1–16 di 1598 risultati

La voce invisibile del vento

Spagna, località di Las Marinas. La luce si è ritirata verso qualche luogo nel cielo. Il buio della notte avvolge le viuzze del paese e il mare è nero come la pece. Julia ha perso la strada di casa: è circondata dal silenzio e sente solo la voce del vento che soffia dal mare, e profuma di sale e di fiori. Non ricorda cosa sia successo: era uscita a prendere del latte per suo figlio, ma sulla strada del ritorno all’improvviso si è ritrovata in macchina senza soldi, documenti e cellulare. In pochi minuti quella che doveva essere una vacanza da sogno si è trasformata in un incubo. Per le strade non c’è nessuno, le case sulla spiaggia sembrano tutte uguali e Julia non riesce a ritrovare l’appartamento nel quale l’attendono il marito Félix e il figlio di pochi mesi. Prova a contattarli da un telefono pubblico, ma la linea è sempre occupata. Tutto, intorno a lei, è così familiare eppure così stranamente irreale. Tra le vie oscure e labirintiche c’è solo una luce, quella di un locale notturno. A Julia non resta altra scelta che raggiungerlo, nella speranza di trovare qualcuno che l’aiuti. Qui, quasi ad aspettarla, c’è un uomo, un tipo affascinante, con la barba incolta e l’accento dell’Est Europa, che sembra sapere tante, troppe cose su di lei. Si chiama Marcus: Julia ha la sensazione di averlo già incontrato da qualche parte. Fidarsi di lui è facile. Eppure Marcus non è quello che sembra e nasconde qualcosa, come ha appena scoperto anche Félix, che sta cercando in tutti i modi di riavere Julia con sé. Ma la donna può affidarsi solo a sé stessa. Deve ascoltare il vento che continua a soffiare intorno a lei. Deve capire cosa sta accadendo. Perché è lì, nel suo istinto di sopravvivenza, che può trovare finalmente la strada di casa. Dopo l’incredibile successo del *Profumo delle foglie di limone* , un fenomeno editoriale unico, ancora nella classifica dei bestseller a un anno dall’uscita, Clara Sánchez torna con un romanzo dalla forza dirompente. *La voce invisibile del vento* racconta una storia di fiducia e di perdono, di colpa e di memoria individuale, di amore e di segreti, una storia che sarà impossibile dimenticare.

