1217–1232 di 63547 risultati

Paesaggio D’Amore

Nathaniel Pierce è scappato dalla sua casa e dai ricordi dolorosi del suo passato. Sta ricostruendo la sua vita ad Eureka Springs. Non più un veterinario, ora è Nate il giardiniere. Quando l’anziana signora Lilly Connor muore, tutta la città si rivolgerà a lui per occuparsi di sua nipote. Lilly Ramirez non ha mai saputo di aver ricevuto il nome di sua nonna. In realtà non sapeva nemmeno che esistesse. Raggiunge Eureka Springs contro il volere di sua madre per conoscere il ramo nascosto della sua famiglia, e per fortuna trova la giusta strada per la sua vita. La piccola città non è come lei si aspettava, è molto meglio. L’unico lato negativo è l’uomo peccaminosamente attraente che sente il bisogno di giudicarla per cose che lei non aveva potuto controllare.

L’ospite Misteriosa

**Uno psicothriller sorprendente da una nuova autrice di talento** Charlotte non può fare a meno di dedicarsi agli altri. È sempre stata così, sin da bambina, forse per il bisogno di avere continue conferme, forse per il desiderio di sentirsi apprezzata e amata. La gente, secondo Charlotte, deve sapere che su di lei può contare. Così, quando una notte incappa in Luke, un giovane uomo steso a terra, gravemente ferito e privo di conoscenza, è naturale per lei prestargli subito soccorso. Così come è naturale sentirsi subito a suo agio nella famiglia di lui, che la accoglie con affetto e riconoscenza e a cui lei, giorno dopo giorno, sente di legarsi sempre di più. Ai genitori, in particolare, perché invece la sorella di Luke, Rebecca, si rivela molto diffidente nei suoi confronti. Non solo non apprezza Charlotte, è che proprio non si fida di lei. Oppure è soltanto molto gelosa? Charlotte, da parte sua, più conosce Rebecca, più sospetta che abbia qualcosa da nascondere. E poiché Charlotte si è messa in testa di proteggere questa famiglia e anche se stessa, deve capire qual è il segreto di Rebecca…

Un’ora d’aria

Talvolta il casino là fuori diventa insostenibile ed è allora che diviene necessario concedersi un’ora d’aria.Questo libro è il prodotto della necessità di evadere quando tutto diventa davvero troppo. **
### Sinossi
Talvolta il casino là fuori diventa insostenibile ed è allora che diviene necessario concedersi un’ora d’aria.Questo libro è il prodotto della necessità di evadere quando tutto diventa davvero troppo.

Omicidio a Winter Hill

Catherine Hamilton viene uccisa con un colpo di fucile nel grande giardino che circonda la villa della ricca famiglia Winter, nel quartiere londinese di Kensington. La donna era ospite della famiglia da qualche tempo. Quali oscuri e terribili segreti si nascondono nella vita perfetta dei Winter? Chi era davvero la loro ospite? Quali misteri si celano dietro questo brutale omicidio?

