81–96 di 72802 risultati

Prodotto

Il titolo in russo è “Nuovo”, “Terre vergini” è infatti il romanzo della Russia nuova, percorsa dai fermenti rivoluzionari: il romanzo degli uomini nuovi che lasciavano le città per «andare al popolo», risvegliare le coscienze, preparare la rivoluzione. Traspare una forte ironia sui personaggi dell’epoca, giovani rivoluzionari e nobili reazionari e liberali, seppure è chiara la simpatia dell’autore per il desiderio di rinnovamento. Traduzione di Federigo Verdinois. Nota: gli e-book editi da E-text in collaborazione con Liber Liber sono tutti privi di DRM; si possono quindi leggere su qualsiasi lettore di e-book, si possono copiare su più dispositivi e, volendo, si possono anche modificare. Questo e-book aiuta il sito di Liber Liber, una mediateca che rende disponibili gratuitamente migliaia di capolavori della letteratura e della musica.

Prodotto

Viaggi, saggi, paesaggi: gente, anche, famosa o comune, usi e costumi, sentimenti e ragionamenti. Visite in luoghi ancora intatti e superbamente restaurati, o nostalgia per incanti evocati e scomparsi, violati da cementi infami. Dagli anni cinquanta agli anni ottanta Cesare Brandi ha annotato in occasioni diverse ? per quotidiani, riviste, per la radio, per consulenze su restauri ? le sue impressioni e considerazioni sull’arte e sull’ambiente in Italia. Brandi non ha viaggiato solo lontano, in Cina e in India, in Grecia e in Persia, in Egitto e in Russia. Ha viaggiato anche vicino, in ogni luogo d’Italia, forse più di chiunque altro, per ozio e negozio, prima e dopo le autostrade. Nessun viaggiatore italiano ha conosciuto così intimamente il suo paese, ci è stato di casa tanto da padrone, ad agio e disagio, amando e soffrendo luoghi e storie, ambienti e monumenti. Ne è uscito uno straordinario libro, che forse più di ogni altra opera di Brandi ci trasmette un ritratto così vivo e mobile del suo autore. Ce n’è per ogni lettore: chi ritroverà in questa eccezionale raccolta il suo paese natale, la contrada, la città, la collina o l’isola dove ancora vive o da dove è stato esiliato. Chi scoprirà l’angolo dove ha rischiato di non fermarsi mai perché non sapeva o non immaginava fosse tanto bello. Questa nuova edizione è stata ampliata con due inediti brandiani di particolare interesse: Gli stucchi di S. Maria in Valle e Cividale e Il Guerriero di Capestrano.

Prodotto

È il 1975. Mimì Orlando ha quindici anni quando è costretta a lasciare i suoi scogli, l’odore di salsedine, la Puglia dorata per seguire il padre nella grande fabbrica svizzera che produce *lu ternitti* : l’ **eternit** , promessa di ricchezza per migliaia di emigranti, che somiglia all’impasto di una focaccia che coli caldo negli stampi per essere infornato e invece esala fumi letali, penetra nei polmoni con mille invisibili uncini e lentamente divora tutto il corpo.
Per Mimì quelli al Nord sono gli anni del vetro, del freddo che ghiaccia le cose e le persone. Ma anche quelli della passione segreta che brucia nel buio dei capannoni dove gli emigranti trovano riparo: l’amore per Ippazio, diciotto anni, tra le dita già corrose dall’amianto un fiammifero acceso nella notte per rubare uno sguardo, un istante d’amore…
Anni Novanta. Mimì è di nuovo in Puglia. Sola. Con una determinazione e un orgoglio che fanno di lei una donna eccezionale, coraggiosa e selvatica. Ha una figlia adolescente, Arianna, poco più giovane di lei. Ma accanto a loro non ci sono uomini, per Arianna non c’è un padre.
Mimì vive con feroce innocenza, affamata della giovinezza che le è stata sottratta e insieme forte del coraggio di una vita intera. Madre anticonformista e leale, compagna indomita per le sue colleghe in fabbrica e per tutti coloro che accompagna fino alla soglia dell’ultimo respiro roso dal mesotelioma da amianto, è una donna che sa parlare con le proprie inquietudini e paure ma anche – ascoltando le voci degli antenati che sempre la accompagnano – guardare al futuro senza piegarsi mai.
*Ternitti* in dialetto significa anche tetto, e il destino vorrà che questa parola sia il sigillo di una vita intera: proprio su un tetto, finalmente a contatto col cielo, Mimì saprà riscattare la sua gente e forse anche il suo amore.
Anche quando sembra allontanarsene, la scrittura di Mario Desiati resta profondamente radicata nelle zolle dure della sua terra d’origine, sulla cui sorte sembra condurre un discorso sotterraneo e fondamentale. Parole non levigate dal tempo danno vita a pagine piene di poesia, percorse dal filo di un canto d’amore sempre venato, però, dal ritmo martellante di una dionisiaca taranta. La vicenda di un popolo tenace, la tragedia del lavoro che nutre e uccide, la meschinità di un uomo e la fierezza di una donna: tutto si compone con la semplice necessità delle umane cose in un romanzo luminoso e maturo.

