1–16 di 1033 risultati

Non ti sposo per amore

**“Victoria Alexander ha fatto centro.”
Stephanie Laurens**
Ormai sicura che la sua vita sarà nel Nuovo Mondo, Gwendolyn Townsend viene inaspettatamente richiamata a Londra dall’avvocato del padre. Dal quale scopre di aver ereditato una piccola proprietà in campagna e una discreta dote. Ma a una condizione: per goderne dovrà sposare Marcus Holcroft, conte di Pennington. E c’è di più. A sua volta Marcus viene a sapere che, se entro il trentesimo compleanno non si sarà sposato, perderà tutti i propri averi. In mezzo a tanti interessi, i due sposi sapranno trovare la strada verso l’amore?

Mai più sola

**Ti mentirò per proteggerti**
Delia Effington si è sposata contro il parere della famiglia, che perciò l’ha punita isolandola. Solitudine che si fa subito più dolorosa qualche giorno dopo il matrimonio, quando perde il marito, vittima di un naufragio. Per fortuna a confortarla ci sono un valletto, una governante e soprattutto un maggiordomo, Anthony Artemis Gordon. L’uomo è in realtà visconte di St. Stephen e agente della Corona, travestito da anziano domestico per indagare su Delia. Pronto a svolgere il proprio lavoro sfruttando la doppia identità, Gordon non ha però previsto di potersi innamorare…

Si Sta Facendo Sempre Più Tardi

Con questo romanzo epistolare Tabucchi rinnova un’illustre tradizione narrativa seppure infrangendone i codici e pervertendone il genere. A poco a poco, infatti, ci accorgiamo che qualcosa “non torna” in tutte queste missive: il paesaggio sembra slittare sotto i nostri occhi, i destinatari sembrano sbagliati, i mittenti scomparsi e i tempi capovolti, come se il prima e il dopo si scambiassero di posto e le lettere fossero in anticipo o in ritardo sullo stesso messaggio che recano con sé. L’insieme è uno straordinario percorso tra le passioni umane dove l’amore è l’illusorio punto centrale che in realtà è il punto di fuga che ci conduce verso le zone più oscure dell’animo, laddove la geometria delle passioni si trasforma in un incerto e misterioso territorio di impossibile misurazione. Ora con tenerezza, ora con sensualità, nostalgia, rimpianto, ferocia o delirio diciassette personaggi maschili attraverso diciassette lettere ad altrettante figure femminili, tessono i fili di un’insolita trama narrativa fatta di cerchi concentrici che paiono allargarsi nel nulla, povere voci monologanti avide di una risposta che non potrà mai venire. Ad esse risponde infine, raccogliendo le diverse vicende in un polifonico romanzo epistolare, una voce femminile distante e implacabile, e allo stesso tempo colma di pena per loro.

Finché il male non vi separi

Finché morte non ci separi. Il giorno in cui aveva pronunciato quelle parole, colma d’amore per l’uomo meraviglioso che aveva accanto, Helen Baron non immaginava che si sarebbero trasformate in una maledizione. Cordell, lo sposo, si era rivelato uno spietato serial killer e le aveva sterminato senza pietà la famiglia. Da quel giorno Helen vive nascosta, sotto falso nome, protetta dall’FBI. È anche ingrassata sessanta chili, per cancellare ogni traccia di bellezza dal corpo che aveva osato godere delle carezze di un assassino. Ma Cordell non ha ancora finito con lei e le sta dando la caccia, per mettere il sigillo a quel patto rimasto in sospeso. E intanto uccide, scegliendo accuratamente le sue vittime e mettendo in atto un rituale raffinatissimo di seduzione e morte. Cordell non sbaglia, non lascia tracce, ed è inafferrabile. Ma un elemento fuori posto c’è. Su una delle scene del crimine, viene trovato un minuscolo frammento con il DNA di un rarissimo insetto notturno che feconda un solo e unico tipo di orchidea. Senza l’uno l’altro non potrebbe vivere, e viceversa, in una simbiosi nuziale perfetta, ma delicata e difficile da riprodurre. Quella è la traccia da seguire. Un inseguimento tra siti internet e l’omicidio in serie di altre donne, in un avvicendarsi di colpi di scena, in cui ciascuno, dall’agente Doyle alla sua collaboratrice Nina, all’assassino stesso, mette in gioco se stesso per ossessione vendetta o follia. O semplicemente per la bellezza del male. **

Il fascismo. Origini e sviluppo

Pubblicata originariamente in tedesco a Zurigo nel 1934 dall’esule Silone, questa monografia appare ora in italiano in un’edizione critica curata dallo storico Mimmo Franzinelli, che in un ampio saggio introduttivo ricostruisce genesi e impatto del testo. Si tratta di una rivisitazione di importanti capitoli della storia italiana, alla ricerca delle radici del fenomeno fascista, dalla quale emerge un quadro complesso, un groviglio di fattori in cui risulta impossibile individuare un’unica causa determinante.

Hydra Crisis: L’occhio della tenebra

Un raptus omicida collettivo colpisce gli abitanti di un paese sperduto sulle Alpi Francesi. Alla sede di Echelon inglese un file in codice riesce a superare le difese dei computer facendo apparire sugli schermi un messaggio inquietante. A indagare sugli avvenimenti è chiamato Marc Ange, un agente fuori quadro dell’unità di crisi del seruizio segreto europeo, che scopre un legame tra gli ultimi avvenimenti e un attentato terroristico di qualche anno prima, quando era stato trafugato da un laboratorio Nato il prototipo di un’arma. Nuova e micidiale…
Marc Ange, un nuovo eroe per “Segretissimo” che non mancherà di appassionarvi.

