1–16 di 951 risultati

Dylan Dog n. 171: Possessione diabolica

Viveva nell’oscurità dello spazio profondo, e quando Kay Harrison, l’astronauta, ha violato il suo mondo ha deciso di seguirla. Anzi, di più: ha deciso di prendere la sua anima. Ora la “cosa” è giunta fino a noi e qualcuno la dovrà fermare. Qualcuno dovrà uccidere quella donna vittima di una “possessione diabolica” e il folle giustiziere Valus Grant vorrebbe che a farlo fosse proprio Dylan.

Computer Grand-Guignol

“Prima di essere ripudiata, e non molto dopo che Vishnu l’ebbe fatta nascere, la signora Vishnu assunse l’aspetto di una bella donna, ma non fu capace di mantenerlo. Questo la contristò, perchè, sebbene la signora Vishnu fosse un computer, era anche una donna…” Per il suo nuovo romanzo, che “Urania” è lieta di presentare in prima edizione mondiale, Robert Sheckley ha scelto una storia di intelligenze artificiali che si comportano come divinità capricciose e poi hanno bisogno dello psicanalista, che progettano il dominio del mondo ma s’imbellettano con le apparenze dei divi del passato, rivelando in ciò tutta la loro crudele, impensata umanità.
Copertina: Pierluigi Longo

The Object-Oriented Thought Process

Object-oriented programming (OOP) is the foundation of modern programming languages, including C++, Java, C#, Visual Basic .NET, Ruby, Objective-C, and Swift. Objects also form the basis for many web technologies such as JavaScript, Python, and PHP.
It is of vital importance to learn the fundamental concepts of object orientation before starting to use object-oriented development environments. OOP promotes good design practices, code portability, and reuse–but it requires a shift in thinking to be fully understood. Programmers new to OOP should resist the temptation to jump directly into a particular programming language or a modeling language, and instead first take the time to learn what author Matt Weisfeld calls “the object-oriented thought process.”
Written by a developer for developers who want to improve their understanding of object-oriented technologies, *The Object-Oriented Thought Process* provides a solutions-oriented approach to object-oriented programming. Readers will learn to understand the proper uses of inheritance and composition, the difference between aggregation and association, and the important distinction between interfaces and implementations.
While programming technologies have been changing and evolving over the years, object-oriented concepts remain a constant–no matter what the platform. This revised edition focuses on the OOP technologies that have survived the past 20 years and remain at its core, with new and expanded coverage of design patterns, avoiding dependencies, and the SOLID principles to help make software designs understandable, flexible, and maintainable.   **
### Sinossi
Object-oriented programming (OOP) is the foundation of modern programming languages, including C++, Java, C#, Visual Basic .NET, Ruby, Objective-C, and Swift. Objects also form the basis for many web technologies such as JavaScript, Python, and PHP.
It is of vital importance to learn the fundamental concepts of object orientation before starting to use object-oriented development environments. OOP promotes good design practices, code portability, and reuse–but it requires a shift in thinking to be fully understood. Programmers new to OOP should resist the temptation to jump directly into a particular programming language or a modeling language, and instead first take the time to learn what author Matt Weisfeld calls “the object-oriented thought process.”
Written by a developer for developers who want to improve their understanding of object-oriented technologies, *The Object-Oriented Thought Process* provides a solutions-oriented approach to object-oriented programming. Readers will learn to understand the proper uses of inheritance and composition, the difference between aggregation and association, and the important distinction between interfaces and implementations.
While programming technologies have been changing and evolving over the years, object-oriented concepts remain a constant–no matter what the platform. This revised edition focuses on the OOP technologies that have survived the past 20 years and remain at its core, with new and expanded coverage of design patterns, avoiding dependencies, and the SOLID principles to help make software designs understandable, flexible, and maintainable.  
### L’autore
**Matt Weisfeld** is a college professor, software developer, and author based in Cleveland, Ohio. Prior to teaching college full time, he spent 20 years in the information technology industry as a software developer, entrepreneur, and adjunct professor. Weisfeld holds an MS in computer science and an MBA. Besides several editions of *The Object-Oriented Thought Process* , Matt has authored two other software development books and published many articles in magazines and journals, such as informit.com, developer.com, *Dr. Dobb’s Journal* , *The C/C++ Users Journal* , *Software Development Magazine* , *Java Report* , and the international journal *Project Management*.

