1–16 di 338 risultati

Le grandi storie della fantascienza vol. 11

The Witches of Karres by James H. Schmitz; Flaw by John D. MacDonald; Manna by Peter Phillips; Private Eye by Lewis Padgett (Henry Kuttner and C. L. Moore;) Cold War by Henry Kuttner; Alien Earth by Edmond Hamilton; History Lesson by Arthur C. Clarke; Eternity Lost by Clifford D. Simak; Private – Keep Out by Philip MacDonald; The Hurkle is a Happy Beast by Theodore Sturgeon; Kaleidoscope by Ray Bradbury; Defense Mechanism by Katherine MacLean; and The Red Queen’s Race by Isaac Asimov.

The Witches of Karres by James H. Schmitz; Flaw by John D. MacDonald; Manna by Peter Phillips; Private Eye by Lewis Padgett (Henry Kuttner and C. L. Moore;) Cold War by Henry Kuttner; Alien Earth by Edmond Hamilton; History Lesson by Arthur C. Clarke; Eternity Lost by Clifford D. Simak; Private – Keep Out by Philip MacDonald; The Hurkle is a Happy Beast by Theodore Sturgeon; Kaleidoscope by Ray Bradbury; Defense Mechanism by Katherine MacLean; and The Red Queen’s Race by Isaac Asimov.

Only registered users can download this free product.

Moonheart

The award-winning novel that propelled author Charles de Lint to his status as a master of urban fantasy, illustrated by Charles Vess. Unique to this Triskell Press edition is a new afterword by de Lint reminiscing on the impact of his seminal work.
 
When Sara Kendell opens a box of oddments in the storeroom of the Merry Dancers Old Book and Antique Emporium, she has no idea that she’ll stumble across anything unusual. But those seemingly ordinary artifacts—a painting, a ring and a flat bone disc—will turn Sara’s world upside down and lead her to places she never dreamed could exist: a world of mists and forests, ancient magics, mythical beings, ageless bards…and restless evil.
 
In a tale sweeping from ancient Wales to the streets of modern Ottawa, de Lint’s unforgettable characters—Sara Kendell; her beloved uncle Jamie; Blue the biker; Kieran the folk musician; RCMP Inspector Tucker; Pukwudji the trickster; the inscrutable Tom Hengyr; and the magic of Tamson House itself—will stay with you forever.
 
Readers placed Moonheart (1984) on Modern Library’s 100 Best Novels of the 20th Century list. It also won the William Crawford Award bestowed by the International Association for the Fantastic in the Arts.
 
Reviews
 
Charles de Lint is the modern master of urban fantasy. Folktale, myth, fairy tale, dreams, urban legend—all of it adds up to pure magic in de Lint’s vivid, original world. No one does it better.
— Alice Hoffman
 
Charles de Lint writes like a magician.  He draws out the strange inside our own world, weaving stories that feel more real than we are when we read them.  He is, simply put, the best.
— Holly Black
 
“Charles de Lint is an impossibly, ridiculously talented sort of man—and I’ve
been reading him for so long that he pretty much crafted my own ideas of what
a fairy tale ought to be.”
—Cherie Priest
 
“Charles de Lint is a folksinger as well as a writer and it is this voice we hear…
both old and new, lyric, longing, touched by magic.”
—Jane Yolen
 
“He shows that, far from being escapism, contemporary fantasy can be the
deep mythic literature of our time.”
—The Magazine of Fantasy & Science Fiction
 
“You open a de Lint story, and like the interior of a very genial Pandora’s box,
the atmosphere is suddenly full of deep woods and quaint city streets and a
magic that’s nowhere near so far removed as Middle Earth.”
—James P. Blaylock

The award-winning novel that propelled author Charles de Lint to his status as a master of urban fantasy, illustrated by Charles Vess. Unique to this Triskell Press edition is a new afterword by de Lint reminiscing on the impact of his seminal work.
 
