiuto possiamo davvero imparare a gestire la realtà? Coloro che sono riusciti a mettere in pratica questo straordinario metodo raccontano con meraviglia come i loro pensieri si siano materializzati in modo sorprendente, come il mondo circostante abbia cambiato aspetto sotto i loro occhi, come – senza un motivo evidente – le persone abbiano iniziato a rivolgersi a loro con simpatia e come si siano aperte quelle porte che prima sembravano chiuse. Per quanto strano possa essere, non c’è nessuna magia, è tutto vero. Applicando alla realtà quotidiana la potente tecnica del Transurfing, vi stupirete dei risultati che otterrete e sarete entusiasti della vostra nuova vita. Vadim Zeland – in questo straordinario doppio eBook – ci spiega come tutti noi possiamo gestire la realtà: l’aspetto più importante è la nostra sensazione di libertà interiore, il privilegio di vivere secondo il proprio “credo”.

Only registered users can download this free product.

Realismo?

Che cosa è il realismo? Che cosa intende dire chi si dichiara ‘realista’ e a chi esattamente si contrappone? Siamo o dobbiamo essere davvero, in filosofia, nell’arte, in politica, più ‘realisti’ di un tempo? In un rapido e originale percorso nei dibattiti recenti sul tema, dal postmodernismo a oggi, Franca D’Agostini risponde con risolutezza e chiarezza a queste domande, smontando un certo numero di luoghi comuni, tanto diffusi quanto infondati. La prima parte del libro è un breve pamphlet destinato a difendere il realismo dalla confusione e dalla banalità a cui lo condannano molti suoi presunti estimatori. La seconda parte ricostruisce i dibattiti più interessanti, presenta alcuni realismi ‘realmente nuovi’ di cui si parla poco o nulla in Italia, e delinea una prospettiva originale. Associando alla perizia discussiva una profonda conoscenza del pensiero contemporaneo, D’Agostini ci ricorda che l’antirealismo non è mai esistito in filosofia: i fatti sono sempre stati, hegelianamente, ‘il vivente pane della ragione’.
(source: Bol.com)

Che cosa è il realismo? Che cosa intende dire chi si dichiara ‘realista’ e a chi esattamente si contrappone? Siamo o dobbiamo essere davvero, in filosofia, nell’arte, in politica, più ‘realisti’ di un tempo? In un rapido e originale percorso nei dibattiti recenti sul tema, dal postmodernismo a oggi, Franca D’Agostini risponde con risolutezza e chiarezza a queste domande, smontando un certo numero di luoghi comuni, tanto diffusi quanto infondati. La prima parte del libro è un breve pamphlet destinato a difendere il realismo dalla confusione e dalla banalità a cui lo condannano molti suoi presunti estimatori. La seconda parte ricostruisce i dibattiti più interessanti, presenta alcuni realismi ‘realmente nuovi’ di cui si parla poco o nulla in Italia, e delinea una prospettiva originale. Associando alla perizia discussiva una profonda conoscenza del pensiero contemporaneo, D’Agostini ci ricorda che l’antirealismo non è mai esistito in filosofia: i fatti sono sempre stati, hegelianamente, ‘il vivente pane della ragione’.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Ranocchio

