Visualizzazione di 87493-87504 di 90860 risultati

Volere Troppo E Ottenerlo

**IMPARA A NEGOZIARE COME SE FOSSE IN GIOCO LA TUA VITA**
** **
**Ottieni un aumento dal tuo capo, acquista una casa al prezzo che vuoi, esci vincente da una discussione, persuadi il partner o i tuoi figli: un ex negoziatore capo dell’FBI ti svela il metodo infallibile per trattare con successo sul lavoro e nella vita.**
** **
Dopo aver pattugliato per anni le strade più pericolose di Kansas City, Chris Voss è diventato negoziatore capo dell’FBI. Grazie alla lunga esperienza maturata in situazioni intricate e pericolose, faccia a faccia con ogni genere di criminali – tra cui rapinatori di banche e terroristi –, è oggi considerato un’autorità indiscussa in tema di negoziazione di ostaggi. Le sue tecniche di persuasione sono diventate materia di studio nelle facoltà di Economia e si sono rivelate efficaci non solo per imprenditori di società dai fatturati milionari o per laureati in cerca di impieghi prestigiosi, ma anche per genitori alle prese con figli difficili.
Voss ci insegna a non temere il conflitto nelle relazioni, ma a gestirlo in vista di ottenere il risultato migliore senza recare danno a se stesso o all’interlocutore. Per fare ciò bisogna conoscere e utilizzare le strategie dell’intelligenza emotiva: comprendere come individuare e influenzare le emozioni proprie e altrui, per connettersi l’uno con l’altro senza mai perseguire la via più semplice, ovvero quella del compromesso, che si rivela spesso insoddisfacente, se non addirittura deleteria.
** **

Voglio fondermi in te come il fiume si fonde nel mare

Maduka è un ragazzo nigeriano, vive in Italia, ed è cautamente omofobo; nel senso che esserlo gli sembra più prudente che non esserlo.
Pochi giorni dopo aver perso il lavoro incontra Giorgio, un uomo maturo e rispettoso, e quest’ultimo gli propone di lavorare per lui nel suo stabilimento balneare gay e Maduka per necessità accetta. Lì conoscerà Carlo, compagno di Giorgio, con il quale, superata l’iniziale diffidenza, nascerà un’amicizia e poco alla volta l’amicizia cederà il posto ad esigenze e sensazioni nuove.
Maduka scoprirà che il percorso seguito dal desiderio non è sempre rettilineo e se non si ha paura di smarrirsi per un po’ può succedere che un uomo possa sorprendersi attratto ad un altro uomo.
Questa è la storia di una passione incontrollabile.
ATTENZIONE: i contenuti ed il linguaggio esplicito fanno del libro un’opera per soli adulti.

Voglio Correre

Ci sono momenti in cui anche tu vorresti mollare tutto e cambiare vita. Magari solo per dimenticare stress e preoccupazioni e sentirti libero, leggero, felice. Una soluzione c’è: correre. L’effetto è garantito: perdi peso, torni in forma, stai meglio e sei al settimo cielo. È per questo che la corsa è diventata per tantissimi una passione e una gioia irrinunciabili. Se stai pensando di cominciare, se vuoi diventare un corridore più veloce e resistente, se hai intenzione di affrontare la tua prima maratona, in questo libro scoprirai tutto ciò che ti serve per raggiungere gli obiettivi prefissati. Tecnica, programmi di allenamento, alimentazione, integratori, abbigliamento, dispositivi tecnologici: troverai i consigli dettagliati e aggiornati di uno dei maggiori esperti sulla corsa. Enrico Arcelli – autore del più venduto libro italiano sull’argomento, “Il nuovo Correre è bello”, medico dello sport, dietologo e preparatore di moltissimi atleti di vertice – spiega cosa fare per migliorare e aumentare benessere e performance, e fornisce risposte personalizzate ai principianti e agli agonisti per perfezionare e rendere più efficiente il modo di correre. Ma sa anche individuare con rara abilità e grandissimo intuito gli errori che si possono commettere inconsapevolmente e che rischiano di compromettere le prestazioni o causare infortuni. Un testo imperdibile che garantisce risultati sorprendenti e gratificanti in totale sicurezza.

