13105–13120 di 72034 risultati

I Cento Giorni

Gibilterra, 1815: il porto è un’immensa distesa deserta, nessun segno della vita di un Paese in tempo di guerra. Tutti gli occhi sono puntati all’orizzonte, sulla media distanza, dove una nave ammiraglia inglese ha appena virato, mettendosi con mure a dritta. Un’insegna familiare sventola sull’albero maestro: quella del comandante Jack Aubrey. In città lo attende un nuovo incarico, qualcosa che metterà a dura prova lui e il suo equipaggio. Napoleone è da poco fuggito dall’Elba e sta raccogliendo consensi, vuole tornare al potere. Si parla di trecentosessantamila uomini, cinque corpi d’armata lungo la frontiera settentrionale, trentamila soldati su quella meridionale. E non solo… Anche nelle remote terre arabe qualcosa sembra covare nell’ombra: forse un’alleanza musulmana che pare spalleggiare Bonaparte, e che coinvolge gli Stati della Barberia, Algeri, Tunisi, persino il Marocco e il piccolo regno di Azgar. Non c’è che dire, il quadro è a dir poco disastroso: l’Inghilterra deve correre ai ripari, se non vuole essere travolta. Ma come? A Aubrey non resta che partire per una nuova missione sull’amata Surprise, con l’aiuto dell’amico di sempre, il chirurgo di bordo Stephen Maturin, e del nuovo arrivato, il dottor Jacob, un giovane che vanta una perfetta conoscenza del turco e dell’arabo, oltre ad amicizie altolocate. Cosa gli riserverà, questa volta, il destino?

Il Castello Dell’arsenico

«Alle cinque ero là, come gli altri giorni… Stavo mandando giù un sandwich, e intanto mi guardavo intorno distrattamente… E a un tratto ho notato una donna che mi osservava sorridendo… «Non sono un dongiovanni, mi creda… Mi è sempre bastata mia moglie… «Ma quella lì… Mi sono subito chiesto che ci facesse in un locale così popolare… Le capita di andare al cinema, no?… Ha presente le dive americane, le vamp, come le chiamano?… «Be’, dottore, avevo davanti agli occhi una vamp!…».

