1297–1312 di 74503 risultati

La legione dei semiumani

Si conclude l’affascinante viaggio di Aldair e dei suoi compagni attraverso tutte le terre ed i mari conosciuti e non della Terra, alla ricerca spasmodica delle proprie origini, e della razza che millenni prima li ha preceduti scomparendo poi nel nulla.
Non saremo ovviamente così sadici da dirvi quale sarà l’esito della ricerca che anche voi avete seguito nell’arco dei tre precedenti volumi, per cui ci limiteremo a qualche osservazione sui contenuti complessivi dell’opera nel suo complesso.
Se un appunto si può fare a narrett, non sarà certo quello di essere stato parco di avventure nei suoi romanzi: l’avventura con la A maiuscola l’ha infatti profusa a piene mani, e sicuramente costituisce uno dei motivi principali del successo di questo Ciclo. I personaggi poi sono delineati stupendamente, e la bravura di Barrett consiste proprio nel non averli fatti, né troppo umani, né troppo animaleschi: dei Semiumani appunto.
Ma non pensate che sia ormai ora di conoscere il segreto del mondo di Aldair?

La guerra non era finita: I partigiani della Volante Rossa

Milano, estate 1945. In una città annichilita dai bombardamenti e dalla fame, un gruppo di partigiani riprende le armi. Sono giovani, giovanissimi: la maggior parte non ha nemmeno vent’anni. E sono pochi, non più di cinquanta. In meno di tre anni, tutti conosceranno il loro nome.
Pochi mesi dopo la Liberazione, nella Casa del Popolo di Lambrate, il comandante della 118a Brigata Garibaldi Giulio Paggio riunisce alcuni partigiani. Dice loro che la guerra non è finita, che bisogna riprendere le armi. La prospettiva ultima è quella di farsi trovar pronti, se la rivoluzione dovesse proseguire il suo cammino. Ma la spinta immediata, il pungolo all’azione, è il desiderio di stanare i fascisti impuniti, trovare quelli che sono sfuggiti al giusto castigo, e pareggiare finalmente i conti.
Sotto la guida del ‘tenente Alvaro’, la Volante Rossa ingaggia una lotta senza quartiere contro i rinati gruppi neofascisti, divenendo presto un punto di riferimento per i lavoratori milanesi. Tutti li chiamano: gli operai per difendere le fabbriche occupate dalla polizia, il Pci per il servizio d’ordine e la vigilanza notturna alle sedi del partito.
Nel luglio 1948 il momento sembra arrivato: Togliatti è in un letto di ospedale, colpito da tre colpi di pistola. Gli uomini della Volante Rossa, armati di mitra e panzerfaust, si dirigono a bordo del loro camion verso una caserma dei carabinieri, intenzionati a prenderla d’assalto. Intanto, un’auto con a bordo un dirigente di spicco della Federazione milanese del Pci tenta disperatamente di intercettarli, prima che scatenino una guerra.
Lontano anni luce dal revisionismo oggi così di moda, *La guerra non era finita* è un libro denso e documentato come un saggio storico, narrato con il passo del cinema d’azione.

La Governante Inglese

**Gli sposi delle Highlands** 3
*Un guerriero spezzato e una donna capace di riaccendere in lui scintille di vita.*
*Scozia, 1750*
Un fidanzamento forzato con una donna inglese sarebbe un boccone amaro da mandare giù per qualsiasi scozzese. Ma risulta persino indigesto se la fidanzata in questione si rivela da subito una giovane debole e sciocca… soprattutto in confronto alla sua brillante e vivace governante. Per Rabbie Mackenzie, che a causa del fallimento dell’insurrezione giacobita e delle sue dolorose conseguenze è ormai solo l’involucro dell’uomo che era, battibeccare con Bernadette Holly è irritante e inebriante al contempo. Per la prima volta da anni lei lo fa sentire vivo e riporta la luce e la passione nel suo cuore arido. Tuttavia la salvezza del clan dipende dal suo matrimonio combinato con un’altra e Rabbie sa che dovrà rinunciare alla sola donna che può salvarlo.

