1409–1424 di 65579 risultati

Primavera 1945: Il sangue della guerra civile

Il volume, agile e intenso, fa coraggiosamente il punto su una tragica vicenda con cui gli italiani hanno voluto mettere fine al ventennio fascista, inquadrandola nel più generale contesto della Seconda guerra mondiale e della guerra partigiana. Storia Pocket: un progetto che si articola con temi di storia antica, medievale, moderna e contemporanea dove si avverte la forte impronta dell’autore nell’organizzazione della materia trattata e nella speciale capacità di presentare al grande pubblico eventi, personaggi e problemi della storia dell’umanità.

Potere criminale: Intervista sulla storia della mafia

Cosa Nostra non invecchia: padrini tradizionali e giovani capi si muovono al passo con i tempi. Ecco perché la mafia siciliana è al centro del dibattito pubblico da centocinquant’anni, dal momento in cui è nata l’Italia. Salvatore Lupo, il primo storico a occuparsi di Cosa Nostra con ricerche sul campo e su documenti originali, ripercorre l’epopea criminale dell’organizzazione mafiosa. Intervistato da Gaetano Savatteri, giornalista e scrittore di cose siciliane, Lupo analizza lucidamente il fenomeno. E fa piazza pulita di molta retorica e di troppi pregiudizi, individuando vittorie, debolezze ed errori del fronte antimafioso. «Per troppo tempo ci siamo raccontati la favola che la mafia fosse figlia del sottosviluppo. Poi abbiamo invertito i termini del discorso, dicendo che il sottosviluppo è figlio della mafia. Ma entrambe le proposizioni sono errate. La mafia è una patologia della modernità». Una rilettura delle pagine oscure della storia nazionale, capace di offrire uno sguardo rigoroso e inedito sul passato e sul presente di Cosa Nostra attraverso i suoi affari, i suoi misteri, le sue relazioni con la politica e con lo Stato. Guarda la videorecensione di Enrico Deaglio

Point Lenana

Una notte africana del 1943, mentre nel mondo infuria la guerra, tre italiani fuggono da un campo di prigionia e scalano il Monte Kenya con mezzi di fortuna. Diciassette giorni di libertà, incoscienza e fame che morde, per poi tornare ai reticolati e riconsegnarsi ai carcerieri inglesi. Uno di loro, Felice Benuzzi, racconterà la storia in un libro, anzi: in *due* libri, e già qui si nasconde un mistero. Chi è Felice? Chi sono i suoi compagni di evasione? Cosa facevano prima della guerra, e cosa faranno dopo? Impossibile raccontarlo senza seguire le scie di molte esistenze, passando dalla Trieste asburgica alla Roma mussoliniana, dalla Cirenaica del guerrigliero Omar Al-Mukhtar alle Dolomiti del rocciatore triste Emilio Comici, dall’Etiopia del turpe generale Graziani alla Nairobi dove morí il Duca d’Aosta, dalle foreste della rivolta Mau Mau alla Berlino della guerra fredda, per arrivare infine ai giorni nostri. O meglio, al 2010, l’anno in cui Roberto Santachiara e Wu Ming 1 inseguono fantasmi fino in cima al Monte Kenya. Point Lenana è il risultato di anni di viaggi, interviste e ricerche d’archivio. È un’inchiesta-romanzo, un poema epico in forma di saggio, una scorribanda nel Novecento resa con una scrittura indefinibile e sicura, spesso commovente, a volte crudele.

Planet-H

E se tutto quello che vivete non fosse reale?
E se lo scopo della vostra vita fosse una menzogna?
E se viveste in una trappola?
Un libro di fantascienza che si sviluppa partendo da una situazione reale in un percorso tra fantascienza e realtà virtuale; un libro che vi porterà lentamente in altri mondi, aprendo la mente verso altre possibili verità.
Conoscerete i simpatici protagonisti di una storia che vi coinvolgerà sempre di più, fino a farvi dubitare se sia un racconto di fantascienza o una storia vera **
### Sinossi
E se tutto quello che vivete non fosse reale?
E se lo scopo della vostra vita fosse una menzogna?
E se viveste in una trappola?
Un libro di fantascienza che si sviluppa partendo da una situazione reale in un percorso tra fantascienza e realtà virtuale; un libro che vi porterà lentamente in altri mondi, aprendo la mente verso altre possibili verità.
Conoscerete i simpatici protagonisti di una storia che vi coinvolgerà sempre di più, fino a farvi dubitare se sia un racconto di fantascienza o una storia vera

