961–976 di 74503 risultati

Vita con Lloyd

A volte tocca inventarsi un amico per avere dei buoni consigli.
Ed è proprio quello che ha fatto Sir, dubbioso signorotto nato dalla fantasia di Simone Tempia, quando ha deciso di immaginarsi il suo Lloyd, un maggiordomo inesistente che sa sempre trovare una risposta ai suoi dilemmi quotidiani.
Nata su Facebook nel 2014, la pagina di Vita con Lloyd si è rapidamente imposta all’attenzione dei lettori per l’elegante sintesi con cui affronta temi come l’amore, il passare del tempo, la paura e la ricerca della felicità.
In queste pagine sono raccolti i dialoghi più celebri tra Sir e Lloyd e molti inediti.
Il tutto con le ironiche illustrazioni di Tuono Pettinato, autore di punta del nuovo fumetto italiano.

Vietato Innamorarsi

Mirabelle è un’abile esperta di marketing. Ed è in cerca di un nuovo lavoro, dopo aver abbandonato il posto fisso e un fidanzato.
Alexander è un imprenditore abituato a ottenere ciò che vuole, ma un cliente gli da del filo da torcere, e per la prima volta non è sicuro del risultato. La concorrenza è agguerrita, oltre che guidata dalla sua ex.. l’opportunità di rubare la loro migliore esperta potrebbe essere la mossa giusta per vincere. Ma qual è realmente, il premio?
E se la vendetta si trasformasse in un amore da favola?
Opera registrata. Tutti i diritti riservati.
Depositata su Patamu.com **
### Sinossi
Mirabelle è un’abile esperta di marketing. Ed è in cerca di un nuovo lavoro, dopo aver abbandonato il posto fisso e un fidanzato.
Alexander è un imprenditore abituato a ottenere ciò che vuole, ma un cliente gli da del filo da torcere, e per la prima volta non è sicuro del risultato. La concorrenza è agguerrita, oltre che guidata dalla sua ex.. l’opportunità di rubare la loro migliore esperta potrebbe essere la mossa giusta per vincere. Ma qual è realmente, il premio?
E se la vendetta si trasformasse in un amore da favola?
Opera registrata. Tutti i diritti riservati.
Depositata su Patamu.com

VideoSorveglianza IP: Manuale di VideoSorveglianza IP

Libro Guida introduttivo al mondo della VideoSorveglianza Ip orientato a una categoria di utenti con conoscenze informatiche di livello base e medio.
Scoprirai facilmente:
\- come scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze
\- come collocare al meglio i prodotti di videosorveglianza ip
\- come configurare i prodotti di videosorveglianza ip
\- quando e come utilizzare i prodotti di videosorveglianza ip
**
### Sinossi
Libro Guida introduttivo al mondo della VideoSorveglianza Ip orientato a una categoria di utenti con conoscenze informatiche di livello base e medio.
Scoprirai facilmente:
\- come scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze
\- come collocare al meglio i prodotti di videosorveglianza ip
\- come configurare i prodotti di videosorveglianza ip
\- quando e come utilizzare i prodotti di videosorveglianza ip

Viaggio Nella Crisi Della Lega

L’inchiesta di Curzio Maltese per «Repubblica» è un viaggio tra Veneto, Piemonte e Lombardia, un viaggio in ‘Padania’ che incrocia fatti e persone che contano – oppure hanno contato – nel mondo leghista. Le ‘tribù’ della Lega, il mito della Padania così legato alla figura di Umberto Bossi e poi, naturalmente, gli scandali. Sullo sfondo, come osserva Ilvo Diamanti nella introduzione, un quesito: «Quanto potrà durare? La Lega e la Padania: quanto resisteranno agli scandali che hanno coinvolto il gruppo dirigente leghista e per primo Bossi – insieme al suo “cerchio” amico e familiare?» **
### Sinossi
L’inchiesta di Curzio Maltese per «Repubblica» è un viaggio tra Veneto, Piemonte e Lombardia, un viaggio in ‘Padania’ che incrocia fatti e persone che contano – oppure hanno contato – nel mondo leghista. Le ‘tribù’ della Lega, il mito della Padania così legato alla figura di Umberto Bossi e poi, naturalmente, gli scandali. Sullo sfondo, come osserva Ilvo Diamanti nella introduzione, un quesito: «Quanto potrà durare? La Lega e la Padania: quanto resisteranno agli scandali che hanno coinvolto il gruppo dirigente leghista e per primo Bossi – insieme al suo “cerchio” amico e familiare?»