La Casa di York

***Il mondo è mio… poi lei spezza ogni cosa.***
Potere, controllo e desiderio è l’unica vita che conosco.
Everly è tutto quello che io non sono: carina, gentile, normale.
**Non la merito, ma devo averla. Sono una falena. Lei è la mia fiamma.
Questo posto è pericoloso e non perdona, e lei non gli appartiene. Ma non si fida di me. Perché dovrebbe?**
Che succede quando lei diventa prigioniera e il potere che credevo di avere non è abbastanza?
**Che succede quando cercano di separarci?**
**RECENSIONI A CHARLOTTE BYRD**
“Decadente, delizioso e pericolosamente coinvolgente!” – ★★★★★
“Stuzzicante e magistralmente intrecciato, nessun lettore può resistere alla sua attrazione. UN MUST!” Bobbi Koe, ★★★★★
“Accattivante” – Crystal Jones ★★★★★
“Eccitante, intenso, sensuale” ★★★★★
“Sexy, misterioso, che trasuda passione…” ★★★★★
“Charlotte Byrd è una scrittrice brillante. Ho letto molto, e ho riso e pianto. Ha scritto un libro bilanciato con personaggi brillanti. Ben fatto!” ★★★★★
“Veloce, oscuro, coinvolgente e avvincente” ★★★★★
“Hot, avvolgente, e una trama fantastica.” – Christine Reese ★★★★★
“Mio Dio… Charlotte mi ha reso un fan per tutta la vita.” ★★★★★
“La tensione e la chimica sono al massimo livello d’allarme.” ★★★★★
“Spinto, sexy, intrigante viaggio di Ellie e del signor Aiden Black. – Robin Langelier ★★★★★
“Wow. Semplicemente wow. Charlotte Byrd mi lascia senza parole… Mi ha sicuramente tenuta sul bordo della sedia. Una volta iniziato, non lo riporrete più.” ★★★★★
“Sexy, appassionante e accattivante!” ★★★★★
“Intrighi, desiderio e grandi personaggi… cosa chiedere di più?!” – Dragonfly Lady ★★★★★
“Un libro fantastico. Estremamente coinvolgente, accattivante e un’interessante lettura sexy. Non riuscirei a smettere di leggerlo.” ★★★★★
“Semplicemente la storia migliore. Tutto quello che mi piace leggere, e molto di più. Una storia così bella che la rileggerei ancora e ancora. Da custodire con cura!!” – Wendy Ballard ★★★★★
“Ha la quantità perfetta di colpi di scena. Ho subito stabilito un legame con l’eroina e, naturalmente, con Mr. Black. YUM. È sexy, è sfacciato, è appassionante. È tutto.” – Khardine Gray, autrice di romanzi bestseller ★★★★★
**
### Sinossi
***Il mondo è mio… poi lei spezza ogni cosa.***
Potere, controllo e desiderio è l’unica vita che conosco.
Everly è tutto quello che io non sono: carina, gentile, normale.
**Non la merito, ma devo averla. Sono una falena. Lei è la mia fiamma.
Questo posto è pericoloso e non perdona, e lei non gli appartiene. Ma non si fida di me. Perché dovrebbe?**
Che succede quando lei diventa prigioniera e il potere che credevo di avere non è abbastanza?
**Che succede quando cercano di separarci?**
**RECENSIONI A CHARLOTTE BYRD**
“Decadente, delizioso e pericolosamente coinvolgente!” – ★★★★★
“Stuzzicante e magistralmente intrecciato, nessun lettore può resistere alla sua attrazione. UN MUST!” Bobbi Koe, ★★★★★
“Accattivante” – Crystal Jones ★★★★★
“Eccitante, intenso, sensuale” ★★★★★
“Sexy, misterioso, che trasuda passione…” ★★★★★
“Charlotte Byrd è una scrittrice brillante. Ho letto molto, e ho riso e pianto. Ha scritto un libro bilanciato con personaggi brillanti. Ben fatto!” ★★★★★
“Veloce, oscuro, coinvolgente e avvincente” ★★★★★
“Hot, avvolgente, e una trama fantastica.” – Christine Reese ★★★★★
“Mio Dio… Charlotte mi ha reso un fan per tutta la vita.” ★★★★★
“La tensione e la chimica sono al massimo livello d’allarme.” ★★★★★
“Spinto, sexy, intrigante viaggio di Ellie e del signor Aiden Black. – Robin Langelier ★★★★★
“Wow. Semplicemente wow. Charlotte Byrd mi lascia senza parole… Mi ha sicuramente tenuta sul bordo della sedia. Una volta iniziato, non lo riporrete più.” ★★★★★
“Sexy, appassionante e accattivante!” ★★★★★
“Intrighi, desiderio e grandi personaggi… cosa chiedere di più?!” – Dragonfly Lady ★★★★★
“Un libro fantastico. Estremamente coinvolgente, accattivante e un’interessante lettura sexy. Non riuscirei a smettere di leggerlo.” ★★★★★
“Semplicemente la storia migliore. Tutto quello che mi piace leggere, e molto di più. Una storia così bella che la rileggerei ancora e ancora. Da custodire con cura!!” – Wendy Ballard ★★★★★
“Ha la quantità perfetta di colpi di scena. Ho subito stabilito un legame con l’eroina e, naturalmente, con Mr. Black. YUM. È sexy, è sfacciato, è appassionante. È tutto.” – Khardine Gray, autrice di romanzi bestseller ★★★★★

