Visualizzazione di 1-30 di 2567 risultati

Storia dei Re Magi

a cura di massimo oldoni. libro delle gesta e delle traslazioni dei tre re-Nuovo-Brossura illustrata–17x 12, 193 pp. **

Il principio responsabilità. Un’etica per la civiltà tecnologica

Il dibattito intorno alla nostra responsabilità verso le generazioni future si è fatto in questi anni sempre più fitto e interessante, man mano che svanivano le certezze sul modello di sviluppo fondato sull’asservimento tecnologico della natura e l'”euforia del sogno faustiano” della modernità lasciava il posto a una visione della storia disincantata e perplessa – quando non disperante e apocalittica. L’uomo è diventato per la natura più pericoloso di quanto un tempo la natura lo fosse per lui, mentre alle tante fratture sociali che ostacolano il cammino verso un’umanità unificata si è venuta ad aggiungere la contraddizione antagonistica tra il mondo di oggi e il mondo di domani. Muovendo da questa diagnosi, Hans Jonas cerca in questo lavoro di andare alle radici filosofiche del problema della responsabilità, che non concerne soltanto la sopravvivenza, ma l’unità della specie e la dignità della sua esistenza. Tra il “principio speranza” di Ernst Bloch e il “principio disperazione” di Günther Anders, il “principio responsabilità” dà voce a una via di mezzo, nel tentativo di coniugare in un modello unitario etica universalistica e realismo politico. **

Devi cambiare la tua vita

“Devi cambiare la tua vita!”: così intimava al poeta la voce che Rilke udì al museo del Louvre agli inizi del Novecento. Politica e religione ci hanno tentato per secoli, ma oggi l’una è in crisi mentre l’altra sembra cavalcare prepotentemente i nuovi fondamentalismi. In quest’ampia indagine sulla natura umana Peter Sloterdijk confuta che a ritornare sia il sentimento religioso. Semmai è presente in ogni piega della nostra società il disagio etico suscitato dalla constatazione che “così non possiamo più andare avanti” e che, dunque, ogni persona debba seriamente lavorare su se stessa per essere e rimanere all’altezza delle sfide del nostro mondo. Dopotutto, cosa accomuna un pizzaiolo e uno yogi, un sacerdote e una modella, un economista e una biologa se non il continuo esercizio teso a migliorare il proprio “rendimento”? Non si tratta solo del successo sulla scena pubblica, bensì di una elevazione che continuamente slitta dal piano fisico a quello spirituale e dal piano individuale a quello planetario. Al tempo degli antichi Greci era l’obiettivo della saggezza; oggi che tale parola sembra desueta non perde il suo mordente la stessa “pericolosa” pratica della filosofia. **

Tre storie d’amore

Queste “Tre storie d’amore” (“I gatti”, “Amalia”, “I grassi”) furono scritte da Bonaventura Tecchi tra il 1928 e il 1930. “Amalia” uscì come romanzo breve esaurendo tre edizioni e venne giudicato dai maggiori critici (Borgese, Pancrazi, Cecchi, Bellonci, Falqui) uno dei migliori racconti italiani pubblicati in quegli anni. “I grassi” conobbe alla sua prima apparizione uguale consenso, e forse più, tranne per il finale che però Tecchi riscrisse completamente per la nuova edizione del 1959. Nelle tre “storie d’amore” i personaggi sono incisi con forza e mano ferma, e calati nella trama di racconti dal ritmo serrato: un’ulteriore prova di come Tecchi riesca a chinarsi al pari di pochi altri sul destino degli uomini, registrarne le più segrete pulsazioni, dirimere i temi della loro lotta contro se stessi e le proprie passioni. Questa edizione contiene una prefazione di Massimo Onofri.
Książka ma 155 stron.

