3729–3744 di 4230 risultati

Il gangster dei miei sogni

A pochi giorni dal matrimonio, Isabeau viene lasciata da Jerome, che vola a San Francisco per seguire un corso di cucina giapponese. Non volendosi arrendere, lei decide di lasciare tutto per seguirlo in America. Quello che non sa è che la sua vita sta per essere stravolta integralmente e tutto per uno stupido scambio di valigie. Tra appostamenti, traffico di droga, inseguimenti della polizia e sparatorie, la semplice insegnante di musica si ritroverà ad essere assunta come sicario da uno dei più pericolosi boss di Little Italy. Lei, che non è mai riuscita ad uccidere neanche una zanzara! Ma com’è possibile che siano bastate meno di trentadue ore per far diventare una ragazza all’apparenza così affabile in una pericolosa criminale? E’ quello che cerca di scoprire Frank Taylor, nipote del capoclan del Cartello, la più potente organizzazione di stampo mafioso di tutta la costa.

A pochi giorni dal matrimonio, Isabeau viene lasciata da Jerome, che vola a San Francisco per seguire un corso di cucina giapponese. Non volendosi arrendere, lei decide di lasciare tutto per seguirlo in America. Quello che non sa è che la sua vita sta per essere stravolta integralmente e tutto per uno stupido scambio di valigie. Tra appostamenti, traffico di droga, inseguimenti della polizia e sparatorie, la semplice insegnante di musica si ritroverà ad essere assunta come sicario da uno dei più pericolosi boss di Little Italy. Lei, che non è mai riuscita ad uccidere neanche una zanzara! Ma com’è possibile che siano bastate meno di trentadue ore per far diventare una ragazza all’apparenza così affabile in una pericolosa criminale? E’ quello che cerca di scoprire Frank Taylor, nipote del capoclan del Cartello, la più potente organizzazione di stampo mafioso di tutta la costa.

Only registered users can download this free product.

Gambler (Mike Summers Vol. 3)

Sei pronto a iniziare la partita?
Las Vegas, giugno 2008
Mike Summers deve lasciare Atlanta per qualche giorno per partecipare a un convegno di criminologia a Las Vegas. Ne farebbe volentieri a meno, non gli piace l’idea di rimanere inattivo quando alla Omicidi sono costantemente in lotta contro il tempo. Inoltre, è giunto il momento di mettere ordine nella sua vita – non può più aspettare.
Ma non può sottrarsi all’impegno, e il suo capitano è addirittura convinto che una pausa gli farà bene.
Ciò che nessuno dei due può prevedere è che la pausa sarà in realtà solo un cambio di scena, perché qualcuno ha puntato l’attenzione su quell’insolito raduno di poliziotti provenienti da tutto il paese. Qualcuno che si firma Gambler e, come un vero giocatore, sceglie un mazzo di carte per presentarsi.
Mike e il suo amico e collega Alex Newman sono i primi a cercare di scoprire le regole del gioco, per rendersi presto conto che Gambler le modifica a suo piacimento, rilanciando senza dare loro il tempo di capire che cosa ha in mano. La partita diventa una vera e propria sfida quando al tavolo arriva l’FBI.
Il dedalo di corridoi degli alberghi di Las Vegas, i suoi rumorosi casinò aperti a ogni ora del giorno e della notte, lo Strip con le sue mille insegne al neon che rendono la città un faro nel deserto si trasformano allora in un incubo per un pugno di poliziotti chiamati a fermare un criminale con un progetto misterioso e letale, che procede con la precisione e il rullio vittorioso di una scala reale.
Perché picche è il seme della vendetta.
E l’unico modo per fermare Gambler sarà giocare.
**
### Sinossi
Sei pronto a iniziare la partita?
Las Vegas, giugno 2008
Mike Summers deve lasciare Atlanta per qualche giorno per partecipare a un convegno di criminologia a Las Vegas. Ne farebbe volentieri a meno, non gli piace l’idea di rimanere inattivo quando alla Omicidi sono costantemente in lotta contro il tempo. Inoltre, è giunto il momento di mettere ordine nella sua vita – non può più aspettare.
Ma non può sottrarsi all’impegno, e il suo capitano è addirittura convinto che una pausa gli farà bene.
Ciò che nessuno dei due può prevedere è che la pausa sarà in realtà solo un cambio di scena, perché qualcuno ha puntato l’attenzione su quell’insolito raduno di poliziotti provenienti da tutto il paese. Qualcuno che si firma Gambler e, come un vero giocatore, sceglie un mazzo di carte per presentarsi.
Mike e il suo amico e collega Alex Newman sono i primi a cercare di scoprire le regole del gioco, per rendersi presto conto che Gambler le modifica a suo piacimento, rilanciando senza dare loro il tempo di capire che cosa ha in mano. La partita diventa una vera e propria sfida quando al tavolo arriva l’FBI.
Il dedalo di corridoi degli alberghi di Las Vegas, i suoi rumorosi casinò aperti a ogni ora del giorno e della notte, lo Strip con le sue mille insegne al neon che rendono la città un faro nel deserto si trasformano allora in un incubo per un pugno di poliziotti chiamati a fermare un criminale con un progetto misterioso e letale, che procede con la precisione e il rullio vittorioso di una scala reale.
Perché picche è il seme della vendetta.
E l’unico modo per fermare Gambler sarà giocare.