La Gente Non Esiste

Anna sussurra una frase: “sotto ogni cuscino c’è un Dio”. Lo dice senza un motivo apparente, quasi sovrappensiero, prima di lasciare una sua amica. È una considerazione tanto vasta quanto intima. L’improvvisa consapevolezza che dietro ogni cosa ci sia una sorta di grazia, come un nucleo primigenio, nascosto e inafferrabile.Ognuno dei racconti qui raccolti sembra una tappa verso questo svelamento; i personaggi, protagonisti inconsapevoli di questa ricerca squisitamente terrena e laica.La scrittura di Paolo Zardi racconta un tempo sempre più confuso, in cui il passato stenta a resistere mentre il presente si carica di indizi paradossali, a volte raggelanti. “La gente non esiste” dice l’autore. Esistono gli uomini, i loro insopprimibili desideri, le speranze insondabili, le misteriose direzioni che tessono ogni vita.Paolo Zardi vive a Padova. Per Neo Edizioni ha pubblicato la raccolta di racconti Antropometria (2010), Il giorno che diventammo umani (2013), il romanzo XXI Secolo (2015) finalista “Premio Strega” e pubblicato in Spagna, il romanzo La Passione secondo Matteo (2016). Suoi i romanzi in ebook Il signor Bovary (Intermezzi, 2014), Il principe piccolo e La nuova bellezza, entrambi per Feltrinelli Zoom, e i romanzi La felicità esiste (Alet, 2012) e Tutto male finché dura (Feltrinelli, 2018). Suoi racconti sono apparsi in numerose antologie, e sono stati tradotti e pubblicati dalla rivista Lunch Ticket dell’Università di Antioch (Los Angeles). Il suo blog è grafemi.wordpress.com. Da molti è considerato uno dei migliori scrittori di racconti contemporanei. **
### Sinossi
Anna sussurra una frase: “sotto ogni cuscino c’è un Dio”. Lo dice senza un motivo apparente, quasi sovrappensiero, prima di lasciare una sua amica. È una considerazione tanto vasta quanto intima. L’improvvisa consapevolezza che dietro ogni cosa ci sia una sorta di grazia, come un nucleo primigenio, nascosto e inafferrabile.Ognuno dei racconti qui raccolti sembra una tappa verso questo svelamento; i personaggi, protagonisti inconsapevoli di questa ricerca squisitamente terrena e laica.La scrittura di Paolo Zardi racconta un tempo sempre più confuso, in cui il passato stenta a resistere mentre il presente si carica di indizi paradossali, a volte raggelanti. “La gente non esiste” dice l’autore. Esistono gli uomini, i loro insopprimibili desideri, le speranze insondabili, le misteriose direzioni che tessono ogni vita.Paolo Zardi vive a Padova. Per Neo Edizioni ha pubblicato la raccolta di racconti Antropometria (2010), Il giorno che diventammo umani (2013), il romanzo XXI Secolo (2015) finalista “Premio Strega” e pubblicato in Spagna, il romanzo La Passione secondo Matteo (2016). Suoi i romanzi in ebook Il signor Bovary (Intermezzi, 2014), Il principe piccolo e La nuova bellezza, entrambi per Feltrinelli Zoom, e i romanzi La felicità esiste (Alet, 2012) e Tutto male finché dura (Feltrinelli, 2018). Suoi racconti sono apparsi in numerose antologie, e sono stati tradotti e pubblicati dalla rivista Lunch Ticket dell’Università di Antioch (Los Angeles). Il suo blog è grafemi.wordpress.com. Da molti è considerato uno dei migliori scrittori di racconti contemporanei.

La Genesi Di Shannara – 3. L’Esercito Dei Demoni

Dopo la distruzione della civiltà a causa delle guerre chimiche e batteriologiche, gli Elfi sono a rischio di estinzione e la loro unica salvezza sono le Pietre Magiche; Gli Elfi Kirisin e Simralin le hanno recuperate, ma devono rientrare nel loro regno superando l’assedio dei demoni senza poter contare sul Cavaliere del Verbo Angela Perez, rimasta gravemente ferita mentre li aiutava nella conquista dell’ultima e più potente Pietra Magica, il Loden. Pericoli d’altro genere minacciano i superstiti della razza umana, sfuggiti all’orda dei demoni e affidati alla protezione dell’altro Cavaliere del Verbo, Logan Tom, in attesa che si compia la profezia del Re del fiume Argento e il ragazzo Falco li conduca nel luogo sicuro dove potranno ricostruire una nuova civiltà. Né gli Elfi né gli uomini, però, sanno che la fine è ancora più vicina di quanto appaia…

