1–16 di 4590 risultati

Prodotto

Catesby Burgoyne è un nobile eroe di guerra che, dopo aver lasciato l’esercito e aver rotto con la famiglia, si ritrova al verde. Prudence Youlgrave, orfana e costretta a vivere in povertà dall’odioso fratello, avrebbe bisogno di un buon matrimonio per sistemarsi. E Catesby non è certo l’uomo adatto allo scopo. Tuttavia, quando i giochi del destino lo spingono a salvare Prudence da una banda di malviventi, un’impetuosa attrazione li porta impulsivamente all’altare. Di fatto ancora sconosciuti l’uno all’altra, i novelli sposi dovranno imparare a fronteggiare insieme un futuro sorprendente quanto intrigante…

Prodotto

Aurelia Farnham conduce una vita serena nella sua casa di Cavendish Square, ma dopo il matrimonio delle amiche Livia e Cornelia, talvolta le capita di desiderare di più. Finché un giorno arriva il colonnello Greville Falconer, con l’incredibile rivelazione che il defunto marito di Aurelia era un agente segreto alle sue dipendenze. Greville ha bisogno di aiuto per smascherare alcune spie spagnole, così le propone di corteggiarla come copertura nella missione. Desiderosa di un pizzico di avventura, nonché di mezzi per consolidare la propria indipendenza, Aurelia acconsente. Che poi l’affascinante spia possa tramutare una finzione in qualcosa di reale come la passione, lei proprio non se l’aspettava…

Prodotto

L’unico obiettivo nella vita dell’incantevole Ghislaine “Gilly” de Lorgny è distruggere Nicholas Blackthorne, il libertino che le ha portato via tutto: la dignità, la ricchezza e i suoi cari, rifiutandosi di prestare aiuto alla sua famiglia nel Terrore della Rivoluzione francese. Ma prima che Gilly riesca a compiere l’agognata vendetta, il farabutto manda all’aria i suoi piani e la rapisce. In giro per l’Europa per sfuggire alla legge, Nicholas si propone di sedurre Gilly, per poi abbandonarla. Lei lo sa bene, ma ciò che ignora è che a tradirla sarà inaspettatamente il cuore. Potrà allora la passione guarire le sue ferite? E potrà anche restituire l’onore a una donna e la nobiltà a un mascalzone?
**
### Sinossi
L’unico obiettivo nella vita dell’incantevole Ghislaine “Gilly” de Lorgny è distruggere Nicholas Blackthorne, il libertino che le ha portato via tutto: la dignità, la ricchezza e i suoi cari, rifiutandosi di prestare aiuto alla sua famiglia nel Terrore della Rivoluzione francese. Ma prima che Gilly riesca a compiere l’agognata vendetta, il farabutto manda all’aria i suoi piani e la rapisce. In giro per l’Europa per sfuggire alla legge, Nicholas si propone di sedurre Gilly, per poi abbandonarla. Lei lo sa bene, ma ciò che ignora è che a tradirla sarà inaspettatamente il cuore. Potrà allora la passione guarire le sue ferite? E potrà anche restituire l’onore a una donna e la nobiltà a un mascalzone?

Prodotto

Demidov contro Androvonov. Negli affari, come in guerra, non si fanno prigionieri. In amore, invece…Kiryl Androvonov ha un unico acerrimo rivale: Vasilii Demidov. Fortunatamente, il punto debole di Vasilii è la sua giovane e privilegiata sorella Alena… Il piano di Kiryl è semplice: sedurrà l’affascinante Alena, e quando ne avrà avuto abbastanza di lei la userà per ricattare Vasilii e concludere l’affare che sancirà il suo definitivo trionfo, suggellando il suo impero economico. Chi vince prende tutto, insomma, tanto più che già la bella Alena potrebbe essere considerata come la ricompensa più preziosa. Almeno fino a quando la ragazza non scopre di essere stata usata in quel modo da Kiryl…

Prodotto

George e Martha Radcliffe sono considerati la coppia ideale nel sobborgo elegante in cui si sono trasferiti quando la carriera di lui ha spiccato il volo all’improvviso, consentendogli di acquistare una magnifica casa con giardino e assicurare un tenore di vita più che agiato alla famiglia. La loro tranquilla routine viene sconvolta un giorno dall’arrivo di una lettera, spedita ben dieci anni prima, ma mai giunta a destinazione per una fatale coincidenza. Da quel momento l’unione che agli occhi di tutti sembrava perfetta si trasforma in un incubo e la fiducia reciproca inizia a incrinarsi, fino a scavare una voragine tra i due. Torturata dal dubbio e dal sospetto, Martha indaga sulla minacciosa lettera che le mostra una faccia sconosciuta del marito, avventurandosi in ambienti sordidi e contattando personaggi ben lontani da quelli del suo ambiente. Davanti a lei un dilemma impossibile: scegliere tra l’amore cieco e la ricerca della verità a ogni costo. In un crescendo inesorabile di tensione, i silenzi suscitano equivoci, le omissioni generano bugie, i sotterfugi diventano minacce. Il nemico è dentro casa. Una vicenda che potrebbe capitare a tutti noi. Un romanzo di grande atmosfera, che ci restituisce il fascino degli anni Cinquanta, e che al contempo si rivela sorprendentemente moderno nel ritratto di una famiglia borghese dalle apparenze impeccabili e dall’animo ambiguo.