La casa di tutte le guerre

**UNA STORIA INTENSA, UN ROMANZO SUL PASSAGGIO DA INFANZIA A ETÀ ADULTA, UNO SGUARDO INTENERITO E PROFONDO SUGLI AFFETTI FAMIGLIARI E SU COME POSSONO CAMBIARE NEL TEMPO.** Quando le estati erano lunghe e le vacanze duravano tre mesi, Silvia le trascorreva a Rocca, in Romagna, insieme alla nonna inglese, che benché avesse sposato un notabile del luogo e vivesse da mezzo secolo nella villa più bella e più antica del borgo, era ancora «la signora» per tutti gli abitanti, altera e un po’ temuta fuorché dalla nipote che amava teneramente ricambiata. Giornate belle e tutte uguali, scandite dai giochi con i ragazzini del paese, le chiacchiere con la nonna e la governante, l’attesa dei genitori nel weekend, le letture nell’immensa soffitta piena di segreti… Ma l’estate del ’67 è destinata a rimanere per sempre impressa nella memoria: Silvia, quasi undicenne, fa amicizia con Lisa, la figlia del balordo del paese, selvatica e ribelle e insieme faranno un scoperta sconvolgente che cambierà per sempre la loro vita e il loro sguardo sul mondo di adulti che le circonda… **
### Sinossi
**UNA STORIA INTENSA, UN ROMANZO SUL PASSAGGIO DA INFANZIA A ETÀ ADULTA, UNO SGUARDO INTENERITO E PROFONDO SUGLI AFFETTI FAMIGLIARI E SU COME POSSONO CAMBIARE NEL TEMPO.** Quando le estati erano lunghe e le vacanze duravano tre mesi, Silvia le trascorreva a Rocca, in Romagna, insieme alla nonna inglese, che benché avesse sposato un notabile del luogo e vivesse da mezzo secolo nella villa più bella e più antica del borgo, era ancora «la signora» per tutti gli abitanti, altera e un po’ temuta fuorché dalla nipote che amava teneramente ricambiata. Giornate belle e tutte uguali, scandite dai giochi con i ragazzini del paese, le chiacchiere con la nonna e la governante, l’attesa dei genitori nel weekend, le letture nell’immensa soffitta piena di segreti… Ma l’estate del ’67 è destinata a rimanere per sempre impressa nella memoria: Silvia, quasi undicenne, fa amicizia con Lisa, la figlia del balordo del paese, selvatica e ribelle e insieme faranno un scoperta sconvolgente che cambierà per sempre la loro vita e il loro sguardo sul mondo di adulti che le circonda…
### Dalla quarta di copertina
«Una storia sorridente e rassicurante che ci riporta ai mitici anni sessanta.» Sveva Casati Modigliani «La differenza tra una casa e un mausoleo è terribilmente lieve. Un viso che prima c’era, e poi non c’è più; un rumore di passi, una risata danno senso alle opere umane. Se vengono a mancare, rimangono mura, quadri e silenzio.»

Calcio

L’italiano Arnaldo Momigliano, professore emerito esperto del mondo classico, esule in Inghilterra a causa delle leggi razziali, nel corso di un convito annaffiato da abbondanti libagioni scandalizza il circolo accademico di Oxford affermando che la prima partita di calcio è stata giocata a Firenze nel 1530, in piazza Santa Croce. I compassati professori oxoniensi ne fanno una questione d’onore: ma come? L’Italia osa rivendicare la paternità di uno sport che, tutto il mondo lo sa, è eminentemente inglese? L’acceso dibattito viene portato in tribunale, ma in altri tempi sarebbe finito in un duello. Al “processo” Momigliano ricostruisce una storia avventurosa e irriverente, mai raccontata dalla storiografia ufficiale, avvenuta nel corso dell’assedio della Repubblica fiorentina da parte delle truppe spagnole di Carlo V. In spregio alle minacce e alle prepotenze dell’imperatore, i fiorentini scelsero di festeggiare ugualmente il loro carnevale nonostante gli attacchi nemici, praticando un gioco con la palla che infiammava l’animo della folla. Punti nell’onore, gli spagnoli non vollero essere da meno dei loro avversari, e per un giorno il campo di battaglia si spostò sul campo da gioco. Il calcio nacque così, come uno sberleffo contro le atrocità della Storia. **