When Sara Kendell opens a box of oddments in the storeroom of the Merry Dancers Old Book and Antique Emporium, she has no idea that she’ll stumble across anything unusual. But those seemingly ordinary artifacts—a painting, a ring and a flat bone disc—will turn Sara’s world upside down and lead her to places she never dreamed could exist: a world of mists and forests, ancient magics, mythical beings, ageless bards…and restless evil.
 
In a tale sweeping from ancient Wales to the streets of modern Ottawa, de Lint’s unforgettable characters—Sara Kendell; her beloved uncle Jamie; Blue the biker; Kieran the folk musician; RCMP Inspector Tucker; Pukwudji the trickster; the inscrutable Tom Hengyr; and the magic of Tamson House itself—will stay with you forever.
 
Readers placed Moonheart (1984) on Modern Library’s 100 Best Novels of the 20th Century list. It also won the William Crawford Award bestowed by the International Association for the Fantastic in the Arts.
 
Reviews
 
Charles de Lint is the modern master of urban fantasy. Folktale, myth, fairy tale, dreams, urban legend—all of it adds up to pure magic in de Lint’s vivid, original world. No one does it better.
— Alice Hoffman
 
Charles de Lint writes like a magician.  He draws out the strange inside our own world, weaving stories that feel more real than we are when we read them.  He is, simply put, the best.
— Holly Black
 
“Charles de Lint is an impossibly, ridiculously talented sort of man—and I’ve
been reading him for so long that he pretty much crafted my own ideas of what
a fairy tale ought to be.”
—Cherie Priest
 
“Charles de Lint is a folksinger as well as a writer and it is this voice we hear…
both old and new, lyric, longing, touched by magic.”
—Jane Yolen
 
“He shows that, far from being escapism, contemporary fantasy can be the
deep mythic literature of our time.”
—The Magazine of Fantasy & Science Fiction
 
“You open a de Lint story, and like the interior of a very genial Pandora’s box,
the atmosphere is suddenly full of deep woods and quaint city streets and a
magic that’s nowhere near so far removed as Middle Earth.”
—James P. Blaylock

Only registered users can download this free product.

The Law Is a Lady

**A sexy small-town sheriff is the last thing a film director expects to find on his latest set in this novel of blockbuster attraction from #1 *New York Times* bestselling author Nora Roberts.**
Film director Phillip Kincaid sees the unfriendly side of Friendly, New Mexico, when he’s busted for speeding. But the gritty town proves the perfect place to shoot his latest film. And though sheriff Victoria “Tory” Ashton had no trouble putting Kincaid behind bars, she’s finding it hard to resist his attempts to put her on camera—and in his bed.
Phil’s a man who’s used to getting what he wants—and he’s about to make Tory’s summer longer and hotter than ever…
**A NORA ROBERTS CLASSIC AVAILABLE DIGITALLY FOR THE FIRST TIME**

**A sexy small-town sheriff is the last thing a film director expects to find on his latest set in this novel of blockbuster attraction from #1 *New York Times* bestselling author Nora Roberts.**
Film director Phillip Kincaid sees the unfriendly side of Friendly, New Mexico, when he’s busted for speeding. But the gritty town proves the perfect place to shoot his latest film. And though sheriff Victoria “Tory” Ashton had no trouble putting Kincaid behind bars, she’s finding it hard to resist his attempts to put her on camera—and in his bed.
Phil’s a man who’s used to getting what he wants—and he’s about to make Tory’s summer longer and hotter than ever…
**A NORA ROBERTS CLASSIC AVAILABLE DIGITALLY FOR THE FIRST TIME**

Only registered users can download this free product.

