1217–1232 di 65579 risultati

La donna perfetta è una stronza

La donna perfetta è quella che ha sempre le mani perfette, che si ciba di semi e insalate, fa, o almeno dice di fare, vacanze bellissime e sta in bilico sul tacco 12 per ore sostenendo che sono pantofole. Insomma la donna perfetta è simpatica come un’unghia spezzata prima del party di Capodanno. E soprattutto è una bugiarda, perché anche Victoria Beckham ha le dita dei piedi a mini-wurstel dopo tre ore di Louboutin.Per le donne imperfette, cioè tutte noi, questo libro è una manna dal cielo. Un manuale di sopravvivenza che copre tutte le voci dello scibile femminile: dalla gelosia tra amiche a come venire bene in foto barando un po’, da qual è la distanza di sicurezza dalla ciotola delle noccioline a come reagire di fronte a un neonato brutto. Non c’è complesso o senso di colpa di quelli da cui le donne normali sono afflitte che non venga affrontato e depotenziato efficacemente da questo indispensabile vademecum.Un libro da regalare a tutte le bambine, ragazze, donne come antidoto all’ansia da prestazione imposta dagli standard di oggi.

La Cucina Italiana

L’illustrazione esemplare di una ricerca e di una riflessione di storia totale che riesce a combinare idee, valori e pratiche. E anche una storia d’Italia e degli italiani spiegata con realismo concreto, sapienza e umorismo. Un bel libro. Jacques Le Goff   Un libro gradevolissimo che ci guida a un ritorno all’amore per il convito come momento essenziale nella storia del vivere civile. Tullio Gregory

La congiura del silenzio: Un’avventura di Cotton Malone

Washington, 1861. «Non tutto è come sembra…» Con queste enigmatiche parole, Abraham Lincoln riceve dalle mani del suo predecessore una lettera e alcuni documenti. Come ogni presidente prima di lui, leggendo quelle carte Lincoln viene a conoscenza di un segreto sconvolgente che, se rivelato, potrebbe placare i venti di guerra che soffiano sull’Unione. Ma le conseguenze sarebbero devastanti… Copenhagen, oggi. «La persona giusta al momento giusto.» Così lo ha definito Stephanie Nelle, il suo ex capo al dipartimento di Giustizia, quando gli ha chiesto di ritrovare un agente della Sezione Magellano, rapito mentre era in missione in Danimarca. E infatti solo Cotton Malone poteva arrivare in tempo in Svezia per salvare da morte certa Berry Kirk, l’unico testimone del rapimento. Tuttavia gli bastano pochi minuti per rendersi conto che Berry Kirk non è affatto chi dice di essere, bensì proprio uno degli uomini su cui stava indagando l’agente scomparso. E adesso Malone non ha scelta: per uscire vivo da quella situazione, deve stare al gioco. Anche se ciò significa lasciarsi condurre sulle tracce di una verità antichissima, una verità che nessuno ha mai avuto il coraggio di divulgare e che, se finisse nelle mani sbagliate, potrebbe segnare la fine dell’intero genere umano…
**Steve Barry** è autore della serie ” *Le avventure di Cotton Malone* “:
1 – *L’ultima cospirazione*
2 – *Le ceneri di Alessandria*
3 – *L’ombra del leone*
4 – *La tomba di ghiaccio*
5 – *Il tesoro dell’Imperatore*
6 – *L’esercito fantasma*
7 – *Il sigillo dei traditori*
8 – *Le chiavi del potere*
9 – *La congiura del silenzio*
10 – *Il patto dei giusti* **
### Sinossi
Washington, 1861. «Non tutto è come sembra…» Con queste enigmatiche parole, Abraham Lincoln riceve dalle mani del suo predecessore una lettera e alcuni documenti. Come ogni presidente prima di lui, leggendo quelle carte Lincoln viene a conoscenza di un segreto sconvolgente che, se rivelato, potrebbe placare i venti di guerra che soffiano sull’Unione. Ma le conseguenze sarebbero devastanti… Copenhagen, oggi. «La persona giusta al momento giusto.» Così lo ha definito Stephanie Nelle, il suo ex capo al dipartimento di Giustizia, quando gli ha chiesto di ritrovare un agente della Sezione Magellano, rapito mentre era in missione in Danimarca. E infatti solo Cotton Malone poteva arrivare in tempo in Svezia per salvare da morte certa Berry Kirk, l’unico testimone del rapimento. Tuttavia gli bastano pochi minuti per rendersi conto che Berry Kirk non è affatto chi dice di essere, bensì proprio uno degli uomini su cui stava indagando l’agente scomparso. E adesso Malone non ha scelta: per uscire vivo da quella situazione, deve stare al gioco. Anche se ciò significa lasciarsi condurre sulle tracce di una verità antichissima, una verità che nessuno ha mai avuto il coraggio di divulgare e che, se finisse nelle mani sbagliate, potrebbe segnare la fine dell’intero genere umano…
**Steve Barry** è autore della serie ” *Le avventure di Cotton Malone* “:
1 – *L’ultima cospirazione*
2 – *Le ceneri di Alessandria*
3 – *L’ombra del leone*
4 – *La tomba di ghiaccio*
5 – *Il tesoro dell’Imperatore*
6 – *L’esercito fantasma*
7 – *Il sigillo dei traditori*
8 – *Le chiavi del potere*
9 – *La congiura del silenzio*
10 – *Il patto dei giusti*
### Dalla seconda/terza di copertina
Steve Berry è da oltre vent’anni uno stimato avvocato nella Camden County. Spinto da due grandi passioni, la Storia e la narrativa, agli inizi degli anni ‘90 comincia a dedicare gran parte del suo tempo e delle sue conoscenze alla stesura di romanzi e racconti. Dopo aver venduto i diritti del «Terzo segreto» e della «Profezia dei Romanov» in tutto il mondo, Berry si è confermato un autore di bestseller internazionali grazie al clamoroso successo dei romanzi che raccontano le avventure di Cotton Malone, un ex agente operativo del dipartimento di Giustizia americano che si è trasferito a Copenhagen per gestire una libreria antiquaria.