Sei pronto a iniziare la partita?
Las Vegas, giugno 2008
Mike Summers deve lasciare Atlanta per qualche giorno per partecipare a un convegno di criminologia a Las Vegas. Ne farebbe volentieri a meno, non gli piace l’idea di rimanere inattivo quando alla Omicidi sono costantemente in lotta contro il tempo. Inoltre, è giunto il momento di mettere ordine nella sua vita – non può più aspettare.
Ma non può sottrarsi all’impegno, e il suo capitano è addirittura convinto che una pausa gli farà bene.
Ciò che nessuno dei due può prevedere è che la pausa sarà in realtà solo un cambio di scena, perché qualcuno ha puntato l’attenzione su quell’insolito raduno di poliziotti provenienti da tutto il paese. Qualcuno che si firma Gambler e, come un vero giocatore, sceglie un mazzo di carte per presentarsi.
Mike e il suo amico e collega Alex Newman sono i primi a cercare di scoprire le regole del gioco, per rendersi presto conto che Gambler le modifica a suo piacimento, rilanciando senza dare loro il tempo di capire che cosa ha in mano. La partita diventa una vera e propria sfida quando al tavolo arriva l’FBI.
Il dedalo di corridoi degli alberghi di Las Vegas, i suoi rumorosi casinò aperti a ogni ora del giorno e della notte, lo Strip con le sue mille insegne al neon che rendono la città un faro nel deserto si trasformano allora in un incubo per un pugno di poliziotti chiamati a fermare un criminale con un progetto misterioso e letale, che procede con la precisione e il rullio vittorioso di una scala reale.
Perché picche è il seme della vendetta.
E l’unico modo per fermare Gambler sarà giocare.
**
### Sinossi
Sei pronto a iniziare la partita?
Las Vegas, giugno 2008
Mike Summers deve lasciare Atlanta per qualche giorno per partecipare a un convegno di criminologia a Las Vegas. Ne farebbe volentieri a meno, non gli piace l’idea di rimanere inattivo quando alla Omicidi sono costantemente in lotta contro il tempo. Inoltre, è giunto il momento di mettere ordine nella sua vita – non può più aspettare.
Ma non può sottrarsi all’impegno, e il suo capitano è addirittura convinto che una pausa gli farà bene.
Ciò che nessuno dei due può prevedere è che la pausa sarà in realtà solo un cambio di scena, perché qualcuno ha puntato l’attenzione su quell’insolito raduno di poliziotti provenienti da tutto il paese. Qualcuno che si firma Gambler e, come un vero giocatore, sceglie un mazzo di carte per presentarsi.
Mike e il suo amico e collega Alex Newman sono i primi a cercare di scoprire le regole del gioco, per rendersi presto conto che Gambler le modifica a suo piacimento, rilanciando senza dare loro il tempo di capire che cosa ha in mano. La partita diventa una vera e propria sfida quando al tavolo arriva l’FBI.
Il dedalo di corridoi degli alberghi di Las Vegas, i suoi rumorosi casinò aperti a ogni ora del giorno e della notte, lo Strip con le sue mille insegne al neon che rendono la città un faro nel deserto si trasformano allora in un incubo per un pugno di poliziotti chiamati a fermare un criminale con un progetto misterioso e letale, che procede con la precisione e il rullio vittorioso di una scala reale.
Perché picche è il seme della vendetta.
E l’unico modo per fermare Gambler sarà giocare.

Only registered users can download this free product.

Fra le braccia del nemico

Calda come il sole di Corfù, dolce come il nettare degli antichi dei. La passione, nel sangue di ogni uomo greco, scorre veloce fin dalla notte dei tempi…
Stefan Ziakas potrà anche essere il più acerrimo rivale in affari della sua famiglia, ma è l’unico uomo ad averla mai fatta sentire meravigliosa. Così, volendo conquistare l’indipendenza da suo padre, Selene Antaxos decide di chiedere aiuto proprio a lui, accettando il patto che lui le propone in cambio del suo sostegno. Stefan però non è più il cavaliere con l’armatura scintillante che lei ricorda,e Selene se ne accorge quando ormai è troppo tardi. A quel punto è convinta di aver venduto la propria anima al nemico, ma a volte anche questo può riservare piacevoli sorprese.

Calda come il sole di Corfù, dolce come il nettare degli antichi dei. La passione, nel sangue di ogni uomo greco, scorre veloce fin dalla notte dei tempi…
Stefan Ziakas potrà anche essere il più acerrimo rivale in affari della sua famiglia, ma è l’unico uomo ad averla mai fatta sentire meravigliosa. Così, volendo conquistare l’indipendenza da suo padre, Selene Antaxos decide di chiedere aiuto proprio a lui, accettando il patto che lui le propone in cambio del suo sostegno. Stefan però non è più il cavaliere con l’armatura scintillante che lei ricorda,e Selene se ne accorge quando ormai è troppo tardi. A quel punto è convinta di aver venduto la propria anima al nemico, ma a volte anche questo può riservare piacevoli sorprese.

Only registered users can download this free product.

