10657–10672 di 82931 risultati

Il dio della foresta

Un romanzo che è frutto di un’esperienza realmente vissuta dall’autore. Ai limiti della foresta amazzonica l’incontro con Takuna che lo introduce in un mondo diverso, dove la vita sembra essere tornata all’alba della creazione. Un’opera poetica, che parla al cuore. “Una bella ballata antica, dove il richiamo alla purezza e alla semplicità laica della vita si mescola alla forza religiosa delle cose.” Umberto Cecchi, La Nazione.

Il diavolo in Terrasanta

“Si dice che ogni viaggio nasca da un viaggio precedente; nel nostro caso, è andata esattamente così.” Sono passati appena due anni da quando un gruppo di amici, sfidando caviglie doloranti, sete e scoramento, arrivava alla Città eterna dopo tre mesi di cammino lungo la Via Francigena, la lunga pista che da mille anni collega Canterbury a Roma.
Allora, l’euforia per l’impresa appena compiuta era sfumata in uno strano, imprevisto sgomento, che solo la promessa di una nuova avventura aveva lenito: mettersi in cammino lungo un’altra rotta di pellegrinaggio. La scelta cade sulla più vertiginosa delle possibilità: ripartire proprio dalla Capitale e raggiungere a piedi il Paese dove ogni pietra è sacra, la terra santa per eccellenza. Gerusalemme.
A lasciare Roma al grido di “Aria!” sono in due, il Narratore, testimone e custode della bandiera, e Cesare Maggi, l’inflessibile logista.
Un chilometro alla volta, mentre sfila un’Italia inaspettata, dove le impronte del passato si mescolano alle ombre del presente e agli squarci di futuro, al viaggio si aggiungono nuove e vecchie conoscenze: lo stralunato Ivan, che sulle spalle ha, fisicamente e simbolicamente, tante cose da buttar via, Enzo del vulcano, il cui mondo sta per diventare gigantesco, e Max Montefiori, il grande amico dai tempi dei boy scout, sempre all’arrembaggio, sulla strada come nella vita.
Al gruppo, però, si unisce anche un ragazzo dai troppi segreti, dietro cui, forse, si nasconde colui del quale non si deve pronunciare il nome, il Caduto che mai dovrebbe mettere piede fra i luoghi sacri…
Ispirandosi al vero viaggio che l’ha portato prima a piedi, quindi in barca e poi di nuovo in cammino da Roma a Gerusalemme, Enrico Brizzi racconta al ritmo cadenzato dei passi dodici settimane funamboliche e altrettanto profonde, alla scoperta stupefacente e dolorosa insieme della Terrasanta, una porzione di mondo che rappresenta la culla delle storie più antiche ascoltate da bambini, ma anche il teatro d’una contesa feroce e, forse, la più efficace cartina tornasole delle contraddizioni di noi occidentali, eredi di una lunga tradizione in veste di persecutori.

Il diario del vampiro. Fantasmi

Oltre 5 milioni di copie vendute nel mondo
Elena non riesce ancora a credere che Damon sia di nuovo con lei: pensava di averlo perso per sempre. La felicità per il ritorno del vampiro però è offuscata dall’oscura minaccia che incombe su tutti loro. Quando Bonnie cade in un sonno profondo e inquietante dal quale sembra impossibile svegliarsi, Elena e i suoi amici capiscono che non c’è tempo da perdere: devono agire in fretta per salvare la ragazza e le loro stesse vite, e fermare il male una volta per tutte. Ma prima bisogna scoprire la natura dell’entità maligna che li perseguita e che si nutre delle loro emozioni più meschine. Chi ha risvegliato questa misteriosa creatura che vuole metterli uno contro l’altro? Può averla evocata Caleb, che discende dai licantropi e conosce alcuni segreti della stregoneria? I ragazzi riusciranno a superare la rivalità che li acceca e a cambiare il terribile destino che sta per travolgerli?
Lisa Jane Smith
è una delle scrittrici di urban fantasy più amate al mondo: i suoi libri sono stati tradotti in numerosi Paesi e hanno conquistato il cuore di due generazioni di fan. La Newton Compton ha pubblicato in Italia il suo primo romanzo La notte del solstizio, e le sue saghe di maggior successo: Il diario del vampiro (Il risveglio, La lotta, La furia, La messa nera, Il ritorno, Scende la notte, L’anima nera, L’ombra del male, Mezzanotte, L’alba, La maschera, Fantasmi, La genesi, Sete di sangue e Strane creature); Dark visions; I diari delle streghe; La setta dei vampiri e Il gioco proibito. Le saghe Il diario del vampiro e I diari delle streghe sono diventate serie TV.

