273–288 di 4230 risultati

Rapture (VINTAGE)

La Maledizione è spezzata, Luce e il suo angelo caduto sono finalmente liberi di amarsi. Ma Lucifero è pronto a cancellare il passato e azzerare il tempo, pur di impedirlo. La saga più amata da milioni di lettori esplode in un gran finale sontuoso, sfolgorante quanto le ali di un angelo in volo.

La Maledizione è spezzata, Luce e il suo angelo caduto sono finalmente liberi di amarsi. Ma Lucifero è pronto a cancellare il passato e azzerare il tempo, pur di impedirlo. La saga più amata da milioni di lettori esplode in un gran finale sontuoso, sfolgorante quanto le ali di un angelo in volo.

Only registered users can download this free product.

Nemmeno il tempo di sognare

Nemmeno all’inferno può fare così caldo. È una torrida estate, a Udine, quando il giudice Martello viene chiamato sul luogo di un atroce delitto. In un appartamento del centro è stata uccisa e orrendamente sfigurata Barbie, una transessuale molto popolare in città, che si guadagnava da vivere prostituendosi. L’ispettore di polizia Raul Cavani, a cui è stato assegnato il caso, riesce a procedere in breve tempo all’arresto di un sospettato. Su incarico della famiglia dell’indiziato, anche l’ex agente Alex Nero inizia a indagare sull’omicidio, scoprendo che Barbie filmava gli incontri con i suoi clienti più potenti e facoltosi. L’indagine si sviluppa nel mondo della prostituzione, coinvolgendo personaggi illustri e apparentemente insospettabili. La soluzione del mistero arriverà al termine di un percorso di dolore e di sangue, in cui niente è come sembra e ognuno ha qualcosa da nascondere. **

Nemmeno all’inferno può fare così caldo. È una torrida estate, a Udine, quando il giudice Martello viene chiamato sul luogo di un atroce delitto. In un appartamento del centro è stata uccisa e orrendamente sfigurata Barbie, una transessuale molto popolare in città, che si guadagnava da vivere prostituendosi. L’ispettore di polizia Raul Cavani, a cui è stato assegnato il caso, riesce a procedere in breve tempo all’arresto di un sospettato. Su incarico della famiglia dell’indiziato, anche l’ex agente Alex Nero inizia a indagare sull’omicidio, scoprendo che Barbie filmava gli incontri con i suoi clienti più potenti e facoltosi. L’indagine si sviluppa nel mondo della prostituzione, coinvolgendo personaggi illustri e apparentemente insospettabili. La soluzione del mistero arriverà al termine di un percorso di dolore e di sangue, in cui niente è come sembra e ognuno ha qualcosa da nascondere. **

Only registered users can download this free product.

Letteratura Italiana. Dalle Origini Al Trecento. Dante, Petrarca, Boccaccio

La letteratura italiana secolo per secolo: un panorama completo della civiltà letteraria d’Italia in una serie di ebook di taglio omogeneo che insieme formano un originale compendio storico. Ogni ebook comprende: il profilo letterario del secolo, il dizionario biografico degli autori (con la vita e le opere, la poetica e lo stile), il dizionario delle opere con i sunti e le trame dei maggiori testi in prosa. Il primo titolo della serie, Dalle origini al Trecento, ricostruisce la nascita della letteratura in volgare, il fiorire delle scuole poetiche (dalla scuola siciliana al dolce stil novo), lo sviluppo dei generi: la lirica amorosa, la poesia religiosa, il filone didascalico e moraleggiante e quello realistico e burlesco, la cronaca e la novellistica. Un’ampia trattazione è riservata alle tre grandi personalità del Trecento: Dante, Petrarca, Boccaccio. La sezione delle opere offre, in particolare, un’accurata sintesi delle dieci giornate del Decameron e dei 100 canti della Divina Commedia.

La letteratura italiana secolo per secolo: un panorama completo della civiltà letteraria d’Italia in una serie di ebook di taglio omogeneo che insieme formano un originale compendio storico. Ogni ebook comprende: il profilo letterario del secolo, il dizionario biografico degli autori (con la vita e le opere, la poetica e lo stile), il dizionario delle opere con i sunti e le trame dei maggiori testi in prosa. Il primo titolo della serie, Dalle origini al Trecento, ricostruisce la nascita della letteratura in volgare, il fiorire delle scuole poetiche (dalla scuola siciliana al dolce stil novo), lo sviluppo dei generi: la lirica amorosa, la poesia religiosa, il filone didascalico e moraleggiante e quello realistico e burlesco, la cronaca e la novellistica. Un’ampia trattazione è riservata alle tre grandi personalità del Trecento: Dante, Petrarca, Boccaccio. La sezione delle opere offre, in particolare, un’accurata sintesi delle dieci giornate del Decameron e dei 100 canti della Divina Commedia.