Remember Me

### **SHE DIDN’T UNDERSTAND THAT SHE WAS DEAD.**
When Shari Cooper awoke at home after being at her girlfriend’s birthday party, her family acted like she wasn’t there. They didn’t hear a thing she said. They wouldn’t even look at her. Then the call came from the hospital. Her father and brother paled. Her mother started to cry. Shari didn’t know what was wrong. Not until she followed them to the hospital. There she found herself lying on a cold slab in the morgue. The police said that it was suicide.
Shari knew she had been murdered. Making a vow to herself to find her killer, Shari embarks on the strangest of all criminal investigations: one in which she spies on her friends, and even enters their dreams — where she comes face-to-face with a nightmare from beyond the grave. The Shadow — a thing more horrible than death itself — is the key to Shari’s death, and the only thing that can stop her murderer from murdering again.

### **SHE DIDN’T UNDERSTAND THAT SHE WAS DEAD.**
When Shari Cooper awoke at home after being at her girlfriend’s birthday party, her family acted like she wasn’t there. They didn’t hear a thing she said. They wouldn’t even look at her. Then the call came from the hospital. Her father and brother paled. Her mother started to cry. Shari didn’t know what was wrong. Not until she followed them to the hospital. There she found herself lying on a cold slab in the morgue. The police said that it was suicide.
Shari knew she had been murdered. Making a vow to herself to find her killer, Shari embarks on the strangest of all criminal investigations: one in which she spies on her friends, and even enters their dreams — where she comes face-to-face with a nightmare from beyond the grave. The Shadow — a thing more horrible than death itself — is the key to Shari’s death, and the only thing that can stop her murderer from murdering again.

Only registered users can download this free product.

Il giardino delle Esperidi

Stesi nell’arco di un ventennio circa, i saggi che compongono Il giardino delle Esperidi segnano una tappa importante nel percorso critico-letterario di Giuseppe Pontiggia. L’autore, forte di una ormai pluridecennale esperienza di scrittore, ripensa totalmente le modalità dell’opera critica e dona a questi testi un taglio inedito, un linguaggio denso fino all’aforisma, capace di scavare implacabilmente per arrivare allo scheletro delle cose. Trovano spazio in queste pagine gli scrittori più cari a Pontiggia – Lucano, Baudelaire, Sallustio, Lorca, Gozzano, Pessoa, Stout, Gadda – autori in cui il linguaggio riveste sempre una forte valenza etica.

Stesi nell’arco di un ventennio circa, i saggi che compongono Il giardino delle Esperidi segnano una tappa importante nel percorso critico-letterario di Giuseppe Pontiggia. L’autore, forte di una ormai pluridecennale esperienza di scrittore, ripensa totalmente le modalità dell’opera critica e dona a questi testi un taglio inedito, un linguaggio denso fino all’aforisma, capace di scavare implacabilmente per arrivare allo scheletro delle cose. Trovano spazio in queste pagine gli scrittori più cari a Pontiggia – Lucano, Baudelaire, Sallustio, Lorca, Gozzano, Pessoa, Stout, Gadda – autori in cui il linguaggio riveste sempre una forte valenza etica.

Only registered users can download this free product.

Dioses Del Mundo Del Río

Hace más de veinte años que Philip José Farmer inició la crónica épica del planeta llamado Mundo del Río, y de los treinta y cinco mil millones de hombres y mujeres que despertaron allí una mañana para iniciar el primer día de sus vidas después de la muerte. Resucitados por el poder de una raza alienígena, por razones que sólo pueden suponer, personajes como Mark Twain, Herman Goering, Cyrano de Bergerac, recorren las orillas de un río de dieciséis millones de kilómetros de largo en busca de sus constructores y las respuestas a todos los misterios.
En los cuatro volúmenes anteriores de la serie, “A vuestros cuerpos dispersos”, “El fabuloso barco fluvial”, “El oscuro designio” y “El laberinto mágico”, algunas de esas preguntas han sido respondidas, pero otras muchas más se han planteado con el descubrimiento de la gigantesca torre que se alza en el mar polar del norte del Mundo del Río, con el poder de la vida y de la muerte en sus manos sobre todos aquellos miles de millones de vidas humanas.
Pero no están solos en la torre. Extraños pasos por los corredores, atentados contra sus vidas, un “accidente” tras otro, todo les conduce a una inevitable conclusión: o ha quedado un asesino suelto en la torre… ¡o uno de ellos es un traidor!

