1137–1152 di 65579 risultati

Patto di nozze

**Una sfida per scoprire l’amore.
La posta in gioco è la felicità.**
Lady Pandora Effington, esuberante e imprevedibile, a diversi anni dal debutto in società non sembra ancora intenzionata a sposarsi. Quando teme che l’affascinante e libertino Max Wells, conte di Trent, voglia sedurre la sua amica Cynthia, non esita ad affrontarlo. Il giovane però ha in serbo una sorpresa: vuole sposare Pandora. Attratta dall’intraprendenza di Max, la fanciulla gli propone una sfida per avere la prova del suo amore…

Passo a due

Nadia Magni ha due obiettivi: diventare una grande ballerina e ritrovare la madre che l’ha abbandonata quando era bambina.
Anche Jakob Adams ha due obiettivi: portare al successo la sua compagnia di danza e collezionare quante più donne possibile.
Nadia e Jakob hanno condiviso un’intensa passione, ma ora non si fidano più l’uno dell’altra. Lei lo ha lasciato in difficoltà durante uno spettacolo, lui… be’, come fidarsi di qualcuno che tutti chiamano “Il Collezionista”?
Per questo, dopo aver lasciato Londra e la compagnia a causa di un’improvvisa crisi familiare, Nadia è sicura che non lo rivedrà mai più. Difficile però rinunciare alla danza, e quando l’impulso di ballare torna a farsi sentire, Nadia decide di partecipare a un’audizione importantissima a Milano. Ma a giudicarla sarà proprio Jakob… **
### Sinossi
Nadia Magni ha due obiettivi: diventare una grande ballerina e ritrovare la madre che l’ha abbandonata quando era bambina.
Anche Jakob Adams ha due obiettivi: portare al successo la sua compagnia di danza e collezionare quante più donne possibile.
Nadia e Jakob hanno condiviso un’intensa passione, ma ora non si fidano più l’uno dell’altra. Lei lo ha lasciato in difficoltà durante uno spettacolo, lui… be’, come fidarsi di qualcuno che tutti chiamano “Il Collezionista”?
Per questo, dopo aver lasciato Londra e la compagnia a causa di un’improvvisa crisi familiare, Nadia è sicura che non lo rivedrà mai più. Difficile però rinunciare alla danza, e quando l’impulso di ballare torna a farsi sentire, Nadia decide di partecipare a un’audizione importantissima a Milano. Ma a giudicarla sarà proprio Jakob…

Parafilie e devianza. Psicologia e psicopatologia del comportamento sessuale atipico

Ancora oggi, troppo spesso, la sessualità “atipica” è considerata “perversa” e “deviante”. Per questo è necessario fare riferimento a un quadro teorico utile a comprenderla e ad aiutare le persone a svincolarsi dall’ignoranza e dagli stereotipi culturali. Questo volume rappresenta uno strumento scientifico di base per gli studenti e i professionisti che desiderino approfondire una tematica delicata e ancora poco conosciuta, ma anche per tutti coloro che si avvicinano all’argomento ponendosi domande come: esiste una sessualità “normale”? Le fantasie erotiche, l’immaginario sessuale, la pornografia, possono portare le persone verso un’identità sessuale confusa, distorta, “perversa”? Coloro che vivono una sessualità definita estrema, sono individui deviati o semplicemente trasgressivi? Vivere liberamente l’esperienza erotico-sessuale è pericoloso e può portare a qualche forma di dipendenza? **

