945–960 di 1833 risultati

Twenty Fragments of a Ravenous Youth

From the author of the 2007 Orange Prize finalist *A Concise Chinese-English Dictionary for Lovers *comes a wholly original and thoroughly captivating coming-of-age story that follows a bright, impassioned young woman as she rushes headlong into the maelstrom of a rapidly changing Beijing to chase her dreams.
Twenty-one year old Fenfang Wang has traveled one thousand eight hundred miles to seek her fortune in contemporary urban Beijing, and has no desire to return to the drudgery of the sweet potato fields back home. However, Fenfang is ill-prepared for what greets her: a Communist regime that has outworn its welcome, a city under rampant destruction and slap-dash development, and a sexist attitude seemingly more in keeping with her peasant upbringing than the country’s progressive capital. Yet Fenfang is determined to live a modern life. With courage and purpose, she forges ahead, and soon lands a job as a film extra. While playing roles like *woman-walking-over-the bridge* and *waitress-wiping-a-table* help her eke out a meager living, Fenfang comes under the spell of two unsuitable young men, keeps her cupboard stocked with UFO noodles, and after mastering the fever and tumult of the city, ultimately finds her true independence in the one place she never expected.
At once wry and moving, *Twenty Fragments of a Ravenous Youth *gives us a clear-eyed glimpse into the precarious and fragile state of China’s new identity and asserts Xiaolu Guo as her generation’s voice of modern China.
**

From the author of the 2007 Orange Prize finalist *A Concise Chinese-English Dictionary for Lovers *comes a wholly original and thoroughly captivating coming-of-age story that follows a bright, impassioned young woman as she rushes headlong into the maelstrom of a rapidly changing Beijing to chase her dreams.
Twenty-one year old Fenfang Wang has traveled one thousand eight hundred miles to seek her fortune in contemporary urban Beijing, and has no desire to return to the drudgery of the sweet potato fields back home. However, Fenfang is ill-prepared for what greets her: a Communist regime that has outworn its welcome, a city under rampant destruction and slap-dash development, and a sexist attitude seemingly more in keeping with her peasant upbringing than the country’s progressive capital. Yet Fenfang is determined to live a modern life. With courage and purpose, she forges ahead, and soon lands a job as a film extra. While playing roles like *woman-walking-over-the bridge* and *waitress-wiping-a-table* help her eke out a meager living, Fenfang comes under the spell of two unsuitable young men, keeps her cupboard stocked with UFO noodles, and after mastering the fever and tumult of the city, ultimately finds her true independence in the one place she never expected.
At once wry and moving, *Twenty Fragments of a Ravenous Youth *gives us a clear-eyed glimpse into the precarious and fragile state of China’s new identity and asserts Xiaolu Guo as her generation’s voice of modern China.
**

Only registered users can download this free product.

Rosso Malpelo-La lupa-La roba.

###
Fusioni di musica e letteratura, narrazioni parallele offerte da grandi talenti, capaci di restituire non solo il senso e il significato, ma anche l’anima dei racconti più belli. Le passioni e le vicissitudini della Sicilia dell’800 che si allargano fino a divenire universali. Tre racconti di amore e tradimento, di avidità e orgoglio, di vita. Dal maestro del verismo Giovanni Verga, tre affreschi sulla ferocia del lavoro in miniera, sul fascino violento, sull’ossessione per il possesso. Rosso Malpelo, La Lupa e La roba, per capire come certe realtà e certi sentimenti siano ancora attuali.
**

###
Fusioni di musica e letteratura, narrazioni parallele offerte da grandi talenti, capaci di restituire non solo il senso e il significato, ma anche l’anima dei racconti più belli. Le passioni e le vicissitudini della Sicilia dell’800 che si allargano fino a divenire universali. Tre racconti di amore e tradimento, di avidità e orgoglio, di vita. Dal maestro del verismo Giovanni Verga, tre affreschi sulla ferocia del lavoro in miniera, sul fascino violento, sull’ossessione per il possesso. Rosso Malpelo, La Lupa e La roba, per capire come certe realtà e certi sentimenti siano ancora attuali.
**

Only registered users can download this free product.