Prodotto

Famosa a Parigi per i suoi piatti indimenticabili, Verity Durant è altrettanto impopolare a Londra per la sua scandalosa vita privata. Ma questa è l’ultima delle sorprese che attendono il suo nuovo datore di lavoro… Per Stuart Somerset – astro nascente della politica londinese -, l’affascinante Verity non è altro che una donna come tante, esattamente come il cibo è nient’altro che cibo, almeno finché non assaggia uno dei suoi piatti. C’è stata solo un’occasione in cui ha provato una sensazione così dirompente: la notte in cui ha incontrato una splendida sconosciuta che gli ha lasciato solo il ricordo di un’incredibile passione, per poi sfumare nel nulla. Da allora sono passati dieci anni, e quando Stuart incontra Verity, capisce che c’è solo una cosa che potrà finalmente saziare il suo appetito. Si tratterà solo di desiderio, di sete di vendetta, o anche del più delicato dei sentimenti? Il passato di Verity cela segreti che potrebbero separarli per sempre, proprio mentre loro cercano di assaporare il frutto delizioso dell’amore. **

Prodotto

A volte le apparenze possono ingannare.
Un nome che è un programma! Le doti di seduzione del dottor Nick Tempest sono famose in ospedale quasi quanto le sue abilità chirurgiche. Assegnata al Pronto Soccorso insieme a lui, Annabelle Donne dovrà sopravvivere ad estenuanti giornate di lavoro a stretto contatto col magnetico dottore.
Paradossalmente, questa vicinanza forzata le fa intravedere l’uomo che si cela dietro i pettegolezzi. Un uomo dolce, sensibile, altruista, oltre che incredibilmente sexy. Giorno dopo giorno, anziché disprezzarlo come si era proposta di fare, Annabelle si accorge che si sta innamorando di lui.

Prodotto

Dietro i vetri di un grattacielo newyorkese un insolito personaggio osserva la neve ricoprire ogni cosa. Il suo nome è Ash Templeton. Agli occhi del mondo è un affascinante imprenditore, ma dietro il suo strano aspetto si cela un cupo segreto: è l’ultimo re dei Taltos, forse l’unico sopravvissuto di un popolo ormai estinto, sospeso tra storia e mito. Un re millenario la cui fine pare ormai segnata, a dispetto della leggenda che lo vuole destinato a tornare. Ma nelle verdi campagne inglesi qualcuno trama per assistere nuovamente all’arcano rituale dell’accoppiamento di quella favolosa razza, un sogno folle che rischia di far crollare le austere mura dell’Ordine del Talamasca ed à già costato la vita a uno dei suoi membri più illustri, imparentato con il clan delle streghe Mayfair. Una minaccia che mette a rischio l’intera famiglia nel cui sangue si cela lo spaventoso potere di generare i Taltos, un dono sciagurato che ha fatto sprofondare la bellissima Rowan in un limbo di torpore. Sarà lei a dover emergere da quelle nebbie per far fronte al pericolo e combattere i propri demoni. Un compito crudele che la porterà a incrociare la strada di Ash…

