353–368 di 446 risultati

Bestie

Sinossi

Fin dall’inizio di Bestie Tozzi invoca la libertà, la dolcezza, il ricongiungimento. Gli sguardi di un’anima già avvertita e definita “piena di occhi chiusi” (Barche capovolte) si indirizzano preferenzialmente verso scenari normalizzati, specie campestri; ognuna delle bestie qui doviziosamente chiamate a raccolta sarà, secondo l’associazionismo jamesiano, il segno materializzato di un proprio disagio e di una propria conoscenza: una sorta di dislocazione rintracciata di quel che di non saputo l’io porta con sé, del suo inquietante impasto di “buca di scorpioni” e “nido di usignoli”, di “bisbigli” e “code paurose”. All’insegna di modi di essere, il dentro e il fuori annullano demarcazioni di territorio: tutto sarà estasi o incubo. A dare consistenza al fantasma animalesco che come un appuntamento inevitabile e strutturante attende il lettore è ciò che Luigi Baldacci ha chiamato il “realismo del profondo” di Tozzi, l’espressionismo integrale di una scrittura ai vertici del Novecento.

Un bel delitto per mammina

David è un ispettore della Squadra Omicidi di New York, uno di quelli bravi. Ma ora deve affrontare il lutto per la morte della moglie. Meglio andarsene dalla città che non dorme mai, meglio accettare il ruolo di investigatore che gli offre un’amica, difensore d’ufficio a Mesa Grande, Colorado. E mammina? Perché a Mesa Grande, David non potrà più contare sui consigli della sua anziana madre, che sul lato oscuro della natura umana ne sa una più del diavolo. A meno che mammina non lo raggiunga proprio quando David si trova per le mani un caso di omicidio veramente diabolico. E gli faccia da guida in un labirinto di indizi che non sembrano portare da nessuna parte.
James Yaffe è nato nel 1927 a Chicago, Illinois. Laureato a Yale, si è dedicato all’insegnamento e alla scrittura di romanzi, racconti, saggi e teatro. Nel campo del poliziesco, hanno suscitato particolare interesse i suoi gialli incentrati sulla figura di “mammina”.

Azione al crepuscolo

Come sarà la Terza Guerra Mondiale, ora che tutto è cambiato? La risposta di John Shirley è semplice e agghiacciante: anche se gli scenari politici evolvono, il duro lavoro del massacro non ci riserverà troppe sorprese rispetto alle passate edizioni…A parte il fatto, naturalmente, che questa volta toccherà a tutta la terra essere messa a ferro e fuoco. Questa è la storia, avventurosa e ricca di colpi di scena, di una spietata dittatura e degli uomini che si battono come leoni per rovesciarla. Come dire: dopo l’olocausto non a tutti vien voglia di perdonare e dimenticare…
Copertina: Oscar CHICONI

Attacco al cielo

Ventitrè anni dopo lo sbarco su Sopramondo dei laceri fuggiaschi guidati da Toller Maraquine (come narrato in Sfida al cielo, Urania 1053), il ricordo del disperato esodo dal pianeta gemello infestato dal contagio degli insidiosi ptertha inizia finalmente ad affievolirsi. Il nuovo pianeta è stato colonizzato e la vita scorre pacifica, ma un giorno compaiono in cielo strane astronavi. Giungono da Mondo, dove i superstiti sono ora immuni al veleno degli ptertha e obbediscono a un nuovo signore i cui occhi ambiziosi si sono posati su Sopramondo. E’ l’inizio di una guerra sanguinosa, combattuta fra astronavi di legno e sotto la minaccia dell’antico contagio di cui sono portatori gli aggressori di Mondo… un conflitto destinato ad attirare l’attenzione di una razza aliena dai poteri incredibili.
Copertina di Karel Thole

