1009–1024 di 72802 risultati

Emergenza Smartphone

**Attuale, diretto e urgente: Spitzer lancia l’allarme smartphone**
La diffusione (epidemica) dello smartphone negli ultimi anni ha mutato la quotidianità di quattro miliardi di persone come nessun’altra innovazione tecnologica al mondo. Dalla mattina alla sera, al lavoro come a casa, senza smartphone ormai ci si sente perduti. E ormai persino i produttori e gli azionisti delle multinazionali che li producono ne raccomandano un uso sensato. Il capo della Apple per esempio consiglia di non portare lo smartphone a scuola, Emmanuel Macron l’ha vietato e persino il governo sudcoreano ha varato da anni dei provvedimenti per difendere i più giovani dalle conseguenze più nefaste. Lo smartphone nuoce alla salute, all’istruzione e alla società. È ora di svegliarsi.

Emerald

Un romanzo che sfiora il dark e il mitologico. Emerald vi porter� su Enalyan, pianeta sconosciuto all’uomo, vi far� conoscere Sagitta, vi far� innamorare di Fairon, osservare estasiati l’innocenza e la bellezza di Mya, guardare sotto una nuova luce l’esistenza delle divinit�, qui dipinte alla stregua di quelle antropomorfiche dell’Antica Grecia.Un fantasy di livello internazionale destinato a diventare una saga. Emerald: un viaggio spazio-temporale che porta il lettore in un cosmo tutto da scoprire.ELEONORA CASTA, in arte Nemesis.Nasce a Cagliari il 17 Luglio 1983.Frequenta e conclude regolarmente il Liceo Classico nel 2002, scuola che accentua considerevolmente la sua passione innata per la scrittura, e durante la quale inizia a mettere per iscritto i suoi versi. Nell’Aprile del 2010 pubblica la sua prima raccolta di poesie, Nemesis, che diventer� il suo pseudonimo ufficiale.Nonostante l’amore per la poesia, decide di sperimentare la prosa, prima con Alias Ante (agosto 2011), una novella in stile noir, ospite del Concorso “Giovani Scrittori” di Alia, poi con Violet (settembre 2012), racconto horror, vincitore del Concorso “Sussurri dal cuore… e dalle tenebre,” indetto dalla Butterfly Editrice di Correggio.

Elric. La Saga

Questa è una storia di emozioni mostruose e di ambizioni sfrenate. È una storia di sortilegi, di tradimenti e d’ideali onorevoli, di sofferenze e piaceri spaventosi, di amore amaro e di dolce odio. Questa è la storia di Elric di Melniboné. **
### Sinossi
Questa è una storia di emozioni mostruose e di ambizioni sfrenate. È una storia di sortilegi, di tradimenti e d’ideali onorevoli, di sofferenze e piaceri spaventosi, di amore amaro e di dolce odio. Questa è la storia di Elric di Melniboné.

Ehrengard

Pubblicato postumo nel 1963, e qui per la prima volta tradotto in italiano, Ehrengard è stato giudicato «la conclusione trionfale» dell'opera della Blixen – e di fatto si potrebbe facilmente includere in un'ideale lista dei racconti perfetti di ogni tempo. Riprendendo gesti e scenari del suo primo libro, le Sette storie gotiche, ma immettendoli in un gioco se possibile ancora più affilato, in una occulta matematica delle immagini, la Blixen ci racconta qui la storia della splendida vergine guerriera Ehrengard e del demoniaco pittore Cazotte, che vuole sedurla – ma senza neppure sfiorarla, facendola solo arrossire di complicità (così vuole la sua suprema perversione di artista) –, mentre intorno a loro e attraverso di loro si intreccia una contorta trama dinastica, in un felice, piccolo regno da operetta. Il tema kierkegaardiano della seduzione e dell'estetico si mescola a quello mitologico del «bagno di Diana». Ma la Blixen, sempre ironica e metafisica, ci offre qui una variazione che rovescia tutti i termini come un guanto, svelandoci la seduzione del seduttore e l'inganno di cui è vittima eterna l'ingannatore – e alla fine lasciandoci con una sorpresa abbagliante, quale solo potrebbe mostrarci un grande prestigiatore prima che il sipario lo nasconda. In quella sorpresa è il segreto del libro: un imprevisto rossore, un Alpenglühen, che è quell'insolito irradiarsi di luce sulle cime delle montagne dopo il tramonto: «Dopo di che spariscono, e non si può immaginare nulla di più drammatico: hanno tradito la loro più intima essenza e ormai non possono che annientarsi». Scritto in una prodigiosa estate di San Martino dalla Blixen vecchia e malata, sulla soglia della morte, questo racconto può essere visto come l'Alpenglühen della sua opera.