Prodotto

I ribelli godono di una pessima reputazione. Siamo spesso portati a considerarli dei piantagrane, bastian contrari e disadattati: quella particolare categoria di colleghi, amici e familiari che ama complicare le decisioni semplici, creare confusione e mostrarsi in disaccordo quando tutti gli altri sono d’accordo. A dirla tutta, però, sono proprio i ribelli a migliorare il mondo, grazie al loro sguardo anticonvenzionale sulle cose. Perché invece che cercare appigli sicuri, rifugiandosi nella routine e nella tradizione, sfidano apertamente lo status quo. Sono maestri dell’innovazione e dell’arte di reinventarsi, e per questo hanno molto da insegnarci. Francesca Gino, docente alla Harvard Business School, ha dedicato oltre un decennio a studiare i ribelli all’opera nelle aziende di tutto il mondo, dalle boutique di lusso del «quadrilatero » milanese ai ristoranti più famosi del globo, da una fiorente catena di fast food a un’affermatissima casa di produzione di computer animation. Nel suo lavoro, è riuscita a tracciare l’identikit di quei leader e collaboratori che incarnano il «talento ribelle», e il cui esempio dovremmo tutti imparare a seguire. L’autrice scommette sul fatto che il futuro appartiene al ribelle, e che questo ribelle, potenzialmente, è nascosto in ognuno di noi. Viviamo in periodi turbolenti, nei quali la competizione è feroce, i social media hanno il potere di intaccare la reputazione di una persona e il mondo sembra più frammentato che mai. In un ambiente così spietato, coltivare il talento ribelle è proprio ciò che ci consente di far progredire e prosperare le cose in cui crediamo. E la ribellione costituisce un valore aggiunto anche al di là del contesto di lavoro: è il trampolino verso un’esistenza più vitale, impegnata e appagante. Che vogliate motivare gli altri all’azione, avviare un’attività o imbastire relazioni più dense di significato, Talento ribelle vi mostrerà la strada per farlo: rompere tutte le regole.

Prodotto

« Sunset Park è allo stesso tempo serrato e di ampio respiro, immensamente ambizioso nelle tematiche, eppure capace di entrare nell’intimità dei suoi personaggi. […] Ed è un vero piacere leggerlo» . Library Journal Miles Heller ha ventotto anni e vive in Florida. Ha poco, eppure ha tutto: l’amore di un’adorabile ragazza di origini cubane, la passione trasmessagli dal padre per il baseball con le sue storie fatte di destino e casualità, e i libri, «una malattia da cui non vuole essere curato». Il lavoro non è un granché, d’accordo, ma lui sembra farlo come se in quell’attività intuisse un misterioso legame con la sua esistenza: affinché le banche possano rimetterle in vendita, deve entrare nelle abitazioni abbandonate e fotografare gli oggetti che gli inquilini vi hanno lasciato. Una piccola archeologia di esistenze passate, ricordi di una vita precedente: anche Miles ha una vita precedente da cui negli ultimi sette anni è fuggito. E continuerebbe a farlo se il destino (o il caso) non si mettesse in mezzo: Pilar, la sua ragazza, è orfana e vive con le sorelle maggiori. Ed è minorenne. Così quando decide di trasferirsi da Miles, lui deve avere il loro consenso che ottiene corrompendo la più grande. Ma dopo qualche mese, Angela Sanchez inizia a ricattarlo. A Miles non resta che cambiare aria per un po’: in fondo Pilar sarà presto maggiorenne e nulla potrà separarli. Si rivolge all’unico amico con cui è rimasto in contatto, Bing, che insieme ad altri tre ragazzi vive a Brooklyn, in una casa occupata in una zona chiamata Sunset Park. Tornare a New York, la sua città natale, significa fare i conti con i motivi che l’hanno spinto ad andarsene di casa, a voltare le spalle ai genitori, a interrompere gli studi, significa chiarire definitivamente, con i famigliari ma anche con se stesso, i motivi che hanno determinato la morte del fratello Bobby. Ma sarà un percorso difficile, doloroso e dall’esito incerto.