Una ragazza malvagia

**«Il miglior libro che ho letto quest’anno.» Stephen King
Autrice del bestseller *Oscuri segreti di famiglia ** *
In una fatidica mattina d’estate del 1986 due ragazzine di undici anni si incontrano per la prima volta. Ancora non immaginano che quel giorno cambierà per sempre il corso delle loro vite: perché prima della mattina successiva si troveranno faccia a faccia con un efferato omicidio. Venticinque anni dopo, la giornalista Kirsty Lindsay sta indagando su una serie di aggressioni ai danni di giovani turiste in una località di mare, quando le sue ricerche la portano a intervistare Amber Gordon, custode di un parco giochi della zona. Di fronte a una nuova serie di omicidi, apparentemente senza alcun legame, il delitto di quella lontana estate riaffiora nella maniera più inaspettata, sconvolgendo la vita del placido paesino di Whitmouth e quella di Kirsty e Amber, messe di fronte a una spietata consapevolezza: il passato non si può mai lasciare del tutto alle spalle.
* *Scelto da Stephen King come miglior libro dell’anno
In una mattina d’estate tre amiche si incontrano per la prima volta.
Quella stessa sera due di loro si trasformeranno in assassine.**
«La suspense fa divorare le pagine, ma quello che rende questo romanzo indimenticabile è il senso di impotenza di fronte al destino. Il miglior libro che ho letto quest’anno.»
**Stephen King **
«Un libro psicologicamente complesso, con una storia magistrale. Non riuscivo a staccarmene, persino quando sentivo che mi stava trascinando verso abissi molto oscuri. Una scrittrice che terrò d’occhio.»
** Jojo Moyes **
«Un libro ingegnoso e originale, con personaggi credibili e ambientazioni vivide. In poche parole: un successo.»
** Laura Lippman**
**Alex Marwood**
È lo pseudonimo di una giornalista inglese. Il suo libro di esordio, *Una ragazza malvagia* , ha vinto il premio Edgar ed è stato scelto da Stephen King come miglior romanzo dell’anno. *Gli insospettabili delitti della casa in fondo alla strada* ha vinto il premio Macavity come Miglior Romanzo Mystery, ed è stato selezionato per i premi Anthony e Barry come miglior Paperback Originale. James Franco e Ahna O’Reilly hanno acquisito i diritti per realizzarne un film. La Newton Compton ha pubblicato anche *Oscuri segreti di famiglia*. **
### Sinossi
**«Il miglior libro che ho letto quest’anno.» Stephen King
Autrice del bestseller *Oscuri segreti di famiglia ** *
In una fatidica mattina d’estate del 1986 due ragazzine di undici anni si incontrano per la prima volta. Ancora non immaginano che quel giorno cambierà per sempre il corso delle loro vite: perché prima della mattina successiva si troveranno faccia a faccia con un efferato omicidio. Venticinque anni dopo, la giornalista Kirsty Lindsay sta indagando su una serie di aggressioni ai danni di giovani turiste in una località di mare, quando le sue ricerche la portano a intervistare Amber Gordon, custode di un parco giochi della zona. Di fronte a una nuova serie di omicidi, apparentemente senza alcun legame, il delitto di quella lontana estate riaffiora nella maniera più inaspettata, sconvolgendo la vita del placido paesino di Whitmouth e quella di Kirsty e Amber, messe di fronte a una spietata consapevolezza: il passato non si può mai lasciare del tutto alle spalle.
* *Scelto da Stephen King come miglior libro dell’anno
In una mattina d’estate tre amiche si incontrano per la prima volta.
Quella stessa sera due di loro si trasformeranno in assassine.**
«La suspense fa divorare le pagine, ma quello che rende questo romanzo indimenticabile è il senso di impotenza di fronte al destino. Il miglior libro che ho letto quest’anno.»
**Stephen King **
«Un libro psicologicamente complesso, con una storia magistrale. Non riuscivo a staccarmene, persino quando sentivo che mi stava trascinando verso abissi molto oscuri. Una scrittrice che terrò d’occhio.»
** Jojo Moyes **
«Un libro ingegnoso e originale, con personaggi credibili e ambientazioni vivide. In poche parole: un successo.»
** Laura Lippman**
**Alex Marwood**
È lo pseudonimo di una giornalista inglese. Il suo libro di esordio, *Una ragazza malvagia* , ha vinto il premio Edgar ed è stato scelto da Stephen King come miglior romanzo dell’anno. *Gli insospettabili delitti della casa in fondo alla strada* ha vinto il premio Macavity come Miglior Romanzo Mystery, ed è stato selezionato per i premi Anthony e Barry come miglior Paperback Originale. James Franco e Ahna O’Reilly hanno acquisito i diritti per realizzarne un film. La Newton Compton ha pubblicato anche *Oscuri segreti di famiglia*.

Viva Las Vegas

Las Vegas, si sa, non dorme mai. Ma oggi nella città del peccato, nell’unico posto al mondo in cui tutto è possibile, nessuno fa caso ai tavoli verdi, alle palline delle roulette, ai jackpot delle slot machine, o ai pali per la lap-dance. Tutta l’attenzione è concentrata su 15 scrittori giovani e forti che si ritrovano qui per l’inaugurazione della casa editrice più cool della galassia.
Puntare su di loro non è un azzardo.
Racconti di Ivano Bariani, Giuseppe Bottero, Dario Buzzolan, Marco Candida, Gabriele Dada ti, Danilo Deninotti, Giorgio Fontana, Chiara Gamberale, Elisa Genghini, Michele Governatori, Christian Mascheroni, Carlo Meli na, Gianluca Mercadante, Gianlu ca Morozzi, Alessio Romano.

La Ragazza Con Le Pistole

Gli eventi sanguinosi della Rivoluzione francese hanno appena sconvolto il mondo quando in Inghilterra la diciassettenne Sovay, travestita da bandito, inizia a derubare le diligenze lungo le vie di campagna. Ruba solo alle persone più ricche, per il puro piacere di distribuire poi il bottino tra gli abitanti più poveri dei villaggi dei dintorni. Ma come mai una giovane aristocratica sente un bisogno così forte di trasgredire? È colpa del padre, simpatizzante della Rivoluzione che sta divampando in Francia? Mentre cresce la leggenda del misterioso brigante veloce come una saetta, il padre e il fratello di Sovay spariscono. La ragazza parte alla loro ricerca, in un viaggio che la porterà prima a Londra e poi in Francia, nella Parigi sconvolta dal Terrore. Dopo Il viaggio della strega bambina, Celia Rees torna al romanzo storico, con un’altra coraggiosa, indimenticabile protagonista femminile.