Freya delle lande di ghiaccio

C’è una città che si muove scivolando silenziosa attraverso lande ghiacciate, luminose e inospitali. È Anchorage. Un tempo pacifica e gloriosa, ora è piegata dalla pestilenza e riesce a stento a sopravvivere. Qui regna Freya, una giovanissima e nobile margravia, e qui sono costretti a rifugiarsi Tom e Hester dopo l’attacco degli aviatori dello Stormo Verde alla loro aeronave. Tempi difficili per chi solca i cieli e i ghiacci. Ma Freya ha scelto una nuova, spregiudicata rotta verso l’America, il Continente Morto. Si narra che in quelle terre devastate dalla Guerra dei Sessanta Minuti stia crescendo un’oasi lussureggiante, ma si narra anche di spaventosi fantasmi che vagano fra gli Alti Ghiacci. Età di lettura: da 11 anni.

La città sommersa (Sigrid e i mondi perduti, #4)

Continuano le avventure di Sigrid, l’esploratrice dei mondi perduti. Dopo le avventure sul pianeta del grande serpente, Sigrid, la coraggiosa esploratrice dai capelli blu, riparte verso la Terra a bordo di una nave spaziale, ma presto è costretta ad atterrare su un pianeta molto pericoloso. Moltissimi anni prima, gli abitanti sono stati decimati da una terribile malattia, e i sopravvissuti vivono da dieci secoli divisi in una serie di città sotterranee, vere e proprie scatole chiuse ermeticamente dalle quali le persone non possono uscire. Le città si sono evolute in modo indipendente e ciascuna ignora l’esistenza delle altre. Sigrid decide di aiutare gli abitanti ad evadere da quelle che le sembrano soffocanti prigioni. Ma non sarà facile.

Il viaggio della Jerle Shannara. L’ultima magia

Le Jerle Shannara solca ancora i cieli. Sopravvissuta agli agguati della strega di Ilse e agli attacchi di Antrax, la nave volante prosegue la sua missione in cerca dei preziosi volumi nascosti nel labirinto di Castledown, gli unici rimasti in grado di rievocare una magia dimenticata. Alla guida della spedizione, però, non vi è più il druido Walker che, ferito mortalmente da Antrax, ha speso le sue ultime enrgie per socnfiggere la strega di Ilse. Ora la strega vaga senza coscienza, mentre suo fratello Bek e l’essere magico che lo protegge, il mutaforma Truls, cercano di condurre la nave alla salvezza. Saranno loro a doversi confrontare con l’ultimo e più spietato nemico: il Morgwar, un mago la cui origine è avvolta nella leggenda… **

E Doña Eustolia brandì il coltello per le cipolle

Non si pretenda di trovare altro che la testimonianza di un militante. Con questa premessa, Taibo introduce la sua raccolta di racconti e cronache per quotidiani e periodici messicani. Diversi gli spunti: la collaborazione tra studenti e operai per riorganizzare il sindacato nelle fabbriche, episodi di corruzione, contestatori che mostrano i genitali alle feste degli intellettuali, donne che si armano di coltelli da cucina per attaccare sbirri a cavallo durante uno sciopero, sparizioni in Nicaragua di fantomatici giornalisti… Una visione corrosiva del Messico contemporaneo, immagini di un tassello di storia misconosciuta che rivive nell’epica popolare della gente comune.

Sacred Fire

###
The final title in the historical Kingpriest trilogy. This titles completes the exploration of a key part of **Dragonlance** history. The era explored in this novel, although referred to frequently throughout many **Dragonlance** novels, is being finely detailed for the first time. In addition, this title features popular characters that appear throughout the **Dragonlance** Legends trilogy.

Hawksong

Danica Shardae is an avian shapeshifter, and the golden hawk’s form in which she takes to the sky is as natural to her as the human one that graces her on land. The only thing more familiar to her is war: It has raged between her people and the serpiente for so long, no one can remember how the fighting began. As heir to the avian throne, Danica will do anything in her power to stop the bloodshed-even accept Zane Cobriana, the terrifying leader of her kind’s greatest enemy, as her pair bond and make the two royal families one. Now Danica must convince her people that Zane is just as committed to peace as she is-though she can’t help fearing that, despite his word, he will strike as swiftly and lethally as the cobra that is his second form. Among the serpiente, she’ll have to pretend to be in love, though when they’re alone, her reserve threatens to keep her and Zane worlds apart. And in their midst are dissenters who will do whatever it takes to destroy this union. Trust. It is all Zane asks of Danica-and all they ask of their people-but it may be more than she can give.

Il libro dei segreti

Quando la prozia viene ricoverata in un ospizio, i piccoli fratelli Grace – Jared, Simon e la sorella maggiore Mallory – si trasferiscono nella sua casa, un autentico pozzo delle meraviglie. Il libro nascosto in una stanza segreta rivela l’esistenza di una dimensione magica, popolata da fate, elfi, goblin e mille altre creature… molto vendicative: guai a distruggere la loro tana!