977–992 di 74503 risultati

Una vita da lettore

« *Nessuno è brillante e coinvolgente come Nick Hornby nel ritrarre i sentimenti e i problemi di ognuno.* »
**Bookseller**
« *Lo scrittore migliore della sua generazione.* »
**The Sunday Times**
« *Hornby è uno scrittore che sa essere al tempo stesso brillante, arguto ed emotivamente generoso.* »
The New York Times
« *Il miracolo di Hornby sta nel descrivere un ’mondo piccolo’ con il distacco dell’ironia vera e con compassione profonda.* »
**Michele Serra**
« *I libri di Nick Hornby ci guardano dritti negli occhi e ci dicono la verità su vite che, a essere sinceri, non sono molto diverse dalle nostre… Hornby scommette tutto sull’autenticità.* »
**The Observer Review**
Libri ricevuti, libri recensiti, libri comprati e mai letti, libri che prima o poi bisognerà leggere, libri letti davvero, finalmente: un labirinto di letture di tutti i generi, dai classici alle biografie degli sportivi, dalle raccolte di versi ai graphic novel, dai romanzi appena usciti a quelli imperdibili dell’Ottocento… Schiacciato dal mucchio delle letture a cui non si può rinunciare, Nick Hornby prova, con leggerezza e ironia, a trovare qualche criterio per orientarsi nel dedalo delle letture, racconta le sue preferenze e le sue antipatie e soprattutto restituisce una gioiosa voglia di leggere. Perché è vero che ogni tanto è meglio una partita di calcio, ma è anche vero che se il libro è bello, non c’è partita né concerto rock che tenga.
«Spassoso, vero e profondo.»
**Roddy Doyle**
« *Nick Hornby, che si è conquistato il titolo di portavoce di una generazione, sa scrivere in modo sincero e deliziosamente autoironico tanto da rendere impossibile non riconoscersi almeno in parte nei suoi personaggi.* »
**Livia Manera**
«Una voce davvero autentica.»
**The Guardian**
« *Hornby mi piace perché è uno di quegli scrittori vicini alla gente normale. Sembra sempre che parli a te. È uno che ha la capacità di sparare nel mucchio e insieme di colpire bersagli precisi, dunque di passarti emozioni precise… La sua bravura è che è uno scrittore profondo e ironico…* »
**Giuseppe Cederna, la Repubblica**

Una Signora Davvero Distinta

Hawthorne Dorning deve trovare un modo per trasformare le vaste risorse botaniche della sua famiglia in un’impresa commerciale di successo, o la tenuta che i Dorning hanno chiamato casa per secoli potrebbe finire frammentata. Hawthorne adora la terra e non ha mai schivato il lavoro duro, ma non sa nulla della produzione di profumi e fragranze.
Margaret Summerfield ha messo da parte la sua passione per la produzione dei profumi per dedicarsi all’impegnativo compito di crescere due nipoti piccole. Non è più la ragazza che vagava per ore in campagna, persa nei piaceri della natura, e non vuole tornare a esserlo. Hawthorne ha bisogno dell’aiuto di Margaret, ma cosa c’è in lui che potrebbe tentarla a lasciarsi irretire dai suoi sogni?
**
### Sinossi
Hawthorne Dorning deve trovare un modo per trasformare le vaste risorse botaniche della sua famiglia in un’impresa commerciale di successo, o la tenuta che i Dorning hanno chiamato casa per secoli potrebbe finire frammentata. Hawthorne adora la terra e non ha mai schivato il lavoro duro, ma non sa nulla della produzione di profumi e fragranze.
Margaret Summerfield ha messo da parte la sua passione per la produzione dei profumi per dedicarsi all’impegnativo compito di crescere due nipoti piccole. Non è più la ragazza che vagava per ore in campagna, persa nei piaceri della natura, e non vuole tornare a esserlo. Hawthorne ha bisogno dell’aiuto di Margaret, ma cosa c’è in lui che potrebbe tentarla a lasciarsi irretire dai suoi sogni?