Hace más de veinte años que Philip José Farmer inició la crónica épica del planeta llamado Mundo del Río, y de los treinta y cinco mil millones de hombres y mujeres que despertaron allí una mañana para iniciar el primer día de sus vidas después de la muerte. Resucitados por el poder de una raza alienígena, por razones que sólo pueden suponer, personajes como Mark Twain, Herman Goering, Cyrano de Bergerac, recorren las orillas de un río de dieciséis millones de kilómetros de largo en busca de sus constructores y las respuestas a todos los misterios.
En los cuatro volúmenes anteriores de la serie, “A vuestros cuerpos dispersos”, “El fabuloso barco fluvial”, “El oscuro designio” y “El laberinto mágico”, algunas de esas preguntas han sido respondidas, pero otras muchas más se han planteado con el descubrimiento de la gigantesca torre que se alza en el mar polar del norte del Mundo del Río, con el poder de la vida y de la muerte en sus manos sobre todos aquellos miles de millones de vidas humanas.
Pero no están solos en la torre. Extraños pasos por los corredores, atentados contra sus vidas, un “accidente” tras otro, todo les conduce a una inevitable conclusión: o ha quedado un asesino suelto en la torre… ¡o uno de ellos es un traidor!

Only registered users can download this free product.

La Caza del Octubre Rojo

Esta novela constituye el relato de aventuras en el mar más emocionante de los últimos tiempos. Narra la historia de la deserción a Estados Unidos del capitán Marko Ramius, comandante del Octubre Rojo, el submarino más temible y sofisticado de la flota soviética, con una potencia capaz de aniquilar 200 ciudades. La armada soviética se movilizará completamente, con el objetivo de destruir el submarino a toda costa antes de que Estados Unidos consiga hallarlo y conducirlo a sus aguas…
A partir de este libro, exito mundial luego llevado al cine con Sean Connery, Tom Clancy ha sido reconocido como el creador de un nuevo genero de ficcion: el tecnothriller, la novela de accion que describe la alta tecnologia.

Esta novela constituye el relato de aventuras en el mar más emocionante de los últimos tiempos. Narra la historia de la deserción a Estados Unidos del capitán Marko Ramius, comandante del Octubre Rojo, el submarino más temible y sofisticado de la flota soviética, con una potencia capaz de aniquilar 200 ciudades. La armada soviética se movilizará completamente, con el objetivo de destruir el submarino a toda costa antes de que Estados Unidos consiga hallarlo y conducirlo a sus aguas…
A partir de este libro, exito mundial luego llevado al cine con Sean Connery, Tom Clancy ha sido reconocido como el creador de un nuevo genero de ficcion: el tecnothriller, la novela de accion que describe la alta tecnologia.

Only registered users can download this free product.

El viajero

En su vejez, Marco Polo fue apodado > porque en Venecia todo el mundo crea que la historia de sus viajes era una sarta de innumerables mentiras. Cuando estaba a punto de morir, un sacerdote le ofreci la ltima oportunidad para reconocer sus embustes pero, segn dicen, Marco Polo contest: >. Gary Jennings ha recreado esta otra mitad que Marco Polo no lleg a contar. Desde los palacios y las callejas de la Venecia medieval hasta la suntuosa corte del kan Kubilai, desde la perfumada sensualidad de Oriente hasta los peligros e incomodidades que significaba recorrer la Ruta de la Seda, Marco Polo conoce a toda clase de gentes, sobrevive a infinitos peligros y, como es hombre de curiosidad insaciable, se convierte en un fantstico coleccionista de costumbres, lenguas y mujeres. Una narracin pica, grandiosa y amena de la vida del mayor de los aventureros que ha conocido ha historia de la humanidad.