Il Delitto Dell’artista Maledetto

**Il viso dell’assassino è nascosto dietro uno dei ritratti della vittima**
York, 1799. Nel caldo torrido del mese di agosto, l’artista Matthew Harvey viene ritrovato ucciso in casa sua, pugnalato con un paio di forbici. L’omicidio desta subito scalpore in tutta la città. Le sue opere, infatti, hanno riscosso grande successo grazie alla tecnica utilizzata. Harvey ritraeva i suoi modelli di profilo, tracciando i contorni della loro silhouette su un cartoncino nero che poi ritagliava, creando raffigurazioni suggestive. E se uno dei suoi ultimi sei lavori riproducesse la sagoma dell’assassino? Se il suo volto si celasse dietro le silhouette scure dei misteriosi personaggi ritratti? Fletcher Rigge si trova in prigione a causa dei debiti contratti da suo padre, quando riceve una bizzarra lettera: il figlio dell’artista assassinato gli chiede di risolvere il mistero. Avrà un mese di tempo per trovare l’assassino e, se riuscirà nell’impresa, verrà rilasciato definitivamente. Ma il prezzo per la libertà è la risoluzione di un caso insidioso, in cui dietro ogni ombra si nasconde un pericoloso segreto.
«Un libro trascinante e intelligente, dall’inizio alla fine.»
**The Times**
«Avvolge come una trapunta che profuma di sigaro e porto. I personaggi di questo libro sono memorabili e la York descritta da Andrew Martin, ricoperta di neve, è l’ambientazione perfetta per il suo ritratto del XVIII secolo, in cui la realtà è fin troppo complicata per essere definita semplicemente bianca o nera.»
**Evening Standard**
«Un potente thriller di grande originalità.»
**Sunday Times**
«Personaggi credibili, ironia e lampi di avventura picareschi sono gli ingredienti di un romanzo sofisticato, intrigante ed estremamente riuscito.»
**Daily Mail**
**Andrew Martin**
È nato nello Yorkshire e ha studiato a Oxford per diventare un avvocato. Ha collaborato come giornalista con diverse testate, tra cui l’«Evening Standard», il «Sunday Times», l’«Independent» e il «Daily Telegraph». È autore di diversi romanzi ed è stato insignito del prestigioso Ellis Peters Historical Award. **
### Sinossi
**Il viso dell’assassino è nascosto dietro uno dei ritratti della vittima**
York, 1799. Nel caldo torrido del mese di agosto, l’artista Matthew Harvey viene ritrovato ucciso in casa sua, pugnalato con un paio di forbici. L’omicidio desta subito scalpore in tutta la città. Le sue opere, infatti, hanno riscosso grande successo grazie alla tecnica utilizzata. Harvey ritraeva i suoi modelli di profilo, tracciando i contorni della loro silhouette su un cartoncino nero che poi ritagliava, creando raffigurazioni suggestive. E se uno dei suoi ultimi sei lavori riproducesse la sagoma dell’assassino? Se il suo volto si celasse dietro le silhouette scure dei misteriosi personaggi ritratti? Fletcher Rigge si trova in prigione a causa dei debiti contratti da suo padre, quando riceve una bizzarra lettera: il figlio dell’artista assassinato gli chiede di risolvere il mistero. Avrà un mese di tempo per trovare l’assassino e, se riuscirà nell’impresa, verrà rilasciato definitivamente. Ma il prezzo per la libertà è la risoluzione di un caso insidioso, in cui dietro ogni ombra si nasconde un pericoloso segreto.
«Un libro trascinante e intelligente, dall’inizio alla fine.»
**The Times**
«Avvolge come una trapunta che profuma di sigaro e porto. I personaggi di questo libro sono memorabili e la York descritta da Andrew Martin, ricoperta di neve, è l’ambientazione perfetta per il suo ritratto del XVIII secolo, in cui la realtà è fin troppo complicata per essere definita semplicemente bianca o nera.»
**Evening Standard**
«Un potente thriller di grande originalità.»
**Sunday Times**
«Personaggi credibili, ironia e lampi di avventura picareschi sono gli ingredienti di un romanzo sofisticato, intrigante ed estremamente riuscito.»
**Daily Mail**
**Andrew Martin**
È nato nello Yorkshire e ha studiato a Oxford per diventare un avvocato. Ha collaborato come giornalista con diverse testate, tra cui l’«Evening Standard», il «Sunday Times», l’«Independent» e il «Daily Telegraph». È autore di diversi romanzi ed è stato insignito del prestigioso Ellis Peters Historical Award.