Forse che sì forse che no (e-Meridiani Mondadori)

Notizia sul testo e le Note di commento a cura di Niva Lorenzini. Cronologia della vita di Gabriele d’Annunzio a cura di Annamaria Andreoli. Nell’ebook si ripropone il testo di Forse che sì forse che no raccolto nelle Prose di romanzi, edizione diretta da Ezio Raimondi, vol. II, a cura di Niva Lorenzini, ”I Meridiani”, Mondadori, Milano 1988. Gli apparati informativi riproducono quelli pubblicati nell’edizione dei ”Meridiani”; la Cronologia riproduce quella pubblicata nel primo tomo delle Prose di ricerca (a cura di Annamaria Andreoli e Giorgio Zanetti, ”I Meridiani”, Mondadori, Milano 2005). Frutto estremo della lunga riflessione dannunziana sulle forme e le finalità della prosa narrativa e caratterizzato dalle qualità di ”sintesi” derivanti dall’esperienza teatrale, Forse che sì forse che no vede la luce nel 1910, con un immediato successo di pubblico. Superati in gran parte i limiti strutturali e stilistici dei romanzi precedenti, lo scrittore rappresenta qui ”di contro alla fiammante passione amorosa, le forme eroiche della civiltà moderna”: aeroplani, macchine e ritmi rapidi e vertiginosi, dunque, fanno da sfondo al tragico amore di Paolo Tarsis per Isabella Inghirami e al viluppo di contrasti che lega e divide i cinque protagonisti di questa vicenda di passione, follia, incesto e morte che prepara, e già anticipa, i modi della migliore prosa ”notturna”.
(source: Bol.com)

Notizia sul testo e le Note di commento a cura di Niva Lorenzini. Cronologia della vita di Gabriele d’Annunzio a cura di Annamaria Andreoli. Nell’ebook si ripropone il testo di Forse che sì forse che no raccolto nelle Prose di romanzi, edizione diretta da Ezio Raimondi, vol. II, a cura di Niva Lorenzini, ”I Meridiani”, Mondadori, Milano 1988. Gli apparati informativi riproducono quelli pubblicati nell’edizione dei ”Meridiani”; la Cronologia riproduce quella pubblicata nel primo tomo delle Prose di ricerca (a cura di Annamaria Andreoli e Giorgio Zanetti, ”I Meridiani”, Mondadori, Milano 2005). Frutto estremo della lunga riflessione dannunziana sulle forme e le finalità della prosa narrativa e caratterizzato dalle qualità di ”sintesi” derivanti dall’esperienza teatrale, Forse che sì forse che no vede la luce nel 1910, con un immediato successo di pubblico. Superati in gran parte i limiti strutturali e stilistici dei romanzi precedenti, lo scrittore rappresenta qui ”di contro alla fiammante passione amorosa, le forme eroiche della civiltà moderna”: aeroplani, macchine e ritmi rapidi e vertiginosi, dunque, fanno da sfondo al tragico amore di Paolo Tarsis per Isabella Inghirami e al viluppo di contrasti che lega e divide i cinque protagonisti di questa vicenda di passione, follia, incesto e morte che prepara, e già anticipa, i modi della migliore prosa ”notturna”.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Fisica della malinconia

Un ragazzo è affetto da una strana sindrome: soffre di empatia, è capace di immedesimarsi nelle storie degli altri. Inizia così un viaggio nel mondo del possibile, nel labirinto dei sentimenti mai provati, delle cose mai accadute eppure reali più del reale stesso. Questo ”io” coraggioso e impertinente va e viene dal passato, fa incursione in un futuro di cui abbiamo già nostalgia, e ritorna con un inventario di storie sull’autunno del mondo, sui Minotauri rinchiusi in ognuno di noi, sulle particelle elementari del rimpianto, sul sublime che può essere ovunque.

(source: Bol.com)

Un ragazzo è affetto da una strana sindrome: soffre di empatia, è capace di immedesimarsi nelle storie degli altri. Inizia così un viaggio nel mondo del possibile, nel labirinto dei sentimenti mai provati, delle cose mai accadute eppure reali più del reale stesso. Questo ”io” coraggioso e impertinente va e viene dal passato, fa incursione in un futuro di cui abbiamo già nostalgia, e ritorna con un inventario di storie sull’autunno del mondo, sui Minotauri rinchiusi in ognuno di noi, sulle particelle elementari del rimpianto, sul sublime che può essere ovunque.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Fenix: La lunga notte

Amy, una ragazza forte e decisa, scopre che qualcosa in lei è cambiato durante uno strano sogno. Non solo il suo aspetto è mutato rendendola straordinariamente bella, ma ha anche acquisito poteri indomabili. Costretta ad abbandonare la sua famiglia e gli amici, intraprenderà un nuovo cammino per scoprire cosa ha stravolto la sua vita, ma quando incontra Thomas la sua vita prende una piega inaspettata e pericolosa. Dalla pallida pelle, gli occhi azzurri come il ghiaccio che emanano un profondo senso di solitudine, Thomas avrà il compito di proteggerla da creature pericolose che bramano sete del suo sangue.
Sì, perché la povera Amy è diventata lo scrigno custode dell’araba Fenice, una creatura che il Signore Oscuro da secoli cerca di conquistare per ottenere i suoi mistici poteri.
La Fenice potrà considerarsi salva, solo quando avrà fatto ritorno nel Giardino dell’Eden, ma per far si che Amy ritorni alla sua normale vita da liceale, lei e Thomas dovranno trovare i quattro elementi che apriranno il portale verso l’Eden.
Aiutati da un Incubo di nome Raynols, da Vian, un elfo la cui stirpe si è ormai estinta, Morgan una vampira spietata e Athos un mago intrappolato nel corpo di una tigre, questo straordinario gruppo dovrà adempiere al ruolo di custode della Fenice.
Ma qualcosa sembra ostacolarli.
Thomas, dietro quella bellezza mozza fiatante tanto da sembrare irreale, nasconde profondi segreti. Di natura vampiresca, Thomas infatti appartiene alla stirpe dei Dhampiri, nato da madre umana e padre vampiro, ma qualcosa di oscuro lo lega al Signore Oscuro.
Tra Amy e Thomas nasce un’amicizia destinata a trasformarsi in un’attrazione travolgente. Nonostante sia per metà vampiro, Amy sa che può fidarsi di Thomas, ma più si avvicina a lui più si rende conto che qualcosa non va. I profondi segreti di Thomas travolgeranno la piccola Amy che si troverà a lottare per la sua stessa vita. La prima a compiere il peccato originale fu Eva seguita da Adamo che per la loro bramosia condannarono tutte le creature dell’Eden. Può un cuore spezzato dopo tanti secoli ricompiere lo stesso peccato? L’amore di Thomas salverà Amy dal peccato originale?
D’altronde la morte è solo una transizione!

