Visualizzazione di tutti i 12 risultati

Oltre l’infinito

Per inaugurare la nuova collana Saturno, non c’era nome più famoso né opera più affascinante di uno tra i romanzi più belli di Leigh Brackett, ormai nota in tutto il mondo come ‘la regina della fantascienza’. Questo romanzo narra la storia della prima spedizione umana negli spazi interstellari… del Grande Balzo che sembrava precluso agli uomini, e che invece qualcuno ha realizzato. Ma della prima spedizione interstellare, solo un superstite ritorna… Ballantine, l’uomo che è per metà cadavere, per metà alieno, e mormora di orrori senza nome incontrati sul mondo di una stella lontana. Qual è il segreto celato nella fantastica fortezza lunare dalla famiglia più potente del sistema solare? Chi o che cosa sono i Transuranicl, gli abitanti della Stella di Barnard, e qual è stata la sorte della prima spedizione? Cosa si cela nella grotta di fiamma di un pianeta dove sopravvivono i membri di un’antica razza che aveva conquistato le stelle? La critica americana ha definito quest’opera ‘una delle piùbelle e originali sulla conquista umana dello spazio interstellare’. E la poesia e il talento di Leigh Brackett hanno creato una storia memorabile, un romanzo tra i più affascinanti della storia della fantascienza.

La spada di Rhiannon

n questo romanzo di Leigh Brackett, ci troviamo su due proiezioni di Marte. Basandosi su osservazioni scientifiche, i nostri scrittori presumono che il pianeta stia raffreddandosi e morendo, trascinando nella propria morte fisica la sua antichissima civiltà; e insieme un pianeta ancora nella parabola ascendente della propria vita, in ogni senso. E’ una strana visione, che interessa, appassiona e fa meditare. Il giovane archeologo Matthew Carse, per facilitarsi le ricerche scientifiche fa un patto d’amicizia con una società di ladri di Marte – gli ultimi abitanti di un mondo decadente – e attraverso uno di questi predoni riesce a scoprire la tomba di Rhiannon il Maledetto, vissuto migliaia di secoli prima. Poi, attraverso un tuffo nel tempo per mezzo di un bizzarro congegno trovato in quella tomba, Carse si ritrova in epoche arretrate, quando lo splendore di Marte era in ascesa, e ci fa conoscere la sua antica storia e i suoi antichi abitanti: gli eredi di Rhiannon, gli Uomini Serpenti; i Sark con la loro orgogliosa regina; gli Uomini-Angelo; il popolo del mare. Una folla di gente affascinante che, nella sua storia, rispecchia le leggende della nostra umanità. Come, trovandosi disperatamente solo e spostato in un simile mondo, il protagonista cerchi di tornare al suo Marte morente, ma noto, lo dirà il romanzo, in pagine avvincenti e dilettevoli.

Skaith

Skaith è uno dei mondi della Via Lattea dominato dalla casta sacerdotale dei Lord Protettori che proibisce l’immigrazione perché vuole mantenere il suo mondo sotto il dominio delle tradizioni ancestrali che potrebbero essere minate da ogni piccola influenza esterna. Su questo mondo arriva Eric John Stark alla ricerca di Simon Ashton, l’uomo che gli ha salvato la vita e che adesso ha bisogno di lui. Ma su Skaith, il pianeta delle gelide distese di ghiaccio, i Lord Protettori vegliano: vegliano sul popolo dei Figli del Vento, sulle immense distese delle acque, sulle caverne nelle viscere dele montagne, su tutti i popoi e sulle loro tradizioni.

Alfa del Centauro

Non ci sono più esseri umani, nello spazio: le immense astronavi nere governate da infallibili automi percorrono le vie siderali, da Marte a Plutone, da Venere a Giove, mentre al di la dell’orbita di Plutone si stende I’ignoto degli abissi interstellari. II rischio e stato abolito, per gli uomini: I’avventura e I’ignoto sono proibiti da un governo sollecito a ogni necessità materiale dell’individuo, cosi ansioso di impedire che I’uomo corra pericoli da spezzare per sempre la corsa verso nuovi spazi e nuovi orizzonti. Ma nei polverosi deserti di Marte, al di la delle rovine dell’antica città di Kahora, qualcuno sogna di rag-giungere le stelle… una compagnia di uomini e donne che, a bordo di una delle ultime astronavi destinate agli uomini, cerca nella lontana Alfa del Centauro quella libertà e quella nuova vita che sembrano preclusi negli angusti limiti del sistema solare. Ma la legge non può essere violata, e all’inseguimento dell’astronave fuggiasca vengono inviate le navi-robot… e sul terzo mondo di Alfa del Centauro esiste una minaccia senza nome, un’entità dai poteri sovrumani, contro la quale e impossibile resistere…

Bartorstown. La città proibita

Sono trascorse due generazioni dalla Distruzione che ha spazzato via la civiltà. Negli Stati Uniti la popolazione è sparsa in villaggi dominati da sette religiose che hanno bandito ogni forma di progresso tecnologico. Nessuna città può essere ricostruita, perché leggi severissime impediscono a ogni comunità di crescere o espandersi. E’ una civiltà rurale, dove regnano pace e prosperità, ma profondamente ostile allo sviluppo del sapere. Il giovane Len Colter non sopporta le restrizioni di questa società e la passività del mondo in cui vive, è animato da un’insaziabile curiosità e dalla sete di sapere ciò che è accaduto altrove dopo la Distruzione. E’ affascinato dai libri, e scopre infine uno strano manufatto, una vecchia radio, da cui trapela l’esistenza di una civiltà assai più avanzata..