Only registered users can download this free product.

La via di Damasco – Prima parte

In Siria è guerra civile. Il paese è una polveriera che minaccia di far esplodere l’intero Medio Oriente. Ufficialmente gli Stati Uniti appoggiano la causa degli insorti, ma in realtà vorrebbero salvare il regime e gli equilibri della regione favorendo un semplice cambio al vertice. Per rovesciare il presidente Bashar al-Assad bisogna reclutare qualcuno disposto a tradire, e l’unico agente in grado di cavarsela nell’inferno siriano è Malko Linge. Ma a Damasco la partita si fa intricatissima. Malko dovrà guardarsi dal fascino femminile, perché le donne più belle che incontrerà sulla sua strada saranno anche le più pericolose: come Farah, che dispensa il piacere dei sensi e non disdegna la tortura. Dovrà giocare d’astuzia, mentire e ingannare. Missione delicata per il Principe delle Spie, in un nido di vipere dove non si sa più chi tradisce chi. **
### Sinossi
In Siria è guerra civile. Il paese è una polveriera che minaccia di far esplodere l’intero Medio Oriente. Ufficialmente gli Stati Uniti appoggiano la causa degli insorti, ma in realtà vorrebbero salvare il regime e gli equilibri della regione favorendo un semplice cambio al vertice. Per rovesciare il presidente Bashar al-Assad bisogna reclutare qualcuno disposto a tradire, e l’unico agente in grado di cavarsela nell’inferno siriano è Malko Linge. Ma a Damasco la partita si fa intricatissima. Malko dovrà guardarsi dal fascino femminile, perché le donne più belle che incontrerà sulla sua strada saranno anche le più pericolose: come Farah, che dispensa il piacere dei sensi e non disdegna la tortura. Dovrà giocare d’astuzia, mentire e ingannare. Missione delicata per il Principe delle Spie, in un nido di vipere dove non si sa più chi tradisce chi.

In Siria è guerra civile. Il paese è una polveriera che minaccia di far esplodere l’intero Medio Oriente. Ufficialmente gli Stati Uniti appoggiano la causa degli insorti, ma in realtà vorrebbero salvare il regime e gli equilibri della regione favorendo un semplice cambio al vertice. Per rovesciare il presidente Bashar al-Assad bisogna reclutare qualcuno disposto a tradire, e l’unico agente in grado di cavarsela nell’inferno siriano è Malko Linge. Ma a Damasco la partita si fa intricatissima. Malko dovrà guardarsi dal fascino femminile, perché le donne più belle che incontrerà sulla sua strada saranno anche le più pericolose: come Farah, che dispensa il piacere dei sensi e non disdegna la tortura. Dovrà giocare d’astuzia, mentire e ingannare. Missione delicata per il Principe delle Spie, in un nido di vipere dove non si sa più chi tradisce chi. **
### Sinossi
In Siria è guerra civile. Il paese è una polveriera che minaccia di far esplodere l’intero Medio Oriente. Ufficialmente gli Stati Uniti appoggiano la causa degli insorti, ma in realtà vorrebbero salvare il regime e gli equilibri della regione favorendo un semplice cambio al vertice. Per rovesciare il presidente Bashar al-Assad bisogna reclutare qualcuno disposto a tradire, e l’unico agente in grado di cavarsela nell’inferno siriano è Malko Linge. Ma a Damasco la partita si fa intricatissima. Malko dovrà guardarsi dal fascino femminile, perché le donne più belle che incontrerà sulla sua strada saranno anche le più pericolose: come Farah, che dispensa il piacere dei sensi e non disdegna la tortura. Dovrà giocare d’astuzia, mentire e ingannare. Missione delicata per il Principe delle Spie, in un nido di vipere dove non si sa più chi tradisce chi.

Only registered users can download this free product.