Poliziotta per amore

Una liceale di sinistra sceglie di entrare in polizia. All’origine della decisione l’incontro-rivelazione con due figure femminili: Emanuela Loi, agente di scorta del giudice Borsellino, la prima donna in divisa uccisa dalla mafia, conosciuta attraverso le cronache del luglio del ‘92; e Saveria Antiochia, madre di un altro giovane agente di scorta ucciso dai clan, conosciuta a una assemblea a scuola. Dai due incontri inizia la storia nuova e imprevedibile di una giovane donna che scopre la legge e lo Stato e decide di andare a combattere Cosa Nostra nella frontiera più avanzata. A Palermo, a Trapani e poi ancora a Palermo, passando per la crisi di coscienza aperta dai fatti del G8 genovese. In una storia che è invenzione ma anche, in parte, autobiografia del movimento antimafia, Nando dalla Chiesa racconta senza retorica la vicenda individuale e collettiva di tanti esponenti delle forze dell’ordine in Sicilia. Narrazione di una lotta per la legalità che appare spesso titanica e che continua invece grazie a uomini e donne comuni che hanno fatto la scelta di indossare una divisa.

Nel bianco

«Viaggiare è fuggire il proprio demone familiare, distanziare la propria ombra, seminare il proprio doppio»: così Paul Morand descrive il senso di ogni autentico viaggiare. Una massima che, in un giorno d’aprile, ha spinto Simona Vinci a raggiungere l’immenso corpo di ghiaccio sulla testa della Terra, quel gigantesco, infinito cuscino bianco di tremila metri di profondità chiamato Artico. Un luogo dove la Natura è potente e imprevedibile, dove l’isolamento è una condanna e una sfida quotidiana, dove si è in balia delle intemperie, della neve, del vento, degli animali feroci, del freddo e delle proprie paure. Un luogo apparentemente ideale per distanziarsi da sé stessi e accettare l’imprevisto qualunque esso sia, persino «quello di non sapere più di preciso chi si era prima di partire». Questo libro è il puntuale resoconto di questo viaggio, «innescato – come scrive Marzio Mian nella prefazione – dal richiamo della bellezza assoluta o dal bisogno di chiudersi nella più blindata fortezza di solitudine al mondo. È perciò la narrazione di questa bellezza, dei fiordi ghiacciati, delle rocce a picco sul mare dov’è possibile contemplare gli iceberg e le isole di ghiaccio. Ma è anche il racconto di un mondo in cui le etnie che lo abitano, dalla Groenlandia alla Siberia, pressate dall’avanzata della modernità, hanno abdicato ai loro modi di vita millenari. Parafrasando Lévi-Strauss, come suggerisce Mian nella prefazione, questo libro avrebbe anche potuto intitolarsi “triste Artico”, poiché mostra, con sorprendente anticipo, ciò che è diventato chiaro oggi: che il vortice della Storia, ha risucchiato l’Artico dalla periferia del tempo e lo ha travolto.
Simona Vinci, nata a Milano nel 1970, oggi vive a Bologna. Ha pubblicato Dei bambini non si sa niente (Einaudi Stile libero 1997 e 2018), In tutti i sensi come l’amore (Einaudi Stile libero 1999 e 2018, premio Selezione Campiello 1999), Come prima delle madri (Einaudi 2003, premio Selezione Campiello 2003), Brother and Sister (Einaudi Stile libero 2004), Stanza 411 (Einaudi Stile libero 2006 e 2018), Rovina (Edizioni Ambiente 2007), Strada Provinciale Tre (Einaudi Stile libero 2007), La prima verità (Einaudi Stile libero 2016, premio Campiello 2016), Parla, mia paura (Einaudi Stile libero 2017) e In tutti i sensi come l’amore (Einaudi Stile libero 2018). I suoi libri sono tradotti e pubblicati in quindici paesi.
«Essere uno scrittore vuol dire anche stare seduti su un muretto a Tasiilaq in una mattina di aprile a cercare di pronunciare uanga alerarpua Simona, kaner alerarpi? a una vecchia sdentata che fuma una sigaretta dietro l’altra. Il mio nome è Simona, tu come ti chiami? E sentirsi rispondere con una timida, ma irrefrenabile e sputazzante risata». **