Organizzare il coraggio: La nostra vita contro la ‘ndrangheta

Pino Masciari, imprenditore edile calabrese, ha sfidato la malavita organizzata e per questo ha dovuto rinunciare alla propria vita e alla propria libertà. Da solo ha denunciato, combattuto, ricercato la verità fino a far condannare oltre quaranta persone, dalla piccola manovalanza della ’ndrangheta fino ai massimi vertici dell’organizzazione e della cupola politica che spesso si lega alla delinquenza. Dal 1997 Masciari e la sua famiglia rientrano nel Programma speciale di protezione e devono abbandonare la loro casa e la loro terra. Niente più lavoro e affetti, niente più Calabria, ma una continua serie di spostamenti che sembrano un abbandono continuo e prolungato.
In questi anni Masciari diventa testimone di giustizia, figura istituita dallo Stato italiano nel 2001 per segnalare quei cittadini esemplari che sentono il senso civico di testimoniare sempre a favore della giustizia. Ma attorno a lui trova un muro di gomma che vorrebbe isolarlo. Nonostante la situazione in cui è costretto a vivere (senza scorte, senza prospettive per il futuro, lontano dalla sua vita) Masciari andrà sempre a testimoniare facendo nomi e cognomi, non tacendo nulla della sua drammatica esperienza di imprenditore fatto fallire per mano delle famiglie di ’ndrangheta. Ad accorgersi di lui e della sua famiglia sarà però la società civile che interviene numerosa e solidissima, sostituendosi alle scorte e alle carenze dello Stato. Grazie a loro Pino Masciari è ancora vivo e la sua storia ha preso una strada di libertà. Chi lo voleva nascosto, abbandonato, debole, non ce l’ha fatta. Le sue denunce hanno colpito nel segno e per questo la ’ndrangheta lo voleva morto. 
Con lui, la moglie Marisa e i due figli. Una famiglia che ha sofferto per la propria scelta di giustizia e per la voglia di uno Stato dove a governare siano le leggi e non il malaffare. Questo libro è la loro storia.

Omero è stato qui

**È il lembo d’acqua che separa Messina e Reggio Calabria a unire le otto storie di questa raccolta.**
Scilla e Cariddi e la loro avversa fortuna, Dina e Clarenza che con coraggio hanno difeso Messina dall’attacco dei nemici, Ulisse ammaliato dalle Sirene, Cola Pesce in carne, ossa e squame: sono solo alcuni dei personaggi che da un passato lontano arrivano fino a noi, echi di racconti forse già sentiti, da custodire e raccontare ancora e ancora, perché non vengano dimenticati. L’omaggio di Nadia Terranova alla sua città, Messina, e al suo mare.

Ogni tuo passo

**Credi che nessuno conosca il tuo segreto.**
**Ti sbagli.**
Quando suo marito svanisce nel nulla, Aimee Sinclair è quasi sollevata: Ben era un fannullone irascibile e violento, che le stava rovinando la vita. L’unica cosa che la preoccupa è che sia scappato coi loro risparmi. Perciò, dopo aver denunciato la scomparsa, Aimee va in banca e scopre con orrore che il conto è stato prosciugato. Ma non dal marito. È stata lei a prelevare tutti i soldi. Aimee però non ricorda di averlo fatto. Così come non ricorda di aver mai alzato un dito su Ben. Eppure la polizia ha un video in cui si vede chiaramente Aimee che lo colpisce in un ristorante, oltre a una dichiarazione firmata in cui Ben sostiene che la moglie voglia assassinarlo. Aimee è sconcertata: certo, da bambina le era stata diagnosticata un’amnesia selettiva causata da un trauma, però lei aveva solo finto di non ricordare nulla di quell’episodio. Possibile che ora abbia davvero iniziato a soffrire di vuoti di memoria? O qualcuno, che la conosce fin troppo bene, sta cercando d’incastrarla? Di una cosa è certa. Lei non ha ucciso nessuno. Non di recente, almeno…

Leggere questo romanzo è come camminare in bilico sull’orlo di un precipizio, con il pericolo in agguato a ogni passo. E, proprio quando si è convinti di essere finalmente al sicuro, ecco che la terra sotto i nostri piedi crolla, rivelando una verità sconcertante…
**
### Sinossi
**Credi che nessuno conosca il tuo segreto.**
**Ti sbagli.**
Quando suo marito svanisce nel nulla, Aimee Sinclair è quasi sollevata: Ben era un fannullone irascibile e violento, che le stava rovinando la vita. L’unica cosa che la preoccupa è che sia scappato coi loro risparmi. Perciò, dopo aver denunciato la scomparsa, Aimee va in banca e scopre con orrore che il conto è stato prosciugato. Ma non dal marito. È stata lei a prelevare tutti i soldi. Aimee però non ricorda di averlo fatto. Così come non ricorda di aver mai alzato un dito su Ben. Eppure la polizia ha un video in cui si vede chiaramente Aimee che lo colpisce in un ristorante, oltre a una dichiarazione firmata in cui Ben sostiene che la moglie voglia assassinarlo. Aimee è sconcertata: certo, da bambina le era stata diagnosticata un’amnesia selettiva causata da un trauma, però lei aveva solo finto di non ricordare nulla di quell’episodio. Possibile che ora abbia davvero iniziato a soffrire di vuoti di memoria? O qualcuno, che la conosce fin troppo bene, sta cercando d’incastrarla? Di una cosa è certa. Lei non ha ucciso nessuno. Non di recente, almeno…