La Stagione Delle Tempeste

**LA SERIE CHE HA ISPIRATO IL FENOMENO**
* **THE WITCHER***

*La guerra con l’impero di Nilfgaard è ormai finita, eppure il poeta Ranuncolo ha ancora molte storie da raccontare. E allora prende in mano il liuto e ricomincia a cantare le avventure di Geralt di Rivia…*

Prima che il suo destino venga segnato dall’incontro con la principessa Cirilla, Geralt di Rivia ha un solo obiettivo: sopravvivere. Per questo viaggia di città in città, offrendo i suoi servigi di strigo a chiunque ne abbia bisogno. Che si tratti di spiriti maligni, ghul o volpi mutaforma, Geralt è sempre pronto a combattere, soprattutto se c’è la possibilità di guadagnare qualche moneta. Il suo è un mestiere rischioso, eppure nessun mostro si è mai rivelato infido e spietato quanto la peggiore di tutte le creature: l’uomo. Infatti è per colpa di un’umana se Geralt si ritrova in una cella, spogliato delle armi e accusato ingiustamente di estorsione e di furto. E la faccenda si complica quando la cauzione viene pagata dalla stessa, affascinante donna che lo ha fatto arrestare: Lytta Neyd, meglio conosciuta come Corallo. E che adesso lo aspetta fuori della prigione. Cosa può volere da lui una delle più potenti maghe di Skellige? E che fine hanno fatto le sue spade e i suoi elisir, scomparsi dal deposito del carcere? Solo e disarmato, Geralt non ha altra scelta che andare incontro a Corallo e sperare che lei lo aiuti a recuperare il suo equipaggiamento da strigo. Anche se il prezzo da pagare potrebbe rivelarsi altissimo…

Diciassette anni dopo aver scritto l’ultimo romanzo della saga, Andrzej Sapkowski torna nell’universo affascinante e pericoloso di Geralt di Rivia con una nuova avventura che coniuga magie e colpi di scena, epiche battaglie e graffiante ironia, gettando una nuova luce sul passato dello strigo che ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo.

**La saga di Geralt di Rivia**

** *Il guardiano degli innocenti***
** *La spada del destino***
** *Il Sangue degli Elfi***
** *Il tempo della guerra***
***Il battesimo del fuoco***
** *La Torre della Rondine***
** *La Signora del Lago***

**LA SERIE CHE HA ISPIRATO IL FENOMENO**
* **THE WITCHER***

*La guerra con l’impero di Nilfgaard è ormai finita, eppure il poeta Ranuncolo ha ancora molte storie da raccontare. E allora prende in mano il liuto e ricomincia a cantare le avventure di Geralt di Rivia…*

Prima che il suo destino venga segnato dall’incontro con la principessa Cirilla, Geralt di Rivia ha un solo obiettivo: sopravvivere. Per questo viaggia di città in città, offrendo i suoi servigi di strigo a chiunque ne abbia bisogno. Che si tratti di spiriti maligni, ghul o volpi mutaforma, Geralt è sempre pronto a combattere, soprattutto se c’è la possibilità di guadagnare qualche moneta. Il suo è un mestiere rischioso, eppure nessun mostro si è mai rivelato infido e spietato quanto la peggiore di tutte le creature: l’uomo. Infatti è per colpa di un’umana se Geralt si ritrova in una cella, spogliato delle armi e accusato ingiustamente di estorsione e di furto. E la faccenda si complica quando la cauzione viene pagata dalla stessa, affascinante donna che lo ha fatto arrestare: Lytta Neyd, meglio conosciuta come Corallo. E che adesso lo aspetta fuori della prigione. Cosa può volere da lui una delle più potenti maghe di Skellige? E che fine hanno fatto le sue spade e i suoi elisir, scomparsi dal deposito del carcere? Solo e disarmato, Geralt non ha altra scelta che andare incontro a Corallo e sperare che lei lo aiuti a recuperare il suo equipaggiamento da strigo. Anche se il prezzo da pagare potrebbe rivelarsi altissimo…

Diciassette anni dopo aver scritto l’ultimo romanzo della saga, Andrzej Sapkowski torna nell’universo affascinante e pericoloso di Geralt di Rivia con una nuova avventura che coniuga magie e colpi di scena, epiche battaglie e graffiante ironia, gettando una nuova luce sul passato dello strigo che ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo.

**La saga di Geralt di Rivia**

** *Il guardiano degli innocenti***
** *La spada del destino***
** *Il Sangue degli Elfi***
** *Il tempo della guerra***
***Il battesimo del fuoco***
** *La Torre della Rondine***
** *La Signora del Lago***

Only registered users can download this free product.