Weber Yates ha sempre sognato di diventare un professionista del rodeo, ma si ritrova a lavorare come garzone in un ranch in Texas. La sua unica relazione è con un uomo completamente diverso da lui, così al di fuori della sua portata che, fosse stato sulla luna, sarebbe stato più vicino. O a San Francisco, dove Weber si ferma per salutarlo un’ultima volta, prima di cercare di sistemarsi e di vivere una vita umile e solitaria, proprio come quella – pensa lui – di un ranocchio.
Cyrus Benning è un neurochirurgo di successo che non si fa sfuggire un solo dettaglio. Ha messo gli occhi sul principe, vestito da povero cowboy, sin dall’inizio. Ma ogni volta che Weber se ne va, si fa sempre più difficile per Cyrus, che non sa fino a che punto il suo cuore potrà resistere. Ora il dottore ha un’ultima possibilità per dimostrare a Weber che non è certo il suo lavoro a renderlo l’uomo perfetto per lui, bensì Weber stesso. Con l’aiuto di sua sorella e della sua famiglia in pezzi, Cyrus è pronto a dimostrare a Weber che la casa e la vita che ha sempre cercato sono lì con lui, davanti ai suoi occhi. Cyrus gli ha dato un ultimatum, una volta, è vero, ma ora questo si è trasformato in un voto solenne: non lascerà che Weber esca dalla sua vita, mai più.
**
### Sinossi
Weber Yates ha sempre sognato di diventare un professionista del rodeo, ma si ritrova a lavorare come garzone in un ranch in Texas. La sua unica relazione è con un uomo completamente diverso da lui, così al di fuori della sua portata che, fosse stato sulla luna, sarebbe stato più vicino. O a San Francisco, dove Weber si ferma per salutarlo un’ultima volta, prima di cercare di sistemarsi e di vivere una vita umile e solitaria, proprio come quella – pensa lui – di un ranocchio.
Cyrus Benning è un neurochirurgo di successo che non si fa sfuggire un solo dettaglio. Ha messo gli occhi sul principe, vestito da povero cowboy, sin dall’inizio. Ma ogni volta che Weber se ne va, si fa sempre più difficile per Cyrus, che non sa fino a che punto il suo cuore potrà resistere. Ora il dottore ha un’ultima possibilità per dimostrare a Weber che non è certo il suo lavoro a renderlo l’uomo perfetto per lui, bensì Weber stesso. Con l’aiuto di sua sorella e della sua famiglia in pezzi, Cyrus è pronto a dimostrare a Weber che la casa e la vita che ha sempre cercato sono lì con lui, davanti ai suoi occhi. Cyrus gli ha dato un ultimatum, una volta, è vero, ma ora questo si è trasformato in un voto solenne: non lascerà che Weber esca dalla sua vita, mai più.

Weber Yates ha sempre sognato di diventare un professionista del rodeo, ma si ritrova a lavorare come garzone in un ranch in Texas. La sua unica relazione è con un uomo completamente diverso da lui, così al di fuori della sua portata che, fosse stato sulla luna, sarebbe stato più vicino. O a San Francisco, dove Weber si ferma per salutarlo un’ultima volta, prima di cercare di sistemarsi e di vivere una vita umile e solitaria, proprio come quella – pensa lui – di un ranocchio.
Cyrus Benning è un neurochirurgo di successo che non si fa sfuggire un solo dettaglio. Ha messo gli occhi sul principe, vestito da povero cowboy, sin dall’inizio. Ma ogni volta che Weber se ne va, si fa sempre più difficile per Cyrus, che non sa fino a che punto il suo cuore potrà resistere. Ora il dottore ha un’ultima possibilità per dimostrare a Weber che non è certo il suo lavoro a renderlo l’uomo perfetto per lui, bensì Weber stesso. Con l’aiuto di sua sorella e della sua famiglia in pezzi, Cyrus è pronto a dimostrare a Weber che la casa e la vita che ha sempre cercato sono lì con lui, davanti ai suoi occhi. Cyrus gli ha dato un ultimatum, una volta, è vero, ma ora questo si è trasformato in un voto solenne: non lascerà che Weber esca dalla sua vita, mai più.
**
### Sinossi
Weber Yates ha sempre sognato di diventare un professionista del rodeo, ma si ritrova a lavorare come garzone in un ranch in Texas. La sua unica relazione è con un uomo completamente diverso da lui, così al di fuori della sua portata che, fosse stato sulla luna, sarebbe stato più vicino. O a San Francisco, dove Weber si ferma per salutarlo un’ultima volta, prima di cercare di sistemarsi e di vivere una vita umile e solitaria, proprio come quella – pensa lui – di un ranocchio.
Cyrus Benning è un neurochirurgo di successo che non si fa sfuggire un solo dettaglio. Ha messo gli occhi sul principe, vestito da povero cowboy, sin dall’inizio. Ma ogni volta che Weber se ne va, si fa sempre più difficile per Cyrus, che non sa fino a che punto il suo cuore potrà resistere. Ora il dottore ha un’ultima possibilità per dimostrare a Weber che non è certo il suo lavoro a renderlo l’uomo perfetto per lui, bensì Weber stesso. Con l’aiuto di sua sorella e della sua famiglia in pezzi, Cyrus è pronto a dimostrare a Weber che la casa e la vita che ha sempre cercato sono lì con lui, davanti ai suoi occhi. Cyrus gli ha dato un ultimatum, una volta, è vero, ma ora questo si è trasformato in un voto solenne: non lascerà che Weber esca dalla sua vita, mai più.

Only registered users can download this free product.

Racconti incompiuti

I racconti contenuti in questa raccolta rappresentano un vasto corpus di opere che integrano e sviluppano il fantastico mondo creato dall’autore de “Il Signore degli Anelli”. Impegnato nella costruzione del corpus principale della sua architettura, Tolkien non si preoccupò di dare alle stampe questi racconti che di quel mondo sviluppano percorsi e personaggi. Ora, con degli apparati di note, appendici e indici curati dal figlio Christopher, queste storie vedono la luce, offrendo agli appassionati dei mondi fantastici di Tolkien un nuovo universo di avventure.