Pianeta Eden-I viaggi del pilota Pirx

Una cosmonave terrestre, in un giorno ormai non più lontano, è costretta a un atterraggio di fortuna su un pianeta extragalattico: Eden. Quello che potrebbe essere un banale incidente (l’equipaggio riesce in pochi giorni a rimettere la cosmonave in condizioni di riprendere il suo viaggio spaziale), porta a una straordinaria esperienza. Dietro la facciata di desolazione del piccolo pianeta, gli uomini della cosmonave scoprono alcuni esemplari di una società extraterrestre estremamente progredita, ma decaduta nell’inerzia e vittima di un’organizzazione oppressiva. Lo sviluppo abnorme di una produzione automatizzata ha portato infatti a un risultato paradossale: anziché produrre nuovo benessere e ricchezza, essa non fa che girare a vuoto o creare inutili mostruosità. Di qui una serie di conseguenze avventurose e drammatiche. Ma ancora una volta siamo di fronte, con Lem (tra i maggiori scrittori polacchi contemporanei), a un’opera che supera largamente ogni delimitazione di «genere». Per quanto con i suoi romanzi voli nei più lontani angoli della stratosfera, egli rimane coi piedi ben piantati sulla Terra. La sua visione ottimistica del mondo e dell’uomo, attraverso affascinanti parabole fantastico-scientifiche (prima ancora che fantascientifiche), invita i terrestri a non lasciar mai deperire i meccanismi della convivenza e dei rapporti sociali, e a elaborare instancabilmente delle soluzioni innovatrici. In particolare, con questo romanzo, Lem sembra quasi affidare agli stremati e abulici abitanti di Eden un messaggio per i terrestri: quello di non aspettare mai la salvezza da forze esterne e «altre».

Orto: Manuale completo per la cura e la coltivazione

Un’enciclopedia per progettare il vostro orto e farlo fruttare al meglio! Sempre più di tendenza, per passione ma anche per avere a portata di mano cibi sani e freschi, coltivare l’orto è interessante sotto vari aspetti: avere prodotti genuini è una garanzia per un’alimentazione corretta oltre che più gustosa, è una pratica ecologica e appagante. Bisogna però avere delle conoscenze di base per ottenere un buon risultato: questo volume raccoglie informazioni, consigli e trucchi sia per chi non si è mai occupato dell’orto, sia per chi lo coltiva da tempo e desidera curarlo al meglio.

Orfeo e gli amori perduti

Le storie del mito non sono solo storie di eroi valorosi, di guerre e avventure, ma anche di amori infelici, amori folli e amori capaci di sfidare la morte.
Ieranò ci narra le vicende di Admeto e sua moglie Alcesti, di Protesilao e Laodamia, di Orfeo e Euridice, di Ero e Leandro e infine di Piramo e Tisbe.
Nei miti eroici si trova la matrice di tutte le narrazioni future. Ci sono amori, avventure, intrighi, prodigi, mostri. Ci sono viaggi fino alla fine del mondo e love-stories che sfidano anche la morte. Tutto quello che ancora oggi ci appassiona e ci commuove quando leggiamo un romanzo o guardiamo un film, i greci lo avevano già narrato nei loro miti. (da “Eroi. Le grandi saghe della mitologia greca”)

OPERAZIONE ANTIMOSTRO 1975

L’immenso bestione che con cieca furia abbatte mugghiando i grattacieli è ormai confinato nel recinto della fantascienza filmata; in quella scritta, il “mostro” è diventato personaggio spesso rispettabile, cha ha i suoi problemi anche lui. In questo romanzo, da una situazione alquanto elementare – la caccia al solito “killer” venuto dallo spazio – si sviluppa, con una serie di capovolgimenti e colpi di scena, una vicenda assai più complessa e imprevedibile di quanto si possa sospettare da principio, una “operazione” tra le più originali che si siano viste nella già lunga storia delle relazioni fra gli uomini e gli extraterrestri. 

Onorate Società

Una storia sinottica di mafia, camorra e ‘ndrangheta dall’Unità alla metà del Novecento. Le origini, le fasi di crisi e di ripresa, gli intrecci tra malavita e vita istituzionale raccontati e documentati con dovizia di particolari. Una controstoria d’Italia, basata sulla presenza di una macroscopica malavita organizzata come elemento caratterizzante nella storia del Paese. Il risultato è notevole. Giuseppe Galasso, “Corriere della Sera” La storia delle mafie italiane è un giallo in cui bisogna cercare il colpevole, cercare chi sapeva e scoprire perché chi sapeva non fece nulla. “Sette – Corriere della Sera” I miti di fondazione, i primi delitti eccellenti, le guerre intestine, le inchieste giudiziarie e giornalistiche, i pentiti di più di cento anni fa e gli errori di sottovalutazione, le strategie di repressione sbagliate, le collusioni con la politica che fin dalle origini hanno permesso alle ‘onorate società’ di arricchirsi e prosperare. “National Geographic Italia”

Octopussy (Racconti)