La Compagnia Delle Illusioni

Il suo nome in codice è ’o Mollusco.
Perché un nome in codice, per lavorare nella Compagnia delle Illusioni, è indispensabile, “un nome mellifluo, imprendibile”, come imprendibile deve essere la realtà dietro la finzione.
Dopo una carriera d’attore con poche soddisfazioni – l’uni­co ruolo vagamente importante è stato Raffaele, il portiere impiccione dello sceneggiato Tutti a Casa Baselice! –, a quasi cinquant’anni Antonio Morra vive con mammà e la sorella Mari’ a Napoli e si arrabatta dirigendo la compagnia teatrale amatoriale fondata dal suo dentista per compiacere le amanti e i clienti importanti. La sua vita si è persa molti anni prima, quando Lea, l’amatissima fidanzata che portava in grembo la loro bambina, è morta. Da allora Antonio è diventato un uomo senza capo né coda: l’uomo perfetto per la misteriosa zia Maggie, che lo attrae nella rete segreta della Compagnia delle Illusioni. Ed è così che Antonio diventerà finalmente ’o Mollusco: l’interprete di mille ruoli diversi che gli permetteranno di influi­re sulle vite altrui, perché “le persone non vedono ciò che è vero, ma rendono vero quello che desiderano vedere”. Ma proprio quando crederà di essere al sicuro da ogni responsabilità verso se stesso e gli altri, quando l’illusione avrà sovvertito la sua vita e tutta Napoli, proprio in quel momento avrà l’occasione di ritrovarsi. Perché, in fondo, “la conseguenza ultima della finzione è la verità”.
Una delle voci più sorprendenti della recente stagione letteraria italiana ci regala una commedia ricca di svolte inaspettate e personaggi irresistibili, doppi, acutissimi. **
### Sinossi
Il suo nome in codice è ’o Mollusco.
Perché un nome in codice, per lavorare nella Compagnia delle Illusioni, è indispensabile, “un nome mellifluo, imprendibile”, come imprendibile deve essere la realtà dietro la finzione.
Dopo una carriera d’attore con poche soddisfazioni – l’uni­co ruolo vagamente importante è stato Raffaele, il portiere impiccione dello sceneggiato Tutti a Casa Baselice! –, a quasi cinquant’anni Antonio Morra vive con mammà e la sorella Mari’ a Napoli e si arrabatta dirigendo la compagnia teatrale amatoriale fondata dal suo dentista per compiacere le amanti e i clienti importanti. La sua vita si è persa molti anni prima, quando Lea, l’amatissima fidanzata che portava in grembo la loro bambina, è morta. Da allora Antonio è diventato un uomo senza capo né coda: l’uomo perfetto per la misteriosa zia Maggie, che lo attrae nella rete segreta della Compagnia delle Illusioni. Ed è così che Antonio diventerà finalmente ’o Mollusco: l’interprete di mille ruoli diversi che gli permetteranno di influi­re sulle vite altrui, perché “le persone non vedono ciò che è vero, ma rendono vero quello che desiderano vedere”. Ma proprio quando crederà di essere al sicuro da ogni responsabilità verso se stesso e gli altri, quando l’illusione avrà sovvertito la sua vita e tutta Napoli, proprio in quel momento avrà l’occasione di ritrovarsi. Perché, in fondo, “la conseguenza ultima della finzione è la verità”.
Una delle voci più sorprendenti della recente stagione letteraria italiana ci regala una commedia ricca di svolte inaspettate e personaggi irresistibili, doppi, acutissimi.

