10673–10688 di 69633 risultati

Delitti sulla Senna

Primo libro della serie “Le indagini del commissario Bentch”. A Parigi circola liberamente un serial killer che sevizia le prostitute e, dopo averle strangolate, ne getta i corpi nella Senna. Lo chiamano ”l’Orco”, e non si lascia dietro il minimo indizio. Ma i guai per il commissario Bentch sono appena cominciati: la sua invadente famiglia ebraica non gli dà tregua, il capo gli chiede consiglio su un dramma che riguarda i suoi figli, il suo migliore amico e collega gli confida di sospettare di infedeltà la bellissima moglie Violette, non sapendo che l’altro uomo è proprio Bentch, o meglio, uno degli altri uomini… Coinvolto su un piano sempre più personale, il commissario procederà implacabile tra lampi di genio e scoperte fortuite, tra gesti audaci e colpi di scena inattesi, verso un finale spettacolare e violento che toglierà il fiato al lettore.

Dawla

Dawla in arabo significa Stato ed è uno dei modi in cui gli affiliati dello Stato islamico chiamano la propria organizzazione. Gabriele Del Grande è andato a incontrarli in un avventuroso viaggio partito nel Kurdistan iracheno e terminato con il suo arresto in Turchia. Questo libro è il racconto delle loro storie intrecciate alla storia più grande dell’ascesa e della caduta dello Stato islamico. Un racconto che parte nel 2005 nei sotterranei del carcere di massima sicurezza di Saydnaya, in Siria, e che passa per la rivoluzione fallita del 2011, la guerra per procura contro al-Asad, il ritorno del Califfato e gli attentati che hanno sconvolto l’Europa. Senza mai cedere ai toni della saggistica, Del Grande mette in scena una galleria di personaggi le cui vicende si snodano in un intreccio di storytelling e geopolitica. Un manifestante siriano spinto da un’autentica sete di giustizia a prendere le armi e che, davanti alla corruzione dell’Esercito Libero, sceglie di arruolarsi nel Dawla, dove farà carriera come agente dei servizi segreti interni ed emiro della polizia morale, hisba. Un hacker giordano in fissa con l’esoterismo giunto in Siria seguendo le profezie sulla fine del mondo e finito nel braccio dei condannati a morte in una prigione segreta del Dawla. E un avventuriero iracheno ingaggiato da un ex colonnello dell’Anbar che grazie alla propria intraprendenza si addentrerà nel livello più oscuro dei servizi segreti del Dawla, quello responsabile della pianificazione degli attentati in Europa. Asciutto e spietato come una tragedia classica, avvincente come un *action movie* , questo libro straordinario ci racconta storie forti, piene di colpi di scena, avventure, sentimenti, rabbia, amore, vita, morte, punti di vista opposti sulla guerra e sul mondo. *Dawla* nasce da un progetto di crowdfunding che ha avuto un appoggio appassionato e generoso da parte dei sostenitori di Del Grande, qui impegnato ad affrontare con la massima competenza e un piglio narrativo eccezionale lo scomodo punto di vista dei carnefici. “Non per giustificare, non per umanizzare. Ma unicamente per raccontare e, attraverso una storia, cercare una risposta, ammesso che ve ne sia una, a quell’antica domanda sulla banalità del male che da sempre riecheggia nelle nostre teste dopo ogni guerra.”