Rosso Malpelo-La lupa-La roba

###
Fusioni di musica e letteratura, narrazioni parallele offerte da grandi talenti, capaci di restituire non solo il senso e il significato, ma anche l’anima dei racconti più belli. Le passioni e le vicissitudini della Sicilia dell’800 che si allargano fino a divenire universali. Tre racconti di amore e tradimento, di avidità e orgoglio, di vita. Dal maestro del verismo Giovanni Verga, tre affreschi sulla ferocia del lavoro in miniera, sul fascino violento, sull’ossessione per il possesso. Rosso Malpelo, La Lupa e La roba, per capire come certe realtà e certi sentimenti siano ancora attuali.
**

###
Fusioni di musica e letteratura, narrazioni parallele offerte da grandi talenti, capaci di restituire non solo il senso e il significato, ma anche l’anima dei racconti più belli. Le passioni e le vicissitudini della Sicilia dell’800 che si allargano fino a divenire universali. Tre racconti di amore e tradimento, di avidità e orgoglio, di vita. Dal maestro del verismo Giovanni Verga, tre affreschi sulla ferocia del lavoro in miniera, sul fascino violento, sull’ossessione per il possesso. Rosso Malpelo, La Lupa e La roba, per capire come certe realtà e certi sentimenti siano ancora attuali.
**

Only registered users can download this free product.

Il paese del maleficio

Sinossi

Ellery Queen si trasferisce nella tranquilla cittadina di Wrightsville per scrivere il suo nuovo romanzo. Intanto si appassiona ai pettegolezzi della comunità locale, incentrati sul matrimonio improvviso tra la ricca Nora Wright e Jim, il giovane che anni prima l’aveva abbandonata. Ma quando la donna comincia a soffrire di un male misterioso, tutta Wrightsville è pronta a puntare il dito contro il marito. Ma è davvero possibile che Jim abbia sposato Nora solo per avvelenarla?

Sinossi

Ellery Queen si trasferisce nella tranquilla cittadina di Wrightsville per scrivere il suo nuovo romanzo. Intanto si appassiona ai pettegolezzi della comunità locale, incentrati sul matrimonio improvviso tra la ricca Nora Wright e Jim, il giovane che anni prima l’aveva abbandonata. Ma quando la donna comincia a soffrire di un male misterioso, tutta Wrightsville è pronta a puntare il dito contro il marito. Ma è davvero possibile che Jim abbia sposato Nora solo per avvelenarla?

Only registered users can download this free product.

Orestea

###
L'”Orestea” è, scrive Savino nella sua Nota, “un indimenticabile pezzo di maestria teatrale”. II fasto architettonico della scena e la sua ricchezza di suggestioni; il saggio impiego dell’ambiguità, in un dramma di nascosti rancori e di sospirate vendette; la lingua poetica che non parla, ma scolpisce e dipinge, evoca spazi e solitudini immense, addensa emozioni e sentimenti contrastanti; il variare sapiente del ritmo e l’uso della ‘suspense’, che inceppa l’azione sospesa sull’orlo del gesto, quadro plastico d’orrore teso: ecco gli elementi di questa ‘maestria’. La volontà degli eroi di Eschilo è un rovello interiore, non più un dio che dall’esterno guida e sospinge. Il dovere di scegliere è il polo tragico del suo teatro: colpire o ritrarsi? Soffocare o sciogliere la guerra interiore che ci strazia? Nota storica e note di Ezio Savino.

###
L'”Orestea” è, scrive Savino nella sua Nota, “un indimenticabile pezzo di maestria teatrale”. II fasto architettonico della scena e la sua ricchezza di suggestioni; il saggio impiego dell’ambiguità, in un dramma di nascosti rancori e di sospirate vendette; la lingua poetica che non parla, ma scolpisce e dipinge, evoca spazi e solitudini immense, addensa emozioni e sentimenti contrastanti; il variare sapiente del ritmo e l’uso della ‘suspense’, che inceppa l’azione sospesa sull’orlo del gesto, quadro plastico d’orrore teso: ecco gli elementi di questa ‘maestria’. La volontà degli eroi di Eschilo è un rovello interiore, non più un dio che dall’esterno guida e sospinge. Il dovere di scegliere è il polo tragico del suo teatro: colpire o ritrarsi? Soffocare o sciogliere la guerra interiore che ci strazia? Nota storica e note di Ezio Savino.

