Visualizzazione di 87745-87756 di 90860 risultati

Il tempo della verità

**TASSI NEGATIVI, BANCHE CHE FALLISCONO, I NUOVI SCENARI DEMOGRAFICI.**
Futuro è la parola magica, e conoscere ciò che ci aspetta permetterebbe a tutti noi di prendere le decisioni migliori, in ogni ambito della vita. Se poi parliamo di soldi e di risparmi, la questione è ancora più importante, perché l’indipendenza finanziaria è un traguardo fondamentale, un obiettivo al quale tutti noi tendiamo. Eppure da troppi anni ormai ci sentiamo in crisi e la fiducia nei confronti del domani si è trasformata in paura. D’altronde, chi avrebbe mai immaginato che potessero fallire le banche, o che non avremmo più potuto fare affidamento sui titoli di Stato? La verità è che la geografia è cambiata e le strade un tempo percorribili per garantirci un futuro sereno e mettere al sicuro i nostri risparmi sono state chiuse per sempre. Ma se lo scenario è mutato e ci appare così incerto, per dare una svolta alla situazione basterebbe assumere un punto di vista diverso e imparare a intraprendere itinerari alternativi. In questo libro, Leopoldo Gasbarro ci esorta a prendere coraggio: attraverso esempi pratici e consigli mirati ci illustra i migliori percorsi finanziari da seguire e suggerisce le strategie per mettere a frutto nel modo migliore i nostri soldi, per risparmiare di più e investire diversamente rispetto al passato.

Il Sogno Di Youtube. La Più Grande Piattaforma Video Del Mondo Raccontata Da Una Youtuber

Avere un canale YouTube di successo è uno degli obiettivi più ambiti della nostra epoca, ma cosa ci racconta questo fenomeno? Quali domande ci pone? E soprattutto, in che modo la conoscenza di Youtube può aiutare a ridurre la distanza tra generazioni? Partendo dalla sua esperienza di youtuber, l’autrice offre idee e strumenti utili a tutti coloro che desiderano comprendere più a fondo uno dei fenomeni più controversi dei nostri tempi, educatori e genitori compresi. Nel tentativo di non lasciar soli i giovani di fronte alle sfide comunicative del futuro proprio nel momento attuale, in cui i confini tra virtuale e reale stanno sempre più assottigliandosi.

Il sogno del Vuoto

Al centro della galassia esiste il Vuoto, un mistero che è all’origine delle più varie ipotesi e speculazioni, e che la razza dei Raiel studia da millenni. Il Vuoto può espandersi, inghiottire interi sistemi solari: eppure sulla Terra c’è chi lo adora e in suo nome ha dato origine a una nuova religione. Scopo finale del culto del Vuoto è trasferire ingenti masse di umanità nel cuore stesso del mistero (che sembra essere un artefatto di straordinaria complessità). Gli studiosi del fenomeno temono quel gesto sconsiderato, perché potrebbe risvegliare le attività distruttrici dell’anomalia. Quando all’improvviso il cosmo si risveglia, siamo verso la fine del Trentaseiesimo secolo…
Copertina di Franco Brambilla

Il silenzio è cosa viva

Nel mondo di Chandra, dove la parola è anche immagine e poesia, meditare è anzitutto stare fermi; sedersi e seguire umilmente e con pazienza il respiro, accoglierlo in silenzio, conoscere ma senza pensare. Meditare è seguire i movimenti della nostra mente smettendo di affaccendarci in azioni, pensieri, preoccupazioni per il futuro, ricordi del passato. Meditare non è fare il vuoto intorno a noi. Anzi: è non separare i mondi, non dividere quel che consideriamo spirituale da quel che riteniamo ordinario. E i gesti quotidiani di cucinare, lavare i piatti, telefonare, pulire, leggere possono diventare forme di preghiera. È insomma stare dentro noi stessi, dentro tutto ciò che siamo in quel momento, consapevolmente. Spesso si pensa che la soluzione al dolore e all’ansia sia altrove, ma è nel dolore la soluzione del dolore (e nell’ansia la soluzione dell’ansia). Sentendolo, abitandolo, assaporandolo, non è piú un estraneo, ma a poco a poco un ospite scomodo, irruente, tempestoso e infine un pezzo di noi.

