1089–1104 di 1150 risultati

Brilla una stella

Narratrice amata da milioni di lettori in tutto il mondo, Danielle Steel racconta in questo libro dell’adorato figlio perduto: secondogenito di nove figli, Nick è sempre stato un po’ “speciale”. Dotato di qualità straordinarie, aveva però già da bambino manifestato una certa instabilità di carattere, che durante l’adolescenza era sfociata in gravi episodi fino alla terribile diagnosi: sindrome maniaco-depressiva. La terapia, avviata forse troppo tardi, non ha potuto evitare la tragedia: a diciannove anni Nick è morto suicida.
**

Bersaglio acquisito

“Scarecrow” Schofield, capitano dei Marines, si trova in Siberia in un vecchio deposito di missili sovietici. La sua missione si è trasformata in un vero bagno di sangue e molti dei suoi uomini sono morti. L’uomo che li ha uccisi gli ha fatto una rilevazione inquietante: il suo nome è stato incluso in una lista di quindici “bersagli” che devono essere eliminati di lì a una settimana. Mentre i più abili cacciatori di taglie sono sulle sue tracce, Scarecrow viene a conoscenza di una cospirazione che mira a ridurre in cenere le principali città del mondo…

Banshee Furia a Lombok

Banshee è il migliore agente segreto di Singapore. Il suo governo lo invia in Indonesia a scoprire cosa si nasconde dietro i recenti moti degli integralisti islamici. Entrato al servizio di un equivoco mercante d’armi, Banshee seduce la bella Pamela, la PR di un ricco industriale, e riesce a scoprire che nei mari della Sonda si sta preparando una minaccia gravissima per l’Occidente. Qualcuno intende prendere il potere nell’arcipelago per crearvi uno Stato islamico che sfiderà poi gli Stati Uniti. Ma Banshee vigila, ed è disposto a tutto pur di fermare i fanatici integralisti.

Argento vivo

In “Cryptonomicon”, Neal Stephenson aveva creato un universo di rocambolesche avventure militari, codici segreti da decifrare e tenebrosi complotti, sospeso tra il presente e la seconda guerra mondiale. Questo sequel, “Argento vivo”, è in realtà un prequel, perché racconta la storia degli antenati dei Waterhouse e degli Shaftoe. Per strade distanti, eppure convergenti, il geniale scienziato Daniel Waterhouse e l’avventuriere Jack sono costretti a resistere alle sferzate della sorte all’interno di un mondo indecifrabile, percorso da segreti, codici, simboli alchemici e conflitti di proporzioni epocali. Parallelamente, nell’oscurità delle tenebre, si dipana l’itinerario dell’enigmatico Enoch Root, membro chiave della Societas Eruditorum.
**

Anonima stregoni

Tra “fantasy” e fantascienza classica, nove tra i migliori racconti pubblicati nel 1976-77 da “Magazine of Fantasy & Science Fiction”. Nel 1974 una scelta analoga, imperniata sul racconto di Silverberg “Buone notizie dal Vaticano”, sollevò un certo scandalo: l’idea che un futuro Conclave potesse eleggere Papa un “computer” parve offensiva. Ma da allora sono passati quattro anni, durante i quali un pubblico sempre più vasto s’è familiarizzato con gli sconcertanti paradossi della fantascienza. “Il dilemma di Benedetto XVI” non è che un altro di questi paradossi. Crediamo dunque, nel 1978, di poterlo presentare senza il rischio di offendere minimamente nessuno. 

American nightmare. Incubo americano

Attraverso la storia di Ted, coinvolto nelle operazioni coperte della CIA degli ultimi 30 anni, e di altri oscuri e potenti personaggi che da anni nell’ombra muovono i fili della politica mondiale, Sbancor indaga una molteplicità di temi: i misteri dell’attentato dell’11 settembre 2001; le ragioni delle guerre in Afghanistan, Iraq e altri paesi; la correlazione tra interventi militari Usa e ripresa economica; lo spostamento nel cuore dell’Eurasia del centro della scacchiera geopolitici, lungo “la via della seta”, divenuta la via del petrolio e della droga; sullo sfondo, altre vicende: l’affare Iran Contras, lo scandalo Watergate, l’assassinio Kennedy, all’assassinio di Maria Grazia Cutuli, la trappola del G8 di Genova.
**

