17–32 di 1765 risultati

Quantum Computer Science

In this text we present a technical overview of the emerging field of quantum computation along with new research results by the authors. What distinguishes our presentation from that of others is our focus on the relationship between quantum computation and computer science. Specifically, our emphasis is on the computational model of quantum computing rather than on the engineering issues associated with its physical implementation. We adopt this approach for the same reason that a book on computer programming doesn’t cover the theory and physical realization of semiconductors. Another distinguishing feature of this text is our detailed discussion of the circuit complexity of quantum algorithms. To the extent possible we have presented the material in a form that is accessible to the computer scientist, but in many cases we retain the conventional physics notation so that the reader will also be able to consult the relevant quantum computing literature. Although we expect the reader to have a solid understanding of linear algebra, we do not assume a background in physics. This text is based on lectures given as short courses and invited presentations around the world, and it has been used as the primary text for a graduate course at George Mason University. In all these cases our challenge has been the same: how to present to a general audience a concise introduction to the algorithmic structure and applications of quantum computing on an extremely short period of time. The feedback from these courses and presentations has greatly aided in making our exposition of challenging concepts more accessible to a general audience. Table of Contents: Introduction / The Algorithmic Structure of Quantum Computing / Advantages and Limitations of Quantum Computing / Amplitude Amplification / Case Study: Computational Geometry / The Quantum Fourier Transform / Case Study: The Hidden Subgroup / Circuit Complexity Analysis of Quantum Algorithms / Conclusions / Bibliography

Netherland

### Amazon.com Review
**Amazon Exclusive: A Q &A with Joseph O’Neill**
**Joseph O’Neill was born in Ireland and raised in Holland. He received a law degree from Cambridge University and worked as a barrister in London. He writes regularly for *The Atlantic Monthly* and is the author of two previous novels, *New York Times* Notable Book. O’Neill received the 2009 PEN/Faulkner Award for Fiction for his third novel, *Netherland*. He lives with his family in New York City.**
**Question:** President Obama mentioned in a *New York Times Magazine* profile that he’s reading *Netherland*. How do you feel about the President reading your book?
**Joseph O’Neill:** I’m very honored, of course.
**Question:** How is the world of *Netherland* particular to the United States after 9/11?
**Joseph O’Neill:** The story takes place in the aftermath of 9/11. One of the things it does is try to evoke the disorientation and darkness of that time, which we only emerged from with the election of President Obama.
**Question:** What is the importance of the sport of cricket in this book? Do you play?
**Joseph O’Neill:** I love sport and play cricket and golf myself. Sport is a wonderful way to bring together people who would otherwise have no connection to each other.
**Question:** One of your reviewers calls *Netherland* an answer to
**Joseph O’Neill:** Halfway through the book I realized with a slightly sinking feeling that the plot of *Netherland* was eerily reminiscent of the *Gatsby* plot: dreamer drowns, bystander remembers. But there are only about 5 plots in existence, so I didn’t let it bother me too much. Fitzgerald thankfully steered clear of cricket.
**Question:** Many reviewers have commented on the “voice” of this novel. How it is more a novel of voice than of plot? Do you agree with this?
**Joseph O’Neill:** Yes, I would agree with that comment. This is not a novel of eventful twists and turns. It is more like a long-form international cricket match (which can last for 5 days without a winner emerging), about nuance and ambiguity and small slippages of insight. And about language, of course.
(Photo © Lisa Acherman)
### From Publishers Weekly
Starred Review. Hans van den Broek, the Dutch-born narrator of O’Neill’s dense, intelligent novel, observes of his friend, Chuck Ramkissoon, a self-mythologizing entrepreneur-gangster, that he never quite believed that people would sooner not have their understanding of the world blown up, even by Chuck Ramkissoon. The image of one’s understanding of the world being blown up is poignant—this is Hans’s fate after 9/11. He and wife Rachel abandon their downtown loft, and, soon, Rachel leaves him behind at their temporary residence, the Chelsea Hotel, taking their son, Jake, back to London. Hans, an equities analyst, is at loose ends without Rachel, and in the two years he remains Rachel-less in New York City, he gets swept up by Chuck, a Trinidadian expatriate Hans meets at a cricket match. Chuck’s dream is to build a cricket stadium in Brooklyn; in the meantime, he operates as a factotum for a Russian gangster. The unlikely (and doomed from the novel’s outset) friendship rises and falls in tandem with Hans’s marriage, which falls and then, gradually, rises again. O’Neill (_This Is the Life_) offers an outsider’s view of New York bursting with wisdom, authenticity and a sobering jolt of realism. *(May)*
Copyright © Reed Business Information, a division of Reed Elsevier Inc. All rights reserved.

