12929–12944 di 72034 risultati

La primavera della mantide

**Indagine a luci rosse e guai seri per il cronista più imprevedibile d’Italia** Non bastasse la complessità dell’indagine su un duplice omicidio dai contorni oscuri e inquietanti, la procuratrice Giulia Dal Nero e il commissario Gaetano Baldan sono costretti ad arginare anche le scomposte e imprevedibili mosse di Riccardo Ranieri. Coadiuvato dall’affascinante collega Cristina Santi, il giornalista si ritrova infatti a sua insaputa al centro di una sanguinosa contesa tra clan per il dominio del mercato della prostituzione. Tra errori, omissioni e situazioni che definire imbarazzanti è riduttivo, come suo costume Riccardo sfrutta ogni possibilità, anche la più remota, per ficcarsi in un mare di guai. Intanto la mantide, guidata dal proprio istinto, mette in scena il crudele rito dell’accoppiamento. **
### Sinossi
**Indagine a luci rosse e guai seri per il cronista più imprevedibile d’Italia** Non bastasse la complessità dell’indagine su un duplice omicidio dai contorni oscuri e inquietanti, la procuratrice Giulia Dal Nero e il commissario Gaetano Baldan sono costretti ad arginare anche le scomposte e imprevedibili mosse di Riccardo Ranieri. Coadiuvato dall’affascinante collega Cristina Santi, il giornalista si ritrova infatti a sua insaputa al centro di una sanguinosa contesa tra clan per il dominio del mercato della prostituzione. Tra errori, omissioni e situazioni che definire imbarazzanti è riduttivo, come suo costume Riccardo sfrutta ogni possibilità, anche la più remota, per ficcarsi in un mare di guai. Intanto la mantide, guidata dal proprio istinto, mette in scena il crudele rito dell’accoppiamento.
### L’autore
Federico Maria Rivalta è nato a Milano il 24 maggio 1959. Risiede in Veneto, sui Colli Euganei, da circa quindici anni. Non fa il regista o lo sceneggiatore, non ha mai giocato a calcio in serie A, non è un giornalista né un politico, non è mai andato sui giornali per qualche malefatta e non è mai stato ospite in programmi televisivi con più di otto spettatori. Ciononostante, e al di là di ogni più rosea aspettativa, ha pubblicato per Amazon Publishing *Un ristretto in tazza grande* , *Come tracce sulla sabbia* , *Il segno mancante* , *Passi di tango in riva al mare* , *Il pasto dell’iguana* , *Inferno e paradiso chiavi in mano* e *Il labirinto dei vizi capitali* raggiungendo puntualmente la vetta delle classifiche di vendita di Amazon solo sulla scorta del gradimento dei lettori.

La prigione della fede. Scientology a Holliwood

Acquistando per due dollari un libro, offertogli per strada da un giovane entusiasta un giorno del 1975, Paul Haggis ancora non sa che l’affiliazione casuale, e all’inizio piuttosto scettica, alla Chiesa di Scientology segnerà la sua carriera di regista, trasformandosi via via in un inferno personale e professionale. Quando, molti anni dopo, Haggis riuscirà finalmente a uscirne, racconterà tutto a Lawrence Wright, che in questa inchiesta racconta tutto a noi: le violenze, i ricatti, le estorsioni cui Scientology sottopone i suoi affiliati; le figure più grandi del vero – David Miscavige, attuale guru della Chiesa, e Tom Cruise, suo principale testimonial -, che la tengono in vita; le procedure private (come le sedute di auditing, un improbabile incrocio fra la parodia di una seduta di analisi e quella di un colloquio aziendale) in cui si articola la lunga iniziazione dell’adepto, e le fantasmagoriche cerimonie pubbliche che celebrano i trionfi della setta più vasta mai apparsa sul pianeta. Ma dove Lawrence Wright scatena fino in fondo la sua vena narrativa è nel ritratto dell’inventore di tutto questo, Ron Hubbard, un uomo capace di vendere milioni di copie dei suoi romanzi di fantascienza, e naturalmente dei suoi manuali parareligiosi, e perfettamente a suo agio nella divisa di commodoro della flotta privata su cui Scientology, bandita per reati fiscali, fu costretta per anni ad autosegregarsi. **