La Compagnia del Cigno: Barbara L’estate dei miei desideri

Se c’è una ragazza corteggiata, tra le tante che frequentano il Conservatorio di Milano, quella è proprio Barbara, studentessa di pianoforte e fagotto. La priorità di Barbara, però, è lo studio, anche perché, oltre al Conservatorio, frequenta il liceo classico e la madre Vittoria si aspetta da lei sempre il meglio. Queste pagine raccontano la sua estate romana in un campus estivo per musicisti, in cui, ancora una volta, assaporerà il dolce e l’amaro di quella cosa che chiamiamo amore.

La Capanna Nella Vigna

Lasciare «tracce di luce sul gioco delle onde dei giorni vissuti», più come un «piacere che come un dovere». Sono le parole con cui, all’inizio di un nuovo anno, Ernst Jünger rinnova il proposito di tenere il diario, distillando in un’immagine il senso di questo libro. Bassa Sassonia, 11 aprile 1945 – 2 dicembre 1948: è il tempo della desolazione, in cui si piangono i propri cari o ci si consuma nell’incertezza della loro sorte. In balia degli umori degli occupanti, con la fame, il peso degli orrori che filtrano dai racconti dei prigionieri liberati dai campi di concentramento e dei nuovi profughi dell’Est che affollano le strade, si soffre l’umiliazione dell’isolamento e dell’unanime condanna internazionale, e si sperimenta una dolorosa fragilità. La resa incondizionata, la catena di esecuzioni e suicidi dei potenti della stagione appena conclusa (prima Mussolini, poi Hitler, Goebbels, Himmler), la capitolazione giapponese e le bombe su Hiroshima e Nagasaki; come pure il ripristino della corrente elettrica, la prima lettera ricevuta, la fioritura del giardino, il miracolo di un fossile che ci ricorda la vitalità e l’unità dell’universo al di là del tempo e dello spazio: ogni cosa viene puntualmente annotata. La resurrezione cui pian piano si assiste passa per le piccole cose, per una quotidianità di lavoro, letture, abitudini e affetti ritrovati o onorati nel ricordo (come il figlio Ernstel, caduto sul fronte italiano nel 1944); ma anche per un primo tentativo di valutazione di quanto è accaduto. In un documento straordinario, riaffiorano allora volti, fatti, incontri, presagi, lo straniamento e il tragico scetticismo con cui si è assistito all’ascesa del nazismo, senza tacerne l’oscura fascinazione iniziale.

La bottega delle essenze

**Dall’autrice di «La scuola degli ingredienti segreti»**
« *Un suggestivo romanzo di formazione sul difficile cammino che ognuno di noi percorre per trovare sé stesso.* »
**Kirkus Review**
« *Con una scrittura potente, Erica Bauermeister ci consegna una storia emozionante che combina segreti di famiglia ed essenze uniche come i ricordi d’infanzia.* »
**Booklist**
« *Semplicemente poetico.* »
**Jamie Ford, autore di “Il gusto proibito dello zenzero”**
*Ogni profumo racchiude una storia. Se impariamo a proteggerlo, diventa parte di noi.*
In casa c’è una stanza in cui Emmeline ha sempre sbirciato con curiosità, senza mai osarvi entrare: lo studio del padre dove, su scaffali altissimi, sono custodite file e file di boccette. Nessuno può toccarle, perché non sono comuni ampolle di profumo. Al loro interno racchiudono una piccola pergamena su cui sono impresse rare essenze: l’odore della pioggia in una mattina di temporale, il sentore del fumo nell’istante in cui fuoriesce dalla pipa, la dolcezza del miele di cui profumano le promesse di una madre. Emmeline ne è ipnotizzata: vorrebbe saperne di più, vorrebbe che il padre le raccontasse le storie legate a ciascuna di esse e le insegnasse a catturare quei profumi. Ogni volta, però, è costretta a fare i conti con la reticenza del burbero genitore, che gli impedisce di condividere i segreti del mestiere e, soprattutto, di parlarle di una madre che lei non ha mai incontrato. Finché la sua improvvisa scomparsa non cambia tutto. Ormai sola, Emmeline inizia a interrogarsi sulle proprie origini e sente che è arrivato il momento di scoprire da dove viene e se ha altre radici oltre a quelle che ha imparato a conoscere. Per farlo deve, prima di tutto, trovare il modo di arrivare alle boccette che tanto la affascinano e dissipare il mistero che avvolge la creazione di quelle essenze. Solo uno di quei profumi, ne è certa, potrà indicarle la strada giusta da percorrere per capire chi è davvero. Per trovare e abbracciare quella madre che è sicura esistere da qualche parte là fuori.
Dall’autrice di *La scuola degli ingredienti segreti* , bestseller mondiale grazie al passaparola dei lettori e alle recensioni entusiastiche della stampa internazionale, un nuovo romanzo lirico ed evocativo. La storia di una ragazza pronta ad attraversare i confini del cuore e dell’immaginazione per trovare la propria identità. Un inno alla malia dei profumi che sanno risvegliare emozioni sopite e ricordi capaci di deviare il corso della nostra esistenza.