L’Ombra Di Caterina

«Oggi è festa. Nella chiesetta del borgo battezzano il mio bambino. Io non ci potrò essere, ufficialmente: devo stare nascosta.» Comincia così il racconto di una donna che la Storia ha a lungo dimenticato: Caterina, la madre di Leonardo da Vinci.
Giovane popolana, sedotta dal notaio ser Pietro da Vinci, Caterina rimane incinta di un figlio che non potrà allevare: lo allatta, ma le viene tolto dalle braccia per essere cresciuto nella casa paterna. Il suo bellissimo bambino potrà godere di molti più agi, certo, ma rimarrà sempre un bastardo: non erediterà né titoli né proprietà e dovrà vivere solo del suo ingegno.
Anche la vita di Caterina non sarà facile: l’accusa di stregoneria, il matrimonio con un ex soldato di ventura, cinque figli da crescere, e sempre il rimpianto per quel primogenito perduto che può vedere solo da lontano.
Leonardo si trasferisce a Firenze, entra nella bottega del Verrocchio, manifesta ingegno e talento al di là di ogni previsione, ma si trova macchiato da un’accusa di sodomia. Meglio partire per una città più grande, più libera, piena di opportunità, la Milano degli Sforza. Madre e figlio sono destinati a non rivedersi mai più? O Caterina potrà riunirsi a Leonardo, coronando il sogno di stargli vicino, che ha dato luce e senso alla sua intera vita?
Marina Marazza intreccia un’accurata ricostruzione d’epoca a una trama narrativa ricca di svolte inattese, popolata di personaggi e splendente di dettagli. E riporta in vita le vivide figure di un genio del Rinascimento e di una donna indomita e libera, intessendole in una storia appassionante d’amore, rinuncia e perdono. **
### Sinossi
«Oggi è festa. Nella chiesetta del borgo battezzano il mio bambino. Io non ci potrò essere, ufficialmente: devo stare nascosta.» Comincia così il racconto di una donna che la Storia ha a lungo dimenticato: Caterina, la madre di Leonardo da Vinci.
Giovane popolana, sedotta dal notaio ser Pietro da Vinci, Caterina rimane incinta di un figlio che non potrà allevare: lo allatta, ma le viene tolto dalle braccia per essere cresciuto nella casa paterna. Il suo bellissimo bambino potrà godere di molti più agi, certo, ma rimarrà sempre un bastardo: non erediterà né titoli né proprietà e dovrà vivere solo del suo ingegno.
Anche la vita di Caterina non sarà facile: l’accusa di stregoneria, il matrimonio con un ex soldato di ventura, cinque figli da crescere, e sempre il rimpianto per quel primogenito perduto che può vedere solo da lontano.
Leonardo si trasferisce a Firenze, entra nella bottega del Verrocchio, manifesta ingegno e talento al di là di ogni previsione, ma si trova macchiato da un’accusa di sodomia. Meglio partire per una città più grande, più libera, piena di opportunità, la Milano degli Sforza. Madre e figlio sono destinati a non rivedersi mai più? O Caterina potrà riunirsi a Leonardo, coronando il sogno di stargli vicino, che ha dato luce e senso alla sua intera vita?
Marina Marazza intreccia un’accurata ricostruzione d’epoca a una trama narrativa ricca di svolte inattese, popolata di personaggi e splendente di dettagli. E riporta in vita le vivide figure di un genio del Rinascimento e di una donna indomita e libera, intessendole in una storia appassionante d’amore, rinuncia e perdono.

Oltre Le Nazioni

Di fronte alle forze incontrollate dei mercati globali, dobbiamo rivendicare la sovranità nazionale perduta o investire sull’Europa come spazio di convivenza e solidarietà? In questo brevissimo saggio, Zygmunt Bauman espone le ragioni storiche, sociali e politiche per le quali l’Europa, se vuole salvaguardare la sua cultura e la sua centralità nel mondo globalizzato, non può lasciarsi tentare dai richiami di xenofobia, sovranismo e nazionalismo identitario.