En su vejez, Marco Polo fue apodado > porque en Venecia todo el mundo crea que la historia de sus viajes era una sarta de innumerables mentiras. Cuando estaba a punto de morir, un sacerdote le ofreci la ltima oportunidad para reconocer sus embustes pero, segn dicen, Marco Polo contest: >. Gary Jennings ha recreado esta otra mitad que Marco Polo no lleg a contar. Desde los palacios y las callejas de la Venecia medieval hasta la suntuosa corte del kan Kubilai, desde la perfumada sensualidad de Oriente hasta los peligros e incomodidades que significaba recorrer la Ruta de la Seda, Marco Polo conoce a toda clase de gentes, sobrevive a infinitos peligros y, como es hombre de curiosidad insaciable, se convierte en un fantstico coleccionista de costumbres, lenguas y mujeres. Una narracin pica, grandiosa y amena de la vida del mayor de los aventureros que ha conocido ha historia de la humanidad.

Only registered users can download this free product.

Trilogia di Gea Vol.3 – Demon

“E’ comunemente risaputo che la V Guerra Mondiale cominciò nella matrice di un circuito molecolare difettoso da venti centesimi. Era installato in un computer a prova d’incendio sei chilometri sotto Cheyenne Mountain, Wyoming.” Così comincia il terzo libro della Trilogia di Gea, di cui i nostri lettori hanno già potuto apprezzare Titano e Nel segno di Titano: come tutti ricorderanno Gea è un vero e proprio mondo vivente, e in una storia che per ampiezza di respiro si può paragonare solo all’Incontro con Rama di Athur C. Clarke, Varley narra le peripezie degli uomini che vi entrano in contatto e delle nuove prospettive che questo straordinario rendez-vous apre alla nostra razza. Si conclude con questo romanzo la grande Trilogia di Gea, una delle più ampie saghe della nuova fantascienza. Vi ritroviamo Cirocco e gli altri uomini che hanno preso parte alle imprese già narrate in Titano, Nel segno di Titano e Demon I: una galleria di personaggi che non sfigura davanti al mondo vivente di Gea, l’enigma cosmico che è l’altro grande protagonista della vicenda.

“E’ comunemente risaputo che la V Guerra Mondiale cominciò nella matrice di un circuito molecolare difettoso da venti centesimi. Era installato in un computer a prova d’incendio sei chilometri sotto Cheyenne Mountain, Wyoming.” Così comincia il terzo libro della Trilogia di Gea, di cui i nostri lettori hanno già potuto apprezzare Titano e Nel segno di Titano: come tutti ricorderanno Gea è un vero e proprio mondo vivente, e in una storia che per ampiezza di respiro si può paragonare solo all’Incontro con Rama di Athur C. Clarke, Varley narra le peripezie degli uomini che vi entrano in contatto e delle nuove prospettive che questo straordinario rendez-vous apre alla nostra razza. Si conclude con questo romanzo la grande Trilogia di Gea, una delle più ampie saghe della nuova fantascienza. Vi ritroviamo Cirocco e gli altri uomini che hanno preso parte alle imprese già narrate in Titano, Nel segno di Titano e Demon I: una galleria di personaggi che non sfigura davanti al mondo vivente di Gea, l’enigma cosmico che è l’altro grande protagonista della vicenda.

Only registered users can download this free product.

Il gigante di carta

E’ quasi Carnevale. Uno strano delitto scuote una cittadina delle Fiandre francesi: le vittime sono una giovane donna e un gigante di cartapesta, anch’esso trafitto da una pallottola che gli ha mandato in frantumi la testa. Il presunto colpevole – debitamente arrestato – muore suicida in un manicomio criminale, lasciando una cassetta con la sua confessione, accompagnata dalle note di una famosa canzone di John Lennon. Il caso è chiuso. Tutti i tasselli sono al posto giusto. O almeno sembra. Non la pensa così l’ispettore Cadin – protagonista di tanti romanzi di Daeninckx – che quasi controvoglia si butta in questa storia vischiosa. Intorno a lui la provincia francese, impietosamente fotografata: vi si respira un’aria di stagnazione morale e materiale, tra emarginazione e droga da una parte, e corruzione e potere dall’altra.
Un giallo minimalista, ossessivo nella sua precisione descrittiva, ambientato in un posto di “normale” squallore, dove non succede nulla di eclatante, e la realtà è così complicata, così priva di indizi, che catturarne il senso sembra ormai lo sport bizzarro di un solitario ispettore di polizia sull’orlo della depressione.
Un classico di Daeninckx, maestro delle atmosfere, che grazie a Cadin ci aiuta a non smarrirci nella foschia del Nord, tra le nebbie di una società che ama rinserrarsi nei propri segreti.