Una scommessa incrociata

Dall’autore di “Dieci racconti” e “La Radiosveglia”, un’altra divertente scommessa “al limite” tra l’alter ego dell’autore e la prorompente Giorgia.

Una Ragionevole Follia

Dopo una serie di tragedie familiari, la trentenne Clai­re Harris, spirito profondo e anticonvenzionale, rivi­ve in uno studio psichiatrico i misteriosi eventi che portarono la sua vita a disintegrarsi lentamente. La morte del padre, la lenta decadenza della sua famiglia ricca e altolocata, la storia tormentata con Kevin, il suo amico d’infanzia, la pro­fonda insoddisfazione che da sempre accompagna la sua esi­stenza, e più di ogni altra cosa, il rigetto ostinato nei confronti di una vita passata all’insegna dell’immagine. Passionale e infelice, Claire dovrà affrontare un complesso percorso psico­logico, fra amore, delusione e rabbia, e sfidare ogni moderna convenzione sociale per ridefinire la propria visione della vita e dare una nuova interpretazione alla realtà che la circonda.

Una fra tante

“Il fatto che narro in questo libro è un fatto vero. E chi, se non fosse vero, l’avrebbe voluto scrivere? Quando giunse a mia notizia, provai subito con l’indignazione e il dolore che esso suscitò in me, l’impulso di raccontarlo, di denunciarlo a tutti.”
Emma
Firenze, 15 dicembre 1877.
L’autrice
Emilia Ferretti Viola nota con lo pseudonimo Emma (Milano, 1844 – Roma, 1929) è stata una scrittrice italiana, tra le prime aderenti al movimento femminista. L’opera “Una fra tante” si presenta come una critica radicale al “Regolamento del servizio di sorveglianza sulla prostituzione“, emanato da Cavour il 15 febbraio del 1860, che segna la nascita delle “case di tolleranza” così come sono state fino alla loro definitiva chiusura.

Una ferita aperta

La routine di Salvatore, giornalista intento a scrivere un romanzo sulla pedofilia, viene stravolta dalla telefonata di Cosima, la badante della madre, che lo informa della morte di quest’ultima. Dopo molti anni, l’uomo farà così ritorno in Puglia, nel suo paesino natale, dove il figlioletto di Cosima farà riaffiorare in lui il ricordo del fratello Francesco, morto quarant’anni prima in circostanze misteriose.
In un torrido giugno, mentre la comunità si prepara per la festa di San Giovanni, scrittura e realtà inizieranno a seguire un unico filo conduttore, alternando le vicende di Salvatore con quelle del libro che sta scrivendo, una storia di delitti e colpe, morti atroci e bambini privati della loro spensieratezza, dove gli “orchi” esistono davvero e sono molto più terribili di quelli delle fiabe. Fra incubi e ricordi, Salvatore si ritroverà ad affrontare la scelta più difficile: assecondare la sua vera natura o combatterla per scoprire la verità sepolta nel suo passato.
Una ferita aperta, primo romanzo di una trilogia, prende spunto da fatti realmente accaduti a Gravina, con la vicenda di Ciccio e Tore, ed è già candidato a diventare una serie tv. **
### Sinossi
La routine di Salvatore, giornalista intento a scrivere un romanzo sulla pedofilia, viene stravolta dalla telefonata di Cosima, la badante della madre, che lo informa della morte di quest’ultima. Dopo molti anni, l’uomo farà così ritorno in Puglia, nel suo paesino natale, dove il figlioletto di Cosima farà riaffiorare in lui il ricordo del fratello Francesco, morto quarant’anni prima in circostanze misteriose.
In un torrido giugno, mentre la comunità si prepara per la festa di San Giovanni, scrittura e realtà inizieranno a seguire un unico filo conduttore, alternando le vicende di Salvatore con quelle del libro che sta scrivendo, una storia di delitti e colpe, morti atroci e bambini privati della loro spensieratezza, dove gli “orchi” esistono davvero e sono molto più terribili di quelli delle fiabe. Fra incubi e ricordi, Salvatore si ritroverà ad affrontare la scelta più difficile: assecondare la sua vera natura o combatterla per scoprire la verità sepolta nel suo passato.
Una ferita aperta, primo romanzo di una trilogia, prende spunto da fatti realmente accaduti a Gravina, con la vicenda di Ciccio e Tore, ed è già candidato a diventare una serie tv.