Leggere questo romanzo è come camminare in bilico sull’orlo di un precipizio, con il pericolo in agguato a ogni passo. E, proprio quando si è convinti di essere finalmente al sicuro, ecco che la terra sotto i nostri piedi crolla, rivelando una verità sconcertante…

Offerta alla tormenta

« *Un romanzo geniale.* »
**The Times**
« *Una Fred Vargas Basca incontra True Detective.* »
**Livres Hebdo**
« *La regina del noir.* »
**Corriere della sera**
« *Un poliziesco di alto livello, ambientato nella Navarra, con una protagonista affascinante e un bellissimo sguardo sulla mitologia basca.* »
**Isabel Allende**
« *Un punto di riferimento nella narrativa spagnola di oggi.* »
**El Mundo**
Nella valle del Baztán infuria la tormenta mentre l’ **ispettrice Amaia Salazar** deve indagare sull’omicidio di una neonata. È colpa di Inguma, il demone che ruba il respiro, dicono gli anziani della valle, perché lì, nel Nord della Spagna, tra i boschi della Navarra, entità misteriose e leggende ancestrali hanno ancora un grande potere sulle vite degli uomini. Ma non è così, chiunque può celarsi dietro quelle leggende tramandate di generazione in generazione, e l’ispettrice scopre ben presto che in quella zona, negli anni, ci sono stati altri casi di infanticidio accomunati da particolari inquietanti che non possono essere ignorati. Durante l’indagine, i traumi del suo passato paiono intrecciarsi con gli avvenimenti del presente e, nonostante il fiato dell’assassino sul collo, sempre più vicino, Amaia non ha intenzione di fermarsi, vuole fare i conti con gli incubi una volta per tutte…
**Dolores Redondo** fonde in maniera magistrale suspense e folclore, **thriller psicologico e atmosfere rarefatte** **e quasi magiche** in un romanzo in cui il paesaggio è insieme protagonista e scenario dell’azione. Un successo internazionale che ha già conquistato più di trecentomila lettori ed è stato tradotto in venti Paesi.

Odissea Veneziana

Poco dopo la scoperta dell’America e alla vigilia della battaglia di Lepanto, un medico veneziano viaggia nel Mediterraneo per cercare, lontano dalla Repubblica di Venezia, una “nuova nobiltà” e approdare a una “nuova scienza”.
La galea della Serenissima sulla quale si è imbarcato viene attaccata in mare aperto dai pirati e il giovane medico dapprima cade prigioniero e in seguito viene ceduto come schiavo a una nave battente bandiera turca.
Durante la traversata, il protagonista entra nelle grazie del pascià per un atto di coraggio che ne scongiura la morte e con lui giunge a Costantinopoli. Lì, ospite nel palazzo del nobile signore, divenuto bibliotecario e dedicandosi alla letteratura scientifica, presto si accorge della misteriosa scomparsa dell’ultimo volume dell’opera del medico Polibo di Kos, allievo di Ippocrate, un antico documento sulla cura della peste.
Al seguito del pascià, il giovane medico si mette alla ricerca del manoscritto: dalla Costantinopoli dei sultani giungerà ad Alessandria, piagata dalla peste; da Stampalia, piccola isola rocciosa a largo della costa turca, sulla quale vivrà un’intensa e ambigua storia d’amore, raggiungerà la Sicilia e il ghetto nell’enigmatica Ortigia, dove si troverà avvolto nei misteri dell’alchimia. Durante il suo peregrinare, il giovane farà incontri inusuali, vivrà passioni intense, affronterà il flagello della peste, i lutti che ne conseguono, e si confronterà con le trame oscure dell’Inquisizione. Un’odissea che racconta il travaglio del protagonista, moderno Ulisse, combattuto tra l’impulso inesauribile dell’uomo che pone se stesso al servizio della “nuova scienza” e la passione che lo lega alle donne che ama.
A determinare la conclusione del suo viaggio contribuirà la tormentata scelta tra l’amore appassionato per la romantica Diotima e il fascino intellettuale per l’aristocratica siracusana Eleonora. **
### Sinossi
Poco dopo la scoperta dell’America e alla vigilia della battaglia di Lepanto, un medico veneziano viaggia nel Mediterraneo per cercare, lontano dalla Repubblica di Venezia, una “nuova nobiltà” e approdare a una “nuova scienza”.
La galea della Serenissima sulla quale si è imbarcato viene attaccata in mare aperto dai pirati e il giovane medico dapprima cade prigioniero e in seguito viene ceduto come schiavo a una nave battente bandiera turca.
Durante la traversata, il protagonista entra nelle grazie del pascià per un atto di coraggio che ne scongiura la morte e con lui giunge a Costantinopoli. Lì, ospite nel palazzo del nobile signore, divenuto bibliotecario e dedicandosi alla letteratura scientifica, presto si accorge della misteriosa scomparsa dell’ultimo volume dell’opera del medico Polibo di Kos, allievo di Ippocrate, un antico documento sulla cura della peste.
Al seguito del pascià, il giovane medico si mette alla ricerca del manoscritto: dalla Costantinopoli dei sultani giungerà ad Alessandria, piagata dalla peste; da Stampalia, piccola isola rocciosa a largo della costa turca, sulla quale vivrà un’intensa e ambigua storia d’amore, raggiungerà la Sicilia e il ghetto nell’enigmatica Ortigia, dove si troverà avvolto nei misteri dell’alchimia. Durante il suo peregrinare, il giovane farà incontri inusuali, vivrà passioni intense, affronterà il flagello della peste, i lutti che ne conseguono, e si confronterà con le trame oscure dell’Inquisizione. Un’odissea che racconta il travaglio del protagonista, moderno Ulisse, combattuto tra l’impulso inesauribile dell’uomo che pone se stesso al servizio della “nuova scienza” e la passione che lo lega alle donne che ama.
A determinare la conclusione del suo viaggio contribuirà la tormentata scelta tra l’amore appassionato per la romantica Diotima e il fascino intellettuale per l’aristocratica siracusana Eleonora.