Il decimo dono

Nessuno vorrebbe trovarsi al posto di Julia Lovat, da quando è diventata l’amante di Michael, il marito della sua migliore amica. Nonostante i sensi di colpa, Julia non è mai riuscita a staccarsi da quell’uomo che ora, dopo sette anni, decide all’improvviso di troncare. Le lascia però un dono d’addio: un libro di disegni per il ricamo in cui lei scopre il diario di Catherine Anne Tregenna, una ragazza della Cornovaglia rapita dai corsari berberi nel 1625 e approdata a Salé, in Marocco. Man mano che procede nella lettura, Julia si appassiona alle peripezie di Catherine, con la quale condivide non solo l’amore per il ricamo, ma anche le origini nonché l’indole romantica e ribelle. E quando parte per la Cornovaglia per stare accanto alla cugina Alison, distrutta dal suicidio del marito, vede la propria vita intrecciarsi sempre più con la vicenda della giovane conterranea del Seicento. Parte così alla volta del Nord Africa, decisa a fare i conti con se stessa e con un inquietante enigma storico. Ma qualcuno si è messo sulle sue tracce, raggiungendola nel cuore di Rabat. E lì, per sfuggire agli inseguitori, Julia si affida alla guida berbera Idris el-Kharkouri, un uomo di grande fascino… Ambientato tra Londra, la Cornovaglia e il Marocco, Il decimo dono fonde in una trama emozionante due straordinarie avventure al femminile, divise da quattro secoli ma accomunate da una forte carica passionale.

Il curioso caso di Benjamin Button

C’è qualcosa che può turbare le gioie di un padre quando gli nasce il primo figlio maschio in perfetta salute? Il signor Button crede di no, finché non incontra Benjamin per la prima volta. E non è affatto come lo ha immaginato per quei nove mesi, bensì un vecchietto, dall’apparente età di settant’anni, con radi capelli bianchi e una lunghissima barba grigia. Com’è possibile? Cos’è successo? Tutte le tinture nere del mondo, né i vestiti da neonato realizzati su misura potranno ingannare gli abitanti di Baltimora. E poi, il piccolo miracolo: a dodici anni Benjamin sembra iniziare a ringiovanire. Raggiungerà mai la giusta età? Tratto da “Racconti” pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 54.085 **
### Sinossi
C’è qualcosa che può turbare le gioie di un padre quando gli nasce il primo figlio maschio in perfetta salute? Il signor Button crede di no, finché non incontra Benjamin per la prima volta. E non è affatto come lo ha immaginato per quei nove mesi, bensì un vecchietto, dall’apparente età di settant’anni, con radi capelli bianchi e una lunghissima barba grigia. Com’è possibile? Cos’è successo? Tutte le tinture nere del mondo, né i vestiti da neonato realizzati su misura potranno ingannare gli abitanti di Baltimora. E poi, il piccolo miracolo: a dodici anni Benjamin sembra iniziare a ringiovanire. Raggiungerà mai la giusta età? Tratto da “Racconti” pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 54.085