Un’ Isola Per Ricominciare (eLit)

ROMANZO INEDITO
**Glenmore Island** 3
Sexy ma pericoloso: così i residenti dell’isola di Glenmore ricordano Conner MacNeil. Adesso lui è tornato e, sebbene sia un chirurgo affermato, la malizia nei suoi occhi promette ancora scintille. Infatti Conner userà tutto il suo fascino per conquistare i pazienti e l’infermiera Flora Harris.
Flora è convinta di essere stata l’unica ragazza, a scuola, a non aver mai ricevuto un bacio da Conner MacNeil. Ma adesso il suo sguardo intenso e seducente le fa desiderare di trascorrere momenti proibiti solo tra le sue braccia.

Un polpo alla gola

Tre amici, un comprensorio scolastico, un segreto. E quindici anni dopo, scoprire che ciascuno di loro credeva che il segreto fosse uno solo, ma che ognuno aveva il suo. E che ce n’era uno, più grande, che nessuno di loro sapeva. Il secondo, attesissimo libro di Zerocalcare lo conferma come un narratore intelligente, delicato, spietato nei confronti delle proprie debolezze, che forse sono quelle di tutti noi. Una storia lunga spezzata in tre momenti della crescita del giovane Calcare, accomunati dalla persistente sensazione di avere un polpo alla gola.

Un Piccolo Odio

Savine dan Glokta è la figlia dell’uomo più odiato del regno, l’Arcilettore, a sua volta pronta a diventare la serpe più velenosa degli affari e delle industrie, se questo le garantirà un primato in un mondo in cui sembrano comandare solo gli uomini. Leo dan Brock, il Giovane Leone, attende di essere nominato Lord Governatore per respingere le aggressioni di Crepuscolo il Possente e dei suoi uomini del Nord, ma imparerà che le leggende degli eroi nascondono molte zone oscure, fatte di tradimenti e compromessi. Vick si è unita agli Spezzatori che intendono difendere i lavoratori dalle misure rapaci dei padroni, ma nasconde una decisione presa anni fa, nei gelidi campi di prigionia. Grosso è un veterano di guerra che vorrebbe dimenticare gli orrori degli assedi e la forza micidiale che si annida nelle sue mani tatuate, ma passato e violenza non sono mai troppo lontani. Il vecchio Trifoglio vorrebbe solo starsene seduto a insegnare un po’ di arte della spada, ma sarà costretto ad accompagnare e consigliare un manipolo di giovani che lo irridono, e non conoscono la belva che è stato e può ancora essere. Il Principe Coronato Orso deve decidere se sprofondare definitivamente sotto le droghe, le cortigiane e il vino, oppure se mettere la sua intelligenza a servizio d’un sogno più grande, per sé e tutto il reame. I loro cammini si incroceranno e affronteranno una nuova età di tecnologia, potere economico, barbarie e follia, insurrezioni popolari e congiure di palazzo, duelli brutali nel Cerchio di scudi e il ritorno della magia. Sì, perché, se antichi stregoni decidono di allearsi con banchieri e ingegneri, al Nord invece la giovane Rikke scopre di possedere un dono invidiato e maledetto, la Vista Profonda, la capacità di vedere le ombre del passato e gli spettri del futuro. E come deciderà di impiegarla determinerà il destino di tutti.
Joe Abercrombie torna trionfalmente al mondo della “Prima Legge” che lo ha reso il re del fantasy grimdark con una nuova magnifica saga ambientata alcuni decenni dopo la prima, in cui *Il Trono di Spade* s’incontra con *I Miserabili*. Vecchi protagonisti cedono il passo a una nuova generazione che si addentra in un mondo ancora più realistico, ironico, brutale e commovente, che riflette e amplifica i drammi della politica attuale con la forza d’una immaginazione che ha sempre il sentore inesorabile della verità, e a ogni svolta conduce il lettore dove questi non avrebbe mai creduto di arrivare. Dentro e fuori di sé.