Occidente. Radici, essenza, futuro

*L’opera si configura come una interpretazione complessiva dell’Occidente. Contrariamente alla maggior parte delle analisi correnti, che identificano l’Occidente con il liberalismo e con la tecnica (per apprezzarlo o criticarlo), Grecchi cerca di comprenderne l’essenza scavando nelle sue radici greche, cristiane, latine, moderne, e nelle sue modalità socio-economiche incentrate, al contempo, sulla dimenticanza del bene comune e sulla ricerca del massimo arricchimento privato.*
*Dall’analisi di queste radici, condotta sulla base della struttura metafisicoumanistica elaborata nei suoi scritti, Grecchi opera una generale rilettura della filosofia occidentale. Egli coglie, sin dagli inizi del pensiero filosofico in Grecia, la presenza di «due fiumi» dialetticamente connessi. Il «fiume umanistico», inizialmente poderoso nella sua ricerca della verità e del bene comune (Solone, Eschilo, Eraclito, Socrate, Platone, Aristotele), è nei secoli divenuto sempre più scarso, fino a ridursi a un rigagnolo carsico. Il «fiume antiumanistico» – che Grecchi vede presente nella sofistica-retorica greca, nel dogmatismo di una parte del pensiero ebraico-cristiano, nell’imperialismo romano e nel tecnicismo capitalistico moderno –, sorto invece come modesto, è col tempo divenuto un fiume in piena, che rischia oggi di travolgere la nostra civiltà. Da questa analisi delle radici culturali e socio-economiche dell’Occidente, Grecchi giunge a definirne l’essenza come antiumanistica, ossia come caratterizzata da* hybris *, prevaricazione, volontà di potenza illimitata (sebbene inserita all’interno di apparati tecnici e giuridici formalmente garantisti nei confronti degli uomini e della natura). Per questo, il futuro dell’Occidente è per l’Autore destinato a esiti drammatici.*

Obama Il Grande

Da uno dei massimi esperti in Italia di storia americana un libro controcorrente su Barack Obama, il «grande presidente» che ha rinnovato la politica estera degli Stati Uniti e ha affrontato le diseguaglianze tra ricchi e poveri. Mentre Obama si appresta a lasciare la Casa Bianca, Massimo Teodori traccia un primo bilancio del suo operato, rispondendo ad alcuni interrogativi: ha portato l’America alla decadenza o ha rinnovato il Paese più ricco e potente del mondo? Ha combattuto il terrorismo o ha favorito, con l’isolazionismo, l’avanzata dell’Isis? Ha affrontato il razzismo o non è riuscito a ridurre le tensioni che agitano la società americana? È stato dalla parte dei ricchi di Wall Street o del ceto medio di Main Street? In breve: la sua presidenza è stata un successo o un fallimento? La seconda parte del volume contiene una guida indispensabile per tutti coloro che vogliono comprendere la macchina della democrazia statunitense e farsi un’idea di come si svolgeranno le presidenziali del 2016, dalle primarie alle convenzioni nazionali, fino all’elezione popolare dell’8 novembre.