Oltre l’orizzonte

*Un Alpha senza potere è un Alpha inutile.*
Roy ha perso tutto ciò che la società in cui è cresciuto gli ha insegnato a desiderare: il prestigio, il rispetto dei suoi pari, una carriera. Non possiede nemmeno più una pistola.
Ma ha Lorence al suo fianco, e nient’altro importa.
Fuggito in una città straniera dove quelli come lui sono considerati obsoleti, marchiato come disertore, deve imparare ad adattarsi a un nuovo mondo e alle sue strane regole, muovendo i primi passi in una relazione paritaria senza abbandonarsi alle ombre del passato.
Per il suo Omega, l’uomo che gli ha permesso di tornare a vivere, è pronto a tutto, anche a rinnegare i propri valori e a rimanere in secondo piano, guardandolo con orgoglio mentre si lascia alle spalle la schiavitù per costruire il proprio futuro.
A un anno dall’arrivo in Spagna, Roy ha trovato il proprio equilibrio e la felicità accanto all’uomo che ama.
O almeno è quello che crede, finché la richiesta di una vecchia conoscenza di Lorence non giungerà a stravolgere tutto ciò che hanno costruito assieme e, forse, a minare le basi stesse del loro legame.
Nota: Seguito di “Dietro una porta chiusa”, questa storia è a tematica Omegaverse, ma non presenta mutaforma né m-preg. **
### Sinossi
*Un Alpha senza potere è un Alpha inutile.*
Roy ha perso tutto ciò che la società in cui è cresciuto gli ha insegnato a desiderare: il prestigio, il rispetto dei suoi pari, una carriera. Non possiede nemmeno più una pistola.
Ma ha Lorence al suo fianco, e nient’altro importa.
Fuggito in una città straniera dove quelli come lui sono considerati obsoleti, marchiato come disertore, deve imparare ad adattarsi a un nuovo mondo e alle sue strane regole, muovendo i primi passi in una relazione paritaria senza abbandonarsi alle ombre del passato.
Per il suo Omega, l’uomo che gli ha permesso di tornare a vivere, è pronto a tutto, anche a rinnegare i propri valori e a rimanere in secondo piano, guardandolo con orgoglio mentre si lascia alle spalle la schiavitù per costruire il proprio futuro.
A un anno dall’arrivo in Spagna, Roy ha trovato il proprio equilibrio e la felicità accanto all’uomo che ama.
O almeno è quello che crede, finché la richiesta di una vecchia conoscenza di Lorence non giungerà a stravolgere tutto ciò che hanno costruito assieme e, forse, a minare le basi stesse del loro legame.
Nota: Seguito di “Dietro una porta chiusa”, questa storia è a tematica Omegaverse, ma non presenta mutaforma né m-preg.

Ogni nuovo bacio

***Serendipity Series***
Per le ragazze di buona famiglia trascorrere l’estate negli Hamptons vuol dire solo una cosa: il Fling Club. Chi riceve l’invito può partecipare alle feste più esclusive. Le regole sono chiare: ogni ragazza sceglie un cavaliere che la accompagnerà ai vari eventi del club. Ma questa volta Cherry ha in mente tutt’altro. Dopo aver scoperto il tradimento della sua migliore amica, l’unica cosa che desidera è vendicarsi. E ha già in mente un piano. Ashley Jardine non può permettersi di dire di no. La sua famiglia fatica a pagare la retta universitaria e per quanto trovi strana la proposta di Cherry, non è in grado di rifiutare i soldi che lei gli sta offrendo. Ma siamo sicuri che il piano sia perfetto come credono?
«Divertente, ben strutturato e pieno di dettagli che fanno venire voglia di voltare pagina.»
**Publishers Weekly**
**Tara Brown**
è cresciuta in una città molto piccola ed è per questo che ha sviluppato una grande immaginazione, cosa che l’ha portata fin da bambina a desiderare di diventare una scrittrice. I suoi romanzi, inizialmente autopubblicati, sono diventati dei bestseller. Ama definirsi eccentrica, vive con il marito, le due figlie e un simpatico stuolo di cani e gatti. **
### Sinossi
***Serendipity Series***
Per le ragazze di buona famiglia trascorrere l’estate negli Hamptons vuol dire solo una cosa: il Fling Club. Chi riceve l’invito può partecipare alle feste più esclusive. Le regole sono chiare: ogni ragazza sceglie un cavaliere che la accompagnerà ai vari eventi del club. Ma questa volta Cherry ha in mente tutt’altro. Dopo aver scoperto il tradimento della sua migliore amica, l’unica cosa che desidera è vendicarsi. E ha già in mente un piano. Ashley Jardine non può permettersi di dire di no. La sua famiglia fatica a pagare la retta universitaria e per quanto trovi strana la proposta di Cherry, non è in grado di rifiutare i soldi che lei gli sta offrendo. Ma siamo sicuri che il piano sia perfetto come credono?
«Divertente, ben strutturato e pieno di dettagli che fanno venire voglia di voltare pagina.»
**Publishers Weekly**
**Tara Brown**
è cresciuta in una città molto piccola ed è per questo che ha sviluppato una grande immaginazione, cosa che l’ha portata fin da bambina a desiderare di diventare una scrittrice. I suoi romanzi, inizialmente autopubblicati, sono diventati dei bestseller. Ama definirsi eccentrica, vive con il marito, le due figlie e un simpatico stuolo di cani e gatti.

