Visualizzazione di 69757-69768 di 90860 risultati

Siviglia Pocket

In Spagna si dice: “Quien no ha visto Sevilla, no ha visto maravilla” (Chi non ha visto Siviglia, non ha visto meraviglia). Difficilmente non sarete d’accordo. Siviglia coinvolge e ammalia i visitatori con un mix perfetto di bellezza e sentimento. I suoi monumenti, come l’imponente cattedrale gotica che domina il centro storico, uno dei più estesi d’Europa, creano lo scenario ideale per una città che sboccia in primavera e si gode la vita in strada come nessun’altra. Cartine di ogni zona; itinerari a piedi; giorno per giorno; informazioni indipendenti al 100%.

Sharon Sconfina

Gli affezionati lettori avranno già compreso che questo profluvio di romanzetti costituisce una serie di esercizi pratici per un corso di letteraturologia, da cui si evince che tutto è già detto e che, come affermava Totò in un cameo rimosso dall’ *Aleksandr Nevskij* , è il montaggio che fa il totale. Niente di nuovo dunque nei frammenti che compongono questa sedicesima avventura, scatenata da un cadavere coperto di pesci trovato in Costa Azzurra dentro un fuoribordo ormeggiato nella darsena di un vecchio amico e compagno d’università. Siamo in Francia, e Lucrezio non gode della stessa libertà d’azione, per questo l’indagine è ancora più ondivaga del solito. Intanto i cadaveri si moltiplicano, ottenuti con diverse tecniche di uccisione, al centro di una ittiomania diffusa. Fortunatamente ci sono i soliti pranzi, le libagioni, i rapporti sessuali con splendide bambole provenienti da un immaginario obsoleto, le docce e i bagni lungo la costa ad alleviare la frustrazione dell’investigatore beffato dalla complessità delle circostanze, fino a una conclusione bruscamente sorprendente e accompagnata da un’assurdità alimentare. E Sharon ha rischiato di aggiungersi alla serie dei cadaveri. Forse non valeva neppure la pena di raccontarlo.

Sesso E Intimità

‟Da molti anni conduciamo seminari nei quali insegniamo come amare – se stessi e gli altri. Uno degli argomenti che molto spesso emerge, soprattutto con coppie che sono insieme da tempo, è come riuscire a mantenere attiva la propria sessualità. Molte coppie osservano che più stanno insieme, più è difficile mantenere lo stesso interesse nel fare l’amore. La vita stressante, la crescente familiarità e la carenza di comunicazione possono stemperare il desiderio di fare l’amore. […] Grazie a una maggiore intimità, siamo maggiormente esposti ai modi in cui la nostra sessualità viene influenzata dalla paura, dalla vergogna e dall’insicurezza. Eppure la vulnerabilità è anche la via d’accesso alle più recondite e preziose parti di noi stessi, ai tesori della nostra anima e al cuore dell’intimità. Secondo la nostra esperienza, non possiamo sperare di conoscere noi stessi né, tanto meno, cosa sia l’amore, se non esploriamo le profondità della nostra vulnerabilità.” dall’Introduzione

Senza respiro

Dopo la morte del marito Griffin, Alessandra Lamont è entrata in un incubo. Un boss malavitoso rivuole il milione di dollari che Griffin gli ha rubato, e le concede solo ventiquattr’ore per restituirlo. Rimasta sola, Alessandra non si fida di nessuno, neppure dell’agente Harry O’Dell, incaricato di proteggerla. Così sfrontato da non farsi scrupolo a manifestarle il proprio interesse, è anche trasandato, scortese e arrogante, l’esatto contrario di quello che lei ha sempre cercato in un uomo. Eppure quando la salva dall’esplosione che le distrugge la casa, sarà proprio a lui che Alessandra si affiderà in una fuga senza respiro. Perché Harry è la sua unica speranza per sopravvivere. Anche se, restare viva, può comportare il tremendo rischio di innamorarsi.

Semplice amore

In un solo colpo, Maddie Moore è uscita da una relazione con un uomo violento e ha perso il lavoro. Però, invece di deprimersi e di abbuffarsi di patatine fritte, decide che è giunto il momento di dare una svolta alla propria vita. Così si fa coraggio e lascia Los Angeles, per prendere finalmente possesso dell’eredità materna: una locanda sgangherata nella piccola città costiera di Lucky Harbor, nello Stato di Washington. Ricominciare da zero non sarà facile, ma ad aiutarla ci sono le sorellastre Tara e Chloe, che si uniscono all’avventura, e il fascinoso Jax Cullen, sindaco della cittadina ed esperto carpentiere. Ma anche amante appassionato, un uomo disposto a darle tutto, se solo lei riuscisse a liberarsi dei fantasmi del passato, vincere le proprie paure e concedergli una possibilità.