Prodotto

Turchia, 1081 – Per Katerina è giunto il momento di restituire il favore che la Principessa Theodora le ha fatto anni prima liberandola dalla schiavitù. Così accetta di vestire i panni della sua signora e di imbarcarsi alla volta di Costantinopoli con Ashfirth il Sassone, l’uomo più fidato dell’imperatore. Terminata la missione, tuttavia, si rende conto che con i suoi occhi di cerbiatta ha fatto breccia nella mente e nel cuore del coraggioso guerriero barbaro. E allora, divisa tra la fedeltà verso la principessa e il bisogno di essere sincera con l’uomo che ha imparato ad amare, deve prendere la decisione più difficile di tutta la sua vita. A chi dei due donerà la propria lealtà?
**
### Sinossi
Turchia, 1081 – Per Katerina è giunto il momento di restituire il favore che la Principessa Theodora le ha fatto anni prima liberandola dalla schiavitù. Così accetta di vestire i panni della sua signora e di imbarcarsi alla volta di Costantinopoli con Ashfirth il Sassone, l’uomo più fidato dell’imperatore. Terminata la missione, tuttavia, si rende conto che con i suoi occhi di cerbiatta ha fatto breccia nella mente e nel cuore del coraggioso guerriero barbaro. E allora, divisa tra la fedeltà verso la principessa e il bisogno di essere sincera con l’uomo che ha imparato ad amare, deve prendere la decisione più difficile di tutta la sua vita. A chi dei due donerà la propria lealtà?

Prodotto

Wendy Everly ormai sa bene che la sua vita è cambiata per sempre. Le sembrano anni, e invece sono solo pochi mesi che ha lasciato la monotonia della sua città di provincia e ha scoperto un mondo nuovo, segreto, dove la magia estende i suoi poteri su boschi e dirupi, e dove proprio lei è stata richiamata per diventare la regina del popolo dei Trylle. Ma entrare a far parte di una nuova famiglia, tanto diversa da quella in cui sei cresciuta, e accettare il peso delle responsabilità proprie di una principessa di un regno in pericolo non sono cose da poco, specie se non hai ancora compiuto diciotto anni e non sai bene chi sei veramente. Così Wendy prova a tornare indietro, nella speranza di recuperare la normalità perduta. E proprio allora s’imbatterà negli storici rivali della sua gente, i Vittra, pronti a rapirla per portarla in un paese sconosciuto e seducente. Qui la ragazza scoprirà quanto le radici della sua esistenza siano intricate e sepolte in un’antica storia, in cui quelli che oggi sono nemici un tempo furono alleati. Contesa tra due regni, Wendy dovrà difendersi dalle minacce di entrambi e imparare la difficile arte di vivere al bivio tra sentimento e senso di appartenenza, tra amore e dovere; in una dura lezione che potrebbe costarle la sua unica possibilità di essere finalmente felice. Amanda Hocking vive in Minnesota ed è autrice di quattro serie young adult. Ha rappresentato il più grande caso di self publishing mondiale arrivando a vendere oltre due milioni di ebook. A partire dal 2012 i suoi romanzi sono stati pubblicati in versione cartacea in venti paesi. Per Fazi Editore è già uscito Switched. Il segreto del regno perduto (gennaio 2012).

Prodotto

Sono Amelia Gray e restauro cimiteri. Sono condannata a poter vedere i morti, ed è un’esperienza angosciante. Hanno fame di vita. Per questo non li posso guardare, non devo far loro capire che li vedo, o sono perduta. Ultimamente però tutto è diverso. È accaduto qualcosa nel cimitero di Oak Grove, dove sto lavorando, qualcosa che va oltre la semplice violenza, che coinvolge i vivi e i dannati. Ho paura, perchè il senso di tutto ciò mi sfugge. Sono sempre più confusa, sopraffatta dalle circostanze e da un mistero che, invece di sciogliersi, pare diventare più fitto e più oscuro. Spero di trovare delle risposte, prima che tutto ciò possa uccidermi.

