2945–2960 di 4230 risultati

Il più grande crimine

Era la fine dell’estate 2010 quando Paolo Barnard, giornalista, denunciò per la prima volta in Italia con forza e determinazione la truffa rappresentata dal sistema dell’Euro, la moneta unica. Lo fece sul proprio sito [www.paolobarnard.info](http://www.paolobarnard.info), pubblicando proprio lì la prima versione de *Il più grande crimine* a cui seguì la stesura aggiornata (2011) e con la quale introdusse la Modern Money Theory (MMT). Questa scuola economica post-keynesiana, nata negli anni ’90 negli Stati Uniti grazie all’economista Warren Mosler, oggi viene sviluppata all’Università del Missouri a Kansas-City (UMKC).
Grazie a questo saggio e all’impegno di Paolo Barnard nell’organizzare due tra i più partecipati convegni di economia della storia d’Italia, oggi, esistono due movimenti di attivisti che divulgano e portano tra i cittadini italiani la conoscenza dell’economia, della moneta e la proposta per la piena occupazione della MMT: si tratta di ME-MMT (Mosler Economics – Modern Money Theory, [www.memmt.info](http://www.memmt.info), di cui Barnard è consulente) ed Epic ([www.epici.it](http://www.epici.it)).

Era la fine dell’estate 2010 quando Paolo Barnard, giornalista, denunciò per la prima volta in Italia con forza e determinazione la truffa rappresentata dal sistema dell’Euro, la moneta unica. Lo fece sul proprio sito [www.paolobarnard.info](http://www.paolobarnard.info), pubblicando proprio lì la prima versione de *Il più grande crimine* a cui seguì la stesura aggiornata (2011) e con la quale introdusse la Modern Money Theory (MMT). Questa scuola economica post-keynesiana, nata negli anni ’90 negli Stati Uniti grazie all’economista Warren Mosler, oggi viene sviluppata all’Università del Missouri a Kansas-City (UMKC).
Grazie a questo saggio e all’impegno di Paolo Barnard nell’organizzare due tra i più partecipati convegni di economia della storia d’Italia, oggi, esistono due movimenti di attivisti che divulgano e portano tra i cittadini italiani la conoscenza dell’economia, della moneta e la proposta per la piena occupazione della MMT: si tratta di ME-MMT (Mosler Economics – Modern Money Theory, [www.memmt.info](http://www.memmt.info), di cui Barnard è consulente) ed Epic ([www.epici.it](http://www.epici.it)).

Only registered users can download this free product.

Pista nera

Un vicequestore nato e cresciuto a Trastevere, che odia lo sci, le montagne, la neve e il freddo viene trasferito ad Aosta. Rocco Schiavone ha combinato qualcosa di grosso per meritare un esilio come questo. È un poliziotto corrotto, ama la bella vita. È violento, sarcastico nel senso più romanesco di esserlo, saccente, infedele, maleducato con le donne, cinico con tutto e chiunque, e odia il suo lavoro. Però ha talento. Una rilettura della tradizione del giallo all’italiana, capace di coniugare lo sguardo dolente del neorealismo e la risata sfrontata di una commedia di avanspettacolo.

(source: Bol.com)

Un vicequestore nato e cresciuto a Trastevere, che odia lo sci, le montagne, la neve e il freddo viene trasferito ad Aosta. Rocco Schiavone ha combinato qualcosa di grosso per meritare un esilio come questo. È un poliziotto corrotto, ama la bella vita. È violento, sarcastico nel senso più romanesco di esserlo, saccente, infedele, maleducato con le donne, cinico con tutto e chiunque, e odia il suo lavoro. Però ha talento. Una rilettura della tradizione del giallo all’italiana, capace di coniugare lo sguardo dolente del neorealismo e la risata sfrontata di una commedia di avanspettacolo.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Una pinta d’inchiostro irlandese (Biblioteca Adelphi)

Questo romanzo rivelò Flann O’Brien nel 1939, l’anno di “Finnegans Wake” (e Joyce riconobbe subito in lui «un vero scrittore»). Oggi sappiamo che con questo libro cominciava a spuntare un nuovo, inconfondibile ramo nel grande albero irlandese della follia e della letteratura. Ma Flann O’Brien, bisogna aggiungere, non somiglia che a se stesso. «Come Dio, occorre definirlo con una tautologia» scrisse di lui Anthony Burgess.
I non pochi lettori che hanno già amato “Il terzo poliziotto” ritroveranno qui il sapore di un singolare, allarmante humour nero, surreale e iperreale, imperturbabile nella sua capacità di sconvolgere a ogni passo le carte dell’immaginazione. Non sarebbe urbano chiedere a qualcuno di raccontare la trama di un romanzo di Flann O’Brien. Basterà quindi dire, per chiarire le cose, che si tratta di un romanzo-dentro-un-romanzo-dentro-un-romanzo, che è esilarante, che contiene parodie di un vasto numero di generi letterari – dalla poesia dei bardi gaelici alla disputa erudita – e che Dylan Thomas lo consigliava come «il libro giusto da regalare alla propria sorella se è una sporca ubriacona chiassosa». Infine: è un romanzo di alto virtuosismo linguistico, che ha avuto la fortuna di trovare in Italia il traduttore più congeniale che si potesse escogitare, per estro e umori: J. Rodolfo Wilcock. Alla fine di queste pagine, il lettore non mancherà di assentire pensosamente alle parole di Graham Greene: «Ho letto questo libro con passione e divertendomi dall’inizio alla fine, oltre che con quella specie di esultanza che si prova a teatro quando qualcuno sfascia delle porcellane sulla scena».
**
### Sinossi
Questo romanzo rivelò Flann O’Brien nel 1939, l’anno di “Finnegans Wake” (e Joyce riconobbe subito in lui «un vero scrittore»). Oggi sappiamo che con questo libro cominciava a spuntare un nuovo, inconfondibile ramo nel grande albero irlandese della follia e della letteratura. Ma Flann O’Brien, bisogna aggiungere, non somiglia che a se stesso. «Come Dio, occorre definirlo con una tautologia» scrisse di lui Anthony Burgess.
I non pochi lettori che hanno già amato “Il terzo poliziotto” ritroveranno qui il sapore di un singolare, allarmante humour nero, surreale e iperreale, imperturbabile nella sua capacità di sconvolgere a ogni passo le carte dell’immaginazione. Non sarebbe urbano chiedere a qualcuno di raccontare la trama di un romanzo di Flann O’Brien. Basterà quindi dire, per chiarire le cose, che si tratta di un romanzo-dentro-un-romanzo-dentro-un-romanzo, che è esilarante, che contiene parodie di un vasto numero di generi letterari – dalla poesia dei bardi gaelici alla disputa erudita – e che Dylan Thomas lo consigliava come «il libro giusto da regalare alla propria sorella se è una sporca ubriacona chiassosa». Infine: è un romanzo di alto virtuosismo linguistico, che ha avuto la fortuna di trovare in Italia il traduttore più congeniale che si potesse escogitare, per estro e umori: J. Rodolfo Wilcock. Alla fine di queste pagine, il lettore non mancherà di assentire pensosamente alle parole di Graham Greene: «Ho letto questo libro con passione e divertendomi dall’inizio alla fine, oltre che con quella specie di esultanza che si prova a teatro quando qualcuno sfascia delle porcellane sulla scena».