Only registered users can download this free product.

Io mi svezzo da solo!

Il libro più venduto sullo svezzamento
Viene proposta in maniera pratica, discorsiva e sul filo dell’ironia una rivoluzionaria revisione del concetto di svezzamento basata sulla qualità della relazione affettiva e sulla libertà di scelte gastronomiche della famiglia, nei limiti ampi imposti dalle attuali conoscenze scientifiche.
In questa vera e propria ”rivoluzione copernicana”, come qualcuno l’ha definita, è il bambino ad essere al centro del sistema, non i genitori o il pediatra. Come nell’allattamento al seno, è lui che guida i genitori, e ciò significa: niente più conflitti durante i pasti; migliore alimentazione, risparmio di tempo e denaro; scomparsa dei disturbi alimentari.
”Testo davvero utile per un genitore. Dovrebbero leggerlo tutti i genitori. (Recensione)
L’AUTORE: Lucio Piermarini è nato a Terni nel 1947. Dopo aver lavorato come pediatra ospedaliero, per circa vent’anni si è occupato di formazione delle future mamme nell’ambito dei corsi di preparazione alla nascita presso il Consultorio Città Giardino di Terni. Tutti i giorni pedala per un’ora e ha una passione per la buona cucina umbra.
Nel 2009 ha pubblicato per Bonomi il libro ”Io mi svezzo da solo, dialoghi sullo svezzamento.”

(source: Bol.com)

Il libro più venduto sullo svezzamento
Viene proposta in maniera pratica, discorsiva e sul filo dell’ironia una rivoluzionaria revisione del concetto di svezzamento basata sulla qualità della relazione affettiva e sulla libertà di scelte gastronomiche della famiglia, nei limiti ampi imposti dalle attuali conoscenze scientifiche.
In questa vera e propria ”rivoluzione copernicana”, come qualcuno l’ha definita, è il bambino ad essere al centro del sistema, non i genitori o il pediatra. Come nell’allattamento al seno, è lui che guida i genitori, e ciò significa: niente più conflitti durante i pasti; migliore alimentazione, risparmio di tempo e denaro; scomparsa dei disturbi alimentari.
”Testo davvero utile per un genitore. Dovrebbero leggerlo tutti i genitori. (Recensione)
L’AUTORE: Lucio Piermarini è nato a Terni nel 1947. Dopo aver lavorato come pediatra ospedaliero, per circa vent’anni si è occupato di formazione delle future mamme nell’ambito dei corsi di preparazione alla nascita presso il Consultorio Città Giardino di Terni. Tutti i giorni pedala per un’ora e ha una passione per la buona cucina umbra.
Nel 2009 ha pubblicato per Bonomi il libro ”Io mi svezzo da solo, dialoghi sullo svezzamento.”

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Inchiesta sul cristianesimo: come si costruisce una religione

Che cosa è accaduto dopo la morte di Gesù e com’è nata la religione che da lui ha preso il nome? Fino a che punto gli storici, esaminando fatti e testi e prescindendo da ogni considerazione di fede, possono ricostruire gli avvenimenti che hanno trasformato quel profeta umiliato, ucciso su un patibolo romano, nel fondatore di una delle più grandi religioni? Gesù non ha mai detto di voler fondare una Chiesa che portasse il suo nome, né di dover morire per sanare con il suo sangue il peccato di Adamo ed Eva, ristabilendo l’alleanza tra Dio e gli uomini. Non ha mai detto di essere nato da una vergine che lo aveva concepito per intervento di un dio. Da dove viene allora tutto il complesso apparato di norme, cariche, vestimenti, liturgie, formule, che caratterizza la Chiesa che a lui si richiama? Corrado Augias si confronta e dialoga sulla storia del cristianesimo delle origini con lo studioso Remo Cacitti. Una complessa avventura umana che ha il suo punto di svolta nella figura dell’imperatore Costantino, il primo a trasformare il cristianesimo in uno strumento di potere, opera che sarà poi completata, al termine del IV secolo, da un altro imperatore, Teodosio, che lo renderà religione imperiale. Grazie a questa documentata ricostruzione si giunge a comprendere perché la fede cristiana, che inizialmente era soltanto una corrente minoritaria del giudaismo, sia riuscita a sopravvivere per oltre venti secoli e a imporsi come una delle religioni più diffuse sull’intero pianeta.
**