L’alchimista. Ediz. speciale

###
“L’Alchimista” è la storia di una iniziazione. Ne è protagonista Santiago, un giovane pastorello andaluso il quale, alla ricerca di un tesoro sognato, intraprende quel viaggio avventuroso, insieme reale e simbolico che lo porterà fino all’Egitto delle Piramidi. E sarà proprio durante il viaggio che il giovane, grazie all’incontro con il vecchio Alchimista, salirà tutti i gradini della scala sapienziale: nella sua progressione sulla sabbia del deserto e, insieme, nella conoscenza di sé, scoprirà l’Anima del Mondo, l’Amore e il Linguaggio Universale, imparerà a parlare al sole e al vento e infine compirà la sua Leggenda Personale. Edizione speciale per celebrare i 20 anni dalla prima pubblicazione dell'”Alchimista”.
**

Acqua e sangue e altri racconti

###
In questi racconti dell’autore di “Follia” e di “Spider”, i lettori proveranno il brivido di una discesa nell’universo della narrativa gotica, rivisitata in una nuova chiave postmoderna per accrescere l’inquietudine e renderla più attuale, quasi palpabile. Casi di vampirismo, ossessioni mentali, delitti crudeli e passionali, manie inconfessabili, strane visioni angeliche e notti senza fine: tredici avventure della mente raccontate da uno scrittore che ha fatto del graduale e inesorabile spostamento verso la follia il tratto distintivo delle sue teorie e dei suoi personaggi. Ma con un pizzico di imprevista ironia, per dare sollievo e forse per ricordarci che anche il divertimento può trarre alimento dalle regioni oscure dell’Essere.
**

URANIA FANTASY 02 C.J. Cherryh L’ALBERO DELLE SPADE

Sul conto di Ciaran Cuilean, signore di Caer Wiell, circolano strane storie. C’è chi dice che nelle sue vene scorra il sangue del Popolo Magico, che lui intrattenga misteriosi rapporti con la terra elfica di Eald, il mondo in cui vive tutto ciò che è fatato, attraverso le visite di Arafel, la Signora degli Alberi, e c’è perfino chi dice che gli anni sembrano incapaci di segnare il suo viso o il suo corpo. Ciaran è un signore giusto e generoso, il suo dominio, è una terra ricca e fortunata, ma gli altri baroni e lo stesso re lo guardano con sospetto misto a timore, e questa situazione è destinata a peggiorare quando dal mondo di Eald il Signore della Morte decide di riprendere una partita interrotta molti anni prima: una partita in cui il destino di Caer Wiell può essere segnato da una mossa di minore importanza, ma che per Ciaran Cuilean significherà in ogni modo il ritorno sulle Vie d’Ombra della terra di Eald.

Ultimo atto

Sono tre mesi che la timida Melanie frequenta un nuovo liceo, e ancora non è riuscita a farsi degli amici. Finalmente, però, la sua compagna di classe Susan la invita a partecipare a una recita che vedrà impegnati i ragazzi più popolari della scuola, e Melanie è al settimo cielo, tanto più che tra i suoi partner c’è Marc, bello e misterioso. Ma il debutto della commedia, intitolata *Ultima occasione*, non tarderà a trasformarsi in un incubo: ingiustamente accusata di omicidio, la ragazza si improvvisa detective per sciogliere il complicato intreccio tra finzione e realtà che si nasconde dietro un delitto degno di Agatha Christie.

Romanzi: Peter Camenzind – Gertrud – Rosshalde – Demian

La vicenda di un giovane sognatore che, dopo aver frequentato il mondo deldecadentismo parigino, trova nello spirito di san Francesco d’Assisi l’intimaunione con la natura cui aspirava. La storia di un timido amore nato dallacomune passione per la musica. Il rapporto conflittuale d’un pittore con ilmondo borghese, nella coscienza di una frattura non ricomponibile.L’evoluzione spirituale d’un adolescente che, attraverso la ribellione e lasolitudine, giunge infine a essere se stesso. I romanzi raccolti in questovolume sono tutti percorsi dal motivo della ricerca interiore, attuata conl’acutezza e la sensibilità caratteristiche della scrittura di Hesse.

