Visualizzazione di 79717-79728 di 90860 risultati

Il cerchio d’oro. Il libro del tempo

Sam è riuscito a riportare suo padre nel presente, ma le condizioni di Allan restano molto gravi. A Sam non resta altra scelta che ripartire e tentare un’ultima, estrema soluzione. Per prima cosa è costretto ad accettare la sfida del suo acerrimo nemico, il Tatuato, e ad affrontare altri viaggi e nuovi pericoli: dalla Cina leggendaria dell’imperatore Qin a Roma assediata dalle truppe di Carlo V. Poi, deve riuscire a trovare il modo di cambiare il corso del tempo. Ma è davvero possibile recuperare il passato e sperare di rivedere un giorno sua madre? E se sì, a che prezzo? Con un’ultima, sorprendente svolta nell’odissea di Sam Faulkner, giunge a conclusione la trilogia di Prévost “Il libro del tempo”. Età di lettura: da 12 anni.

Le cento migliori ricette al cioccolato

Già nel 600 a.C. i Maya macinavano i semi di cacao per produrne una bevanda: presso gli Aztechi, i semi della pianta venivano addirittura usati come moneta di scambio. In Europa l’uso del cacao si è affermato nel XVII secolo; oggi è diffuso in tutto il mondo e alimenta una fiorente industria. Il cioccolato trova innumerevoli impieghi in cucina; nelle cento ricette qui presentate troverete anche primi piatti e salse, ma soprattutto dolci: torte, pasticcini, biscotti… oltre, naturalmente, a varie versioni di cioccolato in tazza. Paola Balducchimodenese, è appassionata di cucina, ricercatrice di ricette inedite antiche e moderne e autrice di vari libri sull’argomento. Con la Newton Compton ha pubblicato Cucinare con la nutella®, La cucina di mare dell’Emilia Romagna, La cucina di mare delle Marche e Ricette per casalinghi disperati oltre a svariati volumetti de «La Compagnia del Buongustaio».

Il Cartello Olandese

Si sedette su un sasso e tirò fuori un sacchettino di pelle pieno di erba. Si rollò una tromba più grande della sua testa, si fece accendere da una lucciola di passaggio e, con il solito ghigno soddisfatto, cominciò a fumare. «Grande qualità! Nei pochi anni che si vivono in questo miserabile mondo bisogna avere tutto di qualità. Niente patacche, niente imitazioni, solo cose vere.
Milioni di giovani si recano ogni anno in Olanda alla ricerca dello sballo facile venduto legalmente nei coffee shop. Ma i coffee shop olandesi dove si riforniscono? Spesso dalla criminalità organizzata, ma anche dai “cartelli”, vere e proprie aziende in contatto con i signori della droga nelle montagne del Rif in Marocco, nella Valle della Beqa’ in Libano, sugli altopiani dell’Afghanistan, nelle Antille Olandesi e in Messico. La storia di questo libro è ambientata negli anni settanta-ottanta quando fare i trafficanti era ancora un mestiere romantico e la mitica barca a vela Avalon – veloce quanto imprendibile – solcava i mari del mondo con il suo “prezioso” carico e nelle serre di fiori alla periferia di Amsterdam il “Trio d’Oro” coltivava cannabis. I nomi li abbiamo cambiati ma è tutto successo veramente. **
### Sinossi
Si sedette su un sasso e tirò fuori un sacchettino di pelle pieno di erba. Si rollò una tromba più grande della sua testa, si fece accendere da una lucciola di passaggio e, con il solito ghigno soddisfatto, cominciò a fumare. «Grande qualità! Nei pochi anni che si vivono in questo miserabile mondo bisogna avere tutto di qualità. Niente patacche, niente imitazioni, solo cose vere.
Milioni di giovani si recano ogni anno in Olanda alla ricerca dello sballo facile venduto legalmente nei coffee shop. Ma i coffee shop olandesi dove si riforniscono? Spesso dalla criminalità organizzata, ma anche dai “cartelli”, vere e proprie aziende in contatto con i signori della droga nelle montagne del Rif in Marocco, nella Valle della Beqa’ in Libano, sugli altopiani dell’Afghanistan, nelle Antille Olandesi e in Messico. La storia di questo libro è ambientata negli anni settanta-ottanta quando fare i trafficanti era ancora un mestiere romantico e la mitica barca a vela Avalon – veloce quanto imprendibile – solcava i mari del mondo con il suo “prezioso” carico e nelle serre di fiori alla periferia di Amsterdam il “Trio d’Oro” coltivava cannabis. I nomi li abbiamo cambiati ma è tutto successo veramente.