Octopussy, l’ultima collezione di avventure di James Bond, presenta tre storie di intrighi che spingono 007 oltre il limite. In “Octopussy”, un ex agente della seconda guerra mondiale deve affrontare le conseguenze dei peccati del passato, quando James Bond bussa alla porta della sua fortezza nei Caraibi…; in “Di proprietà di una signora” una doppiogiochista, 007 e un pezzo unico della celebre collezione Fabergé sono i protagonisti del racconto; in “Il Lume dell’intelletto” Bond è inviato a Berlino per proteggere un agente britannico prima che un assassino colpisca. Pubblicato postumo, Octopussy segna il contributo finale di Ian Fleming all’eredità della sua creazione iconica, 007 James Bond.

Notizie da un’isoletta

**«Bryson è sicuramente un buon compagno di viaggio e un buon osservatore, con uno sguardo divertito per tutto ciò che appare eccentrico.»**
*Mordecai Richler* , autore di *La versione di Barney* Dopo aver vissuto per quasi vent’anni in Gran Bretagna, Bill Bryson sente che è tempo di fare le valigie e tornare negli Stati Uniti, il suo paese natale. Ma prima di lasciare l’amatissima casa nel nord dello Yorkshire, decide di dare un’ultima occhiata all’isoletta verdeggiante e gentile che per tanto tempo è stata la sua seconda patria. In sette settimane, zaino in spalla e fida cartina topografica in mano, risale da Dover a John O’Groats, in treno, in autobus e spesso (faticosamente) a piedi, riscoprendo i vizi privati, le pubbliche virtù e la sorprendente varietà naturalistica e architettonica di un paese intimo e accogliente, ricco di storia, gloria e bizzarrie. Ogni cosa, grande o piccola, buona o cattiva, cattura lo sguardo, il cuore e la mente di questo viaggiatore d’eccezione: il tempo, i paesaggi, i nomi, gli accenti, i politici, i tassisti, i giornali della sera e il palinsesto della BBC, le brutture di Oxford e le bellezze di Glasgow, la decadenza del porto di Liv¬erpool e le stranezze della cartina della metropolitana di Londra… Notizie da un’isoletta è il racconto di questo viaggio di commiato, una corposa e inedita istantanea della Gran Bretagna, che Bryson compone, come sempre, con irresistibile humour, insaziabile curiosità e rara sensibilità.

Noir désir: né vincitori né vinti

Il 26 luglio 2003, in un albergo di Vilnius, Bertrand Cantat, leader dei Noir Désir, schiaffeggia a più riprese la sua compagna, Marie Trintignant. La notizia fa il giro del mondo. Marie entra in coma, morirà qualche giorno dopo. Bertrand tenta inutilmente il suicidio. Il tribunale lituano lo condanna a otto anni di carcere per omicidio colposo. Dopo avere scontato metà della pena, Cantat ottiene la semilibertà, ritorna insieme alla moglie Kristina, madre dei suoi due figli, che non lo aveva abbandonato durante il processo e la detenzione. Quando si parla con insistenza di un nuovo disco in uscita, l’11 gennaio 2010 Kristina si suicida mentre Cantat dorme nella stanza accanto. Sembra un sipario che cala una volta per tutte. **

Mogli e concubine

In una Cina ancora immersa nel medioevo della decomposizione sociale prerivoluzionaria, la giovane Songlian accetta di diventare quarta sposa e concubina del ricco Chen Zuoqian per uscire dalla povertà. Deve adeguarsi alle regole che la “casa” impone alle mogli. Il marito ha, tra l’altro, diritto di scegliere ogni sera la donna con cui passerà la notte facendo accendere davanti alla residenza della prescelta delle lanterne rosse. La vita delle mogli si consuma nell’attesa di quel momento. Solo la giovane Songlian ha il coraggio per smantellare la vuota logica di quel privilegio. La sua reazione si scontra col muro dell’indifferenza e di una messa al bando che la porta alla follia. **

Missione Goldfinger

Auric Goldfinger è l’uomo più ricco d’Inghilterra, anche se la sua ricchezza non può essere custodita nelle banche. L’accaparramento di vaste scorte di oro ha attirato il sospetto dell’MI6. Inviato a indagare, James Bond scopre un ingegnoso schema di contrabbando dell’oro, oltre ad un progetto ancora più temerario di Goldfinger: l’Operazione Grande Slam, un furto di oro così audace che potrebbe far crollare l’economia mondiale e mettere il destino dell’Occidente nelle mani della SMERSH. Per ostacolare Goldfinger, James Bond dovrà sopravvivere ad una resa dei conti con il sinistro scagnozzo del milionario, Oddjob, un maestro di arti marziali in grado di uccidere con il lancio ben assestato della sua bombetta rasoio.