Odiarsi a Hollywood

Qual è la formula perfetta per un telefilm di successo?
Assumete un regista famosissimo, scegliete un cast stellare e zoomate su due protagonisti con milioni di fan. Aggiungete una bella carrellata di pubblicità mirata e il trionfo sarà garantito!
E se i due protagonisti dovessero odiarsi? Niente paura, a tutto c’è rimedio.
Organizzate una bella panoramica su una finta relazione: prendete Abigail Wright e Nicolas Stevens, chiudeteli nell’ufficio del produttore, e convinceteli a fingere di essere innamorati anche nella vita reale. In questo caso utilizzate un grandangolo, vedrete che il telefilm supererà le vostre aspettative.
Sembra un’inquadratura rischiosa…
Forse. O forse potrebbe essere la migliore sceneggiatura della vostra vita.
In fondo, odio e amore non sono forse due facce della stessa medaglia?Qual è la formula perfetta per un telefilm di successo?
Assumete un regista famosissimo, scegliete un cast stellare e zoomate su due protagonisti con milioni di fan. Aggiungete una bella carrellata di pubblicità mirata e il trionfo sarà garantito!
E se i due protagonisti dovessero odiarsi? Niente paura, a tutto c’è rimedio.
Organizzate una bella panoramica su una finta relazione: prendete Abigail Wright e Nicolas Stevens, chiudeteli nell’ufficio del produttore, e convinceteli a fingere di essere innamorati anche nella vita reale. In questo caso utilizzate un grandangolo, vedrete che il telefilm supererà le vostre aspettative.
Sembra un’inquadratura rischiosa…
Forse. O forse potrebbe essere la migliore sceneggiatura della vostra vita.
In fondo, odio e amore non sono forse due facce della stessa medaglia? **
### Sinossi
Qual è la formula perfetta per un telefilm di successo?
Assumete un regista famosissimo, scegliete un cast stellare e zoomate su due protagonisti con milioni di fan. Aggiungete una bella carrellata di pubblicità mirata e il trionfo sarà garantito!
E se i due protagonisti dovessero odiarsi? Niente paura, a tutto c’è rimedio.
Organizzate una bella panoramica su una finta relazione: prendete Abigail Wright e Nicolas Stevens, chiudeteli nell’ufficio del produttore, e convinceteli a fingere di essere innamorati anche nella vita reale. In questo caso utilizzate un grandangolo, vedrete che il telefilm supererà le vostre aspettative.
Sembra un’inquadratura rischiosa…
Forse. O forse potrebbe essere la migliore sceneggiatura della vostra vita.
In fondo, odio e amore non sono forse due facce della stessa medaglia?Qual è la formula perfetta per un telefilm di successo?
Assumete un regista famosissimo, scegliete un cast stellare e zoomate su due protagonisti con milioni di fan. Aggiungete una bella carrellata di pubblicità mirata e il trionfo sarà garantito!
E se i due protagonisti dovessero odiarsi? Niente paura, a tutto c’è rimedio.
Organizzate una bella panoramica su una finta relazione: prendete Abigail Wright e Nicolas Stevens, chiudeteli nell’ufficio del produttore, e convinceteli a fingere di essere innamorati anche nella vita reale. In questo caso utilizzate un grandangolo, vedrete che il telefilm supererà le vostre aspettative.
Sembra un’inquadratura rischiosa…
Forse. O forse potrebbe essere la migliore sceneggiatura della vostra vita.
In fondo, odio e amore non sono forse due facce della stessa medaglia?