E’ quasi Carnevale. Uno strano delitto scuote una cittadina delle Fiandre francesi: le vittime sono una giovane donna e un gigante di cartapesta, anch’esso trafitto da una pallottola che gli ha mandato in frantumi la testa. Il presunto colpevole – debitamente arrestato – muore suicida in un manicomio criminale, lasciando una cassetta con la sua confessione, accompagnata dalle note di una famosa canzone di John Lennon. Il caso è chiuso. Tutti i tasselli sono al posto giusto. O almeno sembra. Non la pensa così l’ispettore Cadin – protagonista di tanti romanzi di Daeninckx – che quasi controvoglia si butta in questa storia vischiosa. Intorno a lui la provincia francese, impietosamente fotografata: vi si respira un’aria di stagnazione morale e materiale, tra emarginazione e droga da una parte, e corruzione e potere dall’altra.
Un giallo minimalista, ossessivo nella sua precisione descrittiva, ambientato in un posto di “normale” squallore, dove non succede nulla di eclatante, e la realtà è così complicata, così priva di indizi, che catturarne il senso sembra ormai lo sport bizzarro di un solitario ispettore di polizia sull’orlo della depressione.
Un classico di Daeninckx, maestro delle atmosfere, che grazie a Cadin ci aiuta a non smarrirci nella foschia del Nord, tra le nebbie di una società che ama rinserrarsi nei propri segreti.

Only registered users can download this free product.

Aquitania

Oscuri traffici d’armi, misteriosi intrighi di generali, insidiose trame di agenti segreti… Un diabolico disegno di militari senza scrupoli.Qualcuno vuole trasformare il mondo occidentale in una tetra fortezza sotto un oppressivo governo dittatoriale. Un uomo solo, l’avvocato Converse, lotta disperatamente contro la più spaventosa congiura dei nostri tempi. **
### Sinossi
Oscuri traffici d’armi, misteriosi intrighi di generali, insidiose trame di agenti segreti… Un diabolico disegno di militari senza scrupoli.Qualcuno vuole trasformare il mondo occidentale in una tetra fortezza sotto un oppressivo governo dittatoriale. Un uomo solo, l’avvocato Converse, lotta disperatamente contro la più spaventosa congiura dei nostri tempi.

Oscuri traffici d’armi, misteriosi intrighi di generali, insidiose trame di agenti segreti… Un diabolico disegno di militari senza scrupoli.Qualcuno vuole trasformare il mondo occidentale in una tetra fortezza sotto un oppressivo governo dittatoriale. Un uomo solo, l’avvocato Converse, lotta disperatamente contro la più spaventosa congiura dei nostri tempi. **
### Sinossi
Oscuri traffici d’armi, misteriosi intrighi di generali, insidiose trame di agenti segreti… Un diabolico disegno di militari senza scrupoli.Qualcuno vuole trasformare il mondo occidentale in una tetra fortezza sotto un oppressivo governo dittatoriale. Un uomo solo, l’avvocato Converse, lotta disperatamente contro la più spaventosa congiura dei nostri tempi.

Only registered users can download this free product.

