1–16 di 527 risultati

L’erede dell’Impero

L’erede dell’impero segue le avventure di Luke Skywalker, Han Solo e della Principessa Leia dopo che questi hanno condotto l’Alleanza Ribelle alla vittoria in Star Wars Episodio VI: Il ritorno dello Jedi. All’interno potrete trovare l’introduzione e le note dell’autore Timothy Zahn, i commenti di LucasFilm e un nuovissimo racconto con protagonista il popolare Grand’ammiraglio Thrawn.
Cinque anni dopo la distruzione della Morte Nera e la sconfitta di Darth Vader e dell’Imperatore, la galassia lotta per guarire dalle ferite della guerra. La Principessa Leia e Han Solo sono sposati e aspettano due gemelli, mentre Luke Skywalker è diventato il primo di una nuova, attesa, discendenza di Cavalieri Jedi. A migliaia di anni luce di distanza, l’ultimo condottiero dell’Imperatore – il geniale e letale Grand’ammiraglio Thrawn – ha assunto il comando di ciò che resta della flotta imperiale, l’ha preparata alla guerra e l’ha puntata verso il fragile cuore della Nuova Repubblica. Questo guerriero oscuro ha fatto due scoperte vitali che potrebbero distruggere tutto ciò che gli uomini e le donne dell’Alleanza Ribelle hanno costruito combattendo duramente…

Il tempo dell’esilio. La saga di Deverry

Sono passati molti anni da quando Lord Rhodry Maelwaedd, dopo aver versato sudore e sangue lungo le vie di Deverry come Daga d’Argento e mercenario disonorato è asceso al trono di Aberwyn e ne è diventato il sovrano. Ormai non pensa più così spesso a Jill, il suo antico amore, che nel frattempo è diventata una potentissima maga; ma un giorno Jill ricompare, per chiamarlo a una importante missione, e alle responsabilità della sua eredità. Già, perché Rhodry è un mezzosangue e nelle sue vene scorre, insieme a quello umano, anche il sangue degli Elcyon Lacar, gli elfi che vivono a occidente del regno di Deverry. Edizione tascabile su licenza Nord. **

American Psycho

Un’opera che come nessun’altra ha saputo fotografare un decennio violento e amorale, e che ancora oggi continua a suscitare scandalo e ammirazione.
Il libro che ha creato un caso letterario internazionale.
Patrick Bateman, brillante operatore finanziario di Wall Street, ventisei anni, lussuoso appartamento nel cuore di Manhattan. Il suo film preferito: Omicidio a luci rosse di Brian de Palma. La sua preoccupazione principale: possedere un biglietto da visita perfetto. La sua passione: armi da taglio, oggetti contundenti, acidi in grado di sfigurare la più bianca delle pelli, con i quali Patrick uccide in maniera efferata e crudele. Passanti, prostitute, bambini, anche un amico. E intorno a lui, accanto a lui, la città continua a vivere tranquilla, come se il Male non esistesse, come se non potesse nascondersi dietro il sorriso di un professionista di successo che beve acqua minerale e ha come vicino di casa Tom Cruise.
Pubblicato per la prima volta nel 1991, e subito al centro di un clamoroso caso internazionale per la violenza dei suoi contenuti e la lucida spietatezza del suo stile, tacciato di sadismo e misoginia, American Psycho è uno di quei rari romanzi che a ragione si definiscono epocali. Nella figura di Patrick Bateman Bret Easton Ellis, autore del recente romanzo Glamorama. riesce nell’irripetibile risultato di incarnare tutta l’ambivalenza, il cinismo, ma anche il bisogno di affetto di un’intera generazione. E la sua violenza ci terrorizza e ci disturba quanto più ne avvertiamo la pericolosa vicinanza, quanto più ci accorgiamo che la soglia della follia che Patrick ha già varcato si spalanca ogni giorno, ogni ora davanti ai nostri occhi.

L’ombra della settima luna

L’ombra della settima luna è un romanzo che si svolge in Gran Bretagna nell’alto medioevo, l’epoca in cui i sassoni combattevano contro i celti e fra di loro, mentre i cristiani cercavano di sopprimere i non-cristiani. Sullo sfondo di tutto questo si agitano le leggende dei popolo dei Nani. Un tempo i Nani popolarono tutta la terra e diventarono famosi come saggi e guerrieri. Poi venne l’uomo con il suo nuovo dio, e per Odino giunse il tempo di mietere in battaglia le anime dei Primogeniti. Così i Nani caddero sotto le armi dei nemici e non ebbero più figli. Ora di quell’antico popolo sopravvive solo Garroc, il cantastorie. Affaticato dal peso di tre vite e dalla necessità di preservare la memoria dei Primogeniti, egli racconta la grande leggenda a una donna umana. I Nani sono scomparsi, ma almeno una donna ricorda la magica canzone di Garroc… le epiche battaglie di sette lunghe lune, quando la terra era dominata da guerrieri e grandi capi, da sfide impossibili, sortilegi e magie.
Copertina di David A. Cherry

Diabolik R n. 547: Prigione di cristallo

Franco Wilser e Liliana Bennet si amano alla follia e sono pronti a tutto l’uno per l’altra. Quando il caso li fa incappare in Eva e Diabolik, non esitano ad affrontarli in una sfida senza esclusione di colpi. Incredibilmente vincono! E quasi non ci credono neppure loro.