Non pensavo fosse amore

**«Chi non ha mai letto un suo libro deve rimediare subito.» Autrice del bestseller *L’amore arriva sempre al momento sbagliato* ** Quando mio marito mi ha lasciato, ho desiderato ogni notte che tornasse. Dopo quindici anni insieme, non riuscivo a sopportare l’idea che se ne fosse andato tra le braccia di un’altra. Ero confusa, smarrita, e ho cominciato a dubitare di me stessa. Volevo soltanto riaverlo con me. Ma poi è arrivato Jackson Emery: la distrazione di cui avevo disperatamente bisogno. Un divertimento estivo. Eravamo perfetti, perché entrambi sapevamo che non saremmo durati, insieme. Jackson, con la sua cinica diffidenza verso le relazioni, e io che non osavo più sperare nell’amore. Tutto procedeva secondo i piani, fino alla notte in cui il mio cuore ha sussultato. Non mi sarei mai aspettata che avesse un’anima tanto tormentata. E da quell’istante l’ho visto sotto una luce diversa. Lentamente i miei pensieri hanno cominciato a concentrarsi su Jackson. L’uomo più diverso al mondo da quello che credevo di volere. Desideravo che Jackson fosse mio, anche se sapevo che non era fatto per amare. **Numero 1 negli Stati Uniti A volte quello che vorresti è solo qualcuno con cui stare in silenzio ad ascoltare i battiti del cuore** «Una storia d’amore emozionante, che fa riflettere su quello che può succedere a un cuore ferito.» «Un libro straordinario, questa autrice riesce a scatenare una miriade di emozioni.» «Brittainy C. Cherry è una maga delle parole. La sua scrittura è splendida. Una storia che fa crescere.» **Brittainy C. Cherry** È rimasta incantata dalle parole fin dal momento in cui ha fatto il primo respiro. Si è laureata alla Carroll University in Teatro e in Scrittura creativa. Vive a Milwaukee, nel Wisconsin, con la famiglia. È un’autrice di culto del genere Young e New Adult. La Newton Compton ha pubblicato con successo *L’amore arriva sempre al momento sbagliato, Ti amo per caso, Infinite volte, Un posto accanto a te* e *Hai bussato al mio cuore*.

Non essere ridicola

Emma ha poco più di sessant’anni, un bell’aspetto, una figlia adulta e un matrimonio apparentemente felice. Lavora in una nota libreria dove organizza incontri culturali. Ha un gruppo di amiche care che invidiano il suo buon rapporto con Pietro: venticinque anni di amore coniugale. Una fortuna, un record. Peccato che la mattina di un giorno come tanti altri, Emma scopra che Pietro le ha mentito. Perché non è a Milano nel suo solito albergo? Dov’è?
Il fedifrago crolla subito. Le ha mentito perché ha una storia, peggio: è innamorato. E la rivale, ovviamente, non è una loro coetanea, bensì una donna molto giovane. Emma è tramortita dalla sorpresa, poi sconvolta da una rabbia che deborda in breve su tutto il genere maschile, quindi profondamente offesa. Una persona come lei non merita di subire la Grande Banalità maschile: credere che la giovinezza torni a sorriderti se sostituisci tua moglie con una trentenne. Con l’aiuto, o forse nonostante l’aiuto delle amiche, Emma reagisce. Non si nega niente: dallo shopping compulsivo a un paio di avventure erotiche. E, poco per volta, il suo tasso di autostima risale portandosi dietro un nuovo ottimismo. Ma non è detto che le cose vadano come le abbiamo immaginate o sperate. A volte possono andare anche meglio. **
### Sinossi
Emma ha poco più di sessant’anni, un bell’aspetto, una figlia adulta e un matrimonio apparentemente felice. Lavora in una nota libreria dove organizza incontri culturali. Ha un gruppo di amiche care che invidiano il suo buon rapporto con Pietro: venticinque anni di amore coniugale. Una fortuna, un record. Peccato che la mattina di un giorno come tanti altri, Emma scopra che Pietro le ha mentito. Perché non è a Milano nel suo solito albergo? Dov’è?
Il fedifrago crolla subito. Le ha mentito perché ha una storia, peggio: è innamorato. E la rivale, ovviamente, non è una loro coetanea, bensì una donna molto giovane. Emma è tramortita dalla sorpresa, poi sconvolta da una rabbia che deborda in breve su tutto il genere maschile, quindi profondamente offesa. Una persona come lei non merita di subire la Grande Banalità maschile: credere che la giovinezza torni a sorriderti se sostituisci tua moglie con una trentenne. Con l’aiuto, o forse nonostante l’aiuto delle amiche, Emma reagisce. Non si nega niente: dallo shopping compulsivo a un paio di avventure erotiche. E, poco per volta, il suo tasso di autostima risale portandosi dietro un nuovo ottimismo. Ma non è detto che le cose vadano come le abbiamo immaginate o sperate. A volte possono andare anche meglio.