Che cosa è accaduto dopo la morte di Gesù e com’è nata la religione che da lui ha preso il nome? Fino a che punto gli storici, esaminando fatti e testi e prescindendo da ogni considerazione di fede, possono ricostruire gli avvenimenti che hanno trasformato quel profeta umiliato, ucciso su un patibolo romano, nel fondatore di una delle più grandi religioni? Gesù non ha mai detto di voler fondare una Chiesa che portasse il suo nome, né di dover morire per sanare con il suo sangue il peccato di Adamo ed Eva, ristabilendo l’alleanza tra Dio e gli uomini. Non ha mai detto di essere nato da una vergine che lo aveva concepito per intervento di un dio. Da dove viene allora tutto il complesso apparato di norme, cariche, vestimenti, liturgie, formule, che caratterizza la Chiesa che a lui si richiama? Corrado Augias si confronta e dialoga sulla storia del cristianesimo delle origini con lo studioso Remo Cacitti. Una complessa avventura umana che ha il suo punto di svolta nella figura dell’imperatore Costantino, il primo a trasformare il cristianesimo in uno strumento di potere, opera che sarà poi completata, al termine del IV secolo, da un altro imperatore, Teodosio, che lo renderà religione imperiale. Grazie a questa documentata ricostruzione si giunge a comprendere perché la fede cristiana, che inizialmente era soltanto una corrente minoritaria del giudaismo, sia riuscita a sopravvivere per oltre venti secoli e a imporsi come una delle religioni più diffuse sull’intero pianeta.
**

Only registered users can download this free product.

Il commissario Montalbano: le prime indagini

###
Quando è nato il personaggio di Salvo Montalbano? In quale romanzo? In questo volume vengono riunite insieme le prime tre indagini del commissario più famoso d’Italia che, secondo una ricerca pubblicata nel nuovo Annuario della Società Dante Alighieri, è, insieme a Renzo e Lucia e a Pinocchio, il personaggio più rappresentativo dell’immaginario letterario italiano.
*La forma dell’acqua* (1994). L’ingegnere Luparello, uno dei personaggi più influenti di Vigàta, viene trovato ucciso nella propria auto in una discarica frequentata da prostitute e tossicodipendenti. Vicino alla macchina una collana d’oro. A chi appartiene? E perché l’avvocato Rizzo, amico e consigliere politico di Luparello, è stato avvertito prima della polizia? Le indagini vengono affidate a Salvo Montalbano, commissario quarantino. L’esordio del personaggio nel primo volume della serie.
*Il cane di terracotta* (1996). Nel corso di una inchiesta su un traffico d’armi, ispezionando una caverna usata come deposito degli ordigni, Montalbano scopre un passaggio che conduce a un’altra grotta e, qui, due cadaveri: un ragazzo e una ragazza di cinquant’anni prima, sorvegliati da un enorme cane di terracotta. Obbedendo all’istinto prepotente che lo spinge a ricercare una verità sbiadita e forse ormai inafferrabile il commissario inizia una indagine improbabile che sembra non dover approdare nelle aule di un tribunale.
*Il ladro di merendine* (1996). L’equipaggio di un motopeschereccio siciliano che ha sconfinato in acque tunisine viene intercettato e mitragliato. Rimane ucciso proprio l’unico tunisino a bordo. In quello stesso giorno a Vigàta viene accoltellato a morte nell’ascensore di casa il commerciante Aurelio Lapecora, mentre scompare Karina e con lei il piccolo François. Sarà un’intuizione di Montalbano a svelare il collegamento tra i due delitti.