Madre, padre, figli

Una mattina, mentre sta facendo jogging, l’agente Petra Westman s’imbatte nel corpicino semiassiderato di un neonato. Non lontano da lì, in un cassone con la sabbia da spargere sui marciapiedi d’inverno, viene ritrovato il cadavere di una donna, forse sua madre o la baby-sitter. Contemporaneamente, un’anziana insegnante in pensione riceve una bizzarra telefonata da una bambina piccola che le dice di essere stata abbandonata dalla famiglia e di essere in casa da sola, mentre su un traghetto per la Finlandia un’addetta alle pulizie trova un’adolescente strangolata in una toilette. La squadra mobile della polizia di Hammarby, coordinata dal commissario Conny Sjöberg, comincia a indagare sui singoli casi, ma a poco a poco diventa chiaro che questi sono tragicamente intrecciati tra loro. **

Liberabile: Storia di un uomo qualunque

Un uomo maturo, separato dalla moglie, stanco della solita vita metropolitana, esistenzialmente inerte, perde il lavoro e viene scambiato da un’agenzia immobiliare per l’acquirente dell’attico del suo condominio. Ed ecco che scatta qualcosa in lui: un’idea. Abbacinato dal desiderio improvviso di non essere più se stesso, si finge interessato a comprare degli appartamenti, usa nomi falsi e contatta agenzie iniziando così una bizzarra odissea, segnata tra l’altro da un curioso progetto: la creazione di un nuovo tipo di pasta, di un nuovo fusillo. Conosce Alba, una fascinosa agente immobiliare che pretende di cambiargli la vita e finisce per scoprire il suo gioco. Ma il fatto di essere stato “scoperto” rompe l’incanto della messinscena e della simulazione. Sembra che tutto sia perduto, ma due eventi insperati, due autentici tuffi al cuore, giungono inaspettati. E la vita continua.

Io + Te, I Desideri Di Un Miliardario Vol. 7-8

“Il mio sorriso mi manca… Ma il suo mi manca ancora di più.”Devastata dal tradimento di colui che ama, perseguitata dai suoi ricordi e i suoi sogni ormai svaniti, Alma Lancaster cerca di ritrovare il gusto della vita. Dal canto suo, spalle al muro e incastrato dal suo passato, come farà Vadim King per riprendere il controllo? Lascerà il suo primo amore, l’unica che abbia mai contato qualcosa, sfuggirgli ancora una volta? Mentre intorno a loro, tutte le coppie sembrano separarsi, i due amanti disperati riusciranno a tenere in vita ciò che gli è più caro al mondo?

Io + Te, I Desideri Di Un Miliardario Vol. 5-6

Destreggiandosi tra amore, ambizione e amicizia, Alma Lancaster continua ad andare avanti, e affronta le difficoltà senza mai gettare la spugna. Innamorata pazza ma non ingenua, la giovane donna comincia a inquadrare meglio il suo Presidente e a fare luce sulgli angoli bui del suo passato. I due amanti, più presi e appassionati che mai, si apprestano a scoprire delle sconvolgenti verità su alcuni membri della loro cerchia. Perché Felix, ex migliore amico del milionario, ha deciso di rifarsi vivo? Quale errore imperdonabile finirà per ammettere Clémentine? L’inquietante Dimitri Monkov sta per orchestrare un nuovo attacco contro King Productions? Più le settimane passano e più si scoprono gli scheletri nell’armadio.