Dune. Il ciclo di Dune: Dune: 1

Arrakis è il pianeta più inospitale della galassia. Una landa di sabbia e rocce popolata da mostri striscianti e sferzata da tempeste devastanti. Ma sulla sua superficie cresce il melange, la sostanza che dà agli uomini la facoltà di aprire i propri orizzonti mentali, conoscere il futuro, acquisire le capacità per manovrare le immense astronavi che garantiscono gli scambi tra i mondi e la sopravvivenza stessa dell’Impero. Sul saggio Duca Leto, della famiglia Atreides, ricade la scelta dell’Imperatore per la successione ai crudeli Harkonnen al governo dell’ambito pianeta. È la fine dei fragili equilibri di potere su cui si reggeva l’ordine dell’Impero, l’inizio di uno scontro cosmico tra forze straordinarie, popoli magici e misteriosi, intelligenze sconosciute e insondabili. Introduzione di Sandro Pergameno. **

Due Candele Per Il Diavolo

Volto le spalle alla facciata della biblioteca, ai bar e agli studenti che prendono il sole, e mi inoltro nel bosco di colonne, diretta al parco che circonda l’edificio. I piccioni si spostano al mio passaggio. Poco dopo, l’ombra della biblioteca mi copre il sole. E di nuovo rabbrividisco. Questa volta sì che l’ho sentito. C’è qualcuno… o qualcosa… Lentamente, mi porto la mano dietro la schiena per prendere la spada, se necessario. Ma lui, o lei, o quella cosa, è più veloce. La vedo con la coda dell’occhio: un’ombra oscura che mi osserva dall’alto di una colonna. Mi volto, ma non c’è già più. La scorgo su un’altra colonna, ma non ho tempo di girarmi a guardare, lui, lei o qualunque cosa sia… né di identificarne i lineamenti, perché, con un salto incredibile, velocissimo, disumano, si avventa su di me e mi butta a terra, e la punta di una spada che non è la mia brilla per un attimo nelle mie pupille. I piccioni volano via, in un fuggi fuggi generale». Valencia, Berlino, Firenze, fino alle piramidi Maya: il viaggio senza fine di Cat alla scoperta della verità, fino alla Battaglia Finale. Perché se non tutti i demoni sono malvagi, neanche tutti gli angeli sono buoni… Migliaia di fan, un grande caso editoriale: dopo Carlos Ruiz Zafón e Ildefonso Falcones, un altro successo che arriva dalla Spagna, e che non si farà dimenticare facilmente.

Dove l’erba cresce alta

Canavan capita nella valle nel bel mezzo di una guerra. I grandi allevatori, rozzi mandriani divenuti rispettabili, stanno combattendo tra loro e nel mezzo di questa guerra c’è una piccola proprietà e una donna. Canavan decide di fermarsi, e di insinuarvisi a poco a poco, così, a guerra conclusa, egli avrà tutto ciò che vuole, la terra, l’acqua… e la donna.

Donne criminali. Amore, violenza e vite drammatiche di «ragazze della porta accanto» trasformate in spietate predatrici sessuali

Mogli, madri, sorelle, amanti. Stereotipati e soffocanti, sono questi i ruoli in cui la società è abituata a rinchiudere il destino sociale delle donne, associando alla loro femminilità prerogative di dolcezza, pazienza e capacità di sopportazione, libro di Linda G. Stunell mette in discussione il luogo comune del “sesso debole” raccontando le vite violente di “brave ragazze” capaci di stuprare, torturare e molestare sessualmente. Ricco di materiali inquietanti, “Donne criminali” fa luce sui crimini sessuali commessi dalle donne e mette in discussione i celebrati miti dell’amore e della differenza di genere indagando la mente delle donne criminali e raccontando i momenti più scabrosi della loro esistenza. Sviluppato grazie agli strumenti della psichiatria e con lo stile del giornalismo d’inchiesta, l’autrice conduce il lettore tra le forme deviate della sessualità femminile, alla scoperta di storie reali tenute nascoste dalla superficialità dei mass media e rimosse dall’inconscio collettivo.