Armor

The military sci-fi classic of courage on a dangerous alien planet The planet is called Banshee. The air is unbreathable, the water is poisonous. It is home to the most implacable enemies that humanity, in all its interstellar expansion, has ever encountered. Body armor has been devised for the commando forces that are to be dropped on Banshee–the culmination of ten thousand years of the armorers’ craft. A trooper in this armor is a one-man, atomic powered battle fortress. But he will have to fight a nearly endless horde of berserk, hard-shelled monsters–the fighting arm of a species which uses biological technology to design perfect, mindless war minions. Felix is a scout in A-team Two. Highly competent, he is the sole survivor of mission after mission. Yet he is a man consumed by fear and hatred. And he is protected, not only by his custom-fitted body armor, but by an odd being which seems to live within him, a cold killing machine he calls “The Engine.” This is Felix’s story–a story of the horror, the courage, and the aftermath of combat, and the story, too, of how strength of spirit can be the greatest armor of all.

The military sci-fi classic of courage on a dangerous alien planet The planet is called Banshee. The air is unbreathable, the water is poisonous. It is home to the most implacable enemies that humanity, in all its interstellar expansion, has ever encountered. Body armor has been devised for the commando forces that are to be dropped on Banshee–the culmination of ten thousand years of the armorers’ craft. A trooper in this armor is a one-man, atomic powered battle fortress. But he will have to fight a nearly endless horde of berserk, hard-shelled monsters–the fighting arm of a species which uses biological technology to design perfect, mindless war minions. Felix is a scout in A-team Two. Highly competent, he is the sole survivor of mission after mission. Yet he is a man consumed by fear and hatred. And he is protected, not only by his custom-fitted body armor, but by an odd being which seems to live within him, a cold killing machine he calls “The Engine.” This is Felix’s story–a story of the horror, the courage, and the aftermath of combat, and the story, too, of how strength of spirit can be the greatest armor of all.

Only registered users can download this free product.

La rivoluzione russa e i suoi sviluppi

Come tutti gli eventi storici che hanno contribuito in modo determinante a definire il volto del mondo contemporaneo, la rivoluzione bolscevica è oggetto di ricche analisi e di accesi dibattiti. Martin Malia non vuole qui fornire un’ennesima ricostruzione della successione drammatica di avvenimenti che costellarono il processo rivoluzionario dalla sua genesi agli esiti staliniani. Propone invece un tentativo di analisi che mira a decifrare un nodo storico complesso, a individuare connessioni e logiche capaci di collegare gli eventi senza violentarli, smantellando schemi interpretativi cristallizzati e teoricamente poco profondi. Malia inserisce la rivoluzione russa nella cornice europea, confrontandola con i due grandi sconvolgimenti che — nell’Inghilterra del XVII secolo e nella Francia del XVIII — sovvertirono assetti storicamente consolidati, evidenziando con uguale lucidità le circostanze specificamente russe che hanno conferito alla rivoluzione bolscevica la sua irriducibile peculiarità. Quello che vediamo nascere nel 1917 è un universo così radicalmente «diverso» che ancora non ne conosciamo con esattezza né la natura né le regole di funzionamento. È convinzione dell’autore che il processo rivoluzionario abbia progressivamente condotto all’instaurazione di una «ideocrazia burocratica», quella stessa che ritroviamo anche oggi come tratto caratteristico del regime sovietico: interpretare correttamente la rivoluzione russa significa dunque comprendere con maggiore profondità ed efficacia la realtà di uno dei protagonisti principali della scena storica contemporanea.