Il Silenzio Dei Tuoi Occhi : (Collana Brightlove)

**“Lei poteva scegliere di salvarmi o farmi a pezzi.”** Alcune vite sembrano avere già una direzione ben precisa, alcuni percorsi sembrano essere senza via d’uscita. Lo sa bene Allye Scott, impegnata a seguire le orme ingombranti di un padre avvocato e determinata a realizzare tutti i suoi sogni.  Alcune vite, invece, sembrano essere sempre sul punto di farti fallire, vederti crollare, impedirti di essere felice. Lo sa bene Andrew Collins, troppo occupato a nascondersi e a nascondere il proprio passato per avere il tempo di innamorarsi. Ma se una di quelle vite già scritte, un giorno, si scontrasse con una di quelle ancora tutte da raccontare? Quando Allye ed Andrew inciamperanno l’uno nei progetti dell’altra, l’attrazione tra loro sarà così innegabile da creare l’incastro giusto per due mondi così diversi. Perché sì, l’amore fa così: sconvolge ogni piano e fa crollare ogni certezza. Ma per ogni cosa c’è un tempo, per ogni storia un momento e il segreto che lui deve custodire sembra essere più importante perfino di quello che prova per lei e allora allontanarsi sarà l’unico modo per tenere entrambi al sicuro. Un solo consiglio: mettete da parte la ragione e perdetevi tra l’inchiostro nero sulla pelle di Andrew, capace di raccontare tutto il silenzio, che solo gli occhi di Allye sapranno ascoltare… **Fa il suo esordio in casa Brightlove (Pubme) Lorena Nigro, con un amore pronto a stravolgere tutti i vostri piani e le vostre verità. Perché ci sono storie che solo gli occhi di chi ami davvero sono in grado di raccontare, senza nemmeno fare rumore.**   **La Brightlove seleziona e pubblica romanzi inediti di genere Young Adult, New Adult e Chick lit**     **Per info, invio manoscritti e newsletter:** [email protected]

Il sergente Studer

«Un semplice investigatore, un uomo piuttosto anziano che non aveva nulla d’appariscente». Una raccolta di racconti gialli con protagonista il sergente Studer.
L’abbozzo di autobiografia di Glauser si conclude con un ricordo d’infanzia. Il padre «che giocava volentieri a fare il giudice istruttore» lo aveva sottoposto a un interrogatorio violento: «Non lo aveva fatto per crudeltà. Voleva sapere la verità. Nient’altro». Per quanto il raccontare di questo scrittore svizzero sia un raccontarsi – «un liberarsi di ricordi» -, l’autobiografia, interrotta, continua nelle novelle, nei racconti. E in quella giustificazione, in quella pacata e definitiva identificazione tra l’illusione che esista nei fatti degli uomini una verità, e la crudeltà, vi è molto delle intenzioni e del mondo spirituale di cui Il sergente Studer è protagonista. Studer, l’investigatore dei gialli di Glauser, si muove, agisce, svela crimini e scopre colpevoli, e dà il senso di una coscienza amara: che il delitto e la Giustizia siano facce di una stessa medaglia, che nella caccia all’assassino si snodi una sfida più sottile e fatale, che la conclusione di ogni buona indagine è solo la scoperta della ‘estrema’ innocenza del colpevole.

Il Segreto Di Punta Capovento

Giulia e Ted si sono separati bruscamente tre anni prima e le loro vite sono ormai un disastro. Lei è finita nella spirale della depressione, lui condivide sesso e avventure con Walter, amico suo da sempre. Al risveglio in ospedale, dov’è arrivata per una overdose da farmaci, Giulia ripensa al racconto che Capitan Nadìr, padre di Ted, le ha fatto su Sensini, piccolo borgo di mare, incastonato sul promontorio di Punta Capovento. Si tratta di una leggenda che potrebbe aiutarla a ritrovare se stessa e l’amore perduto, come ha aiutato i genitori di Ted quarant’anni prima. La storia scorre tra ricordi forti e indelebili, passioni mai spente e amicizie tradite, fino alla conclusione dai risvolti fantastici in cui il rapporto con la natura diventa metafora di pace interiore e di immortalità, velato omaggio all’Orizzonte perduto di Hilton.