La Forza Di Essere Migliori

**«La qualità della nostra vita interiore, il valore di ciò che siamo dipendono da noi e illuminano il nostro destino.»**
Viviamo secondo un modello di sviluppo che adora gli oggetti, non la lettura, la cultura, la partecipazione sociale e politica. Consumiamo, inquiniamo, ma così devastiamo noi stessi e il nostro pianeta. Essere migliori è diventato quindi un’urgenza, e il lavoro etico e spirituale una necessità non rimandabile. Ma come far nascere, in noi, il desiderio di praticare il bene? Dove trovare una motivazione che sappia liberarci dalle catene dell’effimero della società, una forza motrice che dia impulso al nostro costante bisogno di guarigione e al nostro infinito desiderio di bellezza? Riscoprendo le nostre radici che affondano nella cultura classica e nella tradizione cristiana Vito Mancuso ci accompagna in viaggio lungo il sentiero delle quattro virtù cardinali, e offre una nuova prospettiva di senso per le nostre vite in balìa dei tumultuosi venti dell’esistenza. Perché solo colui che non cerca più di vincere e di prevalere, ma recupera il senso profondo dell’essere forte, saggio e temperante, può infine essere giusto, e fiorire in armonia con il mondo.

La Forchetta, La Strega, E Il Drago

È passato un anno da quando Eragon ha lasciato Alagaësia in cerca del luogo perfetto in cui addestrare una nuova generazione di Cavalieri dei Draghi. È alle prese con una lista lunghissima di compiti e doveri: costruire una fortezza a misura di drago, discutere con i fornitori, vegliare le uova dei futuri draghi e tenere a bada i belligeranti Urgali e gli altezzosi Elfi. Poi una visione degli Eldunarí, una visita inaspettata e un’appassionante leggenda degli Urgali gli offrono la distrazione di cui ha tanto bisogno e gli mostrano le cose sotto un’altra prospettiva.
**Tre storie inedite ambientate ad Alagaësia** , un assaggio della nuova vita di Eragon e un estratto dalle memorie di Angela l’erborista – di cui è autrice Angela Paolini, che ha ispirato il personaggio della strega – per tornare a immergersi nell’affascinante e antico mondo del Ciclo dell’Eredità.
Fanno parte del **Ciclo dell’Eredità** :
*ERAGON*
*ELDEST*
*BRISINGR*
*INHERITANCE*
*LA FORCHETTA, LA STREGA E IL DRAGO*

La faccia nascosta della luce

Daniele Bossari ha scritto un libro coraggioso, senza sconti, che esplora i luoghi più oscuri dell’animo. Ma è anche un libro d’amore, per la donna che gli è stata accanto, la figlia e tutte le altre stelle che possono guidarci fuori dal buio. È un paradosso, Daniele. In lui convivono il blues e il rock ‘n’ roll, il bianco e il nero, il buio e la luce. Grazie alla sua energia esplosiva e alla sua voce suadente ha realizzato da giovanissimo il sogno di lavorare come speaker in radio. Da quel momento è stato un crescendo: dopo la radio è arrivata la televisione, e con essa l’impressione nitida che la sua vita avrebbe potuto risplendere sempre, se solo avesse continuato a essere se stesso. Fino al momento in cui si è interrotta, la sua ascesa sembrava inarrestabile. Di fronte alle prime critiche, alle prime prese in giro, ai primi rifiuti, Daniele, improvvisamente indifeso, si è trovato a fare i conti con la faccia nascosta della sua luce: l’insicurezza, la fragilità di chi si sente nudo di fronte al mondo eppure a quel mondo vorrebbe andare incontro, il terrore di non essere all’altezza del palcoscenico che si era guadagnato, il timore di non riuscire a incanalare le proprie energie in modo positivo, ma solo per diventare la versione peggiore di sé – un uomo che vive nel totale isolamento, bottiglia di whisky alla mano, preda di quella che comunemente si chiama depressione. «Non credevo di riuscire a tornare alla vita. Poi mi sono schiantato sul fondo del mio personalissimo abisso e sono andato in pezzi. Solo allora mi sono accorto che alcuni di quei pezzi erano schegge di luce: l’amore per mia figlia, l’unione profonda con mia moglie, la sacralità della mia famiglia; gli alberi che frascheggiano al vento, la sensazione del sole sulla pelle, i fiori nel nostro giardino». **