La nobile arte svedese di mettere in ordine

In Svezia si coltiva un’arte silenziosa chiamata döstädning, che consiste nel fare letteralmente pulizia degli oggetti accumulati durante l’arco della vita, prima che di questo compito gravoso debba occuparsi qualcun altro al posto nostro. La scelta di eliminare gli oggetti non più necessari ha sorprendenti effetti benefici e può essere intrapresa a qualsiasi età o fase della vita, ma dovrebbe essere colta il prima possibile per goderne appieno. Margareta Magnusson, con umorismo e leggerezza scandinavi, insegna ai lettori ad abbracciare questo minimalismo: un metodo radicale e gioioso per mettere in ordine l’esistenza, che ci aiuta a trasformare i momenti difficili in un atto di generosità. In questa guida piena di consigli pratici, Margareta suggerisce le cose da eliminare facilmente (vestiti mai indossati, regali indesiderati, una quantità di piatti e pentole di gran lunga superiore al necessario) e gli oggetti che potresti voler conservare (fotografie, lettere d’amore, disegni dei bambini). Una riflessione nata dalla sua esperienza personale e oggi condivisa con tutti i lettori.
Una ricetta sorprendente all’insegna del divertimento – diventata un caso editoriale mondiale in traduzione in 27 paesi – per mettere ordine in se stessi a partire dalla propria casa, un modo nuovo di pensare agli altri riscoprendo le piccole gioie che illuminano la nostra vita.
“ Margareta Magnusson è l’anti-Kondo e ci accompagna in un ultimo viaggio tenero e spiritoso tra gli oggetti della nostra vita.”
Penelope Green, The New York Times
“ Un libro diretto e sincero, con un tocco di umorismo.”
The Washington Post
“ Un’idea semplice ma geniale: non devi semplicemente liberarti di tutto, ma snellire la tua vita in modo da tenere solo quello che ti rende davvero felice.”
Elle Decor **
### Sinossi
In Svezia si coltiva un’arte silenziosa chiamata döstädning, che consiste nel fare letteralmente pulizia degli oggetti accumulati durante l’arco della vita, prima che di questo compito gravoso debba occuparsi qualcun altro al posto nostro. La scelta di eliminare gli oggetti non più necessari ha sorprendenti effetti benefici e può essere intrapresa a qualsiasi età o fase della vita, ma dovrebbe essere colta il prima possibile per goderne appieno. Margareta Magnusson, con umorismo e leggerezza scandinavi, insegna ai lettori ad abbracciare questo minimalismo: un metodo radicale e gioioso per mettere in ordine l’esistenza, che ci aiuta a trasformare i momenti difficili in un atto di generosità. In questa guida piena di consigli pratici, Margareta suggerisce le cose da eliminare facilmente (vestiti mai indossati, regali indesiderati, una quantità di piatti e pentole di gran lunga superiore al necessario) e gli oggetti che potresti voler conservare (fotografie, lettere d’amore, disegni dei bambini). Una riflessione nata dalla sua esperienza personale e oggi condivisa con tutti i lettori.
Una ricetta sorprendente all’insegna del divertimento – diventata un caso editoriale mondiale in traduzione in 27 paesi – per mettere ordine in se stessi a partire dalla propria casa, un modo nuovo di pensare agli altri riscoprendo le piccole gioie che illuminano la nostra vita.
“ Margareta Magnusson è l’anti-Kondo e ci accompagna in un ultimo viaggio tenero e spiritoso tra gli oggetti della nostra vita.”
Penelope Green, The New York Times
“ Un libro diretto e sincero, con un tocco di umorismo.”
The Washington Post
“ Un’idea semplice ma geniale: non devi semplicemente liberarti di tutto, ma snellire la tua vita in modo da tenere solo quello che ti rende davvero felice.”
Elle Decor