Io + Te, I Desideri Di Un Miliardario Vol. 11-12

Dipendente e devastante!   Alma Lucie Margaret King… Suona bene no?   Alma Lancatser è sul punto di vedere il suo sogno più folle realizzato : Vadim King, il suo amore di sempre, il suo amante imprendibile, il suo miliardario focoso sta per dirle di ! Il matrimonio si avvicina a grande velocità. I preparativi cominciano, il conto alla rovescia è ormai avviato. Trovare un wedding planner. Scovare IL vestito da sposa. Scegliere i testimoni. Il luogo magico dove l’unione sarà celebrata. Tutto questo deve essere conciliato con gli straordinari a King Prod e i piccoli drammi personali degli uni e degli altri : Alma dovrà resistere… Ma per fare in modo che “Io + Te” diventi un “Noi”, è pronta a tutto!   In questo undicesimo volume di Io + Te, i desideri di un miliardario la linea d’arrivo è ormai vicina…   Questa edizione è completa e non censurata, non ci sono scene tagliate.

Io + Te, I Desideri Di Un Miliardario Vol. 1-2

Vicini, ma distanti. Quando Alma Lancaster ottiene il lavoro dei suoi sogni nella King Productions, è decisa ad andare avanti senza aggrapparsi al passato. Ambiziosa e grande lavoratrice, fa presto carriera nel piccolo mondo del cinema, ma non è il tipo da farsi troppi film. La sua vita professionale l’assorbe interamente ; l’amore può apsettare! E invece, quando incontra per la prima volta il Presidente della sua società il sublime e carismatico Vadim King -, riconosce subito Vadim Arcadi, il solo uomo che lei abbia mai amato. Dodici anni dopo la loro dolorosa separazione, gli innamorati di un tempo si ritrovano. Ma perché lui ha cambiato nome? Come ha fatto per arrivare al vertice di un tale impero economico? E soprattutto, riusciranno i due a ritrovarsi, nonostante i fantasmi del passato che vogliono inghiottirli?

In Stato Di Ebbrezza

Lontana dall’immagine di ordine e benessere tipica della Silicon Valley (oggi vi ha sede, ad esempio, il quartier generale di Facebook), la Palo Alto degli anni Novanta è, nelle pagine di James Franco, lo scenario desolato di storie di confusione e frustrazione adolescenziale. Fra i campetti da basket, le case borghesi e i viali alberati, i teenager protagonisti di questi racconti sfuggono alla noia e alla solitudine dandosi all’alcol, alle droghe, al sesso casuale, alla violenza. Franco racconta le loro storie senza edulcorare nessun dettaglio, ma lasciando trapelare, dietro la distaccata brutalità del quotidiano, la tenera e dolorosa umanità dei suoi protagonisti.

Decidere

Prendere una decisione e scegliere fra più alternative può essere molto penoso, tanto che talvolta preferiamo lasciare al caso la “responsabilità” della scelta. Ma si può imparare a decidere? Cosa significa assumersi la responsabilità delle proprie scelte? Nel volume – qui ripresentato in una edizione aggiornata che tiene conto anche delle recenti ricerche sul ruolo delle emozioni nei nostri processi decisionali – si fa un quadro delle strategie che la mente adotta per fronteggiare la necessità di decidere, illustrando alcune situazioni tipiche in cui decisori esperti e individui ingenui si scoprono vittime delle stesse trappole cognitive.

Cien Facetas Del Sr. Diamonds – Vol. 1: Luminoso

¡Es guapo, poderoso y multimillonario!El Sr. Diamonds, personaje fascinante en más de un aspecto, va a seducir a la joven y guapa Amandine y a llevarla a descubrir un mundo hasta entonces desconocido para ella, hecho de lujo, placeres y, sobre todo, de relaciones carnales voluptuosas e insaciables.Pero, cuidado, tan sólo se ha entreabierto la puerta del deseo, ahora queda saber a dónde nos llevará…Luminoso es el primer volumen de Cien Facetas del Sr. Diamonds, ¡la saga hará olvidar Cincuenta sombras de Grey!