Amare uno scozzese

Per non sposare un uomo che non ama, Nora, nipote di Eleonora d’Aquitania, è pronta a fuggire, ma ha bisogno di un accompagnatore fidato. Il prescelto è Ewan MacAllister, uomo brusco, che accetta di portarla in Inghilterra per poi affidarla al fratello. Tormentato da un oscuro passato, Ewan è deciso a tenere la giovane a distanza, però deve presto cedere al desiderio che li attira inesorabilmente l’uno verso l’altra. Realizzare il loro sogno d’amore richiederà comunque parecchio coraggio, per affrontare non solo le ire del padre di Nora ma anche le macchinazioni del fidanzato, deciso a tutto pur di riavere la sua promessa…

Alien Factor

1942: nella Francia occupata dai nazisti un’astronave precipita dal cielo. Il giovane Marcel crede di aver visto un angelo e con il suo aiuto spera di liberare il paese, ma i tedeschi hanno catturato un superstite dell’equipaggio alieno e sono decisi a estorcergli i segreti dell’astronave. Gli Alleati non perdono tempo: la missione di infiltrarsi nella “Zona proibita” tedesca è affidata a Joe Logan, che deve impedire a tutti i costi che la tecnologia extraterrestre venga sfruttata dal Terzo Reich. Comincia qui l’odissea di un uomo e di un ragazzo contro il potere più nefasto della Terra, sullo sfondo di una trama che ha origine nei recessi della galassia.

Agatha Raisin e il caso del curioso curato

Agatha sta attraversando una fase di odio per gli uomini: l’ex marito James ha fatto perdere ogni traccia di sé, il nuovo vicino ha fatto delle avance cui Agatha non era preparata e Tristan, il bellissimo curato appena giunto a Carsely, sembra intenzionato a ignorarla. Tuttavia, quando lo incontra di persona, Agatha rimane più che colpita dall’insieme occhi azzurri-capelli biondi-fisico aitante, esattamente come tutte le altre donne di Carsely. E quando Tristan la invita a cena, comincia a sognare come un’adolescente. Il giorno dopo, però…
**

Abhorsen

In Ancelterra e nell’Antico Reame le forze del male hanno ormai scatenato l’offensiva. Schiere di non morti infestano i due Paesi agli ordini del negromante Hedge, che lavora per liberare Orannis il Distruttore – l’ultimo e più potente dei Nove Fulgidi, gli Spiriti Liberi del Principio – dalla sua millenaria prigionia. Se ciò dovesse accadere, il mondo precipiterebbe nell’oscurità e nella devastazione. Solo l’unione dei cinque baluardi che da sempre proteggono l’Antico Reame – il Muro, le Pietre, le Clayr, il Re, l’Abhorsen – può sconfiggere l’orribile minaccia, e le speranze di riuscire in questa impresa sono riposte in una bizzarra compagnia: Sameth, figlio del re Petrus e dell’Abhorsen Sabriel, cresciuto all’ombra di così valorosi genitori, non ha ancora trovato il suo posto nel mondo né la capacità di diventare artefice del proprio destino; l’ambiguo gatto Mogget, che cammina ai confini tra la luce e l’oscurità; il Cane Screditato, la cui origine è sconosciuta a tutti, che nasconde forse un terribile potere. E poi c’è Lirael, che, dopo anni trascorsi come bibliotecaria tra le veggenti Clayr, tormentata dal rimpianto di non possedere il dono della Vista, ha infine scoperto il suo retaggio: nelle sue vene scorre il sangue degli Abhorsen, custodi delle sette campane e del potere del Libro dei Morti.