Mortal Danger

**In this unputdownable true crime collection from *New York Times* bestselling author Ann Rule, discover fascinating cases of the spouse, lover, family member, or helpful stranger whose lethally violent nature, though masterfully disguised, can and will kill.**
The author of *The Stranger Beside Me* brings her brilliantly informed understanding of the sociopath to this riveting true crime collection. Featured here is the case of a Southern California family man who lured a beautiful flight attendant into a passionate and dangerous relationship. Other cases include that of the woman who masterminded her husband’s murder to gain his inheritance…the monstrous sadist whose prison release damaged a presidential candidate’s campaign and ended in a bitter double tragedy in a quiet neighborhood three thousand miles away…the shocking DNA link between a cold-blooded crime and a cold case…and inside the horrific case of the man who crossed an ocean and several countries to stalk the Eurasian beauty who had fled from him in desperation.

Drowning World

### From Publishers Weekly
Bestseller Foster’s latest Commonwealth novel (Diuturnity’s Dawn, etc.) offers the kind of sure-fire entertainment that keeps his fans coming back for more. On the distant planet Fluva, torrential rains that leave it barely habitable also make it a treasure trove of rare botanical specimens. When the human prospector Shadrach Hasselemoga crashes in a remote area, the only crew available to search for him is the warrior Jemunu-jah, one of the native Sakuntala, and the immigrant Deyzara trader, Masurathoo. This exceedingly odd couple-culturally different and physically repulsive to each other-promptly crash also. While the rescuers and the rescued are all slogging it out of the ultimate rain forest, the reptilian AAn empire is fomenting bloody trouble between the Sakuntula and the Deyzara. This leaves Commonwealth administrator Lauren Matthias in the hot seat, with refugees swarming in to her limited facilities and the bodies of the innocent piling up, with few resources to help. But it’s the survivors of the rain forest who bring new knowledge that helps save Fluva, along with quick work by Matthias. The human characters are notably less developed than the aliens, and the AAn Empire is something of a straw foe these days, but the author’s mastery of his exotic setting cannot be denied.
Copyright 2002 Reed Business Information, Inc.
### From Library Journal
This “world” is actually a rain-drenched planet at the edge of the Commonwealth that is loaded with valuable botanicalsDand ravenous plants and animals.
Copyright 2002 Reed Business Information, Inc.

Derelict London

From the decaying houses on the North Circular, to the faded glory of the Tidal Basin Tavern in Prince Regent Dock, via Battersea Power Station and the Hoxton cinema, this is an extraordinary record of often wonderful London landmarks that are now prey to neglect, vandalism and the developer’s demolition crew.
Paul Talling has been recording ramshackle London for several years, and here he looks at the cream of the down-at-heel, blending photographs with accounts of how particular buildings and sights fell into disrepair and what is likely to happen to them. The Victorian Concrete House in East Dulwich, for example – a once magnificent example of an early concrete-built house but now a shell. Palmers in Camden Town, formerly the most famous pet shop in London, where Ken Livingstone bought his newts. Strand Tube Station, which featured in films as diverse as *Battle of Britain, Superman IV* and *An American Werewolf in Paris* *.* To mention only a few of the myriad houses, pubs, cinemas, bomb shelters, cemeteries and shops meticulously recorded and celebrated here.
If you’ve ever peeped curiously through a gap in a boarded-up window or wondered why the building you pass every day is looking distinctly the worse for wear, this is very definitely the book for you. **

Rycerca

C’è fermento al Castello. Jenna e Septimus sono tornati dal passato, ma Nicko e Snorri sono rimasti intrappolati laggiù, e Merrin Meredith ha in serbo brutte sorprese. L’unica speranza è che Septimus riesca dove nessun altro è riuscito: trovare la Casa dei Foryx, il Luogo Dove Ogni Tempo si Incontra. Ma il perfido Tertius Fume, il Fantasma del primo Capo Scrivano Ermetico, ha escogitato un piano fatale. Con l’aiuto di Jenna, Beetle e di un misterioso Scrivano di nome Ephaniah Grebe, Septimus parte verso l’avventura, il pericolo e la Magya. Ma riuscirà a sopravvivere alla Rycerca?

Perla D’Oriente

IL TRONO DI JUDAR. Un regno potente reclamato da molti eredi. Un luogo magico fatto apposta per l’amore.
Una donna sorprendente, un’amante appassionata. Una sposa perfetta.
Il futuro di Judar è incerto. Il nuovo principe ereditario, Shehab Aal Masood, sa di avere un’unica strada per assicurare stabilità e pace al suo regno: sposare la figlia del re vicino. Un’alleanza politica più che un’unione romantica, con una straniera sconosciuta che molti dipingono come una donna di ghiaccio. Per scoprire se è vero, Shehab decide di incontrare Farah Beaumont di persona, senza rivelarle la sua reale identità. E ha una sorpresa: Farah è tutto fuorché fredda e la scintilla immediata che scocca tra loro rischia di trasformarsi in un incendio.