Call Me Bitch 6 (Versione Italiana)

Dopo La Bella e la Bestia… ecco La Bitch e il Dandy: pronti a tutto pur di non cadere nei cliché delle favole. Il bel Jude e l’incorreggibile Joe riusciranno a incontrarsi su un terreno che non sia minato? Meglio non scommetterci.   Dopo l’happy end di Call me Baby e l’imminente matrimonio tra Emmett e Sidonie, Emma Green fa un bello scherzo ai protagonisti di Call me Bitch. Quale? L’amore.   Call me Bitch di Emma Green: volume 6 di 6 Spin-off di Call me Baby – Può essere letto separatamente.

Call Me Baby 6 (Versione Italiana)

Si dice che l’amore con la A maiuscola non conosca limiti… Sarà proprio vero?***La nostra danza abituale ricomincia: lui fa un passo verso di me, io indietreggio. E viceversa.***Tra valzer di passione, tango sulfurei e assolo disincantati, Sidonie ed Emmett faticano a ritrovarsi. La forza dei loro sentimenti è indubbia, ma i nostri due eroi dal carattere esplosivo determinati e selvatici tanto l’uno quanto l’altra sapranno fermarsi per ripartire con lo stesso piede? Il miliardario, la tata e la piccola Birdie formeranno finalmente quella famiglia che sembrava impossibile da immaginare?Scoprite con emozione l’atteso finale della serie rosa confetto-rosso passione: Call Me Baby !

Call Me Baby 2 (Versione Italiana)

«Non sarebbe mai dovuto accadere nulla tra noi. Io ho perso il lavoro e la dignità, tu hai perso il tuo tempo…»   ***   Sidonie Merlin non è la tipa che si fa mettere i piedi in testa. Ma quando sbatte in faccia a Emmett queste parole, le pensa davvero? In realtà, la giovane donna non riesce a colmare il vuoto che il signor Rochester e la piccola Birdie hanno lasciato nelle sue giornate. Ma pare che per lei sia di nuovo ora di composta e purè volanti! Il tenebroso miliardario e la tata cercheranno un modo per ritrovarsi. Del resto, la loro storia è appena all’inizio…   Affrettatevi a scoprire il seguito delle avventure di Sidonie ed Emmett in questo secondo volume di Call Me Baby, la nuova serie di Emma Green!     ***   Call Me Baby, volume 2 di 6   Questa edizione è completa e non censurata, non ci sono scene tagliate.

Bliss – Il Miliardario, Il Mio Diario Ed Io, 7

Benvenuti nel settimo volume di *Bliss. Il miliardario, il mio diario ed io* , il diario di Emma Green: quando la vita, la morte e l’amore sono appesi ad un filo…
Emma è un’autrice di romanzi d’amore di successo che non ha mai incontrato il principe azzurro. Preferisce inventarli, scriverli, farli scivolare nella pelle di miliardari affascinanti e sognarli sulla carta. Quando un bel giorno incontra davvero uno di questi esemplari, deve affrontare la dura realtà: sexy, misterioso, bello da morire, sì…ma del tipo arrogante, con un ego sovradimensionato e il mondo ai suoi piedi. Ma questa volta, tocca a lei!
* * *
Scoprite il nuovo romanzo di Emma Green, l’autrice di *Cento sfaccettature di Mr Diamonds* , *Io+Te* , *Call me Baby* e *Call me Bitch* , n° 1 delle vendite du Kindle!
***Bliss. Il miliardario, il mio diario ed io* , volume 7 su 12.**