La Pedagogia

L’autore di questo breve trattato, che i tedeschi definirono una sorta di libretto d’oro è nientemeno, lo dobbiamo proprio presentare cosi, il famoso Immanuel Kant (Königsberg, 22 aprile 1724 – Königsberg, 12 febbraio 1804) che è stato un filosofo tedesco, sicuramente il più importante esponente dell’illuminismo tedesco, e anticipatore – nella fase finale della sua speculazione – degli elementi fondanti della filosofia idealistica. In questo che è un vero e proprio trattato, o se volete un’unica full immersion di sei ore di lezione, del grande filosofo illuminista, la Pedagogia o scienza dell’educazione, viene suddivisa in fisica e in pratica.
L’educazione fisica è quella che l’uomo ha in comune con gli animali, e riguarda le cura della vita corporea. L’educazione pratica o morale (si chiama pratico tutto quello che si riferisce alla libertà) è quella che risguarda la cultura dell’uomo, perché costui possa vivere come ente libero. Quest’ultima è l’educazione della persona, l’educazione d’un ente libero, che può bastare a sé stesso e tenere il suo vero posto in società, ma che altresì è capace d’avere per sé un valore intrinseco. Pensate che questa che è l’anima dell’educazione contemporanea veniva codificata alla fine del ‘700.
E tale giudizio è confermato dalla suddivisione della struttura dell’educazione che consiste: 1° nella cultura: scolastica o meccanica, che riguarda l’abilità; essa, pertanto è didattica (e sta nell’opera del maestro); 2° nella cultura prammatica, che si riferisce alla prudenza (e sta nell’opera del governatore); 3° nella cultura morale, e si riferisce alla moralità. Questo afferma Kant, per dare il senso alla sua Pedagogia che possiamo riassumere in un pensiero: “L’uomo ha bisogno della cultura scolastica o della istruzione, per mettersi in grado di conseguire tutti i suoi fini. Essa gli dà un valore come individuo umano. La cultura della prudenza lo prepara a diventare cittadino vero, dacché gli conferisce un valore pubblico. In questo modo egli impara a trar partito pei suoi fini della società civile e a conformare sé stesso a quelli sociali. Finalmente, la cultura morale gli dà un valore che risguarda tutta la specie umana”.

L’autore di questo breve trattato, che i tedeschi definirono una sorta di libretto d’oro è nientemeno, lo dobbiamo proprio presentare cosi, il famoso Immanuel Kant (Königsberg, 22 aprile 1724 – Königsberg, 12 febbraio 1804) che è stato un filosofo tedesco, sicuramente il più importante esponente dell’illuminismo tedesco, e anticipatore – nella fase finale della sua speculazione – degli elementi fondanti della filosofia idealistica. In questo che è un vero e proprio trattato, o se volete un’unica full immersion di sei ore di lezione, del grande filosofo illuminista, la Pedagogia o scienza dell’educazione, viene suddivisa in fisica e in pratica.
L’educazione fisica è quella che l’uomo ha in comune con gli animali, e riguarda le cura della vita corporea. L’educazione pratica o morale (si chiama pratico tutto quello che si riferisce alla libertà) è quella che risguarda la cultura dell’uomo, perché costui possa vivere come ente libero. Quest’ultima è l’educazione della persona, l’educazione d’un ente libero, che può bastare a sé stesso e tenere il suo vero posto in società, ma che altresì è capace d’avere per sé un valore intrinseco. Pensate che questa che è l’anima dell’educazione contemporanea veniva codificata alla fine del ‘700.
E tale giudizio è confermato dalla suddivisione della struttura dell’educazione che consiste: 1° nella cultura: scolastica o meccanica, che riguarda l’abilità; essa, pertanto è didattica (e sta nell’opera del maestro); 2° nella cultura prammatica, che si riferisce alla prudenza (e sta nell’opera del governatore); 3° nella cultura morale, e si riferisce alla moralità. Questo afferma Kant, per dare il senso alla sua Pedagogia che possiamo riassumere in un pensiero: “L’uomo ha bisogno della cultura scolastica o della istruzione, per mettersi in grado di conseguire tutti i suoi fini. Essa gli dà un valore come individuo umano. La cultura della prudenza lo prepara a diventare cittadino vero, dacché gli conferisce un valore pubblico. In questo modo egli impara a trar partito pei suoi fini della società civile e a conformare sé stesso a quelli sociali. Finalmente, la cultura morale gli dà un valore che risguarda tutta la specie umana”.

Only registered users can download this free product.

La nascita dell’eroe

Nella cultura occidentale, Omero e Virgilio hanno costituito le basi imprescindibili dell’educazione dell’individuo e dell’uomo di cultura. In particolare, nel loro universo di valori campeggia l’immagine idealizzata dell’eroe: diverso da tutti gli altri, capace di suscitare ammirazione e sgomento, identificazione e distanza, emulazione e terrore. Questo saggio studia i processi espressivi attraverso i quali i capolavori dell’epica, Iliade, Odissea ed Eneide, hanno elaborato differenti e complessi modelli di eroe: l’affermazione assoluta dell’io in Achille, l’intelligenza strategica e la capacit. di imporsi in campo nemico in Odisseo, fino all’umanissimo” Enea, lacerato dalle contraddizioni di una società moderna. Una magistrale lezione di letteratura, un affascinante percorso alle origini del nostro immaginario collettivo.