Il sacrificio

La guerra tra Yeerk e Animorphs infuria. Niente più segreti, ma una gran quantità di menzogne. I ragazzi combattono con più vigore che mai. E stanno per prendere la più grave delle decisioni che hanno mai preso. Una decisione che potrebbe essere fatale anche per loro. Ax e gli Animorphs sanno che la distruzione definitiva della vasca Yeerk darebbe loro buone probabilità di liberare la Terra. E hanno trovato il modo per farlo. Ma è impossibile distruggere la vasca senza distruggere anche chiunque si trovi nei paraggi. Non c’è più tempo per pensarci. Bisogna decidere: prendere o lasciare…

Il rottame d’oro

Un’interminabile ricerca, un «Rottame d’oro» nella sperduta Siberia. Che cos’è la Double-few, l’inafferrabile particella che impegna nella base di ìelezka un piccolo esercito di scienziati? Questo è l’interrogativo che percorre, tra studi e amori, serate musicali e tempeste di neve, un romanzo tanto pensoso e problematico quanto brioso e imprevedibile. Un romanzo che è anche la storia delle illusioni cadute di un’intera generazione: quella dello scrittore e dei suoi personaggi, quella che nei primi anni sessanta portava a Mosca il jazz e le opere di Hemingway. Nelle pause di un incalzante divertimento verbale, l’autore dell’Csf/one lascia affiorare le inquietudini che lo hanno portato ad abbandonare l’Unione Sovietica, in un quasi-esilio forse senza ritorno. Vasilij Aksénov è nato a Kazan’ il 20 agosto 1932. Si è laureato in medicina, dedicandosi presto quasi esclusivamente alla letteratura. Tra le sue opere tradotte in italiano ricordiamo II biglietto stellato (Editori Riuniti 1961), A metà strada dalla luna (Sugar 1963), e L’ustione, pubblicata in prima edizione in Italia (Mondadori 1980).

Il richiamo del lupo

La pace non è mai eterna…Vaelin Al Sorna è una leggenda vivente e il suo nome è famoso in tutto il Regno. È stata la sua guida che ha permesso di rovesciare imperi, la sua spada che ha vinto dure battaglie… e il suo sacrificio che ha permesso di sconfiggere una malvagità più terrificante di qualsiasi cosa il mondo avesse mai visto. Si è conquistato innumerevoli titoli, solo per accantonare la gloria guadagnata duramente a favore di una vita tranquilla nelle Lande Settentrionali del Regno.Tuttavia da oltre il mare giungono inquietanti sussurri, voci di un esercito chiamato l’Orda d’Acciaio, guidato da un uomo che si crede un dio. Vaelin non ha nessun desiderio di combattere un’altra guerra, ma quando apprende che Sherin, la donna che ha perso tanto tempo prima, rischia di finire nelle mani dell’Orda, decide di affrontare questa nuova e potente minaccia.Per farlo, si reca nei domini dei Re Mercanti, una terra governata dall’onore e dall’intrigo. Qui, mentre i tamburi di guerra risuonano attraverso domini sconvolti dal conflitto, Vaelin apprende una terribile verità: ci sono battaglie che potrebbe non essere abbastanza forte da vincere.Dopo l’acclamata serie L’ombra del corvo, Anthony Ryan torna con Il richiamo del lupo, primo epico capitolo della nuova serie La spada del corvo.

Il Professionista Story: Il grande colpo del Marsigliese – Guerriglia a Capo Verde

Avventura, azione, spionaggio, esotismo ed erotismo. Chance Renard, il Professionista. Agente di ventura, impegnato in ogni angolo del mondo in missioni impossibili contro nemici sempre più feroci, sempre più letali. Al suo fianco donne troppo belle e troppo pericolose. E una sola regola: nessuna regola. Tornano, a cadenza quadrimestrale, tutte le avventure del Professionista, a partire dalle origini e con romanzi inediti scritti appositamente per colmare le lacune nella storia di una vera leggenda di Segretissimo. IL GRANDE COLPO DEL MARSIGLIESE 1943: sul fronte orientale gli invasori nazisti sono in rotta e un favoloso tesoro scompare nelle acque dell’Artico. A dargli la caccia, cinquant’anni dopo, sono i Lupi Mannari, organizzazione criminale ramificata in tutto il mondo, la mafia russa e altri ancora. Ma solo il Marsigliese ha qualche possibilità di ritrovare quel carico tanto prezioso quanto maledetto. E per il Professionista è tempo di saldare un vecchio conto, in una missione che lo porterà dai deserti messicani ai ghiacci del Grande Nord. GUERRIGLIA A CAPO VERDE Il Professionista indaga a Lisbona sull’evasione di un criminale di guerra, il colonnello Silva. Presto tra i vicoli dell’Alfama, il casinò di Sintra e la torre di Belém si dipana una trama di doppi giochi e tradimenti. Unica traccia: il nome di una ragazza delle isole di Capo Verde. Tra scenari da sogno e montagne vulcaniche, Chance Renard potrebbe trovarsi da solo a combattere contro un esercito di spietati mercenari. Perché il colonnello Silva è tornato nel luogo dove ha commesso stragi atroci? Una domanda che può costare la pelle.