Nuotando Nell’aria

Nel 1989, in provincia di Cuneo, nasceva una delle band più importanti della musica rock italiana: i Marlene Kuntz. Gloriosi, eleganti, poetici, potenti, refrattari a piegarsi ai dettami delle mode, della critica e dei fan, hanno attraversato trent’anni di carriera inseguendo sempre e soltanto la loro ispirazione e il desiderio di battere terreni inesplorati e mai scontati. Cristiano Godano, anima del gruppo, cantante, chitarrista e autore dei testi, racconta per la prima volta in un libro la genesi della band, gli incontri che ne hanno determinato la crescita e il percorso, la sostanza della loro ricerca, la forza dei legami e il desiderio di vivere sempre curiosamente nel presente. Ripercorrendo canzone per canzone i primi tre mitici dischi del gruppo – Catartica, Il vile, Ho ucciso paranoia – e illustrandone con minuzia i retroscena del processo creativo, Godano scrive un’involontaria, anomala e generosa autobiografia delle origini, densissima di aneddoti, di riflessioni e materiale inedito (testi autografi, appunti, lettere del tempo): un vero e proprio atto d’amore verso il pubblico, verso la storia e il futuro della sua band, e soprattutto verso le parole e la musica, muse ispiratrici di ogni sua creazione. Poi Catartica uscì. Da quel momento in avanti fummo ben decisi a giocarcela fino in fondo. Cosa che, in fin dei conti, stiamo facendo tuttora, lottando e lottando.

Note Sul Machiavelli, Sulla Politica E Sullo Stato Moderno

Agli inizi del 1932 Gramsci prese la decisione di dedicare uno dei suoi Quaderni del carcere a un’analisi del partito politico rivoluzionario e alla lotta per l’egemonia, partendo dalle storiche riflessioni del Machiavelli. L’autore voleva trarre dalle dottrine marxiste un sistema ordinato di politica attuale, nel solco dell’antico stratega toscano. L’argomento sarebbe stato il partito politico, nei suoi rapporti con le classi e con lo Stato: non il partito come categoria sociologica, ma il partito che ha l’ambizione di fondare lo Stato.

Nonostante Tutto

A volte la tua vita è perfetta, altre volte si tratta solo di parvenza.A venticinque anni Emma ha una carriera affermata in una delle più prestigiose gallerie d’arte di Londra, e un matrimonio imminente con chi le ha regalato tutto questo. O meglio, era così fino a qualche tempo fa!L’inaspettato fallimento del suo fidanzamento la porta a rifugiarsi nella sua città natale, Milano, dove, lasciate alle spalle le sue delusioni, decide di rimettersi in gioco e dimostrare al mondo quanto vale, senza l’aiuto di nessuno. Eliminato l’amore dalle sue priorità per dedicarsi a se stessa, Emma dovrà ricredersi, quando il suo vicino Theodor Miller, l’avvocato con un debole per le bionde, si rivela una presenza “ingombrante” nella sua vita, che la costringe ad abbassare il muro che aveva innalzato per proteggere se stessa. Un intreccio di personaggi, un susseguirsi di episodi esilaranti e di incomprensioni, porteranno Emma e Theodor ad incontrarsi e scontrarsi ripetutamente, provocando scompiglio nelle quotidianità di amici, colleghi e famigliari. Riusciranno Theodor e Emma a trovare un loro equilibrio o prenderanno strade differenti?

Non ti sposo per amore

**“Victoria Alexander ha fatto centro.”
Stephanie Laurens**
Ormai sicura che la sua vita sarà nel Nuovo Mondo, Gwendolyn Townsend viene inaspettatamente richiamata a Londra dall’avvocato del padre. Dal quale scopre di aver ereditato una piccola proprietà in campagna e una discreta dote. Ma a una condizione: per goderne dovrà sposare Marcus Holcroft, conte di Pennington. E c’è di più. A sua volta Marcus viene a sapere che, se entro il trentesimo compleanno non si sarà sposato, perderà tutti i propri averi. In mezzo a tanti interessi, i due sposi sapranno trovare la strada verso l’amore?