Questo romanzo rivelò Flann O’Brien nel 1939, l’anno di “Finnegans Wake” (e Joyce riconobbe subito in lui «un vero scrittore»). Oggi sappiamo che con questo libro cominciava a spuntare un nuovo, inconfondibile ramo nel grande albero irlandese della follia e della letteratura. Ma Flann O’Brien, bisogna aggiungere, non somiglia che a se stesso. «Come Dio, occorre definirlo con una tautologia» scrisse di lui Anthony Burgess.
I non pochi lettori che hanno già amato “Il terzo poliziotto” ritroveranno qui il sapore di un singolare, allarmante humour nero, surreale e iperreale, imperturbabile nella sua capacità di sconvolgere a ogni passo le carte dell’immaginazione. Non sarebbe urbano chiedere a qualcuno di raccontare la trama di un romanzo di Flann O’Brien. Basterà quindi dire, per chiarire le cose, che si tratta di un romanzo-dentro-un-romanzo-dentro-un-romanzo, che è esilarante, che contiene parodie di un vasto numero di generi letterari – dalla poesia dei bardi gaelici alla disputa erudita – e che Dylan Thomas lo consigliava come «il libro giusto da regalare alla propria sorella se è una sporca ubriacona chiassosa». Infine: è un romanzo di alto virtuosismo linguistico, che ha avuto la fortuna di trovare in Italia il traduttore più congeniale che si potesse escogitare, per estro e umori: J. Rodolfo Wilcock. Alla fine di queste pagine, il lettore non mancherà di assentire pensosamente alle parole di Graham Greene: «Ho letto questo libro con passione e divertendomi dall’inizio alla fine, oltre che con quella specie di esultanza che si prova a teatro quando qualcuno sfascia delle porcellane sulla scena».
**
### Sinossi
Questo romanzo rivelò Flann O’Brien nel 1939, l’anno di “Finnegans Wake” (e Joyce riconobbe subito in lui «un vero scrittore»). Oggi sappiamo che con questo libro cominciava a spuntare un nuovo, inconfondibile ramo nel grande albero irlandese della follia e della letteratura. Ma Flann O’Brien, bisogna aggiungere, non somiglia che a se stesso. «Come Dio, occorre definirlo con una tautologia» scrisse di lui Anthony Burgess.
I non pochi lettori che hanno già amato “Il terzo poliziotto” ritroveranno qui il sapore di un singolare, allarmante humour nero, surreale e iperreale, imperturbabile nella sua capacità di sconvolgere a ogni passo le carte dell’immaginazione. Non sarebbe urbano chiedere a qualcuno di raccontare la trama di un romanzo di Flann O’Brien. Basterà quindi dire, per chiarire le cose, che si tratta di un romanzo-dentro-un-romanzo-dentro-un-romanzo, che è esilarante, che contiene parodie di un vasto numero di generi letterari – dalla poesia dei bardi gaelici alla disputa erudita – e che Dylan Thomas lo consigliava come «il libro giusto da regalare alla propria sorella se è una sporca ubriacona chiassosa». Infine: è un romanzo di alto virtuosismo linguistico, che ha avuto la fortuna di trovare in Italia il traduttore più congeniale che si potesse escogitare, per estro e umori: J. Rodolfo Wilcock. Alla fine di queste pagine, il lettore non mancherà di assentire pensosamente alle parole di Graham Greene: «Ho letto questo libro con passione e divertendomi dall’inizio alla fine, oltre che con quella specie di esultanza che si prova a teatro quando qualcuno sfascia delle porcellane sulla scena».

Only registered users can download this free product.

Pinocchio: un libro parallelo

Questa singolarissima opera è un libro nel libro, insieme parassitario e autonomo, in cui il Manganelli scrittore da un lato illumina “Pinocchio” di una luce nuova e dall’altro dà forma all’ennesimo paesaggio della sua poetica – paesaggio ancora una volta lunare, comico e alieno. Il classico di Collodi diventa così più terrificante ma anche più euforico, più enigmatico ma anche più carico di rivelazioni, più cupo ma anche più ricco di risonanze metaforiche e simboliche. E in particolare il percorso di Pinocchio, personaggio insieme umano, animale, vegetale e ultraterreno, mosso fin dall’inizio da «una vocazione metamorfica e insieme teatrale», da un «occulto, multiforme, futuro». Questo percorso, infatti, altro non è se non l’attraversamento dell’Erebo, del Regno dei Morti, che ha il suo centro nel cuore nero del libro, ma che si estende a tutta la topografia collodiana, dal bosco verde scuro in cui biancheggia la casa mortuaria della Fata alla campagna popolata di faine dove Pinocchio fa il cane da guardia. Libro notturno, di una notte definitiva (dove il giorno è solo «recitato» da sarcastici lampi temporaleschi), il Pinocchio di Manganelli non si chiude con la trasformazione edificante della vulgata, giacché il ragazzo in carne e ossa non sostituisce il burattino e non ne è la resurrezione: dovrà invece conviverci, con quella «reliquia prodigiosa», con quel legno che «continuerà a sfidarlo».
(source: Bol.com)

