1–16 di 1259 risultati

Rapporto di minoranza e altri racconti

Il racconto che dà il titolo all’antologia descrive una polizia del futuro che arresta i criminali prima che questi commettano i loro reati. In questi racconti, influenzati dalla repressione maccartista, dall’isteria nucleare, da una forte consapevolezza politica e sociale, Dick si interroga sulla condizione umana, sulla violenza e la repressione esercitata dalle autorità, sul militarismo e la paranoia, ergendosi a cantore di un’umanità debole e spesso indifesa che è la vera protagonista delle sue opere.

Memorie di un cane randagio

Se pensate che questa sia la storia di una ?vita da cani? vi sbagliate di grosso. La randagia Squirrel è una cagnetta tosta, non ha mai perso tempo ad autocommiserarsi. Ma la sua non è una vita semplice. Separata ancora cucciola dall’adorato fratello Bone, Squirrel ha dovuto imparare a cavarsela. Vagabonda e spesso sola, stagione dopo stagione, sulla sua strada incontra uomini e altri cani, amici e nemici. Ognuno lascia una traccia in lei, a volte una vera e propria cicatrice. E, come sempre, sono le ferite interiori quelle più difficili da guarire. Delusa dall’uomo e dalla sua ipocrisia, convinta ormai di bastare a se stessa, Squirrel scopre però che la riconciliazione con il genere umano è possibile, anzi, necessaria. Perché una vita è piena solo quando è condivisa.
Questa è la storia di Squirrel, raccontata con le sue parole: per i bambini un’avventura appassionante, per gli adulti un originale punto di vista sul comportamento umano.

Lo stagno di fuoco

Il giorno del giudizio. Gli uomini sono chiamati davanti a Dio per essere assegnati al proprio destino eterno. I buoni saliranno in paradiso. Agli altri toccherà l'inferno. Non è così per tutti. Poche centinaia di persone restano sulla Terra. Tra queste, Joseph e Sara. Lui è americano, uno scrittore divenuto celebre negli anni trenta. Lei, una giovane insegnante torinese. I "terrestri" trovano rifugio nella Sacra di San Michele, nei pressi del capoluogo piemontese. Qui vengono raggiunti da quattro angeli. Ma perché le creature celesti non sono al fianco del Signore? E perché vogliono addirittura scendere nelle viscere della Terra? Un romanzo storico/avventuroso con echi da thriller scritto da un giovane autore italiano esordiente.

La luce del sole

Shori è una ragazzina colpita da una forma di amnesia selettiva, condotta dalle sue stesse abilità a una scoperta sensazionale: sopravvissuta alla strage della propria comunità, è in realtà una vampira di cinquantatré anni geneticamente modificata per essere immune alla luce del sole, la figlia perduta di un’antica razza di creature semi-immortali, gli Ina, che vivono in misteriosa simbiosi con il genere umano. Dopo il risveglio traumatico in una caverna, dimentica del proprio passato e protetta dalla pelle scura, dovrà lottare per difendersi da chi vuole annientarla definitivamente. L’ultimo romanzo di Octavia E. Butler contribuisce alla creazione di un nuovo modello di storie sovrannaturali, che si discosta dal classico romance gotico per approdare a una più attuale declinazione di fantascienza sociale. **

La lama e la rosa

Anno 1212 dell’era cristiana. Un mercante giudeo, cresciuto alla corte degli imperatori germanici Hohenstaufen, è incaricato di procurare alla Chiesa di Roma, che s’appresta a tenere il suo grande Concilio ecumenico, il più nobile degli incensi, quello dell’isola di Soqotra, e una nuova rosa, ottenuta ottenuta nei giardini di Lalibela, capitale dell’impero etiopico. Comincia così un’avvincente romanzo storico, i cui personaggi si muovono in uno spazio universale, che va da Palermo a Taiz nell’Arabia meridionale, da Roma a Peshawar nel Kashmi nel Kashmir, da Venezia allo sterminato impero mongolo. È il tempo della teocrazia pontificia, della lotta contro l’eresia catara, dell’Inquisizione, delle Crociate e della grande letteratura cortese. **

L’erica fiorirà ancora

Sullo sfondo della sanguinosa rivolta che vede contrapposti i clan scozzesi fedeli agli Stuart e l’esercito inglese, un’altra battaglia si combatte nell’intimo di Serena MacGregor: Brigham Langston, l’uomo che ha conquistato il suo cuore ribelle, è inglese e il suo mondo è quanto di più lontano ci possa essere dalla selvaggia bellezza delle Highland in cui è nata…

Io, Safiya

Safiya vive in un villaggio nel Nord della Nigeria, dove l’Islam applica la sua legge nel modo più arcaico e spietato. Secondo la Sharia, la legge islamica, le donne che partoriscono fuori dal matrimonio sono condannate alla lapidazione. Safiya è una di queste. Scampata per un soffio alla morte, simbolo di un duro scontro tra il potere centrale cristiano-animista e il potente establishment musulmano, Safiya racconta in prima persona la “sua” storia. Non solo quella di un simbolo nelle travagliate vicende dell’Africa contemporanea, ma anche e soprattutto i sentimenti e la visione del mondo di una donna vissuta da sempre in una comunità rurale e pacifica. **