Il cuore del miliardario : L’ossessione del miliardario ~ Sam

Il miliardario Sam Hudson ha praticamente vissuto la propria vita senza scusarsi mai, perché cerca di non fare mai nulla di cui possa pentirsi… tranne per quello che ha fatto in passato alla Dottoressa Madeline Reynolds. Molti anni e rimpianti dopo, Sam incontra di nuovo Maddie per caso; suo fratello Simon sta sposando la migliore amica di Maddie e i due sono costretti a comportarsi in maniera civile. Ma Sam vuole essere più che educato, e desidera avere un’altra possibilità per sistemare le cose, così fa a Maddie una proposta audace, un’offerta che sa che lei troverà molto difficile declinare, anche se lo odia.
La Dottoressa Madeline Reynolds adora la sua migliore amica Kara e il suo fidanzato Simon, ma essere costretta a stare in compagnia di Sam Hudson, perché entrambi sono presenti al matrimonio di Simon e Kara, è pura tortura. Ha odiato Sam per anni, ma quando lui le propone un affare, qualcosa di vicino e caro al suo cuore, è combattuta tra l’antipatia per l’uomo e l’offerta di qualcosa che ha sempre desiderato disperatamente. Una volta, Sam Hudson l’aveva quasi distrutta, ma Maddie scopre che a volte le cose non sono sempre come sembrano.
Sam è davvero un infido rubacuori o c’è qualcosa di più sotto la superficie?
Possono due persone con così tanti anni di dolore tra loro imparare a fidarsi nuovamente l’uno dell’altra?
**
### Sinossi
Il miliardario Sam Hudson ha praticamente vissuto la propria vita senza scusarsi mai, perché cerca di non fare mai nulla di cui possa pentirsi… tranne per quello che ha fatto in passato alla Dottoressa Madeline Reynolds. Molti anni e rimpianti dopo, Sam incontra di nuovo Maddie per caso; suo fratello Simon sta sposando la migliore amica di Maddie e i due sono costretti a comportarsi in maniera civile. Ma Sam vuole essere più che educato, e desidera avere un’altra possibilità per sistemare le cose, così fa a Maddie una proposta audace, un’offerta che sa che lei troverà molto difficile declinare, anche se lo odia.
La Dottoressa Madeline Reynolds adora la sua migliore amica Kara e il suo fidanzato Simon, ma essere costretta a stare in compagnia di Sam Hudson, perché entrambi sono presenti al matrimonio di Simon e Kara, è pura tortura. Ha odiato Sam per anni, ma quando lui le propone un affare, qualcosa di vicino e caro al suo cuore, è combattuta tra l’antipatia per l’uomo e l’offerta di qualcosa che ha sempre desiderato disperatamente. Una volta, Sam Hudson l’aveva quasi distrutta, ma Maddie scopre che a volte le cose non sono sempre come sembrano.
Sam è davvero un infido rubacuori o c’è qualcosa di più sotto la superficie?
Possono due persone con così tanti anni di dolore tra loro imparare a fidarsi nuovamente l’uno dell’altra?

Il Crocevia dei Senzaterra

C’è chi alimenta questa pira e chi ci brucia, non cambia mai davvero. Il contrappunto di fuoco e vento si ripete ovunque, anche in questo vecchio mondo, lordo di magia e acciaio. Non c’è posto per gli eroi e le grandi avventure, siamo solo tu ed io, un uomo d’arme in cerca di risposte e un mago rinnegato che fugge da se stesso. Vendette, sfide, intrighi, amori e battaglie: punta la tua anima alla cieca e gioca. Non illuderti, non saranno certo due farabutti come noi a cambiare il destino dei Regni, ma almeno alla fine avrai la tua scorta di storie da raccontare. **
### Sinossi
C’è chi alimenta questa pira e chi ci brucia, non cambia mai davvero. Il contrappunto di fuoco e vento si ripete ovunque, anche in questo vecchio mondo, lordo di magia e acciaio. Non c’è posto per gli eroi e le grandi avventure, siamo solo tu ed io, un uomo d’arme in cerca di risposte e un mago rinnegato che fugge da se stesso. Vendette, sfide, intrighi, amori e battaglie: punta la tua anima alla cieca e gioca. Non illuderti, non saranno certo due farabutti come noi a cambiare il destino dei Regni, ma almeno alla fine avrai la tua scorta di storie da raccontare.

Il Criminale

**DALL’AUTRICE USA TODAY BEST SELLER, JULIA SYKES**
Non posso permettermi alcun errore. Quando lavori per l’FBI, gli errori costano delle vite.
Fare una retata nel locale Decadence per traffico di droga è la chance per dare prova di me. E non permetterò a nessun uomo Dominante di distogliermi dal mio obiettivo, nemmeno a Derek Carter, il proprietario del locale, sexy come il peccato.
Devo tenerlo vicino così da scoprire i suoi segreti, ma tenerlo vicino al mio corpo mentre mi proteggo il cuore si sta dimostrando più difficile di quanto potessi immaginare.
**
### Sinossi
**DALL’AUTRICE USA TODAY BEST SELLER, JULIA SYKES**
Non posso permettermi alcun errore. Quando lavori per l’FBI, gli errori costano delle vite.
Fare una retata nel locale Decadence per traffico di droga è la chance per dare prova di me. E non permetterò a nessun uomo Dominante di distogliermi dal mio obiettivo, nemmeno a Derek Carter, il proprietario del locale, sexy come il peccato.
Devo tenerlo vicino così da scoprire i suoi segreti, ma tenerlo vicino al mio corpo mentre mi proteggo il cuore si sta dimostrando più difficile di quanto potessi immaginare.