Nella cultura occidentale, Omero e Virgilio hanno costituito le basi imprescindibili dell’educazione dell’individuo e dell’uomo di cultura. In particolare, nel loro universo di valori campeggia l’immagine idealizzata dell’eroe: diverso da tutti gli altri, capace di suscitare ammirazione e sgomento, identificazione e distanza, emulazione e terrore. Questo saggio studia i processi espressivi attraverso i quali i capolavori dell’epica, Iliade, Odissea ed Eneide, hanno elaborato differenti e complessi modelli di eroe: l’affermazione assoluta dell’io in Achille, l’intelligenza strategica e la capacit. di imporsi in campo nemico in Odisseo, fino all’umanissimo” Enea, lacerato dalle contraddizioni di una società moderna. Una magistrale lezione di letteratura, un affascinante percorso alle origini del nostro immaginario collettivo.

Only registered users can download this free product.

La Genesi Di Shannara – 3. L’Esercito Dei Demoni

Dopo la distruzione della civiltà a causa delle guerre chimiche e batteriologiche, gli Elfi sono a rischio di estinzione e la loro unica salvezza sono le Pietre Magiche; Gli Elfi Kirisin e Simralin le hanno recuperate, ma devono rientrare nel loro regno superando l’assedio dei demoni senza poter contare sul Cavaliere del Verbo Angela Perez, rimasta gravemente ferita mentre li aiutava nella conquista dell’ultima e più potente Pietra Magica, il Loden. Pericoli d’altro genere minacciano i superstiti della razza umana, sfuggiti all’orda dei demoni e affidati alla protezione dell’altro Cavaliere del Verbo, Logan Tom, in attesa che si compia la profezia del Re del fiume Argento e il ragazzo Falco li conduca nel luogo sicuro dove potranno ricostruire una nuova civiltà. Né gli Elfi né gli uomini, però, sanno che la fine è ancora più vicina di quanto appaia…

Dopo la distruzione della civiltà a causa delle guerre chimiche e batteriologiche, gli Elfi sono a rischio di estinzione e la loro unica salvezza sono le Pietre Magiche; Gli Elfi Kirisin e Simralin le hanno recuperate, ma devono rientrare nel loro regno superando l’assedio dei demoni senza poter contare sul Cavaliere del Verbo Angela Perez, rimasta gravemente ferita mentre li aiutava nella conquista dell’ultima e più potente Pietra Magica, il Loden. Pericoli d’altro genere minacciano i superstiti della razza umana, sfuggiti all’orda dei demoni e affidati alla protezione dell’altro Cavaliere del Verbo, Logan Tom, in attesa che si compia la profezia del Re del fiume Argento e il ragazzo Falco li conduca nel luogo sicuro dove potranno ricostruire una nuova civiltà. Né gli Elfi né gli uomini, però, sanno che la fine è ancora più vicina di quanto appaia…

Only registered users can download this free product.

L’Albero Della Morte

Germana si alzò in fretta, buttò il libro sul tavolo e si avvicinò alla finestra spalancata per vedere che cosa andava accadendo in piazza Fòro Trajano, di dove saliva uno schiamazzare di voci iraconde, sopraffacenti il rumore delle tramvie che a tutta corsa arrivavano da opposte parti e scomparivano con fragore, l’una per via Alessandrina, l’altra verso piazza Venezia. Un gruppo di persone gesticolava fra le rotaie dei binari, una vecchia signora obesa urlava, agitando nelle mani guantate di nero un grosso mazzo di fiori; una bicicletta giaceva al suolo spezzata e il giovane ciclista, tumido in volto, mostrava in giro la canestra vuota e indicava i panini rotolati fra la polvere, forse per ispiegare ch’egli pedalava, tenendo in ispalla una cesta ricolma, quando il cagnolino della signora gli si era cacciato fra le ruote della bicicletta, facendolo ruzzolare e rimanendo schiacciato… **
### Sinossi
Germana si alzò in fretta, buttò il libro sul tavolo e si avvicinò alla finestra spalancata per vedere che cosa andava accadendo in piazza Fòro Trajano, di dove saliva uno schiamazzare di voci iraconde, sopraffacenti il rumore delle tramvie che a tutta corsa arrivavano da opposte parti e scomparivano con fragore, l’una per via Alessandrina, l’altra verso piazza Venezia. Un gruppo di persone gesticolava fra le rotaie dei binari, una vecchia signora obesa urlava, agitando nelle mani guantate di nero un grosso mazzo di fiori; una bicicletta giaceva al suolo spezzata e il giovane ciclista, tumido in volto, mostrava in giro la canestra vuota e indicava i panini rotolati fra la polvere, forse per ispiegare ch’egli pedalava, tenendo in ispalla una cesta ricolma, quando il cagnolino della signora gli si era cacciato fra le ruote della bicicletta, facendolo ruzzolare e rimanendo schiacciato…