Pretty

Joe era sicuro che suo fratello Eric avrebbe perso interesse nello stupido sito di incontri per cui si era entusiasmato. E che, come al solito, sarebbe toccato a lui occuparsi di sistemare le cose. E infatti, quando Eric gli chiede di cancellare l’account, Joe finisce per fare accesso con le sue credenziali intenzionato a togliersi al più presto di torno quella noiosa incombenza. Ma un messaggio cattura la sua attenzione…
Alex è divertente, gentile e sembra essere proprio il tipo di ragazza che non si incontra tutti i giorni. In un momento di debolezza Joe risponde alla sua email e tra loro inizia uno scambio di messaggi, che si trasforma ben presto in una vera e propria corrispondenza quotidiana. 
Joe non avrebbe mai pensato di innamorarsi, ma a volte il destino ama stupirci con dei colpi di scena.
**Kylie Scott**
È un’autrice bestseller del «New York Times» e «USA Today», da sempre appassionata di storie d’amore, rock’n’roll e film horror di serie B. Vive nel Queensland, in Australia, legge, scrive e non perde troppo tempo su internet. La Newton Compton ha pubblicato la *Lick Series* : *Tutto in una sola notte* , *È stato solo un gioco* , *Nessun pentimento* , *Doppio gioco* e la novella *I disastri del cuore*. Con *Pretty*  continua la *Dive Bar Series* , iniziata con *Dirty*. **
### Sinossi
Joe era sicuro che suo fratello Eric avrebbe perso interesse nello stupido sito di incontri per cui si era entusiasmato. E che, come al solito, sarebbe toccato a lui occuparsi di sistemare le cose. E infatti, quando Eric gli chiede di cancellare l’account, Joe finisce per fare accesso con le sue credenziali intenzionato a togliersi al più presto di torno quella noiosa incombenza. Ma un messaggio cattura la sua attenzione…
Alex è divertente, gentile e sembra essere proprio il tipo di ragazza che non si incontra tutti i giorni. In un momento di debolezza Joe risponde alla sua email e tra loro inizia uno scambio di messaggi, che si trasforma ben presto in una vera e propria corrispondenza quotidiana. 
Joe non avrebbe mai pensato di innamorarsi, ma a volte il destino ama stupirci con dei colpi di scena.
**Kylie Scott**
È un’autrice bestseller del «New York Times» e «USA Today», da sempre appassionata di storie d’amore, rock’n’roll e film horror di serie B. Vive nel Queensland, in Australia, legge, scrive e non perde troppo tempo su internet. La Newton Compton ha pubblicato la *Lick Series* : *Tutto in una sola notte* , *È stato solo un gioco* , *Nessun pentimento* , *Doppio gioco* e la novella *I disastri del cuore*. Con *Pretty*  continua la *Dive Bar Series* , iniziata con *Dirty*.