Tre storie d’amore

Queste “Tre storie d’amore” (“I gatti”, “Amalia”, “I grassi”) furono scritte da Bonaventura Tecchi tra il 1928 e il 1930. “Amalia” uscì come romanzo breve esaurendo tre edizioni e venne giudicato dai maggiori critici (Borgese, Pancrazi, Cecchi, Bellonci, Falqui) uno dei migliori racconti italiani pubblicati in quegli anni. “I grassi” conobbe alla sua prima apparizione uguale consenso, e forse più, tranne per il finale che però Tecchi riscrisse completamente per la nuova edizione del 1959. Nelle tre “storie d’amore” i personaggi sono incisi con forza e mano ferma, e calati nella trama di racconti dal ritmo serrato: un’ulteriore prova di come Tecchi riesca a chinarsi al pari di pochi altri sul destino degli uomini, registrarne le più segrete pulsazioni, dirimere i temi della loro lotta contro se stessi e le proprie passioni. Questa edizione contiene una prefazione di Massimo Onofri.
Książka ma 155 stron.

Poliziotta per amore

Una liceale di sinistra sceglie di entrare in polizia. All’origine della decisione l’incontro-rivelazione con due figure femminili: Emanuela Loi, agente di scorta del giudice Borsellino, la prima donna in divisa uccisa dalla mafia, conosciuta attraverso le cronache del luglio del ‘92; e Saveria Antiochia, madre di un altro giovane agente di scorta ucciso dai clan, conosciuta a una assemblea a scuola. Dai due incontri inizia la storia nuova e imprevedibile di una giovane donna che scopre la legge e lo Stato e decide di andare a combattere Cosa Nostra nella frontiera più avanzata. A Palermo, a Trapani e poi ancora a Palermo, passando per la crisi di coscienza aperta dai fatti del G8 genovese. In una storia che è invenzione ma anche, in parte, autobiografia del movimento antimafia, Nando dalla Chiesa racconta senza retorica la vicenda individuale e collettiva di tanti esponenti delle forze dell’ordine in Sicilia. Narrazione di una lotta per la legalità che appare spesso titanica e che continua invece grazie a uomini e donne comuni che hanno fatto la scelta di indossare una divisa.

Nel bianco

«Viaggiare è fuggire il proprio demone familiare, distanziare la propria ombra, seminare il proprio doppio»: così Paul Morand descrive il senso di ogni autentico viaggiare. Una massima che, in un giorno d’aprile, ha spinto Simona Vinci a raggiungere l’immenso corpo di ghiaccio sulla testa della Terra, quel gigantesco, infinito cuscino bianco di tremila metri di profondità chiamato Artico. Un luogo dove la Natura è potente e imprevedibile, dove l’isolamento è una condanna e una sfida quotidiana, dove si è in balia delle intemperie, della neve, del vento, degli animali feroci, del freddo e delle proprie paure. Un luogo apparentemente ideale per distanziarsi da sé stessi e accettare l’imprevisto qualunque esso sia, persino «quello di non sapere più di preciso chi si era prima di partire». Questo libro è il puntuale resoconto di questo viaggio, «innescato – come scrive Marzio Mian nella prefazione – dal richiamo della bellezza assoluta o dal bisogno di chiudersi nella più blindata fortezza di solitudine al mondo. È perciò la narrazione di questa bellezza, dei fiordi ghiacciati, delle rocce a picco sul mare dov’è possibile contemplare gli iceberg e le isole di ghiaccio. Ma è anche il racconto di un mondo in cui le etnie che lo abitano, dalla Groenlandia alla Siberia, pressate dall’avanzata della modernità, hanno abdicato ai loro modi di vita millenari. Parafrasando Lévi-Strauss, come suggerisce Mian nella prefazione, questo libro avrebbe anche potuto intitolarsi “triste Artico”, poiché mostra, con sorprendente anticipo, ciò che è diventato chiaro oggi: che il vortice della Storia, ha risucchiato l’Artico dalla periferia del tempo e lo ha travolto.
Simona Vinci, nata a Milano nel 1970, oggi vive a Bologna. Ha pubblicato Dei bambini non si sa niente (Einaudi Stile libero 1997 e 2018), In tutti i sensi come l’amore (Einaudi Stile libero 1999 e 2018, premio Selezione Campiello 1999), Come prima delle madri (Einaudi 2003, premio Selezione Campiello 2003), Brother and Sister (Einaudi Stile libero 2004), Stanza 411 (Einaudi Stile libero 2006 e 2018), Rovina (Edizioni Ambiente 2007), Strada Provinciale Tre (Einaudi Stile libero 2007), La prima verità (Einaudi Stile libero 2016, premio Campiello 2016), Parla, mia paura (Einaudi Stile libero 2017) e In tutti i sensi come l’amore (Einaudi Stile libero 2018). I suoi libri sono tradotti e pubblicati in quindici paesi.
«Essere uno scrittore vuol dire anche stare seduti su un muretto a Tasiilaq in una mattina di aprile a cercare di pronunciare uanga alerarpua Simona, kaner alerarpi? a una vecchia sdentata che fuma una sigaretta dietro l’altra. Il mio nome è Simona, tu come ti chiami? E sentirsi rispondere con una timida, ma irrefrenabile e sputazzante risata». **