Germana si alzò in fretta, buttò il libro sul tavolo e si avvicinò alla finestra spalancata per vedere che cosa andava accadendo in piazza Fòro Trajano, di dove saliva uno schiamazzare di voci iraconde, sopraffacenti il rumore delle tramvie che a tutta corsa arrivavano da opposte parti e scomparivano con fragore, l’una per via Alessandrina, l’altra verso piazza Venezia. Un gruppo di persone gesticolava fra le rotaie dei binari, una vecchia signora obesa urlava, agitando nelle mani guantate di nero un grosso mazzo di fiori; una bicicletta giaceva al suolo spezzata e il giovane ciclista, tumido in volto, mostrava in giro la canestra vuota e indicava i panini rotolati fra la polvere, forse per ispiegare ch’egli pedalava, tenendo in ispalla una cesta ricolma, quando il cagnolino della signora gli si era cacciato fra le ruote della bicicletta, facendolo ruzzolare e rimanendo schiacciato… **
### Sinossi
Germana si alzò in fretta, buttò il libro sul tavolo e si avvicinò alla finestra spalancata per vedere che cosa andava accadendo in piazza Fòro Trajano, di dove saliva uno schiamazzare di voci iraconde, sopraffacenti il rumore delle tramvie che a tutta corsa arrivavano da opposte parti e scomparivano con fragore, l’una per via Alessandrina, l’altra verso piazza Venezia. Un gruppo di persone gesticolava fra le rotaie dei binari, una vecchia signora obesa urlava, agitando nelle mani guantate di nero un grosso mazzo di fiori; una bicicletta giaceva al suolo spezzata e il giovane ciclista, tumido in volto, mostrava in giro la canestra vuota e indicava i panini rotolati fra la polvere, forse per ispiegare ch’egli pedalava, tenendo in ispalla una cesta ricolma, quando il cagnolino della signora gli si era cacciato fra le ruote della bicicletta, facendolo ruzzolare e rimanendo schiacciato…

Only registered users can download this free product.

Kit di sopravvivenza del lettore digitale

Cosa possono pretendere i lettori digitali? Cosa devono sapere per fare scelte consapevoli? Alcuni professionisti del mondo dell’editoria, delle biblioteche, del diritto, della tecnologia ci aiutano a ricordare che siamo prima di tutto lettori che partono da una base acquisita di diritti che il digitale non può calpestare.
Si tratta della prima carta dei diritti del lettore digitale e allo stesso tempo di una guida operativa che aiuta il lettore a orientarsi e scegliere con consapevolezza.

Cosa possono pretendere i lettori digitali? Cosa devono sapere per fare scelte consapevoli? Alcuni professionisti del mondo dell’editoria, delle biblioteche, del diritto, della tecnologia ci aiutano a ricordare che siamo prima di tutto lettori che partono da una base acquisita di diritti che il digitale non può calpestare.
Si tratta della prima carta dei diritti del lettore digitale e allo stesso tempo di una guida operativa che aiuta il lettore a orientarsi e scegliere con consapevolezza.

Only registered users can download this free product.

Il piacere del digiuno. Perdere peso e vivere in salute senza sacrifici con la restrizione calorica mirata

Al giorno d’oggi si mangia troppo e male, almeno è così nella parte occidentale del mondo. Questo scorretto modo di alimentarsi porta a conseguenze, spesso molto gravi, non solo a livello individuale, ma anche sociale e planetario. Ma qualcosa da fare c’è: diminuire la quantità di cibo.
L’ebook “Il piacere del digiuno” cerca di analizzare la questione, partendo dalla necessità di correggere ed equilibrare la nostra alimentazione, fino alla rivalutazione della pratica del digiuno come mezzo per favorire una nuova abitudine ad alimentarsi, con coscienza e parsimonia. Il digiuno diviene allora un atto depurativo per il nostro organismo, una disciplina per godere a pieno della nostra longevità e migliorare la qualità della nostra vita, una maniera per staccarsi dalla nostra visione consumistica del mondo.
CONTENUTI DELL’EBOOK
. Come e quanto ci alimentiamo
. Mangiare troppo fa male per…
. Vita lunga e sana con meno calorie
. La cultura della restrizione calorica
. La pratica del digiuno
. Il piacere del digiuno
Le caratteristiche dell’ebook
. Informazione rigorosa e documentata.
. Link ai termini scientifici per una più agevole consultazione.
. Stile documentaristico.