Amy, una ragazza forte e decisa, scopre che qualcosa in lei è cambiato durante uno strano sogno. Non solo il suo aspetto è mutato rendendola straordinariamente bella, ma ha anche acquisito poteri indomabili. Costretta ad abbandonare la sua famiglia e gli amici, intraprenderà un nuovo cammino per scoprire cosa ha stravolto la sua vita, ma quando incontra Thomas la sua vita prende una piega inaspettata e pericolosa. Dalla pallida pelle, gli occhi azzurri come il ghiaccio che emanano un profondo senso di solitudine, Thomas avrà il compito di proteggerla da creature pericolose che bramano sete del suo sangue.
Sì, perché la povera Amy è diventata lo scrigno custode dell’araba Fenice, una creatura che il Signore Oscuro da secoli cerca di conquistare per ottenere i suoi mistici poteri.
La Fenice potrà considerarsi salva, solo quando avrà fatto ritorno nel Giardino dell’Eden, ma per far si che Amy ritorni alla sua normale vita da liceale, lei e Thomas dovranno trovare i quattro elementi che apriranno il portale verso l’Eden.
Aiutati da un Incubo di nome Raynols, da Vian, un elfo la cui stirpe si è ormai estinta, Morgan una vampira spietata e Athos un mago intrappolato nel corpo di una tigre, questo straordinario gruppo dovrà adempiere al ruolo di custode della Fenice.
Ma qualcosa sembra ostacolarli.
Thomas, dietro quella bellezza mozza fiatante tanto da sembrare irreale, nasconde profondi segreti. Di natura vampiresca, Thomas infatti appartiene alla stirpe dei Dhampiri, nato da madre umana e padre vampiro, ma qualcosa di oscuro lo lega al Signore Oscuro.
Tra Amy e Thomas nasce un’amicizia destinata a trasformarsi in un’attrazione travolgente. Nonostante sia per metà vampiro, Amy sa che può fidarsi di Thomas, ma più si avvicina a lui più si rende conto che qualcosa non va. I profondi segreti di Thomas travolgeranno la piccola Amy che si troverà a lottare per la sua stessa vita. La prima a compiere il peccato originale fu Eva seguita da Adamo che per la loro bramosia condannarono tutte le creature dell’Eden. Può un cuore spezzato dopo tanti secoli ricompiere lo stesso peccato? L’amore di Thomas salverà Amy dal peccato originale?
D’altronde la morte è solo una transizione!

Only registered users can download this free product.

La felicità in America

“La ricerca della felicità venne aggiunta da Thomas Jefferson ai diritti inalienabili (vita, libertà) nella Dichiarazione di indipendenza americana del 1776. Ma quella felicità, oggetto del desiderio, non veniva definita: aveva a che fare con Dio o lo sostituiva? Era nella natura? Era individuale o collettiva? Valeva anche per i neri? Che fare quando la si fosse trovata? Ogni mezzo era valido, nella caccia al tesoro?”In cento storie, ballate e leggende, un testimone curioso e appassionato racconta la sua America, dove tutti sono condannati a cercare la felicità – e qualcuno la trova.
(source: Bol.com)

“La ricerca della felicità venne aggiunta da Thomas Jefferson ai diritti inalienabili (vita, libertà) nella Dichiarazione di indipendenza americana del 1776. Ma quella felicità, oggetto del desiderio, non veniva definita: aveva a che fare con Dio o lo sostituiva? Era nella natura? Era individuale o collettiva? Valeva anche per i neri? Che fare quando la si fosse trovata? Ogni mezzo era valido, nella caccia al tesoro?”In cento storie, ballate e leggende, un testimone curioso e appassionato racconta la sua America, dove tutti sono condannati a cercare la felicità – e qualcuno la trova.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Fanny Hill. Memorie di una donna di piacere. Il più famoso romanzo erotico di tutti i tempi