La Donna Italiana Del Trecento

Maria Savi-Lopez (Napoli, 1846 – 1940) è stata una musicista, poetessa, insegnante (all’Istituto Vittorio Emanuele II di Napoli ed all’istituto femminile Bech per stranieri) italiana, ma soprattutto studiosa di folklore e di leggende e tradizioni popolari.
Da giovanissima si rifugiò a Torino poiché il padre era venuto in sospetto alla polizia borbonica e lì sposò nel 1875 il dottor Savi, che, però, morì pochi anni dopo, nel 1882.
É autrice di numerosi testi.
Opere
. Serena (1885);
. Casa Leardi (1886);
. Le valli di Lanzo (1886);
. Versi (1886);
. Battaglie nell’ombra (1887);
. Fra la neve ed i fiori (1888);
. Leggende delle Alpi (1889);
. Le donne italiane nel ‘300 (1890);
. Salvatela (1890);
. Nei paesi del Nord (1891);
. Emanuele Filiberto e Margherita di Savoia (1891);
. Fra le ginestre (1892);
. Leggende dal mare (1894, ripubblicato nel 2008);
. Miti e leggende degli indigeni americani (1894);
. La dama bianca (1899);
. Il poema di Gudrun (1913);
. Fiorino e Ninetta (1920);
. S.Caterina da Siena (1924);
. Nei regni del sole. Antiche civiltà americane(1926);
. Città morte – dal Messico all’Honduras (1931);
. Nani e folletti (ripubblicato nel 2002).

La donna dei miracoli

La prima volta si erano incontrati su un campo di battaglia: lui, giovane guerriero e abile dottore; lei, una splendida fanciulla con il dono soprannaturale di guarire qualsiasi ferita. Ora, dopo undici anni, Diarmid intende ritrovare Michaelmas, a ogni costo. Solo lei può salvare la sua amata nipotina, solo la “Signora dei Miracoli” può aiutarlo… Ma, incontrandola, Diarmid scoprirà che anche il suo cuore ha bisogno delle cure di quell’angelo.

La Divina Commedia. Paradiso

La “Commedia” curata da Anna Maria Chiavacci Leonardi per i Meridiani Mondadori si caratterizza per l’estrema leggibilità del commento; la curatrice colloca il dettato dantesco nel contesto culturale e storico in cui nacque, rifacendosi soprattutto agli esegeti antichi, contemporanei o di poco successivi all’autore. Ogni canto è provvisto di un’introduzione specifica, una sorta di affascinante invito alla lettura, mentre i nodi cruciali dell’esegesi vengono discussi in un’apposita sezione alla fine del canto. Dal punto di vista tecnico, nell’ebook i versi sono collegati alle note, poste in fondo al volume. È così possibile leggere il testo tutto di fila, senza che la successione narrativa delle terzine sia costantemente interrotta dalla presenza delle note, come accade nella versione cartacea. La terza “sublimis cantica” – come il suo autore stesso, con profonda consapevolezza e bellezza, la chiamò – contiene in sé qualcosa di unico, che la fa diversa da ogni altra composizione della letteratura a noi nota. Essa appare nuova anche rispetto alle altre due parti del poema, già così rivoluzionarie nell’invenzione e nel linguaggio. Perché la poesia del “Paradiso” non racconta vicende di uomini, non descrive paesaggi. Essa si sostanzia di cose che non si vedono e che, soltanto, per fede, si sperano. E tuttavia anche e soprattutto qui il genio di Dante riesce a esprimersi con versi di grande potenza, che si imprimono per sempre nella mente del lettore con immagini di straordinaria forza suggestiva.

La Differenza Cristiana

La laicità come spazio etico in cui tutte le religioni possano essere capite e rispettate. L’ascolto dello straniero come premessa per immaginare la pace. Costruire un mondo differente da quello della sorda intolleranza richiede un lungo cammino. È necessario partire ora.
È ancora possibile una chiesa che sia presidio di autentico umanesimo, spazio di dialogo e di recupero di principi condivisi, luogo di confronto tra etiche e atteggiamenti individuali e sociali diversi? E la laicità dello Stato sa essere ambito in cui tutti, anche gli stranieri, si possono sentire accolti,capiti e rispettati nella loro diversità di cultura e religione? Queste riflessioni accolgono gi stimoli che vengono da eventi ordinari, ma vorrebbero aiutare a “pensare in grande”, a cogliere nel frammento qualcosa del tutto, a ridare dignità e ampiezza di visione a prospettive troppo spesso tentate a ripiegarsi su un angusto cortile.