Il cadavere nel fiume

**«I suoi romanzi sono tra i migliori thriller che siano stati scritti.» Lee Child
Bestseller del New York Times**
**Derry, Irlanda.** Il cadavere di un ragazzo viene rinvenuto in un parco lungo il fiume, con il cranio spaccato da una pietra. C’è solo un indizio per identificarlo: il timbro di un locale gay che si trova nelle vicinanze. La detective Lucy Black, incaricata di seguire il caso, comincia a fare ricerche all’interno della comunità in cui il ragazzo viveva. Le tensioni non tardano a manifestarsi perché, nei giorni precedenti l’omicidio, un predicatore locale aveva abbracciato l’ipotesi della lapidazione per gli omosessuali. Il gruppo in difesa dei diritti dei gay insorge. Le cose si complicano ulteriormente quando un’organizzazione di estrema destra prende di mira una famiglia rumena che vive in un quartiere popolare. Mentre gli attacchi si intensificano, Lucy e il suo capo, Tom Fleming, devono anche gestire i dissidi tra un vecchio paramilitare e il suo vice, che minacciano di infiammare ulteriormente una situazione già instabile. Tutto sembra opporsi alla risoluzione del caso…
**Un’altra avvincente indagine della detective Lucy Black**
«L’azione si svolge poco prima del voto sulla Brexit, facendo emergere importanti questioni di identità nazionale. McGilloway evita risposte facili regalandoci un romanzo poliziesco teso e splendidamente scritto, che getta una luce su alcune vite poco indagate.»
**Ann Cleeves**
«McGilloway costruisce un mondo realistico in cui ogni azione nasconde pericoli.»
**Publishers Weekly**
**Brian McGilloway**
è nato nel 1974 in Irlanda del Nord, dove oggi insegna Letteratura inglese. I suoi romanzi hanno ottenuto importanti riconoscimenti. Non parlare, il primo thriller della serie sulle indagini della detective Lucy Black, ha vinto il premio letterario University of Ulster’s McCrea nel 2011 ed è stato per settimane ai primi posti delle classifiche inglesi e americane. Prima di *Il cadavere nel fiume* , la Newton Compton ha pubblicato *Urlare non basterà* e *Non entrare*. **
### Sinossi
**«I suoi romanzi sono tra i migliori thriller che siano stati scritti.» Lee Child
Bestseller del New York Times**
**Derry, Irlanda.** Il cadavere di un ragazzo viene rinvenuto in un parco lungo il fiume, con il cranio spaccato da una pietra. C’è solo un indizio per identificarlo: il timbro di un locale gay che si trova nelle vicinanze. La detective Lucy Black, incaricata di seguire il caso, comincia a fare ricerche all’interno della comunità in cui il ragazzo viveva. Le tensioni non tardano a manifestarsi perché, nei giorni precedenti l’omicidio, un predicatore locale aveva abbracciato l’ipotesi della lapidazione per gli omosessuali. Il gruppo in difesa dei diritti dei gay insorge. Le cose si complicano ulteriormente quando un’organizzazione di estrema destra prende di mira una famiglia rumena che vive in un quartiere popolare. Mentre gli attacchi si intensificano, Lucy e il suo capo, Tom Fleming, devono anche gestire i dissidi tra un vecchio paramilitare e il suo vice, che minacciano di infiammare ulteriormente una situazione già instabile. Tutto sembra opporsi alla risoluzione del caso…
**Un’altra avvincente indagine della detective Lucy Black**
«L’azione si svolge poco prima del voto sulla Brexit, facendo emergere importanti questioni di identità nazionale. McGilloway evita risposte facili regalandoci un romanzo poliziesco teso e splendidamente scritto, che getta una luce su alcune vite poco indagate.»
**Ann Cleeves**
«McGilloway costruisce un mondo realistico in cui ogni azione nasconde pericoli.»
**Publishers Weekly**
**Brian McGilloway**
è nato nel 1974 in Irlanda del Nord, dove oggi insegna Letteratura inglese. I suoi romanzi hanno ottenuto importanti riconoscimenti. Non parlare, il primo thriller della serie sulle indagini della detective Lucy Black, ha vinto il premio letterario University of Ulster’s McCrea nel 2011 ed è stato per settimane ai primi posti delle classifiche inglesi e americane. Prima di *Il cadavere nel fiume* , la Newton Compton ha pubblicato *Urlare non basterà* e *Non entrare*.

