Visualizzazione di 76729-76740 di 90860 risultati

La Mia Vendetta

Pam è stata una moglie devota e leale per vent’anni. Con John ha condiviso tutto – gli amici, la carriera, un figlio – e ha vissuto il matrimonio esattamente come previsto dai voti nuziali: in ricchezza e in povertà, nel bene e nel male… Fino al giorno in cui una tragedia ha cambiato tutto. Allora, dopo averla tradita pubblicamente nel modo peggiore, John se ne è andato. Nei tre anni successivi è diventato ricco sfondato mentre lei vive sulla soglia della povertà; la sua vita non fa che migliorare, mentre quella dell’ex moglie peggiora di giorno in giorno. Poi la fortuna gira di nuovo, e tutto a un tratto Pam ha l’opportunità di pareggiare i conti. E in un modo che nessuno avrebbe mai potuto prevedere. Un racconto agghiacciante e diabolicamente intelligente scritto dalla regina del crime internazionale. Include i primi capitoli di SCIA DI SANGUE, l’ appassionante thriller della serie che ha come protagonista l’agente speciale Will Trent.

La mia sfida sei tu

**Quando i Segreti possono spezzare ogni cosa…**
Gus Mayers è il Tight End dei The Bruins, per lui non è facile essere il gemello di Lex. Ha vissuto gran parte della vita all’ombra del fratello, dei suoi eccessi, delle sue vittorie, quelle che a lui sono sfuggite di mano per un soffio. Non è mai stato quello da una ragazza e via come la maggior parte dei suoi compagni di squadra e quando ha provato a innamorarsi, lei era quella sbagliata, era quella che gli ha incasinato i pensieri e che non sarebbe mai stata sua. Non si è mai spinto oltre i limiti, ma ora la sua vita inizia ad andargli stretta, si sente soffocare, ma soprattutto non fa altro che pensare troppo a una persona in particolare, Bettany. La cheerleader più temibile della UCLA, dallo sguardo schivo, la lingua tagliente, quella che è stata capace con la sua cattiveria di distruggere l’esistenza di chi la circondava, ma adesso, sembra che sia la sua vita a cadere in pezzi. Intrappolata da un segreto che non riesce a rivelare a nessuno, si scontrerà più di una volta con Gus, deciso a saperne sempre di più dopo l’incidente avvenuto negli spogliatoi del campo di football. Non lo incanteranno le sue bugie, lui vede in lei qualcosa che nessuno fino ad adesso ha mai capito, e lei per la prima volta inizierà a sentirsi vulnerabile come non lo è mai stata. Per Bettany, provare qualcosa dopo la menzogna nella quale è cresciuta, e che ora le sta strappando via l’anima, è diventato quasi impossibile. Ma Gus non è pronto ad arrendersi, per la prima volta, ha ben chiaro in mente cosa vuole, e farà di tutto per non farsi perdere la sua occasione. Per non perdere lei. Solo, che spesso i segreti sono fatti per non essere svelati, e se quello che invece nasconde Gus alla fine distruggesse entrambi? Se questa volta l’amore non bastasse per potersi salvare?
> b>Estratto:
«Bet?», mi paralizzo al suono del mio nome, a come la sua voce riesca a farmi vibrare, sento quel vuoto, l’umiliazione e la rabbia rotolarmi addosso.
«Che diamine vuoi Mayers?» mi volto in uno scatto incontrando il suo volto stanco.
«Ascoltami.» cerca di dire guardandosi attorno, ma non posso, non dopo essere sparito nel nulla.
«Non ha importanza. Non mi devi nulla, noi non siamo mai stati niente Mayers, giusto?» Ogni singola parola viene fuori incidendosi sulla lingua.
«Smettila e stammi a sentire!» Mi afferra per il braccio strattonandomi appena, serro gli occhi in una smorfia di dolore e quando li riapro, quelli di Gus sono inchiodati sul tessuto della maglia che si impregna di rosso. Mi trascina in mezzo alla calca con gli occhi spiritati che saettano da una parte all’altra del corridoio, non appena vede una porta aperta mi spinge dentro e la chiude alle sue spalle. L’aula è vuota e mi trovo al centro della stanza con le braccia strette al corpo e il suo respiro che incalza alle mie spalle.
«Solleva la manica» ordina, la voce roca che mi precipita addosso inchiodandomi al suolo, non riesco a muovermi di un millimetro, il cuore inizia a martellare forte nel petto.
«Vattene Gus, quello che faccio non sono affari tuoi!» digrigno i denti con le mani serrate in due pugni.
«Non hai capito niente.» I suoi passi pesanti mi si avvicinano, la mano possente mi avvolge la vita e in uno scatto sono di fronte a lui, contro il suo petto ansante che sale e scende velocemente, come se avesse appena corso per un’intera partita.
«Tu, sei affar mio» rimarca con possesso ogni singola sillaba che sento tatuarsi sulla pelle, trattengo il respiro contro il suo sguardo che si assottiglia e mi entra dentro, come una tempesta

