Visualizzazione di 87877-87888 di 90860 risultati

Che

“Il compito per me più difficile fu infrangere l’aura di santità che circondava la memoria del Che” Nel 1995 un generale boliviano rivela a Jon Lee Anderson che il corpo del Che era stato sepolto segretamente in una fossa scavata sotto la pista di atterraggio di Vallegrande, in Bolivia. La notizia, uscita poco dopo sul “New York Times”, dà inizio alla ricerca del corpo, i cui resti verranno ritrovati solo un paio di anni dopo. La scoperta condurrà alla riesumazione e a una nuova sepoltura, con gli onori statali di Cuba. Jon Lee Anderson ha vissuto per tre anni a L’Avana e ha viaggiato in Sud America, in Europa e in Russia per intervistare i compagni del Che, alcuni dei quali parlano per la prima volta in questa biografia, e anche gli uomini della Cia che, con l’aiuto degli ufficiali boliviani, hanno dato la caccia a Che Guevara per poi ucciderlo. Ha avuto accesso esclusivo agli archivi personali del Che, curati dalla vedova Guevara, e a molti documenti prima sconosciuti del governo cubano. Diversi dettagli delle vicende che hanno coinvolto il Che sono rimasti a lungo avvolti nel mistero. La biografia di Anderson narra la sua vita straordinaria, dall’infanzia in Argentina ai campi di battaglia della Rivoluzione cubana e all’assassinio nella giungla boliviana, in un resoconto che è anche la narrazione della storia dell’America latina durante gli anni drammatici della Guerra fredda. Oggi, il bestseller internazionale che ha raccontato la vita di Che Guevara torna in una nuova edizione rivista e aggiornata.

Caritas in Veritate

Caritas in veritate est la troisième et dernière encyclique de Benoît XVI. Elle parle de l’engagement de l’Eglise pour la charité et ses applications concrètes.
Dans sa première encyclique, Benoït XVI avait expliqué la différence entre l’amour de plaisir et l’amour de don. Il revient sur ce dernier aspect en montrant comment la doctrine sociale de l’Eglise repose entièrement sur la charité, l’amour de don de soi.
Dans la lignée des grandes encycliques sociales, le Pape encourage tous les hommes de bonnes volonté à agir selon le principe de la charité, et non du profit ou du prestige personnel.

Capire L’opera D’arte

Se mai le opere d’arte devono essere spiegate, come possono esserlo a parole? Heinrich Wölfflin, uno dei più grandi studiosi d’arte moderni, prova a rispondere a questo interrogativo muovendo dall’assunto che così come si impara una lingua straniera, con i suoi vocaboli e la sua grammatica, occorre imparare a vedere e giudicare ogni stile secondo le sue strutture di senso e non secondo un canone particolare. Lo spettatore deve quindi avere l’opportuno «atteggiamento», per non rischiare di sovrimporre alle opere concetti e categorie estranee ed estrinseche. Uscito in origine nel 1921 per la collana «Biblioteca di Storia dell’Arte», questo testo ebbe grande risonanza e l’autore decise di ripubblicalo nel 1940 con l’aggiunta di un poscritto, incluso nella presente edizione. Introdotto da Andrea Pinotti, Capire l’opera d’arte è un libro stimolante e formativo, che rappresenta un’efficace epitome del pensiero wölffliniano nei suoi lineamenti basilari.

Capire Chi Ci Sta Di Fronte

Quante volte ti sarà capitato di parlare con qualcuno che vuoi convincere ma non sai veramente come ragiona e come reagisce alle tue parole? Questa situazione si può ripresentare ogni giorno sul lavoro, a scuola, nelle relazioni sociali e, a volte, anche con amici o familiari. Per comunicare con successo è necessario capire l’interlocutore, intenderne i gesti e le espressioni, intuire e usare le emozioni: in una parola sentirlo. Questo libro vi insegna a sviluppare questa sensibilità con esercizi, test ed esempi pratici per superare te barriere dell’ascolto. E’ necessario imparare ad ascoltarsi, per arrivare a trasformare l’ascolto distratto in ascolto empatico, per far sentire gli altri a proprio agio e soddisfatti di sé quando sono con voi.

Cantastorie

Chi ha detto che le donne vogliono una vita stabile?
Nuala Kemp ama fare la vagabonda. Viaggia di città in città, di fiera in fiera, e lascia i bambini a bocca aperta con i suoi magici racconti. È una cantastorie, infatti. E, come in una fiaba, una notte tempestosa la spinge a cercare rifugio in un vecchio albergo dall’aria cadente. In realtà è abbandonato; ci abita solo (a parte il fantasma, ovviamente) un giovanotto di nome Will, che l’accoglie con molta, molta simpatia.