Praga al tempo di Kafka

In un’esperienza di viaggio confluiscono esigenze anche molto diverse, come differenti possono essere gli esiti che da essa scaturiscono. Il viaggio che Patrizia Runfola ci propone è molto particolare: sul filo di un racconto suggestivo e intenso rivive un momento preciso nella storia di Praga, cioè quelli che potremmo definire gli anni di Kafka. Si tratta di un periodo di grande vivacità creativa, nato dalla magia dell’incrocio di lingue e tradizioni diverse (ceche, tedesche ed ebraiche), e dall’interesse appassionato per quanto avviene nel resto d’Europa in ambito letterario, artistico e poetico. Insieme a Kafka, Max Brod, ai fratelli Capek, a Jaroslav Hasek, a poeti come Nezval e Werfel, ma anche ad architetti, pittori e scenografi, entriamo nelle case, nei circoli letterari, nelle redazioni delle riviste, nei caffè e nei teatri della città, diventando spettatori partecipi di amicizie, amori e storie, molto spesso destinate a concludersi con la morte o la fuga in Palestina e in America. Il tramonto dell’impero austro-ungarico, la prima guerra mondiale e il montare della furia devastatrice di Hitler incombono infatti sulla vita di tutti. Quella che l’autrice ci propone è una felice immersione in un mondo che sarà presto cancellato dalle tragiche vicende della storia. Con una conversazione con Claudio Magris e un testo di Gérard-Georges Lemaire. **

Post Punk

Il post punk non è un «genere» come tanti, non è la diligente coda del punk, a cavallo tra due decenni, quando la rivoluzione è finita e i giochi sono fatti; è, al contrario, la musica e il tempo in cui tutto diventa possibile. I confini cadono, i divieti sono ignorati, le regole vengono sovvertite in una sperimentazione continua, selvaggia e colta insieme. Il post punk non è retromaniaco – per usare la categoria critica che lo stesso Simon Reynolds ha creato e che si è imposta come definizione della nostra epoca – ma è il «suono» del presente e delle sue possibilità infinite. Per questo motivo, a distanza di quarant’anni, ancora appassiona e influenza. La musica degli inglesi Joy Division, P.I.L., Gang of Four e Slits, degli americani Pere Ubu, Devo, Talking Heads e di altri gruppi noti e meno noti continua a essere fonte d’ispirazione per migliaia di artisti in tutto il mondo. Con Post punk Simon Reynolds scrive il suo libro più personale e coinvolgente, mostrando l’erudizione enciclopedica, la raffinatezza d’analisi e l’abilità divulgativa che ne fanno il critico musicale più importante della nostra epoca. I suoni e le emozioni, le speranze e l’euforia escono fuori da ogni pagina e ci invitano all’ascolto amorevole di una musica e di un tempo che non può essere ripetuto ma solo reinventato.

Il popolo verde

L’autore immagina che gli atomi siano mondi – stelle e pianeti – raggruppati in sistemi solari simili al nostro, e che su questi mondi infinitesimali come sulla Terra sia possibile la vita vegetale, animale e umana. Uno scienziato scopre il modo di osservare gli atomi attraverso un microscopio di sua invenzione, il quale ha anche il potere di trasferire la personalità (mente, pensieri, ricordi) di un essere umano nel corpo di uno degli abitanti di un atomo e viceversa. All’esperimento si presta il giovane fratello dello scienziato, Learoy Spofford, che infatti si ritrova nel corpo di un uomo-scimmia dal vello verde, e ci vive trent’anni. Il romanzo è la storia di Kstrove, l’uomo-scimmia che ha l’anima di Learoy, e delle sue avventure nel mondo dell’atomo. Avventure eroiche ed umane, tento ben descritte da sembrare reali. E’ un racconto fantastico che pur getta un barlume di luce – se non reale, almeno possibile – su quella che potrebbe essere stata la storia dell’uomo sul nostro stesso pianeta, dai tempi preistorici in poi.
Copertina di Curt Caesar

PNL. Comandi nascosti: Le strategie di comunicazione verbale, paraverbale e non verbale per migliorare la tua comunicazione persuasiva