Carnevale

L’origine dei riti mascherati si perde nella notte dei tempi. Corrisponde al ciclico ritorno degli antenati, che all’avvio del nuovo anno si manifestano ai vivi come figure bizzarre, inquietanti, sfarzose, esagerate per portare un augurio di prosperità e di fertilità. Cacciati dalla cittadella sacra di Natale ed epifania, questi personaggi ancestrali se ne sono andati a spasso per il calendario, trovando rifugio là dove non recavano disturbo. Così, in luoghi remoti del continente europeo e nelle date più impensate del semestre invernale, vediamo tornare alla ribalta gli scampanatori paurosi dei lupercali, i bianchi salterini degli ambarvali, i burleschi birboni dei saturnali… Da rito che era, nel regime religioso cristiano la mascherata si è trasformata in farsa, in un presunto tripudio di gola e licenziosità legittimato quale necessaria antifona della successiva espiazione quaresimale. Forte di questo salvacondotto, carnevale diviene il protagonista della cultura popolare della rinascenza europea, di cui seguirà le sorti, per prendere infine il piroscafo e andare a conquistare le grandi città della sponda orientale dell’America Latina e della Louisiana, dove avrà inizio il suo inarrestabile incedere sulla scena globale in atto ancora oggi.

La buona storia

Un grande scrittore e una psicoterapeuta si confrontano sulla necessità dell’uomo di raccontarsi e di inventare delle storie. J. M. Coetzee e Arabella Kurtz prendono in considerazione la pratica psicoterapeutica, e il suo più ampio contesto sociale, partendo da prospettive diverse, ma al centro di entrambi i loro approcci vi è il comune interesse per la verità e per le storie. Uno scrittore lavora in solitudine, ed è l’unico responsabile della storia che racconta. Il terapeuta, viceversa, collabora con i pazienti per far emergere un racconto della vita e dell’identità del paziente che sia allo stesso tempo significativo e vero. Che tipo di verità le storie create dal paziente e dal terapeuta cercano di scoprire? La verità oggettiva o quella mutevole e soggettiva dei ricordi esplorati e rivissuti durante la relazione terapeutica?
Confrontandosi con le opere di grandi scrittori come Cervantes e Dostoevskij o di psicoanalisti quali Freud e Melanie Klein, e discutendo di psicologia individuale o dei gruppi (le classi scolastiche, le bande giovanili, le società coloniali), Coetzee e Kurtz propongono al lettore illuminanti intuizioni sulla nostra capacità – e difficoltà – di analizzarci e di raccontare, a noi stessi e agli altri, le storie della nostra vita.