Progetto Giove

**PROGETTO GIOVE** Tornare nello spazio, riprendere la grande spinta in avanti che è stata il motivo di tutta la sua vita: questo sogna Max Andrews, l’astronauta appiedato che un incidente costringe al ruolo di semplice spettatore. Solo una donna può aiutarlo a coronare quel desiderio, ma non è una scienziata: è la senatrice Ellen Gallagher.
**UNO STRANO CLIENTE** Quando una donna si presenta agli investigatori Ed e Am Hunter per chiedere protezione, nessuno dei due pensa di tirarsi indietro. “Chi la minaccia?” vogliono sapere. “I dischi volanti”, risponde la ragazza terrorizzata. “Vogliono uccidermi gli abitanti dei dischi volanti!” Un thriller raffinato, con una trovata iniziale mozzafiato.
**GLI STRANI SUICIDI DI BARTLESVILLE** La “cosa” che entra nella mente e spinge verso la morte ha già cominciato a fare vittime. A Bartlesville, anzi in tutta l’America, c’è una sola persona che possa combatterla: Amanda Tilley, la “signorina omicidi” della fantascienza.
Copertina di Franco Brambilla

Pietà per chi crede

Il cadavere di una donna viene trovato nel fiume. Probabilmente causa della morte: avvelenamento. Unico segno particolare: un piccolo e incomprensibile tatuaggio. Difficile, quasi impossibile identificarla. Poi la seconda vittima: anche lei un “galleggiante” – così all’87° Distretto si chiamano i cadaveri trovati nel fiume. Con quel piccolo misterioso tatuaggio. Un tatuaggio d’amore, quell’amore cieco che lega le vittime – tutte di sesso femminile – all’assassino. E’ lui l’uomo che l’ispettore Steve Carella sta cercando, prima che uccida ancora.

Gli osservatori

Definire la Sea Venture una nave sarebbe un eufemismo: ma questa gigantesca, perfettissima Isola Galleggiante ha grossi guai. A bordo si è diffusa un’epidemia sconosciuta, e anche se la malattia uccide solo una piccola parte delle sue vittime, nessuno sa quali possano essere gli effetti a lunga scadenza sugli altri contagiati.. Per questo il governo degli Stati Uniti ha trasformato l’immensa unità in un campo d’internamento per malati in quarantena, e per questo chiunque si trovi a bordo è destinato a rimanervi a tempo indeterminato. Ma il marito di Roberts, una delle internate, non ha intenzione di aspettare in eterno: per questo sfida tutte le difese e la burocrazzia del governo per fare luce sul mistero. Che cosa è successo, realmente, a bordo dia Sea Venture? Solo uomo disperato, un uomo con un passato da killer prezzolato, può infrangere la barriera di silenzio o arrivare finemente alla verità. Il nuovo romanzo di Damon Night è un appuntamento da non perdere per tutti i lettori di fantasia.
Copertina di Oscar Chichoni

La Notte Dell’Aquila

Verso la fine del 1943 Hitler, entusiasmato dall’avventurosa liberazione di Mussolini prigioniero sul Gran Sasso, affida all’ammiraglio Canaris il compito di studiare un piano per rapire Churchill. Dell’operazione si occupa il colonnello Radl, che per condurla a termine ha a sua disposizione un eroico colonnello dei paracadutisti, Karl Steiner, un gruppetto dei suoi più valorosi subordinati e un irredentista irlandese, Liam Devlin, insegnante di inglese a Berlino. Paracadutatisi in un villaggio di Northfolk, dove Churchill si recherà a trascorrere segretamente il «week-end», Steiner e i suoi compagni vengono ben presto smascherati, grazie a un loro atto di generosità, e attaccati da un reparto di soldati americani, che li decimano. Si salvano soltanto Liam, che abbandona la zona; il più stretto collaboratore di Steiner, che torna in Germania con una motosilurante; e il colonnello, che riesce a sfuggire alla sorveglianza degli americani e a concludere vittoriosamente, pur pagandola con la propria vita, l’impresa che lo aveva condotto in Inghilterra. Né lui né il mondo sapranno, però, che l’uomo da lui ucciso non è Churchill, occupato in quelle stesse ore in un incontro a Teheran con Roosevelt e Stalin, ma un attore coraggiosamente prestatosi a impersonarlo. Radl, colpevole soltanto d’aver preso sul serio il folle proposito di Hitler, viene condannato alla fucilazione.