Questa singolarissima opera è un libro nel libro, insieme parassitario e autonomo, in cui il Manganelli scrittore da un lato illumina “Pinocchio” di una luce nuova e dall’altro dà forma all’ennesimo paesaggio della sua poetica – paesaggio ancora una volta lunare, comico e alieno. Il classico di Collodi diventa così più terrificante ma anche più euforico, più enigmatico ma anche più carico di rivelazioni, più cupo ma anche più ricco di risonanze metaforiche e simboliche. E in particolare il percorso di Pinocchio, personaggio insieme umano, animale, vegetale e ultraterreno, mosso fin dall’inizio da «una vocazione metamorfica e insieme teatrale», da un «occulto, multiforme, futuro». Questo percorso, infatti, altro non è se non l’attraversamento dell’Erebo, del Regno dei Morti, che ha il suo centro nel cuore nero del libro, ma che si estende a tutta la topografia collodiana, dal bosco verde scuro in cui biancheggia la casa mortuaria della Fata alla campagna popolata di faine dove Pinocchio fa il cane da guardia. Libro notturno, di una notte definitiva (dove il giorno è solo «recitato» da sarcastici lampi temporaleschi), il Pinocchio di Manganelli non si chiude con la trasformazione edificante della vulgata, giacché il ragazzo in carne e ossa non sostituisce il burattino e non ne è la resurrezione: dovrà invece conviverci, con quella «reliquia prodigiosa», con quel legno che «continuerà a sfidarlo».
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Piccolo mondo vaticano

Piccolo mondo vaticano mette insieme lo stile di una guida curiosa con quello di un trattato di teologia, il manuale di diritto ecclesiastico e il volume d’arte con una summa di come – dalla morte di San Pietro in poi – i luoghi e i protagonisti di un unicum nella storia dell’umanità sono giunti a oggi. Compresi misteri, scandali e gialli irrisolti. Il racconto di Valli procede svelto, il tono è divulgativo. Con improvvise impennate che non nascondono i piccoli e grandi vizi, le polemiche e i drammi dell’attualità vaticana.Ettore Boffano, ”il Venerdì di Repubblica”Invece di concentrarsi sui lati oscuri, Valli spiega dettagliatamente come funziona il piccolo e anomalo Stato. I suoi resoconti accuratamente documentati sulle attività del tempo libero degli ultimi papi ci dicono molto di più dei fascicoli di documenti e pronunciamenti ufficiali.”Internazionale”Se oltrepassi il confine, entri in una dimensione singolare, nella quale convivono l’umano e il divino, lo straordinario e il quotidiano. Aldo Maria Valli è una guida d’eccezione per varcare la soglia del più piccolo Stato al mondo, il più misterioso.
(source: Bol.com)

Piccolo mondo vaticano mette insieme lo stile di una guida curiosa con quello di un trattato di teologia, il manuale di diritto ecclesiastico e il volume d’arte con una summa di come – dalla morte di San Pietro in poi – i luoghi e i protagonisti di un unicum nella storia dell’umanità sono giunti a oggi. Compresi misteri, scandali e gialli irrisolti. Il racconto di Valli procede svelto, il tono è divulgativo. Con improvvise impennate che non nascondono i piccoli e grandi vizi, le polemiche e i drammi dell’attualità vaticana.Ettore Boffano, ”il Venerdì di Repubblica”Invece di concentrarsi sui lati oscuri, Valli spiega dettagliatamente come funziona il piccolo e anomalo Stato. I suoi resoconti accuratamente documentati sulle attività del tempo libero degli ultimi papi ci dicono molto di più dei fascicoli di documenti e pronunciamenti ufficiali.”Internazionale”Se oltrepassi il confine, entri in una dimensione singolare, nella quale convivono l’umano e il divino, lo straordinario e il quotidiano. Aldo Maria Valli è una guida d’eccezione per varcare la soglia del più piccolo Stato al mondo, il più misterioso.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Il piccolo campo

Nel 1933, al suo primo apparire in America, “Il piccolo campo” suscitò scandalo tra i puritani e fu portato in tribunale. I giudici trovarono offensive le esplicite scene di sesso e le crude rappresentazioni della miseria umana, vietarono la diffusione del romanzo e fecero arrestare Erskine Caldwell. La comunità degli scrittori e editori americani protestò e l’autore fu rilasciato per essere poi scagionato completamente. Da un tale esordio nessuno si aspettava quei dieci milioni di copie che “Il piccolo campo” si è conquistato, diventando uno dei romanzi più venduti di sempre e capace di consacrare il suo autore tra i più significativi del XX secolo americano. Quello dei Walden è il ritratto feroce, cui non mancano pennellate d’ironia, di una famiglia scossa da passioni elementari e irrefrenabili, di un’esistenza schiacciata dal peso di una depressione economica insopportabile che trasforma il lavoro in una disperata lotta per la sopravvivenza e approda a una cieca corsa all’oro che tutto distrugge. “Il piccolo campo” riesce a trasmetterci tutt’oggi l’attualità dell’affresco che Caldwell fa della crisi, con l’urgenza di una scrittura travolgente che la rende una storia senza tempo.
**

Nel 1933, al suo primo apparire in America, “Il piccolo campo” suscitò scandalo tra i puritani e fu portato in tribunale. I giudici trovarono offensive le esplicite scene di sesso e le crude rappresentazioni della miseria umana, vietarono la diffusione del romanzo e fecero arrestare Erskine Caldwell. La comunità degli scrittori e editori americani protestò e l’autore fu rilasciato per essere poi scagionato completamente. Da un tale esordio nessuno si aspettava quei dieci milioni di copie che “Il piccolo campo” si è conquistato, diventando uno dei romanzi più venduti di sempre e capace di consacrare il suo autore tra i più significativi del XX secolo americano. Quello dei Walden è il ritratto feroce, cui non mancano pennellate d’ironia, di una famiglia scossa da passioni elementari e irrefrenabili, di un’esistenza schiacciata dal peso di una depressione economica insopportabile che trasforma il lavoro in una disperata lotta per la sopravvivenza e approda a una cieca corsa all’oro che tutto distrugge. “Il piccolo campo” riesce a trasmetterci tutt’oggi l’attualità dell’affresco che Caldwell fa della crisi, con l’urgenza di una scrittura travolgente che la rende una storia senza tempo.
**

Only registered users can download this free product.