Dominic Flandry – Agente dell’impero terrestre

Poul Anderson è autore di due cicli tra i più famosi e affascinanti d tutte la fantascienza: quello di Nicholas van Rjin e dei mercanti delle stelle, e quello di Dominic Flandry, agente dell’impero terrestre.
Dopo aver presentato ai nostri lettori il primo di questi cicli, siamo orgogliosi di presentare ora anche il secondo, finalmente nella sua totalità. Composto di dodici storie (cinque romanzi, quattro romanzi brevi e tre racconti) ordinati in maniera cronologica.
Eccovi dunque le avventure di Dominic Flandry, ufficiale della Marina spaziale terrestre, agente segreto tra i più simpatici mai creati dalla fantasia di un autore di fantascienza. Amante del lusso e delle belle donne, dal temperamento più gallico e pigro che eroico, Dominic Flandry si batte per salvare il decadente impero terrestre dalla minaccia della nascente potenza merseiana e della Lunga Notte delle barbarie che sta per stendere la sua ombra inesorabile sulla declinante civiltà dell’uomo.Questi i romanzi contenuti in questo poderoso volume di più di 600 pagine.- Guardiamarina Flandry (Ensign Flandry, 1966)- Scacchiera Fra Le Stelle (Circus of Hell, 1970)- Mondi Ribelli (The Rebel Worlds, 1969)ed inoltre i racconti:- La Tigre Per La Coda (Tiger by the Tail, 1951)- Un Cordiale Nemico (Honorable Enemies, 1951)

Domata Dalla Bestia

Quando Tiffani viene abbinata a un guerriero Atlan che tutti pensano sia ormai delirante a causa della febbre d’accoppiamento, nulla potrà impedirle di salvarlo, incluso intrufolarsi in una prigione Atlan per sedurre la sua bestia…
Stufa marcia del vicolo cieco in cui è finita la sua vita, Tiffani Wilson si dirige presso il centro elaborazione Spose più vicino per ricominciare tutto daccapo. Le viene promesso un compagno magnifico, un signore della guerra di Atlan che non solo amerà il suo corpo rotondetto, ma guarirà il suo cuore solitario.
Il comandante Deek di Atlan ha perso il controllo della sua bestia interiore e siede in una prigione Atlan in attesa dell’esecuzione. Sfortunatamente, niente può salvare un uomo privo di compagna.
Quando a Tiffani viene negato il trasporto su Atlan a causa delle condizioni instabili del suo compagno, non si fermerà davanti a nulla per salvare lui e la vita che le era stata promessa. Il suo compagnò è là fuori, in pericolo, e lei sa che solo lei in tutto l’universo può salvarlo.
Basta un solo sguardo al corpo soffice e lussurioso di Tiffani per far capire a Deek e alla sua bestia interiore che faranno di tutto pur di possederla, dovessero spingere i suoi limiti sessuali o farla inginocchiare. Ma la bestia di Deek non è l’unica cosa che si mette in mezzo alla loro vita felice: la sua bestia non è stata liberata per caso, e i suoi nemici non si arrenderanno tanto facilmente.
**
### Sinossi
Quando Tiffani viene abbinata a un guerriero Atlan che tutti pensano sia ormai delirante a causa della febbre d’accoppiamento, nulla potrà impedirle di salvarlo, incluso intrufolarsi in una prigione Atlan per sedurre la sua bestia…
Stufa marcia del vicolo cieco in cui è finita la sua vita, Tiffani Wilson si dirige presso il centro elaborazione Spose più vicino per ricominciare tutto daccapo. Le viene promesso un compagno magnifico, un signore della guerra di Atlan che non solo amerà il suo corpo rotondetto, ma guarirà il suo cuore solitario.
Il comandante Deek di Atlan ha perso il controllo della sua bestia interiore e siede in una prigione Atlan in attesa dell’esecuzione. Sfortunatamente, niente può salvare un uomo privo di compagna.
Quando a Tiffani viene negato il trasporto su Atlan a causa delle condizioni instabili del suo compagno, non si fermerà davanti a nulla per salvare lui e la vita che le era stata promessa. Il suo compagnò è là fuori, in pericolo, e lei sa che solo lei in tutto l’universo può salvarlo.
Basta un solo sguardo al corpo soffice e lussurioso di Tiffani per far capire a Deek e alla sua bestia interiore che faranno di tutto pur di possederla, dovessero spingere i suoi limiti sessuali o farla inginocchiare. Ma la bestia di Deek non è l’unica cosa che si mette in mezzo alla loro vita felice: la sua bestia non è stata liberata per caso, e i suoi nemici non si arrenderanno tanto facilmente.