Prodotto

Lo sceicco Ra’id al Maktabi, di tanto in tanto, solca il mare del Golfo a bordo del suo lussuoso yacht, ma questa volta una sexy clandestina lo costringe a modificare i suoi programmi. Ra’id è abituato a impartire ordini, non a subire passivamente le situazioni, dunque impone alla bella Antonia Ruggiero di guadagnarsi il passaggio per la terra ferma svolgendo i classici lavori di bordo. Dopo il tramonto, però, la tentazione sarebbe di chiederle ben altro che lucidare il ponte…
Una volta sbarcati, Ra’id torna a essere quello che è sempre stato: un sovrano che ha a cuore il bene del proprio popolo prima di ogni altra cosa, ma dimenticare Antonia non è così facile come pensava.
**
### Sinossi
Lo sceicco Ra’id al Maktabi, di tanto in tanto, solca il mare del Golfo a bordo del suo lussuoso yacht, ma questa volta una sexy clandestina lo costringe a modificare i suoi programmi. Ra’id è abituato a impartire ordini, non a subire passivamente le situazioni, dunque impone alla bella Antonia Ruggiero di guadagnarsi il passaggio per la terra ferma svolgendo i classici lavori di bordo. Dopo il tramonto, però, la tentazione sarebbe di chiederle ben altro che lucidare il ponte…
Una volta sbarcati, Ra’id torna a essere quello che è sempre stato: un sovrano che ha a cuore il bene del proprio popolo prima di ogni altra cosa, ma dimenticare Antonia non è così facile come pensava.

Prodotto

È il 1942 quando la divisione Tridentina parte dal Piemonte diretta verso il fronte russo. Questa è la storia vista dagli occhi di uno di loro. Assegnato al 6° alpini vedrà dapprima l’avvicinarsi al territorio nemico tra povertà e maltrattamenti dei tedeschi verso ebrei e la popolazione russa. Successivamente prenderà parte agli scontri in prima linea sul Don e alle battaglie durante il ripiegamento insieme al fratello artigliere della 32esima batteria Gruppo Bergamo. Perderà più volte la speranza di ritornare a casa, la morte colpirà diversi soldati accanto a lui. Lui stesso sarà ferito e rischierà la vita in diverse occasioni. Solo a fine gennaio del 1943 riuscirà, grazie all’aiuto di un medico, ad essere trasportato insieme ad altri feriti con un treno fino in Italia. Un’emozionante storia vera di un reduce della provincia di Bergamo. **
### Sinossi
È il 1942 quando la divisione Tridentina parte dal Piemonte diretta verso il fronte russo. Questa è la storia vista dagli occhi di uno di loro. Assegnato al 6° alpini vedrà dapprima l’avvicinarsi al territorio nemico tra povertà e maltrattamenti dei tedeschi verso ebrei e la popolazione russa. Successivamente prenderà parte agli scontri in prima linea sul Don e alle battaglie durante il ripiegamento insieme al fratello artigliere della 32esima batteria Gruppo Bergamo. Perderà più volte la speranza di ritornare a casa, la morte colpirà diversi soldati accanto a lui. Lui stesso sarà ferito e rischierà la vita in diverse occasioni. Solo a fine gennaio del 1943 riuscirà, grazie all’aiuto di un medico, ad essere trasportato insieme ad altri feriti con un treno fino in Italia. Un’emozionante storia vera di un reduce della provincia di Bergamo.

Prodotto

Lui si chiama Piero, ha quarantaquattro anni ed è inabile al lavoro perché infelice.
Invece per tutti in paese è Cibicotti, quello “strano”, quello che parla in modo stralunato.
Piero non fa male a nessuno, neanche a una mosca, e trascorre la sua esistenza alle prese solo con i piccoli accadimenti quotidiani: i continui litigi con sua moglie, la Bella, e con la madre, vera origine di molte delle sue stranezze; i frequenti screzi, e persino le botte, con i suoi feroci compaesani, sempre pronti a deriderlo; i mancamenti provocati dalle belle milanesi in vacanza. Il suo tempo, insomma, trascorre pigramente, con qualche fissazione di troppo e qualche malinconia difficile da scacciare.
Fino a quando, il giorno di Natale, per lui il più triste dell’anno, Cibicotti decide di rubare il presepe della Chiesa.
Un’avventura tragicomica raccontata in prima persona dal protagonista nella forma di un lungo monologo, dove le cupe ombre del suo passato si mescolano alla commovente goffaggine di un’impresa irripetibile.
Con Sul fondo del mare c’è una vita leggera Lucrezia Lerro ci consegna ancora una volta un romanzo originale e densissimo, nel quale prende vita un personaggio memorabile, tanto stravagante quanto bisognoso di farsi amare.