I racconti contenuti in questa raccolta rappresentano un vasto corpus di opere che integrano e sviluppano il fantastico mondo creato dall’autore de “Il Signore degli Anelli”. Impegnato nella costruzione del corpus principale della sua architettura, Tolkien non si preoccupò di dare alle stampe questi racconti che di quel mondo sviluppano percorsi e personaggi. Ora, con degli apparati di note, appendici e indici curati dal figlio Christopher, queste storie vedono la luce, offrendo agli appassionati dei mondi fantastici di Tolkien un nuovo universo di avventure.

Only registered users can download this free product.

Questione di genere. Il femminismo e la sovversione dell’identità

Il libro che ha segnato un punto di svolta del femminismo internazionale e che è divenuto un classico del pensiero di genere. Judith Butler argomenta perché il corpo sessuato non è un dato biologico ma una costruzione culturale.

Il libro che ha segnato un punto di svolta del femminismo internazionale e che è divenuto un classico del pensiero di genere. Judith Butler argomenta perché il corpo sessuato non è un dato biologico ma una costruzione culturale.

Only registered users can download this free product.

Quell’anno a scuola

È il 1960, JFK è appena stato eletto, ma alla Hill School la notizia è la visita di Hemingway: il grande scrittore consegnerà il premio letterario della scuola al miglior racconto. Uno degli studenti, il piú povero e complessato, pensa di scrivere la storia che gli darà fama e riconoscimento sociale. Ma la sua opera viene smascherata come il puro plagio di un racconto altrui. Esplode lo scandalo e il ragazzo viene cacciato dalla scuola. Raccontata vent’anni piú tardi, dal ragazzo stesso, diventato scrittore affermato, questa storia tormentata si staglia nella mente del lettore come il congedo nostalgico dall’ultimo istante dorato che precede la fine dell’innocenza.

(source: Bol.com)

È il 1960, JFK è appena stato eletto, ma alla Hill School la notizia è la visita di Hemingway: il grande scrittore consegnerà il premio letterario della scuola al miglior racconto. Uno degli studenti, il piú povero e complessato, pensa di scrivere la storia che gli darà fama e riconoscimento sociale. Ma la sua opera viene smascherata come il puro plagio di un racconto altrui. Esplode lo scandalo e il ragazzo viene cacciato dalla scuola. Raccontata vent’anni piú tardi, dal ragazzo stesso, diventato scrittore affermato, questa storia tormentata si staglia nella mente del lettore come il congedo nostalgico dall’ultimo istante dorato che precede la fine dell’innocenza.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Quando Si Cade

Dopo anni di risparmi, Nathan è finalmente riuscito a comprare il cavallo dei suoi sogni. Non vede l’ora di trascorrere l’estate a esplorare i percorsi da equitazione nelle montagne del Colorado sopra Tucker Springs in compagnia della sua Zarina. Purtroppo, durante la primissima uscita, un motociclista taglia loro la strada mettendo in fuga Zarina e lasciando Nathan con una gamba e una mano rotta, e un’estate rovinata.

Ryan è un solitario e un nomade, felice di accettare lavori a breve termine prima di trasferirsi in una nuova città. Sentendosi in colpa per aver provocato l’incidente che ha fatto finire Nathan con due gessi addosso, si offre di tenere in esercizio Zarina finché ilragazzo non guarisce.

A dispetto della pessima partenza, Nathan e Ryan presto diventano amici… e poi molto di più. Ma con un paio di pessime relazioni alle spalle, Nathan non vuole coinvolgimenti sentimentali, specie sapendo che Ryan non è tipo da mettere radici. Ma quando mai i sentimenti seguono una logica razionale?

(source: Bol.com)

Dopo anni di risparmi, Nathan è finalmente riuscito a comprare il cavallo dei suoi sogni. Non vede l’ora di trascorrere l’estate a esplorare i percorsi da equitazione nelle montagne del Colorado sopra Tucker Springs in compagnia della sua Zarina. Purtroppo, durante la primissima uscita, un motociclista taglia loro la strada mettendo in fuga Zarina e lasciando Nathan con una gamba e una mano rotta, e un’estate rovinata.

Ryan è un solitario e un nomade, felice di accettare lavori a breve termine prima di trasferirsi in una nuova città. Sentendosi in colpa per aver provocato l’incidente che ha fatto finire Nathan con due gessi addosso, si offre di tenere in esercizio Zarina finché ilragazzo non guarisce.