Madre, padre, figli

Una mattina, mentre sta facendo jogging, l’agente Petra Westman s’imbatte nel corpicino semiassiderato di un neonato. Non lontano da lì, in un cassone con la sabbia da spargere sui marciapiedi d’inverno, viene ritrovato il cadavere di una donna, forse sua madre o la baby-sitter. Contemporaneamente, un’anziana insegnante in pensione riceve una bizzarra telefonata da una bambina piccola che le dice di essere stata abbandonata dalla famiglia e di essere in casa da sola, mentre su un traghetto per la Finlandia un’addetta alle pulizie trova un’adolescente strangolata in una toilette. La squadra mobile della polizia di Hammarby, coordinata dal commissario Conny Sjöberg, comincia a indagare sui singoli casi, ma a poco a poco diventa chiaro che questi sono tragicamente intrecciati tra loro. **

Liberabile: Storia di un uomo qualunque

Un uomo maturo, separato dalla moglie, stanco della solita vita metropolitana, esistenzialmente inerte, perde il lavoro e viene scambiato da un’agenzia immobiliare per l’acquirente dell’attico del suo condominio. Ed ecco che scatta qualcosa in lui: un’idea. Abbacinato dal desiderio improvviso di non essere più se stesso, si finge interessato a comprare degli appartamenti, usa nomi falsi e contatta agenzie iniziando così una bizzarra odissea, segnata tra l’altro da un curioso progetto: la creazione di un nuovo tipo di pasta, di un nuovo fusillo. Conosce Alba, una fascinosa agente immobiliare che pretende di cambiargli la vita e finisce per scoprire il suo gioco. Ma il fatto di essere stato “scoperto” rompe l’incanto della messinscena e della simulazione. Sembra che tutto sia perduto, ma due eventi insperati, due autentici tuffi al cuore, giungono inaspettati. E la vita continua.

Io + Te, I Desideri Di Un Miliardario Vol. 7-8

“Il mio sorriso mi manca… Ma il suo mi manca ancora di più.”Devastata dal tradimento di colui che ama, perseguitata dai suoi ricordi e i suoi sogni ormai svaniti, Alma Lancaster cerca di ritrovare il gusto della vita. Dal canto suo, spalle al muro e incastrato dal suo passato, come farà Vadim King per riprendere il controllo? Lascerà il suo primo amore, l’unica che abbia mai contato qualcosa, sfuggirgli ancora una volta? Mentre intorno a loro, tutte le coppie sembrano separarsi, i due amanti disperati riusciranno a tenere in vita ciò che gli è più caro al mondo?