The Call of the Wild

Life is good for Buck in Santa Clara Valley, where he spends his days eating and sleeping in the golden sunshine. But one day a treacherous act of betrayal leads to his kidnap, and he is forced into a life of toil and danger. Dragged away to be a sledge dog in the harsh and freezing cold Yukon, Buck must fight for his survivial. Can he rise above his enemies and become the master of his realm once again?

Le Pays De L’Ombre

SUMMARY:
Un petit excès de vitesse dans un village de la côte du Maine ? Méfiance. Un nouveau voisin plein de courtoisie ? Méfiance. Une vie comme au cinéma ? Méfiance, vous risquez d’entrer dans le pays de l’ombre… Ce quatrième des cinq volumes constituant l’intégrale des fictions courtes de Matheson – présentées dans l’ordre de leur composition et dans des traductions nouvelles ou soigneusement revues – couvre les années 1956-1962, une période fertile en chefs-d’œuvre. Sans renoncer aux traitements de choc qui sont son image de marque, Matheson a désormais tendance à privilégier un fantastique plus intériorisé, où les forces que les personnages affrontent sont issues de leur inconscient, où c’est le quotidien qui, lorsque le rideau des apparences se déchire, se dévoile dans toute son inquiétante étrangeté, voire toute son horreur. Robert Bloch, un autre grand du domaine, salue ici un auteur qui ” sait mettre à jour nos peurs les plus intimes “, tandis que Robert Louit lui consacre un brillant essai.

Espèces protégées

412pages. poche. broché. L’inspecteur Wexford apprécie depuis des années ses longues promenades dans le grand bois de Framhurst. Il regarde plutôt d’un bon oeil toute manifestation contre la construction d’une route qui défigurera, sans aucun doute, cette campagne abritant une faune devenue rare. Dora, son épouse, milite activement pour la conservation du lieu. Mais un jour, cinq personnes sont enlevées par un groupe extrémiste et, parmi elles, se trouve Dora. Dès lors, l’inspecteur se montrera de moins en moins indulgent envers ces écologistes qui n’hésitent à employer les grands moyens. Tout en s’engageant pour la défense de la nature, à travers une intrigue parfaitement ficelée, Ruth Rendell fustige tous les extrémismes, quelle qu’en soit la cause. On retrouve, dans ce récit, l’inspecteur Wexford, héros d’une série commencée en 1964 avec Un amour importun dans laquelle la romancière s’attache au quotidien des policiers et à leur vie intime. -Claude Mesplède

Verso l’amore

Volitiva e indipendente, l’ereditiera Grace Atwood non è tipo da piangersi addosso. Abbandonata dal promesso sposo neppure mezz’ora prima della cerimonia, decide di lasciare per qualche mese la banca che dirige a Chicago: condurrà una carovana di sole donne fino a Kansas City, dove sono attese da uomini sposati per corrispondenza. Ha bisogno però di una guida esperta, e l’affascinante e sfacciato Jackson Blake è l’uomo giusto, in ogni senso. Si dimostrerà infatti il solo a saperle tenere testa, e allo stesso tempo capace di portare alla luce la donna sensuale che si cela in lei. Ma Jackson, perseguitato dai demoni del proprio passato, sembra non poter offrire a Grace altro che una vita in fuga…

Un segno invisibile e mio

Mona Gray, vent’anni, è innamorata dei numeri fino all’ossessione: l’ordine e la precisione dell’aritmetica le servono a difendersi dall’instabilità del mondo. Da quando il padre ha contratto una misteriosa malattia, infatti, Mona ha bloccato ogni propria aspirazione, ha paura di innamorarsi e si rifugia in una serie di piccoli gesti e oggetti scaramantici. Ma quando viene assunta come insegnante di matematica alle elementari, la sua vita – grazie a un’allieva fuori dal comune e aun collega capace di far breccia nella sua timidezza – comincia a cambiare irreversibilmente. Tenero, spassoso, commovente, acclamato dal Los Angeles Times come uno dei libri dell’anno, questo romanzo ha lanciato Aimee Bender come una delle migliori voci nella nuova narrativa americana.