Introduzione di Riccardo ReimMemoirs of a Woman of Pleasure (meglio conosciuto come Fanny Hill) è considerato il romanzo erotico per antonomasia. Venne pubblicato in due parti, la prima nel 1748 e la seconda nel 1749, e da allora non manca di suscitare scandali, pruriti e censure. Fanny, eroina di successo dalla storia a lieto fine, entusiasta del piacere e al tempo stesso curiosamente moralista, subisce la seduzione misteriosa della passione e ce lo narra con il cuore, senza finzioni e senza falsi pudori. Ed è proprio questa la forza del libro: la naturalezza con la quale mostra in ogni occasione quanto il sesso sia un linguaggio e niente altro, e come il corpo sia, prima che veicolo di salute o peccato, pura espressione vitale. Vivace come la protagonista del libro, la prosa di Cleland, garbatamente maliziosa, mai sciatta o volgare, ha il dono di catturare il lettore fin dalle prime righe appunto con la spontaneità del linguaggio. Uno di quei pochi libri che non conoscono la polvere né le rughe del tempo, passando miracolosamente immacolati di lettore in lettore.John Cleland(24 settembre 1709 – 23 gennaio 1789) nacque a Kingston upon Thames nel Surrey ma crebbe a Londra, dove il padre lavorò prima come ufficiale dell’esercito britannico, poi come funzionario statale. Il suo testo più famoso, Fanny Hill, rimase per lungo tempo un libro fra i più ricercati e tradotti del fiorente mercato clandestino, fino alla celebre sentenza del 1966 in cui la Corte Suprema degli Stati Uniti riconobbe la dignità letteraria dell’opera, sollevandola dall’accusa di oscenità e consentendole a buon diritto di entrare finalmente a testa alta nella storia della letteratura.

Introduzione di Riccardo ReimMemoirs of a Woman of Pleasure (meglio conosciuto come Fanny Hill) è considerato il romanzo erotico per antonomasia. Venne pubblicato in due parti, la prima nel 1748 e la seconda nel 1749, e da allora non manca di suscitare scandali, pruriti e censure. Fanny, eroina di successo dalla storia a lieto fine, entusiasta del piacere e al tempo stesso curiosamente moralista, subisce la seduzione misteriosa della passione e ce lo narra con il cuore, senza finzioni e senza falsi pudori. Ed è proprio questa la forza del libro: la naturalezza con la quale mostra in ogni occasione quanto il sesso sia un linguaggio e niente altro, e come il corpo sia, prima che veicolo di salute o peccato, pura espressione vitale. Vivace come la protagonista del libro, la prosa di Cleland, garbatamente maliziosa, mai sciatta o volgare, ha il dono di catturare il lettore fin dalle prime righe appunto con la spontaneità del linguaggio. Uno di quei pochi libri che non conoscono la polvere né le rughe del tempo, passando miracolosamente immacolati di lettore in lettore.John Cleland(24 settembre 1709 – 23 gennaio 1789) nacque a Kingston upon Thames nel Surrey ma crebbe a Londra, dove il padre lavorò prima come ufficiale dell’esercito britannico, poi come funzionario statale. Il suo testo più famoso, Fanny Hill, rimase per lungo tempo un libro fra i più ricercati e tradotti del fiorente mercato clandestino, fino alla celebre sentenza del 1966 in cui la Corte Suprema degli Stati Uniti riconobbe la dignità letteraria dell’opera, sollevandola dall’accusa di oscenità e consentendole a buon diritto di entrare finalmente a testa alta nella storia della letteratura.

Only registered users can download this free product.

La famiglia Karnowski

Israel J. Singer è un maestro dimenticato, rimasto per troppo tempo nel cono d’ombra del più celebre fratello minore Isaac B., Premio Nobel per la letteratura. La pubblicazione di questo libro ha quindi il sapore di un evento, e di un risarcimento: finalmente, il lettore potrà immergersi nell’affresco familiare in cui si snoda, attraverso tre generazioni e tre paesi – Polonia, Germania e America -, la saga dei Karnowski. Che comincia con David, il capostipite, il quale all’alba del Novecento lascia lo shtetl polacco in cui è nato, ai suoi occhi emblema dell’oscurantismo, per dirigersi alla volta di Berlino, forte del suo tedesco impeccabile e ispirato dal principio secondo il quale bisogna “essere ebrei in casa e uomini in strada”. Il figlio Georg, divenuto un apprezzato medico e sposato a una gentile, incarnerà il vertice del percorso di integrazione e ascesa sociale dei Karnowski – percorso che imboccherà però la fatale parabola discendente con il nipote: lacerato dal disprezzo di sé, Jegor, capovolgendo il razzismo nazista in cui è cresciuto, porterà alle estreme conseguenze, in una New York straniate e nemica, la contraddizione che innerva l’intera storia familiare.

Israel J. Singer è un maestro dimenticato, rimasto per troppo tempo nel cono d’ombra del più celebre fratello minore Isaac B., Premio Nobel per la letteratura. La pubblicazione di questo libro ha quindi il sapore di un evento, e di un risarcimento: finalmente, il lettore potrà immergersi nell’affresco familiare in cui si snoda, attraverso tre generazioni e tre paesi – Polonia, Germania e America -, la saga dei Karnowski. Che comincia con David, il capostipite, il quale all’alba del Novecento lascia lo shtetl polacco in cui è nato, ai suoi occhi emblema dell’oscurantismo, per dirigersi alla volta di Berlino, forte del suo tedesco impeccabile e ispirato dal principio secondo il quale bisogna “essere ebrei in casa e uomini in strada”. Il figlio Georg, divenuto un apprezzato medico e sposato a una gentile, incarnerà il vertice del percorso di integrazione e ascesa sociale dei Karnowski – percorso che imboccherà però la fatale parabola discendente con il nipote: lacerato dal disprezzo di sé, Jegor, capovolgendo il razzismo nazista in cui è cresciuto, porterà alle estreme conseguenze, in una New York straniate e nemica, la contraddizione che innerva l’intera storia familiare.

