1633–1648 di 1765 risultati

L’ultimo dei Winnebago

Ambientato in un’America post-disastro regredita a forme di governo decisamente dittatoriali, questo romanzo parla prevalentemente di estinzioni. Nel futuro immaginato dall’autrice a causa di epidemie virali si stanno estinguendo molte razze di animali. Ed è proprio il racconto dell’uccisione dell’ultimo dei cani che dà lo spunto a Connie Willis per narrare una storia di una Terra in cui molte cose che abbiamo si stanno estinguendo, così come i “Winnebago” che oltre a esssere un modello di camper è anche il nome di una tribù pellerossa del Minnesota.
**

L’americano

L’americano è Christopher Newman, un quarantenne di bella presenza e di notevoli fortune, accumulate fabbricando vasche da bagno, va in Europa per migliorare la sua cultura e cercare moglie. Moglie che naturalmente deve far parte dell’antica nobiltà. A Parigi incontra Claire de Cintré, giovane e bella vedova, e se ne innamora ricambiato. Ma la nobile famiglia si oppone con tutti i mezzi: i parenti di Claire, tipici rappresentanti della corrotta e decadente Europa, muovono guerra all’americano (dei cui soldi avrebbero pure un gran bisogno…) e riescono a convincere la giovane a rinunciare al pretendente. Per strane circostanze Newman entra poi in possesso di un documento che contiene un segreto che potrebbe rovinare la famiglia di Claire. Potrebbe usarlo come una leva per riaprire i giochi o quantomeno per vendicarsi, ma, nel suo innato idealismo, decide di non farne uso: Claire, distrutta, si fa monaca carmelitana. Il romanzo, il secondo nella cospicua produzione dell’autore, ha il pregio di avere una grande accessibilità pur presentando già gran parte di quei motivi di stile e di contenuto cha faranno di James il più sottile e penetrante indagatore del comportamento umano che conti la moderna letteratura. Christopher Newman, quest'”uomo nuovo” dal simbolico nome, gaffeur impenitente dal sublime cattivo gusto, ma leale e moralmente integro, è uno dei personaggi più simpatici oltre che dei più felici che siano usciti dalla penna di Henry James.
**

Ink exchange. Sortilegi sulla pelle

Misconosciuta ai mortali, una lotta per il potere si sta scatenando in un mondo di ombre e pericoli. Dopo secoli di stabilità, l’equilibrio all’interno delle corti fatate si è spezzato e Irial, il re della Corte Oscura, si batte per salvaguardare i suoi sudditi, ribelli e vulnerabili. Se dovesse fallire, ne seguirebbero spargimenti di sangue e crudeltà spietate. Leslie. a diciassette anni, non sa niente né delle fate né dei loro intrighi. D’improvviso si sente attratta da un tatuaggio incantato: capisce di doverlo avere a ogni costo, convinta che sia il simbolo tangibile di quel cambiamento che sta disperatamente cercando. Il tatuaggio in effetti porterà con sé molte trasformazioni, ma non del genere che lei immaginava: sono eventi sinistri e avvincenti, tutt’altro che simbolici. Avvenimenti che uniranno Leslie a Irial, attirandola sempre più in un universo fatato cui sembrerà incapace di resistere, scoprendosi impotente di fronte ai suoi pericoli.
**

Incubo

Quando Pat Traymore, giovane e attraente giornalista televisiva, è chiamata a Washington per preparare un documentario sulle donne al governo, torna ad abitare nella casa dove, da bambina, scampò a un misterioso delitto. L’incubo ricomincia a perseguitarla, ma questa volta Pat vuole la verità. E vuole la verità anche sul personaggio su cui lavora: l’ambigua candidata alla vicepresidenza. In un mondo dominato dal potere, gli insospettati vincoli fra le due donne esplodono in un drammatico e violento confronto.

Inattese seduzioni

Per anni Melisande Fleming ha amato lord Vale da lontano, osservandolo sedurre innumerevoli amanti. Tuttavia una volta, dietro la maschera dell’impenitente donnaiolo, è riuscita a cogliere in lui i segni di un dolore straziante. Così, quando Vale viene piantato proprio in procinto di sposarsi, Melisande si offre a lui proponendogli un matrimonio di convenienza, seppur celando i propri sentimenti. Ma Vale avrà una sorpresa: timida e riservata di giorno, sua moglie si fa sensuale e disinibita di notte. Deciso a scoprire i suoi segreti, Vale dovrà prima affrontare i fantasmi del proprio passato.