La danzatrice di Seul

**Orfana. Ballerina di corte. Sposa di un diplomatico francese. Esule in un mondo che non la comprenderà mai.** Seul, 1890. È solo una bambina orfana, Yi Jin, quando arriva come serva alla corte Joseon, ma c’è qualcosa in lei che smuove il cuore della regina. È per questo, per la sua fragilità di uccellino e la delicatezza del suo viso, che diventa oggetto di un amore quasi materno, e le viene concesso il privilegio di imparare una delle arti più amate a corte, la danza. Negli anni, Yi Jin diventa la danzatrice più apprezzata e famosa di tutta la Corea: con ogni movimento del corpo sembra in grado di compiere una magia. Quando un diplomatico francese visita la corte – sono gli ultimi, fulgidi anni della dinastia Joseon, che di lì a poco l’invasione giapponese avrebbe spazzato via – osserva rapito la magnificenza di questa cultura al culmine del suo splendore. E, vedendo Yi Jin che interpreta la Danza dell’oriolo a Primavera, resta inevitabilmente stregato: pur sapendo che le danzatrici appartengono alla corte, chiederà al re di portarla con sé in Francia e sposarla. Il permesso è accordato, e per Yi Jin comincia un viaggio incredibile: quello della prima donna coreana che abbia mai messo piede sul suolo europeo. Yi Jin conoscerà Parigi nel pieno della Belle Epoque, ma si scontrerà anche con una cultura completamente diversa, che non riuscirà mai a vedere in lei altro che un’esotica meraviglia… Come Memorie di una Geisha, il nuovo romanzo della più grande autrice coreana vivente accompagna l’arco intero della vita di una donna diversa da tutte, che rivive per sempre nelle pagine magnifiche, luminose e tragiche di questa storia. **
### Sinossi
**Orfana. Ballerina di corte. Sposa di un diplomatico francese. Esule in un mondo che non la comprenderà mai.** Seul, 1890. È solo una bambina orfana, Yi Jin, quando arriva come serva alla corte Joseon, ma c’è qualcosa in lei che smuove il cuore della regina. È per questo, per la sua fragilità di uccellino e la delicatezza del suo viso, che diventa oggetto di un amore quasi materno, e le viene concesso il privilegio di imparare una delle arti più amate a corte, la danza. Negli anni, Yi Jin diventa la danzatrice più apprezzata e famosa di tutta la Corea: con ogni movimento del corpo sembra in grado di compiere una magia. Quando un diplomatico francese visita la corte – sono gli ultimi, fulgidi anni della dinastia Joseon, che di lì a poco l’invasione giapponese avrebbe spazzato via – osserva rapito la magnificenza di questa cultura al culmine del suo splendore. E, vedendo Yi Jin che interpreta la Danza dell’oriolo a Primavera, resta inevitabilmente stregato: pur sapendo che le danzatrici appartengono alla corte, chiederà al re di portarla con sé in Francia e sposarla. Il permesso è accordato, e per Yi Jin comincia un viaggio incredibile: quello della prima donna coreana che abbia mai messo piede sul suolo europeo. Yi Jin conoscerà Parigi nel pieno della Belle Epoque, ma si scontrerà anche con una cultura completamente diversa, che non riuscirà mai a vedere in lei altro che un’esotica meraviglia… Come Memorie di una Geisha, il nuovo romanzo della più grande autrice coreana vivente accompagna l’arco intero della vita di una donna diversa da tutte, che rivive per sempre nelle pagine magnifiche, luminose e tragiche di questa storia.
### L’autore
Kyung-Sook Shin is one of South Korea’s most widely read and acclaimed novelists. She is the author of The Girl Who Wrote Loneliness, I’ll Be Right There, and Please Look After Mom, which was a New York Times bestseller and a Man Asian Literary Prize winner.

Dangerous

Mi sentii come se mi avessero immersa nell’acqua scura e torbida e, consapevole di non poter inalare aria, cercassi nel nero di un profondo abisso una mano pronta a salvarmi. Mi sentii così per diciotto lunghissimi giorni. Poi la luce era tornata. Ma in quella prigione avevo lasciato la spensieratezza dei miei sedici anni, la fiducia verso il prossimo e la stima di me stessa. Avevo lasciato che lui mi avvelenasse di un veleno che si irradia nella testa, inzuppa i sensi e inganna le emozioni. Glielo avevo permesso io. Gli avevo concesso il mio corpo rendendomi schiava di un vergognoso segreto con cui avrei dovuto convivere per il resto della vita. Dopo tre anni, l’ingresso all’università di Los Angeles doveva essere l’inizio di un nuovo capitolo della mia vita, invece mi sono ritrovata davanti il segreto contro cui combatto ogni giorno: Kris Donover. Lui veste un paio di freddi occhi azzurri, un cipiglio arrogante e una bellezza disarmante. Crede che non possa riconoscerlo solo perché si celava dietro una calza di nylon? Ho il suo profumo e la sua voce impressi nella testa. Non mi serve altro per sapere che è lui. Ma glielo lascerò credere, perché voglio la verità, voglio giustizia. È un gioco pericoloso. La vita ha distribuito le nostre carte e non tutti sono disposti a giocare correttamente. Qualcuno avrà da perdere più di altri, forse più di quanto immagina.
Romanzo new adults, autoconclusivo
Si ringrazia Lucy Dale per le poesie presenti nel romanzo.
* ATTENZIONE *
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

In omaggio i primi capitoli di Broken in vendita su Amazon
Altri romanzi pubblicati della stessa autrice:
Broken
Between (prossimamente nuova versione)
Dark Secrets (The Justice Series)
Dark Truth (The Justice Series)
Dark Revenge (The Justice Series) **
### Sinossi
Mi sentii come se mi avessero immersa nell’acqua scura e torbida e, consapevole di non poter inalare aria, cercassi nel nero di un profondo abisso una mano pronta a salvarmi. Mi sentii così per diciotto lunghissimi giorni. Poi la luce era tornata. Ma in quella prigione avevo lasciato la spensieratezza dei miei sedici anni, la fiducia verso il prossimo e la stima di me stessa. Avevo lasciato che lui mi avvelenasse di un veleno che si irradia nella testa, inzuppa i sensi e inganna le emozioni. Glielo avevo permesso io. Gli avevo concesso il mio corpo rendendomi schiava di un vergognoso segreto con cui avrei dovuto convivere per il resto della vita. Dopo tre anni, l’ingresso all’università di Los Angeles doveva essere l’inizio di un nuovo capitolo della mia vita, invece mi sono ritrovata davanti il segreto contro cui combatto ogni giorno: Kris Donover. Lui veste un paio di freddi occhi azzurri, un cipiglio arrogante e una bellezza disarmante. Crede che non possa riconoscerlo solo perché si celava dietro una calza di nylon? Ho il suo profumo e la sua voce impressi nella testa. Non mi serve altro per sapere che è lui. Ma glielo lascerò credere, perché voglio la verità, voglio giustizia. È un gioco pericoloso. La vita ha distribuito le nostre carte e non tutti sono disposti a giocare correttamente. Qualcuno avrà da perdere più di altri, forse più di quanto immagina.
Romanzo new adults, autoconclusivo
Si ringrazia Lucy Dale per le poesie presenti nel romanzo.
* ATTENZIONE *
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