Non Sono Più Una Bambina

***«Posso sapere cosa stai aspettando? Non sarà il Principe Azzurro o qualcosa di simile, vero? Un lieto fine da favola?»***
«Ti porto a casa,» il suono di quelle parole rimbombò nel petto di lui, sotto le due dita.
«Oh,» mormorò. Per un attimo la sua mente era andata completamente fuori strada. *Lui la riporta al dormitorio per scoparsela finché lei non grida il suo nome in preda all’estasi.*
«Che diavolo era quello?» chiese lui con voce roca e bassa.
Le ci volle un attimo per registrare ciò che aveva appena detto.
«Mi stavo solo divertendo un po’.»
«Divertirsi significa ballare su un tavolo e farsi palpeggiare da sconosciuti?»
Hannah sollevò il mento con aria di sfida. Il coraggio quella sera non era ancora svanito.
«Sei geloso?»
Jackson si tese. Aprì la bocca e la richiuse più volte, come se non sapesse cosa dire, ma quel silenzio era eloquente per lei.
*Era* geloso *.*
\—
Hannah Taylor ha passato il liceo a nascondersi all’ombra del fratello maggiore iperprotettivo, Mike. Dalla morte del padre, due anni prima, Mike ha sempre sentito fosse suo dovere proteggerla. *Specie dai ragazzi.*
Ma ora Mike è entrato nell’esercito seguendo le orme del padre e Hannah ha deciso che al college, le cose saranno diverse: si lascerà andare, farà festa. Si divertirà.
**Fino all’incontro con Jackson.**
Il giocatore di football sexy e muscoloso.
*Il miglior amico di suo fratello.*
Lei ha sempre avuto una cotta segreta per lui, che però non l’hai considerata forse per via di Mike o magari perché Hannah non è una delle sexy cheerleader con cui è abituato a fare sesso, scordandosene il nome il giorno dopo.
Ora però Jackson sembra accorgersi di Hannah., ma come può lei riuscire a fargli capire che prova dei veri sentimenti?
Lui è amichevole, carino, protettivo. Anche troppo.
*Come se suo fratello gli avesse chiesto di tenerla d’occhio.*
**Jackson però non è l’unico ragazzo sexy del campus** e di sicuro, non è l’unico che vuole conoscerla meglio…
***Hannah è certa di una cosa sola: ha deciso di godersi la vita e nessuno glielo impedirà.** ** *
### Sinossi
***«Posso sapere cosa stai aspettando? Non sarà il Principe Azzurro o qualcosa di simile, vero? Un lieto fine da favola?»***
«Ti porto a casa,» il suono di quelle parole rimbombò nel petto di lui, sotto le due dita.
«Oh,» mormorò. Per un attimo la sua mente era andata completamente fuori strada. *Lui la riporta al dormitorio per scoparsela finché lei non grida il suo nome in preda all’estasi.*
«Che diavolo era quello?» chiese lui con voce roca e bassa.
Le ci volle un attimo per registrare ciò che aveva appena detto.
«Mi stavo solo divertendo un po’.»
«Divertirsi significa ballare su un tavolo e farsi palpeggiare da sconosciuti?»
Hannah sollevò il mento con aria di sfida. Il coraggio quella sera non era ancora svanito.
«Sei geloso?»
Jackson si tese. Aprì la bocca e la richiuse più volte, come se non sapesse cosa dire, ma quel silenzio era eloquente per lei.
*Era* geloso *.*
\—
Hannah Taylor ha passato il liceo a nascondersi all’ombra del fratello maggiore iperprotettivo, Mike. Dalla morte del padre, due anni prima, Mike ha sempre sentito fosse suo dovere proteggerla. *Specie dai ragazzi.*
Ma ora Mike è entrato nell’esercito seguendo le orme del padre e Hannah ha deciso che al college, le cose saranno diverse: si lascerà andare, farà festa. Si divertirà.
**Fino all’incontro con Jackson.**
Il giocatore di football sexy e muscoloso.
*Il miglior amico di suo fratello.*
Lei ha sempre avuto una cotta segreta per lui, che però non l’hai considerata forse per via di Mike o magari perché Hannah non è una delle sexy cheerleader con cui è abituato a fare sesso, scordandosene il nome il giorno dopo.
Ora però Jackson sembra accorgersi di Hannah., ma come può lei riuscire a fargli capire che prova dei veri sentimenti?
Lui è amichevole, carino, protettivo. Anche troppo.
*Come se suo fratello gli avesse chiesto di tenerla d’occhio.*
**Jackson però non è l’unico ragazzo sexy del campus** e di sicuro, non è l’unico che vuole conoscerla meglio…
***Hannah è certa di una cosa sola: ha deciso di godersi la vita e nessuno glielo impedirà.** *