Piccanti teorie

Ecco una sfida che nessuno dei due può rifiutare.
Quando la professoressa Delaney Conner vince un trattamento di bellezza, non si aspetta di riceve insieme anche molte altre attenzioni. Peccato che chi si prodiga per lei sia l’arrogante e sexy Nick Angel, autore di un libro che Delaney non si è risparmiata dal criticare fortemente. Niente sentimenti, niente coinvolgimento, solo questione di pelle: questa la teoria di Nick riguardo al sesso e contro cui la bella critica letteraria si scaglia.
Nick proprio non ci sta, è intenzionato in ogni modo a dimostrare a Delaney che l’amore non è fondamentale per fare scintille a letto. In realtà non importa chi alla fine vincerà, ciò che conta davvero è trascorrere ore travolgenti dimostrandosi a vicenda di avere torto.
**
### Sinossi
Ecco una sfida che nessuno dei due può rifiutare.
Quando la professoressa Delaney Conner vince un trattamento di bellezza, non si aspetta di riceve insieme anche molte altre attenzioni. Peccato che chi si prodiga per lei sia l’arrogante e sexy Nick Angel, autore di un libro che Delaney non si è risparmiata dal criticare fortemente. Niente sentimenti, niente coinvolgimento, solo questione di pelle: questa la teoria di Nick riguardo al sesso e contro cui la bella critica letteraria si scaglia.
Nick proprio non ci sta, è intenzionato in ogni modo a dimostrare a Delaney che l’amore non è fondamentale per fare scintille a letto. In realtà non importa chi alla fine vincerà, ciò che conta davvero è trascorrere ore travolgenti dimostrandosi a vicenda di avere torto.

Ecco una sfida che nessuno dei due può rifiutare.
Quando la professoressa Delaney Conner vince un trattamento di bellezza, non si aspetta di riceve insieme anche molte altre attenzioni. Peccato che chi si prodiga per lei sia l’arrogante e sexy Nick Angel, autore di un libro che Delaney non si è risparmiata dal criticare fortemente. Niente sentimenti, niente coinvolgimento, solo questione di pelle: questa la teoria di Nick riguardo al sesso e contro cui la bella critica letteraria si scaglia.
Nick proprio non ci sta, è intenzionato in ogni modo a dimostrare a Delaney che l’amore non è fondamentale per fare scintille a letto. In realtà non importa chi alla fine vincerà, ciò che conta davvero è trascorrere ore travolgenti dimostrandosi a vicenda di avere torto.
**
### Sinossi
Ecco una sfida che nessuno dei due può rifiutare.
Quando la professoressa Delaney Conner vince un trattamento di bellezza, non si aspetta di riceve insieme anche molte altre attenzioni. Peccato che chi si prodiga per lei sia l’arrogante e sexy Nick Angel, autore di un libro che Delaney non si è risparmiata dal criticare fortemente. Niente sentimenti, niente coinvolgimento, solo questione di pelle: questa la teoria di Nick riguardo al sesso e contro cui la bella critica letteraria si scaglia.
Nick proprio non ci sta, è intenzionato in ogni modo a dimostrare a Delaney che l’amore non è fondamentale per fare scintille a letto. In realtà non importa chi alla fine vincerà, ciò che conta davvero è trascorrere ore travolgenti dimostrandosi a vicenda di avere torto.

Only registered users can download this free product.

Piacere Proibito

##
** *** AMAZON #1 BEST SELLER *****
** Scene di sesso bollenti, intense che ti faranno “bagnare” come non mai**
Immagina l’ultima volta che hai avuto orgasmi multipli. Ora moltiplica quel numero per 7. Questo sarà il numero di orgasmi che proverai leggendo questo libro.
**Attenzione: potresti macchiarti il vestito. Non leggere questa storia in pubblico.**
Kim e Diana sono compagne di stanza. Diana è avventurosa, uno spirito libero. Kim è timida e un po’ conservatrice. Kim non è fortunata come Diana. Kim entra ed esce continuamente in relazioni orribili, sperando di trovare di meglio.
Tutte le sue relazioni passate sono state un disastro, specialmente l’ultima con Jake.
*Senza perdere tempo, Jake le slegava la cintura, le levava i jeans e li lanciava dall’altra parte della stanza. Mentre lui era impegnato a togliersi le mutande, Kim levava le proprie e le metteva da parte con un ghigno voglioso e lo sguardo illuminato di sfrenata lussuria. Il pene eretto di Jake saltava fuori dai boxer, con i suoi venti centimetri di virilità pulsante di voglia. Kim apriva le gambe di fronte a lui, mostrandogli la sua vagina lucida, con le labbra completamente bagnate. “Vieni a prendertela”, diceva stuzzicandolo, oscillando i fianchi in maniera bramosa.*
Come potete immaginare, Jake era grande a letto. Ma era abbastanza per sostenere una relazione? Per niente!
Forse, Diana può aiutarla con la sua mancanza di esperienza sessuale, rendendola più trasgressiva e salvandola dalla maledizione delle sue relazioni.
Kim era pronta per ricevere aiuto e abbandonare le sue inibizioni? Chi si sarebbe interessato a lei, pronto a darle il piacere che merita? Sarà pronta a provare “tutto”?
Compra la storia e scoprilo.
**** **P.S.**
Questa è un’offerta introduttiva. Possiamo aumentare il prezzo in qualsiasi momento se le richieste aumentano. Scorri verso l’alto e clicca il tasto compra.
Garantito al 100%!. Se non sarai soddisfatto del libro per qualsiasi ragione, rispediscilo entro 7 giorni dall’acquisto per un rimborso completo.
**** **P.P.S.**
Quando restituisci il libro, assicurati che non ci siano “macchie” 🙂