La borsa e la vita

È il 1968, un’onda di sogni e contestazioni sta travolgendo la società, ma Flemming Borck la sua rivoluzione l’ha già fatta, quando per fuggire dalla mediocrità della sua vita di cassiere di banca ha ceduto alla tentazione di fregare un rapinatore e intascarsi il bottino. Mantenuta l’immagine di impiegato al di sopra di ogni sospetto, da allora la sua seconda vita è una spirale di ricatti, doppi giochi e maldestri inseguimenti, che lo ha portato dai gelidi inverni danesi alle torride spiagge della Tunisia, e lo ha trasformato, un po’ per errore un po’ per necessità, in un assassino. Perché Borck è tenuto in scacco dal folle Sorgenfrey, il bandito visionario che ha lasciato a bocca asciutta, e dalla sua compagna Alice, gelida truffatrice giramondo. E in un’inevitabile resa dei conti con il crimine e i propri rimorsi, si troverà a dover salvare non solo la propria pelle ma anche quella di un innocente bambino, emblema della rifiutata “normalità” che è ora il suo sogno di liberazione. Sullo sfondo di un’avventura all’ultimo respiro che ha la patina originale del poliziesco anni Sessanta, l’ironia sottile di Anders Bodelsen indaga l’eterno interrogativo dell’individuo di fronte alla sua coscienza e alla società: cosa saremmo disposti a fare per cambiare la nostra vita?

La bella sconosciuta

Dopo i fortunati Rebus di mezza estate e Il ballo degli amanti perduti, una nuova commedia con delitto firmata Alta Langa Piemontese.
Metti una notte di San Lorenzo, stelle cadenti, un prato con una festosa brigata di amici, cibo e vini buonissimi – eh già, facile, siamo nell’Alta Langa Piemontese –, l’atmosfera scanzonata e carica di erotismo – eh già, facilissimo, siamo nel pieno di una torrida e languida estate in campagna. Metti che questa arcadia venga bruscamente interrotta da una funesta disgrazia che, metti, il maresciallo Giuseppe – Beppe – Buonanno, comandante della locale stazione dei carabinieri, sospetta da subito non essere affatto un incidente ma un omicidio bello e buono. Metti che tra conosciuti e amati personaggi della saga farinettiana guidati dall’immancabile Sebastiano Guarienti, ai quali se ne aggiungono di nuovi – alcuni irresistibili –, il maresciallo Buonanno si trovi a sbrogliare una delicatissima matassa che appare come uno sfuggente gioco di specchi, di bugie, di omissioni, con una domanda ben ferma in testa: ma chi è realmente Angela, la bella sconosciuta ospite di Sebastiano alle Vignole, assediata da tre uomini in competizione fra di loro? Metti che tutti i tasselli del rebus trovino il loro ordinato – ma inatteso, inquietante – posto. E se invece il gioco rimanesse aperto? **
### Sinossi
Dopo i fortunati Rebus di mezza estate e Il ballo degli amanti perduti, una nuova commedia con delitto firmata Alta Langa Piemontese.
Metti una notte di San Lorenzo, stelle cadenti, un prato con una festosa brigata di amici, cibo e vini buonissimi – eh già, facile, siamo nell’Alta Langa Piemontese –, l’atmosfera scanzonata e carica di erotismo – eh già, facilissimo, siamo nel pieno di una torrida e languida estate in campagna. Metti che questa arcadia venga bruscamente interrotta da una funesta disgrazia che, metti, il maresciallo Giuseppe – Beppe – Buonanno, comandante della locale stazione dei carabinieri, sospetta da subito non essere affatto un incidente ma un omicidio bello e buono. Metti che tra conosciuti e amati personaggi della saga farinettiana guidati dall’immancabile Sebastiano Guarienti, ai quali se ne aggiungono di nuovi – alcuni irresistibili –, il maresciallo Buonanno si trovi a sbrogliare una delicatissima matassa che appare come uno sfuggente gioco di specchi, di bugie, di omissioni, con una domanda ben ferma in testa: ma chi è realmente Angela, la bella sconosciuta ospite di Sebastiano alle Vignole, assediata da tre uomini in competizione fra di loro? Metti che tutti i tasselli del rebus trovino il loro ordinato – ma inatteso, inquietante – posto. E se invece il gioco rimanesse aperto?