Al giorno d’oggi si mangia troppo e male, almeno è così nella parte occidentale del mondo. Questo scorretto modo di alimentarsi porta a conseguenze, spesso molto gravi, non solo a livello individuale, ma anche sociale e planetario. Ma qualcosa da fare c’è: diminuire la quantità di cibo.
L’ebook “Il piacere del digiuno” cerca di analizzare la questione, partendo dalla necessità di correggere ed equilibrare la nostra alimentazione, fino alla rivalutazione della pratica del digiuno come mezzo per favorire una nuova abitudine ad alimentarsi, con coscienza e parsimonia. Il digiuno diviene allora un atto depurativo per il nostro organismo, una disciplina per godere a pieno della nostra longevità e migliorare la qualità della nostra vita, una maniera per staccarsi dalla nostra visione consumistica del mondo.
CONTENUTI DELL’EBOOK
. Come e quanto ci alimentiamo
. Mangiare troppo fa male per…
. Vita lunga e sana con meno calorie
. La cultura della restrizione calorica
. La pratica del digiuno
. Il piacere del digiuno
Le caratteristiche dell’ebook
. Informazione rigorosa e documentata.
. Link ai termini scientifici per una più agevole consultazione.
. Stile documentaristico.

Only registered users can download this free product.

Il manuale completo della maratona

Correre la maratona è il sogno di tutti coloro che si avvicinano alla corsa. Alcuni trovano la maratona epica, altri romantica, altri ancora spietata: tutti però concordano che la maratona non è semplicemente una corsa più lunga delle altre, ma è una corsa difficile perché le regole sono diverse e, se non si capiscono le regole, la maratona ti punisce. Per questo, un’ottima comprensione di come si deve correre è fondamentale non solo per finirla bene, ma anche solamente per finirla! Il manuale completo della maratona vuole essere un’opera di riferimento insostituibile e preziosissima per il runner amatore, spesso confuso da decine di programmi di allenamento che non spiegano in dettaglio le basi su cui operano e i requisiti che richiedono per essere seguiti con profitto. La filosofia del testo è quindi quella di evitare di proporre subito un programma d’allenamento, ma soprattutto di far capire la maratona in modo da scegliere il programma più adatto alle proprie aspettative e al proprio modo di interpretare la corsa. Sei programmi di allenamento utili sia all’aspirante campione sia a tutti coloro che vogliono semplicemente arrivare; non un singolo programma personalizzato sul runner, ma tanti programmi per le varie tipologie di corridori. **
### Sinossi
Correre la maratona è il sogno di tutti coloro che si avvicinano alla corsa. Alcuni trovano la maratona epica, altri romantica, altri ancora spietata: tutti però concordano che la maratona non è semplicemente una corsa più lunga delle altre, ma è una corsa difficile perché le regole sono diverse e, se non si capiscono le regole, la maratona ti punisce. Per questo, un’ottima comprensione di come si deve correre è fondamentale non solo per finirla bene, ma anche solamente per finirla! Il manuale completo della maratona vuole essere un’opera di riferimento insostituibile e preziosissima per il runner amatore, spesso confuso da decine di programmi di allenamento che non spiegano in dettaglio le basi su cui operano e i requisiti che richiedono per essere seguiti con profitto. La filosofia del testo è quindi quella di evitare di proporre subito un programma d’allenamento, ma soprattutto di far capire la maratona in modo da scegliere il programma più adatto alle proprie aspettative e al proprio modo di interpretare la corsa. Sei programmi di allenamento utili sia all’aspirante campione sia a tutti coloro che vogliono semplicemente arrivare; non un singolo programma personalizzato sul runner, ma tanti programmi per le varie tipologie di corridori.