Oltre al testo questo ebook contiene
. File pdf con le sei emozioni universali di Paul Ekman
. File pdf con script completi che riassumono e riepilogano tutte le strategie utilizzate
. 3 video esplicativi e di supporto per il tuo allenamento
. Supporto audio per l’esecuzione di esercizi pratici
I comandi nascosti fanno parte di quell’ampia area della PNL conosciuta come “ipnosi conversazionale”: l’utilizzo strategico del linguaggio conscio e inconscio per oltrepassare le difese consce e inconsce dell’ascoltatore per convincerlo, persuaderlo e guidarlo.
Questo metodo guidato si concentra proprio sulle peculiarità dei comandi nascosti e ha come obiettivo l’utilizzo concreto e consapevole di questi comandi nascosti in tutti i tre livelli della comunicazione: verbale, paraverbale e non verbale. 
Inizierai con l’apprendere i principali comandi nascosti verbali, utilizzando in modo efficace le parole per inviare a livello inconscio dell’interlocutore delle indicazioni di azione e dei comandi. In questa sezione apprenderai alcuni degli strumenti fondamentali di PNL e ipnosi conversazionale come l’aneddoto ipnotico, la formularità, lo Yes set, la trance ideosensoriale e altri ancora.
In secondo luogo sarai introdotto alle strategie paraverbali essenziali e lavorerai sulla modulazione della voce per inviare all’interlocutore a livello inconscio specifici comandi e indicazioni di azione. Sarai guidato alla pratica di tre strategie essenziali paraverbali: l’ancoraggio analogico, il ricalco paraverbale e la domanda affermativa.
Dopo che avrai rafforzato le tue competenze nell’utilizzo dei comandi nascosti verbali e paraverbali, sarai pronto ad apprendere le strategie del linguaggio non verbale in un percorso progressivo che dagli occhi porta al viso e poi alla gestualità. Ti focalizzerai in particolare sul controllo dello sguardo, poi sulle espressioni ed emozioni del viso e sulla gestualità.
Infine unirai i tre livelli della comunicazione e metterai subito in pratica le strategie apprese con esercizi operativi grazie a video, pdf integrativi e audio di supporto per esercitarti nella corretta esecuzione del metodo.
L’autore
Robert James è NLP Master Practitioner e lavora da molti anni come coach e professionista per privati e aziende. Ricercatore assiduo dei migliori sistemi per la crescita personale e lo sviluppo delle potenzialità umane, utilizza in modo integrato diverse discipline apprese nella sua lunga esperienza e le applica principalmente per migliorare la qualità del lavoro e della vita personale. Per Area51 Publishing ha pubblicato “Le regoli essenziali della leadership” (ebook e libro cartaceo), “Come ascoltare gli altri e farseli amici” (ebook) e cura inoltre le serie di tecniche guidate in audio sulla PNL e l’EFT. **
### Sinossi
Oltre al testo questo ebook contiene
. File pdf con le sei emozioni universali di Paul Ekman
. File pdf con script completi che riassumono e riepilogano tutte le strategie utilizzate
. 3 video esplicativi e di supporto per il tuo allenamento
. Supporto audio per l’esecuzione di esercizi pratici
I comandi nascosti fanno parte di quell’ampia area della PNL conosciuta come “ipnosi conversazionale”: l’utilizzo strategico del linguaggio conscio e inconscio per oltrepassare le difese consce e inconsce dell’ascoltatore per convincerlo, persuaderlo e guidarlo.
Questo metodo guidato si concentra proprio sulle peculiarità dei comandi nascosti e ha come obiettivo l’utilizzo concreto e consapevole di questi comandi nascosti in tutti i tre livelli della comunicazione: verbale, paraverbale e non verbale. 
Inizierai con l’apprendere i principali comandi nascosti verbali, utilizzando in modo efficace le parole per inviare a livello inconscio dell’interlocutore delle indicazioni di azione e dei comandi. In questa sezione apprenderai alcuni degli strumenti fondamentali di PNL e ipnosi conversazionale come l’aneddoto ipnotico, la formularità, lo Yes set, la trance ideosensoriale e altri ancora.
In secondo luogo sarai introdotto alle strategie paraverbali essenziali e lavorerai sulla modulazione della voce per inviare all’interlocutore a livello inconscio specifici comandi e indicazioni di azione. Sarai guidato alla pratica di tre strategie essenziali paraverbali: l’ancoraggio analogico, il ricalco paraverbale e la domanda affermativa.
Dopo che avrai rafforzato le tue competenze nell’utilizzo dei comandi nascosti verbali e paraverbali, sarai pronto ad apprendere le strategie del linguaggio non verbale in un percorso progressivo che dagli occhi porta al viso e poi alla gestualità. Ti focalizzerai in particolare sul controllo dello sguardo, poi sulle espressioni ed emozioni del viso e sulla gestualità.
Infine unirai i tre livelli della comunicazione e metterai subito in pratica le strategie apprese con esercizi operativi grazie a video, pdf integrativi e audio di supporto per esercitarti nella corretta esecuzione del metodo.
L’autore
Robert James è NLP Master Practitioner e lavora da molti anni come coach e professionista per privati e aziende. Ricercatore assiduo dei migliori sistemi per la crescita personale e lo sviluppo delle potenzialità umane, utilizza in modo integrato diverse discipline apprese nella sua lunga esperienza e le applica principalmente per migliorare la qualità del lavoro e della vita personale. Per Area51 Publishing ha pubblicato “Le regoli essenziali della leadership” (ebook e libro cartaceo), “Come ascoltare gli altri e farseli amici” (ebook) e cura inoltre le serie di tecniche guidate in audio sulla PNL e l’EFT.

