1–16 di 984 risultati

Una Tempesta Di Piombo: La Biografia Di John Woo

Il volume del critico cinematografico Christopher Heard è la prima biografia del grande maestro di Hong Kong a essere pubblicata in Italia. Lo spirito del libro è quello di svolgere un’analisi dei temi e dello stile dell’autore e, al contempo, di offrire un ritratto il più possibile avvincente dell’uomo John Woo. Il viaggio nel mondo del cineasta prende le mosse dalla giovinezza trascorsa nei bassifondi sordidi e violenti della città e, attraverso i primi lavori realizzati negli anni settanta come assistente alla regia (uno di questi, Four Assassins/Marco Polo, del 1972, era un action movie che raccontava l’impresa dell’esploratore veneziano dal punto di vista dei cinesi), arriva al lungometraggio che nel 1973 lanciò Woo come regista : Kung-fu Movies, The Young Dragons.
Il percorso biografico prosegue poi, lungo gli anni ottanta, con una serie di opere (tra cui i famosissimi A Better Tomorrow I e II e The Killer, da molti considerato il suo capolavoro) che rivelano definitivamente tutto il suo talento visivo, in quello che è ormai diventato (per lui che è stato anche regista di commedie) il suo genere di riferimento: il gangster movie caratterizzato da lunghe sequenze d’azione e da un’attenzione particolare dedicata alla dimensione morale ed emozionale dei personaggi. Amato e citato da giovani registi come Quentin Tarantino, negli anni novanta Woo sbarca a Hollywood, dove nel 1993 gira Hard Target con Jean-Claude Van Damme, realizzando nel contempo a Hong Kong ancora opere importanti come Bullet in the Head e Hard Boiled. Di lì in poi dirigerà una serie di film che incideranno profondamente, soprattutto a livello stilistico, sul cinema americano degli ultimi dieci anni: Broken Arrow, Face/Off, Mission Impossible 2, Windtalkers (in quest’ultimo si misura con il genere per lui inedito del war movie).
Proprio in relazione al filo rosso che lega questo imprescindibile autore del cinema orientale contemporaneo al cinema americano, nella prefazione del suo volume Heard sottolinea la presenza di un’unica fonte ispirativa che da Tarantino risale appunto a John Woo e, prima ancora, ai film di Sam Peckinpah (amato assai dal regista di Hong Kong), e prima ancora all’estetica di certi film di Akira Kurosawa. Un matrimonio obbligato, dunque, quello di Woo con il cinema made in Usa, che si arricchisce tuttavia anche di specifiche influenze europee, vista la grande passione dell’autore per i gangster di ispirazione nouvelle vague di Jean-Pierre Melville.
Ed è proprio questa avvincente ricognizione attraverso le influenze ricevute e restituite da John Woo l’ingrediente più stimolante dell’opera di Heard, che ricostruisce la complicata mappa di segni dell’immaginario dell’artista, avvalendosi di una ricca serie di testimonianze, tra cui spicca quella di uno dei più stretti collaboratori, l’attore e suo alter-ego cinematografico Cho Yun-fat, cui viene dedicato un capitolo specifico e un’intervista originale.

Non c’è futuro senza perdono

L’istituzione della Commissione per la verità e la riconciliazione sudafricana è stato un vero e proprio evento pionieristico sul piano internazionale: nessun paese è mai riuscito a passare dalla dittatura alla democrazia e, allo stesso tempo, affrontare, in uno spirito di autentica trasparenza e pacificazione, le ingiustizie e i massacri del deposto regime. Desmond Tutu, che ha guidato la Commissione, è stato uno dei grandi artefici di questo processo. Il buon esito della soluzione sudafricana ha convinto gli esperti dell’Onu a studiarne l’applicazione anche in altre situazioni di conflitto civile, come nell’Irlanda del Nord. **

Mostro d’autore

In questo libro è possibile leggere, in versione integrale, la perizia che l’autore, il giornalista investigativo Tommaso D’Altilia, ha redatto nel 1996 su richiesta dell’ex-procuratore della Repubblica di Firenze, Pierluigi Vigna. Tale perizia sequestrata all’Editore in data 3 luglio 2001 è servita al dirigente della Squadra Mobile di Firenze, Michele Giuttari, per avviare il terzo filone di indagini volto alla identificazione dei mandanti dei delitti del “Mostro”.