L’uomo perfetto è un bugiardo

**Non fidarti delle apparenze…**
Boone Price e i suoi fratelli se ne intendono di oro nero. È l’unica parte positiva del loro lavoro su una piattaforma petrolifera. Ma le cose sono destinate a cambiare…
Quando un giacimento ricchissimo viene scoperto nel terreno brullo e sterile che possiedono, si ritrovano improvvisamente proprietari della più grande fonte di petrolio di tutto il nord America. In ventiquattr’ore, sono multimilionari. Adesso che Boone ha più soldi di quanti ne abbia mai potuti sognare, comincia ad abituarsi all’idea di poter ambire a qualcosa di grande. E una donna come Ivy Smithfield potrebbe non essere più fuori dalla sua portata. Ivy è bellissima, di gran classe e si sta occupando di trovargli una villa di lusso in cui trasferirsi.  Riuscire a dimostrarle che non è solo un bifolco che ha fatto fortuna per Boone significherebbe dare una svolta alla sua vita. C’è solo un piccolo problema. Ivy non è chi dice di essere e le sue bugie potrebbero far cambiare idea a Boone su molte cose…
**Jessica Clare**
È lo pseudonimo con cui l’autrice firma i suoi libri erotici. Scrive storie paranormali con il nome di Jessica Sims e come Jill Myles è autrice di romanzi di vario tipo, dagli urban fantasy alle storie di zombi. Vive in Texas. Della serie dedicata ai membri del *Billionaire Boys Club* la Newton Compton ha pubblicato *Scommessa indecente* , *Troppo bello per dire di no* , *È l’uomo per me* , *Ho scelto di amarti* , *L’amore è un gioco* , *L’amore non esiste*  e, in ebook, *Sempre più vicino*  e  *Per me esisti solo tu*. *Aspettavo solo te* è il primo libro della nuova serie *Billionaires & Bridesmaids*. **
### Sinossi
**Non fidarti delle apparenze…**
Boone Price e i suoi fratelli se ne intendono di oro nero. È l’unica parte positiva del loro lavoro su una piattaforma petrolifera. Ma le cose sono destinate a cambiare…
Quando un giacimento ricchissimo viene scoperto nel terreno brullo e sterile che possiedono, si ritrovano improvvisamente proprietari della più grande fonte di petrolio di tutto il nord America. In ventiquattr’ore, sono multimilionari. Adesso che Boone ha più soldi di quanti ne abbia mai potuti sognare, comincia ad abituarsi all’idea di poter ambire a qualcosa di grande. E una donna come Ivy Smithfield potrebbe non essere più fuori dalla sua portata. Ivy è bellissima, di gran classe e si sta occupando di trovargli una villa di lusso in cui trasferirsi.  Riuscire a dimostrarle che non è solo un bifolco che ha fatto fortuna per Boone significherebbe dare una svolta alla sua vita. C’è solo un piccolo problema. Ivy non è chi dice di essere e le sue bugie potrebbero far cambiare idea a Boone su molte cose…
**Jessica Clare**
È lo pseudonimo con cui l’autrice firma i suoi libri erotici. Scrive storie paranormali con il nome di Jessica Sims e come Jill Myles è autrice di romanzi di vario tipo, dagli urban fantasy alle storie di zombi. Vive in Texas. Della serie dedicata ai membri del *Billionaire Boys Club* la Newton Compton ha pubblicato *Scommessa indecente* , *Troppo bello per dire di no* , *È l’uomo per me* , *Ho scelto di amarti* , *L’amore è un gioco* , *L’amore non esiste*  e, in ebook, *Sempre più vicino*  e  *Per me esisti solo tu*. *Aspettavo solo te* è il primo libro della nuova serie *Billionaires & Bridesmaids*.