Il violino di Hitler

**Un giallo storico tra i segreti del Vaticano e della Germania nazista**Francia 1940, sotto l’occupazione nazista. In un castello della Nièvre, Hitler, con il suo stato maggiore, assiste a un concerto del valente violinista Gustav Schultz, arruolato come ufficiale nell’esercito tedesco. Alla fine dell’esibizione, il Führer è colto da un violento attacco d’ira, distrugge lo strumento e ordina l’immediata fucilazione del musicista.Venezia. Cinquant’anni dopo.Gal Knobel, ex agente segreto israeliano specializzato nella ricerca di criminali nazisti, nonché violinista di fama mondiale, si esibisce in concerto presso il consolato francese. Alla fine del ricevimento, un misterioso cardinale lo incarica di far luce su quell’episodio dimenticato della seconda guerra mondiale, e di scoprire il motivo della collera di Hitler. Un segreto occultato da quattro secoli che affonda le sue radici nella Venezia rinascimentale. Un segreto indicibile e sconvolgente, che potrebbe mettere in dubbio la storia artistica e religiosa dell’intera Europa. Per scoprire la verità, Gal Knobel deve indagare a rischio della sua stessa vita a Parigi, Venezia, Roma e Firenze. Incappando in forze oscure e ostili alle sue ricerche persino in Vaticano, mentre una rete di nostalgici nazisti cerca in tutti i modi di occultare il segreto di Hitler per l’eternità.*”L’importante, alla fine, è aprire gli occhi e non lasciarsi incantare dalle verità fin troppo ufficiali.Anche un libro, così come della buona musica, può aiutarci nella lunga ricerca della verità assoluta.”* (Recensione su Anobii)**L’AUTORE**: Igal Shamir è nato in Palestina. Violinista di fama internazionale, ha ottenuto largo consenso presso il pubblico grazie ad opere quali: La Sinfonia N.40 di Mozart, Paganini, La Folia. Nel 1972, dal suo libro “La Cinquième Corde” fu tratto il film culto di Yves Robert “Alto, biondo e… con una scarpa nera”. Attualmente vive a Parigi.Dopo il successo del “Violino di Hitler”, è già uscito in Francia il seguito con il titolo di “Via Vaticana”.
**
### Sinossi
**Un giallo storico tra i segreti del Vaticano e della Germania nazista**Francia 1940, sotto l’occupazione nazista. In un castello della Nièvre, Hitler, con il suo stato maggiore, assiste a un concerto del valente violinista Gustav Schultz, arruolato come ufficiale nell’esercito tedesco. Alla fine dell’esibizione, il Führer è colto da un violento attacco d’ira, distrugge lo strumento e ordina l’immediata fucilazione del musicista.Venezia. Cinquant’anni dopo.Gal Knobel, ex agente segreto israeliano specializzato nella ricerca di criminali nazisti, nonché violinista di fama mondiale, si esibisce in concerto presso il consolato francese. Alla fine del ricevimento, un misterioso cardinale lo incarica di far luce su quell’episodio dimenticato della seconda guerra mondiale, e di scoprire il motivo della collera di Hitler. Un segreto occultato da quattro secoli che affonda le sue radici nella Venezia rinascimentale. Un segreto indicibile e sconvolgente, che potrebbe mettere in dubbio la storia artistica e religiosa dell’intera Europa. Per scoprire la verità, Gal Knobel deve indagare a rischio della sua stessa vita a Parigi, Venezia, Roma e Firenze. Incappando in forze oscure e ostili alle sue ricerche persino in Vaticano, mentre una rete di nostalgici nazisti cerca in tutti i modi di occultare il segreto di Hitler per l’eternità.*”L’importante, alla fine, è aprire gli occhi e non lasciarsi incantare dalle verità fin troppo ufficiali.Anche un libro, così come della buona musica, può aiutarci nella lunga ricerca della verità assoluta.”* (Recensione su Anobii)**L’AUTORE**: Igal Shamir è nato in Palestina. Violinista di fama internazionale, ha ottenuto largo consenso presso il pubblico grazie ad opere quali: La Sinfonia N.40 di Mozart, Paganini, La Folia. Nel 1972, dal suo libro “La Cinquième Corde” fu tratto il film culto di Yves Robert “Alto, biondo e… con una scarpa nera”. Attualmente vive a Parigi.Dopo il successo del “Violino di Hitler”, è già uscito in Francia il seguito con il titolo di “Via Vaticana”.