L’arte della seduzione

Calhoun saga – Vol. 1 – Stati Uniti, 1873 – Abigail Cabot, figlia del senatore Cabot, è timida, impacciata e convinta, a causa di una malformazione a un piede, di non poter coronare il suo sogno d’amore. L’incontro con Jamie Calhoun, un giovane senatore della Virginia, a una festa da ballo, dà una svolta radicale alla sua vita. Farò di voi una donna irresistibile, le assicura l’affascinante senatore, mantenendo in seguito la promessa. Abigail riesce infatti, grazie ai suoi preziosi consigli, a conquistare il tenente Boyd Butler III, suo amore segreto fin dall’infanzia. Ma insieme al fascino e alla sicurezza in se stessa, Abigail acquista anche la consapevolezza di essere in realtà innamorata di Jamie, un amore apparentemente irrealizzabile…
Calhoun saga:
1)Lezioni di fascino
2)Eliza dei miracoli
3)L’arte della seduzione
4)Fiore ribelle
5)Accadde un’estate **
### Sinossi
Calhoun saga – Vol. 1 – Stati Uniti, 1873 – Abigail Cabot, figlia del senatore Cabot, è timida, impacciata e convinta, a causa di una malformazione a un piede, di non poter coronare il suo sogno d’amore. L’incontro con Jamie Calhoun, un giovane senatore della Virginia, a una festa da ballo, dà una svolta radicale alla sua vita. Farò di voi una donna irresistibile, le assicura l’affascinante senatore, mantenendo in seguito la promessa. Abigail riesce infatti, grazie ai suoi preziosi consigli, a conquistare il tenente Boyd Butler III, suo amore segreto fin dall’infanzia. Ma insieme al fascino e alla sicurezza in se stessa, Abigail acquista anche la consapevolezza di essere in realtà innamorata di Jamie, un amore apparentemente irrealizzabile…
Calhoun saga:
1)Lezioni di fascino
2)Eliza dei miracoli
3)L’arte della seduzione
4)Fiore ribelle
5)Accadde un’estate

Io e lei

Il libro descrive i comici, surreali incontri con tutti i tipi di dottori, internisti, ginecologi, medici alternativi, che l’autrice ha a partire dal momento in cui “qualcosa va storto” con la sua vagina. E allo stesso tempo descrive i suoi rapporti con il fidanzato, con gli amici e con la sua stessa vita. L’autrice si deve confrontare con il fatto che il piacere sessuale sia stato sostituito dal dolore. Ma è un problemo del corpo o della mente? E i medici sono in grado di risalire alle cause? **

Javascript: A Beginner’s Guide, Fourth Edition

Publisher’s Note: Products purchased from Third Party sellers are not guaranteed by the publisher for quality, authenticity, or access to any online entitlements included with the product.
Fully updated for the latest JavaScript standard and featuring a new chapter on HTML5 and jQuery *JavaScript: A Beginner’s Guide* shows how to create dynamic Web pages complete with special effects using today’s leading Web development language. With the growth of HTML 5, JavaScript is expected to grow even more to script the canvas element, add drag and drop functionality, and more. This fast-paced tutorial provides step-by-step coverage of the fundamentals, including variables, functions, operators, event handlers, objects, arrays, strings, and forms. The book then moves to more advanced techniques, including debugging, accessibility, and security. This pedagogically rich, hands-on guide explains how JavaScript works with HTML 5 and covers the new features available in JavaScript.
Key Skills & Concepts–Chapter-opening lists of specific skills covered in the chapter
Ask the Expert–Q & A sections filled with bonus information and helpful tips
Try This–Hands-on exercises that show you how to apply your skills
Notes–Extra information related to the topic being covered
Tips–Helpful reminders or alternate ways of doing things
Self-Tests–End-of-chapter reviews to test your knowledge
Annotated syntax–Example code with commentary that describes the programming techniques being illustrated
Code downloads provided for projects in the book