A dispetto della pessima partenza, Nathan e Ryan presto diventano amici… e poi molto di più. Ma con un paio di pessime relazioni alle spalle, Nathan non vuole coinvolgimenti sentimentali, specie sapendo che Ryan non è tipo da mettere radici. Ma quando mai i sentimenti seguono una logica razionale?

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Psicomagia

Come invertire la rotta delle nostre paure, sciogliere i nodi del malessere, sfondare i muri dell’incubo? Agendo, risponde Alejandro Jodorowsky. Compiendo un atto paradossale che scuota l’immobilità patologica di cui siamo prigionieri. Un atto dettato dalla voce dell’inconscio e tradotto nella surreale poesia di una quotidianità trasgressiva e onirica. Jodorowsky ascolta, interroga, esplora il labirinto emotivo dei suoi interlocutori e pazienti. Senza interpretare. Senza forzare i significati. Come un regista abituato alle meraviglie e allo stupore del teatro, raccoglie dai gesti sospesi quello che può riavviare l’azione, riaccendere le luci della scena. Prese le distanze dalla sicumera scientifica della psicanalisi, Jodorowsky propone il semplice abbandono all”’atto psicomagico”, la confidenza tra la profondità dell’esperienza e la complice, quasi omeopatica, adesione alle forme del proprio male. Guarire è, in questa ”terapia panica”, una parola stonata. Imparare a essere felici, no.

(source: Bol.com)

Come invertire la rotta delle nostre paure, sciogliere i nodi del malessere, sfondare i muri dell’incubo? Agendo, risponde Alejandro Jodorowsky. Compiendo un atto paradossale che scuota l’immobilità patologica di cui siamo prigionieri. Un atto dettato dalla voce dell’inconscio e tradotto nella surreale poesia di una quotidianità trasgressiva e onirica. Jodorowsky ascolta, interroga, esplora il labirinto emotivo dei suoi interlocutori e pazienti. Senza interpretare. Senza forzare i significati. Come un regista abituato alle meraviglie e allo stupore del teatro, raccoglie dai gesti sospesi quello che può riavviare l’azione, riaccendere le luci della scena. Prese le distanze dalla sicumera scientifica della psicanalisi, Jodorowsky propone il semplice abbandono all”’atto psicomagico”, la confidenza tra la profondità dell’esperienza e la complice, quasi omeopatica, adesione alle forme del proprio male. Guarire è, in questa ”terapia panica”, una parola stonata. Imparare a essere felici, no.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Proibito

Stolen from her parents at birth, Liana has been kept prisoner, untouched. She is meant only for an evil, powerful man, once she’s of age. She has lived her life in fear of the time when he would finally take her. Instead of waiting for that fateful day, she has carefully laid her plans to flee.
Aric has been watching the beautiful Liana. He has sworn to protect her from the evil that awaits her, but he can think of nothing but touching her in ways no man ever has before. He wants her with a strength that is nearly overpowering, but he knows he must not follow through with those needs and desires.
Under the cover of darkness, Aric steals Liana away, out from beneath the clutches of evil when it finally comes for her.
Even though Aric is to protect Liana and forbidden to touch her, he can’t stay away from the lovely, sensual woman who lights his world on fire and draws her to him in ways no other woman ever has before.
But evil is nearly upon them, bent on taking Liana and killing Aric. Together, Aric and Liana must overcome a terrible destiny that could mean both their futures…and their lives.

Please Note: Forbidden is romantic erotica and will singe your fingertips! Forbidden was originally published with Ellora’s Cave Publishing.

“Four Stars – Cheyenne McCray’s story and larger-than-life characters are wonderfully charming. Their sensual adventures will definitely entertain fans of erotic fantasy and please those who love a good romance!” Cindy Whitesel, RT Book Reviews Magazine

“Forbidden, the first adventure of the Seraphine Chronicles, is magical…and relentlessly erotic.” Ann Leveille, Sensual Romance

“Cheyenne McCray has done and impressive job creating a lusty romance that titillates your imagination, sets your senses free, and keeps you flipping the pages from sheer excitement.” Jan Springer, The Road to Romance

“Forbidden is just the type of book to keep you turning pages. There are plenty of suspenseful elements here to keep your attention. The sensuality of this book is incredibly hot.” Robin Taylor, In the Library Reviews
### Review
“…FORBIDDEN is a scorcher! A heady combination of innocence and sensuality…” — *Courtney Bowden for Romance Reviews Today*