In omaggio i primi capitoli di Broken in vendita su Amazon
Altri romanzi pubblicati della stessa autrice:
Broken
Between (prossimamente nuova versione)
Dark Secrets (The Justice Series)
Dark Truth (The Justice Series)
Dark Revenge (The Justice Series)

La Dama in Verde

*Inghilterra, 1816*
Dopo aver trascorso diversi anni sul Continente, Lord Hemsworth torna in patria per incontrare Honoria, sua promessa sposa. Ciò che il Barone non si aspetta, però, è di scoprire nell’amica di lei un volto che gli è ben noto: è lo stesso viso che, da tanto tempo, lo affascina in un dipinto che ha inseguito per mezza Europa. Il legame, sconvolgente e inspiegabile, avvincerà entrambi, e conciliare i desideri del cuore e il senso dell’onore diventerà ben presto una vera battaglia…
Sarà Elspeth la donna che gli permetterà di espiare i delitti di cui si è macchiato? Può il destino avere legato le loro anime fuori dal tempo?
Ma soprattutto, chi è la dama vestita di verde che tormenta i sogni e segue i passi di tutti loro, e che con i suoi sussurri reclama diritti sul Barone di Hemsworth e la sua stirpe?
## Amore e fantasmi nell’Inghilterra dell’Epoca Regency.
La Dama in Verde costituisce il terzo volume (indipendente e autoconclusivo) della serie delle Ghost Ladies, le dame fantasma, iniziata con “La Dama in Grigio” e proseguita da “La Dama in Bianco”.
La dama grigia, fantasma collegato a creature infelici che ripercorrono antichi cammini; la dama bianca, spirito familiare e messaggero di tristi annunci nei grandi casati nobiliari; la dama verde, spettro generato da un destino tragico… e tre donne, ciascuna legata in modo diverso al soprannaturale, in un mondo ancora lontano dagli esperimenti medianici di epoca vittoriana.
**Dall’Autrice di “La Dama in Bianco”**
Antonia Romagnoli, copywriter, è un’autrice piacentina che si occupa di romance storici e di fantasy.
Finalista al Premio Galassia 2006, ha esordito con alcuni racconti fantastici in riviste e antologie. Ha pubblicato nel 2008 per le Edizioni l’Età dell’Acquario “Il segreto dell’Alchimista”, primo volume della Saga delle Terre, finalista al Premio Italia 2009. Il secondo episodio della saga, “I Signori delle Colline”, è uscito nel febbraio 2009. “Triagrion”, il terzo episodio della saga, è uscito nel 2010 con Edizioni Domino.
I tre romanzi, seguiti nel 2016 dal prequel “Aerys – il potere del fuoco” sono stati riproposti da Delos Digital nella collana Fantasy. “Aerys” è arrivato in finale al Premio Italia 2017.
Con Domino ha pubblicato anche due fiabe per la prima infanzia.
Nel 2015 e 2016 ha pubblicato in modo autonomo i romance storici “La dama in grigio” e “Il libertino di Hidden Brook”, dedicandosi al periodo Regency e vittoriano, ai quali ha dedicato anche il suo blog “il salotto di Miss Darcy”.
Ha curato l’antologia “Natale a Pemberley” uscita nel dicembre 2017, e “Fantasmi a Northanger Abbey”, 2018, organizzate dal gruppo Regency & Victorian.
Nel 2018 è uscito il volume “Regency & Victorian – in viaggio fra usi e costumi dell’800 inglese”, che raccoglie i principali articoli del blog sull’epoca Regency e Vittoriana.
**
### Sinossi
*Inghilterra, 1816*
Dopo aver trascorso diversi anni sul Continente, Lord Hemsworth torna in patria per incontrare Honoria, sua promessa sposa. Ciò che il Barone non si aspetta, però, è di scoprire nell’amica di lei un volto che gli è ben noto: è lo stesso viso che, da tanto tempo, lo affascina in un dipinto che ha inseguito per mezza Europa. Il legame, sconvolgente e inspiegabile, avvincerà entrambi, e conciliare i desideri del cuore e il senso dell’onore diventerà ben presto una vera battaglia…
Sarà Elspeth la donna che gli permetterà di espiare i delitti di cui si è macchiato? Può il destino avere legato le loro anime fuori dal tempo?
Ma soprattutto, chi è la dama vestita di verde che tormenta i sogni e segue i passi di tutti loro, e che con i suoi sussurri reclama diritti sul Barone di Hemsworth e la sua stirpe?
## Amore e fantasmi nell’Inghilterra dell’Epoca Regency.
La Dama in Verde costituisce il terzo volume (indipendente e autoconclusivo) della serie delle Ghost Ladies, le dame fantasma, iniziata con “La Dama in Grigio” e proseguita da “La Dama in Bianco”.
La dama grigia, fantasma collegato a creature infelici che ripercorrono antichi cammini; la dama bianca, spirito familiare e messaggero di tristi annunci nei grandi casati nobiliari; la dama verde, spettro generato da un destino tragico… e tre donne, ciascuna legata in modo diverso al soprannaturale, in un mondo ancora lontano dagli esperimenti medianici di epoca vittoriana.
**Dall’Autrice di “La Dama in Bianco”**
Antonia Romagnoli, copywriter, è un’autrice piacentina che si occupa di romance storici e di fantasy.
Finalista al Premio Galassia 2006, ha esordito con alcuni racconti fantastici in riviste e antologie. Ha pubblicato nel 2008 per le Edizioni l’Età dell’Acquario “Il segreto dell’Alchimista”, primo volume della Saga delle Terre, finalista al Premio Italia 2009. Il secondo episodio della saga, “I Signori delle Colline”, è uscito nel febbraio 2009. “Triagrion”, il terzo episodio della saga, è uscito nel 2010 con Edizioni Domino.
I tre romanzi, seguiti nel 2016 dal prequel “Aerys – il potere del fuoco” sono stati riproposti da Delos Digital nella collana Fantasy. “Aerys” è arrivato in finale al Premio Italia 2017.
Con Domino ha pubblicato anche due fiabe per la prima infanzia.
Nel 2015 e 2016 ha pubblicato in modo autonomo i romance storici “La dama in grigio” e “Il libertino di Hidden Brook”, dedicandosi al periodo Regency e vittoriano, ai quali ha dedicato anche il suo blog “il salotto di Miss Darcy”.
Ha curato l’antologia “Natale a Pemberley” uscita nel dicembre 2017, e “Fantasmi a Northanger Abbey”, 2018, organizzate dal gruppo Regency & Victorian.
Nel 2018 è uscito il volume “Regency & Victorian – in viaggio fra usi e costumi dell’800 inglese”, che raccoglie i principali articoli del blog sull’epoca Regency e Vittoriana.