Hardcase

Sometimes revenge is best paid in cold steel.
HARDCASE
Joe Kurtz has been wronged one too many times. So when he takes out the drugdealing thug who killed his girlfriend, the exPI gets to cool his heels for 11 years in Attica. It’s there that he meets “Little Skag” Farino, the son of an aging Buffalo, New York, mob boss. In exchange for protecting the kid’s manhood against any unwanted jailhouse affection, Kurtz gets an audience with Little Skag’s father upon his release from prison.
Semiretired Don Byron Farino is still clinging to what dwindling power he holds on the New York organized crime scene. He enlists Kurtz’s help to track down the Family’s missing accountanta man with too much knowledge of Family business to have on the loose. But someone doesn’t want the accountant found. As the story twists and turns and the body count rises, Kurtz no longer knows whom he can trust. Everyone seems to be after something, from the mob boss’s sultry yet dangerous daughter, to a hit man named The Dane, an albino killer who is good with a knife, and a dwarf who is armed to the teeth and hellbent on revenge.
Bestselling author Dan Simmons expertly builds the tension as he springs one surprise after another, all the while daring the reader to take a ride with Kurtz through the cold, windy streets of Buffalo where one wrong move could mean a bellyfull of lead.

Choke

Fight Club, Chuck Palahniuk’s controversial and blazingly original debut novel, introduced a fresh and even renegade talent to American fiction, one who has retooled the classic black humour of Terry Southern and Vonnegut for the lunacy of the millennial age. In his new novel, Choke, he gives readers a vision of life and love and sex and mortality that is both chillingly brilliant and teeth-rattlingly funny. Victor Mancini, a dropout from medical school, has devised a complicated scam to pay for his mother’s hospital care: pretend to be choking and the person who ‘saves’ you will feel responsible for the rest of their life. Multiply that a couple of hundred times and you generate a healthy flow of cheques, week in, week out. Between fake choking gigs, Victor works at Colonial Dunsboro with a motley group of losers and stoners trapped in 1734, cruises sex addiction groups for action and visits his mother, whose anarchic streak made his childhood a mad whirl and whose Alzheimer’s disease now hides what may be the startling truth about his, possibly divine, parentage. An antihero for our deranging times, Victor’s whole existence is a struggle to wrest an identity from overwhelming forces. His creator, Chuck Palahniuk, is the visionary we need and the satirist we deserve.

Il patto

Durante un galà a New Orleans, Theo Buchanan, uno stimato avvocato del Dipartimento di giustizia, viene colpito da un malore, e l’affascinante dottoressaMichelle Renard interviene per salvargli la vita. Una volta guarito e tornato a Boston, Theo non riesce a smettere di pensare a Michelle. E allora decidedi prendersi una pausa dal lavoro e dirigersi a sud, verso Bowen, il paesino tra le paludi della Louisiana dove lei vive, con la scusa di andare a pesca con suo padre. Ma la vita a Bowen non è così idilliaca come lui l’aveva immaginata. La nuova clinica di Michelle è stata devastata dai vandali e la giovane dottoressa sembra essere nel mirino di un misterioso gruppo di criminali, che si fa chiamare il Club della Semina e che ha accumulato milioni di dollari con operazioni finanziarie poco pulite. Theo s’impegnerà a proteggere la giovane dottoressa, e l’aiuterà a scoprire chi si cela dietro ai tentativi di metterle i bastoni tra le ruote, in una successione di colpi di scena sorprendenti. In fuga da un serial killer professionista e dalla banda di criminali, quella di Michelle e Theo sarà un’avventura al limite tra la passione e la sopravvivenza. **
### Sinossi
Durante un galà a New Orleans, Theo Buchanan, uno stimato avvocato del Dipartimento di giustizia, viene colpito da un malore, e l’affascinante dottoressaMichelle Renard interviene per salvargli la vita. Una volta guarito e tornato a Boston, Theo non riesce a smettere di pensare a Michelle. E allora decidedi prendersi una pausa dal lavoro e dirigersi a sud, verso Bowen, il paesino tra le paludi della Louisiana dove lei vive, con la scusa di andare a pesca con suo padre. Ma la vita a Bowen non è così idilliaca come lui l’aveva immaginata. La nuova clinica di Michelle è stata devastata dai vandali e la giovane dottoressa sembra essere nel mirino di un misterioso gruppo di criminali, che si fa chiamare il Club della Semina e che ha accumulato milioni di dollari con operazioni finanziarie poco pulite. Theo s’impegnerà a proteggere la giovane dottoressa, e l’aiuterà a scoprire chi si cela dietro ai tentativi di metterle i bastoni tra le ruote, in una successione di colpi di scena sorprendenti. In fuga da un serial killer professionista e dalla banda di criminali, quella di Michelle e Theo sarà un’avventura al limite tra la passione e la sopravvivenza.