…e su Marte dominerai

Narra una leggenda che verrà, un giorno, un eroe su Marte, e restituirà al pianeta gloria, forza, autorità che permetteranno a questo territorio tanto vessato di riacquistare la dignità e li potenza perduta. Il mito sarà personificato da Rick Urquhart, un essere nato durante una crociera spaziale, Coraggioso fino alla temerarietà, fedele al suo ideale e alla donna che ama. La leggenda si avvererà in pieno, oppure la realtà più difficile, più dura, avrà il sopravvento presentando una fine imprevista? Questo è l’appassionante enigma del romanzo!

Storie marziane

C’è un genere di fantascienza che gli specialisti chiamano planetary romance, e che si svolge su pianeti esotici ideali per ambientare magnifiche avventure. Al genere appartiene, per esempio, il ciclo di Tschai del compianto Jack Vance, ma la sua rappresentante più nota è Leigh Brackett, che dieci anni dopo aver raccolto in volume queste Storie marziane avrebbe scritto la sceneggiatura del secondo capitolo di Star Wars, L’impero colpisce ancora. Brackett ci trasporta su un Marte favoloso come i più lontani pianeti della galassia, forse improbabile eppure necessario. Risalenti all’epoca d’oro delle riviste americane, i capitoli di questa odissea a episodi possono fare concorrenza alle celebri Cronache di Ray Bradbury, ma i loro eroi ed eroine hanno una passione per l’azione e il pericolo che è seconda solo al loro amore per un mondo perduto.
Copertina di Franco Brambilla

La legge dei Vardda

Un grande biologo, Orthis, ha trovato il modo di operare una mutazione nella struttura molecolare del corpo umano, perchè possa resistere all’accellerazione di velocità necessaria per i viaggi interstellari. I discendenti di questi primi mutanti, i Vardda, si sono stabiliti su un pianeta di Aldebaran e di là dominano i cieli e i popoli degli altri pianeti, arricchendosi con gli scambi dei prodotti dei vari mondi, prodotti che essi soltanto, che possono sopportare la velocità dei viaggi interstellari, possono trasportare, con le loro potenti astronavi che superano la velocità della luce. C’è un uomo sulla Terra, Trehearne, che è nato da una terrestre e da un Vardda e in cui la mutazione è perfetta. Quest’uomo si innamora di una bellissima Vardda e con il suo aiuto raggiunge Llirdys, il meraviglioso pianeta della sua razza. Ma la legge dei Vardda è terribile: nessuno di sangue misto può far parte della loro comunità. Il divulgare il segreto della mutazione, metterebbe altri popoli in grado di fare viaggi interstellari e significherebbe la fine dell’imperialismo commerciale dei Vardda. Con l’aiuto della ragazza vardda, Trehearne riesce a farsi accettare, ma si associa ai discepoli di Orthis, il quale voleva divulgare il segreto della mutazione e farne partecipi i popoli degli altri pianeti abitati, Terra compresa. Il romanzo è la storia della pericolosa ricerca del segreto di Orthis e delle estreme lotte dei Vardda contro i pochi uomini che si battono per il progresso universale. Una storia appassionante, logica, serrata e piena di umanità e poesia.
Copertina di Curt Caesar.

La città proibita

La storia di Len Colter e di suo cugino Esaù, può essere la storia dei nostri nipoti. Len Colter viveva in un piccolo paese rurale degli Stati Uniti, dove per legge, dopo la distruzione, era stata proibita la costruzione di città e la diffusione del sapere nelle sue forme più avanzate. Due generazioni prima era caduta sulle loro città la grande Distruzione, provocata dalla conoscenza scientifica dei segreti della natura. Lo spaventoso flagello era stato interpretato dalle coscienze terrorizzate come il castigo di Dio per l’orgoglio e i peccati dell’uomo. I due giovani, spinti dal desiderio delle “cose vecchie”, delle quali sentivano parlare con nostalgia dai nonni: le automobili, gli aeroplani, le case con ogni comfort, le città in una fantasmagoria di luci, e ossessionati dai discorsi sentiti di nascosto sulla esistenza di una città sopravvissuta, si mettono su di un sentiero aspro e difficile. Incontreranno l’amicizia, e la delusione, l’amore e la morte, la fame e la sete, la lotta contro le intemperie e contro la propria coscienza: ma andranno alla ricerca della città del loro sogno. Len, dal carattere più complesso, sostiene la lotta più aspra ed è salvato più volte, non solo materialmente dall’amicizia di Hostetter, il mercante, che rappresenta il legame ideale tra il mondo lasciato da Len e il mondo nuovo. E sarà Hostetter che ricondurrà Len di fronte alla realtà e lo costringerà a una decisione suprema.
Copertina di Curt Caesar

Sea Kings of Mars

A collection of the best stories by one of fantasy and science fiction’s most evocative writers, including Sea-Kings of Mars, which combines high adventure with a strongly romantic vision of an ancient, sea-girt Martian civilisation.

E Su Marte Dominerai

Narra una leggenda che verrà, un giorno, un eroe su Marte, e restituirà al pianeta gloria, forza, autorità che permetteranno a questo territorio tanto vessato di riacquistare la dignità e li potenza perduta. Il mito sarà personificato da Rick Urquhart, un essere nato durante una crociera spaziale, Coraggioso fino alla temerarietà, fedele al suo ideale e alla donna che ama. La leggenda si avvererà in pieno, oppure la realtà più difficile, più dura, avrà il sopravvento presentando una fine imprevista? Questo è l’appassionante enigma del romanzo!

The Halfling and Other Stories

The Halfling
The Dancing Girl of Ganymede
The Citadel of Lost Ages
All the Colors of the Rainbow
The Shadows
Enchantress of Venus
The Lake of Gone Forever
The Truants