Da qui a cent’anni

Barbagia , anni Cinquanta. La vita del piccolo Ninniu, nato nella numerosa famiglia Mele, scorre nell’ombra adorata e temuta di Graziano, il fratello balente, bello e disperato. Un eroe destinato a perdere, un bandito amato dalle donne, che conosce solo la vendetta e l’amore selvaggio, e della morte non ha nessuna paura. Neanche quando la famiglia rivale dei Corrias, con cui c’è una faida antica come le pietre nuragiche, decide di infliggere ai Mele la peggiore delle punizioni. Ad accompagnare Graziano nella sua breve e tormentata esistenza sono gli occhi neri e il cuore ardente di Marietta, la cugina bellissima e disgraziata, promessa in sposa a un altro. Il loro amore potrà splendere solo per un momento, come una stella cadente nel cielo estivo del Campidano. E sarà Ninniu, l’unico a non essersi macchiato di sangue, a trovare infine la forza di vendicare quell’amore non vissuto, e il coraggio di spezzare il cerchio dell’odio e del rancore. Da qui a cent’anni è un grandioso affresco della Sardegna, una storia di passioni universali, magistralmente scritta. Un esordio, questo di Anna Melis , che lascia il segno. Open publication – Free publishing – More melis **
### Sinossi
Barbagia , anni Cinquanta. La vita del piccolo Ninniu, nato nella numerosa famiglia Mele, scorre nell’ombra adorata e temuta di Graziano, il fratello balente, bello e disperato. Un eroe destinato a perdere, un bandito amato dalle donne, che conosce solo la vendetta e l’amore selvaggio, e della morte non ha nessuna paura. Neanche quando la famiglia rivale dei Corrias, con cui c’è una faida antica come le pietre nuragiche, decide di infliggere ai Mele la peggiore delle punizioni. Ad accompagnare Graziano nella sua breve e tormentata esistenza sono gli occhi neri e il cuore ardente di Marietta, la cugina bellissima e disgraziata, promessa in sposa a un altro. Il loro amore potrà splendere solo per un momento, come una stella cadente nel cielo estivo del Campidano. E sarà Ninniu, l’unico a non essersi macchiato di sangue, a trovare infine la forza di vendicare quell’amore non vissuto, e il coraggio di spezzare il cerchio dell’odio e del rancore. Da qui a cent’anni è un grandioso affresco della Sardegna, una storia di passioni universali, magistralmente scritta. Un esordio, questo di Anna Melis , che lascia il segno. Open publication – Free publishing – More melis