Only registered users can download this free product.

La fabbrica dell’obbedienza

La fabbrica dell’obbedienza: Il lato oscuro e complice degli italiani by Ermanno Rea
“Come tanti Provenzano, le nostre case pullulano di santini e di refurtiva”Servili, bugiardi, fragili, opportunisti: il mondo continua a osservarci stupito e a chiedersi donde provengano, negli italiani, tante riprovevoli inclinazioni e tanta superficialità etica. In questo suo libro, sciolto e affabulatorio nella forma quanto ruvido e penetrante nella sostanza, Ermanno Rea ci trasporta indietro nel tempo alla ricerca delle origini stesse della “malattia”, del suo primo zampillare all’ombra di quel Sant’Uffizio che, nel cuore del secolo XVI, trasformò il cittadino consapevole appena abbozzato dall’Umanesimo in suddito perennemente consenziente nei confronti di santa romana Chiesa. Dopo oltre quattro secoli, la “fabbrica dell’obbedienza” continua a produrre la sua merce pregiata: consenso illimitato verso ogni forma di potere (tanto meglio se dal cuore marcio, dal momento che la Controriforma – ci spiega l’autore – sa essere sempre molto indulgente con se stessa e con i propri alleati e sostenitori). Da allora nulla è più cambiato: l’italiano si confessa per poter continuare a peccare; si fa complice anche quando finge di non esserlo; coltiva catastrofismo e smemorante cinismo con eguale determinazione. Dall’Ottocento unitario fino alla maestosa festa mediatica del berlusconismo, il proverbiale “Mario Rossi” ha indossato la stessa maschera del Girella ossequioso: viva il potere! viva i ricchi! viva la Chiesa!

La fabbrica dell’obbedienza: Il lato oscuro e complice degli italiani by Ermanno Rea
“Come tanti Provenzano, le nostre case pullulano di santini e di refurtiva”Servili, bugiardi, fragili, opportunisti: il mondo continua a osservarci stupito e a chiedersi donde provengano, negli italiani, tante riprovevoli inclinazioni e tanta superficialità etica. In questo suo libro, sciolto e affabulatorio nella forma quanto ruvido e penetrante nella sostanza, Ermanno Rea ci trasporta indietro nel tempo alla ricerca delle origini stesse della “malattia”, del suo primo zampillare all’ombra di quel Sant’Uffizio che, nel cuore del secolo XVI, trasformò il cittadino consapevole appena abbozzato dall’Umanesimo in suddito perennemente consenziente nei confronti di santa romana Chiesa. Dopo oltre quattro secoli, la “fabbrica dell’obbedienza” continua a produrre la sua merce pregiata: consenso illimitato verso ogni forma di potere (tanto meglio se dal cuore marcio, dal momento che la Controriforma – ci spiega l’autore – sa essere sempre molto indulgente con se stessa e con i propri alleati e sostenitori). Da allora nulla è più cambiato: l’italiano si confessa per poter continuare a peccare; si fa complice anche quando finge di non esserlo; coltiva catastrofismo e smemorante cinismo con eguale determinazione. Dall’Ottocento unitario fino alla maestosa festa mediatica del berlusconismo, il proverbiale “Mario Rossi” ha indossato la stessa maschera del Girella ossequioso: viva il potere! viva i ricchi! viva la Chiesa!

Only registered users can download this free product.

Eugenia Grandet

Una straordinaria tessera nel mosaico della ‘Commedia umana’. Un capolavoro assoluto dominato da figure indimenticabili, ritratti di maestria psicologica estrema che si fronteggiano in un dramma borghese capostipite di un intero genere letterario. Felice Grandet si è enormemente arricchito con speculazioni non sempre irreprensibili e regna come un sovrano assoluto sulla propria famiglia, oppresso e opprimente nella sua insaziabile avarizia; sua figlia Eugenia, ingenua e sottomessa, è sconvolta da un amore impossibile per il cugino Charles, elegante e raffinato, così in contrasto con le meschine abitudini imposte da papà Grandet.

(source: Bol.com)

Una straordinaria tessera nel mosaico della ‘Commedia umana’. Un capolavoro assoluto dominato da figure indimenticabili, ritratti di maestria psicologica estrema che si fronteggiano in un dramma borghese capostipite di un intero genere letterario. Felice Grandet si è enormemente arricchito con speculazioni non sempre irreprensibili e regna come un sovrano assoluto sulla propria famiglia, oppresso e opprimente nella sua insaziabile avarizia; sua figlia Eugenia, ingenua e sottomessa, è sconvolta da un amore impossibile per il cugino Charles, elegante e raffinato, così in contrasto con le meschine abitudini imposte da papà Grandet.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Estasi (Beauty’s Release)