Soltanto amici

Freya è una trentacinquenne inglese trapiantata a New York e si occupa di giovani pittori per una famosa galleria. Convive ormai da 5 mesi con Michael, un brillante avvocato divorzista, e finalmente sembra essere arrivato il grande momento: la proposta di un matrimonio. Quando lui le mette davanti la classica scatolina di un anello, tutto si aspetta di trovare, fuorché il suo anello da universitario, tutto si aspetta di sentire, fuorché “restiamo soltanto amici”. Furiosa, Freya si reca da Jack, un suo vecchio amico, scrittore squattrinato che vive grazie alla rendita del padre. A lui chiede ospitalità, ma la convivenza è un vero inferno! Finché, per un’evenienza fortuita, hanno modo di appianare le divergenze e scoprire nuovi sentimenti…

Sento odore di Esther Williams e altre storie

Una raccolta di racconti brevi scritta, nelle intenzioni dell’autore, nello stesso modo in cui Jimi Hendrix suonava la chitarra: ad altissimo volume, con cieca velocità e volontariamente minaccioso. Ventisei pezzi in stile caleidoscopico, poetico, ironico, violento. Dal mondo dei pubblicitari di Madison Avenue, alla vita quotidiana dei giovani dei sobborghi americani, con le straordinarie apparizioni di star hollywodiane e comete pop come Marianne Faithfull, Zsa Zsa Gabor, Sun Tzu e l’autore stesso. “La scrittura più pura degli ultimi dieci anni. Le sue immagini non ti lasciano un attimo di respiro.” (Steve Katz) “Diverte e si diverte, ti incupisce e si incupisce, facendo a fettine la cultura pop. Non so da dove viene e dove andrà. Ma è qualcosa di completamente nuovo.” (Ronald Sukenick)

Nietzsche. Una guida

La filosofia di Nietzsche continua a essere accolta con un certo sospetto per lo stile appassionato e non imparziale, spesso violento, per la forma frammentaria e per una sua forte vocazione critico-distruttiva verso la ragione occidentale. A cento anni dalla sua morte, Nietzsche, Una guida tenta la ricostruzione organica e sistematica di un pensiero sparso in aforismi spesso utilizzato in maniera enfatica e oracolare oppure ridotto a un generico nichilismo senza prospettive. Nella prima parte di questa “guida” viene analizzata l’idea di volontà e le sue espressioni nella conoscenza, nella natura, nella società, nel singolo individuo e nell’arte. Si passa poi al perno della filosofia nietzscheana, al concetto di eterno ritorno, strettamente connesso al tema del nichilismo. Nella ricostruzione di Katja Galimberti il nichilismo nietzscheano si rivela non tanto nella parziale accezzione passiva e decadente ma soprattutto in quella attività, condizione necessaria per inaugurare un tipo d’uomo nuovo che scavalca le definizioni della filosofia occidentale. Il volume si chiude con un’escursione tra le principalli interpretazioni di Nietzsche: da quelle classiche di Jaspers, Heidegger e Jumg alle elaborazioni di Bataille e Deleuze fino alle letture dei principali studiosi italiani contemporanei, da Colli a Vattimo, da Cacciari a Severino.