Dizionario Storico Della Prima Guerra Mondiale

La partecipazione alla Grande guerra trasformò radicalmente l’Italia, come e più che tutta l’Europa. Nacque allora il Paese che conosciamo.
Le voci del *Dizionario* parlano di combattenti, di armi e di battaglie. Di mobilitazione, di lavoro, di donne. Di propaganda e di politica, di governi e di opposizioni. Ma non solo: parlano di religione, di arte e di letteratura perché un senso bisognava trovarlo alla guerra totale.
Testi di Andrea Baravelli, Elena Papadia, Filippo Cappellano, Marco Mondini, Daniele Ceschin, Fabio Degli Esposti, Paolo Pozzato, Fabio Caffarena, Fabio De Ninno, Irene Guerrini e Marco Pluviano, Luca Gorgolini, Hubert Heyriès, Mariano Gabriele, Pierluigi Scolè, Piero Di Girolamo, Andrea Scartabellati e Felicita Ratti, Beatrice Pisa, Maria Concetta Dentoni, Bruna Bianchi, Roberto Bianchi, Matteo Ermacora, Stefania Bartoloni, Antonio Gibelli, Carlo Stiaccini, Mauro Forno, Maria Paiano, Renate Lunzer, Monica Cioli, Fabio Todero, Alessandro Faccioli, Oliver Janz, Nicola Labanca.

Disinvolta passione (I Romanzi Passione)

Nel corso di una furiosa lite, lady Elizabeth Banning tramortisce con un colpo alla testa il suo ultimo fidanzato e viene a trovarsi in una situazione molto scomoda. A trarla d’impiccio, dai tendaggi della finestra salta fuori un improbabile salvatore con una pistola in pugno. Si tratta dello spietato Neil Severin, sicario al soldo del governo, che doveva eliminare il cognato di Elizabeth e ora si ritrova ad aiutarla a portar via il fidanzato privo di sensi. Progetta allora di rapirla per usarla come esca per il suo obiettivo, ma qualcuno lo precede. E per salvarla, Neil rivestirà l’inconsueto ruolo di eroe, coinvolto in un’avventura che potrebbe costargli troppo cara…

Dio esiste?

Torna in libreria, dopo l’edizione Mondadori del 1979, un classico della teologia e della filosofia contemporanee. Nella nuova prefazione Hans Küng afferma che oggi “sia i rappresentanti di Dio in terra sia i loro oppositori hanno perso credibilità”. La crisi della Chiesa e delle ideologie però non ha fatto cadere l’attenzione per la domanda sull’assoluto, semmai l’ha resa più intensa: Dio esiste? E se sì, chi è? Dov’è? Come lo possiamo conoscere? Küng ha la sua risposta ovviamente, ma questo saggio si sviluppa soprattutto attorno all’inquietudine, alla curiosità, al dubbio, come appare già dall’impressionante abbondanza di punti interrogativi, così insolita per un libro di teologia. In queste pagine si snoda un lungo viaggio alla ricerca del fondamento della fede. Si impara a conoscere che cosa pensavano di Dio i protagonisti del pensiero moderno, Descartes e Pascal, Spinoza e Kant, Hegel e Schopenhauer, Feuerbach e Marx, Nietzsche e Heidegger e molti altri. Il confronto si allarga agli esploratori della psiche come Freud, Jung, Adler, e a uomini di scienza come Darwin, Einstein, Heisenberg. L’obiettivo di Küng però non è riducibile a una disputa tra dotti: con stile fresco e coinvolgente, egli scandaglia nel passato per illuminare il presente e far emergere tutta l’urgenza delle eterne domande dell’uomo. **