###
Estasi (Beauty’s Release) by Anne Rice
Dopo il Castello e le sue dolci e terribili punizioni, la principessa Bella, che il Principe ha risvegliato da un lungo sonno e avviato a una raffinata e perversa educazione sessuale, ha conosciuto i rigori e le asprezze del villaggio, dove è riuscita comunque a trovare il piacere e la passione. Ma nuove, più sconvolgenti esperienze erotiche l’attendono nella sua ultima avventura. Rapita sulla spiaggia insieme a Tristano e Laurent da uomini misteriosi, Bella viene trasportata su una nave in lidi lontani, al palazzo del Sultano. Qui, nella sensuale penombra dell’harem, tra profumi esotici, morbidi cuscini e splendidi arazzi, Bella e i suoi compagni di avventura incontreranno uomini dal fascino inquietante, donne dal volto velato e lo sguardo voluttuoso, che apriranno loro le porte su piaceri estremi ancora sconosciuti. Una sola condizione, un solo limite: qui sono considerati semplici giocattoli sessuali, senza cuore né anima. Ma nulla può piegare la forza di Bella, capace di farsi dominatrice anche nelle situazioni più difficili, schiava in grado di dare e ricevere piacere senza alcuna inibizione…

###
Estasi (Beauty’s Release) by Anne Rice
Dopo il Castello e le sue dolci e terribili punizioni, la principessa Bella, che il Principe ha risvegliato da un lungo sonno e avviato a una raffinata e perversa educazione sessuale, ha conosciuto i rigori e le asprezze del villaggio, dove è riuscita comunque a trovare il piacere e la passione. Ma nuove, più sconvolgenti esperienze erotiche l’attendono nella sua ultima avventura. Rapita sulla spiaggia insieme a Tristano e Laurent da uomini misteriosi, Bella viene trasportata su una nave in lidi lontani, al palazzo del Sultano. Qui, nella sensuale penombra dell’harem, tra profumi esotici, morbidi cuscini e splendidi arazzi, Bella e i suoi compagni di avventura incontreranno uomini dal fascino inquietante, donne dal volto velato e lo sguardo voluttuoso, che apriranno loro le porte su piaceri estremi ancora sconosciuti. Una sola condizione, un solo limite: qui sono considerati semplici giocattoli sessuali, senza cuore né anima. Ma nulla può piegare la forza di Bella, capace di farsi dominatrice anche nelle situazioni più difficili, schiava in grado di dare e ricevere piacere senza alcuna inibizione…

Only registered users can download this free product.

L’esperimento

Chi si ferma è perduto, cosí si dice.
Ma forse chi si ferma è perché ha visto un’altra strada.

Per il padre di Gioia il talento non è un dono innato, ma una conquista. È questo il principio con cui ha condotto l’esperimento: ha istruito sua figlia secondo regole ferree, studi ed esercizi, rendendola imbattibile nel gioco degli scacchi. A un passo dal titolo di Grande Maestro, però, Gioia cade preda delle visioni: interferenze che la costringono a spiare un altro mondo. Un mondo in cui vivono un re triste vestito da rapper e la sua intrepida regina, che si muove con lo scooter su e giú per la città, tra uomini in grisaglia freschi di licenziamento, una curiosa declamatrice che recita poesie in mezzo al traffico e voraci consumatori di sesso. E cosí, mentre si avvicina il torneo decisivo e un giornalista – con la scusa di intervistarla – inizia a corteggiare Gioia facendola sentire per la prima volta viva, piano piano nelle esistenze di tutti l’immaginazione rischia di prendere il sopravvento sulla realtà. Mauro Covacich ha scritto un romanzo impetuoso e appassionante, che esplorando il funzionamento del corpo e della mente dimostra quanto essi siano indissolubilmente legati. Proprio come accade in questa storia, in cui non è possibile capire dove finisce la vita e dove comincia la letteratura.

(source: Bol.com)

Chi si ferma è perduto, cosí si dice.
Ma forse chi si ferma è perché ha visto un’altra strada.

Per il padre di Gioia il talento non è un dono innato, ma una conquista. È questo il principio con cui ha condotto l’esperimento: ha istruito sua figlia secondo regole ferree, studi ed esercizi, rendendola imbattibile nel gioco degli scacchi. A un passo dal titolo di Grande Maestro, però, Gioia cade preda delle visioni: interferenze che la costringono a spiare un altro mondo. Un mondo in cui vivono un re triste vestito da rapper e la sua intrepida regina, che si muove con lo scooter su e giú per la città, tra uomini in grisaglia freschi di licenziamento, una curiosa declamatrice che recita poesie in mezzo al traffico e voraci consumatori di sesso. E cosí, mentre si avvicina il torneo decisivo e un giornalista – con la scusa di intervistarla – inizia a corteggiare Gioia facendola sentire per la prima volta viva, piano piano nelle esistenze di tutti l’immaginazione rischia di prendere il sopravvento sulla realtà. Mauro Covacich ha scritto un romanzo impetuoso e appassionante, che esplorando il funzionamento del corpo e della mente dimostra quanto essi siano indissolubilmente legati. Proprio come accade in questa storia, in cui non è possibile capire dove finisce la vita e dove comincia la letteratura.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Gli errori nelle dimostrazioni matematiche

Una dimostrazione non è necessariamente corretta soltanto perché le conseguenze sono giuste o ragionevoli; al contrario, errori nel ragionamento logico-matematico possono portare a risultati paradossali. Gli autori hanno raccolto in questo volume una serie di dimostrazioni in cui evidenziano, attraverso un percorso elementare ma esauriente, tale genere di errori. Alcuni capitoli presentano i tipici errori in cui si può incorrere con una non oculata applicazione delle regole dell’algebra e della geometria e con l’errata generalizzazione di proprietà particolari. Altri capitoli sviluppano il tema degli errori provenienti da una non chiara e precisa definizione delle regole e dall’uso di concetti solo apparentemente evidenti. Altri ancora affrontano la critica questione della ripetizione infinita di proprietà o regole elementari e dei paradossi che ne possono derivare. Gli errori dovuti all’incompletezza delle definizioni e delle regole permettono, poi, di introdurre le difficili tematiche attinenti alla logica della dimostrazione. Alcuni esempi, infine, affrontano le conseguenze dell’applicazione di inadeguati modelli matematici al mondo fisico.