Viaggio a Sorpresa

Cosa succede se una ricca e viziata fashion blogger di Los Angeles riceve come regalo di compleanno dalle sue amiche, intenzionate a distrarla da una cocente delusione sentimentale, il coupon di un’agenzia che organizza viaggi di gruppo a sorpresa?
Mentre il programma del tour resta misterioso, la bella Kimberly scopre presto, con disappunto, non solo che si tratta di una “vacanza-avventura” che non le consente di rilassarsi e di indossare i suoi irrinunciabili tacchi dodici, ma anche che deve fare coppia con Joshua, un australiano con il corpo di un dio greco e il sorriso insolente, con il quale nasce subito una reciproca cordiale antipatia, nonostante l’innegabile attrazione fisica.
Tra il corteggiamento galante di Pierre, bel ragazzo francese membro del gruppo, tra le prese in giro di Joshua, che la considera una ragazzina capricciosa e superficiale, e tra faticose escursioni in grotte e foreste, Kimberly deve destreggiarsi in un’esperienza che non potrebbe essere più lontana dal suo concetto di vacanza, ma che fa ricominciare a battere forte il suo cuore.
Per i due protagonisti, ormai coinvolti l’uno dall’altra, le sorpese continuano anche dopo essersi detti a malincuore addio ed essere tornati ognuno nel proprio continente, perché ci sono viaggi la cui vera destinazione non è un luogo ma una persona, e perché il mondo è grande, ma certi amori di più.
**
### Sinossi
Cosa succede se una ricca e viziata fashion blogger di Los Angeles riceve come regalo di compleanno dalle sue amiche, intenzionate a distrarla da una cocente delusione sentimentale, il coupon di un’agenzia che organizza viaggi di gruppo a sorpresa?
Mentre il programma del tour resta misterioso, la bella Kimberly scopre presto, con disappunto, non solo che si tratta di una “vacanza-avventura” che non le consente di rilassarsi e di indossare i suoi irrinunciabili tacchi dodici, ma anche che deve fare coppia con Joshua, un australiano con il corpo di un dio greco e il sorriso insolente, con il quale nasce subito una reciproca cordiale antipatia, nonostante l’innegabile attrazione fisica.
Tra il corteggiamento galante di Pierre, bel ragazzo francese membro del gruppo, tra le prese in giro di Joshua, che la considera una ragazzina capricciosa e superficiale, e tra faticose escursioni in grotte e foreste, Kimberly deve destreggiarsi in un’esperienza che non potrebbe essere più lontana dal suo concetto di vacanza, ma che fa ricominciare a battere forte il suo cuore.
Per i due protagonisti, ormai coinvolti l’uno dall’altra, le sorpese continuano anche dopo essersi detti a malincuore addio ed essere tornati ognuno nel proprio continente, perché ci sono viaggi la cui vera destinazione non è un luogo ma una persona, e perché il mondo è grande, ma certi amori di più.

Vessilli di guerra

Claire e Jamie hanno attraversato oceani e secoli per costruirsi una vita insieme, ma tensioni passate e presenti minacciano il loro sogno d’amore. E non solo il loro, ma anche quello della figlia Brianna, di suo marito Roger, e del loro bambino, Jemmy, così come di tutti i membri del clan. La rivoluzione americana è imminente, Jamie è stato inviato dal Governatore della colonia a radunare una milizia per soffocare la rivolta dei cosiddetti Regolatori, sudditi che si oppongono all’esosa tassazione imposta dalla madrepatria. Rompere il giuramento con la Corona renderebbe Jamie un traditore, mantenerlo lo può portare a un destino funesto, come sa bene Claire che conosce l’esito finale della guerra inevitabile. La prima battaglia contro i Regolatori, tuttavia, si mette bene per le milizie del Governatore Tryon e Jamie, temendo un massacro, invia il genero Roger al campo dei ribelli per convincerli a ritirarsi. Ma Roger cade in un tranello e, accusato a sua volta di essere un ribelle, viene condannato all’impiccagione… Come se non bastasse, Jamie viene morso da un serpente durante una caccia al bisonte e sembra destinato a morte certa. Insomma, ce n’è abbastanza perché Claire debba mettere in campo tutte sue conoscenze mediche e soprattutto tutta la sua forza vitale e il suo ottimismo per riuscire a sopravvivere e a salvare le persone amate. **