Più forte di ogni addio

**Se hai voglia di dire qualcosa a qualcuno, fallo. Ora.** *«È che ogni giorno che passa mi rendo conto che praticamente tutti avrebbero bisogno di coraggio. Glielo vedi negli occhi che hanno un progetto che non hanno ancora trovato il coraggio di realizzare, un ragazzo con cui non hanno trovato la forza di provarci o, come me, qualcosa da andare a dire a qualcuno, e che non ci sono mai riusciti.»*
È importante dire quello che si prova, sempre. È importante dirlo nel momento giusto. Perché, una volta passato potremmo non trovare più il coraggio di farlo. È quello che scoprono Michele e Nina quando si incontrano sul treno che li porta a scuola, nel loro ultimo anno di liceo. Nina sa che le raffiche di vento della vita possono essere troppo forti per una delicata orchidea come lei: deve proteggersi ed è per questo che stringe tra le dita la collanina che le ha regalato suo padre. Per Michele i colori, le parole, i gesti che lo circondano hanno un gusto sempre diverso dal giorno in cui, cinque anni prima, ha perso la vista. Quando sale sul treno e sente il profumo di Nina, qualcosa accade dentro di lui: non sa che cosa sia, ma sente che lo sta chiamando.
Ogni giorno, durante il loro breve viaggio insieme, in un susseguirsi infinito di domande e risposte, fanno emergere l’uno nell’altra lo stesso senso di smarrimento. Michele insegna a Nina a non smettere di meravigliarsi ogni giorno. Nina insegna a Michele a non avere rimpianti, che bisogna sempre dare l’abbraccio e il bacio che vogliamo dare, dire le parole che non vediamo l’ora di pronunciare. Ma è proprio Nina, quando un ostacolo rischia di dividerli, a scegliere di non dire nulla. Di fronte al momento perfetto, quello in cui confessare che si sta innamorando, resta ferma. Lo lascia sfuggire. Nina e Michele dovranno lottare per imparare a cogliere l’istante che vola via veloce, come la vita, gli anni, il futuro. Dovranno crescere, ma senza dimenticare la magia dell’essere due ragazzi pieni di sogni. Enrico Galiano, libro dopo libro, è diventato l’idolo dei lettori. Nessuno come lui sa parlare agli adolescenti e agli adulti attraverso il linguaggio universale delle emozioni. Dopo il successo di *Eppure cadiamo felici* , esordio più venduto del 2017, e di *Tutta la vita che vuoi* , per mesi in classifica, torna con un romanzo che ci ricorda che ogni momento è importante. Soprattutto quello in cui dire alle persone che amiamo che cosa significano per noi. Bisogna farlo subito, senza aspettare.