Una Moglie Per Lo Sceicco

Tre uomini dotati di potere, ricchezza e fascino. Di cos’altro potrebbero avere bisogno? Di una moglie. E faranno tutto ciò che è in loro potere pur di trovarla.
Rashad Hussein Al-Zafar, principe ereditario del regno di Bakhar, deve prendere moglie. E il suo pensiero corre subito a Tilda Crawford, la ragazza conosciuta al college, cinque anni prima, con la quale ha avuto una bella storia d’amore conclusasi in maniera improvvisa. Rashad torna da lei, e con uno stratagemma la porta con sé nel proprio regno. Ma Tilda si rivelerà davvero la donna giusta per ricoprire quel delicato ruolo?

La Bibbia ha sempre ragione

Che rivelazione, la Bibbia. Uno crede di conoscerla, più per sentito dire che – ammettiamolo – per averla letta direttamente. E magari non si è accorto che è un libro bellissimo di storie, amori, avventure, colpi di scena e di personaggi affascinanti, buffi, incoerenti, invidiosi, deboli o irascibili. Insomma, molto simili a noi. Dio compreso. Gioele Dix, comico colto e raffinato, racconta alcune di queste storie in maniera assieme lucida e ludica, con un’ironia che sa sollecitare l’intelligenza. Racconta il Dio geniale ma svogliato della Creazione, l’Adamo spaesato dei primi giorni nell’Eden, le peripezie di Giona, le perplessità di Abramo sulla circoncisione. Per finire con le visioni da poeta psichedelico del profeta Gioele, al quale l’autore è, per ovvi motivi, molto affezionato. **

L’orribile attesa del giudizio universale

L’esuberante Marie ha un talento innato: innamorarsi sempre degli uomini sbagliati. Alla soglia dei trentacinque anni, non può fare a meno di constatare che la sua vita sentimentale è stata un susseguirsi di esperienze fallimentari, ai limiti del tragicomico. Quando tutto sembra perduto, incontra Sven: dolce, sensibile, onesto – magari un po’ sfigato – ma talmente innamorato da non vedere cellulite né chili di troppo. Ci sono tutti i presupposti perché Marie possa finalmente coronare il suo sogno e fare il grande passo. Non è mai stata particolarmente religiosa, ma “in bianco davanti all’altare” è un must, perciò decide di sposarsi nella chiesa del suo paese. Senza immaginare che, il giorno delle nozze, in bianco ci andrà davvero, e in tutt’altro senso. Al momento fatidico, infatti, Marie si rende conto che amare Sven “finché morte non li separi” è un lasso di tempo obiettivamente troppo lungo per lei, e manda tutto all’aria.
Di lì a poche ore, di nuovo single e determinata a chiudere con l’altro sesso una volta per tutte, si imbatte in un tipo a dir poco affascinante. Si chiama Joshua, fa il falegname, ha occhi penetranti, una voce profonda e un sorriso angelico. Un’apparizione miracolosa, da far impallidire George Clooney, se non fosse che Joshua è un po’ strano: sembra davvero arrivare da un altro mondo. Quando, al loro primo appuntamento, le rivela di essere Gesù, nel cervello di Marie scatta l’allarme rosso: a quanto pare, il suo diabolico karma stavolta le ha fatto addirittura incontrare un pazzo fanatico religioso! Finché non scopre che Joshua è veramente il Messia, tornato sulla terra per il Giudizio Universale. E, mentre lo aiuterà a salvare l’umanità, dovrà riconoscere di essersi perdutamente innamorata del più divino degli uomini in assoluto.
Dopo lo straordinario successo de *L’orribile Karma della Formica* , Safier ci regala un’altra esilarante commedia con una trama altrettanto originale, piena di sorprese, trovate geniali, situazioni insolite e battute memorabili. Un romanzo semplicemente irresistibile, che parla di tolleranza, speranza e amore.