(source: Bol.com)

Una dimostrazione non è necessariamente corretta soltanto perché le conseguenze sono giuste o ragionevoli; al contrario, errori nel ragionamento logico-matematico possono portare a risultati paradossali. Gli autori hanno raccolto in questo volume una serie di dimostrazioni in cui evidenziano, attraverso un percorso elementare ma esauriente, tale genere di errori. Alcuni capitoli presentano i tipici errori in cui si può incorrere con una non oculata applicazione delle regole dell’algebra e della geometria e con l’errata generalizzazione di proprietà particolari. Altri capitoli sviluppano il tema degli errori provenienti da una non chiara e precisa definizione delle regole e dall’uso di concetti solo apparentemente evidenti. Altri ancora affrontano la critica questione della ripetizione infinita di proprietà o regole elementari e dei paradossi che ne possono derivare. Gli errori dovuti all’incompletezza delle definizioni e delle regole permettono, poi, di introdurre le difficili tematiche attinenti alla logica della dimostrazione. Alcuni esempi, infine, affrontano le conseguenze dell’applicazione di inadeguati modelli matematici al mondo fisico.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Eri tutto lungo. Cavallo Pazzo e altri cani sciolti

Milano, giugno 1978. Una manifestazione antifascista, un gruppo di compagni che decide di prendersi la piazza.
Nel caos, con un gesto estremo, un cane sciolto lancia una molotov all’interno di un blindato.
Un gruppo di ragazzi osserva la bottiglia bruciare il cielo. Istanti. Occhi lucidi, pieni di paura ma anche di ricordi. Le loro storie prendono forma.
Torniamo indietro, li ritroviamo vivere insieme nel quartiere della Barona, combattere per i propri ideali, confrontarsi con la realtà di tutti i giorni, ritagliarsi i propri spazi, affrontare le illusioni e le disillusioni di quel periodo di lotta e di cambiamenti. Adesso, dopo due anni di vita intensa, sono ancora una volta a tu per tu con la violenza estrema, in bilico. Davanti all’ennesimo bivio. Romanzo corale su un periodo fondamentale della nostra storia. Un tracciato crudo, a volte incantato, sulla realtà della periferia milanese di fine anni ’70

Milano, giugno 1978. Una manifestazione antifascista, un gruppo di compagni che decide di prendersi la piazza.
Nel caos, con un gesto estremo, un cane sciolto lancia una molotov all’interno di un blindato.
Un gruppo di ragazzi osserva la bottiglia bruciare il cielo. Istanti. Occhi lucidi, pieni di paura ma anche di ricordi. Le loro storie prendono forma.
Torniamo indietro, li ritroviamo vivere insieme nel quartiere della Barona, combattere per i propri ideali, confrontarsi con la realtà di tutti i giorni, ritagliarsi i propri spazi, affrontare le illusioni e le disillusioni di quel periodo di lotta e di cambiamenti. Adesso, dopo due anni di vita intensa, sono ancora una volta a tu per tu con la violenza estrema, in bilico. Davanti all’ennesimo bivio. Romanzo corale su un periodo fondamentale della nostra storia. Un tracciato crudo, a volte incantato, sulla realtà della periferia milanese di fine anni ’70

Only registered users can download this free product.

L’eredità della baronessa

Scozia, 1819 – Per reclamare le terre che il padre le ha lasciato in eredità e riportare all’antico splendore Braemuir, la tenuta della sua famiglia, Lady Jenna deve sposare un uomo molto ricco. Nessuno dei pretendenti scelti per lei dal cugino, però, è in grado di far palpitare il suo giovane cuore. L’unico a possedere le doti di lealtà e coraggio che lei vorrebbe in un marito è Niall Gilvry, l’intrepido scozzese che ha il compito di proteggerla. Abbandonarsi all’amore che è sbocciato tra loro, imprevedibile e inaspettato, significherebbe rinunciare al sogno di una vita, e non è un sacrificio che Jenna è disposta a compiere. Ma resistere alla tentazione di rifugiarsi tra le sue braccia si rivela sempre più difficile.
(source: Bol.com)

Scozia, 1819 – Per reclamare le terre che il padre le ha lasciato in eredità e riportare all’antico splendore Braemuir, la tenuta della sua famiglia, Lady Jenna deve sposare un uomo molto ricco. Nessuno dei pretendenti scelti per lei dal cugino, però, è in grado di far palpitare il suo giovane cuore. L’unico a possedere le doti di lealtà e coraggio che lei vorrebbe in un marito è Niall Gilvry, l’intrepido scozzese che ha il compito di proteggerla. Abbandonarsi all’amore che è sbocciato tra loro, imprevedibile e inaspettato, significherebbe rinunciare al sogno di una vita, e non è un sacrificio che Jenna è disposta a compiere. Ma resistere alla tentazione di rifugiarsi tra le sue braccia si rivela sempre più difficile.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.