##
** *** AMAZON #1 BEST SELLER *****
** Scene di sesso bollenti, intense che ti faranno “bagnare” come non mai**
Immagina l’ultima volta che hai avuto orgasmi multipli. Ora moltiplica quel numero per 7. Questo sarà il numero di orgasmi che proverai leggendo questo libro.
**Attenzione: potresti macchiarti il vestito. Non leggere questa storia in pubblico.**
Kim e Diana sono compagne di stanza. Diana è avventurosa, uno spirito libero. Kim è timida e un po’ conservatrice. Kim non è fortunata come Diana. Kim entra ed esce continuamente in relazioni orribili, sperando di trovare di meglio.
Tutte le sue relazioni passate sono state un disastro, specialmente l’ultima con Jake.
*Senza perdere tempo, Jake le slegava la cintura, le levava i jeans e li lanciava dall’altra parte della stanza. Mentre lui era impegnato a togliersi le mutande, Kim levava le proprie e le metteva da parte con un ghigno voglioso e lo sguardo illuminato di sfrenata lussuria. Il pene eretto di Jake saltava fuori dai boxer, con i suoi venti centimetri di virilità pulsante di voglia. Kim apriva le gambe di fronte a lui, mostrandogli la sua vagina lucida, con le labbra completamente bagnate. “Vieni a prendertela”, diceva stuzzicandolo, oscillando i fianchi in maniera bramosa.*
Come potete immaginare, Jake era grande a letto. Ma era abbastanza per sostenere una relazione? Per niente!
Forse, Diana può aiutarla con la sua mancanza di esperienza sessuale, rendendola più trasgressiva e salvandola dalla maledizione delle sue relazioni.
Kim era pronta per ricevere aiuto e abbandonare le sue inibizioni? Chi si sarebbe interessato a lei, pronto a darle il piacere che merita? Sarà pronta a provare “tutto”?
Compra la storia e scoprilo.
**** **P.S.**
Questa è un’offerta introduttiva. Possiamo aumentare il prezzo in qualsiasi momento se le richieste aumentano. Scorri verso l’alto e clicca il tasto compra.
Garantito al 100%!. Se non sarai soddisfatto del libro per qualsiasi ragione, rispediscilo entro 7 giorni dall’acquisto per un rimborso completo.
**** **P.P.S.**
Quando restituisci il libro, assicurati che non ci siano “macchie” 🙂

Only registered users can download this free product.

Perverse love

«Vorrei che m’insegnassi ogni cosa sul piacere.»
«Perché io?»
«Ho i miei validi motivi.»
Alexandra Wheeler è una scrittrice di talento ma la sua ascesa avviene quando decide di aggiungere un tocco di erotico nei suoi romanzi. Quello che i lettori non sanno è che tutto ciò che scrive sulla passione e sul desiderio è frutto della sua fantasia perché non ha provato mai nulla del genere. Non ha mai conosciuto un uomo che riuscisse a penetrare nel suo cuore, tanto da arrivare a pensare di essere una donna frigida. L’incontro con Chris Davemport, bellissimo e affascinante uomo, ex comandante dei marines e proprietario di un’agenzia di servizi di sicurezza, cambierà tutto. Perseguitata da uno stalker, Alexandra si affiderà della sua protezione e vivranno una notte d’intensa passione sfrenata. L’unica cosa che non sanno è che quella notte sarà fatale per entrambi. Travolta da quello che ha provato con l’unico uomo che è riuscito a farle battere forte il cuore, Alexandra decide di fargli una proposta allettante e gli chiede così d’insegnarle ogni aspetto del piacere. Tra colpi di scena e infuocate notti d’amore, un tragico evento li porterà davanti a un bivio indiscutibile.
Chris e Alexandra riusciranno a conquistare l’uno il cuore dell’altro?
**
### Recensione
Alexandra Wheeler è una scrittrice di talento ma la sua ascesa avviene quando decide di aggiungere ai suoi romanzi un tocco di erotico. Quello che i lettori non sanno è che tutto ciò che scrive, dalla passione al desiderio, è frutto della sua fantasia perché non ha mai provato nulla del genere: non ha mai conosciuto un uomo che riuscisse a penetrare nel suo cuore, tanto da pensare di essere frigida. L’incontro con Chris Davemport, bellissimo e affascinante uomo, ex comandante dei Marines e ora proprietario di un’agenzia di servizi di sicurezza, cambierà ogni cosa. Travolta da quello che ha provato con l’unico uomo che è riuscito a farle battere il cuore, Alexandra decide di fargli una proposta allettante: insegnarle ogni aspetto del piacere. Tra colpi di scena e infuocate notti d’amore, un tragico evento li porterà davanti a un bivio indiscutibile: Chris e Alexandra riusciranno a conquistare il cuore l’uno dell’altra?
### Sinossi
«Vorrei che m’insegnassi ogni cosa sul piacere.»
«Perché io?»
«Ho i miei validi motivi.»
Alexandra Wheeler è una scrittrice di talento ma la sua ascesa avviene quando decide di aggiungere un tocco di erotico nei suoi romanzi. Quello che i lettori non sanno è che tutto ciò che scrive sulla passione e sul desiderio è frutto della sua fantasia perché non ha provato mai nulla del genere. Non ha mai conosciuto un uomo che riuscisse a penetrare nel suo cuore, tanto da arrivare a pensare di essere una donna frigida. L’incontro con Chris Davemport, bellissimo e affascinante uomo, ex comandante dei marines e proprietario di un’agenzia di servizi di sicurezza, cambierà tutto. Perseguitata da uno stalker, Alexandra si affiderà della sua protezione e vivranno una notte d’intensa passione sfrenata. L’unica cosa che non sanno è che quella notte sarà fatale per entrambi. Travolta da quello che ha provato con l’unico uomo che è riuscito a farle battere forte il cuore, Alexandra decide di fargli una proposta allettante e gli chiede così d’insegnarle ogni aspetto del piacere. Tra colpi di scena e infuocate notti d’amore, un tragico evento li porterà davanti a un bivio indiscutibile.
Chris e Alexandra riusciranno a conquistare l’uno il cuore dell’altro?