Da dove viene il vento

Dora e Salvatore, entrambi originari del Sud, verso la fine degli anni Settanta s’incontrano a Padova, all’università. Condividono ideali e battaglie politiche, s’innamorano, stanno insieme, con tutte le contraddizioni della loro generazione.
Si rivedono poi a distanza di vent’anni, in una Padova abbrutita dal miracolo del Nordest, dove i delusi si consolano giocando in borsa. Anche loro sono cambiati, ma la passione rinasce, diventa un’ossessione erotica, una dipendenza in mezzo ad altre dipendenze, che cercano di coprire il vuoto lasciato dalla fine dei sogni.
Le vicende di Dora e Salvatore s’intrecciano con quelle del berbero Idir, che attraversa i tanti lager di un Bel Paese solo apparentemente civile, fuggendo da una storia che noi scopriremo insieme a lui un po’ alla volta.
I loro pensieri entrano in risonanza con quelli di un astronauta sospeso nello spazio mentre il suo Paese, sotto di lui, smette di esistere, e con quelli di un altro uomo, vissuto tanto tempo prima, che con la sua scommessa ha cambiato il nostro modo di stare al mondo. Perché le parole, le idee, i sentimenti sono un bene comune che scavalca il tempo e lo spazio, e le storie degli uomini sono legate una all’altra da infiniti nodi. Cosí tutto corre fino a un appuntamento col destino dove è in gioco la vita e il suo senso.
A raccontare, spinta dalla necessità di ritrovare un senso profondo di appartenenza, di non sentirsi un’isola ma parte di un tutto, è una donna, che attraverso le storie degli altri svela in filigrana la propria, si mette in gioco, tocca corde profonde e nervi scoperti.
Un romanzo intenso e coinvolgente, la storia di un’ossessione amorosa ma anche artistica, un viaggio alla scoperta delle nostre emozioni.
**
### Sinossi
Dora e Salvatore, entrambi originari del Sud, verso la fine degli anni Settanta s’incontrano a Padova, all’università. Condividono ideali e battaglie politiche, s’innamorano, stanno insieme, con tutte le contraddizioni della loro generazione.
Si rivedono poi a distanza di vent’anni, in una Padova abbrutita dal miracolo del Nordest, dove i delusi si consolano giocando in borsa. Anche loro sono cambiati, ma la passione rinasce, diventa un’ossessione erotica, una dipendenza in mezzo ad altre dipendenze, che cercano di coprire il vuoto lasciato dalla fine dei sogni.
Le vicende di Dora e Salvatore s’intrecciano con quelle del berbero Idir, che attraversa i tanti lager di un Bel Paese solo apparentemente civile, fuggendo da una storia che noi scopriremo insieme a lui un po’ alla volta.
I loro pensieri entrano in risonanza con quelli di un astronauta sospeso nello spazio mentre il suo Paese, sotto di lui, smette di esistere, e con quelli di un altro uomo, vissuto tanto tempo prima, che con la sua scommessa ha cambiato il nostro modo di stare al mondo. Perché le parole, le idee, i sentimenti sono un bene comune che scavalca il tempo e lo spazio, e le storie degli uomini sono legate una all’altra da infiniti nodi. Cosí tutto corre fino a un appuntamento col destino dove è in gioco la vita e il suo senso.
A raccontare, spinta dalla necessità di ritrovare un senso profondo di appartenenza, di non sentirsi un’isola ma parte di un tutto, è una donna, che attraverso le storie degli altri svela in filigrana la propria, si mette in gioco, tocca corde profonde e nervi scoperti.
Un romanzo intenso e coinvolgente, la storia di un’ossessione amorosa ma anche artistica, un viaggio alla scoperta delle nostre emozioni.

Cuore di mamma

Niente può fermare una madre preoccupata per il destino del proprio figlio. Ne è testimone l’investigatore privato Golinelli, che si ritrova a dover gestire una coppia di clienti affatto sicuri di rivolgersi a lui per saperne di più sul figlio. Ma una mamma certe cose le sente, e deve sapere cosa non va nel suo cucciolo trentenne. Avrà torto, come sostiene il marito, o l’indagine passo-passo illustrata sull’ultima rivista che ha comprato le ha veramente permesso di scoprire qualche traffico illecito del suo giovane pulcino? Tratto da “Forfora e altre sventure” pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 22.501. **
### Sinossi
Niente può fermare una madre preoccupata per il destino del proprio figlio. Ne è testimone l’investigatore privato Golinelli, che si ritrova a dover gestire una coppia di clienti affatto sicuri di rivolgersi a lui per saperne di più sul figlio. Ma una mamma certe cose le sente, e deve sapere cosa non va nel suo cucciolo trentenne. Avrà torto, come sostiene il marito, o l’indagine passo-passo illustrata sull’ultima rivista che ha comprato le ha veramente permesso di scoprire qualche traffico illecito del suo giovane pulcino? Tratto da “Forfora e altre sventure” pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 22.501.