Caccia Alle Streghe : Un Giallo Delle Streghe Di Westwick

Caccia alle Streghe: Un giallo delle streghe di Westwick
Serie: I gialli delle streghe di Westwick
FATE ATTENZIONE A QUELLO CHE DESIDERATE…
Un giallo paranormale delle streghe di Westwick
“…Una chicca soprannaturale che vi stregherà. Se vi piacciono i misteri e le magie adorerete Cendrine West e la sua stravagante famiglia di streghe!”
Cendrine West ha un segreto: non vuole essere una strega. D’altra parte come strega non è molto brava e sua zia Pearl non fa che ricordarglielo. Ma Cendrine non può sfuggire alla sua natura, soprattutto non nella piccola Westwick Corners, dove la famiglia di streghe West crea problemi da generazioni.
I problemi sorgono quando viene scoperto un cadavere poco prima del matrimonio di Cendrine. Le sue indagini portano alla luce una connessione soprannaturale e un segreto sul suo fidanzato che avrebbe preferito non scoprire. Cendrine è costretta a mettere alla prova la sua capacità come strega. Sarà in grado di salvare la sua famiglia e la città? 
Gli indizi sulla scena del crimine indicano l’irascibile zia Pearl, che si è votata a impedire a ogni costo il turismo, così importante per la piccola Westwick Corners. Pearl è anche determinata a mandare via Tyler Gates, il nuovo affascinante sceriffo, come ha fatto con i suoi predecessori. E se questo non bastasse, ci si mette anche il fantasma di nonna Vi, che vuole partecipare all’azione. Cendrine fa di tutto per scagionare la zia, anche se questo non andrà necessariamente a suo vantaggio.
Volano scintille tra Cendrine e Tyler, mentre si accumulano le prove contro zia Pearl. Cendrine riuscirà a spingere le indagini, e il suo cuore, nella giusta direzione?
Se vi piacciono i gialli con un pizzico di humor e di soprannaturale, quest’avventura paranormale fa per voi!!
libri italiani
**
### Sinossi
Caccia alle Streghe: Un giallo delle streghe di Westwick
Serie: I gialli delle streghe di Westwick
FATE ATTENZIONE A QUELLO CHE DESIDERATE…
Un giallo paranormale delle streghe di Westwick
“…Una chicca soprannaturale che vi stregherà. Se vi piacciono i misteri e le magie adorerete Cendrine West e la sua stravagante famiglia di streghe!”
Cendrine West ha un segreto: non vuole essere una strega. D’altra parte come strega non è molto brava e sua zia Pearl non fa che ricordarglielo. Ma Cendrine non può sfuggire alla sua natura, soprattutto non nella piccola Westwick Corners, dove la famiglia di streghe West crea problemi da generazioni.
I problemi sorgono quando viene scoperto un cadavere poco prima del matrimonio di Cendrine. Le sue indagini portano alla luce una connessione soprannaturale e un segreto sul suo fidanzato che avrebbe preferito non scoprire. Cendrine è costretta a mettere alla prova la sua capacità come strega. Sarà in grado di salvare la sua famiglia e la città? 
Gli indizi sulla scena del crimine indicano l’irascibile zia Pearl, che si è votata a impedire a ogni costo il turismo, così importante per la piccola Westwick Corners. Pearl è anche determinata a mandare via Tyler Gates, il nuovo affascinante sceriffo, come ha fatto con i suoi predecessori. E se questo non bastasse, ci si mette anche il fantasma di nonna Vi, che vuole partecipare all’azione. Cendrine fa di tutto per scagionare la zia, anche se questo non andrà necessariamente a suo vantaggio.
Volano scintille tra Cendrine e Tyler, mentre si accumulano le prove contro zia Pearl. Cendrine riuscirà a spingere le indagini, e il suo cuore, nella giusta direzione?
Se vi piacciono i gialli con un pizzico di humor e di soprannaturale, quest’avventura paranormale fa per voi!!
libri italiani