###
Quando è nato il personaggio di Salvo Montalbano? In quale romanzo? In questo volume vengono riunite insieme le prime tre indagini del commissario più famoso d’Italia che, secondo una ricerca pubblicata nel nuovo Annuario della Società Dante Alighieri, è, insieme a Renzo e Lucia e a Pinocchio, il personaggio più rappresentativo dell’immaginario letterario italiano.
*La forma dell’acqua* (1994). L’ingegnere Luparello, uno dei personaggi più influenti di Vigàta, viene trovato ucciso nella propria auto in una discarica frequentata da prostitute e tossicodipendenti. Vicino alla macchina una collana d’oro. A chi appartiene? E perché l’avvocato Rizzo, amico e consigliere politico di Luparello, è stato avvertito prima della polizia? Le indagini vengono affidate a Salvo Montalbano, commissario quarantino. L’esordio del personaggio nel primo volume della serie.
*Il cane di terracotta* (1996). Nel corso di una inchiesta su un traffico d’armi, ispezionando una caverna usata come deposito degli ordigni, Montalbano scopre un passaggio che conduce a un’altra grotta e, qui, due cadaveri: un ragazzo e una ragazza di cinquant’anni prima, sorvegliati da un enorme cane di terracotta. Obbedendo all’istinto prepotente che lo spinge a ricercare una verità sbiadita e forse ormai inafferrabile il commissario inizia una indagine improbabile che sembra non dover approdare nelle aule di un tribunale.
*Il ladro di merendine* (1996). L’equipaggio di un motopeschereccio siciliano che ha sconfinato in acque tunisine viene intercettato e mitragliato. Rimane ucciso proprio l’unico tunisino a bordo. In quello stesso giorno a Vigàta viene accoltellato a morte nell’ascensore di casa il commerciante Aurelio Lapecora, mentre scompare Karina e con lei il piccolo François. Sarà un’intuizione di Montalbano a svelare il collegamento tra i due delitti.

Only registered users can download this free product.

La casta: così i politici italiani sono diventati intoccabili : [e continuano ad esserlo]

###
Aerei di Stato che volano 37 ore al giorno, pronti al decollo per portare Sua Eccellenza anche a una festa a Parigi. Palazzi parlamentari presi in affitto a peso d’oro da scuderie di cavalli. Finanziamenti pubblici quadruplicati rispetto a quando furono aboliti dal referendum. “Rimborsi” elettorali 180 volte più alti delle spese sostenute. Organici di presidenza nelle regioni più “virtuose” moltiplicati per tredici volte in venti anni. Spese di rappresentanza dei governatori fino a dodici volte più alte di quelle del presidente della Repubblica tedesco. Province che continuano ad aumentare nonostante da decenni siano considerate inutili. Indennità impazzite al punto che il sindaco di un paese aostano di 91 abitanti può guadagnare quanto il collega di una città di 249mila. Candidati “trombati” consolati con 5 buste paga. Presidenti di circoscrizione con l’autoblu. La denuncia di come una certa politica, o meglio la sua caricatura obesa e ingorda, sia diventata una oligarchia insaziabile e abbia allagato l’intera società italiana. Storie stupefacenti, numeri da bancarotta, aneddoti nel reportage di due famosi giornalisti.

###
Aerei di Stato che volano 37 ore al giorno, pronti al decollo per portare Sua Eccellenza anche a una festa a Parigi. Palazzi parlamentari presi in affitto a peso d’oro da scuderie di cavalli. Finanziamenti pubblici quadruplicati rispetto a quando furono aboliti dal referendum. “Rimborsi” elettorali 180 volte più alti delle spese sostenute. Organici di presidenza nelle regioni più “virtuose” moltiplicati per tredici volte in venti anni. Spese di rappresentanza dei governatori fino a dodici volte più alte di quelle del presidente della Repubblica tedesco. Province che continuano ad aumentare nonostante da decenni siano considerate inutili. Indennità impazzite al punto che il sindaco di un paese aostano di 91 abitanti può guadagnare quanto il collega di una città di 249mila. Candidati “trombati” consolati con 5 buste paga. Presidenti di circoscrizione con l’autoblu. La denuncia di come una certa politica, o meglio la sua caricatura obesa e ingorda, sia diventata una oligarchia insaziabile e abbia allagato l’intera società italiana. Storie stupefacenti, numeri da bancarotta, aneddoti nel reportage di due famosi giornalisti.

Only registered users can download this free product.