Il signore delle isole

Lady Cristina Macleod si trova in una situazione terribile: a causa di una superstizione, suo padre insiste che sia lei, la figlia maggiore, a sposarsi per prima. Così si vede costretta a partecipare all’inganno ordito ai danni dell’affascinante quanto pericoloso Hector Reaganach, affinché questi sposi lei al posto della sorella. Seppur potente e spietato, letale come l’ascia da guerra che porta sempre in battaglia, Hector è un guerriero con un aspetto che lo rende una tentazione per ogni donna. Perpetrato l’inganno, Cristina dovrà affrontare la sua tremenda collera, e nello stesso tempo cercare di accendere in lui quella passione che lei così ardentemente desidera…

Cristoforo Colombo: l’ultimo dei templari

Chi era Cristoforo Colombo? Un marinaio premiato al di là dei suoi meriti? O qualcosa di più, molto di più? Perché si firmava Christo Ferens, colui che porta a Cristo? Sulla base di una nuova interpretazione di antiche carte e documenti, l’autore rivisita le vicende del “navigatore dei due mondi” e della “scoperta” dell’America. Quanto si sostiene in questo libro non è mai stato affermato in cinque secoli di scritti colombiani: complotto secolare, thriller storico-politico-teologico, sottofondo alchemico-esoterico, sorprendenti parentele, eredità templari e cavalleresche. Sullo sfondo, “mappe impossibili”, spedizioni e sbarchi precedenti al 1492 fra realtà e leggenda, personaggi come Marco Polo, Pico della Mirandola, Paolo Dal Pozzo Toscanelli.

Assedio Al Castello

Inghilterra, 1643 – Dall’unione con Honoria, vedova del cugino Edward da cui ha ereditato il titolo di Lord Mansell, Francis Brampton non si aspetta altro che un semplice matrimonio di convenienza. Tanto più che la giovane è di provata fede realista, mentre lui ha abbracciato la causa dei Parlamentaristi. Del resto, con la guerra civile che insanguina l’Herefordshire e le truppe di Carlo I che assediano il castello di Brampton Percy, chi ha tempo per quisquilie come l’amore? Eppure, fra i colpi di cannone e la devastazione che li circonda, una forza irresistibile sembra spingerli l’uno verso l’altro. È una passione travolgente, che potrebbe facilmente trasformarsi in un sentimento più maturo e profondo, se solo Francis riuscisse ad avere fiducia nella lealtà della moglie.

The Stars at War II

Super-Size Your Science Fiction Adventure Sales! Two Complete Novels, One a *New York Times* Best Seller, in One Huge Volume, Co-Authored by the Creator of Honor Harrington. Contains *Insurrection* and *The Shiva Option.*
The war wasn’t going well. The alien Arachnids were an enemy whose like no civilized race had ever confronted. Like some carnivorous cancer, the “Bugs” had overrun planet after planet . . . and they regarded any competing sentient species as only one more protein source. Defeat was not an option. . . . The Grand Alliance of Humans, Orions, Ophiuchi, and Gorm, united in desperate self-defense, have been driven to the wall. Billions of their civilians have been slaughtered. Their most powerful offensive operation has ended in shattering defeat and the deaths of their most experienced military commanders. Whatever they do, the Bugs just keep coming. But the warriors of the Grand Alliance know what stands behind them and they will surrender no more civilians to the oncoming juggernaut. They will die first-and they will also reactivate General Directive 18, however horrible it may be. Because when the only possible outcomes are victory or racial extermination, only one option is acceptable. The Shiva Option.And peace isn’t always wonderful Once the enemy is defeated, the central governments of the Inner Worlds were anything but willing to relinguish their wartime powers. To insure that their grip on the reins of power remained firm, the bureaucrats are allowing the non-human beings of the Khanate in, while keeping the Fringe Worlds out, smugly confident that this will keep the colonial upstarts in their place. The Fringers have only one answer to that: Insurrection.

The Hawk Eternal

While the warlike and merciless Aenir wreak havoc upon the territory outside the mountain stronghold of the clans, Sigarni, the Hawk Queen, arrives in a parallel version of her own universe through a gate in space and time. Taliesen, last of the gatekeepers, has no idea why she has come. But he knows that heroes are needed and grants her passage into the ravaged land.

Only Caswallon–loner, warrior, and thief–realizes the true extent of the danger and the mayhem that his people will come to face. As Taliesen tries to discover Sigarni’s purpose, Caswallon must attempt to unite the clans to overcome their greatest peril.
### Review
“Gemmell’s great reading–the action never lets up. He’s several rungs above the good–right into the fabulous!”
–Anne McCaffrey

“For anyone who appreciates superior heroic fantasy, David Gemmell’s offerings are mandatory.”
–Time Out London

“[Gemmell] does high adventure as it ought to be done.”
–Greg Keyes, author of The Charnel Prince
### About the Author
David Gemmell was born in London, England, in the summer of 1948. Expelled from school at sixteen, he became a bouncer, working nightclubs in Soho. Born with a silver tongue, Gemmell rarely needed to bounce customers, relying instead on his gift of gab to talk his way out of trouble. This talent eventually led him to jobs as a freelancer for the London ** Daily Mail, the Daily Mirror, and the Daily Express. His first novel, Legend, was published in 1984 and has remained in print ever since. He became a full-time writer in 1986. His books consistently top the London Times ** bestseller list.