La busta arancione

Pubblicato la prima volta nel 1966, La busta arancione narra la vicenda di un uomo costretto da antichi conflitti infantili e da lontane determinazioni psicologiche a condurre un’esistenza paradossale. Ambientato tra Torino e il Lago Maggiore, ci fornisce un ritratto di ineguagliabile finezza delle dinamiche relazionali e familiari dell’alta borghesia settentrionale dal Ventennio al dopoguerra, delineando, sullo sfondo delle vicende del protagonista, un affresco della storia italiana del Novecento imperniato sui cruciali eventi del 25 luglio e dell’8 settembre 1943. Con questo romanzo Soldati si conferma attento indagatore e fine cantore della psiche umana, senza dimenticare, in un imprevedibile finale a sorpresa, il gusto per le geometrie narrative e per il mistero già dispiegato in piccoli capolavori come La giacca verde o Il vero Silvestri.

Bullet – Edizione Italiana

Levi Ramone era entrato nel mercato del porno gay per un motivo e uno soltanto: gli servivano soldi per pagare i vertiginosi debiti di gioco di sua madre.
Sette anni più tardi è diventato un veterano e ha la reputazione di essere uno dei top più spietati del Blue Boy Studio. Quando il suo capo lo avverte che è tempo di cambiamenti, però, Levi si ritrova a fissare la pistola dalla parte della canna. Per modo di dire, almeno.
Ed ecco Sonny Valentine, ballerino di lap dance al Silver, locale gemello della casa di produzione. Sono anni che Levi lo ammira da lontano e in segreto. C’è un unico problema però: non riesce a sopportarlo e il sentimento è chiaramente reciproco. Levi comincia a pensare che le cose non possano mettersi peggio, quando viene a sapere che Sonny parteciperà a un video a tre che lui considera il suo peggiore incubo.
Tuttavia, quando i preparativi per il video infernale si scontrano con i tragici eventi della sua vita personale, Levi scopre che la sua crescente, torrida attrazione per Sonny è l’unica cosa in grado di salvarlo.
**
### Sinossi
Levi Ramone era entrato nel mercato del porno gay per un motivo e uno soltanto: gli servivano soldi per pagare i vertiginosi debiti di gioco di sua madre.
Sette anni più tardi è diventato un veterano e ha la reputazione di essere uno dei top più spietati del Blue Boy Studio. Quando il suo capo lo avverte che è tempo di cambiamenti, però, Levi si ritrova a fissare la pistola dalla parte della canna. Per modo di dire, almeno.
Ed ecco Sonny Valentine, ballerino di lap dance al Silver, locale gemello della casa di produzione. Sono anni che Levi lo ammira da lontano e in segreto. C’è un unico problema però: non riesce a sopportarlo e il sentimento è chiaramente reciproco. Levi comincia a pensare che le cose non possano mettersi peggio, quando viene a sapere che Sonny parteciperà a un video a tre che lui considera il suo peggiore incubo.
Tuttavia, quando i preparativi per il video infernale si scontrano con i tragici eventi della sua vita personale, Levi scopre che la sua crescente, torrida attrazione per Sonny è l’unica cosa in grado di salvarlo.

