11185–11200 di 74503 risultati

Giocare da uomo

La notte del 22 maggio 2010, quando l’Inter di Mourinho sale sul tetto d’Europa e conquista la sua terza Champions League, a sollevare per primo quel trofeo così a lungo inseguito non può che essere il capitano di tante battaglie, Javier Zanetti.
Arrivato da giovane sconosciuto alla corte del presidente Moratti, nel lontano 1995, Zanetti ha legato in modo indissolubile la propria carriera alla maglia nerazzurra, ultima «bandiera» in un calcio dove i grandi campioni sono spesso fuoriclasse senza radici. Tutti, compagni e allenatori, tifosi e avversari, insieme alle qualità tecniche ammirano la tenacia e la costanza che mette in partita: oggi come vent’anni fa, per lui l’entusiasmo è sempre lo stesso, corsa e cuore, salire palla al piede a centrocampo e puntare l’uomo, macinare chilometri su chilometri sulla fascia.
Del resto il suo soprannome è «El Tractor», il trattore.
Un campione in campo e fuori dal campo, Zanetti ha creato la Fondazione Pupi per aiutare bambini e ragazzi disagiati di quei barrios di Buenos Aires dove è cresciuto e dove, per aiutare la famiglia, lavorava come muratore insieme al padre o consegnava il latte alzandosi alle tre del mattino.
Nella notte del trionfo al Santiago Bernabeu di Madrid, qualcuno fatica a riconoscere in quel volto pazzo di gioia, con la coppa appena conquistata a mo’ di cappello, l’autorevole capitano capace in campo di parlare con l’esempio più che con le urla, il campione tranquillo che tutti considerano erede di un altro grande capitano della storia interista, Giacinto Facchetti.
Forse perché non sanno che Javier Zanetti, ciuffo da bravo ragazzo, serio, determinato, «fortunato e felice» come si definisce ripensando alla sua eccezionale avventura sportiva, nasconde un po’ di quel Dna di follia della sua unica grande squadra, la Pazza Inter con cui ha sofferto, perduto e vinto. E il cui orgoglio per i tanti trofei conquistati – fra tutti, lo storico Triplete – nessuno potrà mai cancellare.
Ripercorrendo con Gianni Riotta la propria carriera, Zanetti mette da parte il personaggio pubblico e si racconta «a tutto campo», rivivendo la Partita Infinita di un ragazzino che a Buenos Aires giocava su campetti fangosi e che a quarant’anni ha vinto tutto. Ma non ha mai dimenticato che, se è arrivato ad alzare in alto quella coppa, lo deve ai valori in cui crede, la fatica, il lavoro, la famiglia. Perché per correre dietro a ragazzi che hanno la metà dei tuoi anni non basta avere fiato, ci vuole il carattere di un vero uomo.

Genesi

Su un’isola dominata da un enorme vulcano, l’Oligarchia sta costruendo una prigione da cui nessun uomo potrà mai sperare di uscire vivo: l’Inferno. I lavori, però, procedono a rilento. Infatti nel cantiere ci sono spesso incidenti mortali e il progetto è quasi impossibile da realizzare senza un misterioso libro di cui l’Oligarchia non è mai riuscita a impossessarsi. Il volume è al sicuro nella bottega del saggio Nielub, che in seguito a una retata è costretto ad affidarlo al figlio Micael e al suo amico Federico. Sfogliando quelle pagine, Federico inizia a scoprire il particolare talento che possiede e l’ambiguo potere che il libro è in grado di esercitare su chi lo legge: in breve tempo, da umile manovale diventa architetto dell’Inferno e viene sedotto dal fascino sinistro dell’antico volume. Ma quando si accorge di aver perso il controllo sia dell’Inferno sia della sua vita, potrebbe già essere troppo tardi: dovrà tentare il tutto per tutto per salvare se stesso e le persone che ama dal mostro che ha creato. A guidarlo, un simbolo e un enigma dal significato oscuro: Visita interiora terrae rectificando invenies occultum lapidem. “Visita l’interno della Terra e, rettificando, troverai la pietra nascosta”. Dopo la trilogia dei Canti delle Terre Divise, Francesco Gungui torna con Genesi: il primo, imperdibile episodio della saga che ha conquistato migliaia di lettori. Perché è arrivato il momento di capire come tutto è cominciato.