Correre la maratona è il sogno di tutti coloro che si avvicinano alla corsa. Alcuni trovano la maratona epica, altri romantica, altri ancora spietata: tutti però concordano che la maratona non è semplicemente una corsa più lunga delle altre, ma è una corsa difficile perché le regole sono diverse e, se non si capiscono le regole, la maratona ti punisce. Per questo, un’ottima comprensione di come si deve correre è fondamentale non solo per finirla bene, ma anche solamente per finirla! Il manuale completo della maratona vuole essere un’opera di riferimento insostituibile e preziosissima per il runner amatore, spesso confuso da decine di programmi di allenamento che non spiegano in dettaglio le basi su cui operano e i requisiti che richiedono per essere seguiti con profitto. La filosofia del testo è quindi quella di evitare di proporre subito un programma d’allenamento, ma soprattutto di far capire la maratona in modo da scegliere il programma più adatto alle proprie aspettative e al proprio modo di interpretare la corsa. Sei programmi di allenamento utili sia all’aspirante campione sia a tutti coloro che vogliono semplicemente arrivare; non un singolo programma personalizzato sul runner, ma tanti programmi per le varie tipologie di corridori. **
### Sinossi
Correre la maratona è il sogno di tutti coloro che si avvicinano alla corsa. Alcuni trovano la maratona epica, altri romantica, altri ancora spietata: tutti però concordano che la maratona non è semplicemente una corsa più lunga delle altre, ma è una corsa difficile perché le regole sono diverse e, se non si capiscono le regole, la maratona ti punisce. Per questo, un’ottima comprensione di come si deve correre è fondamentale non solo per finirla bene, ma anche solamente per finirla! Il manuale completo della maratona vuole essere un’opera di riferimento insostituibile e preziosissima per il runner amatore, spesso confuso da decine di programmi di allenamento che non spiegano in dettaglio le basi su cui operano e i requisiti che richiedono per essere seguiti con profitto. La filosofia del testo è quindi quella di evitare di proporre subito un programma d’allenamento, ma soprattutto di far capire la maratona in modo da scegliere il programma più adatto alle proprie aspettative e al proprio modo di interpretare la corsa. Sei programmi di allenamento utili sia all’aspirante campione sia a tutti coloro che vogliono semplicemente arrivare; non un singolo programma personalizzato sul runner, ma tanti programmi per le varie tipologie di corridori.

Only registered users can download this free product.

Il libro della fotografia digitale. Tutti i segreti spiegati passo passo per ottenere foto da professionisti: 1

In questa seconda edizione l’autore ha aggiornato i consigli, i trucchi e le immagini. Inoltre è stato aggiunto un capitolo in cui vengono presentate le prime 10 nozioni fondamentali che deve assolutamente sapere chi si avvicina per la prima volta al mondo della fotografia. La migliore caratteristica di questo libro è l’efficacia con cui l’autore descrive gli argomenti. Il suo stile di insegnamento semplice e diretto rende l’apprendimento delle più sofisticate tecniche fotografiche un vero divertimento. **

In questa seconda edizione l’autore ha aggiornato i consigli, i trucchi e le immagini. Inoltre è stato aggiunto un capitolo in cui vengono presentate le prime 10 nozioni fondamentali che deve assolutamente sapere chi si avvicina per la prima volta al mondo della fotografia. La migliore caratteristica di questo libro è l’efficacia con cui l’autore descrive gli argomenti. Il suo stile di insegnamento semplice e diretto rende l’apprendimento delle più sofisticate tecniche fotografiche un vero divertimento. **

Only registered users can download this free product.

Giovanni Giolitti

**Giovanni Giolitti (1842-1928) è stato** **P****residente del Consiglio dei** **M ** **inistr**** i****, il periodo storico durante il quale esercitò la sua guida politica è definito “età giolittiana”. Fu uno dei politici liberali più efficacemente impegnati nell’estensione della base democratica dello Stato unitario e nella modernizzazione economica, industriale e politico-culturale della società italiana fra ’800 e ’900.** **Questa edizione è stata interamente controllata ma, al di là di qualche lieve normalizzazione, il testo conserva intatto il singolare “slang” dell’autore e la sua peculiare e bizzarra scelta lessicale.**

**Giovanni Giolitti (1842-1928) è stato** **P****residente del Consiglio dei** **M ** **inistr**** i****, il periodo storico durante il quale esercitò la sua guida politica è definito “età giolittiana”. Fu uno dei politici liberali più efficacemente impegnati nell’estensione della base democratica dello Stato unitario e nella modernizzazione economica, industriale e politico-culturale della società italiana fra ’800 e ’900.** **Questa edizione è stata interamente controllata ma, al di là di qualche lieve normalizzazione, il testo conserva intatto il singolare “slang” dell’autore e la sua peculiare e bizzarra scelta lessicale.**

Only registered users can download this free product.