Prodotto

Avviare un progetto di internazionalizzazione di un’azienda implica l’attuazione di metodologie complesse che necessitano un’attenta pianificazione delle attività e dell’impiego delle risorse umane, nonché investimenti di rilievo (export manager, ufficio estero, contabilità ecc.).
Le dimensioni di fatturato, l’organico aziendale o la scarsa liquidità a disposizione sono fattori che costituiscono un serio ostacolo alla possibilità di sviluppare rapporti economici duraturi con l’estero. Tali fattori finiscono spesso per precludere buone prospettive di espansione per l’impresa; in alcuni casi arrivano a escludere a priori le opportunità di apertura verso i mercati esteri.
I social media e gli altri canali di comunicazione web possono essere invece la risposta per superare tali gap. Questa guida pratica, arricchita dai casi di studio di alcune PMI italiane, offre le competenze e gli strumenti utili a definire una strategia di comunicazione web per l’internazionalizzazione e per incrementare il commercio con l’estero, scavalcando le difficoltà e condividendo strategie, obiettivi e risorse. **
### Sinossi
Avviare un progetto di internazionalizzazione di un’azienda implica l’attuazione di metodologie complesse che necessitano un’attenta pianificazione delle attività e dell’impiego delle risorse umane, nonché investimenti di rilievo (export manager, ufficio estero, contabilità ecc.).
Le dimensioni di fatturato, l’organico aziendale o la scarsa liquidità a disposizione sono fattori che costituiscono un serio ostacolo alla possibilità di sviluppare rapporti economici duraturi con l’estero. Tali fattori finiscono spesso per precludere buone prospettive di espansione per l’impresa; in alcuni casi arrivano a escludere a priori le opportunità di apertura verso i mercati esteri.
I social media e gli altri canali di comunicazione web possono essere invece la risposta per superare tali gap. Questa guida pratica, arricchita dai casi di studio di alcune PMI italiane, offre le competenze e gli strumenti utili a definire una strategia di comunicazione web per l’internazionalizzazione e per incrementare il commercio con l’estero, scavalcando le difficoltà e condividendo strategie, obiettivi e risorse.
### Dalla seconda/terza di copertina
Gabriele Carboni è co-fondatore di Weevo S.r.l., agenzia di comunicazione web specializzata nell’approccio ai mercati internazionali attraverso i Social Media. È Digital Strategic Planner, Twitter Specialist, Communication Designer, docente. e co-editore de “Il Giornale delle PMI”.

Prodotto

Beautifully written and charged with a sublime wit, the novel brings to vibrant life a cast of characters that no reader will forget.
After a mysterious fall from his New York City apartment, Philip Chase has moved back home with his mother, Charlene, a bitter woman who has never fully accepted the death of her younger son, Ronnie, five years earlier. Numb from watching too much television, rereading a tragic biography, and trading snipes with his mother, Philip is in stasis.
But everything changes late one windy February night when Ronnie’s high school girlfriend shows up on their doorstep. A sad young woman who still bears the scars of the accident that took Ronnie’s life on the night of their prom, Melissa has unexpectedly found hope. She is nine months pregnant. And the father, she claims, is Ronnie.
So begins this startling tale, which moves from one breathless surprise to another as Philip and his mother confront not only Melissa’s past but their own. Their desperate search for answers takes them on a poignant and emotional journey, ultimately placing them in the path of murder and revenge.
At once a moving story of redemption and a heart-stopping work of suspense, Strange but True confirms John Searles’s place among the most gifted voices of his generation. Beautifully written and charged with a sublime wit, the novel brings to vibrant life a cast of characters that no reader will forget.
Książka ma 336 stron.

Prodotto

Nel regno della magia, le forze del male sono sempre in agguato: demoni, vampiri, draghi e creature delle tenebre sono pronti a colpire… ma altrettanto risoluti a fronteggiare l’eterna offensiva ecco nobili cavalieri, coraggiose eroine, maghi, sapienti e taumaturghi: armati di tutta la potenza e la saggezza del regno della luce sono pronti a ricacciare i loro temibii nemici nelle tenebre e a difendere innocenti e malcapitati da ogni sorta di pericolo, minaccia e sortilegio.
Nei territori sconfinati dell’immaginazione, ogni nuova avventura si propone al lettore con fascino immutato e freschezza d’inventiva se ad aprire le porte di questi mondi fantastici è Marion Zimmer Bradley, l’autrice dei romanzi di Darkover e de Le Nebbie di Avalon e se, come accade in questa antologia, ad accompagnarla sono i migliori autori della fantasy contemporanea.