Brucia strega brucia

A. Merritt è noto per i suoi romanzi di avventura fantascientifica ambientati in regni dimenticati, dove sopravvivono razze antichissime dotate di conoscenze scientifiche superiori alle nostre Tuttavia Merritt è anche uno dei più importanti precursori di quel tipo di romanzi che, come Rosemary’s Baby o L’esorcista, presentano in un ambiente cittadino contemporaneo gli antichi temi del soprannaturale. “Brucia, strega, brucia” tratta il classico problema di tutti i romanzi di fantascienza esoterica: la magia, la telepatia, l’ipnosi, sono soltanto delle immaginazioni con cui travestiamo la realtà, oppure fanno parte di una scienza “diversa”, sconosciuta all’uomo comune ma accessibile agli iniziati? E gli episodi descritti nel romanzo sono esclusivamente frutto di un’autosuggestione, oppure circolano tra noi degli individui che sanno attingere alle riserve di potere della mente umana? Tutto inizia quando, nel letto d’ospedale, un uomo muore di una morte incomprensibile, con gli occhi sbarrati su una visione sconosciuta. Non presenta alcuna traccia di malattia o di disfunzione, nessun segno di punture o ferite: nulla. Tranne una strana alterazione dei globuli rossi. Un medico che ha una rispettabilità da salvaguardare; la morte di una giovane infermiera; un pezzo grosso della malavita e il suo “gorilla”; riusciranno questi personaggi a sconfiggere il pericolo delle bambole “troppo vive” di Madame Mandilip?

Blockchain. Tecnologia e applicazioni per il business

L’avvento della blockchain è ormai inesorabile. Questa rivoluzionaria tecnologia si sta diffondendo in tutti i settori aprendo le porte a soluzioni prima irrealizzabili. La blockchain segna un cambio netto nel modo in cui le applicazioni digitali vengono pensate e costruite, permettendo di modificare radicalmente la società e i business di oggi. Blockchain: Tecnologia e applicazioni per il business offre un percorso a 360 gradi su: – La tecnologia blockchain – Il suo potenziale – Le sue applicazioni – Il panorama in Italia e nel mondo Una guida che vi permette di acquisire una reale comprensione di questa innovativa tecnologia, mettendo in luce benefici e rischi di un mondo decentralizzato che, inevitabilmente, sembra destinato ad essere sempre più reale.

Bestia Sputafuoco: Un Romanzo Paranormale

Sky Broussard ha passato gli ultimi nove anni a lottare per l’affidamento dei suoi nipoti, oltre che a prendersene cura. Tra il lavoro di cameriera al Bon Temps Café e la necessità di tenere d’occhio due adolescenti turbolenti, certo non ha avuto modo di dedicarsi all’amore.
Nessun problema: è da parecchio tempo che gli uomini non costituiscono un interesse per lei. Fino al giorno in cui incontra quel fusto ringhioso, rabbioso e decisamente sexy che ha beccato i suoi nipoti mentre attraversavano la sua palude, nel bayou della Louisiana.
Peccato che il giovanotto sia pazzo. Sul serio. Pensa di essere un drago, la definisce la sua compagna, la segue a casa e si rifiuta di allontanarsi da lei. Sky dovrebbe davvero mettere un freno a questa follia. Dovrebbe, davvero. Solo che la sua libido è scattata alle stelle e, chi lo sa, questo tizio potrebbe essere la sua reale occasione di perdere finalmente la verginità.