Un Paese in Movimento

Nell’immaginario collettivo i Settanta sono rimasti impressi come gli ‘anni di piombo’. Ma chi ha vissuto quel decennio ha una memoria viva degli ‘altri’ anni Settanta, quelli della crescita civile del paese, quando una straordinaria mobilitazione di giovani e di donne – operai, studenti, borghesi – ha chiuso i conti col passato e costruito un’Italia democratica e moderna. A loro hanno fatto da sponda le élites politiche riformiste, i sindacati e le tante associazioni che hanno dato vita alla più ricca stagione di riforme dell’intera storia d’Italia: scuola, sanità, pensioni, Statuto dei lavoratori, divorzio, nuovo diritto di famiglia, solo per citarne alcune tra le tante. Il libro racconta questi italiani, di gran lunga maggioritari rispetto a coloro che si perdono nella spirale di violenza. Ben più numerosi sono infatti i giovani che legano la loro esistenza agli ideali di libertà, di diritti e di democrazia. Sono loro a impedire che il paese cada in mano alle forze della reazione o si perda nel caos della rivoluzione. Sono loro a realizzare una vera e propria rivoluzione culturale che ha cambiato l’intera società italiana, dal mondo del lavoro a quello delle imprese, delle scuole, delle università, delle professioni, del pubblico impiego, delle famiglie, della politica e della Chiesa.

Un morso è per sempre

STORIE DEL CREPUSCOLO Vol. 1. Con le nozze tra Blu Masterson, principessa dei licantropi, e Creed Saint-Pierre, capo di una delle più antiche tribù dei vampiri, il Consiglio delle Nazioni della Luce e delle Tenebre intende porre fine alla guerra che dilania da sempre le due specie. Nessuno dei due sposi, tuttavia, è entusiasta di quell’unione, e benché suo marito sia attraente e molto, molto sexy, Blu è decisa a non permettergli di consumare il matrimonio marchiandola con il suo morso. Anche se Creed risveglia in lei i desideri più sfrenati. Ma quando scopre che i licantropi tramano per distruggere tutti i vampiri, compreso il suo, è costretta ad ammettere che a poco a poco l’attrazione tra loro si è trasformata in qualcosa di più profondo. E allora deve scegliere: sarà ancora una volta una pedina nelle mani del branco, o accetterà il morso del succhiasangue che ha imparato ad amare?
I volumi della serie:
1) Un morso è per sempre
2) La bara di cristallo
3) L’abito di diamanti **
### Sinossi
STORIE DEL CREPUSCOLO Vol. 1. Con le nozze tra Blu Masterson, principessa dei licantropi, e Creed Saint-Pierre, capo di una delle più antiche tribù dei vampiri, il Consiglio delle Nazioni della Luce e delle Tenebre intende porre fine alla guerra che dilania da sempre le due specie. Nessuno dei due sposi, tuttavia, è entusiasta di quell’unione, e benché suo marito sia attraente e molto, molto sexy, Blu è decisa a non permettergli di consumare il matrimonio marchiandola con il suo morso. Anche se Creed risveglia in lei i desideri più sfrenati. Ma quando scopre che i licantropi tramano per distruggere tutti i vampiri, compreso il suo, è costretta ad ammettere che a poco a poco l’attrazione tra loro si è trasformata in qualcosa di più profondo. E allora deve scegliere: sarà ancora una volta una pedina nelle mani del branco, o accetterà il morso del succhiasangue che ha imparato ad amare?
I volumi della serie:
1) Un morso è per sempre
2) La bara di cristallo
3) L’abito di diamanti