“…a lusty romance that titillates your imagination, sets your senses free and keeps you flipping the pages…” — *Jan Springer for The Road to Romance*

“Cheyenne McCray’s first book in the Seraphine Chronicles is hot!” — *Kristina Smith for Sime~Gen*

“FORBIDDEN, the first adventure of the SERAPHINE CHRONICLES, is magical, light, and relentlessly erotic.” — *Ann Leveille for Sensual Romance*

4 stars “…will definitely entertain fans of erotic fantasy and please those who love a good romance!” — *Cindy Whitesel for Romantic Times Bookclub*
### About the Author
Cheyenne McCray is a thirty-something wild thing at heart, with a passion for sensual romance and a happily-ever-after…but always with a twist. A University of Arizona alumnus, Chey has been writing ever since she can remember, back to her kindergarten days when she penned her first poem. She always knew that one day she would write novels, and with her love of fantasy and romance, combined with her passionate nature, erotic romance is a perfect genre for her. In addition to her adult work, Chey is also published in young adult literary fiction under another name. Chey enjoys spending time with her husband and three sons, traveling, working out at the health club, playing racquetball, and of course writing, writing, writing.

Stolen from her parents at birth, Liana has been kept prisoner, untouched. She is meant only for an evil, powerful man, once she’s of age. She has lived her life in fear of the time when he would finally take her. Instead of waiting for that fateful day, she has carefully laid her plans to flee.
Aric has been watching the beautiful Liana. He has sworn to protect her from the evil that awaits her, but he can think of nothing but touching her in ways no man ever has before. He wants her with a strength that is nearly overpowering, but he knows he must not follow through with those needs and desires.
Under the cover of darkness, Aric steals Liana away, out from beneath the clutches of evil when it finally comes for her.
Even though Aric is to protect Liana and forbidden to touch her, he can’t stay away from the lovely, sensual woman who lights his world on fire and draws her to him in ways no other woman ever has before.
But evil is nearly upon them, bent on taking Liana and killing Aric. Together, Aric and Liana must overcome a terrible destiny that could mean both their futures…and their lives.

Please Note: Forbidden is romantic erotica and will singe your fingertips! Forbidden was originally published with Ellora’s Cave Publishing.

“Four Stars – Cheyenne McCray’s story and larger-than-life characters are wonderfully charming. Their sensual adventures will definitely entertain fans of erotic fantasy and please those who love a good romance!” Cindy Whitesel, RT Book Reviews Magazine

“Forbidden, the first adventure of the Seraphine Chronicles, is magical…and relentlessly erotic.” Ann Leveille, Sensual Romance

“Cheyenne McCray has done and impressive job creating a lusty romance that titillates your imagination, sets your senses free, and keeps you flipping the pages from sheer excitement.” Jan Springer, The Road to Romance

“Forbidden is just the type of book to keep you turning pages. There are plenty of suspenseful elements here to keep your attention. The sensuality of this book is incredibly hot.” Robin Taylor, In the Library Reviews
### Review
“…FORBIDDEN is a scorcher! A heady combination of innocence and sensuality…” — *Courtney Bowden for Romance Reviews Today*

“…a lusty romance that titillates your imagination, sets your senses free and keeps you flipping the pages…” — *Jan Springer for The Road to Romance*

“Cheyenne McCray’s first book in the Seraphine Chronicles is hot!” — *Kristina Smith for Sime~Gen*

“FORBIDDEN, the first adventure of the SERAPHINE CHRONICLES, is magical, light, and relentlessly erotic.” — *Ann Leveille for Sensual Romance*

4 stars “…will definitely entertain fans of erotic fantasy and please those who love a good romance!” — *Cindy Whitesel for Romantic Times Bookclub*
### About the Author
Cheyenne McCray is a thirty-something wild thing at heart, with a passion for sensual romance and a happily-ever-after…but always with a twist. A University of Arizona alumnus, Chey has been writing ever since she can remember, back to her kindergarten days when she penned her first poem. She always knew that one day she would write novels, and with her love of fantasy and romance, combined with her passionate nature, erotic romance is a perfect genre for her. In addition to her adult work, Chey is also published in young adult literary fiction under another name. Chey enjoys spending time with her husband and three sons, traveling, working out at the health club, playing racquetball, and of course writing, writing, writing.

Only registered users can download this free product.