Le tentazioni di Damien

Damien è il Principe dei vampiri e nella sua lunga vita ha sperimentato ogni genere di piacere, abbandonandosi ad avventure sensuali con re e regine. Ora, però, è giunto per lui il momento di impiegare le energie per proteggere il suo popolo. La guerra tra le Creature della Notte e i negromanti sta imperversando, e quando questi osano rapire Syreena, la Regina dei licantropi, Damien non esita a lanciarsi in suo aiuto e a liberarla. Salvo ritrovarsi ostaggio della propria passione. Saprà resistere, il Principe, al richiamo erotico di Syreena sapendo che l’unione tra un vampiro e una licantropa può mettere in pericolo i loro popoli?

La materia del cosmo

L’universo è un’immensa foresta abitata da feroci predatori. Nascondersi significa sopravvivere, rivelarsi significa diventare prede. È quello che ha fatto la Terra, e ora i predatori stanno arrivando. Impiegheranno 400 anni, attraverso gli spazi siderali, e la Terra tenta di organizzare una disperata resistenza. I terrestri che avevano cercato di collaborare con i Trisolariani sono stati sconfitti, ma sul pianeta sono presenti i sofoni, particelle subatomiche in grado di dare agli alieni accesso istantaneo a tutte le conoscenze umane: ciò comporta che i piani difensivi sono a totale disposizione del nemico. Solo la mente umana rimane inaccessibile: è questa l’unica speranza di salvezza attorno a cui si costruisce il Progetto Asceti Impenetrabili, un audace programma che garantisce enormi risorse e affida poteri straordinari a quattro persone perché trovino una strategia difensiva efficace: tre sono importanti uomini politici e scienziati. Il quarto è un oscuro, mite astronomo e sociologo cinese, stupito che abbiano voluto affidargli quell’incarico. Eppure è proprio lui quello che gli invasori Trisolariani vogliono morto… **
### Sinossi
L’universo è un’immensa foresta abitata da feroci predatori. Nascondersi significa sopravvivere, rivelarsi significa diventare prede. È quello che ha fatto la Terra, e ora i predatori stanno arrivando. Impiegheranno 400 anni, attraverso gli spazi siderali, e la Terra tenta di organizzare una disperata resistenza. I terrestri che avevano cercato di collaborare con i Trisolariani sono stati sconfitti, ma sul pianeta sono presenti i sofoni, particelle subatomiche in grado di dare agli alieni accesso istantaneo a tutte le conoscenze umane: ciò comporta che i piani difensivi sono a totale disposizione del nemico. Solo la mente umana rimane inaccessibile: è questa l’unica speranza di salvezza attorno a cui si costruisce il Progetto Asceti Impenetrabili, un audace programma che garantisce enormi risorse e affida poteri straordinari a quattro persone perché trovino una strategia difensiva efficace: tre sono importanti uomini politici e scienziati. Il quarto è un oscuro, mite astronomo e sociologo cinese, stupito che abbiano voluto affidargli quell’incarico. Eppure è proprio lui quello che gli invasori Trisolariani vogliono morto…