L’uomo perfetto non esiste

Clay Price possiede tutto quello che un uomo può desiderare. Tranne l’unica cosa che i soldi non possono assicurargli: l’amore di Natalie Weston.
Anni prima Clay e Natalie erano innamorati. Ma una proposta di matrimonio rifiutata ha messo fine alla loro storia. Tutto questo avveniva prima che Clay e i suoi fratelli diventassero favolosamente ricchi grazie al ritrovamento di un giacimento petrolifero. E adesso Clay intende sistemare le cose con Natalie una volta per tutte.
Natalie non crede più nell’amore da quando la crudeltà del destino ha distrutto tutti i suoi sogni. Rifiutare la proposta di Clay è il più grande rimpianto della sua vita. E adesso che lui è tornato, Natalie guarda con sospetto all’offerta che ha ricevuto: sistemare i debiti di suo padre accettando di diventare l’assistente personale di un miliardario dal cuore spezzato… 
«Uno stile vivace e irresistibile.» 
**Kirkus Reviews**
«Davvero rovente.»
**USA Today**
**Jessica Clare**
È lo pseudonimo con cui l’autrice firma i suoi libri erotici. Scrive storie paranormali con il nome di Jessica Sims e come Jill Myles è autrice di romanzi di vario tipo, dagli urban fantasy alle storie di zombi. Vive in Texas. Della serie dedicata ai membri del *Billionaire Boys Club* la Newton Compton ha pubblicato *Scommessa indecente* , *Troppo bello per dire di no* , *È l’uomo per me* , *Ho scelto di amarti* , *L’amore è un gioco* , *L’amore non esiste*  e, in ebook, *Sempre più vicino* ,  *Per me esisti solo tu,*   *Aspettavo solo te* e, in ebook, *L’uomo perfetto è un bugiardo* e *L’uomo perfetto non esiste.* **
### Sinossi
Clay Price possiede tutto quello che un uomo può desiderare. Tranne l’unica cosa che i soldi non possono assicurargli: l’amore di Natalie Weston.
Anni prima Clay e Natalie erano innamorati. Ma una proposta di matrimonio rifiutata ha messo fine alla loro storia. Tutto questo avveniva prima che Clay e i suoi fratelli diventassero favolosamente ricchi grazie al ritrovamento di un giacimento petrolifero. E adesso Clay intende sistemare le cose con Natalie una volta per tutte.
Natalie non crede più nell’amore da quando la crudeltà del destino ha distrutto tutti i suoi sogni. Rifiutare la proposta di Clay è il più grande rimpianto della sua vita. E adesso che lui è tornato, Natalie guarda con sospetto all’offerta che ha ricevuto: sistemare i debiti di suo padre accettando di diventare l’assistente personale di un miliardario dal cuore spezzato… 
«Uno stile vivace e irresistibile.» 
**Kirkus Reviews**
«Davvero rovente.»
**USA Today**
**Jessica Clare**
È lo pseudonimo con cui l’autrice firma i suoi libri erotici. Scrive storie paranormali con il nome di Jessica Sims e come Jill Myles è autrice di romanzi di vario tipo, dagli urban fantasy alle storie di zombi. Vive in Texas. Della serie dedicata ai membri del *Billionaire Boys Club* la Newton Compton ha pubblicato *Scommessa indecente* , *Troppo bello per dire di no* , *È l’uomo per me* , *Ho scelto di amarti* , *L’amore è un gioco* , *L’amore non esiste*  e, in ebook, *Sempre più vicino* ,  *Per me esisti solo tu,*   *Aspettavo solo te* e, in ebook, *L’uomo perfetto è un bugiardo* e *L’uomo perfetto non esiste.*

L’ultimo respiro

Da quando un dramma ha sconvolto la sua famiglia, Cass ha un vuoto dentro, e solo a caro prezzo, negli anni, è riuscita a riconquistare un equilibrio precario. Per quello che ha già vissuto, Cass si sente più grande, più matura dei suoi diciotto anni. Ma qualche volta vorrebbe un po’ della spensierata leggerezza di April, la sua migliore amica. Vorrebbe innamorarsi, sentire quelle famose farfalle nello stomaco… una sensazione che finora non ha mai provato. Quando una sera April le chiede di andarla a prendere in un locale perché non sa come tornare a casa, Cass non sa dire no. Mentre aspetta l’amica al bancone del bar, un ragazzo dagli occhi magnetici le si avvicina. Aiden. Il classico bello, dannato e pericoloso. Cass non gli dà corda, ma pochi giorni dopo il destino li fa incontrare di nuovo. Aiden però è coinvolto in giochi molto più grandi di loro, e Cass ancora non sa quanto potrebbe perdere… **
### Sinossi
Da quando un dramma ha sconvolto la sua famiglia, Cass ha un vuoto dentro, e solo a caro prezzo, negli anni, è riuscita a riconquistare un equilibrio precario. Per quello che ha già vissuto, Cass si sente più grande, più matura dei suoi diciotto anni. Ma qualche volta vorrebbe un po’ della spensierata leggerezza di April, la sua migliore amica. Vorrebbe innamorarsi, sentire quelle famose farfalle nello stomaco… una sensazione che finora non ha mai provato. Quando una sera April le chiede di andarla a prendere in un locale perché non sa come tornare a casa, Cass non sa dire no. Mentre aspetta l’amica al bancone del bar, un ragazzo dagli occhi magnetici le si avvicina. Aiden. Il classico bello, dannato e pericoloso. Cass non gli dà corda, ma pochi giorni dopo il destino li fa incontrare di nuovo. Aiden però è coinvolto in giochi molto più grandi di loro, e Cass ancora non sa quanto potrebbe perdere…