«Vorrei che m’insegnassi ogni cosa sul piacere.»
«Perché io?»
«Ho i miei validi motivi.»
Alexandra Wheeler è una scrittrice di talento ma la sua ascesa avviene quando decide di aggiungere un tocco di erotico nei suoi romanzi. Quello che i lettori non sanno è che tutto ciò che scrive sulla passione e sul desiderio è frutto della sua fantasia perché non ha provato mai nulla del genere. Non ha mai conosciuto un uomo che riuscisse a penetrare nel suo cuore, tanto da arrivare a pensare di essere una donna frigida. L’incontro con Chris Davemport, bellissimo e affascinante uomo, ex comandante dei marines e proprietario di un’agenzia di servizi di sicurezza, cambierà tutto. Perseguitata da uno stalker, Alexandra si affiderà della sua protezione e vivranno una notte d’intensa passione sfrenata. L’unica cosa che non sanno è che quella notte sarà fatale per entrambi. Travolta da quello che ha provato con l’unico uomo che è riuscito a farle battere forte il cuore, Alexandra decide di fargli una proposta allettante e gli chiede così d’insegnarle ogni aspetto del piacere. Tra colpi di scena e infuocate notti d’amore, un tragico evento li porterà davanti a un bivio indiscutibile.
Chris e Alexandra riusciranno a conquistare l’uno il cuore dell’altro?
**
### Recensione
Alexandra Wheeler è una scrittrice di talento ma la sua ascesa avviene quando decide di aggiungere ai suoi romanzi un tocco di erotico. Quello che i lettori non sanno è che tutto ciò che scrive, dalla passione al desiderio, è frutto della sua fantasia perché non ha mai provato nulla del genere: non ha mai conosciuto un uomo che riuscisse a penetrare nel suo cuore, tanto da pensare di essere frigida. L’incontro con Chris Davemport, bellissimo e affascinante uomo, ex comandante dei Marines e ora proprietario di un’agenzia di servizi di sicurezza, cambierà ogni cosa. Travolta da quello che ha provato con l’unico uomo che è riuscito a farle battere il cuore, Alexandra decide di fargli una proposta allettante: insegnarle ogni aspetto del piacere. Tra colpi di scena e infuocate notti d’amore, un tragico evento li porterà davanti a un bivio indiscutibile: Chris e Alexandra riusciranno a conquistare il cuore l’uno dell’altra?
### Sinossi
«Vorrei che m’insegnassi ogni cosa sul piacere.»
«Perché io?»
«Ho i miei validi motivi.»
Alexandra Wheeler è una scrittrice di talento ma la sua ascesa avviene quando decide di aggiungere un tocco di erotico nei suoi romanzi. Quello che i lettori non sanno è che tutto ciò che scrive sulla passione e sul desiderio è frutto della sua fantasia perché non ha provato mai nulla del genere. Non ha mai conosciuto un uomo che riuscisse a penetrare nel suo cuore, tanto da arrivare a pensare di essere una donna frigida. L’incontro con Chris Davemport, bellissimo e affascinante uomo, ex comandante dei marines e proprietario di un’agenzia di servizi di sicurezza, cambierà tutto. Perseguitata da uno stalker, Alexandra si affiderà della sua protezione e vivranno una notte d’intensa passione sfrenata. L’unica cosa che non sanno è che quella notte sarà fatale per entrambi. Travolta da quello che ha provato con l’unico uomo che è riuscito a farle battere forte il cuore, Alexandra decide di fargli una proposta allettante e gli chiede così d’insegnarle ogni aspetto del piacere. Tra colpi di scena e infuocate notti d’amore, un tragico evento li porterà davanti a un bivio indiscutibile.
Chris e Alexandra riusciranno a conquistare l’uno il cuore dell’altro?

Only registered users can download this free product.

Pertini. Il Presidente Partigiano

Per i suoi ideali socialisti, a cui rimase sempre fedele, fu perseguitato dal fascismo. Rimase in carcere a lungo, poi fu alla guida della Resistenza. Nel 1978 infine divenne presidente della Repubblica: il più amato dagli italiani.

Per i suoi ideali socialisti, a cui rimase sempre fedele, fu perseguitato dal fascismo. Rimase in carcere a lungo, poi fu alla guida della Resistenza. Nel 1978 infine divenne presidente della Repubblica: il più amato dagli italiani.

Only registered users can download this free product.

Perduti tra le pagine

Una classe d’asilo in visita al Salone del libro di Torino. Una baby-sitter romena appassionata di letteratura. Due coppie di genitori più o meno affannate, più o meno in crisi, più o meno felici nella giungla quotidiana, tra la routine del lavoro e le distrazioni del cuore. E, soprattutto, due bambini: Leone, che si chiama così per davvero, e Orso, che avrebbe un nome meno ”feroce” ma non vuole essere da meno del suo amico. Leone e Orso non si conoscono fino a quando, proprio nella stessa mattina di caos e di carta, non si perdono entrambi tra gli stand della Fiera. E mentre le maestre, la tata e i genitori si mettono a cercarli tra i corridoi del Lingotto in un crescendo di preoccupazione, ai due dispersi si aggiunge Giulia, la fidanzatina di Orso. Questo bel ”terzetto di evasi”, ignorando i richiami, come in una meravigliosa avventura esplora i padiglioni e va alla scoperta delle sorprese che si nascondono tra le pagine dei libri, anche quelli dei grandi, anche quelli ”senza figure”. Perché i libri, a differenza degli adulti, non hanno mai fretta, non cambiano discorso nelle situazioni delicate, giocano con la fantasia e trovano le parole per ogni emozione. Una favola delicata e divertente che ci racconta quanto fitta è la trama che unisce la vita alla letteratura, quanto la poesia di una pagina può cambiare il senso della nostra piccola grande storia.
(source: Bol.com)

Una classe d’asilo in visita al Salone del libro di Torino. Una baby-sitter romena appassionata di letteratura. Due coppie di genitori più o meno affannate, più o meno in crisi, più o meno felici nella giungla quotidiana, tra la routine del lavoro e le distrazioni del cuore. E, soprattutto, due bambini: Leone, che si chiama così per davvero, e Orso, che avrebbe un nome meno ”feroce” ma non vuole essere da meno del suo amico. Leone e Orso non si conoscono fino a quando, proprio nella stessa mattina di caos e di carta, non si perdono entrambi tra gli stand della Fiera. E mentre le maestre, la tata e i genitori si mettono a cercarli tra i corridoi del Lingotto in un crescendo di preoccupazione, ai due dispersi si aggiunge Giulia, la fidanzatina di Orso. Questo bel ”terzetto di evasi”, ignorando i richiami, come in una meravigliosa avventura esplora i padiglioni e va alla scoperta delle sorprese che si nascondono tra le pagine dei libri, anche quelli dei grandi, anche quelli ”senza figure”. Perché i libri, a differenza degli adulti, non hanno mai fretta, non cambiano discorso nelle situazioni delicate, giocano con la fantasia e trovano le parole per ogni emozione. Una favola delicata e divertente che ci racconta quanto fitta è la trama che unisce la vita alla letteratura, quanto la poesia di una pagina può cambiare il senso della nostra piccola grande storia.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Perché dollari?