Terre d’Italia

Viaggi, saggi, paesaggi: gente, anche, famosa o comune, usi e costumi, sentimenti e ragionamenti. Visite in luoghi ancora intatti e superbamente restaurati, o nostalgia per incanti evocati e scomparsi, violati da cementi infami. Dagli anni cinquanta agli anni ottanta Cesare Brandi ha annotato in occasioni diverse ? per quotidiani, riviste, per la radio, per consulenze su restauri ? le sue impressioni e considerazioni sull’arte e sull’ambiente in Italia. Brandi non ha viaggiato solo lontano, in Cina e in India, in Grecia e in Persia, in Egitto e in Russia. Ha viaggiato anche vicino, in ogni luogo d’Italia, forse più di chiunque altro, per ozio e negozio, prima e dopo le autostrade. Nessun viaggiatore italiano ha conosciuto così intimamente il suo paese, ci è stato di casa tanto da padrone, ad agio e disagio, amando e soffrendo luoghi e storie, ambienti e monumenti. Ne è uscito uno straordinario libro, che forse più di ogni altra opera di Brandi ci trasmette un ritratto così vivo e mobile del suo autore. Ce n’è per ogni lettore: chi ritroverà in questa eccezionale raccolta il suo paese natale, la contrada, la città, la collina o l’isola dove ancora vive o da dove è stato esiliato. Chi scoprirà l’angolo dove ha rischiato di non fermarsi mai perché non sapeva o non immaginava fosse tanto bello. Questa nuova edizione è stata ampliata con due inediti brandiani di particolare interesse: Gli stucchi di S. Maria in Valle e Cividale e Il Guerriero di Capestrano.

Rama II

Quasi vent'anni dopo Incontro con Rama, divenuto ormai un classico della moderna fantascienza, Arthur C. Clarke insieme a Gentry Lee ripropone il mito dell'astronave spaziale, oggetto misterioso proveniente dalle vuote distese interstellari, entità aliena che suggerisce forme di intelligenza distanti e inafferrabili. È il 2197 quando Excalibur, il grande generatore a impulsi radar alimentato da esplosioni nucleari, capta un segnale che suscita sulla Terra inquietudine e allarme: un corpo liscio e lungo almeno quaranta chilometri procede ad altissima velocità attraverso il sistema solare, diretto verso i pianeti interni. Ancora una volta l'umanità guarda verso i cieli e le stelle, ancora una volta si interroga su questioni che sembravano destinate a rimanere in eterno prive di risposta. Da dove proviene Rama II? Che cosa vuole dagli uomini? Dove è diretto? È un nuovo appuntamento col destino, forse l'incontro con un pericolo che va annientato. Si organizza una spedizione con un equipaggio formato da un gruppo di coraggiosi, uomini e donne animati dal desiderio di sapere e decisi a difendere se stessi e la propria specie dalla conoscenza devastante delle più profonde verità cosmiche. La missione si trasforma in una lotta del bene contro il male, ponendo l'individuo di fronte all'infinito; e molti enigmi restano irrisolti quando Rama II riprende il suo viaggio nello spazio. In un romanzo che avvince e appassiona, la spettacolare avventura dell'uomo nei mondi lontani dell'immaginazione.

Ascolta il mio cuore

Quando la nuova maestra viene soprannominata Arpia Sferza e quando ogni giorno di scuola si trasforma in una battaglia, potete ben credere che in IV D ne succedono davvero di tutti i colori! Tra scheletri da rimontare e motociclette, generali austriaci e fantasmi in cornice, lettrici di fotoromanzi e pantere di velluto, tre eroine come Elisa, Prisca, Rosalba condurranno la loro lotta contro l’ingiustizia, a costo di aspettare che la vittoria arrivi, lenta ma inesorabile come una tartaruga… BIANCA PITZORNO, nata a Sassari, è considerata la più importante autrice italiana per l’infanzia e i suoi romanzi sono tradotti perfino in Giappone. Da sempre amatissima dai suoi giovani lettori, ha pubblicato più di quaranta libri di grande successo, tra cui ricordiamo *Giulia Bau e i gatti gelosi* , *Clorofilla dal cielo blu* , *Ascolta il mio cuore* , *Diana, Cupìdo e il Commendatore* , *Polissena del Porcello*. **
### Sinossi
Quando la nuova maestra viene soprannominata Arpia Sferza e quando ogni giorno di scuola si trasforma in una battaglia, potete ben credere che in IV D ne succedono davvero di tutti i colori! Tra scheletri da rimontare e motociclette, generali austriaci e fantasmi in cornice, lettrici di fotoromanzi e pantere di velluto, tre eroine come Elisa, Prisca, Rosalba condurranno la loro lotta contro l’ingiustizia, a costo di aspettare che la vittoria arrivi, lenta ma inesorabile come una tartaruga… BIANCA PITZORNO, nata a Sassari, è considerata la più importante autrice italiana per l’infanzia e i suoi romanzi sono tradotti perfino in Giappone. Da sempre amatissima dai suoi giovani lettori, ha pubblicato più di quaranta libri di grande successo, tra cui ricordiamo *Giulia Bau e i gatti gelosi* , *Clorofilla dal cielo blu* , *Ascolta il mio cuore* , *Diana, Cupìdo e il Commendatore* , *Polissena del Porcello*.