La metà che ho lasciato

**Mi è sempre piaciuta la pioggia.**
**Cade e nessuno l’aiuta a rialzarsi.**
**Ma lei continua a cadere, senza paura.**
**Anche l’amore è così.**

Un attimo di distrazione, una frenata brusca, poi il buio. Malena non sa cosa sia successo, però è consapevole che quell’incidente potrebbe far calare il sipario sulla sua breve esistenza. In bilico sull’orlo dell’abisso, Malena ripensa alle scelte che l’hanno condotta fin lì, agli amici che l’hanno sorretta o delusa durante il cammino, e a Mario, la persona che più di tutte ha forgiato il suo destino. Perché Mario era il suo mondo, mentre lui la considerava solo un’avventura. Malena si era illusa che, col tempo, lui sarebbe cambiato. Ma, ora che il suo tempo forse sta per finire, Malena ricorda i messaggi senza risposta, le parole non dette, i baci negati, i gesti scostanti e i lunghi silenzi. E si rende conto che, per seguire lui, stava sacrificando la sua vita. È quindi arrivato il momento di voltare pagina, di affrontare la verità con coraggio, d’imparare ad amare senza paura e senza rimpianti, soprattutto se stessa. Se il destino vorrà darle una seconda occasione, Malena sarà pronta ad assaporare fino in fondo ogni gioia che il futuro avrà da offrire…

Col suo stile delicato, intenso e poetico, Mónica Carrillo dà vita a una storia in cui s’intrecciano i fili dell’amicizia e della perdita, della gioia e della speranza, mostrandoci come siano i rapporti che forgiamo e l’amore che riceviamo a dare senso alla nostra vita.

La Memoria Di Elvira

«La memoria» arriva al numero mille nel nome di Elvira Sellerio. I suoi fiori blu parlano di lei, per lei. Questo libro ne onora il ricordo e ne festeggia il traguardo, nel racconto di ventitré tra autori e collaboratori della casa editrice. Scritti di: Luisa Adorno, Maria Attanasio, Attilio Brilli, Antonino Buttitta, Andrea Camilleri, Vincenzo Campo, Luciano Canfora, Francesco M. Cataluccio, Remo Ceserani, Masolino d’Amico, Gianfranco Dioguardi, Daria Galateria, Alicia Giménez-Bartlett, Maria José de Lancastre, Alessandra Lavagnino, Salvatore Silvano Nigro, Santo Piazzese, Gianni Puglisi, Francesco Recami, Giuseppe Scaraffia, Adriano Sofri, Sergio Valzania, Piero Violante.

La Marcia Su Roma

Una brillante sintesi della marcia su Roma: le prime ore d’insurrezione nel paese, la titubanza del Re, la lentezza del governo, le trattative fallite, le contraddizioni del contesto politico e sociale.