La pista delle volpi

Estate 1497: la Roma dei Borgia è un posto unico al mondo; affascinante e corrotto, devoto e feroce, mistico e postribolare. Biagio Bonaccorsi è stato incaricato dal cardinale Cesare Borgia, figlio di papa Alessandro VI, di far luce sulla scomparsa del fratello. Quando questi verrà trovato morto sul fondo del Tevere, trafitto da undici pugnalate, i sospetti seguiranno due vie: il colpevole dell’omicidio va cercato fra i numerosi nemici del papa oppure all’interno della famiglia, dove i fratelli si contendevano l’amore incestuoso della bellissima sorella Lucrezia?

Il piccolo atelier sulla Senna

**A volte ci vuole una ventata di follia…** Teresa è una giovane donna che vorrebbe colorare la sua vita. Il suo cuore è cucito di grigio da quando, bambina, ha perso la madre ed è passata sotto la tutela inflessibile di una zia gelida e severa. Sarà per questo che frequenta le lezioni private di un anziano pittore che è anche un po’ filosofo: è lui a insegnarle che, prima del colore, deve imparare a dominare l’oscurità e, anziché continuare a sfumare gli sbagli, spesso è meglio strappare il foglio e ricominciare da capo. Teresa non ha mai avuto il coraggio di prendere in mano la sua vita. Ma un giorno, passando davanti al negozio di un antiquario a Madrid, avverte un brivido che la spinge a entrare e a soffermarsi davanti a una vecchia insegna parigina: «Aux tissus des Vosges, Alice HUMBERT, nouveautés». Quella scritta colorata le parla di un tempo lontano, di una città affascinante e di una donna sconosciuta cui sente legato inspiegabilmente il suo destino. E così, in un istante, è presa dal desiderio di conoscere il mistero che si cela dietro quel nome, e lascia Madrid per la città delle luci. A Parigi, Teresa trova il negozio di stoffe abbandonato nei pressi della Senna, e proprio lì scopre vecchie fotografie di inizio Novecento che ritraggono una bellissima ragazza: Alice. Un frammento dopo l’altro, Teresa ricomporrà il quadro di una vita di cui avrebbe voluto essere protagonista: dalle umili origini all’ascesa nel bel mondo, dagli atelier dei pittori maledetti di Montparnasse a quello scintillante di Coco Chanel. S’immergerà nella storia di una donna che cercò la felicità a ogni costo, senza paura di attraversare le mille zone d’ombra dell’esistenza. E, grazie a quella storia, Teresa imparerà a riconoscere la luce che si nasconde anche dentro il bianco e nero, trovando finalmente la spinta per una nuova vita e un nuovo inizio tutto suo.