La meraviglia degli anni imperfetti

La luna illumina d’argento la stanza. Fran vuole fuggire da quelle mura e da sua madre che non si è mai occupata di lui. Nel piccolo sobborgo di Madrid in cui è cresciuto passa le sue giornate con l’amico Eduardo e sua sorella Tania di cui è perdutamente innamorato. I due ragazzi non potrebbero essere più diversi da lui. Figli di una famiglia benestante frequentano le scuole e gli ambienti più esclusivi. Eppure Fran sente che dietro quell’apparenza dorata si nasconde qualcosa. Sente che non sono mai stati del tutto sinceri. Quando Tania sposa all’improvviso un uomo dal passato oscuro, i dubbi si trasformano in certezze. Il fratello comincia a lavorare per lui e da quel momento non è più lo stesso. Fran ha bisogno di sapere come stanno veramente le cose. E una risposta può arrivare solo dalle persone che ha sempre creduto vicine e ora sembrano le più lontane. Ma Eduardo ha bisogno del suo aiuto: gli consegna una chiave misteriosa da custodire chiedendogli di non parlarne con nessuno. Pochi giorni dopo il ragazzo scompare. Da quel momento Fran ha un solo obiettivo: deve sapere cosa è successo. Deve scoprire cosa apre quella chiave. Il suo amico si è fidato di lui. La ricerca lo porta a svelare segreti inaspettati. Lo porta su una strada in cui è sempre più difficile trovare tracce di Eduardo. Perché ci sono indizi che devono rimanere celati e a volte il silenzio dice molto di più di tante parole.

La confessione

Nella penombra del confessionale, il reverendo Tom Madden accoglie il segreto di un omicida. Descrive i suoi piani nei minimi dettagli, fino a svelare anche il nome della prossima vittima. Tom viene risucchiato in un vortice di follia: l’obiettivo del serial killer è infatti sua sorella Laurant. L’agente dell’FBI Nick Buchanan sta per partire per le vacanze quando riceve la chiamata dell’amico Tom. L’uomo si precipita, senza esitare. Tuttavia la ragazza non è disposta a cambiare il suo stile di vita, né a cedere agli umori di uno psicopatico. Ma, messa alle strette, accetta suo malgrado la protezione di Nick. La vicinanza obbligata porta i due a scoprire una passione che riesce a valicare l’ostacolo del terrore, mentre il pericolo si fa sempre più tangibile e pressante. Riuscirà Nick a salvare il suo nuovo amore e a scoprire l’assassino? In questo perfetto thriller psicologico Julie Garwood si inoltra negli abissi più insondabili della mente umana, trascinandoci in una dimensione in cui l’orrore e la sensualità si fondono e accelerano i battiti del cuore delle sue lettrici.

I sette saperi necessari all’educazione del futuro

Come considerare il mondo nuovo che ci travolge? Su quali concetti essenziali dobbiamo fondare la comprensione del futuro? Su quali basi teoriche possiamo appoggiarci per vincere le sfide che si accumulano? Edgar Morin che ha consacrato gran parte della sua opera ai problemi di una “riforma del pensiero” e di una conoscenza adeguata, propone qui sette saperi “fondamentali” che l’educazione dovrebbe trattare in ogni società e in ogni cultura. **

Últimas noticias del paraíso

Últimas noticias del paraíso reivindica para la literatura los nuevos espacios donde ha empezado a desarrollarse una nueva cotidianidad, un nuevo paisaje, con nuevas formas de mitología popular y necesariamente con una nueva mirada capaz de incorporarla e integrarla en el conocimiento. Las urbanizaciones de clase media en las afueras de las ciudades. Esa mezcla de campo y ciudad, esos lugares vagos que se han de ir cargando de identidad a través de la rutina, la imaginación y la poesía que pongan en ella sus habitantes. Una novela moderna que materializa en unos personajes, en un lenguaje y estilos concretos toda una visión de la España de hoy.

Teoría del cuerpo enamorado

En TEORÍA DEL CUERPO ENAMORADO Onfray ha pretendido liberar al eros de las múltiples trabas a las que el cristianismo y la sociedad normalizada lo tienen sometido. En la estela trágica de Bataille, siguiendo los estudios históricos de Foucault, Onfray penetra en la piel de la sexualidad humana: filosofía, ética y política quedan entremezcladas en esta obra materialista y libertina, que contrapone la tradición de pensadores y poetas como Diógenes, Horacio y Demócrito a autores cristianos como San Pablo o San Agustín.