Un angelo che torna

Alice e Johnny, una madre e un figlio, un legame potente e indistruttibile. Lui è bello, simpatico, intelligente e… innamorato. Al ritorno dal ballo studentesco, però, un terribile incidente d’auto cancella di colpo i suoi diciassette anni e sconvolge la vita della sua famiglia e della sua ragazza Becky. È soprattutto Alice che sembra non reggere al lutto che le ha lacerato il cuore e le rende insopportabile svegliarsi la mattina per affrontare un nuovo giorno. Ma i miracoli accadono, basta solo volerli, crederci. Dapprima presenza impalpabile, fugace apparizione che turba i sogni della donna. Poi invisibile (agli occhi degli altri), intima compagnia e bene ancora più grande e profondo di quando era in vita. Johnny ritorna, anche se per poco, con una missione da compiere, della quale lui stesso fatica a comprendere appieno il significato. E il suo intervento tramuterà la pena della madre in una pacificata consolazione. Ma scioglierà anche il dramma del padre Jim, dilaniato dai sensi di colpa, della sorella Charlotte che si è sempre sentita la pecora nera della famiglia, del fratello minore Bobby, chiuso in un ostinato mutismo. E di Becky, che riprende a guardare al futuro. Chi non è più con loro aiuterà ciascuno a trovare il proprio posto nel mondo. Ciascuno più… uno. Una vicenda commovente e indimenticabile che adombra il dramma vissuto in prima persona dall’autrice, un intenso messaggio di forza, coraggio e fiducia.
(source: Bol.com)

Tutti i racconti Vol. I (1956-1962)

Per la prima volta vengono raccolti in tre volumi tutti i racconti di James G. Ballard, considerato da molti tra i maggiori scrittori inglesi. Con diciassette romanzi pubblicati nell’arco di quarant’anni, da “Vento del nulla” del 1961 a “Millennium People” del 2003, Ballard ha imposto nel panorama letterario contemporaneo una visione e una voce originale e dissacratoria, influenzando generazioni di scrittori e ispirando profondamente e con singolare trasversalità ogni linguaggio artistico, dall’arte al cinema alla narrativa a fumetti. Ballard ha scritto racconti che sono diventati veri e propri classici della letteratura dell’immaginario, consacrando la sua fama di maestro della short-story. In essi si trovano le riflessioni più ardite e dirompenti dello scrittore inglese, spesso in anticipo di anni sulla stesura dei romanzi. Raccolti in antologie quali “La mostra delle atrocità”, “Vermilion Sands”, “La zona del disastro”, “Febbre di guerra”, e ora pubblicati in ordine cronologico, questi racconti racchiudono l’intero universo fantastico dello scrittore inglese, la sua intensa riflessione sull’uomo e sulla società, sugli spazi urbani, sulla catastrofe, rivelando la creatività visionaria di uno degli autori più rappresentativi del ventesimo secolo, e del futuro prossimo venturo. Questo primo volume presenta i racconti pubblicati originariamente tra il 1956 e il 1962.

Tutti i racconti (1956-1962)

Per la prima volta vengono raccolti in tre volumi tutti i racconti di James G. Ballard, considerato da molti tra i maggiori scrittori inglesi. Con diciassette romanzi pubblicati nell’arco di quarant’anni, da “Vento del nulla” del 1961 a “Millennium People” del 2003, Ballard ha imposto nel panorama letterario contemporaneo una visione e una voce originale e dissacratoria, influenzando generazioni di scrittori e ispirando profondamente e con singolare trasversalità ogni linguaggio artistico, dall’arte al cinema alla narrativa a fumetti. Ballard ha scritto racconti che sono diventati veri e propri classici della letteratura dell’immaginario, consacrando la sua fama di maestro della short-story. In essi si trovano le riflessioni più ardite e dirompenti dello scrittore inglese, spesso in anticipo di anni sulla stesura dei romanzi. Raccolti in antologie quali “La mostra delle atrocità”, “Vermilion Sands”, “La zona del disastro”, “Febbre di guerra”, e ora pubblicati in ordine cronologico, questi racconti racchiudono l’intero universo fantastico dello scrittore inglese, la sua intensa riflessione sull’uomo e sulla società, sugli spazi urbani, sulla catastrofe, rivelando la creatività visionaria di uno degli autori più rappresentativi del ventesimo secolo, e del futuro prossimo venturo. Questo primo volume presenta i racconti pubblicati originariamente tra il 1956 e il 1962.