‘*Il commissario Bordelli, un antieroe disilluso ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare.*’
Andrea Camilleri

‘*Ci piace, il commissario Bordelli, per quel clima nostalgico da ‘come eravamo’, per un’attenzione, che ci ricorda i libri di Pratolini, all’esistenza e ai ritratti della gente comune… un poliziotto che ha qualcosa di chandleriano.*’
Giovanni Pacchiano

‘*C’è un nuovo sceriffo in città. Il commissario Bordelli, con la sua sanguigna umanità tutta italiana e tutta toscana, si inserisce oggi nella grande tradizione dei De Vincenzi e dei Duca Lamberti: poliziotti complessi e tormentati che raccontano un’Italia ingenua e cattiva che ancora non sapeva di essere così noir.*’
Carlo Lucarelli

‘*…Una tormentata figura di investigatore e un’Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.*’
Il Venerdì di Repubblica – Corrado Augias

‘*Il commissario Bordelli, magnetico e malinconico come un eroe di Chandler.*’
la Repubblica

1957, un novembre più malinconico del solito: il commissario Bordelli, la testa piena di immagini di donne amate e perdute, deve affrontare il suo caso più singolare e sorprendente. Più che un’indagine, un’avventura ai limiti della legalità. Una lettera anonima lo attira sulle colline intorno a Firenze e Bordelli si ritrova coinvolto in un oscuro intrigo, di cui è difficile decifrare i contorni. Una sfida strana, forte, che lo costringerà a trovare soluzioni fino a quel momento per lui impensabili… Sullo sfondo, il ritratto di un’Italia ambigua, di luoghi in cui vivere sembra semplice purché non si abbia il coraggio, o la necessità, di guardare oltre l’apparenza delle cose. Diversi i protagonisti delle altre storie. Un torturatore fascista responsabile di note efferatezze viene riconosciuto e inseguito per le strade di Firenze; un impiegato modello subisce un’assurda accusa di furto e finisce per essere travolto dagli ingranaggi di una giustizia sempre meno giusta; e, più vicino ai nostri anni, un poliziotto e un giovane spacciatore instaurano un rapporto duro e commovente, con un intenso finale su una spiaggia solitaria, di fronte al mare. Quattro racconti noir dove Marco Vichi continua a scavare nella memoria della storia più recente, così spesso citata e, invece, troppe volte dimenticata.

Scopri tutti i romanzi e i racconti del** commissario Bordelli:**

Il commissario Bordelli
Una brutta faccenda
Il nuovo venuto Morte a Firenze
La forza del destino
Fantasmi del passato
Perché dollari?
Morto due volte

E la nuova attesissima indagine nata dalla penna di **Marco Vichi**:

Nel più bel sogno

Disponibile in **preorder **e in vendita dal **16 novembre 2017**.
(source: Bol.com)

‘*Il commissario Bordelli, un antieroe disilluso ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare.*’
Andrea Camilleri

‘*Ci piace, il commissario Bordelli, per quel clima nostalgico da ‘come eravamo’, per un’attenzione, che ci ricorda i libri di Pratolini, all’esistenza e ai ritratti della gente comune… un poliziotto che ha qualcosa di chandleriano.*’
Giovanni Pacchiano

‘*C’è un nuovo sceriffo in città. Il commissario Bordelli, con la sua sanguigna umanità tutta italiana e tutta toscana, si inserisce oggi nella grande tradizione dei De Vincenzi e dei Duca Lamberti: poliziotti complessi e tormentati che raccontano un’Italia ingenua e cattiva che ancora non sapeva di essere così noir.*’
Carlo Lucarelli

‘*…Una tormentata figura di investigatore e un’Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.*’
Il Venerdì di Repubblica – Corrado Augias

‘*Il commissario Bordelli, magnetico e malinconico come un eroe di Chandler.*’
la Repubblica

1957, un novembre più malinconico del solito: il commissario Bordelli, la testa piena di immagini di donne amate e perdute, deve affrontare il suo caso più singolare e sorprendente. Più che un’indagine, un’avventura ai limiti della legalità. Una lettera anonima lo attira sulle colline intorno a Firenze e Bordelli si ritrova coinvolto in un oscuro intrigo, di cui è difficile decifrare i contorni. Una sfida strana, forte, che lo costringerà a trovare soluzioni fino a quel momento per lui impensabili… Sullo sfondo, il ritratto di un’Italia ambigua, di luoghi in cui vivere sembra semplice purché non si abbia il coraggio, o la necessità, di guardare oltre l’apparenza delle cose. Diversi i protagonisti delle altre storie. Un torturatore fascista responsabile di note efferatezze viene riconosciuto e inseguito per le strade di Firenze; un impiegato modello subisce un’assurda accusa di furto e finisce per essere travolto dagli ingranaggi di una giustizia sempre meno giusta; e, più vicino ai nostri anni, un poliziotto e un giovane spacciatore instaurano un rapporto duro e commovente, con un intenso finale su una spiaggia solitaria, di fronte al mare. Quattro racconti noir dove Marco Vichi continua a scavare nella memoria della storia più recente, così spesso citata e, invece, troppe volte dimenticata.