Nettuno #6: Settimo Regno

Darius ha finanziato il progetto dei Cloni perché è convinto che fossero il futuro di Nettuno, ma la Confederazione decide che non è etico e cancella il programma. Il sultano prende con sé i due cloni più giovani.
Intanto il vampiro Leon ha una discussione con il suo compagno e lo lascia. Come sopravvivranno l’uno senza l’altro?
Questo romanzo è nella categoria erotici per un motivo, la trama dovrebbe dare un’indicazione su cosa aspettarvi. Se a qualcuno non fosse chiaro si tratta di scene gay con sesso molto erotico e dettagliato, scene threesome, Bdsm, violenza di gruppo e abusi vari. Il testo potrebbe contenere errori, comprate questo libro in modo consapevole. **
### Sinossi
Darius ha finanziato il progetto dei Cloni perché è convinto che fossero il futuro di Nettuno, ma la Confederazione decide che non è etico e cancella il programma. Il sultano prende con sé i due cloni più giovani.
Intanto il vampiro Leon ha una discussione con il suo compagno e lo lascia. Come sopravvivranno l’uno senza l’altro?
Questo romanzo è nella categoria erotici per un motivo, la trama dovrebbe dare un’indicazione su cosa aspettarvi. Se a qualcuno non fosse chiaro si tratta di scene gay con sesso molto erotico e dettagliato, scene threesome, Bdsm, violenza di gruppo e abusi vari. Il testo potrebbe contenere errori, comprate questo libro in modo consapevole.

Nell’oblio

***E se al risveglio trovassi un cadavere sul pavimento del tuo soggiorno?** *
****A ventisette anni, John Brenner ha già alle spalle un passato da alcolista e un divorzio, una separazione dolorosa dalla donna con la quale ha avuto una figlia che vede meno di quanto vorrebbe. Una notte, John si sveglia sul pavimento di casa sua senza ricordare nulla delle ultime ore, la mente annebbiata come nei giorni in cui beveva. Accanto a lui una bottiglia di vodka vuota, una pistola e il corpo esanime di una ragazza che non ricorda di aver mai visto prima. Nella sua testa rimbomba incessantemente una sola domanda: Sono davvero io l’assassino o è tutta una messinscena? John, che è un uomo come tanti, non riesce a immaginare chi potrebbe volerlo incastrare per omicidio. Ma solo lui può trovare la risposta, nascosta nella sua stessa mente. Comincia così la sua ricerca quando un sogno ricorrente inizia a perseguitarlo. E insieme si riaprono le ferite del passato, obbligandolo a fare i conti con la disgrazia che ha colpito la sua famiglia molti anni prima, e con l’ingombrante figura di un fratello perfetto. Forse troppo…
Da una delle voci più magnetiche del thriller in lingua spagnola, un romanzo ipnotico e originale che ha conquistato pubblico e critica.