Il Cuore Dell’assassino

*Torna uno dei personaggi più amati dai lettori di James Patterson, una serie sempre al primo posto della classifica del* New York Times Il peggior incubo di Alex Cross è diventato realtà.
Le persone più importanti della sua vita sono sparite, e l’unica traccia che ne rimane è l’odore lasciato nelle stanze e sui vestiti, tra i quali Cross affonda il viso in cerca di speranza e di coraggio.
Thierry Mulch, killer spietato e perverso nonché suo acerrimo e storico nemico, spinto dall’odio e dal desiderio di vendetta ha rapito i suoi figli, la moglie Bree e Nana Mama, e minaccia di ucciderli.
Sebbene terrorizzato e prossimo alla disperazione, Cross rifiuta di darsi per vinto e, in una folle corsa contro il tempo, ricorre a ogni risorsa possibile nel tentativo di salvare la sua famiglia. Mulch però sembra svanito nel nulla e, facendo leva sulla più grande debolezza di Cross, lo tiene in scacco minacciando terribili torture ai suoi cari, in una estenuante guerra di nervi in cui tutto sembra condurre a un unico obiettivo: fare di Alex Cross un assassino…
La posta in gioco non è mai stata così alta. Fino a dove è disposto a spingersi Cross, in cambio della vita di chi ama?

Cuore Bretone (eLit)

**The knights of Brittany** 3 Sir Brice Fitzwilliam ottiene dal nuovo sovrano normanno ciò che ha sempre desiderato: un titolo nobiliare e un feudo nell’Inghilterra appena conquistata. L’unica condizione per prendere possesso di quei beni è sposare la figlia dell’ultimo Signore di Thaxted, e quando la bella Gillian fugge, Brice ordina ai suoi di catturarla e nel giro di poche ore la sposa. Unita in matrimonio a quell’uomo rude che non conosce nemmeno, la giovane coglie ben presto un’inattesa dolcezza nel possente guerriero dai modi bruschi e dall’atteggiamento protettivo che è diventato suo marito. E decide che forse vale la pena di provare a fidarsi di lui.

Le cronache del ghiaccio e del fuoco vol. 1

In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Ha inizio qui, nei Sette Regni, una delle più famose saghe del fantasy: “Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco”. Nel Sud caldo e opulento, sul Trono di Spade siede Robert Baratheon, irruente e impulsivo sovrano. La lunga pace che ha accompagnato il suo regno sta per finire: forze minacciose vanno schierandosi in campo. Il re è costretto ad allearsi con il signore del Nord, Eddard Stark, per fronteggiare i nemici, sopra a tutti la famiglia più ricca dei Sette Regni, i Lannister, che coltiva ambizioni grandiose e ordisce macchinazioni segrete per impossessarsi del Trono di Spade. Accecati dalle passioni, mossi da odi nascosti e risentimenti mai sopiti, gli avversari si combattono senza capire che il vero nemico, la più autentica minaccia, è altrove. Dall’estremo Nord infatti premono tribù ostili, animali primordiali e soprattutto gli Estranei, esseri misteriosi che odiano la vita, il calore, il fuoco e l’estate e che attaccano i Guardiani della notte, custodi della Barriera, una muraglia ciclopica eretta per difendere i Sette Regni. Uno scontro dal quale potrebbe dipendere l’esistenza stessa di tutte le nobili casate.

Croissant e biscotti

Un volume per tutti coloro che amano la prima colazione, pasto fondamentale per iniziare al meglio la giornata, e i sani ma golosi spuntini. Luca Montersino, creatore di dolci salutistici preparati con ingredienti di altissima qualità, insegna le nozioni di base (i cereali, la pasta frolla, lievitata, salata…) e mostra le ricette, da seguire passo dopo passo, per sfornare biscotti da inzuppo e croissant, preparare creme da spalmare, yogurt sfiziosi, bevande e cibi sicuri anche per chi soffre di intolleranze alimentari e ricreare le tipiche colazioni straniere. **

