Visualizzazione di 211-240 di 511 risultati

Il segreto di Argos IV

Tre ragazzi senza paura, un pianeta selvaggio, un popolo di androidi identici all’uomo, una principessa bellissima e sciocca, due malfattori che vogliono conquistare l’universo, e poi astronavi, armi prodigiose, eserciti spaziali… questi gli ingredienti di un romanzo pieno di umorismo e di avventure mozzafiato, concluse da un allegro finale per lettori che amano le emozioni e l’imprevisto.

Il Profeta dalla Pelle Rossa

Alvin Miller è il “settimo figlio di un settimo figlio” e questo gli conferisce poteri di chiaroveggente che le forze negative del creato osteggiano. Su Alvin hanno vegliato la giovanissima veggente Peggy e un misterioso vecchio cantastorie, ma è ormai arrivato il momento in cui il ragazzo deve uscire allo scoperto e contrastare di persona i demoni ingannatori. Alvin non sarà comunque solo: al suo fianco si schiereranno due pellerossa simboli della forza guerriera e di quella della ragione. Perché la pace è in pericolo e le due razze (la bianca e la rossa) dopo aver convissuto pacificamente per lungo tempo sono ora sul piede di guerra, una guerra che si annuncia lunga e dolorosa…

Il pianeta del silenzio

Durante una missione di recupero su Titano un pilota cade vittima di un incidente, poco prima dell’inevitabile decesso riesce a mettersi in animazione sospesa nella speranza di poter ricevere soccorso. Molti anni dopo il suo copro viene recuperato e seppur in pessime condizioni viene rianimato grazie ad una tecnologia che al momento del suo decesso era ancora sconosciuta. La nave che lo ha salvato e rianimato ha però una missione ben più importante: raggiungere il pianeta Quinta nel tentativo di stabilire il primo contatto dell’umanità con una civiltà aliena. Il redivivo pilota, di cui nonostante tutto non si è riusciti a stabilire con esattezza l’identità né di cui si è riusciti a ripristinare la memoria, si unirà quindi all’equipaggio della storica spedizione.

IL Nozze Cadmo E Armonia

Le nozze di Cadmo e Armonia furono l’ultima occasione in cui gli dèi dell’Olimpo si sedettero a tavola con gli uomini, per una festa. Ciò che accadde prima di allora, per anni immemorabili, e dopo di allora, per poche generazioni, forma l’albero immenso del mito greco. Nelle Nozze di Cadmo e Armonia un soffio di vento torna a muovere le fronde di quell’albero. Come scrisse un antico, «queste cose non avvennero mai, ma sono sempre». Raccontarle, intrecciandole fin nei minimi dettagli, impone alcune domande, che anch’esse «sono sempre»: perché gli dèi dell’Olimpo assunsero figura umana, e perché quella figura? Perché le loro storie sono così scandalose, e misteriose? Che cos’è un simulacro? Perché l’età degli eroi fu breve, convulsa e irripetibile? Da che cosa Zeus si sente minacciato? Forse il mito è una narrazione che può essere capita solo narrando. Forse il modo più immediato per pensare il mito è quello di raccontarne di nuovo le favole. Una luce radente, netta, qui le investe tutte e le mostra nelle loro molteplici connessioni, come una vasta e leggerissima rete che si posa sul mondo.

Il mascheraio innocente

Nel semiducato di Mardavia ci sono tre meraviglie: le cipolle rosa dallo squisito profumo, i veloci cavalli tòcheri e infine Bamberto, uno straordinario artigiano capace di fare maschere di legno e cartapesta davvero uniche al mondo. Tale è la fama del mascheraio, che la duchessa di Lempignac lo manda a chiamare dalla lontana Francia per farsi preparare una maschera di Carnevale, e Bamberto, come sempre, ne realizza una bellissima. Solo che qualcuno la riempie di vespe, e ad andarci di mezzo è proprio l’innocente mascheraio, subito condannato al taglio della testa. Ma Bamberto saprà salvarsi grazie a due virtù che spesso aiutano i deboli contro i potenti: L’astuzia e La fantasia…

Il lago della vita

Il diciassettesimo volume del Meglio dei Weird Tales vede unite due storie soltanto: il romanzo Il lago della vita di Edmond Hamilton e il romanzo breve Spettri di Seabury Quinn.