Sulle Ali Dell’amore

Long Island, 1911/1919
Alexandra Bromley ha sempre avuto tutto ciò che il denaro del padre poteva comprarle, ma ciò che desidera veramente sono l’avventura e l’indipendenza. Così, quando Rafe Garrick precipita con il suo biplano nella proprietà di famiglia, Alex vede dischiudersi davanti a sé nuove, eccitanti possibilità. L’affascinante aviatore è infatti un uomo che si è fatto da solo, orgoglioso e indipendente, il cui sogno è costruire un aereo migliore di tutti quelli in circolazione. Affascinata dall’idea di imparare a volare, Alex si offre dunque di aiutarlo nell’impresa, e lui, attratto dallo spirito indomito della fanciulla, così simile al proprio, accetta di portarla con sé in un volo di prova. Poi però un imprevisto li costringe a un pericoloso atterraggio di fortuna…

Gli assassini della memoria. Saggi sul revisionismo e la Shoah

È possibile discutere con i revisionisti, con coloro che negano la realtà del genocidio hitleriano fino a mettere in dubbio l’esistenza delle camere a gas? Per Pierre Vidal-Naquet la risposta è, senza alcuna esitazione, no. E non solo perché il dialogo presuppone un terreno comune, ma anche perché tra gli storici non esiste alcun dibattito che si possa definire scientifico sulla tragica verità dello sterminio nazista. Comprendere l’origine di una tale aberrazione è dunque più che mai necessario: si può e si deve discutere sui revisionisti, analizzando i loro testi “come si fa l’anatomia di una menzogna”.

Book2 Italiano – Slovacco Per Principianti

book2 – è disponibile in varie lingue – è ideale per principianti – comprende 100 capitoli concisi e facili – corrisponde ai livelli europei A1 e A2 – non richiede nessuna preconoscenza grammaticale – copre tutto il vocabolario di base – grazie alla facilità delle strutture utilizzate è un vero aiuto nello studio di una lingua – in breve tempo si impara a formulare correttamente frasi complete – si avvale delle più moderne ricerche sulla memoria Accesso a tutto il materiale scaricabile su www.book2.de. I file audio sono a disposizione gratuitamente su www.book2.de. Un consiglio: studiare solo un capitolo al giorno! Ma ripetere regolarmente i capitoli precedenti. **

The Complete Graphic Designer: A Guide to Understanding Graphics and Visual Communication

Resource on the what, when, where, and how of the graphic design industry. Graphic design is a fast growing industry with thousands of new designers and students joining its ranks every year. The explosion of the graphic design field has resulted in the release of hundreds of new books, with subjects ranging from logo design to web design, design history to design criticism; today there are very few subjects related to the industry that have not been written about in one form or another. While the wealth of information and resources available to the graphic designer is extensive, it makes it hard to gain an overall perspective of graphic design and its practical applications in the field, as the content and subject matter of most books is very specialized. Design educators, especially at the collegiate level, have an increasingly difficult task of teaching a well-rounded course in graphic design, as they have to pull curriculum ideas from many sources, and require the students to purchase numerous texts.

Un invito a cena di troppo

Argirocastro, settembre 1943. La città, reduce dall’occupazione italiana, assiste col fiato sospeso all’arrivo dei blindati tedeschi: per ritorsione a un’imboscata contro la propria avanguardia, il colonnello nazista Fritz von Schwabe ha infatti ordinato un rastrellamento di decine di ostaggi da fucilare. Ma a quel punto il colonnello riceve un invito a cena da parte del dottor Gurameto, notabile della città e suo vecchio compagno di università in Germania, e gli eventi prendono una svolta imprevista. Scandita dalle note del grammofono, quella cena aleggerà a lungo nei racconti degli abitanti della città, come in una danza circonfusa da un alone di mistero: cos’avrà convinto il colonnello a rilasciare tutti gli ostaggi, compreso il farmacista ebreo? Dieci anni dopo, anche il morente Stalin vuole vederci chiaro su quel patto inconfessato, che nella sua mente annebbiata potrebbe aver generato il germe di un complotto ebraico contro il blocco comunista. L’istruttoria che ne segue, condotta da due giudici zelanti e ambiziosi, si perderà nel gioco di specchi di una verità impossibile, scavando nel ventre di una città sospesa nel tempo, assopita nel grigiore del nuovo ordine eppure vibrante di umori antichi, ingenuamente pensosa, eppure intrisa di ferocia. Un romanzo denso e corale in cui la voce di Ismail Kadaré si libra nel vuoto poetico di un mondo totalitario come una denuncia inesorabile e al tempo stesso come un nostalgico canto d’amore.

Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità

Dire che la politica dell’ultimo decennio ha drammaticamente sottovalutato la condizione del lavoro flessibile significa tenersi molto al di sotto delle righe.
Circa 8 milioni: sono gli italiani che hanno un lavoro instabile. Tra 5 e 6 milioni sono precari per legge, ossia lavorano con uno dei tanti contratti atipici che l’immaginazione del legislatore ha concepito negli ultimi quindici anni. Gli altri sono i precari al di fuori della legge, i lavoratori del sommerso. Come si è arrivati a queste cifre, perché le imprese chiedono la flessibilità del lavoro in misura sempre crescente, quali sono i costi umani che stiamo pagando e quali sarebbero i costi economici che il paese dovrebbe affrontare se si volesse davvero coniugare l’instabilità dell’occupazione con la sicurezza del reddito, cosa ha a che fare tutto questo con la globalizzazione, quali caratteristiche dovrebbe avere una politica del ‘lavoro globale’ per essere davvero all’altezza delle reali dimensioni del problema. In queste pagine, l’accusa di Gallino: non solo non è giusto che il precariato sia merce di scambio dell’economia globalizzata, ma nemmeno intelligente per una società che voglia congiungere allo sviluppo economico lo sviluppo umano.

Psychon e altri simulacri

PSYCHON – La città della forza: enormi prismi, obelischi, cubi, cilindri, romboidi, cupole, piramidi dai colori abbacinanti e corruschi… Qui si annidano i Padroni del Psychon! E il “giorno dell’orrore” si avvicina di nuovo.
SIMULACRON 3 – “i robot erano inquietanti, ma per lo meno a volte si riusciva a sottometterli. I computer sono là, e ci controllano.” Da questo celebre romanzo Rainer W. Fassbinder ha tratto la serie televisiva tedesca Welt am Draht (1973). Anche il film del 1999 Il tredicesimo piano è ispirato a questa grandissima storia.
PARTENZA DOMENICA – Cinque racconti per una ricca panoramica sulla miglior fantascienza galouyana.
IL TEMPIO DI SATANA – Come trasformare la più spietata delle tirannie nella più eroica delle missioni.
Indice:
Psychon (Psychon, 1959)
Simulacron 3 (Simulacron-3, 1964)
Partenza domenica (Deadline Sunday, 1955)
L’ultimo salto (The Last Leap, 1960)
Spirito combattivo (Fighting Spirit, 1960)
Jebaburba (Jebaburba, 1954)
Gli occhi del cane (Seeing-Eye Dog, 1956)
Il tempio di Satana (Satan’s Shrine, 1954)
Copertina di Franco Brambilla

I ribelli e l’astronave

Nell’anno 1968 dell’Era Galattica il governo della Repubblica, in guerra con la Federazione Teroni, vuole riappropriarsi a tutti i costi della Theodore Roosevelt, la nave comandata da Wilson Cole.
Già ricercato per ammutinamento e pirateria, Cole ha tentato di dimostrare più volte che si tratta di false accuse: tutto inutile. Ora, a capo di cinquanta unità, è considerato un pericolo autentico, ma fosse per lui non combatterebbe
ancora. In fondo, contro le sue cinquanta astronavi la Repubblica può schierarne milioni… Quando scoppiano le ostilità, tuttavia, Cole è costretto ad accettare la sfida, anche a costo di allearsi con antichi rivali. E l’ultima parola spetterà alla Teddy R., l’astronave che ha già combattuto nei cieli più infuocati.
Copertina di Franco Brambilla

I figli del lupo

Dopo la lotta finale al fianco dello stregone Arngrim contro la regina Jennesta, gli orchi della banda dei Figli del lupo sono riusciti ad attraversare la porta d’accesso, tornando così nel loro mondo d’origine. Qui, lontano dalle minacce delle terre di Maras-Dantia, prima fra tutte l’invasore umano, Strike e i suoi compagni hanno finalmente trovato la pace… Una pace voluta, ma anche difficile per dei guerrieri assetati di sangue come gli orchi. Così, quando attraverso un portale giunge un messaggio di Arngrim, il quale chiede nuovamente l’aiuto degli orchi, Strike e i fidati Haskeer e Coilla non esitano a riunire i Figli del lupo, arricchiti di nuovi membri, e a utilizzare le cinque stelle magiche che consentono loro di saltare da un mondo all’altro. Dopo un breve ritorno a Maras-Dantia per recuperare Jup, l’unico nano della banda, sbarcheranno su Acurial, un mondo in cui gli orchi sono ancora schiavi e nel quale scopriranno che la strega-regina Jennesta non solo non è morta ma, con nuove forze, progetta di trasformare tutti gli orchi in un esercito di non-morti al suo servizio. Inoltre, un manipolo di misteriose creature, votato alla ricerca delle stelle magiche, è sulle tracce di Strike e dei suoi compagni, deciso a strappare loro il potere di viaggiare tra i mondi.