Francesco e i burattini

Tutti i momenti importanti della vita di Francesco d’Assisi furono spettacolo, parole cantate o gridate, gesti da magnifico attore-regista. E un testo teatrale – pieno di invenzioni ed emozioni – sembra davvero l’unica forma in grado di spiegare Francesco senza fargli torto.Sul palcoscenico Igor Sibaldi ricostruisce, qui, le tensioni che produsse il nuovo modo francescano di intendere il Cristianesimo, le grandi aperture che avrebbe potuto avere, l’amicizia con il sultano, l’amore-conflitto con Chiara. E fa emergere i demoni che, da sempre, alimentano negli uomini la paura del cambiamento e della grandezza.Un frate disperso narra la vita e il pensiero di Francesco d’Assisi in uno spettacolo di burattini. Vuole far sapere come andò davvero, e come venne dimenticato l’insegnamento dello straordinario santo-filosofo-poeta. Ragioni di Stato, ragioni di famiglia, ragioni religiose e, soprattutto, paure si scontrano con un uomo che esortava tutti a essere semplicemente se stessi.Francesco viene travolto e sconfitto, ma davvero, tutti i suoi avversari appaiono, in confronto a lui, come burattini mossi da altre forze, e non dalla propria libera volontà. **
### Sinossi
Tutti i momenti importanti della vita di Francesco d’Assisi furono spettacolo, parole cantate o gridate, gesti da magnifico attore-regista. E un testo teatrale – pieno di invenzioni ed emozioni – sembra davvero l’unica forma in grado di spiegare Francesco senza fargli torto.Sul palcoscenico Igor Sibaldi ricostruisce, qui, le tensioni che produsse il nuovo modo francescano di intendere il Cristianesimo, le grandi aperture che avrebbe potuto avere, l’amicizia con il sultano, l’amore-conflitto con Chiara. E fa emergere i demoni che, da sempre, alimentano negli uomini la paura del cambiamento e della grandezza.Un frate disperso narra la vita e il pensiero di Francesco d’Assisi in uno spettacolo di burattini. Vuole far sapere come andò davvero, e come venne dimenticato l’insegnamento dello straordinario santo-filosofo-poeta. Ragioni di Stato, ragioni di famiglia, ragioni religiose e, soprattutto, paure si scontrano con un uomo che esortava tutti a essere semplicemente se stessi.Francesco viene travolto e sconfitto, ma davvero, tutti i suoi avversari appaiono, in confronto a lui, come burattini mossi da altre forze, e non dalla propria libera volontà.

Food Styling: Trucchi e segreti per creare piatti straordinari ogni giorno

Un’esperta food stylist ci insegna come cambiare il nostro approccio alla cucina: tutti ci preoccupiamo di portare in tavola pietanze buone e saporite, ma raramente curiamo il lato estetico dei nostri piatti. Roberta Deiana svela i segreti raccolti nel corso dei suoi dieci anni di esperienza sul campo proponendo creazioni dalle forme e dai colori stupefacenti, con diversi gradi di difficoltà: anche i principianti potranno cimentarsi con le ricette di questo libro e ottenere risultati sorprendenti. Le ricette sono accompagnate da step fotografici che illustrano i passaggi più complessi e da suggerimenti per trasformare i piatti quotidiani in piccoli capolavori con poche, semplici mosse.