Il fuoco sotto la neve

Montana rancher Tate Hollister had to be the grouchiest, grumpiest humbug man widow Maggie Jeffries had ever met. But, as the holiday season progressed, Maggie discovered that Tate wasn’t completely immune to the Christmas spirit-his loving embrace on a cold winter’s night could prove to be the gift of a lifetime…

Prigionieri del cielo

Dave Robicheaux vorrebbe dimenticare. Ora vive assieme alla moglie Annie a New Iberia, poco lontano da dove il Mississippi si confonde con l’oceano. Affittano barche ai pescatori che dalle coste della Louisiana si spingono sino al fitto intreccio di isole, paludi, foreste che disegnano l’incerto confine fra la terra e le acque del Golfo. Robicheaux vorrebbe che il passato smettesse di inseguirlo. Che si dissolvessero per sempre gli incubi dei passati vietnamiti nei quali è stato coinvolto, l’abisso dell’alcolismo nel quale era caduto, e che fosse dimenticato anche il tormentato curriculum di duro guadagnato nei lunghi trascorsi come tenente della Squadra Omicidi di New Orleans, quando spediva tagliagole e magnaccia, spacciatori e delinquenti di ogni risma nell’inferno dell’Angola, il penitenziario di Stato. Invece, in una giornata uguale a tante altre, mentre con Annie sta calando le reti per la pesca dei gamberetti, il passato ritorna precipitando dal cielo in un piccolo aereo da turismo che s’inabissa in fiamme nelle acque del Golfo, proprio davanti alla sua imbarcazione. Da allora, per lui e Annie la vita diventa un incubo. Gli uomini dell’Ufficio Immigrazione, gli investigatori del Dipartimento Antidroga, lo sceriffo, i federali: tutti si mettono sulle piste dell’aereo caduto. Ma più che portare alla luce il mistero di quel volo, sembrano preoccupati in verità di celarne i segreti, sui quali, invece, Robicheaux comincia a investigare in un crescendo di minacce, violenze, imboscate, nel bel mezzo di una guerra spietata e feroce che l’oppone, solo, a tutta la malavita locale. A cominciare da Bubba Rocque, il dispotico boss della zona, e dai suoi killer. A fargli compagnia, in un finale serrato e sconvolgente attraverso una Louisiana struggente e spietata, saranno la violenza, che scava in lui gli incubi che credeva d’aver sconfitto, e la morte, che spezza la serenità di giorni irrimediabilmente perduti.

Possession

La polizia informa Alex Hightower che suo figlio Fabian è rimasto ucciso in un incidente d’auto, ma lei non può crederci – lo ha appena visto e stava benissimo. Man mano che continua a vederlo, il suo dolore si trasforma in terrore e la donna finisce per consultare un medium. Il medium non ha dubbi: è Fabian, che vuole tornare a vivere.

Una donna di fuoco

Per Kylie è come un fulmine a ciel sereno la notizia della fusione dei ranch di suo padre con quello dei Pardan. Tanto più che questo significa lavorare a stretto contatto con Rico. Il suo temperamento focoso e indipendente si ribella all’idea di avere un partner con il quale dividere le responsabilità della conduzione dell’azienda di famiglia, anche se il tipo in questione è un uomo bello e affascinante come Rico Pardan. Finché, ad aggiustare il tutto…

Sodomie in corpo 11

Un libro-mondo e una storia d’amore, un reportage sulla condizione umana, una caccia al grottesco lungo autostrade, in pizzerie, alberghi, saune, spiagge, treni, capanne, ospedali, accoppiamenti. Dal Marocco alla Tunisia, dalla Germania alla Finlandia a Leningrado, questo non romanzo di non viaggio e non sesso èun esempio lampante della maestria letteraria di Aldo Busi: ricco di un’ironia fulminante e di acrobazie linguistiche di smagliante precisione, Sodomie ha la forza di un ”io” narrante ferocemente autobiografico, l”’io” di scrittore che esplora ogni altrove, ogni viaggio e ogni incontro sessuale pagina dopo pagina, senza mai allontanarsi da una divertita, e passionale, meditazione sul mestiere di scrivere e sull’essere scrittore. Un’opera unica nella letteratura italiana, che è, ed è stata, vituperata, giudicata, assolta, disprezzata, amatissima. Perché, come direbbe il poeta Paul Valéry, ”Signori e signore, questa pagina di letteratura è una pagina di letteratura. E buonanotte al secchio”.