Così in terra

Davidù sale sul ring per la prima volta a nove anni. Cresciuto senza un padre – il Paladino, pugile fenomenale, morto poco prima della sua nascita – in una Palermo sporca, violenta e luminosa, sotto la protezione del gigantesco zio Umbertino e dell’enigmatico nonno Rosario, ci racconta cinquant’anni di storia, dalle bombe della seconda guerra mondiale a quelle di mafia del ’92, accompagnato da una schiera di personaggi memorabili: il compagno di giochi Gerruso, il Maestro di boxe Franco, il tenente D’Arpa, la saggia nonna Provvidenza, Nina dalla bocca di gelso e altri ancora. Le loro storie si intrecciano le une nelle pieghe delle altre, delineando con grazia e ferocia il ritratto di una famiglia, di una città e di un mondo perennemente in battaglia. **
### Recensione
Il primo romanzo del drammaturgo e attore Davide Enia è un libro composto da un insieme di storie che si alternano come le scene di un’opera teatrale.
Molti dei personaggi fanno la loro comparsa su un palcoscenico che ha la forma di una moderna arena: il ring di un incontro di pugilato. Tutti devono superare la propria linea d’ombra, il punto di non ritorno, come nei racconti di Tim O’Brien: il nonno Rosario sopravvissuto alla prigionia in Africa, lo zio Umbertino, pugile sconfitto e seduttore, il padre Francesco, morto poco prima di combattere per il titolo nazionale e infine il giovanissimo Davidù, figlio, nipote e pugile, soprannominato il “Poeta”, a cui viene lasciata un’eredità ingombrante e un vuoto da colmare: il riscatto di tutte le sconfitte subite sul ring e l’iniziazione più ardua, quella di narrare la storia.

In lui confluiscono i racconti di un’epopea familiare che si avvicendano in un intreccio di tempi ed epoche diverse, dando l’impressione di un eterno presente, dove le bombe lanciate sulla Palermo della seconda guerra mondiale lasciano il posto a quelle della strage di Capaci.
Sullo sfondo scorrono inesorabili gli anni e i pugili, le sconfitte e i lutti, gli amori e le amicizie, soprattutto quella autentica di Gerruso, inseparabile coetaneo di Davidù, narrati con le parole di una lingua sospesa tra italiano e dialetto, che unisce fra loro le differenti generazioni. Proprio come il pugilato, inequivocabile metafora della lotta per la sopravvivenza.
Ma sul ring e sulle pagine di un libro può passare tutta l’umanità: ogni pugile da sfidare è un mondo da leggere e i suoi colpi figure retoriche da decifrare. La boxe ha qui la stessa dignità di un codice linguistico con una sintassi e un lessico precisi, una grammatica del corpo e del movimento in cui scene di lotta si succedono a passi di danza.
La scrittura di Davide Enia ne diffonde l’eco: puntiforme, diretta, sincopata, simile a un alternarsi di pugni e respiri, un insieme di tenui bagliori, luci remote lasciate da stelle ormai scomparse, ma difficili da dimenticare, come certe pagine di questo romanzo.
O come l’immagine surreale di Arthur Cravan, pugile e poeta, su una barca al largo dell’oceano, e all’orizzonte il desiderio di una terra promessa, che purtroppo, a differenza di Davidù, egli non riuscirà mai a raggiungere.
Recensione di Silvia Mazzucchelli, *www.doppiozero.com
*
### Sinossi
Davidù sale sul ring per la prima volta a nove anni. Cresciuto senza un padre – il Paladino, pugile fenomenale, morto poco prima della sua nascita – in una Palermo sporca, violenta e luminosa, sotto la protezione del gigantesco zio Umbertino e dell’enigmatico nonno Rosario, ci racconta cinquant’anni di storia, dalle bombe della seconda guerra mondiale a quelle di mafia del ’92, accompagnato da una schiera di personaggi memorabili: il compagno di giochi Gerruso, il Maestro di boxe Franco, il tenente D’Arpa, la saggia nonna Provvidenza, Nina dalla bocca di gelso e altri ancora. Le loro storie si intrecciano le une nelle pieghe delle altre, delineando con grazia e ferocia il ritratto di una famiglia, di una città e di un mondo perennemente in battaglia.

Il Corvo

**Lui è un assassino. Un mafioso.**
L’ultimo uomo al mondo con cui vorrei stare. Non perderò la testa solo perché è sexy, irlandese, e sfoggia un malizioso accento.
È una delle poche piste nella scomparsa della mia migliore amica, e non mi fido di lui.
Così, ho in mente alcune regole, quando si tratta di avere a che fare con Lachlan Crow.
1\. Rimanere lucida e non distrarmi.
2\. Fare ciò che è necessario e non dimenticare mai perché sono qui.
3\. Non innamorarmi mai, e sottolineo mai, di lui.
Quarta ed ultima regola?
Gettare via tutto il libro. Perché non si applicano regole, quando si ha a che fare con la mafia irlandese.
Doveva essere solo temporaneo, ma ora Lachlan crede di possedermi. Dice che non mi lascerà andare.
E io gli credo.
* * *
Questo è un romanzo standalone, che vede come protagonisti sexy mafiosi irlandesi. **
### Sinossi
**Lui è un assassino. Un mafioso.**
L’ultimo uomo al mondo con cui vorrei stare. Non perderò la testa solo perché è sexy, irlandese, e sfoggia un malizioso accento.
È una delle poche piste nella scomparsa della mia migliore amica, e non mi fido di lui.
Così, ho in mente alcune regole, quando si tratta di avere a che fare con Lachlan Crow.
1\. Rimanere lucida e non distrarmi.
2\. Fare ciò che è necessario e non dimenticare mai perché sono qui.
3\. Non innamorarmi mai, e sottolineo mai, di lui.
Quarta ed ultima regola?
Gettare via tutto il libro. Perché non si applicano regole, quando si ha a che fare con la mafia irlandese.
Doveva essere solo temporaneo, ma ora Lachlan crede di possedermi. Dice che non mi lascerà andare.
E io gli credo.
* * *
Questo è un romanzo standalone, che vede come protagonisti sexy mafiosi irlandesi.