Pompei è viva

“Potranno le future generazioni credere che le campagne dei loro antenati sono scomparse in un mare di fuoco?”
Pompei è la città più viva delle città morte. Dal Settecento, quando cominciarono gli scavi, ha continuato a parlare, a svelare segreti, a dire l’ingegno, la bellezza, la florida grandezza della civiltà romana. Eva Cantarella e Luciana Jacobelli le hanno già dedicato un libro illustrato, una “guida” intelligente che è anche alla base di questa nuova avventura. Qui, senza rinunciare a un corredo essenziale di immagini, Pompei diventa soprattutto racconto: racconto delle vestigia, dei costumi (i modelli abitativi, i servizi pubblici, gli svaghi), della vita familiare, dei culti religiosi. Ma non solo: complici le testimonianze e i documenti rinvenuti, le autrici risalgono a storie di vita vissuta, di legami amorosi, di relazioni nell’ambito della politica. Se Jacobelli indaga sul reperto archeologico e da quello trae, con rigore e sapienza, informazioni che accendono l’attenzione, Cantarella esplora il tessuto civile, i miti, le leggende. Ne esce un libro decisamente “narrativo” – che attinge anche all’ampia tradizione di storie tramandate dalla “scoperta” della città in poi, una sorta di germinazione di racconti che è un’altra parte della ricchezza culturale di Pompei. Non manca inoltre il quadro (in verità drammatico) dello stato di conservazione dei reperti, delle losche vicende legate alla gestione del patrimonio, dei tentativi di trovare una soluzione per confermare l’effettiva vitalità di Pompei.
**
### Sinossi
“Potranno le future generazioni credere che le campagne dei loro antenati sono scomparse in un mare di fuoco?”
Pompei è la città più viva delle città morte. Dal Settecento, quando cominciarono gli scavi, ha continuato a parlare, a svelare segreti, a dire l’ingegno, la bellezza, la florida grandezza della civiltà romana. Eva Cantarella e Luciana Jacobelli le hanno già dedicato un libro illustrato, una “guida” intelligente che è anche alla base di questa nuova avventura. Qui, senza rinunciare a un corredo essenziale di immagini, Pompei diventa soprattutto racconto: racconto delle vestigia, dei costumi (i modelli abitativi, i servizi pubblici, gli svaghi), della vita familiare, dei culti religiosi. Ma non solo: complici le testimonianze e i documenti rinvenuti, le autrici risalgono a storie di vita vissuta, di legami amorosi, di relazioni nell’ambito della politica. Se Jacobelli indaga sul reperto archeologico e da quello trae, con rigore e sapienza, informazioni che accendono l’attenzione, Cantarella esplora il tessuto civile, i miti, le leggende. Ne esce un libro decisamente “narrativo” – che attinge anche all’ampia tradizione di storie tramandate dalla “scoperta” della città in poi, una sorta di germinazione di racconti che è un’altra parte della ricchezza culturale di Pompei. Non manca inoltre il quadro (in verità drammatico) dello stato di conservazione dei reperti, delle losche vicende legate alla gestione del patrimonio, dei tentativi di trovare una soluzione per confermare l’effettiva vitalità di Pompei.

“Potranno le future generazioni credere che le campagne dei loro antenati sono scomparse in un mare di fuoco?”
Pompei è la città più viva delle città morte. Dal Settecento, quando cominciarono gli scavi, ha continuato a parlare, a svelare segreti, a dire l’ingegno, la bellezza, la florida grandezza della civiltà romana. Eva Cantarella e Luciana Jacobelli le hanno già dedicato un libro illustrato, una “guida” intelligente che è anche alla base di questa nuova avventura. Qui, senza rinunciare a un corredo essenziale di immagini, Pompei diventa soprattutto racconto: racconto delle vestigia, dei costumi (i modelli abitativi, i servizi pubblici, gli svaghi), della vita familiare, dei culti religiosi. Ma non solo: complici le testimonianze e i documenti rinvenuti, le autrici risalgono a storie di vita vissuta, di legami amorosi, di relazioni nell’ambito della politica. Se Jacobelli indaga sul reperto archeologico e da quello trae, con rigore e sapienza, informazioni che accendono l’attenzione, Cantarella esplora il tessuto civile, i miti, le leggende. Ne esce un libro decisamente “narrativo” – che attinge anche all’ampia tradizione di storie tramandate dalla “scoperta” della città in poi, una sorta di germinazione di racconti che è un’altra parte della ricchezza culturale di Pompei. Non manca inoltre il quadro (in verità drammatico) dello stato di conservazione dei reperti, delle losche vicende legate alla gestione del patrimonio, dei tentativi di trovare una soluzione per confermare l’effettiva vitalità di Pompei.
**
### Sinossi
“Potranno le future generazioni credere che le campagne dei loro antenati sono scomparse in un mare di fuoco?”
Pompei è la città più viva delle città morte. Dal Settecento, quando cominciarono gli scavi, ha continuato a parlare, a svelare segreti, a dire l’ingegno, la bellezza, la florida grandezza della civiltà romana. Eva Cantarella e Luciana Jacobelli le hanno già dedicato un libro illustrato, una “guida” intelligente che è anche alla base di questa nuova avventura. Qui, senza rinunciare a un corredo essenziale di immagini, Pompei diventa soprattutto racconto: racconto delle vestigia, dei costumi (i modelli abitativi, i servizi pubblici, gli svaghi), della vita familiare, dei culti religiosi. Ma non solo: complici le testimonianze e i documenti rinvenuti, le autrici risalgono a storie di vita vissuta, di legami amorosi, di relazioni nell’ambito della politica. Se Jacobelli indaga sul reperto archeologico e da quello trae, con rigore e sapienza, informazioni che accendono l’attenzione, Cantarella esplora il tessuto civile, i miti, le leggende. Ne esce un libro decisamente “narrativo” – che attinge anche all’ampia tradizione di storie tramandate dalla “scoperta” della città in poi, una sorta di germinazione di racconti che è un’altra parte della ricchezza culturale di Pompei. Non manca inoltre il quadro (in verità drammatico) dello stato di conservazione dei reperti, delle losche vicende legate alla gestione del patrimonio, dei tentativi di trovare una soluzione per confermare l’effettiva vitalità di Pompei.