(source: Bol.com)

Silenzio in Hanover Close

L’ispettore di Scotland Yard Thomas Pitt viene incaricato dai suoi superiori di riaprire un caso ormai archiviato da tre anni: l’omicidio di Robert York, impiegato del Foreign Office, ucciso durante una rapina in casa propria. Infatti la sua vedova sta per sposare un altro impiegato del servizio segreto, ed è necessario che sul matrimonio non sussistano dubbi di spionaggio. Ma quello che poteva sembrare un caso di ruotine precipita nel terrore quando il misterioso assassino torna a fare nuove vittime…

Pern

Nell’economia del Ciclo dei Dragonieri di Pern, questo volume è, certamente importante. Infatti, anche se in precedenza sono già usciti ben otto volumi di questa serie, questo romanzo è il primo in ordine cronologico, in quanto narra dell’arrivo su Pern dei coloni che in seguito daranno vita alle vicende, ormai conosciute in tutto il mondo, che narrano della lotta sostenuta dai Cavalieri dei Weyr e dai loro Draghi telepatici, contro i Fili che tutto distruggono al momento del loro impatto sulla superficie del pianeta. Per i coloni provenienti dal lontano Sistema Solare, Pern appare un vero e proprio Paradiso, specie se confrontato ai mondi facenti parte dei Pianeti Senzienti che sono appunto quei mondi dove si è insediata la razza umana. In questo romanzo assistiamo alla prima presa di contatto con la superficie del pianeta e con le specie animali e vegetali che lo popolano, ed all’entusiasmo con il quale i Terrestri affrontano i vari problemi inerenti la loro sistemazione, non ultimo quello della convivenza con una singolare specie di minuscoli draghi i quali manifestano una notevole disponibilità a convivere con gli esseri umani. Tutto è bello quindi, paradisiaco – come è già stato detto – ma all’orizzonte si sta profilando un disastro che pone addirittura in discussione la possibilità della sopravvivenza fisica di tutti i coloni su Pern…

Obiettivo Longtunnel

L’agente Flinx e il fedele minidrago Pip, chissà come, hanno la strana abitudine di trovarsi in mezzo a pericoli di ogni tipo, situazioni disperate o colossali intrighi da un angolo all’altro del Commonwealth Galattico; così, quando s’imbattono in una giovane donna che giace priva di sensi sulla riva di un fiume nella fitta giungla di Alaspin, Flinx non è molto sorpreso. E non si stupisce neppure di apprendere che la donna, Clarity Held, è in realtà una brillante scienziata, rapita chissà per quali motivi da un remoto avamposto sull’inospitale pianeta Longtunnel. Non c’è nulla di male nel prestare qualche attenzione a Clarity, anche se stavolta Flinx non ha nessuna intenzione di occuparsi del caso, perché ha finalmente deciso di pensare un po’ a se stesso ed alla propria vita… ma Clarity è davvero attraente e poi il mistero che la circonda presenta dei lati interessanti… Degli undici episodi aventi come protagonisti Pip e Flinx, i primi sette sono stati tradotti in Italia: Il Mistero Del Krang, L’Agguato Del Vom, Stella Orfana, La Fine Della Vicenda, Storia Di Flinx, Obiettivo Longtunnel e Flinx Nella Terra Di Mezzo.

Mossa proibita

Kate, per introdurre un po' di brivido nella propria vita ordinata, accetta di affiancare Eli e Micah, due lottatori di catch, per rendere più emozionante lo spettacolo, riproponendo così il mito della bella e la bestia.
E davvero tra quei due omoni tutti muscoli e violenza, lei, sotto le sembianze di Miss Tiffany, appare fragile e dolcissima. E colpisce al cuore Eli che recita nella parte del prepotente e mascherato lottatore solo per solidarietà con il fratello.
Eli ha un'altra attività, un'altra vita e una parte di lui soffre nel vedere Kate in quell'ambiente. Un dolce sentimento presto li unisce, sdoppiato attraverso due ruoli diversi: Miss Tiffany e il brutale lottatore, Kate e il tenero Eli, due coppie in antitesi ma legate da un unico, grande amore.