Una corsa contro il tempo

Jack Devlin rischia la pena capitale e, poiché non può permettersi un difensore, tocca a Eve, avvocato d’ufficio della procura di Denver, occuparsi del suo caso. Un caso come un altro, almeno in apparenza. Un uomo celebre, ricco, arrivato, che ha ucciso la bella moglie in un accesso di gelosia. Eve Marchand, da sempre contraria alla pena di morte, accetta l’incarico, anche se a malincuore. Poi le prove un po’ troppo convincenti la insospettiscono, la personalità chiusa del suo cliente la incuriosisce e il caso Devlin diventa per lei non solo una sorta di sfida ma anche una missione… **
### Sinossi
Jack Devlin rischia la pena capitale e, poiché non può permettersi un difensore, tocca a Eve, avvocato d’ufficio della procura di Denver, occuparsi del suo caso. Un caso come un altro, almeno in apparenza. Un uomo celebre, ricco, arrivato, che ha ucciso la bella moglie in un accesso di gelosia. Eve Marchand, da sempre contraria alla pena di morte, accetta l’incarico, anche se a malincuore. Poi le prove un po’ troppo convincenti la insospettiscono, la personalità chiusa del suo cliente la incuriosisce e il caso Devlin diventa per lei non solo una sorta di sfida ma anche una missione…

La Corona di York

Lui era la mia unica speranza. Easton Bay: **un uomo spietato, bello e sensibile tanto quanto crudele.** Ogni suo tocco mi fa venire i brividi lungo la schiena. **Lo bramo.** Mi ha salvato una volta, ma lo farà ancora? È un mistero. Un enigma. Un’incertezza. **Dentro di lui risiede l’oscurità.** Mi spaventa. **Eppure mi avvicino a lui con ogni respiro.** Sono dipendente da lui, è la mia droga.Cosa succede quando non ne ho abbastanza? **RECENSIONI A CHARLOTTE BYRD** “Decadente, delizioso e pericolosamente coinvolgente!” – Recensione Amazon ★★★★★“Stuzzicante e magistralmente intrecciato, nessun lettore può resistere alla sua attrazione. UN MUST!” Bobbi Koe, recensione Amazon ★★★★★“Accattivante” – Crystal Jones, recensione Amazon ★★★★★”Eccitante, intenso, sensuale” – Rock, recensione Amazon ★★★★★“Sexy, misterioso, che trasuda passione…” – Mrs. K, recensione Amazon ★★★★★“Charlotte Byrd è una scrittrice brillante. Ho letto molto, e ho riso e pianto. Ha scritto un libro bilanciato con personaggi brillanti. Ben fatto!” – Recensione Amazon ★★★★★“Veloce, oscuro, coinvolgente e avvincente” – Recensione Amazon ★★★★★“Hot, avvolgente, e una trama fantastica.” – Christine Reese ★★★★★“Mio Dio… Charlotte mi ha reso un fan per tutta la vita.” – JJ, recensione Amazon ★★★★★”La tensione e la chimica sono al massimo livello d’allarme.” – Sharon, recensione Amazon ★★★★★“Spinto, sexy, intrigante viaggio di Ellie e del signor Aiden Black. – Robin Langelier ★★★★★“Wow. Semplicemente wow. Charlotte Byrd mi lascia senza parole… Mi ha sicuramente tenuta sul bordo della sedia. Una volta iniziato, non lo riporrete più.” – Recensione Amazon ★★★★★“Sexy, appassionante e accattivante!” – Charmaine, recensione Amazon ★★★★★“Intrighi, desiderio e grandi personaggi… cosa chiedere di più?!” – Dragonfly Lady ★★★★★“Un libro fantastico. Estremamente coinvolgente, accattivante e un’interessante lettura sexy. Non riuscirei a smettere di leggerlo.” – Kim F, recensione Amazon ★★★★★“Semplicemente la storia migliore. Tutto quello che mi piace leggere, e molto di più. Una storia così bella che la rileggerei ancora e ancora. Da custodire con cura!!” – Wendy Ballard ★★★★★“Ha la quantità perfetta di colpi di scena. Ho subito stabilito un legame con l’eroina e, naturalmente, con Mr. Black. YUM. È sexy, è sfacciato, è appassionante. È tutto.” – Khardine Gray, autrice di romanzi bestseller ★★★★★ **