La luna color zafferano

Il sogno di Maya è di diventare una donna audace, coraggiosa, libera. Libera di viaggiare nel lontano Oriente di cui sin da bambina ha sentito raccontare dal padre, professore di storia a Oxford. Durante l’infanzia e l’adolescenza le lettere che il celebre esploratore Richard Francis Burton, il suo idolo incontrastato, le ha inviato da Bombay, alle spiagge di Goa e dalle montagne azzurre di Nilgiri, da Hyderabad e da Alessandria l’hanno nutrita dell’atmosfera e degli aromi di quei luoghi magici. Ma nell’Inghilterra di fine Ottocento una donna non solo non può sperare di studiare, ma nemmeno di andare alla scoperta di posti così lontani. A meno che non sposi un ufficiale in partenza proprio per l’Arabia… Tuttavia, la vita in Oriente non è come l’aveva sognata. E mai, soprattutto, Maya si sarebbe immaginata che sarebbe stata rapita dai predoni del deserto per ordine del sultano locale. Un’avventura da incubo, in cui però conosce Rashad, il capo dei predoni, un uomo temibile e affascinante che segnerà il suo destino per sempre. La luna color zafferano è un’appassionante storia d’amore e al tempo stesso è un romanzo che svela il mistero dell’Arabia descritto attraverso il deserto, i palazzi, i colori, l’atmosfera, i profumi, raccontati con uno stile suggestivo che restituisce l’immagine di un’epoca e che avvince il lettore dalla prima all’ultima pagina. **
### Sinossi
Il sogno di Maya è di diventare una donna audace, coraggiosa, libera. Libera di viaggiare nel lontano Oriente di cui sin da bambina ha sentito raccontare dal padre, professore di storia a Oxford. Durante l’infanzia e l’adolescenza le lettere che il celebre esploratore Richard Francis Burton, il suo idolo incontrastato, le ha inviato da Bombay, alle spiagge di Goa e dalle montagne azzurre di Nilgiri, da Hyderabad e da Alessandria l’hanno nutrita dell’atmosfera e degli aromi di quei luoghi magici. Ma nell’Inghilterra di fine Ottocento una donna non solo non può sperare di studiare, ma nemmeno di andare alla scoperta di posti così lontani. A meno che non sposi un ufficiale in partenza proprio per l’Arabia… Tuttavia, la vita in Oriente non è come l’aveva sognata. E mai, soprattutto, Maya si sarebbe immaginata che sarebbe stata rapita dai predoni del deserto per ordine del sultano locale. Un’avventura da incubo, in cui però conosce Rashad, il capo dei predoni, un uomo temibile e affascinante che segnerà il suo destino per sempre. La luna color zafferano è un’appassionante storia d’amore e al tempo stesso è un romanzo che svela il mistero dell’Arabia descritto attraverso il deserto, i palazzi, i colori, l’atmosfera, i profumi, raccontati con uno stile suggestivo che restituisce l’immagine di un’epoca e che avvince il lettore dalla prima all’ultima pagina.

L’ultimo teorema

Un uomo non potrà mai volare nello spazio, dicevano i saccenti. Negli stessi anni, e per lo stesso motivo, decretarono che un’astronave non potesse atterrare in Italia. Invece l’astronave Ares atterrò, “prima nave di linea regolare tra i pianeti”, e cambiò tutto. Era quella del n. 1 dei “Romanzi di Urania”, scesa su di noi il 10 ottobre 1952. Oggi, a sessant’anni di distanza e quasi 1600 numeri dopo, l’ultimo romanzo di Arthur Clarke – scritto in collaborazione con Frederik Pohl – viene a festeggiare degnamente il nostro anniversario. E se qualcuno si chiedesse: “Ma che teorema mi hai fatto?”, gli risponderemmo che si tratta del celebre teorema di Fermat, e che un giovane matematico dello Sri Lanka è il primo ad averne scoperto la dimostrazione originale. Mentre ai danni della Terra, strisciante e insidiosa, si prepara l’invasione aliena…

Il signor omicidi

Carey Thorpe è un critico cinematografico a cui piacciono molto, forse troppo, le donne, e i casi polizieschi che risolve perii sergente Fred Staples. Ma quando, durante una violenta discussione, la bella Laura Penney batte la testa e muore sul colpo, l’ultima cosa a cui Thorpe pensa è confessare. Esce di soppiatto e spera di farla franca. Non sa però che il marito geloso di Laura la faceva sorvegliare da un investigatore. Per sfuggire alla giustizia, Thorpe dovrà sviare i sospetti di tutti, inclusi quelli dell’amico Staples.

Il Re Del Deserto

IL TRONO DI JUDAR. Un regno potente reclamato da molti eredi. Un luogo magico fatto apposta per l’amore.
La più pericolosa delle tentazioni sta per diventare sua moglie.
Un matrimonio-farsa, ecco cosa salverà il regno di Kamal Aal Masood. Il giovane re non ha altra scelta: deve sposare la splendida Aliyah e, in cambio di un erede, le concederà tutto ciò che lei desidera, tranne la fiducia e l’intimità che vorrebbe condividere con lui. Per Kamal il rischio è grande, perché già una volta ha amato l’algida modella, ritrovandosi con il cuore a pezzi. Ma ora che è re di Judar non può più lasciare che i sentimenti dominino le sue azioni. Né che una donna lo tenga in pugno, decisa a sfidarlo in un’appassionata battaglia di volontà.

Etica. Esposizione e commento di Piero Martinetti

Spinoza elabora un’etica laica, in cui l’uomo è visto come un essere naturale che deve essere incluso nell’ambito della produttività infinita della natura. Secondo Spinoza l’uomo è parte della natura universale, e non si può parlare della sua libertà senza conoscere in che cosa questa consista e come sia possibile all’interno della totalità della natura: la conoscenza della natura delle cose è pertanto prioritaria e fondamentale. Come per i classici, anche per Spinoza il momento propriamente etico, ossia la descrizione delle azioni che consentono all’uomo di pervenire alla sua massima perfezione, giunge al termine di un percorso che fonda le conoscenze indispensabili allo scopo. **