La Dieta Chetogenica Per La Perdita Di Peso

Il primo capitolo offrirà un ulteriore sguardo alla dieta chetogenica. Parleremo della sua storia, delle varie preoccupazioni legate a questa dieta e del ragionamento scientifico che c’è dietro. Parleremo di cosa sia esattamente la chetosi, il glucosio e siano i grassi che hanno a che fare con questa dieta. Questo getterà le basi per i futuri capitoli e ti aiuterà confrontare questa particolare dieta con altre opzioni possibili. Ti aiuterà anche capire se questa dieta è in linea con qualsiasi obiettivo che hai in mente.
Il successivo capitolo entrerà nel nocciolo della questione, su come effettivamente seguire la dieta chetogenica. Cosa sei autorizzato a mangiare? Per quanto tempo la devi seguire? Cosa avvertirai nelle prime settimane? Rimarrai sorpreso nello scoprire che uno dei tuoi elementi preferiti è sul menu-bistecca! Il resto del capitolo affronterà anche i benefici aggiuntivi della dieta chetogenica soprattutto per le persone che hanno uno stile di vita attivo. Ci soffermeremo su dieta chetogenica e sport, mostrando come questa influirà sulle prestazioni a breve e a lungo termine. Analizzeremo anche i benefici e i possibili svantaggi nel seguire questa dieta, soprattutto se sei un atleta.
L’ultimo capitolo tirerà le somme su tutto ciò di cui abbiamo discusso. A coronamento dei capitoli precedenti, questo finirà con una breve nota sulla dieta e sul fitness in generale. Sarà breve e semplice, perché alla fine di questo libro sicuramente vorrai provare la dieta chetogenica. Continua a leggere!
**
### Sinossi
Il primo capitolo offrirà un ulteriore sguardo alla dieta chetogenica. Parleremo della sua storia, delle varie preoccupazioni legate a questa dieta e del ragionamento scientifico che c’è dietro. Parleremo di cosa sia esattamente la chetosi, il glucosio e siano i grassi che hanno a che fare con questa dieta. Questo getterà le basi per i futuri capitoli e ti aiuterà confrontare questa particolare dieta con altre opzioni possibili. Ti aiuterà anche capire se questa dieta è in linea con qualsiasi obiettivo che hai in mente.
Il successivo capitolo entrerà nel nocciolo della questione, su come effettivamente seguire la dieta chetogenica. Cosa sei autorizzato a mangiare? Per quanto tempo la devi seguire? Cosa avvertirai nelle prime settimane? Rimarrai sorpreso nello scoprire che uno dei tuoi elementi preferiti è sul menu-bistecca! Il resto del capitolo affronterà anche i benefici aggiuntivi della dieta chetogenica soprattutto per le persone che hanno uno stile di vita attivo. Ci soffermeremo su dieta chetogenica e sport, mostrando come questa influirà sulle prestazioni a breve e a lungo termine. Analizzeremo anche i benefici e i possibili svantaggi nel seguire questa dieta, soprattutto se sei un atleta.
L’ultimo capitolo tirerà le somme su tutto ciò di cui abbiamo discusso. A coronamento dei capitoli precedenti, questo finirà con una breve nota sulla dieta e sul fitness in generale. Sarà breve e semplice, perché alla fine di questo libro sicuramente vorrai provare la dieta chetogenica. Continua a leggere!

La Danza Dei Veleni

Un personaggio più unico che raro nella letteratura poliziesca, la detective ipovedente Blanca Occhiuzzi, una scrittura altrettanto sorprendente e raffinata, un’indagine ben costruita. Questi gli ingredienti per una serie che ha già deliziato molti lettori e che prossimamente arriverà anche sugli schermi.
La detective ipovedente Blanca e i suoi colleghi, il commissario Martusciello, l’agente scelto Carità, Liguori e Micheli, si ritrovano a dover risolvere due casi che sembrano scollegati: il traffico di animali illegali provenienti dall’estero e la morte di una donna, apparentemente avvenuta a causa del morso di un ragno, rarissimo e letale. Nel primo caso, delle circostanze fortuite porteranno a galla indizi che provocheranno la morte di due veterinari, mentre il secondo caso sembra opera di un assassino seriale che usa i ragni come armi, ma le vittime non sono collegate in alcun modo. Nel commissariato regna l’anarchia, ognuno conosce solamente un pezzo dell’indagine e spesso lo nasconde agli altri, il puzzle fatica a comporsi fino all’ultimo perché le vicende private dei personaggi si ergono come muri tra di loro: ognuno come un animale ferito cerca con le proprie forze di aprirsi la strada verso la verità, senza accorgersi di essere mutilato lontano dal resto della squadra. Blanca si dibatte nei suoi sentimenti per Liguori e cerca un riparo nell’amore di Micheli, pur non ricambiandolo. Di tutte le bestie che abitano questo romanzo è proprio Blanca la più selvatica.