Il Coraggio Di Non Piacere

***** Il bestseller giapponese da 4 milioni di copie ***** Nel corso di cinque notti, un giovane uomo insoddisfatto interroga un saggio maestro circa la possibilità di essere felici. Il giovane uomo crede che la felicità sia un’illusione sfuggente, in un mondo caotico e pieno di contraddizioni, in cui tutti vogliono apparire e si sentono in perenne competizione tra loro. Il saggio invece è convinto che il mondo sia un luogo semplice, in fondo, e che la felicità sia alla portata di tutti: basta vivere nel presente lasciando andare il passato, essere se stessi senza farsi condizionare dal giudizio o dalle aspettative degli altri, non voler sembrare sempre i migliori. Che cosa serve dunque? Il coraggio. Di scegliere, di cambiare, di essere liberi. In questo dialogo lungo cinque notti, eppure senza tempo, è racchiuso un segreto. Un segreto che riguarda tutti noi, e che ci trasformerà, se saremo aperti ad accoglierlo. Un segreto che ci permetterà di guardare a fondo dentro noi stessi con sincerità assoluta, di liberare tutto il nostro potenziale e infine di ritrovarci, senza sforzarci di piacere per forza a tutti. Un segreto che ci condurrà all’essenza stessa della felicità. « *Il coraggio di non piacere* accompagna i lettori nel cammino verso la felicità e un cambiamento duraturo. A chi è alla ricerca di risposte su se stesso e sulla vita, Kishimi e Koga offrono una conversazione davvero illuminante.» – *Library Journal*

Il concetto d’amore in Agostino

Il libro, pubblicato nel 1929, è lo scritto di Hannah Arendt in cui maggiormente emerge l’inquietudine del rapporto con Heidegger. La trattazione dell’amore in Agostino segna l’abbandono di alcuni dei termini di riferimento del pensiero heideggeriano: l’essere per la morte, il presente come tempo della decisione. Oltre a questo, Hannah Arendt mette qui in campo tutta la ricchezza e la complessità dell’opera di Agostino, pensatore in bilico tra due mondi, quello greco e quello cristiano, impegnato in uno “sforzo tremendo “, di cui sono segno le linee interrotte del suo pensiero, credente per il quale non si trattò di “abbandonare le incertezze della filosofia a favore di una verità rivelata, ma di scoprire le implicazioni filosofiche della sua fede”.

