9169–9184 di 82931 risultati

Cronache Del Dopobomba

Che cosa accade dopo la fine del mondo? Cosa avviene quando la Bomba – quella di cui tutti parlavano dal 1945 – viene finalmente lanciata? Apparso nel 1963, Cronache del dopobomba narra il mondo dopo il lancio dell’ordigno che ha messo in ginocchio l’umanità, cancellando dalla faccia della terra città ed esseri viventi. I sopravvissuti non sono più uguali a prima, ma rappresentano l’embrione di una stirpe che ha innestato sulle malinconie di una civiltà al crepuscolo il vitalismo confuso di una razza agli albori. L’intero pianeta viene rappresentato da una piccola comunità californiana, in cui i superstiti vivono aggrappati alle onde radio che provengono dallo spazio. Il loro profeta è Walt Dangerfield, l’astronauta rimasto bloccato in orbita prima della catastrofe atomica, e che dal cielo trasmette alla Terra nastri musicali e pedagogici.
Un’opera epica e travolgente, un’ipnotica rappresentazione dell’imperitura speranza che Dick ripone nel genere umano.

Cronache D’Un Mondo Perduto

Due amici tornano da una battuta di caccia, felici per la prossima ripresa dei loro viaggi archeologici, e non sospettano certo che il destino li abbia scelti a depositari di un segreto assai più affascinante di quelli racchiusi nelle antiche tombe egizie. Una meteorite, pur essendo cosa abbastanza rara, anche se enorme come quella caduta nella tenuta di uno di due amici non basterebbe a convincerli di rinunciare al loro viaggio. Ma una meteorite che porta su una faccia delle strane incisioni è sufficiente a farli diventare curiosi. Poi la curiosità diventa ansia quando si scopre che il corpo celeste è soltanto l’involucro di un grande scrigno metallico che contiene ogni genere di oggetti, da preziosi gioielli a sconosciuti strumenti. Così, dopo mesi e mesi di accanito lavoro, dimentichi ormai di quello che era una volta lo scopo della loro vita, i due giovani, con l’aiuto di uno scienziato, scoprono Morar e il suo mondo. È una scoperta entusiasmante ma velata di malinconia, perché Morar e tutto ciò che lo circondava è morto da tempo immemorabile. Ma il suo diario forse servirà a salvare altre vite.

Critica della tolleranza

«Tempo fa – scrivono gli autori di questo volume – ci accordammo per stendere i nostri pensieri intorno alla tolleranza e al posto che occupa nell’atmosfera politica che ci circonda.
Partendo da punti di vista molto diversi e attraverso strade molto diverse, siamo tutti e tre arrivati all’incirca alla stessa conclusione. Ad ognuno di noi la teoria e la pratica oggi prevalenti della tolleranza si sono rivelate dopo attento esame essere in varia misura nient’altro che maschere ipocrite per coprire realtà politiche spaventose. L’indignazione sale di saggio in saggio. Noi speriamo, forse invano, che il lettore seguirà i gradini del ragionamento che ci hanno condotto a questo risultato. V’è, dopo tutto, un senso di offesa e di indignazione che accende l’intelletto oltre che il cuore».

Credo. La verità fondamentali della fede

Quali sono le verità della fede che un cristiano deve credere per conseguire la vita eterna? In un momento contrassegnato da dubbi, da ripensamenti e persino da confusione riguardo al patrimonio della fede, è necessario che il cristiano abbia la certezza su ciò che è necessario credere. È a partire da una chiara identità cristiana che sarà possibile una efficace testimonianza di fronte al mondo e un dialogo fruttuoso con le religioni non cristiane. Nell’esposizione del “Credo” viene illustrata, con chiarezza e semplicità, la dottrina cattolica, facendo costante riferimento alle fonti della divina Rivelazione e al Magistero vivo della Chiesa, in particolare a quello straordinario dono di Dio che sono i Documenti del Concilio Vaticano II e il Catechismo della Chiesa Cattolica.

Creature della notte. Il diario degli angeli

Dru Anderson è una ragazza “strana”, da sempre. La sua vita è un continuo trasferirsi di città in città a caccia di creature notturne: fantasmi, vampiri, lupi mannari. È una vita pericolosa, ma è l’unica che Dru conosce, da quando il padre è diventato uno zombie e lei si è ritrovata nel bel mezzo di un gioco mortale dove ogni mossa potrebbe essere l’ultima. Un giorno infatti, in un paesino ghiacciato del Dakota, uno zombie molto affamato bussa alla sua porta. Sola, terrorizzata e in trappola, Dru avrà bisogno di tutto il suo ingegno per rimanere viva: le creature notturne hanno deciso di tornare a cacciare, e Dru sarà il loro menu. La piccola Anderson avrà qualche chance di sopravvivere? Riuscirà a scoprire quanto sia speciale e quanti sono i suoi poteri nascosti? Con una scrittura tagliente, una buona dose di ironia, atmosfere invernali, desolate e spettrali, Lili St. Crow costruisce un romanzo al cardiopalmo, il primo di una serie di thriller ad alta tensione: una nuova fantastica eroina dal sapore mitologico, che può combattere, che ha poteri soprannaturali, ma che puo spezzare anche più di un cuore… **