Canti orfici (rist. anast. 1914)

Il caso di Campana per troppo tempo, e ancora oggi, continua a destare quella curiosità e quel fascino che hanno gli spiriti incompresi i quali sembrano avere molti più cose da dirci da morti che da vivi. La verità è che poeta incompreso Campana non lo fu mai, e se di lui e delle sua opera si cominciò a parlare diffusamente solo dopo l’internamento a Castel Pulci ciò non significa che il messaggio dei “Canti Orfici” non fosse già stato ben recepito. Al poeta non si chiederà mai di avere fama e gloria nel mondo, ma più concretamente e durevolmente di rendersi “opera”, di rendere cioè l’esistenza più bella e più degna di essere vissuta. Per quanto ad una prima lettura la sua poesia possa apparire orfana di riferimenti essa in realtà respira appieno il clima culturale italiano, e non solo, di quegli anni.
**

Il caso di Campana per troppo tempo, e ancora oggi, continua a destare quella curiosità e quel fascino che hanno gli spiriti incompresi i quali sembrano avere molti più cose da dirci da morti che da vivi. La verità è che poeta incompreso Campana non lo fu mai, e se di lui e delle sua opera si cominciò a parlare diffusamente solo dopo l’internamento a Castel Pulci ciò non significa che il messaggio dei “Canti Orfici” non fosse già stato ben recepito. Al poeta non si chiederà mai di avere fama e gloria nel mondo, ma più concretamente e durevolmente di rendersi “opera”, di rendere cioè l’esistenza più bella e più degna di essere vissuta. Per quanto ad una prima lettura la sua poesia possa apparire orfana di riferimenti essa in realtà respira appieno il clima culturale italiano, e non solo, di quegli anni.
**

Only registered users can download this free product.

La caccia allo Snualo

Una ciurma variamente assortita e bizzarra, capeggiata da un iracondo ma amorevole Banditore, approda, dopo un lungo viaggio per mare, sulla terraferma. Scopo della spedizione: stanare e catturare lo Snualo, adorato e temuto essere di una specie sconosciuta, estroso oggetto di fa- bulazione ed entusiasmo, ma anche di timore quando si scopre che esiste un tipo di Snualo, il Bugium, dai sinistri poteri. Esso infatti provoca Fimmediata scomparsa di colui che è riuscito a stanarlo. Pubblicato nel marzo del 1876, The Hunting of the Snark si situa nella produzione letteraria di Carroll a metà strada tra le sue opere più rilevanti: cinque anni prima era uscito il secondo libro di Alice e subito dopo sarebbe cominciato il lungo lavoro del romanzo Sylvie and Bruno. Il valore di questo poemetto sta innanzitutto nei giochi linguistici e nelle stranezze delle associazioni ci è parso quindi opportuno accostare alla traduzione italiana il testo inglese.

Una ciurma variamente assortita e bizzarra, capeggiata da un iracondo ma amorevole Banditore, approda, dopo un lungo viaggio per mare, sulla terraferma. Scopo della spedizione: stanare e catturare lo Snualo, adorato e temuto essere di una specie sconosciuta, estroso oggetto di fa- bulazione ed entusiasmo, ma anche di timore quando si scopre che esiste un tipo di Snualo, il Bugium, dai sinistri poteri. Esso infatti provoca Fimmediata scomparsa di colui che è riuscito a stanarlo. Pubblicato nel marzo del 1876, The Hunting of the Snark si situa nella produzione letteraria di Carroll a metà strada tra le sue opere più rilevanti: cinque anni prima era uscito il secondo libro di Alice e subito dopo sarebbe cominciato il lungo lavoro del romanzo Sylvie and Bruno. Il valore di questo poemetto sta innanzitutto nei giochi linguistici e nelle stranezze delle associazioni ci è parso quindi opportuno accostare alla traduzione italiana il testo inglese.

Only registered users can download this free product.

Wagner

Pubblicato nel 1952, il saggio su Wagner fu scritto da Adorno nel 1937-1938, e nonostante i ritocchi apportati al testo nella stesura definitiva, esso rimane sostanzialmente legato all’evoluzione del suo pensiero intorno alla fine degli anni Trenta: gli anni del Carattere di feticcio della musica e la regressione dell’ascolto, gli anni del saggio Schoenberg e il progresso, pubblicato poi nella Filosofia della nuova musica con il necessario completamento stravinskiano. Si tratta insomma del periodo aureo del lavoro critico-filosofico di Adorno, e il saggio wagneriano è una testimonianza non meno significativa degli scritti piú noti della stessa epoca: di là da ogni apparente e paradossale provocatorietà dell’impostazione, Adorno affina qui il suo metodo di analisi filosofico-sociologica «dall’interno» delle opere stesse, deducendo dai dati intrinseci della composizione – timbro, melodia, armonia, forma – i parametri di giudizio estetico-storico sull’autore. Il saggio, da molti anni esaurito sul mercato italiano, viene qui riproposto nella nuova traduzione di Mario Bortolotto, già curatore della prima edizione einaudiana.