Venti corpi nella neve. Il commissario Serra indaga a Case Rosse

Case Rosse, minuscolo borgo nell’Appennino tosco-emiliano, ha un primato: è la sede del commissariato più piccolo d’Italia, diretto da Roberto Serra – che viene da Roma ed è considerato uno ‘ed fora’ – con l’aiuto dell’agente Manzini. Non succede mai nulla se non qualche rissa tra ubriachi il sabato sera. Ma la notte del Capodanno del 1995 una telefonata sveglia Manzini in piena notte. Ci sono tre cadaveri al Prà grand, uccisi senza pietà. I due poliziotti accorrono sul luogo del delitto e uno spettacolo raccapricciante si presenta ai loro occhi: un uomo, una donna e una bambina sono stati colpiti a morte da distanza ravvicinata con un fucile. È un’esecuzione, senza alcun dubbio. Ma non ci sono schizzi di sangue intorno alle vittime e la loro posizione non combacia con la traiettoria degli spari. A chi appartengono questi corpi straziati che chiedono giustizia? Chi ha violato la pace di quel piccolo paese perso tra le montagne, e per quale motivo? E perché così tanta violenza da sorprendere anche un uomo come Roberto Serra, abituato a omicidi ben più efferati? Per il commissario comincerà un’indagine che lo porterà a rivivere il passato del luogo in cui si è rifugiato, e ad affrontare i demoni che albergano nella sua anima e nel suo cuore. **

Venezia Nera

Una ragazza corre a perdifiato in una Venezia notturna apparentemente placida. Da cosa sta fuggendo ? Perché nei suoi occhi c ‘ è tutto il terrore del mondo ? Una struttura luminosa dove cercare riparo. Una persona a cui chiedere aiuto ma l ‘ alba è ancora lontana… **
### Sinossi
Una ragazza corre a perdifiato in una Venezia notturna apparentemente placida. Da cosa sta fuggendo ? Perché nei suoi occhi c ‘ è tutto il terrore del mondo ? Una struttura luminosa dove cercare riparo. Una persona a cui chiedere aiuto ma l ‘ alba è ancora lontana…

Urlare non serve a nulla: Gestire i conflitti con i figli per farsi ascoltare e guidarli nella crescita: Gestire i conflitti con i flgli per farsi ascoltare e guidarli nella crescita

Non è mai stato facile farsi ascoltare dai figli, e lo stress e la mancanza di tempo delle nostre vite acuiscono il problema. Molti genitori si trovano quindi ad alzare sovente la voce, non solo perché troppo aggressivi e impositivi, ma molto spesso per la ragione contraria: il tentativo impossibile di mettersi sullo stesso piano dei figli, tentativo che mostra sempre la propria inefficacia e di conseguenza genera altro stress, frustrazione e, infine, urla. Daniele Novara, uno dei maggiori pedagogisti italiani e massimo esperto di conflitti interpersonali, raccoglie in questo libro riflessioni e indicazioni pratiche per spiegare come imparare a controllare le proprie reazioni emotive e riuscire, con la giusta organizzazione, a farsi ascoltare efficacemente e gestire nel modo migliore i conflitti che quotidianamente si generano con i figli. Partendo dal racconto di storie vere raccolte nel suo lavoro di sostegno ai genitori – dai capricci dei piccoli ai dubbi sull’uso delle punizioni, dalla divisione dei ruoli tra madre e padre alle tipiche discussioni della prima adolescenza -, l’autore mostra la strada per un’educazione basata su regole chiare, organizzazione e una buona comunicazione, che mette i genitori in grado di aiutare i figli a crescere, sviluppando tutte le loro risorse. **
### Sinossi
Non è mai stato facile farsi ascoltare dai figli, e lo stress e la mancanza di tempo delle nostre vite acuiscono il problema. Molti genitori si trovano quindi ad alzare sovente la voce, non solo perché troppo aggressivi e impositivi, ma molto spesso per la ragione contraria: il tentativo impossibile di mettersi sullo stesso piano dei figli, tentativo che mostra sempre la propria inefficacia e di conseguenza genera altro stress, frustrazione e, infine, urla. Daniele Novara, uno dei maggiori pedagogisti italiani e massimo esperto di conflitti interpersonali, raccoglie in questo libro riflessioni e indicazioni pratiche per spiegare come imparare a controllare le proprie reazioni emotive e riuscire, con la giusta organizzazione, a farsi ascoltare efficacemente e gestire nel modo migliore i conflitti che quotidianamente si generano con i figli. Partendo dal racconto di storie vere raccolte nel suo lavoro di sostegno ai genitori – dai capricci dei piccoli ai dubbi sull’uso delle punizioni, dalla divisione dei ruoli tra madre e padre alle tipiche discussioni della prima adolescenza -, l’autore mostra la strada per un’educazione basata su regole chiare, organizzazione e una buona comunicazione, che mette i genitori in grado di aiutare i figli a crescere, sviluppando tutte le loro risorse.