Come tutti gli eventi storici che hanno contribuito in modo determinante a definire il volto del mondo contemporaneo, la rivoluzione bolscevica è oggetto di ricche analisi e di accesi dibattiti. Martin Malia non vuole qui fornire un’ennesima ricostruzione della successione drammatica di avvenimenti che costellarono il processo rivoluzionario dalla sua genesi agli esiti staliniani. Propone invece un tentativo di analisi che mira a decifrare un nodo storico complesso, a individuare connessioni e logiche capaci di collegare gli eventi senza violentarli, smantellando schemi interpretativi cristallizzati e teoricamente poco profondi. Malia inserisce la rivoluzione russa nella cornice europea, confrontandola con i due grandi sconvolgimenti che — nell’Inghilterra del XVII secolo e nella Francia del XVIII — sovvertirono assetti storicamente consolidati, evidenziando con uguale lucidità le circostanze specificamente russe che hanno conferito alla rivoluzione bolscevica la sua irriducibile peculiarità. Quello che vediamo nascere nel 1917 è un universo così radicalmente «diverso» che ancora non ne conosciamo con esattezza né la natura né le regole di funzionamento. È convinzione dell’autore che il processo rivoluzionario abbia progressivamente condotto all’instaurazione di una «ideocrazia burocratica», quella stessa che ritroviamo anche oggi come tratto caratteristico del regime sovietico: interpretare correttamente la rivoluzione russa significa dunque comprendere con maggiore profondità ed efficacia la realtà di uno dei protagonisti principali della scena storica contemporanea.

Only registered users can download this free product.

I banchetti dei Vedovi Neri

Dopo “I racconti dei Vedovi Neri” e “Dodici casi per i Vedovi Neri” ritornano in queste dodici storie i personaggi e gli enigmi a cui il pubblico dei lettori si è da subito appassionato. I Vedovi Neri sono un gruppetto di rispettabili professionisti che si incontrano a cena una volta al mese per dibattere e risolvere, con l’indispensabile aiuto del cameriere Henry, il caso misterioso che gli viene sottoposto dall’ospite di turno. Che si tratti di veri e propri crimini o di paradossi inspiegabili, di bizzarrie al limite del soprannaturale o di rompicapi enigmistici, i dialoghi conditi di umorismo ed erudizione accompagnano il lettore per mille false piste fino alla verità. Da uno dei maestri della letteratura di genere del Novecento, una serie di giochi di deduzione e di logica in cui si viene provocati, divertiti, sbalorditi. Non senza qualche brivido, e molte risate. **

Dopo “I racconti dei Vedovi Neri” e “Dodici casi per i Vedovi Neri” ritornano in queste dodici storie i personaggi e gli enigmi a cui il pubblico dei lettori si è da subito appassionato. I Vedovi Neri sono un gruppetto di rispettabili professionisti che si incontrano a cena una volta al mese per dibattere e risolvere, con l’indispensabile aiuto del cameriere Henry, il caso misterioso che gli viene sottoposto dall’ospite di turno. Che si tratti di veri e propri crimini o di paradossi inspiegabili, di bizzarrie al limite del soprannaturale o di rompicapi enigmistici, i dialoghi conditi di umorismo ed erudizione accompagnano il lettore per mille false piste fino alla verità. Da uno dei maestri della letteratura di genere del Novecento, una serie di giochi di deduzione e di logica in cui si viene provocati, divertiti, sbalorditi. Non senza qualche brivido, e molte risate. **

Only registered users can download this free product.

Il racconto di Peuw bambina cambogiana

Nell’aprile 1975 i khmer rossi entrano a Phnom Penh, capitale della Cambogia, accolti come liberatori. L’intera città viene subito evacuata, perché nella nuova Cambogia le città, nido di corruzione, non devono esistere. Da quel momento il paese è isolato dal resto del mondo. In quattro anni sotto il regime di Pol Pot muoiono tre milione e mezzo di persone, eppure il mondo sembra ignorare quella che si rivelerà una delle grandi tragedie del nostro tempo.

Nell’aprile 1975 i khmer rossi entrano a Phnom Penh, capitale della Cambogia, accolti come liberatori. L’intera città viene subito evacuata, perché nella nuova Cambogia le città, nido di corruzione, non devono esistere. Da quel momento il paese è isolato dal resto del mondo. In quattro anni sotto il regime di Pol Pot muoiono tre milione e mezzo di persone, eppure il mondo sembra ignorare quella che si rivelerà una delle grandi tragedie del nostro tempo.

Only registered users can download this free product.