ATTENZIONE: ARTIGLIATO CONTIENE LINGUAGGIO E SITUAZIONI PER ADULTI. **
### Sinossi
Sky Broussard ha passato gli ultimi nove anni a lottare per l’affidamento dei suoi nipoti, oltre che a prendersene cura. Tra il lavoro di cameriera al Bon Temps Café e la necessità di tenere d’occhio due adolescenti turbolenti, certo non ha avuto modo di dedicarsi all’amore.
Nessun problema: è da parecchio tempo che gli uomini non costituiscono un interesse per lei. Fino al giorno in cui incontra quel fusto ringhioso, rabbioso e decisamente sexy che ha beccato i suoi nipoti mentre attraversavano la sua palude, nel bayou della Louisiana.
Peccato che il giovanotto sia pazzo. Sul serio. Pensa di essere un drago, la definisce la sua compagna, la segue a casa e si rifiuta di allontanarsi da lei. Sky dovrebbe davvero mettere un freno a questa follia. Dovrebbe, davvero. Solo che la sua libido è scattata alle stelle e, chi lo sa, questo tizio potrebbe essere la sua reale occasione di perdere finalmente la verginità.

ATTENZIONE: ARTIGLIATO CONTIENE LINGUAGGIO E SITUAZIONI PER ADULTI.

LA BELLEZZA D’IPPOLITA

Ad uno dei bivi del Friuli, là dove le strade si aprono verso Vienna o verso Lubiana, sorge il distributore d’Ippolita. Ed è qui, nell’andirivieni del traffico, nel fracasso dei motori, tra l’odore familiare della nafta e le facili galanterie dei camionisti che Ippolita ritrova la consapevolezza e come il gusto della sua bellezza mentre, al minuto commercio della piccola stazione di servizio, si aggiunge tutto un groviglio di casi e di sentimenti. Vivendo come ai margini della vita, avvertendola appena nel segno fuggevole sopra la targa degli autotreni, Ippolita acquista una più saggia visione delle cose, una cauta furberia e una malizia sufficiente a non lasciarsi tentare da passeggere seduzioni. Barricata dietro la sua avvenenza, ella parrebbe rappresentare, qualche attimo prima che la corsa dell’autostrada si concluda nello sfavillio notturno della città, il simbolo di una inattaccabile fortezza. Basta poco invece, l’imprevisto di una festa o un incontro, perché si compia la fatalità che da sempre covava nel corpo d’Ippolita. Questo romanzo che, sin dal suo apparire, ottenne il consenso del pubblico più vasto e insieme della critica più esigente, non sembra aver perso nulla della sua vitalità, della sua energia, del suo rigore stilistico. « Esempio non comune d’equilibrio tra istinto e grazia letteraria » venne allora definito. Ed è giudizio che si può legittimamente riprendere anche a tanta distanza di anni. Da La bellezza d’Ippolita è stato tratto un film con Gina Lollobrigida, Milva ed Enrico Maria Salerno.

La belle sauvage. Il libro della polvere

«L’idea della Polvere è sempre stata presente in Queste oscure materie. Pian piano lungo la storia la Polvere ha assunto una forma sempre più definita, ma con questo romanzo ho scelto di tornare in quel mondo per raccontarla a fondo», spiega Philip Pullman e aggiunge: «Dalle lettere e dai tweet che ho ricevuto, so che i lettori hanno aspettato a lungo qualche informazione sul mio ultimo romanzo, Il Libro della Polvere. È quindi con grande piacere e una forte emozione che posso finalmente soddisfare la loro curiosità (e anche la mia) su questo libro. La prima informazione che posso dare è che Lyra si trova al centro della storia. Il libro infatti si apre e si chiude con vicende che la riguardano. Ho sempre desiderato raccontare la sua vita al Jordan College e, pensandoci e ripensandoci, ho scoperto che lì si nascondeva una storia intera, che iniziava quando Lyra era ancora bambina e si chiuderà con lei ormai adulta. Questo romanzo e il successivo copriranno due parti della vita di Lyra: partendo dall’inizio e tornando a lei vent’anni dopo l’ultimo libro.»