Naked Truth: The Wedding

“Ho superato il limite, mi sono bruciato, e stavolta non mi salverò.”
Mason Lewis era sicuro di aver imparato la lezione: chi vola troppo vicino al sole prima o poi finisce per bruciarsi.
Tutto avrebbe immaginato, ma non che un giorno sarebbe finito a lavorare per suo padre. Che avrebbe iniziato a ragionare come suo padre. Che avrebbe commesso gli stessi errori di suo padre. Che avrebbe deluso l’unica persona che lo accettava per quello che era: un ragazzo ribelle ma dai sani principi, con un cassetto pieno di sogni e la giusta dose di coraggio per inseguirli.
Solo lei lo aveva capito fino in fondo. Solo lei si era presa la briga di guardare oltre quel bel corpo tatuato e dentro la sua anima.
E adesso, a un passo da quel tanto agognato “sì” e con la consapevolezza che le uniche persone per le quali valga davvero la pena di combattere sono Nikky e loro figlio MJ, Mason capirà che la vita, prima o dopo, ti presenta sempre il conto per gli errori che commetti. E, quando meno te lo aspetti, ti ritrovi a toccare il fondo senza nessuna possibilità di salvarti.

La Morte Della Verità

Mentre per più di trent’anni decideva sulle colonne del New York Times le sorti di autori del calibro di Ian McEwan, Jonathan Franzen, Norman Mailer, Michiko Kakutani non ha mai smesso di riflettere
sul concetto di verità.
Che valore ha la certezza dei fatti in una società in cui le teorie complottiste imperano, le ideologie risorgono, l’attendibilità della ricerca scientifica è continuamente messa in discussione, le fake news dilagano ovunque? E in una politica in cui il voto di milioni di americani ha portato alla Casa Bianca un presidente con una cronica e riconosciuta abitudine alla menzogna?
La sua analisi è spietata, quasi un’autopsia. Michiko Kakutani decreta la morte della verità e ci accompagna nel percorso storico, sociale, culturale che ci ha portato al punto in cui siamo. Una vicenda cominciata qualche decennio fa, con il relativismo e il decostruzionismo, proseguita con il culto narcisistico del sé, il complottismo, la riscrittura in soggettiva della storia, il discredito della scienza, e propagata alla velocità della luce dalle nuove tecnologie.
L’assalto alla verità non ha colore politico, viene sia da destra sia da sinistra, è una minaccia globale, perché senza verità, non ci può essere fiducia, e senza fiducia, la democrazia zoppica. In questo libro agile e pungente come la sua prosa giornalistica, Michiko Kakutani mette in campo le sue sterminate letture e frequentazioni per lanciare un provocatorio appello alla forza salvifica della ragione. **
### Sinossi
Mentre per più di trent’anni decideva sulle colonne del New York Times le sorti di autori del calibro di Ian McEwan, Jonathan Franzen, Norman Mailer, Michiko Kakutani non ha mai smesso di riflettere
sul concetto di verità.
Che valore ha la certezza dei fatti in una società in cui le teorie complottiste imperano, le ideologie risorgono, l’attendibilità della ricerca scientifica è continuamente messa in discussione, le fake news dilagano ovunque? E in una politica in cui il voto di milioni di americani ha portato alla Casa Bianca un presidente con una cronica e riconosciuta abitudine alla menzogna?
La sua analisi è spietata, quasi un’autopsia. Michiko Kakutani decreta la morte della verità e ci accompagna nel percorso storico, sociale, culturale che ci ha portato al punto in cui siamo. Una vicenda cominciata qualche decennio fa, con il relativismo e il decostruzionismo, proseguita con il culto narcisistico del sé, il complottismo, la riscrittura in soggettiva della storia, il discredito della scienza, e propagata alla velocità della luce dalle nuove tecnologie.
L’assalto alla verità non ha colore politico, viene sia da destra sia da sinistra, è una minaccia globale, perché senza verità, non ci può essere fiducia, e senza fiducia, la democrazia zoppica. In questo libro agile e pungente come la sua prosa giornalistica, Michiko Kakutani mette in campo le sue sterminate letture e frequentazioni per lanciare un provocatorio appello alla forza salvifica della ragione.