Only registered users can download this free product.

Polvere di diamante

Primo autore di polizieschi ad aver conquistato il pubblico al di là dei confini del mondo arabo, nel suo nuovo thriller Ahmed Mourad racconta di una città che ha perso l’innocenza, ma non quel lieve e affascinante umorismo che da sempre contraddistingue lo spirito egiziano. Taha è un ragazzo del Cairo che ama suonare la batteria e fumare la shisha al caffè con gli amici. Quando non va in giro per studi medici cercando di piazzare qualche farmaco e non fa il turno di notte in farmacia, si prende cura del padre che, costretto su una sedia a rotelle, trascorre le giornate appostato nella sua stanza a spiare la gente con il binocolo. Dalla sua finestra sul mondo osserva le vite degli altri e ne scruta i segreti. Una mattina, rientrando in casa, Taha trova la sedia a rotelle rovesciata e suo padre a terra, colpito a morte. Qualcuno ha voluto ucciderlo. Ma in un paese dove per la legge i più deboli non contano, ben presto le indagini finiscono in un vicolo cieco, e a Taha non resta che cercare giustizia da sé. Inizia per lui un viaggio nel lato più oscuro del Cairo che, accanto alla crudeltà e ai vizi di persone senza scrupoli, gli permetterà di toccare con mano anche l’impegno e la passione di chi crede di poter cambiare una società devastata dalla corruzione e dal clientelismo. Giovani come Sara, la vicina di casa bella e impossibile, giornalista a caccia di inchieste che colpiscano il malcostume, che apre una breccia nel suo cuore. Nelle loro indagini private, Taha e Sara, ognuno con il proprio obiettivo, s’imbattono nella misteriosa polvere di diamante, ‘il re dei veleni’, diffusa un tempo tra i commercianti ebrei della città: una sostanza che una volta ingerita striscia nel corpo silenziosa come una serpe, uccidendo molto lentamente.

(source: Bol.com)

Primo autore di polizieschi ad aver conquistato il pubblico al di là dei confini del mondo arabo, nel suo nuovo thriller Ahmed Mourad racconta di una città che ha perso l’innocenza, ma non quel lieve e affascinante umorismo che da sempre contraddistingue lo spirito egiziano. Taha è un ragazzo del Cairo che ama suonare la batteria e fumare la shisha al caffè con gli amici. Quando non va in giro per studi medici cercando di piazzare qualche farmaco e non fa il turno di notte in farmacia, si prende cura del padre che, costretto su una sedia a rotelle, trascorre le giornate appostato nella sua stanza a spiare la gente con il binocolo. Dalla sua finestra sul mondo osserva le vite degli altri e ne scruta i segreti. Una mattina, rientrando in casa, Taha trova la sedia a rotelle rovesciata e suo padre a terra, colpito a morte. Qualcuno ha voluto ucciderlo. Ma in un paese dove per la legge i più deboli non contano, ben presto le indagini finiscono in un vicolo cieco, e a Taha non resta che cercare giustizia da sé. Inizia per lui un viaggio nel lato più oscuro del Cairo che, accanto alla crudeltà e ai vizi di persone senza scrupoli, gli permetterà di toccare con mano anche l’impegno e la passione di chi crede di poter cambiare una società devastata dalla corruzione e dal clientelismo. Giovani come Sara, la vicina di casa bella e impossibile, giornalista a caccia di inchieste che colpiscano il malcostume, che apre una breccia nel suo cuore. Nelle loro indagini private, Taha e Sara, ognuno con il proprio obiettivo, s’imbattono nella misteriosa polvere di diamante, ‘il re dei veleni’, diffusa un tempo tra i commercianti ebrei della città: una sostanza che una volta ingerita striscia nel corpo silenziosa come una serpe, uccidendo molto lentamente.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Polizia