Pubblicato nel 1952, il saggio su Wagner fu scritto da Adorno nel 1937-1938, e nonostante i ritocchi apportati al testo nella stesura definitiva, esso rimane sostanzialmente legato all’evoluzione del suo pensiero intorno alla fine degli anni Trenta: gli anni del Carattere di feticcio della musica e la regressione dell’ascolto, gli anni del saggio Schoenberg e il progresso, pubblicato poi nella Filosofia della nuova musica con il necessario completamento stravinskiano. Si tratta insomma del periodo aureo del lavoro critico-filosofico di Adorno, e il saggio wagneriano è una testimonianza non meno significativa degli scritti piú noti della stessa epoca: di là da ogni apparente e paradossale provocatorietà dell’impostazione, Adorno affina qui il suo metodo di analisi filosofico-sociologica «dall’interno» delle opere stesse, deducendo dai dati intrinseci della composizione – timbro, melodia, armonia, forma – i parametri di giudizio estetico-storico sull’autore. Il saggio, da molti anni esaurito sul mercato italiano, viene qui riproposto nella nuova traduzione di Mario Bortolotto, già curatore della prima edizione einaudiana.

Only registered users can download this free product.

Il vicino

“Il vicino lo aveva incontrato un giorno mentre tornava con il suo piccolo dalla passeggiata. Era bellissimo.”
Il mondo è pieno di persone normali con storie meravigliose e intense che vivo quotidianamente sulla propria pelle.
Storie a volte felici, a volte dolorose, ma che si sviluppano e crescono nella normalità della vita di tutti i giorni.
Con Il vicino Milena Agus ci racconta una di queste storie: bella perchè vera, coinvolgente perchè reale. E’ la storia di un incontro, e nello stesso tempo di un miracolo: quello della parola ritrovata e della riscoperta di una felicità ormai perduta nel ricordo di un passato doloroso.

“Il vicino lo aveva incontrato un giorno mentre tornava con il suo piccolo dalla passeggiata. Era bellissimo.”
Il mondo è pieno di persone normali con storie meravigliose e intense che vivo quotidianamente sulla propria pelle.
Storie a volte felici, a volte dolorose, ma che si sviluppano e crescono nella normalità della vita di tutti i giorni.
Con Il vicino Milena Agus ci racconta una di queste storie: bella perchè vera, coinvolgente perchè reale. E’ la storia di un incontro, e nello stesso tempo di un miracolo: quello della parola ritrovata e della riscoperta di una felicità ormai perduta nel ricordo di un passato doloroso.

Only registered users can download this free product.

L’ultima ragione dei re

La fine è vicina. La battaglia infuria, il Re degli Uomini del Nord non accenna a cedere, e c’è solo un uomo che può fermarlo. Il suo più vecchio amico, che è anche il suo più vecchio nemico. Per Novedita il Sanguinario è ora di tornare a casa. Con troppi capi e troppo poco tempo, il Superiore Glokta sta combattendo un altro tipo di guerra. Una lotta segreta in cui nessuno è al sicuro e il tradimento è sempre in agguato. Anche se i giorni della spada sono ormai lontani, almeno il ricatto, le minacce e la tortura non passano mai di moda. Jezal dan Luthar ha deciso che combattere per la gloria è troppo doloroso, così volta le spalle alla vita da soldato per dedicarsi a un’esistenza più tranquilla. Ma la gloria ha la cattiva abitudine di coglierti alle spalle quando meno te lo aspetti. Mentre il Re dell’Unione è sul letto di morte, i contadini si ribellano e i nobili si accapigliano per rubargli la corona. Eppure nessuno crede che l’Unione stia per essere colpita al cuore. Solo il Primo Mago ha un piano per salvare il mondo, ma ci sono dei rischi. Dopotutto, non c’è rischio peggiore della violazione della Prima Legge…