Universum

**Giorgio Costa** è professore universitario, batterista rock, da sempre appassionato di fantascienza. Vive a Milano con la moglie e le tre figlie. Questo è il suo primo romanzo.
**POTRÀ ACCADERE DI TUTTO, MA QUANDO ARRIVERÀ IL MOMENTO DECISIVO RICORDATI SEMPRE CHI SEI E DA DOVE VIENI.**

Undone

La studentessa di microbiologia Jess Devereaux ha un piano: scrollarsi di dosso quello stalker del suo ex, emanciparsi dall’ossessivo controllo della famiglia e cosa ancora più importante per la sua immediata felicità, riuscire a sedurre il suo sexy istruttore di tiro nell’avventura selvaggia e senza impegni dei suoi sogni.
Il proprietario del club di tiro Declan Cavanagh ha un piano: fare quanto necessario per ottenere la custodia del fratellino strappandolo così al patrigno manesco, anche se questo significa fare soldi facili nei sanguinosi incontri in gabbia che credeva di essersi lasciato alle spalle. Anche lui ha dei sogni che riguardano la dolce, intelligente, sarcastica Jess.
Quando lei si troverà in pericolo, Declan decide che ciò di cui lei ha davvero bisogno è una guardia del corpo. Jess è determinata a mettere da parte ogni proposito di seduzione e a trattarlo da professionista qual è. Proprio il contrario di ciò che vuole Declan.

Undicesimo non vivere

Un uomo ricco e potente a cui basta alzare un dito per avere tutti ai suoi piedi. Uno scienziato a cui non importa niente dei soldi ma che non riesce a vivere una vita normale. Un uomo distinto e ricco di fascino che fa uccidere tutte le persone «scomode» senza batter ciglio. E poi un segretario ambizioso, una donna avida, un infermiere innamorato, una ragazza drogata, sicari, agenti della CIA, poliziotti, funzionari: tutti i personaggi che compaiono in questo avvincente romanzo di Chase rimandano a mille situazioni che a poco a poco vengono collegate dallo sviluppo della vicenda che procede a ritmo sempre più serrato e incalzante. Sono di scena tutte le passioni umane e di queste si serve la macchina dello spionaggio internazionale. Ma fino a che punto?
 
Scritto da quel geniale maestro del suspense che è James Hadley Chase, «Undicesimo: non vivere» è qualcosa di più di un buon romanzo di spionaggio: è una galleria di personaggi a tutto risalto, che si muovono in un’atmosfera tesa, a volte drammatica, entro una vicenda che ha in sé, ben dosati, tutti gli elementi del giallo, del nero e della «spy-story».
Non esiste l’agente per eccellenza, ma fa da sfondo al romanzo la CIA con i suoi agenti, non attori protagonisti ma ottimi comprimari di quella più grande tragedia che è il mondo dell’intrigo internazionale. È di scena Berlino, dove si muove un personaggio solido come roccia e ricco come Creso, che s’impegna a fornire ai sovietici la soluzione di una formula in codice che nessuno è mai riuscito a decifrare da quando il suo inventore è stato rinchiuso in manicomio.
Ma, moderno «elogio della pazzia», sarà proprio l’inventore folle a dettare all’umanità una massima di giustizia.

Una vita senza fine

**Questo romanzo dissacrante è al tempo stesso l’impietoso ritratto di una generazione e un minuzioso reportage sulle ricerche che indagano i processi di invecchiamento. Perché, come diceva Woody Allen, “non ho paura della morte, ma quando arriverà preferirei non esserci”.**
Frédéric, due figlie e una brillante carriera di presentatore su YouTube, varca la soglia dei cinquant’anni e comincia a notare alcuni inquietanti segni di cedimento: ormai non si gira più a guardare le ragazze per strada per paura del torcicollo, gli occorrono almeno tre giorni per riprendersi da una notte alcolica, il nipotino dodicenne lo straccia a tennis. Il suo cervello sembra molto più giovane del corpo e il pensiero della morte comincia a farsi ossessivo. Così Frédéric si accosta alle più recenti scoperte scientifiche sul ringiovanimento cellulare, viaggiando da Parigi a Israele, tra grandi luminari, cibi antiossidanti e improbabili cure detox, alla disperata ricerca dell’immortalità. **
### Sinossi
**Questo romanzo dissacrante è al tempo stesso l’impietoso ritratto di una generazione e un minuzioso reportage sulle ricerche che indagano i processi di invecchiamento. Perché, come diceva Woody Allen, “non ho paura della morte, ma quando arriverà preferirei non esserci”.**
Frédéric, due figlie e una brillante carriera di presentatore su YouTube, varca la soglia dei cinquant’anni e comincia a notare alcuni inquietanti segni di cedimento: ormai non si gira più a guardare le ragazze per strada per paura del torcicollo, gli occorrono almeno tre giorni per riprendersi da una notte alcolica, il nipotino dodicenne lo straccia a tennis. Il suo cervello sembra molto più giovane del corpo e il pensiero della morte comincia a farsi ossessivo. Così Frédéric si accosta alle più recenti scoperte scientifiche sul ringiovanimento cellulare, viaggiando da Parigi a Israele, tra grandi luminari, cibi antiossidanti e improbabili cure detox, alla disperata ricerca dell’immortalità.