Il corpo massacrato di un poliziotto è ritrovato alle porte della capitale norvegese, sulla scena di un crimine rimasto irrisolto e su cui lui stesso aveva indagato. Qualche tempo dopo viene scoperto il cadavere di un suo collega: stesse modalità di esecuzione, stesse coincidenze. A questo punto non può essere un caso. I delitti sono tanto feroci quanto perfetti, ed è chiaro a tutti che l’assassino ha appena cominciato. Fermarlo è un lavoro per Harry Hole. Ma di Harry Hole non c’è traccia. ***«Il piú grande scrittore al mondo di crime sono io. Poi c’è Jo Nesbø, che mi sta alle calcagna come un pitbull rabbioso, pronto a prendere il mio posto, appena tirerò le cuoia». James Ellroy*** «Avevo promosso Nesbø da numero due (come si era degnato di nominarlo Ellroy) a numero uno. Ora lo confermo il numero uno e aggiungo almeno un mezzo voto in piú». Antonio d’Orrico *** «Jo Nesbø è il mio scrittore di thriller preferito e Harry Hole il mio nuovo eroe». Michael Connelly

Il corpo massacrato di un poliziotto è ritrovato alle porte della capitale norvegese, sulla scena di un crimine rimasto irrisolto e su cui lui stesso aveva indagato. Qualche tempo dopo viene scoperto il cadavere di un suo collega: stesse modalità di esecuzione, stesse coincidenze. A questo punto non può essere un caso. I delitti sono tanto feroci quanto perfetti, ed è chiaro a tutti che l’assassino ha appena cominciato. Fermarlo è un lavoro per Harry Hole. Ma di Harry Hole non c’è traccia. ***«Il piú grande scrittore al mondo di crime sono io. Poi c’è Jo Nesbø, che mi sta alle calcagna come un pitbull rabbioso, pronto a prendere il mio posto, appena tirerò le cuoia». James Ellroy*** «Avevo promosso Nesbø da numero due (come si era degnato di nominarlo Ellroy) a numero uno. Ora lo confermo il numero uno e aggiungo almeno un mezzo voto in piú». Antonio d’Orrico *** «Jo Nesbø è il mio scrittore di thriller preferito e Harry Hole il mio nuovo eroe». Michael Connelly

Only registered users can download this free product.

Pillole di Inglese: 1.Avverbi 2.Pronomi Relativi 3.Verbi Modali

In questo piccolo compendio di grammatica inglese affronteremo tre macro-argomenti:
* La posizione degli avverbi: se quando sono presenti più avverbi in uno stesso periodo, possiamo andare sul sicuro piazzando prima quelli di modo, poi quelli di luogo e infine di tempo, vedremo invece come si comportano singolarmente e la loro posizione preferenziale.
* Le proposizioni relative: vedremo quando usare “which” oppure “that” per introdurre le subordinate relative, imparando a riconoscere le “restrictive” e “non-restrictive clauses”.
* I verbi modali Can-May-Must. Approfondiremo le diverse accezioni dei verbi “potere” e “dovere”, ponendo l’accento sulle differenze tra:
Can / be able to / may
Must / have to / need

In questo piccolo compendio di grammatica inglese affronteremo tre macro-argomenti:
* La posizione degli avverbi: se quando sono presenti più avverbi in uno stesso periodo, possiamo andare sul sicuro piazzando prima quelli di modo, poi quelli di luogo e infine di tempo, vedremo invece come si comportano singolarmente e la loro posizione preferenziale.
* Le proposizioni relative: vedremo quando usare “which” oppure “that” per introdurre le subordinate relative, imparando a riconoscere le “restrictive” e “non-restrictive clauses”.
* I verbi modali Can-May-Must. Approfondiremo le diverse accezioni dei verbi “potere” e “dovere”, ponendo l’accento sulle differenze tra:
Can / be able to / may
Must / have to / need

Only registered users can download this free product.