Prodotto

In questo nuovo volume, gli autori della pagina Facebook “Se i social network fossero sempre esistiti” raccontano venti storie di disagio, facendo luce sulle biografi e di altrettanti personaggi che hanno spaccato il mondo nonostante il mondo si sia accanito su di loro come gli invitati sul buffet di un matrimonio. Se nessuno si stupirà di trovare Giacomino “Mainagioia” Leopardi in questo elenco di celebri sfigati, altri illustri protagonisti del libro vi lasceranno a bocca aperta. Passerete insieme a Frida Kahlo attraverso gli “incidenti” della vita, scoprendo che a volte un bel bicchiere di tequila è il rimedio miracoloso a ogni male. Scenderete negli abissi tormentati di Poe, il poeta dell’orrore che preferiva una gita al cimitero alla compagnia dei suoi simili ancora in vita. E quando andrete a passeggio con Van Gogh vi assicuriamo zero noia, qualche gita in manicomio e più di qualche malattia venerea! **Di certo c’è – e i nostri sfigati lo confermano – che, quando incontra il genio, nemmeno la sfiga resiste. D’altronde, come cantava Il Faber, dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior.**
**
### Sinossi
In questo nuovo volume, gli autori della pagina Facebook “Se i social network fossero sempre esistiti” raccontano venti storie di disagio, facendo luce sulle biografi e di altrettanti personaggi che hanno spaccato il mondo nonostante il mondo si sia accanito su di loro come gli invitati sul buffet di un matrimonio. Se nessuno si stupirà di trovare Giacomino “Mainagioia” Leopardi in questo elenco di celebri sfigati, altri illustri protagonisti del libro vi lasceranno a bocca aperta. Passerete insieme a Frida Kahlo attraverso gli “incidenti” della vita, scoprendo che a volte un bel bicchiere di tequila è il rimedio miracoloso a ogni male. Scenderete negli abissi tormentati di Poe, il poeta dell’orrore che preferiva una gita al cimitero alla compagnia dei suoi simili ancora in vita. E quando andrete a passeggio con Van Gogh vi assicuriamo zero noia, qualche gita in manicomio e più di qualche malattia venerea! **Di certo c’è – e i nostri sfigati lo confermano – che, quando incontra il genio, nemmeno la sfiga resiste. D’altronde, come cantava Il Faber, dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior.**

Prodotto

Il volume costituisce la versione non solo maggiorata, ma in molte parti ripensata e riorganizzata, del fortunato manuale di Storia romana giunto ormai alla sua Quarta Edizione. Il libro ripercorre la storia romana dalle prime attestazioni dei più antichi popoli italici alla caduta dell’Impero romano d’Occidente, senza rinunciare a seguire le prime fasi dei regni romano-barbarici e dell’Impero bizantino. La storia politica di Roma viene delineata seguendo la lunga parabola di una città che, dalle lotte per mantenere la propria indipendenza e affermare la sua egemonia nel Lazio, è arrivata a dominare il Mediterraneo e l’Europa e a lasciare un’impronta indelebile nella storia. Ogni capitolo è stato dotato di un’introduzione sulle principali fonti antiche che consentono la ricostruzione degli eventi trattati. In appendice al volume si troverà una bibliografia essenziale per chi desiderasse approfondire i temi affrontati e un’aggiornata rassegna di alcuni dei siti Internet di maggiore interesse per lo studio del mondo romano. Quadri cronologici, schemi, stemmi familiari e un ampio apparato cartografico, ulteriormente arricchito, aiutano il lettore a seguire la narrazione storica. Al manuale è affiancato un volume di Fonti per la Storia romana, opera del medesimo gruppo di autori, rivolto a quanti desiderino un contatto più diretto con testi e documenti significativi per ripensare la storia del mondo romano nella sua lunga evoluzione. **