La fine è vicina. La battaglia infuria, il Re degli Uomini del Nord non accenna a cedere, e c’è solo un uomo che può fermarlo. Il suo più vecchio amico, che è anche il suo più vecchio nemico. Per Novedita il Sanguinario è ora di tornare a casa. Con troppi capi e troppo poco tempo, il Superiore Glokta sta combattendo un altro tipo di guerra. Una lotta segreta in cui nessuno è al sicuro e il tradimento è sempre in agguato. Anche se i giorni della spada sono ormai lontani, almeno il ricatto, le minacce e la tortura non passano mai di moda. Jezal dan Luthar ha deciso che combattere per la gloria è troppo doloroso, così volta le spalle alla vita da soldato per dedicarsi a un’esistenza più tranquilla. Ma la gloria ha la cattiva abitudine di coglierti alle spalle quando meno te lo aspetti. Mentre il Re dell’Unione è sul letto di morte, i contadini si ribellano e i nobili si accapigliano per rubargli la corona. Eppure nessuno crede che l’Unione stia per essere colpita al cuore. Solo il Primo Mago ha un piano per salvare il mondo, ma ci sono dei rischi. Dopotutto, non c’è rischio peggiore della violazione della Prima Legge…

Only registered users can download this free product.

Spirito libero

Rosemary Altea racconta le sue nuove esperienze di illuminazione attraverso le quali, con l'ausilio del suo spirito guida, entra in contatto con l'aldilà e i defunti e riesce ad esercitare le sue facoltà di chiaroveggente e guaritrice.

Rosemary accompagna il lettore alla conoscenza delle realtà grazie alle quali è possibile, nella quotidianità della vita terrena, avvicinarsi gradualmente alla consolazione e alla pacificazione interiore fino a raggiungere un'esaltante dimensione spirituale.

Rosemary Altea racconta le sue nuove esperienze di illuminazione attraverso le quali, con l'ausilio del suo spirito guida, entra in contatto con l'aldilà e i defunti e riesce ad esercitare le sue facoltà di chiaroveggente e guaritrice.

Rosemary accompagna il lettore alla conoscenza delle realtà grazie alle quali è possibile, nella quotidianità della vita terrena, avvicinarsi gradualmente alla consolazione e alla pacificazione interiore fino a raggiungere un'esaltante dimensione spirituale.

Only registered users can download this free product.

I serial killer. I casi più inquietanti che hanno terrorizzato l’Italia contemporanea

Negli ultimi anni, il fenomeno dei “serial killer” è balzato prepotentemente all’attenzione dei media e della società italiana smentendo l’idea di una realtà appannaggio quasi esclusivo degli Stati Uniti. Invece anche in Italia i casi sono, e sono stati, numerosi; le prime notizie risalgono al XIX secolo, ma è certo che crimini del genere si sono verificati anche in un passato più lontano. In questo libro, gli autori, un giornalista con esperienza di “nera” e un antropologo attento agli aspetti più inquietanti dell’attualità, offrono una dettagliata e ampia rassegna di casi che porta alla ribalta fatti spesso dimenticati, o sconosciuti alla maggioranza, come quello della “jena di San Giorgio”, o del “vampiro della Bergamasca”, o del “Landru del Tevere”, per giungere a personaggi che dalla cronaca sono entrati nell’immaginario di molti di noi.
**

Negli ultimi anni, il fenomeno dei “serial killer” è balzato prepotentemente all’attenzione dei media e della società italiana smentendo l’idea di una realtà appannaggio quasi esclusivo degli Stati Uniti. Invece anche in Italia i casi sono, e sono stati, numerosi; le prime notizie risalgono al XIX secolo, ma è certo che crimini del genere si sono verificati anche in un passato più lontano. In questo libro, gli autori, un giornalista con esperienza di “nera” e un antropologo attento agli aspetti più inquietanti dell’attualità, offrono una dettagliata e ampia rassegna di casi che porta alla ribalta fatti spesso dimenticati, o sconosciuti alla maggioranza, come quello della “jena di San Giorgio”, o del “vampiro della Bergamasca”, o del “Landru del Tevere”, per giungere a personaggi che dalla cronaca sono entrati nell’immaginario di molti di noi.
**

Only registered users can download this free product.