Prodotto

È l’estate del 1962 quando Eugenia “Skeeter” Phelan torna a vivere in famiglia a Jackson, in Mississippi, dopo aver frequentato l’università lontano da casa. Per sua madre, però, il fatto che si sia laureata conta ben poco: l’unica cosa che vuole per la figlia è un buon matrimonio. Ma Skeeter è molto diversa dalle sue amiche di un tempo, già sposate e perfettamente inserite in un modello di vita borghese, e sogna in segreto di diventare scrittrice. L’unica persona che potrebbe comprenderla è l’amatissima Constantine, la governante che l’ha cresciuta, ma la donna sembra svanita nel nulla e i tentativi di Skeet er di scoprire dove sia finita si infrangono contro un muro di silenzi imbarazzati. Come Constantine, anche Aibileen è una domestica di colore. Saggia e materna, ha un candore e una pulizia interiore che abbagliano: per un tozzo di pane ha allevato amorevolmente uno dopo l’altro diciassette bambini bianchi, facendo le veci delle loro madri spesso assenti. Ma il destino è stato crudele con lei, portandole via il suo unico figlio, morto in un incidente sul lavoro tra l’indifferenza generale. Da allora in Aibileen qualcosa si è spezzato, e nulla sarà più come prima. Minny è la sua migliore amica. Bassa, grassa, con un marito violento e una piccola tribù di figli, è con ogni probabilità la donna più sfacciata e insolente di tutto il Mississippi. Cuoca straordinaria, non sa però tenere a freno la lingua e viene licenziata di continuo per le sue intemperanze, fino a quando è assunta da una signora nuova del posto, che per la sua bellezza vistosa e le origini modeste è messa al bando dalla buona società bianca. Sono gli anni in cui Bob Dylan inizia a testimoniare con le sue canzoni la protesta nascente, e il colore della pelle è ancora un ostacolo insormontabile. Nonostante ciò, Skeeter, Aibileen e Minny si ritrovano a lavorare segretamente a un progetto comune che le esporrà a gravi rischi. Perché lo fanno? Perché i rigidi confini che delimitano la loro esistenza le soffocano. Perché il vento della libertà inizia a soffiare. Il profondo Sud degli Stati Uniti fa da cornice a questa folgorante opera prima che ruota intorno ai sentimenti, all’amicizia e alla forza che può scaturire dal sostegno reciproco. Con la sensibilità che solo i grandi narratori hanno, Kathryn Stockett racconta le vite delle sue indimenticabili protagoniste, personaggi a tutto tondo che fanno ridere, pensare e commuovere con la loro intelligenza, il loro coraggio e la loro capacità di uscire dagli schemi alla ricerca di un mondo migliore

Prodotto

La questione della traduzione può riguardare testi “semplici” o testi “complessi”. Tale distinzione corrisponde a quella proposta da Michail Bachtin tra “generi primari” e “generi secondari”: i “testi semplici” sono quelli dei generi primari, cioè dei generi di discorso che non fanno parte della letteratura; i “testi complessi” sono invece quelli dei generi letterari. Sono i testi dei generi secondari e “complessi” a gettare luce, per ciò che riguarda tutti i problemi di semiotica del testo, ivi compreso quello della traduzione, sui testi primari o “semplici”, e non viceversa. Se in questo studio, dunque, dopo aver considerato concetti di ordine semiotico-linguistico basilari nella teoria e nella pratica della traduzione, si focalizza l’attenzione sulla traduzione letteraria, ovvero sulla questione della traduzione dei testi “complessi”, o “secondari”, l’intenzione è anche quella di dare un contributo al problema della traduzione dei testi non letterari, “semplici”, “primari”.
L’opportunità di impiegare come modello del testo, nella riflessione sulla pratica della traduzione, il concetto di “ipertesto” tratto dall’informatica viene di conseguenza. Una metodica dell’ipertesto, in quanto privilegia il testo come lettura attiva, come lettura-riscrittura, ben si presta alla riflessione metodologica sulla teoria e sulla pratica della traduzione costruita a partire da quei testi complessi che sono i testi letterari. **
### Sinossi
La questione della traduzione può riguardare testi “semplici” o testi “complessi”. Tale distinzione corrisponde a quella proposta da Michail Bachtin tra “generi primari” e “generi secondari”: i “testi semplici” sono quelli dei generi primari, cioè dei generi di discorso che non fanno parte della letteratura; i “testi complessi” sono invece quelli dei generi letterari. Sono i testi dei generi secondari e “complessi” a gettare luce, per ciò che riguarda tutti i problemi di semiotica del testo, ivi compreso quello della traduzione, sui testi primari o “semplici”, e non viceversa. Se in questo studio, dunque, dopo aver considerato concetti di ordine semiotico-linguistico basilari nella teoria e nella pratica della traduzione, si focalizza l’attenzione sulla traduzione letteraria, ovvero sulla questione della traduzione dei testi “complessi”, o “secondari”, l’intenzione è anche quella di dare un contributo al problema della traduzione dei testi non letterari, “semplici”, “primari”.
L’opportunità di impiegare come modello del testo, nella riflessione sulla pratica della traduzione, il concetto di “ipertesto” tratto dall’informatica viene di conseguenza. Una metodica dell’ipertesto, in quanto privilegia il testo come lettura attiva, come lettura-riscrittura, ben si presta alla riflessione metodologica sulla teoria e sulla pratica della traduzione costruita a partire da quei testi complessi che sono i testi letterari.