Space Invaders

L’elettromagia è una disciplina creata dall’inventore pasticcione Henry, che vi ha mescolato scienza e arti magiche. Gli effetti collaterali di un suo, all’apparenza innocuo, televisore ultrapiatto sono ormai incontrollabili: Manhattan è invasa da fantasmi elettronici e alcune persone, tra cui Martin Mystère, sono risucchiate in una bizzarra dimensione parallela da cui potranno sfuggire soltanto vincendo una sorta di videogame contro i suoi minacciosi abitatori.

I Signori della Guerra

Da più di trent’anni, l’ex agente israeliano Isaac Nussen è perseguitato da una mysteriosa organizzazione senza conoscerne i motivi. Nussen chiede aiuto a Martin, e questi lo porta nel laboratorio del geniale scienziato Needly il quale, grazie alle sue apparecchiature, riuscirà a stabilire tra i due un «contatto mentale». Mystère scopre così che Nussen ha sepolto nel suo inconscio un terribile segreto, che gli Uomini in Nero cercheranno di proteggere a ogni costo!

La Regina degli Gnomi

È la notte in cui Lei tornerà tra i suoi sudditi, che la eleggeranno Regina degli Gnomi. Intanto Mystère e Java, seguendo le tracce di una bambina scomparsa, entrano in contatto proprio con il Popolo Fatato: le fate, gli elfi e gli hobbit delle tradizioni irlandesi.

Il ragazzo prodigio

Il dottor Phybes, scienziato geniale e privo di scrupoli, conduce da anni un terribile esperimento: procuratosi un neonato, Jaspar, lo ha allevato in un laboratorio, riuscendo a fargli assorbire praticamente tutto lo scibile umano, fino a farne una specie di mostro. Un assistente di Phybes si è ribellato a questa crudeltà, tentando di sottrarre Jaspar al suo destino. Martin Mystère, indagando sulla faccenda, si troverà faccia a faccia con il folle scienziato.

Quarta dimensione

Martin Mystère scrive tre storie fantastiche che ruotano attorno ad altrettante invenzioni «impossibili»: il teletrasporto, l’antigravità e la macchina del tempo.

Il presagio

Una sorta di forza irresistibile obbliga i due nemici mortali Martin Mystère e Sergej Orloff a riunirsi nel monastero dimenticato di Taglakhar, “il castello sul dirupo”, sito in una zona remota dell’Himalaya. Qui, il saggio Kut Humi rievoca per i due rivali un passato di serena amicizia, vissuto da Mystère e Orloff nella quiete mistica del “tetto del mondo”…

Il Piccolo Popolo

Chuslamacree è un piccolo villaggio della campagna irlandese. Martin e Java sono qui per indagare su un piccolo ma inspiegabile incidente aereo. È presto chiaro che i mysteri di Chuslamacree sono ben altri, e una serie di strani eventi culmina con la scomparsa di una bambina di nome Lilian. La piccola è probabilmente stata rapita dal Popolo Fatato delle leggende irlandesi: una comunità di elfi, folletti, leprecani, gremlins e spiritelli!

Operazione Dorian Gray

È possibile ottenere l’eterna giovinezza, come il protagonista del famoso romanzo di Oscar Wilde “Il ritratto di Dorian Gray”? Forse sì, con l’aiuto di Mr. Jinx e della tecnologia. Alle prese con una delle più spaventose avventure mai capitategli, il Detective dell’Impossibile si troverà improvvisamente vecchio, alcolizzato e con i lineamenti definitivamente deformati dall’età e dai malanni.

Morte al varietà

La dea della mitologia giapponese Amaterasu è, in realtà, l’immortale custode di Yamato, una base sottomarina dell’antichissimo impero di Mu. Martin Mystère, Java e Mara Marata devono sconfiggere lei e l’androide Robinson per sventare i loro piani di guerra contro l’intero genere umano

Minaccia Dagli Abissi

A bordo di un sottomarino dell’antico regno di Mu, Martin Mystère e Java sono prigionieri di Robinson, un androide programmato per condurre una guerra senza tempo contro i terrestri, da lui identificati come i discendenti del popolo di Atlantide. Loro segreta alleata sarà Mara Marata, un tempo dalla parte di Robinson ma ormai consapevole della tremenda minaccia che l’androide rappresenta per l’umanità!