Fino in fondo

Quando, in un corridoio di Westminster, Yvonne Carmichael incontra lo sguardo ipnotico di un uomo elegante, sicuro di sé, non sospetta che la sua vita sta per cambiare in modo radicale. A 52 anni, Yvonne è una donna attraente, una scienziata brillante nel campo della genetica, ha una bella casa, un buon marito, due figli adulti e una cerchia di amici fedeli. Ma in un istante decide di seguire lo sconosciuto nella cappella della cripta del Parlamento, e di abbandonarsi con lui a una torrida seduta di sesso, senza parole, senza nomi, e – pensa la donna – senza seguito.
Invece un seguito ci sarà: la relazione continua, clandestina, episodica, resa ancora più eccitante dal mistero che circonda la professione del bel seduttore. Il romanzo che leggiamo è la cronaca di quello che diventa presto passione, poi amore, e che Yvonne affida a tarda notte al file di un computer, rivolgendosi all’amante senza nome.
L’idea di poter controllare la relazione adulterina e condurre una doppia vita sentimentale si rivela presto illusoria, perché l’uomo adora fare sesso nei luoghi più impensati, anche pubblici, per esempio in fondo a un vicolo accanto a un centro convegni dove Yvonne è attesa per una festa. Il collega che la vede comparire dal fondo di Apple Tree Yard aggiustandosi i vestiti, con il viso e gli occhi luminosi, capisce, la attira in una trappola e la violenta, aiutato dalla notevole quantità di cocktail ingeriti. Poi dà inizio a un vero e proprio stalking, terrorizzando la sua vittima, che ricorre all’aiuto dell’amante, con conseguenze tragiche. Infatti per poche, intense pagine all’inizio del romanzo troviamo i due innamorati in un’aula dell’Old Bailey, imputati di omicidio volontario, e da un certo punto in poi il romanzo continua come un vero legal thriller che tiene con il fiato sospeso anche il lettore abituato a divorare le storie di John Grisham o Scott Turow. Con la differenza che Louise Doughty non ha bisogno di inventare trame complicate e improbabili per raccontare il delitto e le sue conseguenze: le basta una profonda conoscenza dell’animo femminile e della sua totale diversità da quello maschile.
Senza facili sentimentalismi, con una scrittura appassionata e fluviale, Doughty riesce nella difficile impresa di coniugare una storia di sesso e amore con quella di un processo dagli esiti imprevedibili. Lasciando alle ultime pagine la rivelazione della verità che la cronaca di Yvonne nasconde sotto un velo di ambiguità per tutto il romanzo.

Fino all’ultimo respiro

Andrea è il sogno di tutte le ragazze, bello come un angelo, occhi verdi e riccioli biondi, studioso, di buona famiglia con un futuro promettente che lo attende. Ha tutto ciò che vuole, colleziona storie senza impegnarsi mai, ma quando vede Fabiana, la ragazza del suo migliore amico, perde la testa e la vuole a tutti i costi. Fabiana è una ragazza di una bellezza da togliere il fiato, cresciuta in periferia, vive sola con la mamma, tra mille sacrifici, la sua vita è semplice e lineare, ma quando vede Andrea, scopre emozioni mai provate in vita sua. Spinti dalla voglia di stare insieme, i due giovani vivono un’intensa storia d’amore, finché un giorno Andrea scopre Fabiana in compagnia di un uomo e, ferito nell’orgoglio, la lascia senza darle alcuna possibilità. Alcuni anni dopo si rincontrano in una discoteca, e quel grande amore e quella passione all’apparenza sopita, riesplodono dirompenti, trascinandoli nuovamente l’uno verso l’altro, ma Fabiana non è più quella di una volta, qualcosa di terribile le è intanto accaduta. Quell’uomo misterioso è ancora al suo fianco e Andrea, orgoglioso, la ferisce nuovamente, anche se ne pente quasi subito. Il passato oscuro di Fabiana lo tormenta nuovamente e questa volta è deciso a distruggere lei e tutti quelli che la circondano. Quando il mistero gli sarà svelato, uscirà il vero Andrea e sarà lotta contro il mondo, fino all’ultimo sangue, fino all’ultimo respiro. ADATTO A UN PUBBLICO ADULTO

Fiabe nordiche: Troll, principi e giganti

Una raccolta di fiabe popolari non è solo enorme diletto per bambini e adulti, ma anche preziosa occasione di confronto con culture lontane e ignote. Attraverso queste letture sarà facile perdersi nei freddi paesaggi del Nord, ma non di rado capiterà di ritrovare caratteri noti, recuperabili nel nostro patrimonio culturale. E se ci troveremo a fare i conti con una realtà contadina piuttosto che di corte, non rinunceremo certo alla magia vera e propria, agli incantesimi e alle trasformazioni, ai troll e ai giganti. Il volume fa parte di una collana dedicata a storie e leggende di ogni parte del mondo per riconsegnare alla ”fiaba” il suo significato più ampio: non solo letteratura infantile ma momento importante della cultura popolare.

Fare Conversazione: Come Parlare Alla Gente, Aumentare Il Vostro Carisma, Le Abilit Sociali, Attaccare Bottone & Diminuire L’ansia Sociale