Coyote Rising

Anarchici, libertari, collettivisti (e il loro contrario: militari, cospiratori, gerarchi) hanno cercato ugualmente rifugio su Coyote, la luna maggiore del pianeta Orso, nel sistema 47 Ursae Majoris. La prospera colonia interstellare si presenta come un posto ideale per lo smaltimento dei terrestri in esubero. Ma non solo in esubero: da quando l’astronave Alabama ha sbarcato i primi insofferenti sul mondo che promette di diventare una nuova patria, la voce si è sparsa e dalla Terra sono arrivati molti altri pellegrini. Ora Coyote comincia a diventare a sua volta un mondo sovrappopolato e ricco di sfaccettate ingiustizie. Per fortuna i coloni non si perdono d’animo: chi vuole stroncare gli spiriti liberi deve aspettarsi una resistenza strenua, anzi una vera e propria guerra. Ambientata in un grande miscuglio di razze, popoli e tranelli.
**

Costa delle palme

Questo è il secondo volume della trilogia che Robinson ha dedicato a tre futuri alternativi della californiana Orange County, e proseguita nel nel 1990 con l’utopia Pacific Edge. Kim Stanley Robinson è l’autore di riferimento quando si parla di ambiente. Non è una trilogia nel senso tradizionale del termine; i tre libri non raccontano una singola storia, ma piuttosto rappresentano ognuno una particolare versione futura della California , sono tre visioni parallele. La costa dei barbari racconta di una California in lotta per tornare alla civiltà dopo essere stata devastata, insieme al resto dell’America, da una guerra nucleare. Costa delle palme presenta una California super-industrializzata sempre più ossessionata e dipendente dalla tecnologia, e divisa dalla lotta tra fabbricanti di armi e terroristi. Pacific Edge, tuttora inedito in Italia, racconta una California in cui pratiche ecologiche e sostenibili sono divenute la norma e le cicatrici del passato stanno lentamente venendo curate. Sebbene inizialmente possano sembrare tra loro scollegati ed indipendenti, i tre libri operano congiuntamente per presentare un’unica dichiarazione. Il primo mostra un’umanità azzoppata dalla mancanza di tecnologia, il secondo un’umanità sommersa e quasi completamente disumanizzata da troppa tecnologia (assieme ai concomitanti danni ambientali), e il terzo un compromesso realizzabile e vivibile tra i due precedenti estremi. Sebbene il terzo libro sia un romanzo utopico, in esso esiste ancora conflitto, tristezza e tragedia. Tutte le storie contengono un personaggio comune, la cui situazione serve a porre le tre alternative in prospettiva.

Cosmocopia

Prima che venisse colpito da un ictus e che la vecchiaia lo aggredisse senza dargli scampo, Frank Lazorg era il re degli illustratori fantastici, con un ego a dir poco smisurato. Ma ormai non può più dipingere. Almeno fino a quando non inizia a prendere una nuova, bizzarra droga che sembra in grado di ridare sostanza alle sue capacità creative, ma che lo porta a una dipendenza assoluta e alla follia. Infuriato, e con la capacità di comprendere la realtà gravemente compromessa, Lazorg arriva a commettere un atto irreparabile, e a sua volta viene trascinato… da qualche altra parte. Nudo e indifeso, il grande artista si aggira in uno scenario bizzarro ed estraneo, pieno di cose mostruose che sembrano deridere, eppure in qualche modo anche stranamente rispecchiare, la precedente realtà del suo mondo. Ecco allora comparire Grucciasentina, una creatura straordinaria, che potrebbe forse aiutare Lazorg a salvarsi mentre precipita attraverso la Cosmocopia, avvicinandosi sempre più al misterioso Conceptus… All’interno, i racconti “Ascensione negata” di Lorenzo Davia e “Ripristino” di Silvio Sosio.

Cose che capitano solo a Los Angeles

“Cose che capitano solo a Los Angeles” è un thriller ambientato a Hollywood, dove anche i sogni invecchiano tra ex pin up fallite, prostitute, killer cinefili. Protagonista di questo girotondo criminale è Jeffty Kittridge, un trentasettenne ex sceneggiatore alcolizzato, giocatore, indebitato fino al collo con Dumas, il boss del crimine, un haitiano trapiantato a L.A. A offrirgli un’ancora di salvezza è Mona, una ragazza di strada, molto bella e sexy. Ma altrettanto pericolosa. **