La Luce Negli Occhi: The Hate Love Series Vol. 2

Ed ora è la tua luce ad accecare la mia esistenzaÈ stato difficile per Mia gettarsi alle spalle quella voce, è cosa fosse in grado di farle provare. Per la prima volta nella sua vita non era solo Mia la ragazza non vedente della State University, no, per Bradley Anderson il ragazzo schivo e misterioso, lei era Mia e basta, la ragazza che voleva superare i propri limiti. Ma quando Bradley è scomparso nel nulla tutto è cambiato, il tempo sembrava scavare sempre più affondo quella ferita che ormai conteneva solo domande senza risposta. Dopo un anno, un intervento che le restituisce la vista, un nuovo lavoro ed un nuovo amore è pronta per affrontare ogni cosa o quasi. Perché nel momento in cui i suoi occhi per la prima volta si posano su quella scritta incisa sulle nocche: “Dark Soul” non può credere che lui sia tornato, che sia proprio lì di fronte a lei a mettere subbuglio nel suo cuore che istintivamente perde un battito. Bradley ha cercato di dimenticarla mentre scontava la sua pena in carcere per l’accusa di tentato omicidio verso l’uomo che lo ha messo al mondo. Ma è stato solo il pensiero di Mia che compariva fra quelle mura fredde e spoglie a tenerlo vivo. Ed adesso che il suo sguardo imprigiona il suo promette a sé stesso di non lasciarla più andare, di confessarle ogni cosa mostrandole un passato troppo ingombrante che continua a trascinarsi dietro. Ma Mia sarà disposta a dargli una seconda possibilità? A lasciare ciò che adesso rappresenta il suo futuro per fare un tuffo in un passato che per lei rappresenta solo dolore? E Bradley riuscirà a riconquistare la sua fiducia dopo che scoprirà chi è il ragazzo che le sta a fianco?

La Libreria Dell’armadillo

Un vecchietto smemorato scende di casa per comprare le sigarette e al posto del resto la tabaccaia gli offre un biglietto del SuperEnalotto. Senza nemmeno seguire l’estrazione, quella sera infila il biglietto tra le pagine di un romanzo. Uno di quelli fuori catalogo, che ormai non stampano più. Peccato, poteva essere lui il vincitore. Ma il destino di ogni libro è imprevedibile: per un caso fortunato, il volume finisce nelle mani di un libraio che sta lottando per salvare il suo negozio dalla chiusura. E sempre il caso vuole che a domandargli quel romanzo introvabile sia Francesca, affascinante, con lo sguardo intenso e la battuta pronta. Il libro però è già sparito — con il biglietto dentro — perché Tzu Gambadilegno, un ragazzo cinese, alto due metri e zoppo, l’ha rubato mentre consegnava pollo fritto a casa del libraio. Per fortuna lui, come tutti i librai, somiglia a un armadillo: è testardo, coriaceo e non si arrende di fronte agli ostacoli. Vuole ritrovare il libro e avere una buona scusa per presentarsi a casa di Francesca con un mazzo di fiori… La libreria dell’armadillo è un romanzo capace di commuovere, di far sorridere e pensare. Ma è soprattutto una storia sull’amore per i libri all’epoca dell’ebook e della crisi; un omaggio delicato e pieno d’incanto al potere della letteratura.

La lettura-Kastanka

Tommaso Landolfi si specchia in Cechov: due assolo nei registri dell’umorismo e della commozione.

La guerra dei contadini in Germania

Mirabile prova di comprensione della storia da parte della celebre figura che insieme a Karl Marx elaborerà il materialismo storico, Friedrich Engels analizza la rivolta dei contadini protestanti nella Germania della Riforma. Chiarisce i profili degli attori in campo, il punto di frizione economica e sociale delle classi e indica infine il punto di apertura attraverso cui guardare al suo presente. Lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo arrivato alla fase del capitalismo industriale può essere combattuto con machiavellica speranza di successo dalla borghesia illuminata. I dogmatismi della rivoluzione proletaria solo su carta sono ancora lontani.