Non dovrete mai piu sentirvi a disagio in una conversazione! Se vi siete mai sentiti a disagio incontrando nuove persone, se vi preoccupate per l’ansia sociale, se non sapete come parlare alle persone o rendervi interessanti, questa breve guida alla conversazione vi trasformera in qualcuno con cui la gente amera parlare. * Nuova Seconda Edizione: Aggiornata & Ampliata! Include il nuovo capitolo: Fare Conversazione Durante Un Appuntamento e un ampliamento del capitolo Leggere il Linguaggio del Corpo* Se siete mai stati nervosi prima di un evento di lavoro, un appuntamento o una cena a casa di un amico, dopo aver letto questo libro non dovrete piu preoccuparvi: riceverete ottimi consigli per migliorare le vostre abilita sociali e aumentare il vostro carisma. Se comprerete oggi “Fare Conversazione,” potrete: Imparare tecniche semplici ma efficaci per avviare e mantenere una conversazione Scoprire dozzine di argomenti per attaccare bottone, adatti a tutti Migliorare le vostre abilita di ascolto con tre semplici trucchi Scoprire perche siete gia bravi a socializzare, ma avete bisogno di fare pratica Rivoluzionare il modo in cui pensate alle vostre abilita sociali Migliorare i segnali che mandate e ricevete con il linguaggio del corpo Capire in che modo le persone comunicano con voi in una conversazione Acquisire sicurezza nelle vostre abilita sociali Imparare a utilizzare domande e risposte carismatiche durante le conversazioni Sviluppare nuovi modi per comprendere il modo in cui le persone comunicano Capire perche sapere comunicare e importante per avere successo al lavoro, nella vita sociale e nell’amore E molto, molto altro! Scaricate la guida definitiva alla conversazione per imparare a conversare meglio Scaricate il nostro libro per imparare come avviare una conversazione, come migliorare le vostre abilita sociali, che tipo di domande fare alle persone che avete appena conosciuto, come ascoltare meglio, come iniziare e finire conversazioni, come superare gli “errori” sociali, e come calmare il vostro nervosismo. Inoltre, imparerete quali argomenti evitare, e scoprirete una lista di domande interessanti da fare alle nuove conoscenze per mantenere viva e interessante la conversazione. Il libro e semplice e breve, presenta strategie consolidate, e vi permettera di migliorare immediatamente la vostra abilita nel fare conversazione. Scaricate subito il nostro libro Fare Conversazione, e mettete in pratica le vostre abilita sociali Cliccate subito e scaricate il libro per ottenere tutte le strategie di cui avete bisogno per diventare un conversatore migliore.

EROTICA LUSSURIA – RACCONTI EROTICI Di Sesso E Perversioni (Italian Edition)

EROTICA LUSSURIA – RACCONTI EROTICI di sesso e perversioni
A CURA DI Andrej Kobalsky
Vietato ai minori
“Mi hai legata. Lo sai che mi piace, lo so che ti piace. Oramai non ne posso più fare a meno. L’hai fatto la prima volta che ci siamo rincontrati: eri stato particolarmente audace, considerando il fatto che non ci vedevamo più da oltre otto anni. Ricordo che mi lasciasti dei lunghi segni rossi sui polsi che faticai a nascondere sotto le maniche del tailleur. Non so per quale ragione, ma rimasi quasi dispiaciuta quando sparirono. Poi comprasti questo paio di polsiere in cuoio: alte, morbide, in qualche modo addirittura eleganti. A volte penso che mi stiano talmente ben addosso che potrei portarle tutto il giorno, come un monile. Penso che ti piacerebbe se lo facessi: ti sentiresti lusingato che io esibissi i simboli del tuo possesso ma sai bene che non è così. Non te lo concederei se tu non fossi alla mia altezza.
Ecco, mi hai stretto le fibbie attorno ai polsi, mi hai legato le mani alla spalliera del tuo letto. Adesso sono nuda, con le braccia aperte e immobili. No, non sono nuda. Ho scelto di mettermi addosso ciò che mi piace, ciò che ti piace: le mie calze, la tua collana. E i miei stivali….”

Eredi Al Trono

3 ROMANZI IN 1 – Re Easton di Korosol ha ancora il medesimo problema: deve trovare l’erede che gli succeda sul trono del piccolo e ricchissimo stato che governa. IL PRIMO BALLO DI ELEANOR di Julie Miller Il più grande sogno di Eleanor è sempre stato quello di vestire i panni di una principessa. Di famiglia molto modesta, appena le viene offerta la possibilità di trasformare il sogno in realtà accetta felice. Entrerà nel castello dei Carradine. Certo però non si aspetta di incontrare l’affascinante comandante Cade St. John. PIU’ DOLCE DI UN SOGNO di Mindy Neff Un sogno. Così Vicky pensa a Jace Carradine, nipote di re Easton, che da settimane le fa una corte serrata. Lei ne è lusingata, ma è troppo impegnata tra studio e lavoro per una relazione senza futuro. Peccato che le sue “sagge” intenzioni si scontrino con lo sguardo conturbante di Jace. PER MANO DELLA REGINA di Kasey Michaels Le sembra già di sentire i commenti della gente. Ma è pronta a ignorarli. Kelly Carradine, ultima speranza di re Easton per la successione al trono, è diventata regina e per questo non può permettersi colpi di testa, come innamorarsi di Devon Montfort, capitano della guardia reale.