Scopri tutti i romanzi e i racconti del** commissario Bordelli:**

Il commissario Bordelli
Una brutta faccenda
Il nuovo venuto Morte a Firenze
La forza del destino
Fantasmi del passato
Perché dollari?
Morto due volte

E la nuova attesissima indagine nata dalla penna di **Marco Vichi**:

Nel più bel sogno

Disponibile in **preorder **e in vendita dal **16 novembre 2017**.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Per una volta nella vita

Eleanor è appena arrivata in città. La chioma riccia rosso fuoco e l’abbigliamento improbabile, ha lo sguardo basso di chi, in pasto al mondo, fa fatica a sopravvivere. Park ha tratti orientali che ha preso dalla madre coreana e veste sempre di nero. La musica è il suo rifugio per tenersi fuori dai guai. La loro storia inizia una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché è nuova e parecchio strana. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l’altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l’altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il loro legame deve fare i conti con un bel po’ di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?
**

Eleanor è appena arrivata in città. La chioma riccia rosso fuoco e l’abbigliamento improbabile, ha lo sguardo basso di chi, in pasto al mondo, fa fatica a sopravvivere. Park ha tratti orientali che ha preso dalla madre coreana e veste sempre di nero. La musica è il suo rifugio per tenersi fuori dai guai. La loro storia inizia una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché è nuova e parecchio strana. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l’altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l’altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il loro legame deve fare i conti con un bel po’ di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?
**

Only registered users can download this free product.

Per decreto del re

Inghilterra, 1005 – Mentre vaga tra le rovine del suo castello messo a ferro e fuoco dai Vichinghi, Katrin di Courtenay si imbatte in un affascinante guerriero che ha il compito ingrato di riportarla alla corte del re suo zio, e proprio con lui durante il viaggio conosce per la prima volta la passione. Ma il loro amore ha vita breve, perché il sovrano, sordo alle suppliche della giovane, la costringe a sposare un uomo di sua scelta: Rafael, Barone di Belmaine e fratello del potente Conte di Argent. Così, senza quasi sapere come, la bella Katrin si ritrova contesa tra i due fratelli. Desiderata da entrambi, ma destinata a Belmaine, è attratta dal futuro marito e deve costantemente difendersi dal cognato. Fino a quando riuscirà a mantenere il delicato equilibrio tra la sopravvivenza e la felicità?
**
### Sinossi
Inghilterra, 1005 – Mentre vaga tra le rovine del suo castello messo a ferro e fuoco dai Vichinghi, Katrin di Courtenay si imbatte in un affascinante guerriero che ha il compito ingrato di riportarla alla corte del re suo zio, e proprio con lui durante il viaggio conosce per la prima volta la passione. Ma il loro amore ha vita breve, perché il sovrano, sordo alle suppliche della giovane, la costringe a sposare un uomo di sua scelta: Rafael, Barone di Belmaine e fratello del potente Conte di Argent. Così, senza quasi sapere come, la bella Katrin si ritrova contesa tra i due fratelli. Desiderata da entrambi, ma destinata a Belmaine, è attratta dal futuro marito e deve costantemente difendersi dal cognato. Fino a quando riuscirà a mantenere il delicato equilibrio tra la sopravvivenza e la felicità?

Inghilterra, 1005 – Mentre vaga tra le rovine del suo castello messo a ferro e fuoco dai Vichinghi, Katrin di Courtenay si imbatte in un affascinante guerriero che ha il compito ingrato di riportarla alla corte del re suo zio, e proprio con lui durante il viaggio conosce per la prima volta la passione. Ma il loro amore ha vita breve, perché il sovrano, sordo alle suppliche della giovane, la costringe a sposare un uomo di sua scelta: Rafael, Barone di Belmaine e fratello del potente Conte di Argent. Così, senza quasi sapere come, la bella Katrin si ritrova contesa tra i due fratelli. Desiderata da entrambi, ma destinata a Belmaine, è attratta dal futuro marito e deve costantemente difendersi dal cognato. Fino a quando riuscirà a mantenere il delicato equilibrio tra la sopravvivenza e la felicità?
**
### Sinossi
Inghilterra, 1005 – Mentre vaga tra le rovine del suo castello messo a ferro e fuoco dai Vichinghi, Katrin di Courtenay si imbatte in un affascinante guerriero che ha il compito ingrato di riportarla alla corte del re suo zio, e proprio con lui durante il viaggio conosce per la prima volta la passione. Ma il loro amore ha vita breve, perché il sovrano, sordo alle suppliche della giovane, la costringe a sposare un uomo di sua scelta: Rafael, Barone di Belmaine e fratello del potente Conte di Argent. Così, senza quasi sapere come, la bella Katrin si ritrova contesa tra i due fratelli. Desiderata da entrambi, ma destinata a Belmaine, è attratta dal futuro marito e deve costantemente difendersi dal cognato. Fino a quando riuscirà a mantenere il delicato equilibrio tra la sopravvivenza e la felicità?

Only registered users can download this free product.

Il Peggiore

La peculiare parabola di Massimo D’Alema – biografica, psicologica, politica – disvela il senso profondo della crisi che ha colpito la sinistra italiana. Ha teorizzato il primato della politica e l’ha ridotta a puro tatticismo; voleva sbaragliare Berlusconi e lo ha fatto arricchire; idolatrava il partito e lo ha distrutto; ha partorito l’Ulivo e l’ha ammazzato in culla (“Prodi non capisce un cazzo di politica”); si proclama erede di Berlinguer ma si circonda di affaristi, coltivando passioni non certo popolari (le scarpe fatte a mano, Sankt Moritz, la barca a vela, gli chef stellati, gli abiti firmati). Ecco la storia di un uomo che spiega perché oggi la sinistra scambia la richiesta di politica per antipolitica, ritrovandosi senza più una storia e senza una nuova identità.
(source: Bol.com)

La peculiare parabola di Massimo D’Alema – biografica, psicologica, politica – disvela il senso profondo della crisi che ha colpito la sinistra italiana. Ha teorizzato il primato della politica e l’ha ridotta a puro tatticismo; voleva sbaragliare Berlusconi e lo ha fatto arricchire; idolatrava il partito e lo ha distrutto; ha partorito l’Ulivo e l’ha ammazzato in culla (“Prodi non capisce un cazzo di politica”); si proclama erede di Berlinguer ma si circonda di affaristi, coltivando passioni non certo popolari (le scarpe fatte a mano, Sankt Moritz, la barca a vela, gli chef stellati, gli abiti firmati). Ecco la storia di un uomo che spiega perché oggi la sinistra scambia la richiesta di politica per antipolitica, ritrovandosi senza più una storia e senza una nuova identità.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.