Cadenze d’inganno

Un thriller musical-letterario ambientato tra Venezia, Parigi e Londra. Narra la storia di un violoncellista che accetta un incarico presso l’Orchestra di Musica Antica di Venezia e si troverà ben presto al centro di un giallo che si dipana tra musiche misteriose, intrecci amorosi, intrighi esoterici e ipotesi ingannevoli che conducono a continui colpi di scena, per arrivare a un finale travolgente quanto inaspettato. **

Buon compleanno Malcolm

Malcolm è un bambino vivace e intelligente, e la sua famiglia si aspetta grandi cose da lui. Ma il giorno del suo venticinquesimo compleanno Mal va a letto, deciso a non alzarsi mai più. Il suo corpo si trasforma in una massa informe di carne e pieghe, imbottito dei pasti infiniti che la madre gli serve senza sosta. Attorno a lui cresce la curiosità morbosa dei mass media, mentre l’ex fidanzata, i genitori e il fratello cercano, in un modo o nell’altro, di dare un senso alla loro vita e alla folle ostinazione di lui. “Buon compleanno Malcolm” è il ritratto di una famiglia impossibile da dimenticare, un libro surreale sulla gioventù perduta e le aspettative tradite.

Brave Woman

Kasandra Reyes non ha mai avuto una vita facile. Cresciuta nella paura e vittima della crudeltà umana ha deciso di tenere fuori il mondo dalla sua esistenza. Solo alla sua famiglia è concesso di avvicinarsi, sapere e conoscere i suoi tremendi segreti, ma Adrian Herrera, barista e recente pilota di Villa Falco, ha deciso di corteggiarla e non è disposto a lasciarla andare finché lei non cederà alle sue avance. Kasandra sarà così coraggiosa da soccombere ai sentimenti di quest’uomo, disposto a tutto per lei, o la paura di essere distrutta la farà chiudere ancor di più in se stessa? Adrian non sarà l’unico a volerla e lei dovrà fare l’ultima mossa per decidere il suo destino e quello della sua famiglia.
Bentornati a Cuba dove amore, dolore, segreti e colpi di scena vi attendono, lasciandovi fino all’ultimo con il fiato sospeso.
I volumi della serie Falco sono autoconclusivi.
DARK MAN – Vol.1 Carlos
CRUEL MAN – Vol.2 Damian
BRAVE WOMAN – Vol.3 Kasandra
REBORN MAN – Vol.4 Kris
Sito autore.

Bello Ma Dannato: La Storia Che Ha Fatto Impazzire Migliaia Di Fan Su Wattpad.

LA STORIA CHE HA FATTO IMPAZZIRE MIGLIAIA DI FAN SU WATTPAD. Elisa Ston è una ragazza decisa, con la testa ben piantata sulle spalle e un’idea chiara del futuro che vuole per sé una carriera da avvocato e un compagno gentile che la ami. Ma non ha fatto i conti con Erik Truston. Multimilionario di ventinove anni, l’uomo entra nella sua vita come un uragano e la sconvolge. Erik non potrebbe essere più diverso dall’uomo che Elisa immaginava accanto a sé. Arrogante, presuntuoso, calcolatore e spesso glaciale, crede di avere il mondo ai propri piedi. Un mix di difetti che Elisa vorrebbe tenere a debita distanza, eppure le basta guardare i suoi occhi azzurri per perdere completamente il controllo… “LUI E’ IL SOLE DOPO LA TEMPESTA. LA CURA PER IL MIO CUORE MALATO” DALLA STESSA AUTRICE Madness Trilogy DIMMI QUELLO CHE VUOI DIMMI CHE MI VUOI DIMMI CHE MI AMI A OGNI COSTO (Serie Moya Vol.1) SEI SOLO MIA (Serie Moya Vol.2) DISPOSTO A TUTTO (Serie Moya Vol.3) Contatti: [email protected] Social https: //www.facebook.com/anisastory https: //www.instagram.com/anisa_gjikdhima/ https: //www.instagram.com/anisastory/ https: //twitter.com/bellomadannato5

Basta, smetto

Leo fa il giornalista per una piccola testata e guadagna una miseria: “sono single e faccio un lavoro di merda, vivo con poco più di 600 euro al mese e ancora un po’ di speranza, davvero poca…”
Ma se la speranza è poca, la rabbia e l’inventiva non gli mancano davvero.
La sua rabbia è una sorta di insofferenza anarchica verso le gerarchie, siano esse militari o lavorative, è ricca di sarcasmo e ironia, ha il potere, tutto pirandelliano, di trasformare il comico in umoristico e di adattare ad ogni circostanza un idoneo registro linguistico e comportamentale.
Poi ci sono le donne: Claudia, la ex moglie col fratellino gay e la madre sosia di Nosferatu, Giovanna l’amante lesbica, Magda che funzionava davvero finché non lo lascia per un suo ex, Franz, uno completamente fuso, Diana e infine Dafne, che questa volta non si trasformerà in alloro per il suo novello Apollo…
Poi ci sono gli amici: Luigi, Fabrizio, Patty, l’obesa narcisistica e ninfomane…un microcosmo variegato e volubile, scandito da amori, successi, insuccessi e da una spasmodica ricerca di un lavoro definitivo.
E, inframmezzati, i tanti monologhi interiori che Leo Guinigi ci regala, le email che scrive al suo psicoterapeuta, nei suoi micro deliri ontologici, il suo estraniarsi di fronte ad un’ omologazione infarcita di facebook ed altre “oscene amenità”.
“Basta smetto dipinge i contorni netti di una generazione persa dentro se stessa, ripiegata tra frustrazioni e nevrosi in un limbo infelice e romantico…”