Vita coniugale

Un incontro fortuito in un caffè, nella Vienna degli anni Venti. Una giovane donna che attira «come il presentimento di un disastro». E l’uomo che le si avvicina sente in sé quel «tocco di pena di cui il nostro spirito ha bisogno per sussistere». Da allora, senza saperlo, sarà legato a lei come la sua ombra. Così comincia una storia esasperata, crudele, fatta di sottili umiliazioni e invadente degradazione. Vogel raffigura mirabilmente quella vasta terra dove i rapporti amorosi si fondano più sulla tortura che sul piacere. E insieme ha il dono della notazione penetrante nel presentarci il mondo esterno, quella Vienna che lentamente si decompone come la storia dei due protagonisti. Tale è la complicazione, la precisione e quasi la presenza allucinatoria dei mille tocchi feroci con i quali procede la narrazione che a tratti ci si domanda: è questa soltanto la storia di un amore infelice e irragionevole? O c’è qualcosa di più? O forse c’è un rapporto fra questa perversione erotica e il fatto che Vogel scrive una storia totalmente viennese in una lingua, l’ebraico, che proprio in quegli anni (il libro è del 1928-1929) veniva appena sbendata, dopo secoli di immobilità? E questo fatto della lingua non indica anch’esso qualcos’altro: il conflitto corrosivo nella vita di un ebreo che «vuole» disperatamente l’assimilazione e al tempo stesso non riesce a concepirla se non come tortura e progressivo spossessamento? Non c’è ovviamente risposta chiara a tutto questo nel romanzo – e ciò ne conferma il fascino. Eppure tutto questo agisce nelle sue fibre e dà a ogni evento raccontato, anche il più infimo, uno spessore molto maggiore, oltre che una risonanza sinistra che aleggia su tutta la vicenda come una premonizione. «Vita coniugale» apparve in una prima versione nel 1929 a Tel Aviv. La seconda versione, qui tradotta, è stata pubblicata postuma nel 1986.

Viral Marketing

Il digitale ci ha permesso di cogliere opportunità uniche per sviluppare idee di marketing. La facilità con cui alcune idee arrivano sulla bocca di tutti ci può spingere a credere si tratti di una strategia semplice da sviluppare, tanto che sono in molti a essere convinti che possano bastare un video e un pizzico di social media per scatenare una valanga chiamata virale. Tutto questo, però, non consiste nell’applicazione di formule, trucchi o segreti e non arriva dalla spesa di ingenti budget in comunicazione e marketing. O forse sì, ma non basta. Il virale nasce dalla conoscenza profonda del proprio brand e del mercato. Può essere progettato con l’analisi del comportamento online e l’applicazione di metriche e processi, tutti elementi alla base dei prodotti digitali. Ma resta un’eventuale conseguenza di un progetto ben più ampio, come una ciliegina perfetta su una torta curata nei dettagli. In questo libro non troverete delle risposte certe su come sbloccare il virale, ma un insieme di strategie e casi studio che rispondono all’ambizioso obiettivo di fare chiarezza sul significato di marketing virale in un mondo che cambia alla velocità della luce.

Vento Solare

Vento solare (The Wind from the Sun) è un’antologia di racconti fantascientifici di Arthur C. Clarke del 1972. L’opera è stata pubblicata in italiano nel 1977 come secondo speciale della rivista fantascientifica Robot (supplemento al numero 12), diretta da Vittorio Curtoni.
Titoli dei racconti
Il cibo degli dèi (The Food of the Gods, 1961)
Maelstrom II (Maelstrom II, 1962)
Le creature degli abissi (The Shining Ones, 1962)
Vento solare (The Wind from the Sun, 1963)
Il segreto (The Secret, 1963)
L’ultimo ordine (The Last Command, 1963)
Chiamata per l’Homo Sapiens (Dial F for Frankenstein, 1963)
Playback (Playback, 1963)
La luce delle tenebre (The Light of Darkness, 1964)
Il più lungo racconto di fantascienza mai scritto (The Longest Science-Fiction Story Ever Told, 1965)
Herbert George Morley Roberts Wells (Herbert George Morley Roberts Wells, Esq., 1967)
Ama quell’universo (Love That Universe, 1966)
Crociata (Crusade, 1966)
Cielo crudele (The Cruel Sky, 1966)
Marea neutronica (Neutron Tide, 1970)
Transito della Terra (Transit of Earth, 1970)
Incontro con Medusa (A Meeting with Medusa, 1971) – vincitore del Premio Nebula

Underworld: Nemici di sangue

Lucian, giovane mutaforma, vede bruciare sul rogo la donna che ama, la principessa Sonja dei vampiri. Così anche lui brucia: di brutale sete di vendetta. L’ancestrale guerra che infuria da secoli tra vampiri e lycan si tinge del colore sinistro dell’odio. Lucian raduna un’armata di suoi confratelli licantropi e giura di trucidare fino all’ultimo vampiro… Un romanzo spettacolare che ci riporta alle origini della saga di Underworld, ottocento anni nel passato, quando la lotta mortale arriva a un nuovo diapason di ferocia. Tutto quello che dovete sapere per comprendere Selene, Michael e gli altri eroi di quest’epica tenebrosa e immortale.
* supplemento a Urania # 1526