Dimmi Dove Finisce Il Cielo

Emma Blake ha quasi ventun anni e un carattere sfrontato che le permette di essere libera da ogni tipo di legame. Dietro al suo pungente cinismo verso il mondo e verso l’amore, si nasconde un dolore che condivide da molto tempo con suo fratello gemello. Un’ombra si cela dentro di lei, un’ombra che sta per essere spazzata via da un amore intenso e tormentato. Kyle Wade non cerca guai, ma quando Emma entrerà nella sua vita, saranno i guai a trovare lui. Due vite segnate, un dolore simile e un futuro scritto sulla pelle di entrambi. Esistono le anime gemelle? E se sì, è possibile averne più di una a questo mondo? Due gemelli, un solo terribile segreto e un’unica inevitabile domanda: può un cuore spezzato tornare a battere?
“Chi vive di mancanze, semplicemente smette di vivere.”
**New Adult Autoconclusivo** (Attenzione: questa non è una nuova versione della storia, il libro è il medesimo dell’edizione precedente)

Diario di una sottomessa: La storia vera di un risveglio sessuale

**Dopo lo scalpore di *Cinquanta sfumature di Grigio* , questo memoir racconta dalla viva voce della sua protagonista cosa significhi essere una sottomessa.**
Dalla prima sculacciata alla consapevolezza che anche le punizioni più severe le provocano piacere, la protagonista ci guida in maniera diretta e senza veli lungo la via che sta seguendo.
Avvincente, controverso, ma sempre brillante e profondamente onesto, questo libro permette di osservare da vicino un lato all’apparenza paradossale della natura umana.
Sophie Morgan è una trentenne indipendente e di successo. È una giornalista, intelligente, brillante e sarcastica. Potrebbe essere la ragazza della porta accanto. Ma Sophie è anche una sottomessa: in camera da letto le piace lasciare la sua libertà e il suo potere nelle mani di un uomo che la domini per il puro piacere di entrambi. È solo dopo il suo incontro con James che inizia a spingere sempre un po’ più lontano i propri limiti. Man mano che la loro relazione si fa più coinvolgente, più audace, Sophie inizia a chiedersi dove tutto questo la porterà, se sarà possibile coniugare le sua sessualità con la vita di tutti i giorni e soprattutto se davvero l’uomo perfetto può essere animato anche da una crudeltà perfetta. **
### Sinossi
**Dopo lo scalpore di *Cinquanta sfumature di Grigio* , questo memoir racconta dalla viva voce della sua protagonista cosa significhi essere una sottomessa.**
Dalla prima sculacciata alla consapevolezza che anche le punizioni più severe le provocano piacere, la protagonista ci guida in maniera diretta e senza veli lungo la via che sta seguendo.
Avvincente, controverso, ma sempre brillante e profondamente onesto, questo libro permette di osservare da vicino un lato all’apparenza paradossale della natura umana.
Sophie Morgan è una trentenne indipendente e di successo. È una giornalista, intelligente, brillante e sarcastica. Potrebbe essere la ragazza della porta accanto. Ma Sophie è anche una sottomessa: in camera da letto le piace lasciare la sua libertà e il suo potere nelle mani di un uomo che la domini per il puro piacere di entrambi. È solo dopo il suo incontro con James che inizia a spingere sempre un po’ più lontano i propri limiti. Man mano che la loro relazione si fa più coinvolgente, più audace, Sophie inizia a chiedersi dove tutto questo la porterà, se sarà possibile coniugare le sua sessualità con la vita di tutti i giorni e soprattutto se davvero l’uomo perfetto può essere animato anche da una crudeltà perfetta.