ePub

Il formato ePub è ormai uno standard condiviso per la pubblicazione di libri elettronici. Nello specifico si tratta di una sinergia di tecnologie XML, CSS, ZIP che insieme permettono di codificare e distribuire pubblicazioni digitali. Questo manuale, organizzato in tre parti, insegna a creare ebook in formato ePub.Nella prima parte il lettore imparerà a creare un ePub da zero e a risolvere diversi problemi di formattazione dei contenuti. Nella seconda parte viene illustrato il flusso di lavoro che permette di utilizzare InDesign per creare sia ePub, sia file di stampa in formato PDF. Infine nella terza parte il lettore troverà indicazioni sull’utilizzo del DRM, consigli e strumenti utili e una panoramica sulla possibile evoluzione del formato ePub.  Il testo evidenzia le problematiche e le accortezze di cui tenere conto per produrre un ePub che abbia una buona leggibilità sui più diffusi dispositivi di lettura prendendo come esempio iBooks di Apple e Adobe Digital Editions.

Empirismo e soggettività. Saggio sulla natura umana secondo Hume

“Empirismo e soggettività. Saggio sulla natura umana secondo Hume”, è apparso in Francia nel 1953 e rappresenta l’esordio filosofico del giovane Deleuze. Si tratta di un testo di sfolgorante bellezza e attualità, in cui l’autore riesce a tracciare un inedito ritratto di David Hume facendone un intercessore di primo piano, imprescindibile per la definizione di un empirismo superiore adeguato alla logica delle molteplicità. Hume, riletto e interpretato al di là dei consueti canoni storiografici, risuona nuovamente in tutta la sua freschezza, e aiuta Deleuze a delineare le coordinate per una nuova immagine del pensiero introducendoci in un mondo artefatto, dominato dall’artificiale, che si situa al di là dei dualismi tradizionali, a un pluralismo aperto alla contingenza degli incontri e delle relazioni. Hume, insomma, ha saputo porre in modo nuovo il problema della soggettività, ma di una soggettività finalmente concreta, incarnata, affettiva e passionale, «pratica». A diretto contatto con la vita.

Edizione straordinaria: Mingozzi, ci sei??!?

Se finora aveva scagliato le frecce del suo implacabile umorismo sulla faziosità dell’informazione, col suo nuovo personaggio Braida ci fa ridere e riflettere su quanto le notizie siano spettacolarizzate e gonfiate.

Duello nel ghetto

Moretto a Roma se lo ricordano ancora. Il suo vero nome è Pacifico di Consiglio e nel 1943 è l’unico ebreo romano che durante l’occupazione nazista resta in città per dare la caccia ai suoi persecutori. Pugile dilettante, la vita di Moretto, come quella di tanti ebrei romani, cambia dopo il 1938. Ma a differenza di altri, Moretto trova il modo per ribellarsi. Fa innamorare la nipote di Luigi Roselli, uno dei più spietati e pericolosi collaboratori italiani dei nazisti, e, grazie alle informazioni della giovane, lancia una sfida alle bande comandate dal colonnello Kappler, capo della polizia tedesca di Roma. Arrestato due volte, riesce sempre a fuggire mettendo in atto stratagemmi e altri intrighi, continuando a combattere contro centinaia di spie, delatori e poliziotti fascisti. Il Duello nel Ghetto di Roma fra Moretto e Roselli si gioca tutto nel quartiere a ridosso del Tevere. Una manciata di strade fino a pochi anni prima orgoglio di convivenza e poi diventate teatro di un mondo braccato: famiglie numerose nascoste nel timore della cattura, uomini obbligati a pagare affitti da capogiro a protettori-sfruttatori, donne e bambini rifugiati in conventi dove spesso tentano di convertirli, sopravvissuti per caso o fortuna al 16 ottobre tornati a risiedere nel Ghetto sfidando la sorte. Per costoro scarseggia il cibo, la morte è in agguato, non possono fidarsi di nessuno ma le voci che si rincorrono su Moretto dimostrano che si può continuare a resistere.