Sei tutto ciò che voglio

***The Proposition***
Nelle settimane successive al tradimento di Aidan, Emma ha fatto del suo meglio per andare avanti. Sta ignorando i suoi innumerevoli messaggi e non è sicura di volergli dare l’occasione di riconquistarla. Ma Aidan non si arrenderà senza combattere, soprattutto finché Emma non ascolterà quello che lui ha da dirle. Quando il travaglio prematuro costringe Emma a un rigoroso riposo a letto per due settimane, Aidan si fa avanti con una proposta sconvolgente: per dimostrare il suo amore si congederà dal lavoro e si prenderà cura di lei giorno e notte. Nonostante cerchi di proteggersi da una nuova delusione, Emma è colpita dalla tenerezza di Aidan. Ma il destino ha in mente qualche altro scherzo e, questa volta, Emma dovrà decidere una volta per tutte se il suo cuore appartiene ancora all’uomo che l’ha spezzato.
**Katie Ashley**
è autrice bestseller di «New York Times», «USA Today» e Amazon. Vive vicino Atlanta, in Georgia, con la figlia Olivia e due cani molto viziati. Ha insegnato inglese per anni e ha smesso nel 2012 per dedicarsi alla scrittura. La Newton Compton ha pubblicato *L’amore ha il tuo sorriso, L’amore ha i tuoi occhi, Vorrei averti qui per sempre,* *La mia storia sbagliata con il ragazzo giusto, The Party* e *Sei tutto ciò che voglio*.

Scrivimi

**Due protagonisti irresistibili devono cambiare vita. Una catena di formidabili coincidenze li farà incontrare, a cinque chilometri da San Gimignano.**
Lui, Fabrizio De Santis, è l’erede della più importante famiglia di notai di Milano. È pronto a costituirsi per una irregolarità che ha scoperto. Ma il padre, che già non stravede per lui, lo ferma sul più bello. E viene fuori che sì, l’irregolarità c’è, ma lo studio De Santis ne è ben consapevole e la usa per arricchirsi. Fabrizio viene diseredato e costretto a lasciare Milano. Per fortuna può contare sul suo amico Saverio, che gli affida un casale un po’ diroccato nei pressi di San Gimignano… Lei, Caterina Vanoli, vive a Boston, dove insegna architettura del paesaggio. Non è un buon periodo. La madre è scomparsa da poco. Il fi danzato con cui è stata cinque anni l’ha lasciata. Per telefono. E padre Joseph, il suo fidanzatino del liceo adesso sacerdote, deve farle una rivelazione. L’uomo anaffettivo e violento che l’ha cresciuta non era suo padre. Suo padre era, o forse è, italiano, toscano, e viene da un paesino chiamato San Gimignano… **
### Sinossi
**Due protagonisti irresistibili devono cambiare vita. Una catena di formidabili coincidenze li farà incontrare, a cinque chilometri da San Gimignano.**
Lui, Fabrizio De Santis, è l’erede della più importante famiglia di notai di Milano. È pronto a costituirsi per una irregolarità che ha scoperto. Ma il padre, che già non stravede per lui, lo ferma sul più bello. E viene fuori che sì, l’irregolarità c’è, ma lo studio De Santis ne è ben consapevole e la usa per arricchirsi. Fabrizio viene diseredato e costretto a lasciare Milano. Per fortuna può contare sul suo amico Saverio, che gli affida un casale un po’ diroccato nei pressi di San Gimignano… Lei, Caterina Vanoli, vive a Boston, dove insegna architettura del paesaggio. Non è un buon periodo. La madre è scomparsa da poco. Il fi danzato con cui è stata cinque anni l’ha lasciata. Per telefono. E padre Joseph, il suo fidanzatino del liceo adesso sacerdote, deve farle una rivelazione. L’uomo anaffettivo e violento che l’ha cresciuta non era suo padre. Suo padre era, o forse è, italiano, toscano, e viene da un paesino chiamato San Gimignano…

Scomparsa

La gita a El Paraje, il paesino della Patagonia ai piedi del vulcano Tunik, sembra proprio un viaggio premio a Pipa Pelari e alle sue compagne di classe, la prima occasione di lasciare il prestigioso collegio di Buenos Aires in cui passano le giornate per sperimentare la libertà dei loro quindici anni. Non possono immaginare che una fuga per andare a ballare, all’insaputa della professoressa Roviralta, non vedrà tornare una ragazza del gruppo, Cornelia Villalba, segnando l’esistenza delle altre per sempre. Dieci anni dopo, una messa in memoria di Cornelia scaraventa Pipa in quel passato che ha tentato in tutti i modi di dimenticare. Ormai donna e agente della squadra Omicidi, viene convinta dalla madre della sua compagna scomparsa – sicura che la figlia sia ancora viva e insospettita dai necrologi che un individuo misterioso ha fatto pubblicare per lei – a riaprire l’indagine e a lasciarsi inghiottire, proprio come Cornelia, dalle nevi del Sud, dove l’incubo è cominciato.
Un thriller ad alta tensione, popolato di personaggi inquietanti e crudeli, che indaga sul dramma della tratta delle bianche e svela il marcio che accomuna i bassifondi e i salotti lussuosi della società argentina, dove comprare e vendere le donne rende più del traffico di droga, e la violenza è una chiave che apre tutte le porte.