Pericolosamente tua

Mason Allen sa di essere sexy e irresistibile, per lui sedurre una donna è naturale come respirare, ma non conosce l’amore e non sa cosa significhi una carezza.
Riesce a ottenere sempre tutto ciò che vuole. Tutto, tranne lei.
Eileen è diversa, non è come le altre. Lo incuriosisce, lo intriga e lo eccita da morire…
Il suo passato, però, è come un macigno pesante e qualcuno sta aspettando il momento giusto per vendicarsi, per restituire a Mason il male che gli ha procurato.
Quando la tua anima è buia, non c’è spazio per nulla, nemmeno per l’amore.
Ma può un solo sguardo o una carezza frantumare una corazza?
**Nel sesso non ci sono sentimenti in gioco, oltre al piacere fisico. Non si fanno promesse che non saranno mantenute, nessuno illude nessuno.**
**Lui è bello come un angelo, ma nel suo sguardo c’è qualcosa che lo rende misterioso e pericoloso come un diavolo. E ha un difetto: non riesce ad affezionarsi a nessuno.**
**Questo romanzo è invitante come un frutto proibito**
***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
* * *
Altri libri della Hot Edizioni:
\- “Il soldato del boss” di Sarah Gold
\- “Criminal Sex – inganno e potere” di Ellie McLaren
\- “Il lato oscuro dell’amore” di Jennifer Green
\- “Qualunque cosa tu desideri” di Rujada Atzori
\- “Qualche ora in più” di Ross Cage
Manda il tuo manoscritto a ———> [email protected] **
### Sinossi
Mason Allen sa di essere sexy e irresistibile, per lui sedurre una donna è naturale come respirare, ma non conosce l’amore e non sa cosa significhi una carezza.
Riesce a ottenere sempre tutto ciò che vuole. Tutto, tranne lei.
Eileen è diversa, non è come le altre. Lo incuriosisce, lo intriga e lo eccita da morire…
Il suo passato, però, è come un macigno pesante e qualcuno sta aspettando il momento giusto per vendicarsi, per restituire a Mason il male che gli ha procurato.
Quando la tua anima è buia, non c’è spazio per nulla, nemmeno per l’amore.
Ma può un solo sguardo o una carezza frantumare una corazza?
**Nel sesso non ci sono sentimenti in gioco, oltre al piacere fisico. Non si fanno promesse che non saranno mantenute, nessuno illude nessuno.**
**Lui è bello come un angelo, ma nel suo sguardo c’è qualcosa che lo rende misterioso e pericoloso come un diavolo. E ha un difetto: non riesce ad affezionarsi a nessuno.**
**Questo romanzo è invitante come un frutto proibito**
***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
* * *
Altri libri della Hot Edizioni:
\- “Il soldato del boss” di Sarah Gold
\- “Criminal Sex – inganno e potere” di Ellie McLaren
\- “Il lato oscuro dell’amore” di Jennifer Green
\- “Qualunque cosa tu desideri” di Rujada Atzori
\- “Qualche ora in più” di Ross Cage
Manda il tuo manoscritto a ———> [email protected]

Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo – 4. La battaglia del labirinto

La guerra tra gli dei dell’Olimpo e i Titani è alle porte e ancora una volta il Campo Mezzosangue è in pericolo: gira voce che Luke e il suo esercito siano a un passo dall’invasione. E se i confini del Campo non fossero sicuri come una volta? Per difendersi, Percy, Annabeth e Grover devono addentrarsi nel Labirinto di Dedalo, che forse nasconde una via d’accesso al Campo. Un tempo a Creta e ora nel sottosuolo nordamericano, il Labirinto è un mondo sotterraneo che nasconde pericoli e insidie indicibili, e gli insegnamenti di Quintus, il nuovo istruttore di tecniche di combattimento, si rivelano preziosissimi. Percy e i suoi amici lotteranno con nemici sempre più potenti e terrificanti, scopriranno la verità sulla scomparsa del dio Pan e dovranno scontrarsi con il terribile segreto custodito da Crono. L’ultima sfida ha inizio- e questa è solo la prima delle battaglie. **
### Sinossi
La guerra tra gli dei dell’Olimpo e i Titani è alle porte e ancora una volta il Campo Mezzosangue è in pericolo: gira voce che Luke e il suo esercito siano a un passo dall’invasione. E se i confini del Campo non fossero sicuri come una volta? Per difendersi, Percy, Annabeth e Grover devono addentrarsi nel Labirinto di Dedalo, che forse nasconde una via d’accesso al Campo. Un tempo a Creta e ora nel sottosuolo nordamericano, il Labirinto è un mondo sotterraneo che nasconde pericoli e insidie indicibili, e gli insegnamenti di Quintus, il nuovo istruttore di tecniche di combattimento, si rivelano preziosissimi. Percy e i suoi amici lotteranno con nemici sempre più potenti e terrificanti, scopriranno la verità sulla scomparsa del dio Pan e dovranno scontrarsi con il terribile segreto custodito da Crono. L’ultima sfida ha inizio- e questa è solo la prima delle battaglie.