Io + Te, I Desideri Di Un Miliardario Vol. 5-6

Destreggiandosi tra amore, ambizione e amicizia, Alma Lancaster continua ad andare avanti, e affronta le difficoltà senza mai gettare la spugna. Innamorata pazza ma non ingenua, la giovane donna comincia a inquadrare meglio il suo Presidente e a fare luce sulgli angoli bui del suo passato. I due amanti, più presi e appassionati che mai, si apprestano a scoprire delle sconvolgenti verità su alcuni membri della loro cerchia. Perché Felix, ex migliore amico del milionario, ha deciso di rifarsi vivo? Quale errore imperdonabile finirà per ammettere Clémentine? L’inquietante Dimitri Monkov sta per orchestrare un nuovo attacco contro King Productions? Più le settimane passano e più si scoprono gli scheletri nell’armadio.

Io + Te, I Desideri Di Un Miliardario Vol. 11-12

Dipendente e devastante!   Alma Lucie Margaret King… Suona bene no?   Alma Lancatser è sul punto di vedere il suo sogno più folle realizzato : Vadim King, il suo amore di sempre, il suo amante imprendibile, il suo miliardario focoso sta per dirle di ! Il matrimonio si avvicina a grande velocità. I preparativi cominciano, il conto alla rovescia è ormai avviato. Trovare un wedding planner. Scovare IL vestito da sposa. Scegliere i testimoni. Il luogo magico dove l’unione sarà celebrata. Tutto questo deve essere conciliato con gli straordinari a King Prod e i piccoli drammi personali degli uni e degli altri : Alma dovrà resistere… Ma per fare in modo che “Io + Te” diventi un “Noi”, è pronta a tutto!   In questo undicesimo volume di Io + Te, i desideri di un miliardario la linea d’arrivo è ormai vicina…   Questa edizione è completa e non censurata, non ci sono scene tagliate.

Io + Te, I Desideri Di Un Miliardario Vol. 1-2

Vicini, ma distanti. Quando Alma Lancaster ottiene il lavoro dei suoi sogni nella King Productions, è decisa ad andare avanti senza aggrapparsi al passato. Ambiziosa e grande lavoratrice, fa presto carriera nel piccolo mondo del cinema, ma non è il tipo da farsi troppi film. La sua vita professionale l’assorbe interamente ; l’amore può apsettare! E invece, quando incontra per la prima volta il Presidente della sua società il sublime e carismatico Vadim King -, riconosce subito Vadim Arcadi, il solo uomo che lei abbia mai amato. Dodici anni dopo la loro dolorosa separazione, gli innamorati di un tempo si ritrovano. Ma perché lui ha cambiato nome? Come ha fatto per arrivare al vertice di un tale impero economico? E soprattutto, riusciranno i due a ritrovarsi, nonostante i fantasmi del passato che vogliono inghiottirli?

In Stato Di Ebbrezza

Lontana dall’immagine di ordine e benessere tipica della Silicon Valley (oggi vi ha sede, ad esempio, il quartier generale di Facebook), la Palo Alto degli anni Novanta è, nelle pagine di James Franco, lo scenario desolato di storie di confusione e frustrazione adolescenziale. Fra i campetti da basket, le case borghesi e i viali alberati, i teenager protagonisti di questi racconti sfuggono alla noia e alla solitudine dandosi all’alcol, alle droghe, al sesso casuale, alla violenza. Franco racconta le loro storie senza edulcorare nessun dettaglio, ma lasciando trapelare, dietro la distaccata brutalità del quotidiano, la tenera e dolorosa umanità dei suoi protagonisti.

Decidere

Prendere una decisione e scegliere fra più alternative può essere molto penoso, tanto che talvolta preferiamo lasciare al caso la “responsabilità” della scelta. Ma si può imparare a decidere? Cosa significa assumersi la responsabilità delle proprie scelte? Nel volume – qui ripresentato in una edizione aggiornata che tiene conto anche delle recenti ricerche sul ruolo delle emozioni nei nostri processi decisionali – si fa un quadro delle strategie che la mente adotta per fronteggiare la necessità di decidere, illustrando alcune situazioni tipiche in cui decisori esperti e individui ingenui si scoprono vittime delle stesse trappole cognitive.