Una Bugia Di Troppo – Un Segreto Di Troppo: Summer Edition

**2 libri in 1: Le avventure di Samantha in un’unica edizione a un PREZZO SPECIALE!**
**UNA BUGIA DI TROPPO**
Samantha è una trentaduenne scozzese con una vita invidiabile, ricca di soddisfazioni lavorative e personali. Titolare di una propria agenzia di web marketing, è fidanzata con Luke Hamilton, astro nascente della city: la mamma ne è così fiera che ogni abitante di Blackwood, la sua piccola città natia, è a conoscenza dei successi della loro concittadina espatriata a Londra. L’unico piccolo neo nella vita perfetta di Sam è che niente di quanto racconta è vero. Ha perso il lavoro, la sua agenzia è in fallimento e ogni sua relazione finisce in un disastro. Tutto ciò che le rimane è il suo migliore amico e la consolazione che nessuno in Scozia conosce la verità sul suo conto. Ma cosa accadrebbe se dovesse rientrare per il matrimonio della sua adorata cuginetta? Riuscirà a far reggere quel suo bel castello di carte?
**UN SEGRETO DI TROPPO**
Sei mesi dopo il matrimonio di sua cugina, la vita di Sam prosegue all’insegna dei buoni propositi.
Tornata a Londra, tutte le bugie sono solo un lontano ricordo mentre la sua relazione è finalmente decollata.
Tutto è perfetto, o meglio lo sarebbe se solo trovasse l’agognato lavoro.
E se non avesse quella fastidiosa vocina interiore a tormentarla per quel piccolissimo segreto.
Un segreto, però, non è una bugia, perché quelle lei non le dice più. O almeno ci prova, anche se teme che l’imminente rientro a Blackwood per le festività, le cene con i parenti e la facile ironia degli amici potrebbero metterla a dura prova. Ma è Natale e questa volta la mamma si è impuntata: vuole assolutamente vada in Scozia. E, poiché Sam ha ancora parecchio da farsi perdonare, non può proprio dirle di no: dopotutto sono solo pochi giorni, cosa mai potrebbe andare storto?
**L’AUTRICE**
Natalia Rosetti ha trent’anni ormai da qualche anno. Ha un’insalubre passione per il chick lit, genere letterario che ha traviato la sua mente fanciullesca portandola sulla via dello shopping e delle spese compulsive. Da lettrice appassionata, ne diventa scrittrice. Londra le è rimasta nel cuore e per questo le è praticamente impossibile non inserirla nei suoi romanzi che, ormai, godono di vita propria. Ama il cibo, odia la bilancia ma non è come la Bridget Jones cinematografica: a Hugh Grant lei non avrebbe mai dato il benservito!
Della stessa autrice, disponibili in ebook, *Il riflesso dei miei desideri (2016), Non ti ricordi di me? (Nuova edizione, 2015)*

Brivido caldo

**Bachelors of Bear Creek** 2
Per Meggie Scofield è ora di godersi un po’ la vita, concedersi un’avventura, compiere una follia! E lo sconosciuto mascherato che ha incontrato a quella festa è l’ideale per cominciare: quell’uomo sembra un dio del sesso e Meggie è pronta a tutto pur di averlo.
Come ultimo scapolo rimasto nella fredda Bear Creek, in Alaska, Caleb Greenleaf si sottrae ad avance femminili da mesi. Ma quella donna nascosta da una maschera è diversa, lo sente, manda alle stelle la sua temperatura corporea, per non parlare della libido. È una notte che non dimenticherà mai. Un’esperienza da brivido che vuole assolutamente ripetere. **
### Sinossi
**Bachelors of Bear Creek** 2
Per Meggie Scofield è ora di godersi un po’ la vita, concedersi un’avventura, compiere una follia! E lo sconosciuto mascherato che ha incontrato a quella festa è l’ideale per cominciare: quell’uomo sembra un dio del sesso e Meggie è pronta a tutto pur di averlo.
Come ultimo scapolo rimasto nella fredda Bear Creek, in Alaska, Caleb Greenleaf si sottrae ad avance femminili da mesi. Ma quella donna nascosta da una maschera è diversa, lo sente, manda alle stelle la sua temperatura corporea, per non parlare della libido. È una notte che non dimenticherà mai. Un’esperienza da brivido che vuole assolutamente ripetere.

Brandon McCoy – Il Team Dei Segugi

Brandon è un istruttore di kick-boxing, ma è anche un ragazzo molto disturbato. Nel tempo libero pedina tutte le donne che gli ricordano la sorella, violentata e uccisa quando lui aveva solo otto anni. Una sera, per caso, sventa lo stupro di Kathleen. Una donna che assomiglia a sua sorella. Una donna che diventa un’ossessione. Una donna che nasconde dei segreti. Una specie di stalker, un genio dei computer, un noto psicologo, una timida madre di famiglia e un viaggio contro il tempo che segnerà per sempre le vite di ognuno di loro.