Una voce dal buio: Perché niente è come sembra…

Serena Barni è una manager molto intelligente e capace che lavora presso la WorldPower, una delle maggiori multinazionali produttrici di energia d’Europa, con sede strategica a Roma.
E’ una milanese bella e avvenente, con una classe inconfondibile e un fascino che facilmente irretisce gli uomini. Tutti gli uomini. Da cinquantacinque secondi è stata uccisa. Adesso è la sua anima, o quel che resta del suo corpo ormai inerme, disteso per terra, a raccontare l’incredibile storia che le è accaduta.
Narrando, passo dopo passo, come tutto sia cominciato, a partire dai suoi ultimi diciotto giorni di vita. Il suo è un diario che procede in crescendo, con un ritmo avvincente, vibrante e angosciante, ricco di colpi di scena, che dimostra pian piano come la protagonista sia costretta dagli eventi a fuggire dalla sua quotidianità, senza intravedere via d’uscita. Non sa perché, né quando, né come tutto ciò che ha vissuto sia accaduto.
E non sa neppure chi sia l’autore del perverso piano criminale di cui è rimasta alla fine vittima.
Ma soprattutto, Serena Barni ignora la cosa più importante.
E cioè, che niente è realmente come sembra…

Una Storia Che Parla Di Te

**Vincitore Premio Selezione Bancarella 2020** *Ho sempre cercato un fratello, qualcuno che fosse come me: non colpevole.* A dodici anni, Dèsirèe ha dovuto imparare in fretta. Preparare il latte in polvere, cambiare i pannolini, infilare e sfilare tutine, tagliare le unghie, interpretare le mille sfumature del pianto. È stata lei a prendersi cura di Zakaria nei suoi primi mesi di vita. Se chiude gli occhi, lo rivede. È «un chicco di caffè» con le mani grinzose e qualche ricciolo «disegnato a carboncino sulla testa rotonda». Ha i suoi stessi occhi a mandorla – anche se la pelle di colore diverso – e la stessa madre che, trincerata dietro la porta del bagno, cede ogni giorno di più al ricatto della dipendenza per «guardare il mondo sottosopra, la testa rovesciata all’ingiù». Questo libro Dèsirèe lo ha scritto per lui, Zakaria: per trovarlo, ovunque sia oggi. Per raccontargli la storia della sorella che non sa di avere e che lo ha accudito prima che una famiglia per bene lo adottasse. Il racconto di una bambina che ha conosciuto la violenza, l’abbandono e la morte mentre i suoi coetanei dismettevano il quaderno con i quadretti grandi per passare a quello con i quadretti piccoli; di una ragazza cresciuta in una comunità, poi in un centro diurno e poi in un progetto di autonomia guidata; di un’adolescente che ha trovato il coraggio di amare ed essere amata, nonostante tutto; di una donna che ha avuto paura di non farcela, e ce l’ha fatta. Una storia difficile, che nelle parole di Dèsirèe diventa il racconto vivido dell’Italia a cavallo tra gli anni ’80 e ’90; un inno alla capacità degli uomini di superare i dolori più grandi, imparando a guardarli in faccia fino a che non diventano preziosi. «Lo consiglio vivamente, questo romanzo racconta una storia bella e dolorosa» – Luciana Littizzetto « *Una storia che parla di te* ti mette all’angolo. E, durante la lettura, sembra di stare seduti accanto a Dèsirèe su una sedia sgangherata.» – Lucia Esposito, *Libero* «Il percorso di una ragazza che è riuscita ad attraversare l’inferno senza farsi divorare dalle fiamme. Una ragazza che vorrebbe ritrovare suo fratello e affida questa missione alla magia delle sue parole.» – Massimo Gramellini

Una missione per due

Il passato del capitano Jordan Malone è un mistero: persino gli uomini che lavorano per lui ignorano la sua vera identità. Da anni, Jordan guida la Squadra Operativa d’Elite nella lotta contro il terrorismo, ed è diventato una leggenda. Ma nessuna missione finora è stata tanto pericolosa quanto quella che deve intraprendere insieme a Tehya Talamosi, nome in codice Enigma. Letale e bellissima, Tehya risveglia in lui una passione dirompente, ma porta con sé anche molti segreti. E ben presto Jordan comprende che il pericolo più grande che si sia mai trovato ad affrontare è ciò che prova per lei…