Il veleno del cuore

Il veleno del cuore by Barbara Risoli
Siamo nell’estate del 1788, nella Francia pre-rivoluzionaria messa a dura prova da un rigido inverno e in attesa del giorno dell’assemblea degli Stati Generali che precederanno la presa della Bastiglia. I protagonisti sono Eufrasia, figlia del conte Xavier des Fleuves facente parte dei fisiocratici sostenitori del cambiamento, e Venanzio, un assassino prezzolato dal torbido passato. A seguito del mancato matrimonio della ragazza, i due s’incontrano e tra loro viene a crearsi un saldo legame dai risvolti inquietanti che mette in luce i loro animi senza scrupoli e disposti a tutto, per se stessi a scapito degli altri. La richiesta di Eufrasia di inscenare il proprio omicidio, per evitare il convento, e l’esecuzione del servizio da parte del bandito, porta entrambi a cambiare identità celandosi nel cupo scenario della Francia in fermento, in ginocchio sotto la neve incessante dell’inverno 1788. A questo punto la storia si articola tra Nanterre, piccolo borgo vicino a Versailles, e la Bretagna, terra d’origine dei protagonisti. Eufrasia diviene la Vedova, donna sempre celata in un lutto stretto, abile giocatrice d’azzardo e contrabbandiera che arma la rivoluzione incombente. Venanzio si spaccia per il duca Stolfo Rues di un casato inesistente. Una serie di coincidenze li fanno incontrare nuovamente, mentre l’amore di entrambi viene svelato lentamente in un timore reciproco del rifiuto. Ma le promesse sono promesse e…

Il vampiro della porta accanto

TRE PROVE DEL FATTO CHE IL TUO NUOVO FIDANZATO HA QUALCOSA DI MOLTO STRANO:
Dorme tutto il giorno… ma la cosa non ti preoccupa perché di notte è molto premuroso.
Viene attaccato da nemici armati di spada, ma riesce sempre a cavarsela da solo.
Non invecchia mai.
La tranquilla vita di Heather Westfield subisce un sussulto dopo l’incontro con l’ affascinante e misterioso Jean-Luc. Heather non può negare l’attrazione unica che prova per lui… tuttavia qualcuno è intenzionato a creare problemi nella loro relazione.

Il tocco di Giotto

Dura la vita per il generale Taddeo Bottardi. Una serie di furti mai risolti, in apparenza collegati tra loro, e una teoria (la sua) che sostiene l’esistenza di un personaggio misterioso, un ladro fin troppo astuto, dal nome ancora più improbabile e bizzarro: Giotto, nientemeno. E una donna dice di avere informazioni relative a un dipinto trafugato più di trent’anni prima da un palazzo fiorentino – un Paolo Uccello che compare nell’elenco dei furti in cerca d’autore del generale – il «caso Giotto» viene ufficialmente riaperto. Ma esiste davvero un ladro così abile da non lasciare alcuna traccia, un’impronta, niente di niente? Alla fedele collaboratrice di Bottardi, l’agente Flavia Di Stefano, tocca l’arduo compito di condurre le indagini. Quando anche Jonathan Argyll, suo compagno e giovane mercante d’arte, si mette in mezzo le cose prendono una brutta piega. Il solo uomo in grado di aiutarli muore in circostanze non chiare. Tra i pochi indizi restano la confessione di una donna in fin di vita, una nobile famiglia decaduta e un’antica dimora inglese, Weller House, nel Norfolk, che sembra nascondere più di un segreto.
**

Il tempo della vendetta

Darby McCormick è uno dei migliori agenti della Scientifica di Boston. Appassionata, decisa, preparata. Anche perché, quando aveva soltanto quindici anni, è stata in balia di un feroce assassino, che ha ucciso la sua migliore amica e ha rapito un’altra ragazza, mai ritrovata. E adesso, dopo ventitre anni, il passato torna a perseguitarla: un serial killer rapisce giovani donne e le tiene segregate per mesi prima di ucciderle. E l’uomo sembra conoscere Darby molto bene, forse troppo…
**

Il Solito Albert E La Piccola Dolly

Dopo centinaia d’anni la scienza è uscita dalla torre d’avorio ed è entrata nella società. Oggi non si fa scienza con la sola ricerca di laboratorio ma coinvolgendo diversi attori sociali. Ci sono gli scienziati, ma anche i politici, gli amministratori, gli imprenditori e la gente comune, giovani e adulti. Le loro paure, reali o percepite, possono porre un freno ai suoi sviluppi. La loro fiducia e le loro speranze la alimentano e creano un clima di aspettative che non sempre vengono soddisfatte. Nella grande narrazione della scienza, i primi attori, gli scienziati, sono di volta in volta distruttori e benefattori, santi o mostri, padri del Golem dai piedi d’argilla o di Frankestein che si rivolta e distrugge. Non di rado poi sono tanti Sisifo che ricominciano continuamente la loro impresa – e non è escluso che agli occhi di alcuni condividano con Penelope l’abitudine di disfare di notte ciò che fanno di giorno. L’immagine di chi fa la scienza, scienziati e scienziate, è plasmata dagli atteggiamenti, dalle convinzioni e dalle credenze individuali e collettive che si muovono nella società. Tutto ha inizio dai più giovani: bambini e adolescenti.
(source: Bol.com)