Il Braccialetto

**L’amicizia può salvare dall’orrore? In una Roma occupata dai nazisti, l’incontro magnetico tra due lupi solitari, due adolescenti in cerca di se stessi.** **Dalla caduta del fascismo alla razzia degli ebrei romani, una fiaba nera sull’amicizia e l’identità.** **Il capolavoro di Lia Levi.** Con una nota di Anna Foa: “Il Vaticano: aboliamole le Leggi razziali, ma non tutte”. Un ragazzo ebreo e uno non ebreo aspirano segretamente a scambiarsi i ruoli. Corrado, quindicenne, ha partecipato all’abbattimento dei busti di Mussolini e dei fasci littori la notte del venticinque luglio. È ebreo e si aspetta che il nuovo governo abolisca le leggi razziali. È sicuro che il prossimo anno scolastico potrà frequentare in mezzo agli altri il mitico liceo Visconti, ma i giorni passano senza che nulla cambi, anzi… Leandro abita in una grande e vecchia casa piena di ombre e misteri con un’anziana parente russa e, fin dal primo momento in cui ha incontrato Corrado in un cinema, cerca spasmodicamente di fare amicizia con lui. Per Corrado il braccialetto a cerchi d’oro di sua madre è il simbolo di un passato benessere sociale, di un tempo in cui vedeva la madre giovane, vitale e combattiva. Man mano che le “Leggi” prendono piede i genitori gli appaiono invece sempre più spenti, rinchiusi in un mondo di pensieri piccoli e meschini, e comincia a sentire nei loro confronti un crescente disprezzo. Nel momento in cui le famiglie ebree raccolgono l’oro a causa del ricatto tedesco, Corrado apprende che il braccialetto non c’è più. I suoi l’hanno venduto senza neanche dirglielo. Ma la verità non è quello che sembra.

Blood Moon

BLOOD MOON
Genere: Urban Fantasy  Kelly Rochester ha tutto quello che una ragazza possa desiderare: lunghi capelli dorati e un corpo perfetto, appare sulle riviste patinate e viene invitata agli esclusivi party dello show business newyorkese.
Un segreto ancestrale però, ha sempre segnato la sua vita, fin da quando era bambina. La sua famiglia è in realtà un secolare clan di licantropi.
Costretta a vivere una vita di ipocrisia e superficialità, per nascondere alla gente comune la propria natura sovrannaturale, Kelly si chiude in se stessa, mostrandosi agli altri come una persona gelida e frivola.
Harold, suo padre e maschio alfa del clan, la sera del suo sedicesimo compleanno le svela il destino che la attende. Durante la Luna di Sangue, Kelly dovrà combattere contro un lupo del clan avversario: i Brighton.
Solo uno di loro resterà in vita, in quello scontro letale.
Scioccata dalla notizia, Kelly fugge via dalla festa, e a causa dell’adrenalina, si trasforma per la prima volta, mutando in un lupo dal manto soffice e candido.
Attratta da un odore sensuale, incontra un altro licantropo, dal pelo corvino. La loro lotta selvaggia sfocia nella passione e l’indomani Kelly si sveglia nuda accanto a un attraente ragazzo dagli occhi neri, Eric, inconsapevole che il loro amore verrà segnato dalle stelle. Blood Moon rivisita la tormentata storia di Romeo e Giulietta in chiave moderna. Le due famiglie rivali, i Rochester e i Brighton, vivono integrati con la società newyorkese, ma il loro odio non ferma l’amore tra Kelly ed Eric.
Malgrado sia ispirato alla famosa tragedia di Shakespeare, Blood Moon prosegue per vie inconsuete, in una storia alternativa: un paranormal romance pieno di passione, avventura e colpi di scena.