Il Club Del Pranzo Della Domenica

**I ricordi si costruiscono un gusto alla volta**
Quasi tutte le domeniche Anna e la sua famiglia allargata si riuniscono per il brunch. Si parla, si ride e si mangia sempre troppo. Alcune volte le cose davvero importanti rimangono non dette, altre invece si pronuncia la frase sbagliata al momento sbagliato. Fa tutto parte del loro appuntamento settimanale. Seduta tra l’ex marito e il nuovo compagno, Anna sta ancora realizzando l’idea di una gravidanza inaspettata all’età di quarant’anni. Intorno al tavolo ci sono anche sua nonna, i suoi fratelli e un ricordo del passato troppo terribile da affrontare. Tutto si mescola con il tintinnio allegro delle posate, i profumini delle pietanze appena uscite dal forno e qualche immancabile macchia sulla tovaglia. Ma quando una lettera viene recapitata, costringendo Anna a fare i conti con il suo passato doloroso, persino l’atmosfera calda e accogliente della tavola domenicale potrebbe non bastare. Riuscirà a conciliare quel che è stato con il futuro?
**La prima regola del club è non fare programmi per il pomeriggio**
«Un romanzo frizzante, che ti farà venir voglia di essere invitato anche tu a quei pranzi della domenica.»
«Un libro che è riuscito a ipnotizzarmi. Ti fa percepire un calore che scalda il cuore.»
**Kate Furnivall**
«Un’autrice con uno stile divertente, originale e inconfondibile.»
**Katie Fforde**
**Juliet Ashton**
è nata e cresciuta a Londra. Pubblica libri con vari pseudonimi, incluso il suo vero nome, Bernadette Strachan. È felicemente sposata e ha una figlia. **
### Sinossi
**I ricordi si costruiscono un gusto alla volta**
Quasi tutte le domeniche Anna e la sua famiglia allargata si riuniscono per il brunch. Si parla, si ride e si mangia sempre troppo. Alcune volte le cose davvero importanti rimangono non dette, altre invece si pronuncia la frase sbagliata al momento sbagliato. Fa tutto parte del loro appuntamento settimanale. Seduta tra l’ex marito e il nuovo compagno, Anna sta ancora realizzando l’idea di una gravidanza inaspettata all’età di quarant’anni. Intorno al tavolo ci sono anche sua nonna, i suoi fratelli e un ricordo del passato troppo terribile da affrontare. Tutto si mescola con il tintinnio allegro delle posate, i profumini delle pietanze appena uscite dal forno e qualche immancabile macchia sulla tovaglia. Ma quando una lettera viene recapitata, costringendo Anna a fare i conti con il suo passato doloroso, persino l’atmosfera calda e accogliente della tavola domenicale potrebbe non bastare. Riuscirà a conciliare quel che è stato con il futuro?
**La prima regola del club è non fare programmi per il pomeriggio**
«Un romanzo frizzante, che ti farà venir voglia di essere invitato anche tu a quei pranzi della domenica.»
«Un libro che è riuscito a ipnotizzarmi. Ti fa percepire un calore che scalda il cuore.»
**Kate Furnivall**
«Un’autrice con uno stile divertente, originale e inconfondibile.»
**Katie Fforde**
**Juliet Ashton**
è nata e cresciuta a Londra. Pubblica libri con vari pseudonimi, incluso il suo vero nome, Bernadette Strachan. È felicemente sposata e ha una figlia.

Il Clima Siamo Noi

«Abbiamo cominciato molto in piccolo, più in piccolo di così è praticamente impossibile.» Erano in due, due ragazze sedute a un tavolo in cucina: da lì è cominciata la protesta di Anuna e Kyra. Si sono dette: ora basta, è arrivato il momento di condividere, manifestare, insorgere contro il riscaldamento globale!
A Bruxelles, il 10 gennaio 2019, gli studenti hanno organizzato una prima protesta contro le attuali politiche ambientali, ed erano in 3000. La settimana successiva, il loro numero era salito a 12.500, e poi a 35.000.
Anuna e Kyra sono rapidamente diventate il volto di una generazione che non ha voglia di accontentarsi delle rassicurazioni dei politici, non accetta la condiscendenza con cui viene accolta la preoccupazione per lo stato di salute del pianeta.
In questo libro le due attiviste si rivolgono a chi decide le strategie sul clima, a chi indirizza l’opinione pubblica, a genitori, nonni, coetanei. A tutti. Non basta dire che è nei piccoli gesti che si rispetta l’ambiente. Ci vogliono azioni decise, coordinate: il clima deve diventare la priorità.
La loro voce è ingenua, ma proprio in questo sta la sua forza. Nel dire, in modo semplice e diretto, che i giovani hanno diritto a un futuro, e che questo futuro è ormai compromesso dal cambiamento climatico. E non c’è più molto tempo per correre ai ripari. **
### Sinossi
«Abbiamo cominciato molto in piccolo, più in piccolo di così è praticamente impossibile.» Erano in due, due ragazze sedute a un tavolo in cucina: da lì è cominciata la protesta di Anuna e Kyra. Si sono dette: ora basta, è arrivato il momento di condividere, manifestare, insorgere contro il riscaldamento globale!
A Bruxelles, il 10 gennaio 2019, gli studenti hanno organizzato una prima protesta contro le attuali politiche ambientali, ed erano in 3000. La settimana successiva, il loro numero era salito a 12.500, e poi a 35.000.
Anuna e Kyra sono rapidamente diventate il volto di una generazione che non ha voglia di accontentarsi delle rassicurazioni dei politici, non accetta la condiscendenza con cui viene accolta la preoccupazione per lo stato di salute del pianeta.
In questo libro le due attiviste si rivolgono a chi decide le strategie sul clima, a chi indirizza l’opinione pubblica, a genitori, nonni, coetanei. A tutti. Non basta dire che è nei piccoli gesti che si rispetta l’ambiente. Ci vogliono azioni decise, coordinate: il clima deve diventare la priorità.
La loro voce è ingenua, ma proprio in questo sta la sua forza. Nel dire, in modo semplice e diretto, che i giovani hanno diritto a un futuro, e che questo futuro è ormai compromesso dal cambiamento climatico. E non c’è più molto tempo per correre ai ripari.