L’Ombra del Serpente

***”Si dice che ciascuno abbia il proprio destino inciso nel nome. Per questo io non ho mai smesso di riscrivere il mio tra le pieghe del Tempo e del Mito.”***
Cairo, gennaio 2011. Nell’instabile scacchiere politico del suolo egiziano durante la primavera araba, il mondo assiste impotente alle immagini del fumo che si innalza dal Museo Archeologico. Ma il clamoroso furto perpetrato nelle sale che custodiscono i reperti di Tutankhamon nasconde un segreto più grande e temibile. Chi sono le misteriose pedine che si muovono in una scia di omicidi, disposte a tutto pur di entrare in possesso della rivelazione celata nel file JE60754?
Storia, avventura e thriller si mescolano in una vicenda che si snoda attraverso il tempo, dalla corte del tetrarca di Galilea Erode Antipa fino alla Costantinopoli del basileus Manuele II. Tra santi e peccatori – ora al seguito dei crociati di Sigismondo d’Ungheria, ora di mercanti di schiavi, cavalieri e spie – il racconto di un viaggio millenario intrapreso solo per amore. E per sete di vendetta.
(Seconda edizione)
*
“Trovata originale, magnificamente trasposta.”* Infiniti Mondi
*“L’ombra del Serpente” è un romanzo sorprendente. Nel senso stretto della parola: è una continua sorpresa per il lettore.”* Passione Lettura
*“La storia narrata è così approfondita e i dettagli così ben delineati che i periodi storici della narrazione si sono materializzati davanti ai miei occhi, man mano che procedevo con la lettura.”* Anakina blog
*”Leggere un libro come quello della Giustiniani è un incanto per la mente. Ricco di colpi di scena – ma anche dotato di storia, di poeticità e di significato – rende il mestiere della blogger ricco di soddisfazioni.”* Les Fleurs du mal blog
**ROMANZO SELEZIONATO DA “EXTRAVERGINE D’AUTORE – SELF PUBLISHING DI QUALITÀ SUPERIORE”** (www.extraverginedautore.it)
**
### Sinossi
***”Si dice che ciascuno abbia il proprio destino inciso nel nome. Per questo io non ho mai smesso di riscrivere il mio tra le pieghe del Tempo e del Mito.”***
Cairo, gennaio 2011. Nell’instabile scacchiere politico del suolo egiziano durante la primavera araba, il mondo assiste impotente alle immagini del fumo che si innalza dal Museo Archeologico. Ma il clamoroso furto perpetrato nelle sale che custodiscono i reperti di Tutankhamon nasconde un segreto più grande e temibile. Chi sono le misteriose pedine che si muovono in una scia di omicidi, disposte a tutto pur di entrare in possesso della rivelazione celata nel file JE60754?
Storia, avventura e thriller si mescolano in una vicenda che si snoda attraverso il tempo, dalla corte del tetrarca di Galilea Erode Antipa fino alla Costantinopoli del basileus Manuele II. Tra santi e peccatori – ora al seguito dei crociati di Sigismondo d’Ungheria, ora di mercanti di schiavi, cavalieri e spie – il racconto di un viaggio millenario intrapreso solo per amore. E per sete di vendetta.
(Seconda edizione)
*
“Trovata originale, magnificamente trasposta.”* Infiniti Mondi
*“L’ombra del Serpente” è un romanzo sorprendente. Nel senso stretto della parola: è una continua sorpresa per il lettore.”* Passione Lettura
*“La storia narrata è così approfondita e i dettagli così ben delineati che i periodi storici della narrazione si sono materializzati davanti ai miei occhi, man mano che procedevo con la lettura.”* Anakina blog
*”Leggere un libro come quello della Giustiniani è un incanto per la mente. Ricco di colpi di scena – ma anche dotato di storia, di poeticità e di significato – rende il mestiere della blogger ricco di soddisfazioni.”* Les Fleurs du mal blog
**ROMANZO SELEZIONATO DA “EXTRAVERGINE D’AUTORE – SELF PUBLISHING DI QUALITÀ SUPERIORE”** (www.extraverginedautore.it)
### L’autore
Isabel Giustiniani è un’appassionata di Storia innamorata di Bisanzio. Gestisce storiedistoria.com, sito dove si parla di narrativa storica, saggistica, personaggi ed eventi del passato. È autrice anche della raccolta di racconti “Kizil Elma. Storie di Costantinopoli”

L’Italia Che Non Ci Sta

Questo libro è un viaggio in luoghi in cui è possibile osservare un’Italia in movimento, che ripopola luoghi abbandonati e custodisce un bene culturale, che applica precetti di sobrietà e di ostinazione; che crede nella dignità del lavoro, che si batte contro il suo sfruttamento e ritiene che, oltre a fornire compensi economici, essa induca un cambio di passo nella propria vita, apra inedite prospettive e svolga un servizio di cui beneficia una collettività piú vasta, di cui si avvantaggiano un luogo e un territorio. Il punto di vista che anima il viaggio è essenzialmente dal basso: il mestiere del cronista detta numerose regole, fra le quali devono primeggiare l’andare a vedere, l’ascolto, il contatto diretto – insostituibili metodi di conoscenza, potenziati e non sostituiti dalla Rete. Il viaggio si nutre delle storie concrete di persone e degli spazi in cui esse agiscono, storie individuali, piú spesso collettive, di relazioni con l’ambiente, di interlocuzione e di conflitti.