Fantasmi

Sullo sfondo di un amore difficile c'è il mondo difficile di oggi. Morena non riesce ad amare perché nessuno vuole essere amato. E lei non si rassegna all'ipocrisia. L'uomo che ha amato da sempre si è dissolto nella folla per inseguire i suoi fantasmi di musicista. E lei da tempo se ne va in giro, naviga sul mare di questi anni, di città in città, di quartiere in quartiere, per cercare un approdo. Attorno a lei ruotano altri personaggi. Ma solo Morena riuscirà a trovare una terra ferma ove fermarsi, accogliendo con indulgenza il caso, la violenza degli uomini e i doni del loro destino.

Cose che capitano solo a Los Angeles

“Cose che capitano solo a Los Angeles” è un thriller ambientato a Hollywood, dove anche i sogni invecchiano tra ex pin up fallite, prostitute, killer cinefili. Protagonista di questo girotondo criminale è Jeffty Kittridge, un trentasettenne ex sceneggiatore alcolizzato, giocatore, indebitato fino al collo con Dumas, il boss del crimine, un haitiano trapiantato a L.A. A offrirgli un’ancora di salvezza è Mona, una ragazza di strada, molto bella e sexy. Ma altrettanto pericolosa. **

Belcanto

Roxane Coss ha appena finito di cantare e, nella villa del vicepresidente dello Stato sudamericano dove è in corso il ricevimento in onore del signor Hosokawa, tutti gli ospiti internazionali sono in piedi ad applaudirla.
Katsume Hosokawa applaude con orientale contegno ma anche con una grande emozione a stento trattenuta nel cuore.
Roxane Coss, il soprano dalla voce straordinaria, calda e modulata, impavida fino all’estremo, è lì davanti a lui e ha appena terminato l’aria dalla Russalka accompagnata dal suo pianista dalla chioma biondissima e dalle lunghe dita affusolate…
Perché, però, ora è improvvisamente calato il buio e si sono spente persino le candele sui tavoli? E perché dei passi rimbombano minacciosamente nei condotti d’aria e sciamano dietro le porte?
La forzata coabitazione tra un gruppo di guerriglieri e una piccola comunità internazionale costituisce in queste pagine lo sfondo di un’intensa storia d’amore e di passione. Con la sua impeccabile scrittura, Ann Patchett ci conduce là dove la legge del cuore abolisce ogni barriera e libera da ogni pregiudizio ciò che divide e unisce gli uomini.

Ribelle genetico

**Primo** : per sopravvivere al deserto devi essere modificato. **Secondo** : per sopportare la modificazione devi dimenticarla. **Terzo** : le macchine che ti hanno adattato sono invisibili e non ti riguardano. **Quarto** : il potere è nelle mani della Ila, che è saggia e potente e regna sul tuo pianeta.
Ma il fattore imprevisto c’è sempre, anche sul mondo del deserto, e oggi si chiama Marak Trin Tain. Marak è il figlio dell’unico ribelle che abbia osato sfidare il potere della Ila ed è ossessionato dall’idea di spingersi verso est, per scoprire il significato delle visioni che lo tormentano. Ma in segreto la Ila saprà come servirsi di lui, e la missione del ribelle diventerà la missione di una civiltà intera, per salvare il pianeta deserto dal suo fato di imminente distruzione.

Non chiamarlo mai amore

Quando la giovanissima Elizabeth Montlow perde la sua innocenza, non è in una notte romantica, ma per un atto di selvaggia violenza da parte di un uomo che cerca la vendetta. Tuttavia, da questo doloroso inizio scaturisce una passione che condurrà Elizabeth in un solitario maniero dell’Irlanda del Diciottesimo Secolo, dove sarà costretta a dividere il suo uomo con una donna affascinante quanto spietata. E, di qui, su un’isola dei Caraibi e poi nelle lande selvagge dell’America dei fuorilegge, mentre due uomini conducono una partita mostruosa, con lei come posta.