Xenocide

Grâce à Ender, le Port-Parole des Morts, Lusitania est devenue une planète indépendante où Piggies et humains cohabitent tant bien que mal. Les Doryphores, eux, ont décidé de migrer… Et risquent de propager sur d’autres mondes le virus de la descolada, indispensable à la survie des Piggies mais mortel pour l’humanité. Craignant ce danger, le Congrès Stellaire décide d’envoyer sa flotte afin de détruire Lusitania. Aidé par Jane, la fidèle I.A., et sa famille, Ender va tout tenter pour mettre un terme à cette folie. C’est compter sans Qing-jao, l’élue des dieux au service du Congrès, l’enfant la plus brillante de l’univers. Car elle sait qui se cache derrière le Porte-Parole des Morts…

Xenocide

Grâce à Ender, le Port-Parole des Morts, Lusitania est devenue une planète indépendante où Piggies et humains cohabitent tant bien que mal. Les Doryphores, eux, ont décidé de migrer… Et risquent de propager sur d’autres mondes le virus de la descolada, indispensable à la survie des Piggies mais mortel pour l’humanité.
Craignant ce danger, le Congrès Stellaire décide d’envoyer sa flotte afin de détruire Lusitania. Aidé par Jane, la fidèle I.A., et sa famille, Ender va tout tenter pour mettre un terme à cette folie.
C’est compter sans Qing-jao, l’élue des dieux au service du Congrès, l’enfant la plus brillante de l’univers. Car elle sait qui se cache derrière le Porte-Parole des Morts…

Terre Promise

Drizzt a définitivement quitté l’Outreterre pour gagner le monde de la surface. Il espère trouver le foyer qu’il a toujours cherché. Mais il ne s’agit nullement de la terre promise qu’il avait espérée, bien au contraire. A la surface, les drows sont considérés comme des ennemis et des meurtriers et personne n’imagine qu’il existe des elfes noirs différents, capables de compassions, et qui aspirent à une vie meilleure. Drizzt sera chassé, traqué et il devra apprendre de nouvelles règles, prouver à la face du monde qu’il peut s’adapter et qu’il n’est pas nuisible ou malfaisant. Heureusement, certaines rencontres peuvent tout changer… 
[http://www.amazon.fr/Royaumes-oubliés-Légende-Drizzt-promise/dp/2811200282/](http://www.amazon.fr/Royaumes-oubli%C3%A9s-L%C3%A9gende-Drizzt-promise/dp/2811200282/)

Les Lumineux

Sparta, Redfield et le Pr Forster sont à bord du vaisseau de Thowintha, l’une des créatures que les membres de la secte du Libre Esprit vénèrent depuis des millénaires. Leur destination ? Un lointain passé où des factions extraterrestres s’affrontent pour créer dans le système solaire un environnement propice à l’apparition et à l’évolution de l’humanité. Certains veulent faire de Vénus un monde identique au leur et réservé à leur espèce, tandis que Thowintha souhaite “terraformer” Mars et rendre cette planète habitable tant pour son peuple que pour les hommes.
Mais les voyages temporels sont à l’origine de bien des paradoxes… Le monde dans lequel Sparta a vécu jusque-là va-t-il disparaître pour donner naissance à une nouvelle réalité ?
Adieu, Base Vénus ?

Les jardins de Rama

Rama II, gigantesque vaisseau-monde, quitte le système solaire. A son bord, Richard, Michael et Nicole. Destination ? Le Point Nodal, une station spatiale démesurée, où les extraterrestres ont décidé d’étudier toutes les espèces de l’univers capables d’explorer l’espace. En attendant, un habitat de type terrestre est aménagé sur Rama pour les trois humains, sur lesquels les E.T. se livrent à des expériences. Puis le vaisseau est renvoyé sur Terre : deux mille hommes et femmes devront s’y installer afin que les E.T. puissent les observer à leur guise. Mais on manque de volontaires ; pour compléter le contingent, des condamnés de droit commun sont donc «recrutés».
Solution simple… en apparence. Car avec une telle population, Rama II devient une véritable bombe à retardement…