Perché le donne sposano gli opossum?

L’opossum, in natura, è un animaletto che, in caso di minaccia o conflitto, si finge immediatamente morto.Vi ricorda qualcuno?Certo, perché l’uomo (maschio) non discende dalle scimmie, ma dall’Opossum sapiens, un paraculide apparso sulla terra milioni di anni fa.Scoprite perché Darwin non aveva capito niente (del resto era un uomo), e ridete come ossesse, anzi, come opossumesse, tra le pagine di questo libro.E poi regalatelo al vostro opossum.Tanto, se si finge morto, ormai sapete che è un trucco. **
### Sinossi
L’opossum, in natura, è un animaletto che, in caso di minaccia o conflitto, si finge immediatamente morto.Vi ricorda qualcuno?Certo, perché l’uomo (maschio) non discende dalle scimmie, ma dall’Opossum sapiens, un paraculide apparso sulla terra milioni di anni fa.Scoprite perché Darwin non aveva capito niente (del resto era un uomo), e ridete come ossesse, anzi, come opossumesse, tra le pagine di questo libro.E poi regalatelo al vostro opossum.Tanto, se si finge morto, ormai sapete che è un trucco.

Per ironia della morte

Per chi ha amato la trilogia di Claudio Vergnani, Vergy è un personaggio familiare, un uomo che unisce la forza bruta della violenza a inaspettati slanci di filosofia. Un po’ il veterano, il saggio del gruppo. Ma è sempre stato così? Cosa è successo e cosa ha vissuto per diventare quello che ormai conosciamo?
Inizio del nuovo millennio, un Vergy di dieci anni più giovane si trova a vivere una singolare avventura tra le calli di una Venezia cupa e minacciosa come non mai.
Entrato in possesso di una chiavetta Usb dal misterioso contenuto, Vergy si accorda per la sua restituzione dietro adeguato compenso. Ma quello che dovrebbe essere un tranquillo soggiorno veneziano in attesa dell’appuntamento, si trasforma in una guerra per la sopravvivenza, una fuga da mostri e nemici che non hanno nulla a che fare con le forze sovrannaturali che il nostro protagonista ha dovuto affrontare nei romanzi Il 18° vampiro, Il 36° giusto e L’ora più buia. Qui il pericolo è reale, umano, fatto di sicari spietati e assassini senza coscienza.
Vergnani, in questo romanzo, si discosta dalle sue radici horror per regalarci un thriller mozzafiato, dalle forti venature Pulp, con un protagonista degno dei migliori Hard Boiled della tradizione. **
### Sinossi
Per chi ha amato la trilogia di Claudio Vergnani, Vergy è un personaggio familiare, un uomo che unisce la forza bruta della violenza a inaspettati slanci di filosofia. Un po’ il veterano, il saggio del gruppo. Ma è sempre stato così? Cosa è successo e cosa ha vissuto per diventare quello che ormai conosciamo?
Inizio del nuovo millennio, un Vergy di dieci anni più giovane si trova a vivere una singolare avventura tra le calli di una Venezia cupa e minacciosa come non mai.
Entrato in possesso di una chiavetta Usb dal misterioso contenuto, Vergy si accorda per la sua restituzione dietro adeguato compenso. Ma quello che dovrebbe essere un tranquillo soggiorno veneziano in attesa dell’appuntamento, si trasforma in una guerra per la sopravvivenza, una fuga da mostri e nemici che non hanno nulla a che fare con le forze sovrannaturali che il nostro protagonista ha dovuto affrontare nei romanzi Il 18° vampiro, Il 36° giusto e L’ora più buia. Qui il pericolo è reale, umano, fatto di sicari spietati e assassini senza coscienza.
Vergnani, in questo romanzo, si discosta dalle sue radici horror per regalarci un thriller mozzafiato, dalle forti venature Pulp, con un protagonista degno dei migliori Hard Boiled della tradizione.