Prodotto

A volte le apparenze possono ingannare.
Un nome che è un programma! Le doti di seduzione del dottor Nick Tempest sono famose in ospedale quasi quanto le sue abilità chirurgiche. Assegnata al Pronto Soccorso insieme a lui, Annabelle Donne dovrà sopravvivere ad estenuanti giornate di lavoro a stretto contatto col magnetico dottore.
Paradossalmente, questa vicinanza forzata le fa intravedere l’uomo che si cela dietro i pettegolezzi. Un uomo dolce, sensibile, altruista, oltre che incredibilmente sexy. Giorno dopo giorno, anziché disprezzarlo come si era proposta di fare, Annabelle si accorge che si sta innamorando di lui.

Prodotto

Lui si chiama Piero, ha quarantaquattro anni ed è inabile al lavoro perché infelice.
Invece per tutti in paese è Cibicotti, quello “strano”, quello che parla in modo stralunato.
Piero non fa male a nessuno, neanche a una mosca, e trascorre la sua esistenza alle prese solo con i piccoli accadimenti quotidiani: i continui litigi con sua moglie, la Bella, e con la madre, vera origine di molte delle sue stranezze; i frequenti screzi, e persino le botte, con i suoi feroci compaesani, sempre pronti a deriderlo; i mancamenti provocati dalle belle milanesi in vacanza. Il suo tempo, insomma, trascorre pigramente, con qualche fissazione di troppo e qualche malinconia difficile da scacciare.
Fino a quando, il giorno di Natale, per lui il più triste dell’anno, Cibicotti decide di rubare il presepe della Chiesa.
Un’avventura tragicomica raccontata in prima persona dal protagonista nella forma di un lungo monologo, dove le cupe ombre del suo passato si mescolano alla commovente goffaggine di un’impresa irripetibile.
Con Sul fondo del mare c’è una vita leggera Lucrezia Lerro ci consegna ancora una volta un romanzo originale e densissimo, nel quale prende vita un personaggio memorabile, tanto stravagante quanto bisognoso di farsi amare.

Prodotto

Storia della Guerra della Independenza degli Stati Uniti di America

Prodotto

Stonehaven. Stato di New York. Sotto la superficie della realtà ordinaria si annida un misterioso universo magico popolato da creature soprannaturali: licantropi, streghe, vampiri. Questo è l’universo di Kelley Armstrong e delle sue irriducibili protagoniste della serie “Donne dell’altro mondo”. È qui che vive Elena Michaels, l’unica donna licantropo esistente. Elena è tornata da Clay, suo compagno mannaro al cui amore si era finalmente arresa in “Bitten”. Ora il suo compito è monitorare il web per assicurarsi che i “bastardi”, licantropi che non appartengono al Branco, non attirino troppo l’attenzione su di sé rivelando al mondo l’esistenza della razza mannara. Tutto sembra filare liscio, finché, sul sito believe.com Elena non s’imbatte in un post solo all’apparenza bizzarro: “Licantropi. Vendonsi preziose informazioni”. Dietro la pubblicazione ci sono due potenti streghe, Paige e Ruth Winterbourne, che tentano di avvertirla: Ty Winsloe, un magnate della rete, sta infatti mettendo insieme una collezione privata di specie dotate di poteri paranormali (sciamani, vampiri, streghe e lupi mannari). Le cattura e le tiene segregate in un bunker sotterraneo per tentare di distillarne le qualità magiche e venderle, poi, al miglior offerente. Anche Elena cadrà nella rete, ma la sua eccezionale tempra le darà la forza di liberarsi e accettare, finalmente, la sua natura di licantropo.

Prodotto

Winter non può liberarsi dei fantasmi del passato perché ora sa che alla sua natura umana è da sempre intrecciata quella vampira. Nelle sue vene scorre il sangue delle due stirpi e il risveglio dei suoi poteri minaccia di travolgerla. Adesso che la sua esistenza ha smesso di essere un segreto, il Patto tra umani e vampiri è più che mai in pericolo. A Londra esplode la violenza e un mondo sconosciuto ai più rischia di venire allo scoperto con conseguenze devastanti. Per proteggere coloro che ama, Winter non ha altra scelta che abbandonare Cae Mefus e imparare ad affrontare la voce della Sete che le sconvolge la mente. Forse, però, è troppo tardi per riuscire a salvare Rhys: l’immortalità che gli ha donato potrebbe rivelarsi la sua inesorabile condanna.
**