1–16 di 435 risultati

Dylan Dog n. 39: Il signore del silenzio

Ci sono tante cose fra il Cielo e la Terra… Ci sono cose che sarebbe meglio non sapere, verità spiacevoli e pericolose. Ma Justine Singer non resiste al richiamo della curiosità: deve indagare e sapere a qualsiasi costo. Quale mistero ha incontrato l’antico saggio Uskebasi, cercando il significato della vita? Perché lo ha nascosto nel suo ostinato silenzio? Dylan Dog deve scoprirlo in fretta, perché chi cerca la risposta trova soltanto… la morte.

Dylan Dog n. 37: Il sogno della tigre

Tutti chiedono giustizia a gran voce, di fronte al dilagare della violenza e ai piccoli orrori quotidiani… E qualcuno ha risposto. C’è una belva feroce che dà la caccia a teppisti e criminali, un animale che ha la forza e la rapidità di una tigre. Ma cosa si nasconde dietro questo vendicatore notturno? Un incantesimo, una follia o un pazzesco sogno di giustizia?

Dylan Dog n. 36: Incubo di una notte di mezza estate

Dove, se non tra le pietre millenarie di Stonehenge, si possono trovare figure incappucciate e sacrifici umani? La giovane Vicky Connery ha assistito a un rito maledetto e per questo deve morire. Ma la sua storia è troppo incredibile persino per Dylan Dog. È davvero possibile che i suoi inseguitori siano dei semplici manichini?

Dylan Dog n. 35: La scogliera degli spettri

Una casa sospesa sull’orlo di uno strapiombo, due anziane sorelle legate da un fantasma di sangue, un mostruoso gigante che si aggira nella notte e – naturalmente – un omicidio. Ci sono tutti gli ingredienti per un noir con i fiocchi. Fra arsenico e vecchi merletti, Dylan Dog deve passare al setaccio un intreccio di antiche menzogne e tradimenti e quella che gli scorre tra le dita è una polvere carica di spettri…

Dylan Dog n. 34: Il buio

Quando il temporale infuria e manca la luce, tenete sotto mano una candela, perché del buio non ci si può fidare. Tra le ombre si nascondono una lama e un ghigno infernale, un Babau che si fa chiamare Mana Cerace. Kelly lo ha conosciuto anni fa, quando era una bambina e si è persa dentro i suoi occhi di tenebra. Oggi chiede aiuto a Dylan Dog e per lui si prepara una lunga notte…

Dylan Dog n. 33: Jekyll!

Il professor Jekyll ha sulle spalle il fardello di un nome imbarazzante. Ma, come se non bastasse, insieme a quel nome ha ereditato anche la follia del signor Hyde, una metà oscura che si aggira sghignazzante per i vicoli di Londra. È veramente lui il demoniaco “uomo che fa paura”, libero di insanguinare la notte? Per Dylan Dog non c’è nessuna certezza in un posto dove tutti hanno due facce…

Dylan Dog n. 32: Ossessione

Quante volte si può uccidere un uomo? Infinite, direbbe Julie Brown… Il temibile Vedovo Nero, il serial killer arrestato e spedito sulla forca grazie a lei, non vuole rassegnarsi alla condizione di defunto. Continua a uscire dalla tomba per vendicarsi, una volta, due volte, tre volte… Non c’è modo di fermarlo. Dylan Dog deve affrontare un fantasma o un assassino dalle molte vite?

Dylan Dog n. 31: Grand Guignol

Nel teatrino del signor Crabb si portano sul palco macabre romanticherie e intricate vicende da feuilleton ottocentesco: è soltanto una messinscena, una grottesca messinscena d’orrori di cartapesta, coltelli di gomma e sugo di pomodoro, ma qua e là tra una finzione e l’altra, fa capolino la morte vera… Dylan sta perdendo la bussola e la pazienza in mezzo a realtà e finzione. E tra tutti gli attori c’è qualcuno che ha smesso di recitare per uccidere davvero.

Dylan Dog n. 30: La casa infestata

I giocattoli del piccolo Danny Lloyd sono decisamente strani: enormi mostri zannuti, piatti e bottiglie che galleggiano a mezz’aria, teste mozzate chiuse nel frigorifero… Urge un intervento drastico e Dylan chiede consiglio all’erudito Lord Wells, ma il caso rimane intricato. Quale presenza infesta la casa dei Lloyd? Forse lo spirito del padre di Danny, morto in un macabro suicidio? Oppure un maligno poltergeist? O forse qualcosa di ancora più oscuro e innominabile?

Dylan Dog n. 29: Quando la città dorme

C’è una macchia oscura nel passato dell’ispettore Bloch, una macchia che riemerge attraverso il velo dell’inconscio. Un caso irrisolto e uno spettro vendicativo che non trova pace. Dylan deve aiutare il vecchio amico a sconfiggere un incubo che senza tregua si nutre dei mostri della mente… Non c’è riposo neppure nel sonno, perché anche i sogni possono uccidere.

Dylan Dog n. 28: Lama di rasoio

Com’è placida la vita di Stepford, tra le villette a schiera e il profumo delle piante in fiore. Come sono perfette le donne di Stepford, mogli fedeli, casalinghe e cuoche modello… Forse c’è qualcosa che non va a Stepford: tutto sembra sembra uscito da un catalogo di vendite postali, tutto è lucido, patinato… sintetico. Ma qualcosa sta arrivando, per mostrare la realtà che vive sotto la plastica, ed è qualcosa di tagliente quanto la lama di un rasoio.

An Introduction to Functional Programming Through Lambda Calculus

Functional programming is rooted in lambda calculus, which constitutes the world’s smallest programming language. This well-respected text offers an accessible introduction to functional programming concepts and techniques for students of mathematics and computer science. The treatment is as nontechnical as possible, and it assumes no prior knowledge of mathematics or functional programming. Cogent examples illuminate the central ideas, and numerous exercises appear throughout the text, offering reinforcement of key concepts. All problems feature complete solutions.

Le dieu de la guerre

Quel rapport existe-t-il entre la bataille d’Hastings, un combattant solitaire pris dans l’enfer de la guerre du Viet-nam et Aphrodite, déesse de l’amour ? Aucun, en apparence… et, cependant, pour Michael Anderson, éclaircir ce mystère devient très rapidement une question de vie ou de mort… ou d’immortalité.

Uomo D’Ombra

Povero piccolo Steven, timido e insicuro, con tutti che se la prendono con lui. Quell’alcolizzata della madre. Quella sporcacciona della sorella. E il ragazzo di quest’ultima, una specie di toro da monta con tanti muscoli e poco cervello. Steven avrebbe bisogno di un fratello maggiore che si occupi di lui, che lo difenda, ma non ce l’ha. Non ha neanche un amico… finché non sogna di averne uno. Un buon amico. Un ottimo amico. E se anche devono morire un sacco di persone in un sacco di orribili modi, be’, in fondo, a cosa servono gli amici?

Misterio para tres detectives

MISTERIO PARA TRES DETECTIVES es una divertida parodia de algunos de los más célebres detectives de la literatura policíaca: Peter Wimsey, llevado a la fama por Dorothy Sayers, Hércules Poirot, inmortalizado por Agatha Christie y el padre Brown, la singular creación de G. K. Chesterton. Enfrentados a un mismo caso, cada uno de ellos presenta sus conclusiones, pero ninguno cuenta con el inmenso sentido común del sargento Beef, un modesto policía de provincias…