Il Catechismo Della Pecora

Il primo ottobre del 1964, Mariàca Ti­dòngia sale sul davanzale della scuola di Telévras e scappa. Mariàca è figlia di un pastore e il suo futuro sembra già segnato; ciononostante Marcellino Nonies, maestro unico al suo primo incarico, fa di tutto perché quella bambina straordinariamente intelligente riesca a prendere almeno la li­cenza elementare. Un giorno però Mariàca, appena quattordicenne, annuncia di essere incinta e si rifiuta di dire chi è il padre del bambino. Poco dopo scompare nel nulla. Sono passati cinquant’anni e in paese nes­suno sembra più ricordare questa storia finché non si torna a parlare di Mariàca e la sua presenza aleggia come un’ombra, insieme a due morti sospette, sulla piccola comunità di Telévras. Ettore Tigàssu, “bri­gadiere per l’eternità”, ce la metterà tut­ta per scoprire il mistero che circonda da decenni la donna e saranno i ricordi del maestro unico, vergati a mano in “bella e ornata grafia” ad aiutarlo a comprendere – almeno in parte – la verità. Mezzo secolo di storia narrato attraverso i miti cultura­li e politici degli anni Sessanta e Settanta (come il terrorismo, latitanti e pentiti inclu­si), miti che ritornano prepotenti in que­sta nuova avventura narrata da Gesuino Némus, indimenticabile autore/protagoni­sta de La teologia del cinghiale. **
### Sinossi
Il primo ottobre del 1964, Mariàca Ti­dòngia sale sul davanzale della scuola di Telévras e scappa. Mariàca è figlia di un pastore e il suo futuro sembra già segnato; ciononostante Marcellino Nonies, maestro unico al suo primo incarico, fa di tutto perché quella bambina straordinariamente intelligente riesca a prendere almeno la li­cenza elementare. Un giorno però Mariàca, appena quattordicenne, annuncia di essere incinta e si rifiuta di dire chi è il padre del bambino. Poco dopo scompare nel nulla. Sono passati cinquant’anni e in paese nes­suno sembra più ricordare questa storia finché non si torna a parlare di Mariàca e la sua presenza aleggia come un’ombra, insieme a due morti sospette, sulla piccola comunità di Telévras. Ettore Tigàssu, “bri­gadiere per l’eternità”, ce la metterà tut­ta per scoprire il mistero che circonda da decenni la donna e saranno i ricordi del maestro unico, vergati a mano in “bella e ornata grafia” ad aiutarlo a comprendere – almeno in parte – la verità. Mezzo secolo di storia narrato attraverso i miti cultura­li e politici degli anni Sessanta e Settanta (come il terrorismo, latitanti e pentiti inclu­si), miti che ritornano prepotenti in que­sta nuova avventura narrata da Gesuino Némus, indimenticabile autore/protagoni­sta de La teologia del cinghiale.

Il Castigo Delle Highlands (La Banda Dei Cugini Vol. 3)

Braden Grant è tormentato dalla morte del suo amico Ronan, che si è tolto la vita. Nessuno sa perché il guerriero abbia compiuto un gesto tanto disperato, ma Braden incolpa se stesso. Non si darà pace fino a quando non avrà espiato la colpa di non essere riuscito a salvare il suo amico e, quando incontra Cairstine Muir, si chiede se non abbia finalmente trovato la sua occasione. Trattenuta contro il suo volere dall’uomo che ha ucciso la sua famiglia, la ragazza è prigioniera nella sua stessa fortezza. La sua bellezza e la sua forza tranquilla attraggono Braden quanto la sua situazione lo spinge a combattere.
Sebbene la vita le abbia insegnato dure lezioni, Cairstine ha ancora un barlume di speranza nel cuore. Brama sfuggire ai suoi carcerieri e vendicarsi di loro, ma nulla è più importante per lei della sicurezza del suo figlioletto. Pur non essendo riuscita a salvare la sua famiglia, Cairstine giura che salverà sempre suo figlio, a qualunque costo. Quando un campione forte e bello entra nella sua vita, promettendole di aiutarla a vendicarsi dei suoi carcerieri, lei vede l’opportunità che aveva atteso… ma la possibilità di una nuova vita vale il rischio che corre suo figlio?