Schopenhauer, Thoreau, Stirner. Le radicalità esistenziali. Controstoria della filosofia

Tre modelli di costruzione filosofica dell’individuo per una resistenza alla massificazione dei nostri giorni: così Onfray intende questo volume, il sesto, della sua monumentale Controstoria della filosofia. Henry David Thoreau mostra che la natura può e deve darci lezioni: contro la tecnica, la modernità, il giornalismo, la società dei consumi, la città, la banca, l’industria, il filosofo propone l’amore del lago Walden, le passeggiate, la solitudine, la frugalità, l’ecologia, la ribellione libertaria, la costruzione di una casa con le proprie mani, l’autosussistenza; modelli: il boscaiolo, l’indiano, il selvaggio. Arthur Schopenhauer formula la filosofia pessimista più compiuta, ma vive secondo i principi di un epicureismo teorizzato nell'”Arte di essere felici”, opera che permette di scoprire un pensatore tutt’altro che cupo, innamorato della vita e… edonista! Infine, ne “L’unico e la sua proprietà”, Max Stirner pone le basi di un uomo postcristiano affermandone la potenza e anticipando un certo Nietzsche… Fu Thoreau a scrivere la celebre frase: “Oggi esistono molti professori di filosofia, ma filosofi nessuno”: bene, è proprio questa la sfida che Onfray raccoglie con la propria opera: riportare la filosofia nella vita – e questo libro è un invito a ciascuno a creare e a condurre una vita pienamente filosofica.

Samurai, Shōgun E Kamikaze

*«Kublai aveva definito l’isola un primitivo regno barbarico, incapace di comprendere l’etichetta di corte e ignaro dei guai in cui si sarebbe cacciato se avesse resistito all’impero mongolo. Eppure, arringando le sue armate, si era detto certo di una cosa: chiunque sapeva quanto incredibilmente ricca fosse Cipango.»*
Rivelato per la prima volta all’Occidente da Marco Polo, il Giappone era una terra leggendaria spazzata dalle temibili tempeste Kamikaze e governata da un sovrano considerato divino. Era il capolinea della *Via della Seta* , il confine del mondo allora conosciuto, emblema mitico del misterioso Oriente. In tempi recenti è diventato una delle economie più floride al mondo, con una popolazione numerosissima, soprattutto in rapporto alla sua superficie. Jonathan Clements, appassionato conoscitore dell’universo nipponico, ne dipinge un affresco completo e affascinante, ricostruendone la storia con uno stile brillante e acuto.

Riverdale – L’albero dei delitti

*La nostra storia non si riduceva soltanto a pagine da dimenticare, perché Riverdale sapeva anche come divertirsi. E alcuni di noi – quelli che conoscevano talmente bene l’oscurità da essersi abituati a vivere in quell’incubo a occhi aperti – volevano riscoprire quel lato. A tutti i costi.*
L’eccitazione in città è altissima: nel giro di pochi giorni, dopo tantissimi anni, stanno per essere celebrati nuovamente i Riverdale Revels, un’antica tradizione cittadina nata all’epoca della fondazione per festeggiare l’abbondanza del raccolto. Una novità interessante e, con un po’ di fortuna, lontana da eventi tragici.
Ma quando, nel ronzio sommesso delle chiacchiere curiose ed emozionate delle persone riunite a Pickens Park per l’inaugurazione del festival, viene aperta la capsula del tempo sepolta settantacinque anni prima sotto l’acero più imponente della città, la sorpresa è tutt’altro che piacevole. Al suo interno, infatti, vengono rinvenuti i resti di un cadavere. Questo fatto raccapricciante, per Betty, Jughead, Archie e Veronica, non è solo l’annuncio dell’ennesimo oscuro segreto della città, ma l’espressione di una malvagità antica che merita di essere indagata a fondo. Quando poi, durante il concorso di bellezza Royal Maple, iniziano ad accadere degli strani incidenti a tutti i partecipanti, inclusi gli amici della gang, il mistero si arricchisce di nuovi sviluppi. Qualcuno sta chiaramente cercando di porre fine una volta per tutte ai Revels, ma chi? E, ancora più importante, perché lo sta facendo? Ma soprattutto, saranno in grado Archie e i suoi amici di mettere fine al sabotaggio prima che qualcuno riesca a fermare la loro ricerca della verità?