Un marito quasi perfetto

**«Questo libro è il degno erede del bestseller *La ragazza del treno*.»**
Alice non ha mai del tutto accettato che il marito sia stato un donnaiolo prima di sposarla. Ormai le sue avventure sono acqua passata, eppure lei non riesce a liberarsi di un’ossessione: vuole saperne di più sul passato di George. Soprattutto su una donna in particolare: si tratta di una studentessa che George frequentava ai tempi dell’università e che scomparve misteriosamente prima di terminare l’ultimo anno: Ruth Walker. Quando poi incontra per caso una donna che assomiglia a Ruth, comincia a nutrire l’inquietante sensazione che ci sia una verità diversa da quella che le ha raccontato George. Ma scavare nel passato di suo marito potrebbe significare inoltrarsi in una fitta rete di bugie più pericolosa di quanto Alice avrebbe mai potuto immaginare.
**Il thriller psicologico dell’anno
Era giovane
Era perfetta
Ma è scomparsa**
«Il degno erede del bestseller La ragazza del treno: una prosa perfetta e un finale che lascerà i lettori a bocca aperta. Avviso per la salute: questo libro crea una forte dipendenza.»
**Observer**
«Un mistero che appassiona e costringe il lettore a fare mille congetture. Assolutamente consigliato, non riuscivo a smettere di leggere.»
**Lauren North**
**Nicola Rayner**
è nata ad Abergavenny, nel sud del Galles, e lavora come giornalista freelance, specializzata in danza e viaggi. *Un marito quasi perfetto* , il suo romanzo d’esordio, si è classificato al secondo posto al Cheltenham First Novel Competition nel 2018. Vive a Londra. **
### Sinossi
**«Questo libro è il degno erede del bestseller *La ragazza del treno*.»**
Alice non ha mai del tutto accettato che il marito sia stato un donnaiolo prima di sposarla. Ormai le sue avventure sono acqua passata, eppure lei non riesce a liberarsi di un’ossessione: vuole saperne di più sul passato di George. Soprattutto su una donna in particolare: si tratta di una studentessa che George frequentava ai tempi dell’università e che scomparve misteriosamente prima di terminare l’ultimo anno: Ruth Walker. Quando poi incontra per caso una donna che assomiglia a Ruth, comincia a nutrire l’inquietante sensazione che ci sia una verità diversa da quella che le ha raccontato George. Ma scavare nel passato di suo marito potrebbe significare inoltrarsi in una fitta rete di bugie più pericolosa di quanto Alice avrebbe mai potuto immaginare.
**Il thriller psicologico dell’anno
Era giovane
Era perfetta
Ma è scomparsa**
«Il degno erede del bestseller La ragazza del treno: una prosa perfetta e un finale che lascerà i lettori a bocca aperta. Avviso per la salute: questo libro crea una forte dipendenza.»
**Observer**
«Un mistero che appassiona e costringe il lettore a fare mille congetture. Assolutamente consigliato, non riuscivo a smettere di leggere.»
**Lauren North**
**Nicola Rayner**
è nata ad Abergavenny, nel sud del Galles, e lavora come giornalista freelance, specializzata in danza e viaggi. *Un marito quasi perfetto* , il suo romanzo d’esordio, si è classificato al secondo posto al Cheltenham First Novel Competition nel 2018. Vive a Londra.

Un Marito Per Natale

È un periodo decisamente negativo per la povera Elizabeth, che ha appena perso la madre ed è stata abbandonata senza una spiegazione dal fidanzato. Senza contare che il padre, per proteggerla, la esclude completamente dalla sua vita. A queste disgrazie si aggiunge Patrick, un uomo testardo e presuntuoso che addirittura sostiene di volerla sposare! Ma come si permette quel tipo di scombussolare in quel modo il suo già fragile equilibrio? **
### Sinossi
È un periodo decisamente negativo per la povera Elizabeth, che ha appena perso la madre ed è stata abbandonata senza una spiegazione dal fidanzato. Senza contare che il padre, per proteggerla, la esclude completamente dalla sua vita. A queste disgrazie si aggiunge Patrick, un uomo testardo e presuntuoso che addirittura sostiene di volerla sposare! Ma come si permette quel tipo di scombussolare in quel modo il suo già fragile equilibrio?