L’ingrato

Sulla tela del Calamaio era comparsa una Chiaretta di pochi anni. La stessa dei tempi della scuola. Nuda. Seduta nella nicchia dei vicoli, però, in quella penombra. Si abbracciava le ginocchia. **
### Sinossi
Sulla tela del Calamaio era comparsa una Chiaretta di pochi anni. La stessa dei tempi della scuola. Nuda. Seduta nella nicchia dei vicoli, però, in quella penombra. Si abbracciava le ginocchia.

L’impero. La battaglia impossibile

**«Non tutti gli scrittori sono bravi storici e bravi narratori. Anthony Riches è superbo in entrambe le cose.»
Conn Iggulden, autore di *Il soldato di Roma ** *
Roma è ancora una volta minacciata: Marco Valerio Aquila e i soldati della Cohors Tungrorum sono inviati a est, verso le desolate terre di confine dove hanno infuriato per secoli le guerre partiche. Incaricati di prestare soccorso a un’isolata fortezza sotto assedio, Marco e i suoi uomini si rendono conto che si tratta di un’impresa disperata. Dovranno trasformare la Terza Legione in una forza combattente capace di resistere alle temibili cariche di cavalleria dell’esercito dei Parti, note in ogni angolo dell’impero per la loro potenza micidiale. Ma il tempo a disposizione è poco. Marco decide di provare a raggiungere la capitale di Ctesifonte per una missione impossibile: è infatti l’unico uomo con un’autorevolezza tale da provare a persuadere il Re dei Re a fermare la sua guerra. Una guerra che minaccia di umiliare definitivamente tutto l’impero e di ridurre in schiavitù i suoi compagni.
* *La grande saga che ha appassionato migliaia di lettori un successo in tutto il mondo
Le desolate terre dell’est stanno per trasformarsi nel teatro di una carneficina e il destino di roma è ancora una volta in bilico**
«Un vero maestro del genere storico.»
**The Times **
«Una lettura bellissima. Appassionante e piena d’azione.»
** Ben Kane, autore di *La legione dimenticata* **
**Anthony Riches**
È laureato in studi militari. Ha tenuto nel cassetto per dieci anni il primo romanzo della serie *L’impero* , rielaborandolo fino alla versione che è stata pubblicata con successo e che ha scalato le classifiche mondiali in breve tempo. La Newton Compton ha pubblicato *La spada e l’onore* , *La battaglia dell’Aquila perduta* , *Lunga vita all’imperatore* , *Sotto un’unica spada* , *Un eroe per Roma,*   *La vendetta dell’aquila* e *La spada dell’imperatore*. Con *La battaglia impossibile*  continuano le avventure di Marco Valerio Aquila. **
### Sinossi
**«Non tutti gli scrittori sono bravi storici e bravi narratori. Anthony Riches è superbo in entrambe le cose.»
Conn Iggulden, autore di *Il soldato di Roma ** *
Roma è ancora una volta minacciata: Marco Valerio Aquila e i soldati della Cohors Tungrorum sono inviati a est, verso le desolate terre di confine dove hanno infuriato per secoli le guerre partiche. Incaricati di prestare soccorso a un’isolata fortezza sotto assedio, Marco e i suoi uomini si rendono conto che si tratta di un’impresa disperata. Dovranno trasformare la Terza Legione in una forza combattente capace di resistere alle temibili cariche di cavalleria dell’esercito dei Parti, note in ogni angolo dell’impero per la loro potenza micidiale. Ma il tempo a disposizione è poco. Marco decide di provare a raggiungere la capitale di Ctesifonte per una missione impossibile: è infatti l’unico uomo con un’autorevolezza tale da provare a persuadere il Re dei Re a fermare la sua guerra. Una guerra che minaccia di umiliare definitivamente tutto l’impero e di ridurre in schiavitù i suoi compagni.
* *La grande saga che ha appassionato migliaia di lettori un successo in tutto il mondo
Le desolate terre dell’est stanno per trasformarsi nel teatro di una carneficina e il destino di roma è ancora una volta in bilico**
«Un vero maestro del genere storico.»
**The Times **
«Una lettura bellissima. Appassionante e piena d’azione.»
** Ben Kane, autore di *La legione dimenticata* **
**Anthony Riches**
È laureato in studi militari. Ha tenuto nel cassetto per dieci anni il primo romanzo della serie *L’impero* , rielaborandolo fino alla versione che è stata pubblicata con successo e che ha scalato le classifiche mondiali in breve tempo. La Newton Compton ha pubblicato *La spada e l’onore* , *La battaglia dell’Aquila perduta* , *Lunga vita all’imperatore* , *Sotto un’unica spada* , *Un eroe per Roma,*   *La vendetta dell’aquila* e *La spada dell’imperatore*. Con *La battaglia impossibile*  continuano le avventure di Marco Valerio Aquila.