Il prezzo della vergogna

Nei pressi del ranch dove Dave Robicheaux si è trasferito vengono trovati i cadaveri di due studenti brutalmente assassinati. Robicheaux trova subito una pista da seguire: ha la netta sensazione che due fratelli, Ridley e Leslie Wellstone, siano implicati in questa faccenda. I due, dopo essersi arricchiti con il petrolio in Texas, si sono da poco stabiliti nella piccola cittadina di Missoula. Leslie, tanto terrificante quanto potente, è sposato con una cantante country, Jamie Sue Stapleton, e l’uomo di cui lei è innamorata, Jimmy Dale Greenwod – cantante country anche lui – è da poco misteriosamente evaso di prigione. Nel tentativo di dipanare un gioco di interessi in cui tutti i personaggi coinvolti sembrano legati tra loro a doppio filo, Dave e Clete dovranno confrontarsi anche con i fantasmi del loro passato: Clete, in particolare, si ritrova proprio al centro di tutta la vicenda, e tutto sembra ruotare proprio intorno al suo contributo nella cattura di un boss mafioso…
**

Il potere dei sogni

Nel tempio dell’Olimpo il Dio della guerra Ares vuole impossessarsi delle 12 pietre che racchiudono il potere delle divinità. Il suo scopo è unire Cielo e Terra sotto un unico, feroce dominio. Afrodite, Artemide e Atena riescono a scappare e scompaiono dall’Olimpo per rinascere come mortali sulla Terra, a Rainbow Hill. Ora i doni speciali delle dee si sono risvegliati nella forza di Sid, nel fascino di Luce e nella genialità di Hoon. Le tre amiche, grazie all’aiuto del dio dei sogni Morfeo, scoprono il proprio passato di dee e ritrovano le pietre del potere con cui affrontano il primo attacco di Ares, sconfiggendolo. Ma il dio della guerra è implacabile: ha pietrificato Morfeo eha inviato i suoi emissari sotto le spoglie del fratello di Hoon e di un nuovoallievo alla scuola di scherma di Sid, che subdolamente tenta di mettere le amiche l’una contro l’altra. Età di lettura: da 10 anni.
**

Il massaggio erotico. Una guida raffinata alle più sensuali tecniche di stimolazione

Questo volume descrive le più sensuali tecniche di stimolazione. Gli autori, esperti di Yoga, massaggio Thai e sesso tantrico, propongono una grande varietà di carezze, tocchi energici, posizioni statuarie e giochi erotici con seta e piume per eccitare o rilassare il partner dalla testa alle dita dei piedi. Ampio spazio è dedicato ai suggerimenti pratici per la preparazione dell’ambiente – un momento importante quanto il massaggio stesso -, dalla disposizione delle candele alla scelta della musica, dei profumi e dei cibi. Infine, grande rilevanza è data alle sottili implicazioni psicologiche di un massaggio erotico, sia per chi lo esegue sia per chi lo riceve.
**

Il Manoscritto Di Dio

‘Il libro più misterioso del mondo’: questa è la definizione del manoscritto Voynich, scoperto nel 1912 da un collezionista nella biblioteca del collegio gesuita di Villa Mondragone. Soltanto 232 pagine ornate da disegni di piante sconosciute, da bizzarre figure femminili e da complessi simboli astronomici, ma soprattutto scritte in una lingua indecifrabile. Nel tempo, le sue interpretazioni sono state innumerevoli: alcuni hanno sostenuto che fosse il testo segreto degli eretici Catari, altri che fosse opera di un alchimista boemo; perfino l’esercito americano ha provato a decrittarlo, ma invano… Lauren Kelly, docente nella prestigiosa università di Yale, è convinta di aver finalmente trovato la chiave per tradurre il manoscritto Voynich, e sta appunto per mettersi al lavoro quando un ladro irrompe in casa sua, le ruba il computer e la riduce in fin di vita. Benché sconvolto, Ross, il marito di Lauren, capisce subito che non si è trattato di una normale rapina: prima viene contattato dal capo della congregazione dei gesuiti, che insiste perché gli vengano consegnati gli appunti della donna; poi da una suora, convinta che quel libro sia la mappa per ritrovare il giardino dell’Eden, un luogo così meraviglioso e terribile da sfidare ogni logica. E proprio contro ogni logica, spinto unicamente dal desiderio di salvare Lauren, Ross parte per la giungla amazzonica, determinato a seguire le enigmatiche indicazioni del manoscritto. Senza sapere, però, che qualcuno osserva le sue mosse per trovare il giardino prima di lui…

(source: Bol.com)