La Guardarobiera

Londra, gennaio 1947. La guerra è finita da due anni e la città è in macerie. In uno degli inverni più freddi da che se ne ha memoria, anche trovare qualcosa da mettere in tavola è molto difficile.
Ad abbattere ancor di più gli animi, arriva la perdita inaspettata e scioccante di uno dei più amati attori teatrali del momento: Charlie Grice muore in circostanze poco chiare, gettando la moglie Joan, donna bellissima e innamorata, che lavora come guardarobiera del teatro, in un dolore sordo e senza limiti.
Controvoglia, Joan assiste con la figlia Vera alla prima replica dello spettacolo che era di suo marito, sottoponendosi al trauma di vedere un altro uomo interpretarne il ruolo. L’idea la terrorizza, ma quando l’attore appare sul palco, la vedova è sconvolta nel rendersi conto che dietro agli occhi dell’uomo brucia ardente lo spirito di Charlie. Più tardi, nel backstage, incontrando il sostituto, il suo cuore, stordito dalla gioia, ha la conferma che il suo grande amore vive nel giovane attore Daniel Francis. Ne diventa amica, lo invita a casa e comincia a donargli gli abiti del marito, sottratti al suo guardaroba.
Nasce così una relazione che oscilla tra l’attrazione e l’assedio del fantasma di Charlie, che trascina Joan in un gorgo. Chiamata da una voce amata e spaventosa al tempo stesso, la donna scoprirà il terribile segreto che avvolge anche la morte di suo marito Charlie Grice: la guerra, dopotutto, non è ancora finita.
Dal maestro del thriller psicologico, in un crescendo di tensione, un romanzo sui lati oscuri del dolore, dell’amore e della follia.

La Grande Hollywood

La grande Hollywood racconta come il cinema interpreta e costruisce desideri sociali e stili di vita nell’America del periodo 1930-1960. Forma di intrattenimento dominante, il cinema produce spettatori che in sala vivono più intensamente modelli esistenziali e percorsi possibili della propria identità. La rappresentazione del desiderio e dei rapporti intersoggettivi si modifica negli anni, soprattutto in relazione alla dialettica tra maschile e femminile. Ma anche la messa in scena, le forme del racconto e la qualità visiva dell’immagine mutano. Grazie a un metodo che fonde l’analisi del film e la teoria narrativa con gli studi storici sulle dinamiche di gender, questo libro indaga le diverse forme di convergenza tra stili di vita e modi di messa in scena. La ricerca si sviluppa attraverso i generi più rappresentativi, dalla commedia sofisticata al noir, dal film d’avventura al woman’s film, dal musical al family melodrama. Nella convinzione che il circuito tra socialità e forme dell’identità raggiunga una maggiore intensità simbolica nei film di successo, La grande Hollywood affronta film che hanno raggiunto un vasto pubblico e sono stati apprezzati dalla critica, come Accadde una notte e Venere bionda, La fiamma del peccato e Il romanzo di Mildred, Gli uomini preferiscono le bionde e Cantando sotto la pioggia. E insieme interpreta e celebra le tecniche di recitazione e il fascino straordinario dei divi e degli attori che hanno popolato il nostro immaginario: Cary Grant e Katharine Hepburn, Marlene Dietrich e Joan Crawford, William Holden e Marilyn Monroe, Lauren Bacall e Humphrey Bogart.

La gemella bugiarda

**Tia ed Ellie sono gemelle ma hanno interrotto ogni rapporto… almeno fino a quando Tia non ha bisogno di aiuto**
Ogni lunedì, da oltre quindici anni, Tia riceve una lettera da sua sorella. Una busta bianca, sempre uguale, in cui sono meticolosamente annotate tutte le confessioni, i segreti e i pensieri di Ellie, la gemella che Tia non vede da quando erano piccole. E così, le ombre che si celano dietro alla brillante vita di sua sorella prendono forma lettera dopo lettera: il terribile segreto che Ellie ha nascosto a suo marito, le bugie che racconta a sé stessa per riuscire a dormire, il sogno di poter avere finalmente un figlio… Tia si sente molto legata a lei, anche se dopo la morte dei genitori sono state separate e hanno preso strade diverse. Per questo, adesso che ha disperatamente bisogno di aiuto, sa che Ellie è l’unica persona in grado di aiutarla. Come potrebbe voltarle le spalle, dopo che per anni le ha confidato tutti i suoi segreti più inconfessabili? Ma c’è un dettaglio con cui Tia non ha fatto i conti. Alla fine dei messaggi di Ellie c’è sempre la stessa richiesta: “Non dimenticare di bruciare questa lettera”.
**Valerie Keogh**
è cresciuta leggendo i romanzi di Agatha Christie e così, quando ha iniziato a scrivere, ha deciso di privilegiare i thriller. Prima di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno, ha conseguito un’abilitazione come infermiera. Ha un master in letteratura americana. *La gemella bugiarda* è il suo primo libro pubblicato dalla Newton Compton.